In commercio si trovano moltissimi prodotti mirati a curare le nostre labbra, da usare anche per dare loro un aspetto più turgido e voluminoso. Non tutte le persone, però, hanno naturalmente labbra carnose e piene presentando, tra le proprie caratteristiche fisiche, una bocca sottile e poco accentuata. Il trucco per le labbra sottili, dunque, richiede qualche attenzione strategica in più, non solo per farle sembrare più grandi, ma anche per giocare con il loro aspetto, già in partenza molto fine ed elegante.

Nel post di oggi, dunque, vi voglio parlare di come valorizzare al meglio questo tipo di labbra, non solo spiegandovi come truccarle in modo strategico per dare loro otticamente una grandezza maggiore, ma anche suggerendovi quale tipo di make-up su di loro è vincente, approfittando delle loro dimensioni ridotte.

Perché sì, si può giocare con il look cercando di cambiare o modificare temporaneamente questa particolarità fisica, ma si può anche approfittare dei vantaggi estetici che labbra di questo tipo comportano! Siete curiose, bellezze, di scoprire di che cosa si tratta? Allora non vi resta che continuare a leggere per sapere tutto!

cliomakeup-trucco-labbra-sottili-rossetto-scuro-o-chiaro-8

Credits: diply.com

RIPASSONE PER IL TRUCCO LABBRA SOTTILI STRATEGICO: PRIMER E BASE!

Per cominciare a realizzare al meglio un trucco per labbra sottili, il primer è uno step fondamentale. Questo perché è un prodotto in grado di creare una sorta di patina che rende la superficie delle labbra compatta ed omogenea e, dunque, è un ottimo punto di partenza per correggere eventuali imperfezioni, ridisegnando al meglio la forma delle labbra. Inoltre, la sua funzione primaria è quella di allungare la durata di rossetti e matite, il che proprio non guasta!

cliomakeup-trucco-labbra-sottili-rossetto-scuro-o-chiaro-5

Clarins, Eclat Minute Base Fissante Labbra. Prezzo: 17,50€ 



La base labbra è fondamentale

Una volta applicato il primer, è il momento di mettere una base sulle labbra, preferibilmente matte. Ora, chi mi segue da tanto tempo probabilmente avrà un attimo di smarrimento dato che, normalmente, il finish opaco è sconsigliato sulle labbra sottili per ingrandirle.

cliomakeup-trucco-labbra-sottili-rossetto-scuro-o-chiaro-3

primer+base matte=la combo perfetta!

Questo dubbio è comprensibile, ma non ha senso di esistere quando si tratta di base: il matte, infatti, è un finish perfetto per rendere le labbra una “tela” omogenea su cui dipingere con matite e rossetti, risultando l’ideale prima della realizzazione del make-up!

cliomakeup-trucco-labbra-sottili-rossetto-scuro-o-chiaro-15

COME USARE TATTICAMENTE LA MATITA LABBRA (ANCHE SE SI È CIOMPE!)

ll trucchetto della “X” è a prova di ciompa!

Dopo aver preparato al meglio le labbra, potete procedere a rifinirle con la matita. Per definire al meglio l’arco di cupido, o addirittura ridisegnarlo (spesso, infatti, non è molto marcato in chi ha le labbra sottili), potete avvalervi del classico trucchettino della “X”. Tracciate una X al centro delle labbra, e usatela poi come punto di partenza per ridisegnarle: è un trucchetto semplice, veloce da fare e con cui si va sul sicuro, a prova di ciompette eheh!

cliomakeup-trucco-labbra-sottili-rossetto-scuro-o-chiaro

Un altro accorgimento per fare un trucco al top sulle labbra sottilli, è quello di non esagerare. Sembrerà la scoperta dell’acqua calda, ma fidatevi: non lo è! Potete spingervi di un millimetro più in là rispetto al contorno labbra naturale per ridefinirlo, ma non di più, altrimenti il risultato sarà poco credibile ed artefatto.

cliomakeup-trucco-labbra-sottili-rossetto-scuro-o-chiaro-1

IL CORRETTORE, UN ALLEATO STRATEGICO DELLE LABBRA FINI

definite le labbra con un correttore liquido

Per dare ulteriore definizione e volume alle labbra, inoltre, avvaletevi di un correttore: usando un pennello sottile, applicatene uno uguale al vostro colore di pelle, o leggermente più chiaro, attorno al contorno della bocca. In questo modo non solo eventuali sbavature o imperfezioni del rossetto saranno eliminate, ma creerete un prezioso gioco di luci e colori attorno alle labbra, facendole sembrare più turgide e carnose.

cliomakeup-trucco-labbra-sottili-rossetto-scuro-o-chiaro-4

Mi raccomando ragazze, scegliete un correttore liquido, in modo da non evidenziare eventuali rughette o segni di espressione attorno alla bocca. Le labbra sottili infatti, in generale, non di rado hanno la tendenza a presentare irregolarità e scarsa definizione: questo tip è, dunque, sempre molto prezioso!

cliomakeup-trucco-labbra-sottili-rossetto-scuro-o-chiaro-6

Clinique, All About Eyes. Prezzo: 24,50€ su Sephora.it

Come ciliegina sulla torta, infine, applicate un po’ di illuminante sull’arco di cupido, per valorizzarlo e dare alle labbra otticamente ancora più volume.

cliomakeup-trucco-labbra-sottili-rossetto-scuro-o-chiaro-7

Bellezze, il bello deve ancora arrivare! Dopo questo ripasso delle basi del trucco labbra sottili, è il momento di concentrarci su qualche idea per valorizzarle al meglio, rispondendo una volta per tutte ad un quesito molto diffuso, ovvero: i colori scuri, sulle labbra fini, sono definitivamente out? Per sapere questo e molto altro, seguitemi a pagina 2!

23 COMMENTI

  1. Labbra finissime al rapporto!
    Saranno anche eleganti ma pagherei per averle carnose, quindi non le ritengo per niente un pregio. Comunque nonostante ciò ho la passione dei rossetti, ne ho tantissimi. Tendo a preferire i colori brillanti come i fucsia, i magenta e i rossi. Uso molto anche i rossetti tipo MLBB e anche i nude. Bandisco sempre i colori scuri, l’unico che a volte mi concedo è Rebel di Mac, che steso con il pennellino non diventa scurissimo. Come finish prediligo i rossetti classici, cremosi, i satin e mi concedo anche i matte. I gloss faccio fatica a portarli perché si appiccicano sui capelli… Ne ho solo uno, il Lip Plumper di Dior, che speravo mi facesse un piccolo miracolo ma nada de nada 🙁
    Inoltre nonostante abbia le labbra fine faccio fatica ad usare le matite labbra, soprattutto per questione poco tempo alla mattina. Le uso quando sono con calma, sennò se voglio essere precisa e non ho la matita uso il pennellino. C’è qualche primer labbra più economico che funziona?

  2. Non è proprio economico, ma se ce l’hai già, e non vuoi comprarne uno per le labbra, funziona benissimo anche quello per gli occhi. Io uso quello ottimo della too faced e mi trovo molto bene, anche perché non usando tanto spesso il primer sulla bocca (mentre sugli occhi, e soprattutto in zona occhiaie sempre) preferisco usare qualcosa che ho già .. P. S. Bellissimo post, le basi vanno sempre ripassate!

  3. anche io ho le labbra abbastanza fini, soprattutto quello superiore, e non nascondo di ricorrere al filler per migliorare la situazione: non amo gli effetti esagerati per carità, ma un minimo di spessore si, e ne sono contentissima.
    Ciò detto, preciso che io ormai riesco a portare praticamente solo gloss/balsami colorati o MLBB: con i rossetti troppo scuri non mi ci vedo proprio, tra l’altro trovo che mi rimpiccioliscano non poco le labbra (anche quando metto una matita o tento comunque di farle sembrare un filo più grandi)..

  4. Una domanda che da tempo volevo fare: ci sono donne che stanno comunque meglio senza rossetto o lucidalabbra a prescindere da colore texture? Sono solo io che non riesco mai a vedermi bene con le labbra truccate… ovviamente le mie labbra sono fini in particolar modo il lato superiore.

  5. Ciao suxisuxi, secondo me no, tutto sta a trovare il colore e il finish giusto, magari iniziando con i nude o i MLBB, meno impegnativi.

  6. Uso il primer occhi di Catrice che costa 10 euro in meno di quello di Too Faced, ma potrei fare un tentativo 😀 Mercì 🙂

  7. Ciao anche io ho le labbra fine, soprattutto quello superiore è una roba vergognosa 🙁 quindi tu ti fai le punturine? Quanto costano? Quanto durano? Fanno male? Ho il terrore di fare qualcosa per paura di sembrare innaturale 🙁 (e soprattutto perché tutti i miei conoscenti mi lincerebbero se scoprissero che mi faccio ritocchini) D:

  8. guarda, io ho iniziato l’anno scorso solo per dare un po’ di armonia alla bocca,avendo il labbro superiore fine e soprattutto “tirato” quando sorrido, cosa che non sopportavo proprio. alla fine il risultato è stato parecchio naturale, in tanti non si sono nemmeno accorti, quasi, ed io posso sorridere come dio comanda XD
    comunque.. il costo credo sia variabile, più o meno io le pago tra i 200/250€ a fialetta (con cui di solito fai più di un ritocco), durano qualche mese (il labbro superiore a me sta durando da agosto senza averlo più toccato, l’inferiore mi dura sui 3/4 mesi) prima che si riassorba e che il labbro “si sgonfi” e per il male.. boh, è soggettivo: conta che il medico ti anestetizza la zona, comunque al labbro inferiore non ho sentito quasi nulla, al superiore.. un po’.
    comunque, la regola d’oro è sempre quella di mettersi nelle mani di un professionista che sappia consigliarti al meglio e che abbia l’occhio x queste cose. Oltretutto si procede “a piccoli passi”: visto che l’effetto è subito visibile, puoi fermarlo quando ottieni il risultato ottenuto.
    spero di essere stata chiara 😉

  9. Adoro i post “ripasso” penso che, come nello studio, per stare al passo occorre ripassare spesso e con costanza….applicandosi! Grazie Clio. Buona serata a tutte ;***

  10. io ho le labbra abbastanza sottili e non nego che mi piacerebbe averle più piene, non carnosissime ma comunque un minimo più definite. un tempo non usavo rossetti perchè non mi ci vedevo. adesso tutto il contrario: se non metto il rossetto (anche un MLBB o un burro colorato) ho come la sensazione che le labbra non si vedano, anche perchè di natura sono piuttosto pallide. ho la rossettite cronica, ragazze! 😀 mi piacciono soprattutto i fucsia/magenta e i rossi (per l’ estate aranciati). la mattina picchietto semplicemente perchè sono sempre di corsa ma la sera definisco meglio con la matita e il risultato mi soddisfa abbastanza

  11. Grazie mille 🙂 Uguale per me, il mio labbro superiore quasi sparisce quando sorrido, diventa proprio una strisciolina xD Non me ne ero mai fatta un problema, però da un po’ di anni ci faccio caso e guardo le bocche di tutti, non pretendo una bocca alla Angelina Jolie, ma che almeno si vedano ahah. Ci farò un pensierino magari tra qualche anno quando andrò via da casa xD

  12. Io le ridefinisco sempre con la matita, senza superare la regola d’oro del millimetro in più e questo accorgimento, fissato poi sempre da prodotti matte e durevoli, mi permette di avere esattamente le labbra che trovo perfette per il mio viso!! Fermo restando che condivido l’opinione di Clio: perché le labbra sottili o comunque non tanto carnose devono per forza esser brutte? Una delle donne più belle di tutti i tempi, Audrey Hepburn, aveva le labbra “normali” :eleganti e ben disegnate, ma non direi carnose!

  13. Ciao Clio. Grazie per la risposta. Chissà… io i rossetti li compro ma poi mi rimangono nel cassetto!!!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here