Ormai la primavera è arrivata in tutto il suo splendore, e maglioni e sciarpe pesanti stanno cominciando ad essere definitivamente congedati. Ma si può dire lo stesso riguardo la secchezza dei capelli causata dal freddo invernale che, quest’anno, si è protratto più a lungo del solito? Se la risposta è no, niente paura, perché il post di oggi è dedicato ad un prodotto eccezionale per ripristinare la lucentezza della chioma, ossia la maschera! Ogni quanto fare la maschera per capelli per fare in modo che dia le prestazioni migliori?

Questo sarà il focus di oggi: spesso, infatti, si fa molta confusione tra questo prodotto ed il balsamo pensando, erroneamente, che abbiano funzioni identiche e, soprattutto, le stesse modalità di applicazione. Vogliamo aiutarvi a fare chiarezza e a darvi qualche consiglio strategico per poter avere capelli splendidi e sani in vista dell’arrivo dell’estate, scegliendo la giusta frequenza per coccolarvi con questo prodotto, e non dovervi rinunciare mai, nemmeno se siete sempre in lotta con il tempo! Siete curiose di scoprire di che si tratta? Allora non vi resta che continuare a leggere per sapere tutto!

cliomakeup-ogni-quanto-fare-la-maschera-per-capelli (15)

LE DIFFERENZE TRA MASCHERA PER CAPELLI E BALSAMO

La maschera per capelli ed il balsamo sono entrambi prodotti mirati a ripristinare la lucentezza e la morbidezza della chioma, ragion per cui, di frequente, vengono ritenuti la stessa cosa. Questa credenza non è però corretta, poiché i loro ingredienti e le loro funzioni sono specializzati in esigenze dei capelli differenti.

cliomakeup-ogni-quanto-fare-la-maschera-per-capelli (4)

Credits: allure.com

Il balsamo è generalmente usato per idratare i capelli e contribuire ad eliminarne i nodi (sebbene, in commercio, ce ne siano di diversi tipi, mirati alle più svariate esigenze), e può essere usato dopo ogni shampoo. In genere lo si tiene in posa per un paio di minuti, e può essere applicato non solo sulle lunghezze, ma anche sulle radici, sebbene questa operazione non sia consigliabile per chi ha i capelli grassi.

cliomakeup-ogni-quanto-fare-la-maschera-per-capelli (3)

La maschera per capelli è un equivalente per la chioma della maschera viso!

La maschera per capelli, invece, in un certo senso è un vero e proprio equivalente per la chioma delle maschere viso, e presenta ingredienti mirati a nutrire i capelli non solo rendendoli più morbidi e luminosi, ma anche per far fronte a fastidi come la forfora, la tendenza a sporcarsi facilmente, o per ravvivarne il colore.

cliomakeup-ogni-quanto-fare-la-maschera-per-capelli (5)

Il tempo di posa si aggira attorno ad un minimo di 15 minuti e, in generale, è un vero e proprio trattamento di bellezza che, in quanto tale, va fatto con una frequenza differente rispetto a quella con cui si applica il balsamo.

MASCHERA PER CAPELLI PRIMA DELLO SHAMPOO O DOPO? ECCO COME METTERLA!

La maschera per capelli è consigliata specialmente a chi ha i capelli lunghi o di media lunghezza, poiché questo tipo di chiome, per ovvie ragioni, è sottoposto da più tempo a stress quali il calore del phon o delle piastre.

cliomakeup-ogni-quanto-fare-la-maschera-per-capelli (10)

Credits: littlegreendot.com

Tuttavia, anche chi ha i capelli corti può assolutamente trarre beneficio da questi prodotti, ragion per cui questo trattamento si può considerare come universale. Ma come mettere la maschera per capelli nel modo giusto? E, soprattutto, quando?

cliomakeup-ogni-quanto-fare-la-maschera-per-capelli (13)

Sono in molti a chiedersi se va applicata prima o dopo lo shampoo. La risposta a questo quesito è: prima! I capelli devono essere asciutti e ben spazzolati, completamente privi di nodi. Una volta preparata la chioma, sarà sufficiente prelevare un’abbondante quantità di maschera e stenderla a a partire dalla metà delle lunghezze, per arrivare poi fino alle punte.

cliomakeup-ogni-quanto-fare-la-maschera-per-capelli (14)

COME SI USA E APPLICA AL MEGLIO LA MASCHERA PER CAPELLI?

Per distribuirla in modo uniforme sul resto della chioma, potete aiutarvi con un pettine a denti larghi, oppure “massaggiarla” delicatamente con le mani per fare in modo che nessuna zona sia priva di maschera. Evitate di applicarla sul cuoio capelluto e sulle radici, poiché potrebbero risultare troppo appesantiti.

cliomakeup-ogni-quanto-fare-la-maschera-per-capelli (6)

La maschera può essere lasciata in posa anche più a lungo

Dopo aver fatto tutto questo, raccogliete i capelli con un bel mollettone e rispettate il tempo di posa indicato sulla confezione. Potete anche arrotondare per eccesso, lasciando la maschera sui capelli per più tempo qualora fossero particolarmente stressati o bisognosi di coccole extra.

cliomakeup-ogni-quanto-fare-la-maschera-per-capelli (1)

Per questi casi, sono disponibili anche delle maschere per capelli da notte, da tenere in posa mentre si dorme, come la Hair Sleeping Mask di Sephora. Prezzo: 3,90€ su Sephora.it

Alla fine, lavate la testa come fate normalmente, badando però a non esagerare con lo shampoo: rischiereste, infatti, di rimuovere eccessivamente il film idrolipidico con cui la maschera ha protetto i capelli!

cliomakeup-ogni-quanto-fare-la-maschera-per-capelli (2)

Ragazze, ora si passa alla domanda più importante dell’articolo: ogni quanto fare la maschera per capelli? E come comportarsi se si ha una chioma sfibrata, crespa o con la tendenza a sporcarsi subito? Scopritelo seguendoci a pagina 2!