Ogni quanto fare la maschera per capelli per fare in modo che dia le prestazioni migliori? La secchezza dei capelli causata dal freddo può essere ripristinata con una maschera per capelli, in modo da ripristinare la lucentezza della chioma.

Questo sarà il focus di questo articolo: spesso, infatti, si fa molta confusione tra questo prodotto ed il balsamo pensando, erroneamente, che abbiano funzioni identiche e, soprattutto, le stesse modalità di applicazione. Vogliamo aiutarvi a fare chiarezza e a darvi qualche consiglio strategico per poter avere capelli splendidi e sani in vista dell’arrivo dell’estate, scegliendo la giusta frequenza per coccolarvi con questo prodotto, e non dovervi rinunciare mai, nemmeno se siete sempre in lotta con il tempo! Siete curiose di scoprire di che si tratta? Allora non vi resta che continuare a leggere per sapere tutto!

cliomakeup-ogni-quanto-fare-la-maschera-per-capelli (15)

LE DIFFERENZE TRA MASCHERA PER CAPELLI E BALSAMO

La maschera per capelli ed il balsamo sono entrambi prodotti mirati a ripristinare la lucentezza e la morbidezza della chioma, ragion per cui, di frequente, vengono ritenuti la stessa cosa. Questa credenza non è però corretta, poiché i loro ingredienti e le loro funzioni sono specializzati in esigenze dei capelli differenti.

cliomakeup-ogni-quanto-fare-la-maschera-per-capelli (4)

Credits: allure.com


Il balsamo è generalmente usato per idratare i capelli e contribuire ad eliminarne i nodi (sebbene, in commercio, ce ne siano di diversi tipi, mirati alle più svariate esigenze), e può essere usato dopo ogni shampoo. In genere lo si tiene in posa per un paio di minuti, e può essere applicato non solo sulle lunghezze, ma anche sulle radici, sebbene questa operazione non sia consigliabile per chi ha i capelli grassi.

cliomakeup-ogni-quanto-fare-la-maschera-per-capelli (3)

La maschera per capelli è un equivalente per la chioma della maschera viso!

La maschera per capelli, invece, in un certo senso è un vero e proprio equivalente per la chioma delle maschere viso, e presenta ingredienti mirati a nutrire i capelli non solo rendendoli più morbidi e luminosi, ma anche per far fronte a fastidi come la forfora, la tendenza a sporcarsi facilmente, o per ravvivarne il colore.

cliomakeup-ogni-quanto-fare-la-maschera-per-capelli (5)

Il tempo di posa si aggira attorno ad un minimo di 15 minuti e, in generale, è un vero e proprio trattamento di bellezza che, in quanto tale, va fatto con una frequenza differente rispetto a quella con cui si applica il balsamo.

MASCHERA PER CAPELLI PRIMA DELLO SHAMPOO O DOPO? ECCO COME METTERLA!

La maschera per capelli è consigliata specialmente a chi ha i capelli lunghi o di media lunghezza, poiché questo tipo di chiome, per ovvie ragioni, è sottoposto da più tempo a stress quali il calore del phon o delle piastre.

cliomakeup-ogni-quanto-fare-la-maschera-per-capelli (10)

Credits: littlegreendot.com

Tuttavia, anche chi ha i capelli corti può assolutamente trarre beneficio da questi prodotti, ragion per cui questo trattamento si può considerare come universale. Ma come mettere la maschera per capelli nel modo giusto? E, soprattutto, quando?

cliomakeup-ogni-quanto-fare-la-maschera-per-capelli (13)

Sono in molti a chiedersi se va applicata prima o dopo lo shampoo. La risposta a questo quesito è: prima! I capelli devono essere asciutti e ben spazzolati, completamente privi di nodi. Una volta preparata la chioma, sarà sufficiente prelevare un’abbondante quantità di maschera e stenderla a a partire dalla metà delle lunghezze, per arrivare poi fino alle punte.

cliomakeup-ogni-quanto-fare-la-maschera-per-capelli (14)

COME SI USA E APPLICA AL MEGLIO LA MASCHERA PER CAPELLI?

Per distribuirla in modo uniforme sul resto della chioma, potete aiutarvi con un pettine a denti larghi, oppure “massaggiarla” delicatamente con le mani per fare in modo che nessuna zona sia priva di maschera. Evitate di applicarla sul cuoio capelluto e sulle radici, poiché potrebbero risultare troppo appesantiti.

cliomakeup-ogni-quanto-fare-la-maschera-per-capelli (6)

La maschera può essere lasciata in posa anche più a lungo

Dopo aver fatto tutto questo, raccogliete i capelli con un bel mollettone e rispettate il tempo di posa indicato sulla confezione. Potete anche arrotondare per eccesso, lasciando la maschera sui capelli per più tempo qualora fossero particolarmente stressati o bisognosi di coccole extra.

cliomakeup-ogni-quanto-fare-la-maschera-per-capelli (1)

Per questi casi, sono disponibili anche delle maschere per capelli da notte, da tenere in posa mentre si dorme, come la Hair Sleeping Mask di Sephora. Prezzo: 3,90€ su Sephora.it

Alla fine, lavate la testa come fate normalmente, badando però a non esagerare con lo shampoo: rischiereste, infatti, di rimuovere eccessivamente il film idrolipidico con cui la maschera ha protetto i capelli!

cliomakeup-ogni-quanto-fare-la-maschera-per-capelli (2)

Ragazze, ora si passa alla domanda più importante dell’articolo: ogni quanto fare la maschera per capelli? E come comportarsi se si ha una chioma sfibrata, crespa o con la tendenza a sporcarsi subito? Scopritelo seguendoci a pagina 2!

15 COMMENTI

  1. Ciao Giulia, alcune volte c’è scritto (ad esempio per quella alla banana di The Body Shop). È un tricks che noi abbiamo trovato molto utile, perchè a volte quando sei sotto la doccia non hai tempo di aspettare diversi minuti per farle agire, invece in questo caso puoi metterla prima, raccogliere i capelli, fare le tue cose in casa e poi fare la doccia lasciandole quindi agire molto a lungo. Un bacio!

  2. Io la faccio sempre pre shampoo per non appensantire siccome ho i capelli fini. Ma inumidiscono capelli perché in questo modo le squame dei capelli si aprono e penetra meglio. Tengo in posa minimo mezz’ora e con la cuffia. Poi shampoo e balsamo (per acidificare un po’ il ph e sigillare bene le squame). La faccio una volta a settimana se si intende la classica maschera idratante (perché uso anche altri tipi di maschere) perché alterno i vari trattamenti (idratante, nutriente e proteico)

  3. Io infatti la faccio prima dello shampoo ma a capelli bagnati proprio per avere le squame aperte, a capelli secchi per me assorbe via l’acqua dai capelli. Inoltre non la faccio mai seccare sui capelli perché li compro con una cuffia (oltre che per sfruttare l’effetto calore) perché per me si comporta come l’argilla che se secca in viso toglie acqua invece di metterla

  4. La maschera Sephora da fare durante la notte mi piace particolarmente, se non fosse che la mattina non ho assolutamente tempo per lavare i capelli (tranne nel weekend, e neanche sempre)!
    Per il resto, io sto adoperando una maschera per capelli (la famosa Omia all’olio di macadamia, fantastica) sia sul capello asciutto – preshampoo, sia sul capello bagnato dopo lo shampoo (a mo di balsamo), ed in entrambi i casi mi trovo molto bene!

  5. Ma una domanda: la maschera preshampoo sui capelli sporchi non e’ come mettere un siero su un viso non struccato?
    Pero’ in fondo gli impacchi con gli olii li faccio prima di lavarli….boh….

  6. Ciao ragazze, recentemente parlando con la mia parrucchiera, una ragazza eccezionale di cui mi fido e vado da dieci anni, mi ha detto che in realtà e molto più importante il balsamo della maschera. Il balsamo infatti chiude le fibre del capello evitando che si rovini con lo smog e con il calore del phon e lo nutre, la maschera invece mi ha detto che è quasi sempre inutile e che appesantisce e rovina i capelli, dice che solo chi ha i capelli molto molto secchi dovrebbe farla e che per gli altri sarebbe meglio saltare questo step e investire su balsami seri, quelli validi dovrebbero aver scritto condizionante e non balsamo. Bacii

  7. Durante un viaggio mi ero dimenticata il balsamo ma nell’unico posto in cui vendevano qualcosa c’era solo una maschera all’avena. Mi scocciava tenerla li o buttarla quindi ho cominciato ad usarla quando ho molto tempo (di notte o quando studio o pulisco casa). La metto sui capelli, su radici e lunghezze spazzolando in modo che si distribuisca. Io ho capelli normali e ricci, tendenti al secco. Poi fermo tutto con un elastico, avvolgo un asciugamano così che la maschera non si secca. Quando li lavo sciacquo la maschera e li lavo con il low shampoo dell’elvive. Il risultato è pazzesco, ricci super definiti lucidissimi vaporosi e morbidi!!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here