L‘arrivo dell’estate, per molte persone, implica anche rilassarsi e divertirsi facendo il bagno in piscina o al mare, magari dando una marcia in più al proprio colorito prendendo il sole. Per questa ragione, il fashion system in questo periodo comincia ad offrire le novità più disparate in fatto di moda mare, proponendo parei, costumi da bagno, occhiali da sole, ciabatte e chi più ne ha, più ne metta. Anche la celebre modella Ashley Graham ha prestato la sua immagine per promuovere dei costumi da bagno per questa estate, in collaborazione con il brand Swimsuits For All.

Ciò che rende particolare questa linea di costumi di cui la modella è testimonial è però anche -e soprattutto- la campagna pubblicitaria con cui è stata promossa, molto diversa dalle altre a cui si è abituati, e in cui la top curvy si è messa in gioco più che mai, sperimentando una modalità di lavoro che non aveva mai provato in tutta la sua carriera. Volete scoprire, ragazze, di che cosa si tratta? Allora non vi resta che continuare a leggere per sapere tutto quanto!

cliomakeup-ashley-graham-costumi-da-bagno-swimsuit-for-all-fotoritocco (16)

ASHLEY GRAHAM COSTUMI DA BAGNO PER LA BODY POSITIVITY

Quello di Ashley Graham è un nome che è comparso già diverse volte qui sul blog, anche per via del suo impegno a combattere il body shaming e per i suoi traguardi di modella plus size.

cliomakeup-ashley-graham-costumi-da-bagno-swimsuit-for-all-fotoritocco (8)

Ahsley, che su Instagram ha 6,7milioni di follower ed è stata la prima modella taglia 52 ad essere ritratta sulla copertina del celebre magazine Sports Illustrated, è tornata a far parlare di sé perché ha contribuito al lancio, in collaborazione con il brand body-inclusive Swimsuits for All, una nuova linea di moda mare.


cliomakeup-ashley-graham-costumi-da-bagno-swimsuit-for-all-fotoritocco (10)

Una pubblicità di Swimsuit for All

Con l’avvicinarsi dell’estate, l’arrivo di una nuova linea di costumi potrà sembrare qualcosa di comune e normale ma, in questo caso, la linea in questione è stata accompagnata da una campagna pubblicitaria particolare, chiamata “Power of Paparazzi”.

cliomakeup-ashley-graham-costumi-da-bagno-swimsuit-for-all-fotoritocco (13)

La modella, infatti, è stata ritratta negli scatti promozionali completamente priva di alcun tipo di fotoritocco, e l’idea è nata dai creatori stessi della campagna mentre stavano osservando gli scatti di Ashley a Miami.

cliomakeup-ashley-graham-costumi-da-bagno-swimsuit-for-all-fotoritocco (6)

ADDIO AL FOTORITOCCO PER UNA BELLEZZA AUTENTICA

Le fotografie, che ritraggono la modella mentre posa con un’allure da diva di altri tempi accanto ad auto d’epoca indossando i costumi di Swimsuits For All, sono state ritenute dai responsabili del brand valide già senza post produzione e, di conseguenza, sono state utilizzate senza alcun tipo di filtro per la campagna.

cliomakeup-ashley-graham-costumi-da-bagno-swimsuit-for-all-fotoritocco (7)

“Questa campagna è diversa da tutte le altre a cui ho lavorato in tutta la mia carriera”

Ahsley, a proposito di “Power of Paparazzi”, in un’intervista ha detto: “Questa campagna è diversa da tutte le altre a cui ho lavorato in tutta la mia carriera. Spero che queste immagini possano instillare una convinzione senza timore in tutti per essere felici nella propria pelle e godersi e vivere nel presente, indipendentemente da chi le sta guardando”.

cliomakeup-ashley-graham-costumi-da-bagno-swimsuit-for-all-fotoritocco (5)

Inoltre, secondo lei queste fotografie sono un ottimo promemoria per ricordarsi che, usando sempre parole sue, “essere autentici è essere belli”.

COSTUMI DALLA 38 ALLA 56 ISPIRATI AGLI ANNI ’20

La linea di costumi comprende nove modelli che sono stati ispirati dallo stile artistico déco che ammicca agli anni ’20 e, a detta di Swimsuits for All, anche dalla relativa “generazione di forti pioniere” presente in quel periodo.

cliomakeup-ashley-graham-costumi-da-bagno-swimsuit-for-all-fotoritocco (11)

I costumi sono disponibili in taglie che vanno dalla 38 alla 56, abbracciando dunque un range di dimensioni ben più alto rispetto a quello della media per quanto riguarda la moda mare, e il loro costo va dai 102$ fino ai 120$.

cliomakeup-ashley-graham-costumi-da-bagno-swimsuit-for-all-fotoritocco (14)

Non è la prima volta che Ashley collabora con Swimsuits for All

Non è la prima volta che la modella curvy Ashley Graham presta la sua immagine per Swimsuits for All: in un’altra campagna del brand, ad esempio, la modella aveva posato a fianco della sua mamma, per validare come la linea di costumi fosse adatta non solo ad ogni tipologia di corpo, ma anche a persone di tutte le età.

cliomakeup-ashley-graham-costumi-da-bagno-swimsuit-for-all-fotoritocco (4)

Ragazze, non abbiamo ancora finito! Nella pagina successiva vi parleremo delle reazioni dell’opinione pubblica -specialmente sui social- riguardo la linea di costumi promossa da Ashley Graham senza alcun tipo di fotoritocco! Andate a pagina 2 per scoprire di che cosa si tratta!

162 COMMENTI

  1. Beh c’è comunque il tocco di un fotografo esperto, un sapiente gioco di luci nelle foto e pose ad hoc, giustamente anche perché è un servizio promozionale per una linea di costumi e quindi deve essere comunque accattivante… Sono comunque molto contenta che per una volta abbiano abolito il malefico Photoshop. Non se ne può più!!
    I costumi proposti non mi piacciono per nulla, ma noto che paiono piuttosto ‘solidi’ e ‘contenitvi’, quelli che vedo in giro da noi fanno uscire tutto di fuori anche a chi ha 1/10 del seno di Ashley… Beh forse in tal senso non sarebbe mica male che almeno per il beachwear si diffondessero sempre di piú le modelle curvy… E lo dice una 1c/2c piuttosto magra, che non riesce a trovare un costume decente, che non faccia uscire tutto, manco a pagarlo oro…

  2. Beata te, forse dipende dalla conformazione fisica del seno, ma io per i costumi da bagno con i trinagolini devo comprare almeno una quarta di sopra, affinchè la coppa copra un minimo, e stringerla tantissimo dietro i nastrini perché ho il torace sottile 60cm di sottoseno (una prima in pratica, mentre 90 di seno)… Non oso pensare chi ha una quarta di intimo cosa deve fare con i triangoli

  3. figurati, io ho una 3C e non torvo facilmente reggiseni decenti che non facciano uscire il mondo..

  4. A me lei piace però questi costumi, parere personale, non mi piacciono. Però sembrano belli contenitivi.

  5. Beh calcola che se entri da Yamamay o Calzedonia, per un costume striminzito ci lasci almeno almeno 50€ quindi…

  6. Direi costumi carini, alla moda, mia sorella che ha una 5ta di seno deve sempre prendere costumi orrendi e mooooooolto antichi perché sono gli unici in cui riesce ad entrare… è magra ma con un seno enorme. Io ho una 4ta e anche io faccio fatica a trovarne, adesso un pochino meno in confronto a prima ma li ho sempre comprati online perché la 4ta di Calzedonia & C. mi copriva metà seno… NO GRAZIE. Prima non permettevano nemmeno di comprare costumi spaiati, ricordate? Le mie amiche avevano il seno piccolo e i fianchi più prosperosi e tutte le volte era una menata…adesso, in confronto a prima, si riesce a giocare di più! Meno male!
    Comunque ripeto un mio pensiero… CANCELLEREI DALLA FACCIA DELLA TERRA OGNI PERSONA CHE SCRIVE SU ALTRE PERSONE COSE ORRENDE ONLINE E NON SOLO…NESSUNO SI DOVREBBE MAI MAI MAI MAI MAI PERMETTERE DI OFFENDERE UN ALTRO ESSERE VIVENTE però, non ritengo che lei abbia qualche chilo di più, per me è un pochino troppo in carne e non fa assolutamente bene alla salute. Quindi come non sono d’accordo con l’estrema magrezza, non sono d’accordo nemmeno con i troppi chili in più.
    Sono invece d’accordo sul non ritocco delle foto, basta anche perchè non siamo cretine e fanno ridere… come quelle che si fanno PIALLARE la faccia in tv… edddddddddddddddaiiiiiiiiiiiiiiiiiii che lo sappiamo come siete e ci piacete!

  7. Presente 😀 con la quarta i triangoli sono vietati… la coppa D non aiuta purtroppo. Ora mi ritrovo pure col seno del dopo parto… il costume me lo vado a cercare giusto la settimana prima di andare al mare, per non andare già in paranoia. Di certo no a reggiseno con ferretto o con forma tendente al triangolo, ma nemmeno a fascia perché con una coppa del genere o non esiste o non sorregge per niente. Quasi quasi darò un’occhiata ai costumi interi che ce ne sono tanti carini, per cercare di evitare la tragedia…

  8. Reggiseni più contenitivi si trovano da Lovable. Anche io con la quarta faccio fatica… e quello è l’unico negozio in cui ho trovato qualcosa di non preformato e di dimensioni giuste per la taglia.

  9. Ciao Naomi! Anche io Lovable! Prendo il Millenium Equilibrie senza ferretto e no preformato… una 5ta però perchè le coppe non sono grandissime di quel modello ma mi trovo molto bene!

  10. Anche io ho un problema simile, seno piccolo ma che “guarda all’esterno”. Di solito uso i triangoli con le coppe scorrevoli che ti permettono di posizionarele dove necessario, quelli preformati mi fanno uscire tutto ai lati!

  11. Hai ragione ma purtroppo i costumi adatti alle donne formose sono molto costosi, mia madre ha il seno molto abbondante e per avere un costume che lo contenga bene e che duri nel tempo è costretta a spendere e i prezzi vanno sempre tra i 70 e i 120€ purtroppo a meno non si trova nulla

  12. L’ultimo che ho preso è stato due anni fa, l’anno scorso con la gravidanza avevo molti fastidi e l’ho usato poco… ma era un modello molto carino, con una forma quasi ad effetto fascia, diverso dal solito. Quest’anno sono incuriosita dai costumi interi… chissà quanti tentativi dovrò fare 😀

  13. Apprezzo tantissimo questa campagna, spero venga seguita anche da altre modelle così che si possa tornare ad apprezzare il fisico non modificato da “filtri”. Siamo persone e non giocattoli di plastica.
    Comunque, se posso permettermi una piccola critica: non mi aspettavo che ci fosse così tanta diversità tra le foto con e senza photoshop in ordine al “volume” del corpo.. pensavo che non venisse “snellita”. In ogni caso apprezzo davvero questa campagna pubblicitaria.

  14. Non l’ho mai seguita sui social, quindi il fatto che tu mi dica che sulle sue foto personali si mostra naturale al 100% mi fa molto piacere. Ma mi trovo d’accordo con il commento di Ylenia T, se fai la paladina curvy e poi ammetti di permettere ai fotografi delle campagne a cui partecipi di coprire i buchi della cellulite mi sento un po’ presa per i fondelli. Il messaggio è comunque super positivo: magre, curvy, petit, tall, chi se ne frega, ognuna ha i suoi difetti ed è giusto mostrarli!

  15. Ma infatti non è il prezzo il problema, è il discorso che sta alla base. Criticarei un certo modo di fare moda perché considerato adatto solo a una piccola fetta della popolazione e poi creare cose che sono parimenti alla portata di pochi, semplicemente cambia la discriminante, secondo me non ha molto senso.

  16. Lo so bene, ma sono più che sicura che il prezzo non sia dato solo dai materiali. Sicuramente quelli incidono per carità, ma come sempre c’è un buon rincaro. Quindi io critico il fatto di volere creare una cosa adatta a tutte che difatto adatta a tutte non è. Solo questo. Poi ognuno è libero di spendere i propri soldi come crede e di fare pagare i propri articoli il prezzo che vuole, semplicemente trovo poco sensato il discorso alla base ecco.

  17. Si probabilmente è questione di proporzioni… oysho hai mai provato? Mi sono sembrati più fermi e avvolgenti

  18. E quasi certamente questo da 100 dura molto di più… ed è più sostenibile una moda che dura piuttosto di una che cade a pezzi dopo un paio d’anni.

  19. Io ho bisogno però di fare una domanda su dieta e attività fisica.
    Ashley Grahm fa attività. Ok… ma che mangerà? Ma giusto per capire quanto incide l’una o l’altra. Se ama lo sport avrebbe meno massa grassa… allora mangia per quanto consuma? Vorrei solo capire se devo incominciare a pensare che se pure ti alleni e magari mangi bene comunque resti in carne. Poi magari come tante donne ha pure lei la ritenzione idrica. C’è da qualche parte un’intervista dove spiega esattamente che routine conduce? La vostra dietista mi può dare una delucidazione?

  20. I’ll rezzo mi pare non alla portata di pochi. Bene o male tutte spendiamo un po’ solo in costumi. Io ho comprato un intero O’neill Su Zalando a 70€..

  21. Boh no non è vero, io conosco tantissime persone che non si possono permettere di spendere 100 € per dei costumi che tra l’altro magari mettono una settimana all’anno…
    è ovvio che chi li ha li spende come vuole, ma non sono prezzi per tutte!

  22. Premetto che non sono dietologa, nutrizionista o medico.
    Però so che alcune patologie non gravi, però portano una difficoltà a perdere peso e/o ad accumularne tanto nonostante la dieta controllata. Tipo io soffro di PCOS e perdere peso è difficile.

  23. Ciao a tutte! Siamo passate dalla esaltazione delle scheletriche anoressiche alla esaltazione della ciccia quanto è bella. Complimenti!
    Se pensassimo che il problema non è delle parole da usare, “curvy” per cretine (senza offesa), grassa per chi ha i piedi per terra, ma della salute, probabilmente vedremmo le cose da un’altra angolatura.
    Io credo che possiamo piacere a noi stesse e ai maschietti a prescindere dalle nostre imperfezioni e inestetismi, che sono clichè ai quali non guarda più nessuno, siamo degli insiemi che possono essere tranquillamente una sommatoria di imperfezioni da risultare gradevoli. Io ho una 2 “ricca” normotipo e probabilmente non comprerei nessuno dei costumi esposti, prendo il sole con un due pezzi (a volte uso l’intero), non mi preoccupo se affiora il rotolino o se il seno sfora un po’ la coppa.
    Il troppo è troppo e la salute viene prima, per cui la Graham è bella “esuberante” nell’insieme ma, fossi in lei, mi preoccuperei di perdere qualche chilo.

  24. Guarda io sono magra sempre stata. Ho leggermente un po’ di fianchetti, che odio con tutta me stessa. Ho sempre fatto sport, ma ammetto che mangio sempre quello che mi va. Non significa schifezze eh, però se mi va la pizza la mangio anche se l’ho mangiata il giorno prima, se voglio la pasta non mi faccio problemi, il weekend esco a cena e bevo vino o cocktail insomma, non mangio male ma non sto a dieta, non sto troppo attenta. Io ti assicuro che posso fare allenamento 10 giorni su 7, i chili li perdi con l’alimentazione. Questo anche il mio allenatore e il mio personal trainer me l’hano Sempre ripetuto. La palestra tonifica sicuramente, ti costruisce massa, ma la prima cosa è l’alimenta. Io non sono disposta a fare sacrifici e mi tengo i miei fianchetti, lei forse (se non ha altre patologie chiaramente) fa lo stesso ragionamento

  25. Grazie. Ho accumulato 4/5 kg durante l’inverno/autunno e mi sembra di aver cambiato il metabolismo. Odio la mia culotte di cheval… e non riesco a capire che devo fare. Perché in realtà non sto mangiando ne schifezze ne sbilanciato. Mi sa che a 34 anni diventa solo più difficile.

  26. È anche un punto davvero critico quello, non è come perdere peso in altri posti. Secondo me oltre a mangiare bene e fare esercizi quello che conta tantissimo per quei punti sono i massaggi. Sia fatti da se stessi ma soprattutto fatti da qualcuno di preparato tipo estetista. Per carità, costano. Però secondo me è tra le cose che conta di più…

  27. Neanche io sono un’esperta, ma ti posso dire che dipende anche molto dal tipo di attività fisica. Un’attività di tipo aerobico, come ad esempio la corsa, ti permette di perdere peso e massa grassa anche abbastanza velocemente se lo fai con costanza. Ma la sola attività anaerobica, come i pesi, ti permette il solo rassodamento muscolare, ciò significa che rassodi i muscoli ma il grasso rimane e anzichè perdere peso ne acquisti. La massa muscolare infatti è più “pesante” di quella grassa, quindi una persona molto magra ma tonica potrebbe per assurdo pesare più di una in carne ma con poco muscolo.

  28. Mi piace molto Ashley Graham, come anche l’italiana Laura Brioschi, che trovo donne belle e sexy quanto possono esserlo Blake Lilvely o Scarlett Johansson tanto per citare le prime 2 bellezze normopeso che mi vengono in mente. La chiave di tutto secondo me è che la gente si metta nel cervello che non è possibile che al mondo esista un solo range di taglie definite in base a cosa una mangia e a come si allena, perchè allora l’umanità cesserebbe di esistere. Esiste la costituzione e il dna e altri fattori quali le patologie che coinvolgono il metabolismo, insomma sono troppi i fattori da tenere in considerazione, quindi è ora di finirla di basarsi esclusivamente sulla dieta e sulla palestra per definire una persona sana o meno. Piantiamola col dire “eh ma quasta quanto mangerà per avere quel culone???” magari mangia la metà di una che ha taglia 38 e si ammazza di Mc donald dalla mattina alla sera. Conosco persone che mangiano chili di cioccolato e non mettono su 1 solo etto neanche a pagarli, primo di tutti il mio fidanzato. Ci vivo insieme, so perfettamente cosa e quanto mangia, eppure se io mangiassi come lui prenderei 2 kg in 2 giorni, invece anche se vorrebbe riempirsi un minimo non mette su un grammo eppure ha gli esami del sangue perfetti perciò non c’entra neanche la salute. E’ così e basta. Come io sono così e basta, ognuno è fatto nel suo modo e non devono esistere tutte queste etichette perchè non hanno senso . Se ognuno si facesse di più gli affari suoi invece di aprir bocca solo per cianciare e dire sentenze inutili sarebbe un mondo migliore, non ci sarebbe il bodyshaming, il bullismo, i disturbi alimentari, ecc…. invece no, continuiamo a basarci sul “eh ma chissà che dieta farà!” io dico un colossale “machissenefrega!!!!”. E’ una splendida ragazza, sfido chiunque a dire che non abbia un bel viso e un bel corpo proporzionato anche se più grosso di quello che siamo abituate a vedere sui giornali. Non siete d’accordo? beh allora trovatevi un buon oculista…

  29. Nel mondo delle fate. Chi ha la fortuna di poterli spendere, li spende. Ma guarda caso io vedo le persone in massa da Tezenis a comprare costumi a 25 euro l’uno (accontentandosi anche) appena arrivano le collezioni, piuttosto che da Calzedonia e simili. La mole di persone è ben differente! Siamo sinceri, io compro entrambi per fortuna, ma dire che tutte bene o male spendono tanto in costumi non è vero perché tante NON possono!

  30. Si questo lo so. Infatti io punto a camminare a lungo a passo sostenuto. Niente pesi. Ma invece gli squat come si classificano?

  31. Questa tua ultima frase presuppone che tu conosca gli esiti dei suoi esami diagnostici.
    Su “il troppo è troppo” sorvolo.

  32. Senza patologie (che costituiscono comunque una percentuale minimale dei casi di sovrappeso) chi è grasso lo è perché mangia (assume) più di quanto consuma. Per perdere devi: muoverti di più (—> bruciare kcal) o mangiare meno (creare deficit calorico), il resto è contorno, diciamo che la regola base è questa. Ci sono tanti aspetti e pareri poi sul come far funzionare al meglio il nostro metabolismo, il mangiar sano è l’arma migliore, ma la regola aurea è una. Ragazze l’attività fisica è inutile se ad essa non è abbinata una dieta (stile alimentare) sana, è inutile se a casa e fuori poi mangiamo dolci, pizze, fritti, sale a volontà. Questa è la base di tutto, la dieta fa un buon 70% almeno 🙂 e logicamente va studiata e adattata sul soggetto e sulle sue ambizioni

  33. Scusa aggiungo una piccola cosa: spesso dopo tanti è più difficile dimagrire e mantenere quel peso anche a causa di abitudini sbagliate portate avanti per una vita intera, ma questo a prescindere dalle malattie, per il semplice fatto che il metabolismo è sballato e non è efficiente quanto quello di altre persone, a cause delle scorrette abitudini. Il corpo va nutrito con le giuste quantità di macronutrienti e non semplicemente ‘’riempito’’

  34. Premetto che parlo solo per esperienza personale quindi spero intervenga qualcuno più esperto!
    Comunque, io di squat ne faccio molti e secondo me sono del tipo rassodante, non dei glutei però al contrario di ciò che si dice! Io infatti sento lavorare prevalentemente i muscoli femorali posteriori, quindi direi che servano a fare un lavoro di rassodamento generico delle gambe. Poi, rassodando le gambe, magari si ha anche una sorta di rassodamento “di riflesso” anche del gluteo che (forse?) viene spinto da sotto…

    Personalmente gli esercizi per cui sento faticare maggiormente i glutei sono gli stacchi da terra a gambe tese e le alzate del bacino da terra.
    In generale, fra gli esercizi più utili per lavorare sul corpo in toto, trovo quelli per le braccia e le flessioni, che quando fatti bene ti costringono a tenere tesa veramente ogni parte del corpo.

  35. Questo è sbagliato, scusa.. che si dimagrisce con la corsa è una vecchia credenza. La tonificazione muscolare fa si che la massa magra sviluppandosi vada a sostituire quella grassa, il muscolo inoltre quando è sollecitato continua a bruciare calorie anche A RIPOSO! Ciò che NON avviene con una sola attività aerobica (cardio). Ciò significa che l’incremento della massa muscolare aumenta il METABOLISMO BASALE, ciò che il tuo corpo consuma a riposo per le funzioni basilari. Questo vuol dire in soldoni un miglioramento del funzionamento del metabolismo, di cui tanto si parla! Quindi è necessaria in ogni caso un’attivita Che preveda sia del cardio MODERATO (meglio la camminata rispetto alla corsa) con la tonificazione, cioè pesi! Pensate per caso che i corpi ‘’statuari’’ che vedete non tocchino pesi??? E come mai chi ha buone masse muscolari ha una % di grasso più bassa? Alimentazione ma anche allenamento. Ragazze siate curiose, approfondite, leggete e informatevi 🙂

  36. Mia cara, non serve essere scienziati per capire da soli che tutta quella massa grassa non fa bene; non stiamo speculando sulla salute della Graham (contenta lei…), mi preoccupa di più che venga presa a modello, esattamente come si faceva per le anoressiche, adesso ci spostiamo nel campo della bulimia.
    Se hai problemi con le mie parole mi dispiace, se invece ho pigiato un tasto che non ti aggrada, non devi risolverlo con me, ma con te stessa.

  37. Che dipende da diversi fattori, dal metabolismo, dalla costituzione (e non parlo delle “ossa grosse” come si dice) e dal tipo di esercizio che si fa.

  38. Non ho capito, stiamo guardando in tasca alle persone? Perché ce ne sono tante che dicono che nnnpossono quando poi magari li spendono anche di più, da un’altra parte.

  39. Io da tezenisvedo tante che entrano ma non comprano mai perché le cose sono di qualità minore. Detto ciò, non possiamo mica fare i conti in tasca a tutte. Si parla di percentuali e magari chi mi dice “ah non si posso spendere centinaia di € qui, poi comprano di la. Quindi non facciamo tanto vittimismo.

  40. Anche i 34 anni e diventa molto più difficile.. però ti dico, io prendo farmaci anti epilettici, sto facendo una cura per cercare di avere qualche chance in più per una gravidanza che mi gonfia, soffro di PCOS che, se ti informi, è una patologia che minaccia l’equilibrio ormonale e aiuta a non far calare di peso, e nonostante faccia pilates (ho problemi alla schiena e non posso fare palestra), mangio il giust, non calo.

  41. Per un periodo ho fatto squat. Si mi hanno rassodato… però mi vedo pure più grossa. E questo non lo auspico

  42. Vorrei sapere perché il mio commento è sparito, non avevo scritto niente di strano o offensivo, ci sono dei problemi tecnici TeamClio?

  43. Ma chi l’ha detto a te che tutta la massa grassa (ti cito) della Graham non fa bene? Sei il suo medico? O sei un medico in generale? Non capisco, scusami!

  44. Il problema è cose si vuole ottenere con l’attività fisica.
    Secondo me avete ragione entrambe.
    Lo so per esperienza personale quando andai dalla dietologa per perdere perso. Avevo una decina di KG in più, per cui le chiesi un consiglio su che tipo di attività fisica fare.
    Lei mi spiegò che nella fase iniziale della dieta era meglio fare solo attività aerobica, perchè è quella che ti consente di eliminare il grasso senza INIZIALMENTE ingrossare il muscolo. Poi una volta raggiunto il peso forma, con la massa grassa ormai ridotta, mi diede il via libera per fare anche pesi, in modo da andare a tonificare la massa magra.

  45. A parte che rispetto a un po’ di anni fa secondo me le taglie si sono rimpicciolite, anche nei costumi da bagno. Io ho una terza, e quella di calzedonia è obiettivamente improponibile.

  46. Certo può essere una buona strategia, vanno comunque coordinate assieme, logicamente però dipende sempre dal soggetto 🙂 la dietologa non è un personal trainer, non so fino a quale punto la loro conoscenza in materia sia profonda!! Una cosa è certa, senza una minima costruzione muscolare, ma con il solo cardio, quei risultati è quasi impossibile mantenerli! A meno che non si scelga di stare a stecchetto tutta la vita, ma questo non è sostenibile e non è nemmeno sano!!

  47. Oppure c’è semplicemente chi è poco abbiente e non spende centinaia di euro nè ‘’qui’’ nè ‘’di là’’. Scusate ma la realtà del mondo è questa, non è vittimismo si tratta solo del fatto oggettivo che la maggioranza delle persone comunque non puó spendere 100 euro a costume, questo è inconfutabile. Da tezenis ti assicuro che la gente entra e compra assai, altrimenti non si spiegherebbe come mai dopo due settimane dall’arrivo delle collezioni le taglie scarseggino già! Buona giornata

  48. Solo che leggi qui sotto, ne hai la prova di quello che ha denunciato giustamente.
    Non si stanno promuovendo persone con evidenti problemi di peso e salute precaria, ma semplicemente una ragazza che ha qualche kg di più, è in forma e sta bene. Perché qui sotto ho anche letto in sostanza “se sei grassa mangi troppo”. Sai cosa? Io faccio pilates, non palestra perché ho problemi di schiena, ma sono molto tonica; mangio il giusto, non mi strafogo ma nemmeno mangio una briciola; non sono mai ferma perché tra casa e lavoro ho sempre da correre e TOH, ho la pancia e il culone come direbbero. Poco importa che prendo farmaci anti epilettici che gonfiano, sto facendo una cura ormonale per rimanere incinta (senza risultati) e gonfia oltre a farmi stare poco bene, soffro di PCOS che oltre ai vari disturbi interni, mi impedisce di perdere peso anche se mangio aria. Ma no, la gente ti addita comunque perché sei una 46, sei grassa e non si informa. È ottusa. Sei sempre tu ad avere torto. A giorni come oggi, prenderei a schiaffi chi mi critica ma altri giorni mi viene giù una tristezza infinita perche non mi vedo bene.. e sono davvero esausta di vivere così, sempre giudicata

  49. Non hai letto bene perché proprio a inizio commento ho scritto ‘’senza patologie’’ In risposta a colette, intendendo appunto ‘’a parte le patologie’’ (che sono un capitolo a parte), quindi cosa vuoi che ti dica!

    Documentati anche tu, perchè non è che ogni obeso lo è per una patologia, la stragrande maggioranza lo è perché mangia malissimo e troppo! Se poi te nello specifico soffri di questa sindrome mi dispiace e spero tu possa trovare un equilibrio. Ho un’amica cara che ne soffre e le causa anche difficoltà nel dimagrimento (ok lei ci mette del suo…) quindi conosco la situazione

  50. La trovo stupenda e molto sexy! 🙂 adoro la sua sicurezza e come risponde e reagisce ai commenti negativi delle persone 🙂 Lei si sente bene, è bella e fiera di sè…sinceramente mi sembra + in pace con sè stessa lei che la maggiorparte di noi donne comuni! Credo dovremmo imparare molto a trovare ognuna la nostra giusta armonia… anche io da un po’ di tempo e crescendo sto smettendo di preoccuparmi di ciò che pensa la gente! 🙂 Sono carina, gentile, normopeso e con parecchia cellulite nonostante lo sport e l’alimentazione…tanti ragazzi e familiari mi hanno criticata e presa in giro…in Estate mi piacciono le gonne e i calzoncini…se a qualcuno non piace o da fastidio la mia cellulite il mio unico consiglio è: Girati e non guardare! 🙂 Che vadano a quel paese tutte ste persone così negative…ragazze mostratevi in tutto il vostro splendore! 🙂 🙂 😀

  51. Dietro a tabri obeso ci sono patologie mentali che influiscono. Direi che potresti ribattermi all’infinto e non ho voglia di discutere con chi ha semplicemente una mentalità chiusa e pensa che “chi è grasso è perché mangia troppo”.

  52. E soprattutto da come si mangia, che incide sul funzionamento corretto del metabolismo, o no?
    Tranquilli che non si nasce grassi ‘’di costituzione’’, queste si chiamano scuse.
    Ci sarebbe da introdurre educazione alimentare nelle scuole, altro che

  53. Non sono abituata a rispondere male, quando leggo però commenti che si basano solo su simpatie/antipatie riguardo personaggi o su commenti come i miei, come se avessi scritto le peggiori assurdità, mi rendo conto che qualcuna ha mandato il cervello in vacanza e non capisce di far male solo a se stessa; se io fossi una specialista del settore, medico e dietologa? se avessi conseguito una laurea in medicina dello sport con specializzazione in terapia dell’obesità?
    Per restare oggettive, non serve buttarsi in acqua per scoprire che ci si bagna, allo stesso modo bisogna essere in grado in primis di essere medici di se stessi e non credere a storie fantasiose su quanto sia salutare l’obesità.

  54. Ma ti senti toccata personalmente?! La realtà dei fatti è questa, è scienza punto e basta, causa e conseguenza. Mi dispiace della tua situazione specifica e credo davvero non ti aiuti a perder peso, e nessuno deve giudicare. Ma la stragrande maggioranza dei casi non è come il tuo, e si PATOLOGIE VARIE A PARTE, chi è grasso mangia male. Altrimenti non esisterebbero le DIETE risolutive.
    Saluti

  55. Non voglio assolutamente negare l’importanza della salute e che i chili di troppo si chiamano “di troppo” perché sarebbe meglio non ci fossero. Lo so benissimo, ci sono anch’io nel gruppo. Solo che non mi sembra che si sia passati dall’esaltazione della modella anoressica all’esaltazione della ciccia, e questo non lo dico per giustificarmi. Non mi nascondo dietro un dito, non ho bisogno di compassione, so di dover perdere peso, so anche come devo farlo e so benissimo che potrei avere ottimi risultati con un po’ di costanza. So benissimo che se la situazione non cambia è solo colpa di me stessa. Ma ogni tanto aiuta un pochino vedere una persona che, nonostante un fisico non nella norma, sta bene con se stessa ed è sicura di sé. Questo mi farà pensare che il mio corpo non ha bisogno di rimettersi in salute? No. Mi farà andare in vacanza con atteggiamento da modella e mettendomi al centro dell’attenzione? Nemmeno. Mi fa solo pensare che ciò che sono adesso non per forza è da buttare e non per forza devo flagellarmi perché non corrispondo a ciò che vorrei essere. Ad ognuno la propria coscienza.

  56. Probabilmente se tu fossi una del settore prima di giudicare la salute da una foto..vorresti avere davanti tutta una serie di esami per avere il quadro completo, a meno che tu non sia tra quei grandi della medicina che offre diagnosi ed interventi dopo due foto su Whatsapp. Perchè è quello che stai affermando, hai visto una foto della modella ed hai già una diagnosi, un genio.

  57. Tra forte sovrappeso e obesità..anche lì ne passa. La ragazza pare comunque in salute, questo è il messaggio che sra cercando di far passare, presumo che con quello che guadagna avrà modo di farsi seguire bene dai medici…che poi sia in carne o in forte sovrappeso o sottopeso non fa differenza perchè comunque sta bene, è quello che dice lei e credo dovremmo attenerci alle sue parole, ne saprà più di noi.

  58. Ma di nuovo chiedo… come fai tu a dire che è in forte sovrappeso? Qual è la differenza tra essere in carne o in forte sovrappeso? Me lo spieghi?
    Perché io guardo le foto, e l’unico aggettivo che mi viene in mente è giunonica. Vedi i punti di vista come cambiano?

  59. capisco perfettamente cosa intendi… è tutta la vita che anch’io lotto con la bilancia per via dell’ipotiroidismo che finalmente (forse) sto riuscendo a curare con molti sacrifici, anche a livello economico. Anni fa avevo il tempo di andare in palestra e ci andavo tutti i giorni, la adoravo, ora col lavoro full time non ci riesco più ma amo fare lo stesso degli allenamenti in casa coi dvd dei circuiti, quando ne ho il tempo chiaramente. Sai cosa ti dico? sono giunta alla conclusione che non mi vedo lo stesso come vorrei sia con la palestra che senza, sia con la dieta che senza, per cui ho deciso che l’unica cosa che posso continuare a fare è imparare ad amare lo stesso in qualche modo il mio corpo, stare attenta all’alimentazione ma concedermi anche gli sgarri quando ne sento il bisogno. Non sarò come tutte le donne “perfette”, va bene, ribadisco il mio “chissenefrega!” e vado avanti, consapevole dei miei limiti, dei miei difetti, ma soprattutto che i problemi veri nella vita sono ben altri, e chi come me ne ha avuti lo sa bene.

  60. Ma ragazze adesso non esagerate, va bene dire che magari nonostante tutto è in perfetta salute, che non vediamo le sue analisi, ma che lei è in sovrappeso lo vede anche un cieco, perché si vede! E per dirlo non devi essere il suo medico! Se vuoi avere un’idea molto molto approssimativa cerca suo peso e altezza e calcola il bmi! Oddio, sempre che si possano trovare dati attendibili, dubito. Quando vedi una ragazza di 1,70m pesare 45 kg lo vedi che è sottopeso no? Ecco. Posto che poi rimangono affari loro e ribadisco che ognuno è padrone di se stesso, ma questo è.
    La differenza tra in carne e sovrappeso è la quantità di massa grassa presente. Lei ha un viso meraviglioso secondo me e nel complesso è bellissima ma state mentendo se dite che è solo in carne. Ciò non nega che lei sia bella e sexy comunque

  61. Be’, non posso darle tutti i torti. Che poi dietro al mangiare troppo ci siano motivazioni psicologiche e malattie e dietro al consumare poco altrettante patologie è una cosa. Ma di base se si ingrassa è perché si introduce di più di quanto si consumi. Oppure consumo di farmaci o altre cause insomma…

  62. Ma infatti nessuno dice che abbia un BMI di 20 o 22 eh..il punto fondamentale è che lei è in salute, in carne, sovrappeso o come vuoi chiamarla, in questo caso il “sovrappeso” non è un problema poichè probabilmente non soffre di disturbi legati al suo peso, da come parla di sè..si descrive come sana, quindi va benissimo. Se avesse detto che soffre di problemi cardiocircolatori o di colesterolo alto o di qualsiasi altra cosa e le avessero, dopo parecchi esami, consigliato di perdere peso e lei se ne fregasse…allora si, non sarebbe un buon modello di salute da seguire, ma lei dice altro…gode di buona salute, e se sta fuori dai canoni della moda…ma chissenefrega.
    Poi come dici tu….ha pure un viso bellissimo ed è sexy da morire.

  63. Boh io di persone che fanno davvero fatica a spendere così tanti soldi per un costume ne conosco, e non è che poi se li spendono in altro. Semplicemente non li hanno. Per me è come comprare mascara da 30€ o fondotinta da 40€, non tutti possono permetterselo. Con la differenza che Armani non ti dice che i suoi trucchi sono per tutti.

  64. Davvero mi fanno ai nervi. Perché se poi lasci perdere perché sei stufa marcia di queste assurdità, queste persone si sentono di aver vinto, di essere superiori e di aver ragione. Oggi proprio non ne posso più.

  65. Ma ti lei stai giudicando. E sai quante persone stanno male grazie ai giudizi di chi pensa come te? E si fa problemi dove non dovrebbero essercene. Ecco qual è il punto.

  66. Io mangio bene ma che vuol dire il tuo discorso? Mi sono rotta gli zebedei di queste maestrine che sono sempre meglio.

  67. Guarda che non si
    Può essere in sovrappeso e contemporaneamente essere in salute, è una favoletta questa e prima o poi dopo anni il corpo presenta il conto. Sei in salute quando sei in carne, che è diverso. Una situazione di disagio fisico dato dall’adipe, che nemmeno ti pare di sentire, può ripercuotersi anni dopo riguardo a cause scatenare in precedenza.
    Inoltre se anche ha dei problemi non lo verrebbe di certo a dire a noi! Ora ha una carriera da mantenere con questa corporatura. Ciò detto restano affari suoi

  68. Io sono la prima a non avere un lavoro stabile, ma anche io ho priorità è a volte, se posso, me la concedo una spesa più alta. Quindi, a meno che di ogni persona tu non conosca quanti soldi ha in banca, il tuo discorso è insensato perché tanti possono farsi un regalino se vogliono.

  69. Credo che potremmo dibattere all’infinito, hai le tue idee, io le mie. Va bene così, mi è seccato. Buon pomeriggio

  70. Io non lo so se questa ragazza è sovrappeso obesa in carne o altro, però è vero che ci sentiamo sempre tutte pronte ad additare le altre modelle come sottopeso e non in salute, mentre quando qualcuno prova a dire qualcosa su una curvy apriti cielo. Nessuno ha mai risposto di guardarsi gli esami clinici di modelle magre per vedere se sono in salute o meno, perché “è evidente”. Però con quelle più in carne non è mai evidente. Secondo me è questo che cerca di dire cleo: che come il nostro occhio si accorge di un eccesso, probabilmente si accorge anche dell’eccesso opposto. Che però non si può mai far notare

  71. Ti ringrazio, gli anni duri che ho passato durante l’adolescenza mi hanno insegnato a dare la giusta priorità alle cose, tutto qua. Poi sono la prima che cerca sempre di migliorarsi, ma sono dell’idea che valga molto ma molto di più la personalità di una donna che la taglia. Ti auguro davvero di riuscire ad arrivare ai tuoi obiettivi senza crucciarti per il resto!

  72. Ho capito cosa vuoi dire, ma la pensiamo diversamente.
    Sinceramente andare a calcolare il bmi (che non so neanche cosa sia :P) di una persona per determinare se sia in sovrappeso o in carne non mi interessa… io la vedo in carne, la vedo bella e la vedo sana, molto più di altre e basta insomma… Stiamo discutendo sull’accezione dei termini che usiamo per descrivere questa ragazza, e tutto perché in noi è troppo radicato il “magro = bello” … Tutto quello che è diverso da magro ci fa storcere il naso, ci fa dire “eh ma non sta bene è obesa” .. quando invece l’obesità bè, è tutt’altra cosa rispetto a una ragazza in carne e con la cellulite come ce ne sono a milioni.. dovremmo semplicemente iniziare a non storcere più il naso… nn so se mi spiego…

  73. Non credo, non vale per me almeno. Se vedo una modella anoressica è evidente che sia malata, se vedo una modella obesa è evidente sia malata. Ci sono poi quei casi in cui sono in sovrappeso o forte sovrappeso o sottopeso o forte sottopesoo, sono malate? Non lo so, faranno vita sana?diete sbagliate? Io non lo so.
    Mio marito è sottopeso, chiunque crede non mangi, in realtà mangia tantissimo, è sano….ed è magro.
    Ci sono modi diversi di giudicare gli eccessi, alle ragazze molto magre si danno un sacco di scusanti esterne…lo stress, il metabolismo veloce, la vita frenetica, i riflettori, alle ragazze sovrappeso….bhe…loro mangiano troppo. È questa la differenza..

  74. No affatto non è il mio caso, io scindo la bellezza soggettiva dalla salute, lei è bella secondo me, un bellissimo viso che davvero in poche hanno, una bambolina. Ed è davvero sexy! Questo non lo nego mica

  75. No non sono idee, si chiama scienza. Non è un parere, è oggettivo. Studiate che è meglio e non fate le testarde e le chiuse mentalmente per partito preso quando potreste solo imparare qualcosina se apriste la mente e un libro, visto che di nutrizione se parlate così non sapete una fava, e dibattere è inutile con chi non vuole sapere. Ti saluto

  76. Quali sono le assurdità? Quali sono i giudizi? Che statisticamente e scientificamente chi ingrassa mangia troppo rispetto al fabbisogno? Ma conosci le differenze tra stile alimentare sregolato e le patologie che purtroppo non ci si può fare nulla? Io non ho detto nulla di male cara. Ottuse, mi arrendo, basta!!! Ma studiate che ne avete parecchio bisogno

  77. La tua presunzione è vomitevole.
    Ti giuro…sei disarmante, la tua ignoranza è disarmante, la tua presunzione la dice lunga su di te.
    Hai studiato? Oddio….quindi sai tutto. I medici che conosco, i luminari che ho avuto l’onore di conoscere durante la mia vita, hanno tutti una cosa in comune, credono che ogni persona(non ogni Caso)è un universo unico.
    Torna a studiare, fidati.

  78. Non volevo parlare solo di te era un discorso più generico. Qui sul blog quando gli articoli riguardano modelle magre la quasi totalità dei commenti sottolinea che non sono sane che non è giusto che vengano prese da esempio che chissà quali sofferenze atroci devono subire per essere così, mentre quando ci sono ragazze in carne se qualcuno osa dire che forse nemmeno queste sono la via di mezzo giusta viene subito linciato. Ripeto non parlo solo di te però è una cosa che ho notato di frequente.

  79. Ashley Graham non ha mai detto di avere particolari patologie per cui
    non riesce a dimagrire ammette di essere così per scelta sia personale
    che, si può anche presumere, di carriera. Quindi dire che è grassa non
    significa farle una diagnosi … penso che si possa tranquillamente dire
    per me è troppo sovrappeso per essere un buon esempio in un clima di
    crisi dell’obesità senza essere decapitate e senza offendere le persone
    che hanno problemi a perdere peso per motivi di salute, che ci sono e
    sono tante, ma se siamo oneste ammettiamo che sono una minoranza
    rispetto alle persone che sono grasse semplicemente perchè mangiano
    troppo e male e si muovono poco il termine obesity epidemic non è stato
    coniato per insultare i grassi è un problema reale e serio.
    Quello che si sta perdendo di vista
    secondo me è il fatto che mentre tantissime modelle, attrici o
    personaggi famosi in genere cedono alle pressioni dell’opinione dei
    trolls o haters per non parlare dei suicidi a causa dei ciber bulli,
    questa li ignora e va avanti imperterrita per la sua strada con un
    magnifico sorriso e ride in faccia ai detrattori. Body positivity secondo me non è da interpretare come una licenza ad essere obese e poco in salute ma un esortazione ad accettarsi con pregi e difetti e a fregarsene di quelli che ci dicono che dobbiamo apparire diverse.

  80. Il mio PT mi diceva sempre che non puoi superare (out train) una cattiva alimentazione con il training, puoi passare le ore in palestra ma se mangi male o troppo non vedi risultati. Quindi se dopo un’ ora in palestra esci a cena e mangi 3 portate con formaggi, pane e caffè se vuoi vedere dei risultati a livello di immagine aspetti e speri. Rimane sempre il fatto che l’esercizio porta sempre dei benefici e si può essere sovrappeso pur essendo forti e in forma. Quello che penso è che comunque lei mantenga un tipo di alimentazione abbondante, magari anche sano, ma non bada alle porzioni. Come ho già detto in altri commenti si può anche ingrassare mangiando troppo cibo sano. Solo se sei un atleta di elite e corri la maratona o fai il giro d’Italia puoi permetterti di mangiare 5000 calorie al giorno e rimanere magro come un chiodo, chi fa normale attività sportiva se vuole dimagrire deve per primo controllare l’alimentazione e le porzioni.

  81. Non li ho mai provati, però ho visto varie volte le vetrine e sembrano effettivamente avere roba interessante e ben fatta, meglio dei classici Tezenis, Calzedonia e co.. proverò di sicuro!

  82. Quelli a fascia sono quelli un po’ più coprenti in effetti, ma sorreggono poco… Comunque l il problema è che l’80 per cento dei modelli monta coppe B, le C e Di sono un sogno (io a rigore come misure di intimo avrei la 1D, mi hanno detto che in Italia non è proprio contemplata, prendo la 2C, ma sono pochissimi i modelli che hanno la coppa c)

  83. Io ne avevo preso uno per un totale di circa 40€ tra sopra e sotto molto carino con un colore bellissimo soprattutto d’estate. Però la mutanda poi mi sono accorta che era a slip e non a brasiliana e soprattutto enorme per me, nonostante fosse una S. Io solitamente provo solo il sopra perché è quello che varia di più. L’ho cambiato e ha preso un costume mia mamma perché le loro taglie per me sono tutte grandi! Quindi mi viene da pensare che forse puoi trovare qualcosa che ti copra bene il seno

  84. Stai cercando la lite, non essere meschina, chi te lo fa fare? Hai sbagliato persona, tu ti stai comportando come chi le sa tutte e rischi di metterti in cattiva luce (visto come sono tenera, senza cattiveria?). Innanzi tutto abbi l’umiltà di leggere meglio quello che contesti, mi pare di aver scritto che avere inestetismi e imperfezioni non è un problema e quindi nessuna deve crearseli, si è belle per quelli/e a cui piacciamo; ho aggiunto che “consiglio a chi è in sovrappeso come la modella di perdere qualche chilo. Se non vuoi vedere la massa grassa della modella, libera di farlo, chi te lo vieta? Non c’è peggior cieco di chi non vuol vedere.Consiglio alle altre di accettarsi per quello che sono, migliorarsi non è un obbligo, è un dovere ed un piacere per la salute, non ascoltate queste sciocchezze: si può essere belle come lo è la Graham, ma gli scompensi cardiaci, diabetici, del cancro (gli ultimi studi denotano una superiore mortalità di chi è grasso rispetto ai fumatori) aumentano a dismisura: siate curiose, come suggerisce @disqus_7l5mdo73kI:disqus è nel vostro interesse.

  85. Il grasso lo vedo, se hai tempo da perdere vai a leggere ogni mio commento.
    Mi è seccato, ciao.

  86. Carissima, una cosa è la magrezza o il sovrappeso, un’altra è la magrezza anoressica o l’essere grasse tendenti all’obesità; a meno che non abbiamo attività da top model, tutte noi abbiamo qualche chilo di troppo o di meno, non sono cose preoccupanti; la stazza della Graham invece comincia ad essere preoccupante ed è bene pensare di dimagrire, non per bellezza (chissà quanti maschietti farebbero la fila per una notte con la Graham), per non andare incontro ai mali del secolo; di conseguenza stiamo meglio con noi stesse e ci si accetta di più.

  87. Gentile Fefe, io guardo la foto, tu guarda la foto: è possibile che vediamo due tipologie diverse, io vedo una bomba sexy (per maschietti) ma con seri problemi che se ancora non ha, li avrà, chiedilo a chiunque abbia un minimo di dimestichezza col problema; adesso, dimmi, tu cosa vedi?

  88. L’esaltazione della magrezza a tutti i costi era su tutte le riviste fino a pochi anni fa e di danni ne ha fatti parecchi, non vorrei che se ne facessero altrettanti al contrario. Io non so la tua massa grassa, se assomigli alla modella ti devi preoccupare, non per l’estetica, figuriamoci; se stai bene e vuoi continuare a restarlo, sforzati di perdere peso, male non ti fa.

  89. Sono assolutamente d’accordo, non riesco a capire….. perché non si riesce a vedere guardando “oltre” una semplice foto? A me sembra bellissima e felice di fare quello che fa!! Un consiglio se posso, per chiunque e per qualunque cosa…fermarsi in superficie ci impedisce di apprezzare tutto ciò che ci circonda!! Che sia una foto un opinione o altro!!!! Scusa se ho approfittato del tuo spazio Lisi. Buona serata.

  90. Con tutto il rispetto, e scusami se potrò risultarti sgradevole, ma questo non è esprimere un’opinione è offendere per come vedo io le cose!! Forse sbaglierò, ma per me le buone maniere sono importanti, neanche il suo medico curante avrebbe parlato così!!! O magari sei un medico e ti rapporti così con i pazienti!!! In ogni caso la franchezza non sempre è sinonimo di rispetto!!!

  91. Cara non è come dici tu io ho un BMI 28/29 e sono sanissima colesterolo e assetto lipidico assolutamente nella norna cone tutti i miei esami…..ergo: sono in sovrappeso e sono sana!! E nob lo dico io lo dicono le mie analisi e la specialista!! E mo basta con tutte le tue storielle a fui credi solo tu!!!

  92. Ho studiato, mi interesso di diverse materie soprattutto medicina anche se non è il mio mestiere. E sono molto meno ottusa di quello che credi. Discutere con chi come te che pensa solo che se mangio più calorie di quello che mi serve mi fa diventare una grassona… alzo le mani e mi arrendo. Impossibile spiegare.

  93. Ahahahahahahah bodyshaming!! Paroloni, dai Adriana smetti di ringhiare, davvero non ha senso fare il sangue amaro, i problemi sono altri e non questa discussione stupidella. Ti metto anche un pollicino in su e un cuoricino ❤️ Buonanotte che domani si lavora

  94. Aiuto……non finisco piu oggi di leggere i commenti……
    La verita’ e’ che ci sono tanti tipi di donne con diverse corporature per motivi diversi.
    Si puo’ rappresentarle tutte….perche’ no…
    Non sono contraria al fotoshop fatto per motivi artistici. E’ che si cerca sempre di spingere un ideale di bellezza unico e spesso inarrivabile per molte.
    E’ vero che un certo tipo di fisico puo’ apparire piu’ elegante in certe foto con certi vestiti, pero’ non esiste solo un tipo di donna…
    Ammetto che fa strano vedere certe foto di Ashley quando ci siamo abituate a vedere solo gambe longilinee che sicuramente sono state allungate con il fotoshop…

  95. Perche’ si dovrebbe perdere prima il peso e poi aumentare il muscolo??
    Aumentare il muscolo fa automaticamente dimagrire.

  96. Si, e’ vero. Dipende che tipo di fisico vuoi avere.
    Il nuoto tonifica e fa dimagrire senza ingrossare.

  97. Cavoli, lo dico da sempre!! Anatomia e fisiologia pure….accipicchia ma se non si conosce il proprio corpo che e’la cosa che piu’ ci appartiene che cosa si dovrebbe studiare??

  98. Ma… più che darti ragione su quello per cui sono d’accordo cosa dovrei fare? Non penso che la tua risposta sia logica. L’ho già ammesso che devo lavorarci. Che siano 2 kg o 400, liquidare le persone con “male non ti fa” non è carino, soprattutto se lo sapevo già prima che me lo dicessi tu. Sovrappeso, mica stupida.

  99. Grazie, anche perché non ho mai specificato quale sia la mia esatta situazione, o se stia svolgendo qualcosa in merito, ma solo che devo sforzarmi e farlo con costanza. Se questo basta ad essere etichettata, boh… grazie per la gentilezza

  100. Chi ha problemi patologici, vada dai medici relativi e si faccia aiutare.
    Chi ingrassa senza patologie, mangia male (cibi insani e troppi) e fa poco movimento.
    Chi ha problemi a capire cose così semplici, posti da @adriana1980:disqus l’esperta plurilaureata che sa di tutto e di più, nessuna la frega, con lei il grasso non lo vedete e vi sentirete tutte cerbiatte, però attente, se si è seccata (oggi almeno 4-5 volte), rischiate di diventare vecchie prugne rinsecchite e allora, il problema diventa opposto.
    Io, purtroppo, ahimè, ho una laurea in altre materie, ho praticato sport a livelli nazionali seguendo alimentazioni specifiche sotto il controllo di specialisti, ho imparato a leggere le etichette dei cibi che compro e ho un’alimentazione completa e varia, pasta (carboidrati), legumi, verdure, pesce, frutta, formaggio e pochissima carne, mi posso permettere di sforare alla grande andando a cena fuori (vino, dolci, qualche superalcolico) perché recupero bene e rapidamente perché il mio corpo è in grado di reagire.
    Detto questo, ogni volta che venditrici di fumo posteranno qui, io mi asterrò, non avendo alcuna intenzione di fare cagnara con, in particolare, una zoticona ineducata e cattiva dentro.
    Alle altre, buon proseguimento.

  101. Non era nelle mie intenzioni offenderti, non è mio abito, il “male non ti fa” aveva l’ambizione di stimolare i tuoi sforzi, anche se non vedi risultati immediati; il corpo va allenato e trattato con cura, come faresti con un’auto, se la tratti bene andrà alla grande, anche se qualche volta dimentichi di fare il tagliando. Naomi, prima devi piacere a te stessa (piacere= sentirti a tuo agio col tuo corpo, non pensare a ipotetici giudizi degli altri), poi sarà naturale piacere agli altri. Questo è un argomento (del piacersi) e finisce qui. Invece la scelta di perdere chili lo devi sentire solo perché non vuoi andare incontro a problemi seri: la scelta alimentare è importante, così come il movimento, basterebbe un’oretta scarsa di camminata ogni due giorni, senza fare cose straordinarie o palestre (camminata= passo medio-veloce).
    Leggi quanto ho postato pocanzi, stai su, dai, ti ho nel cuore, credimi.

  102. Non voglio essere né maleducata né cattiva con te, è che a volte anche concetti di per sé giusti (alimentazione sana, attività fisica, aiuto da esperti nel settore…) magari non sono espressi nel migliore dei modi. E in ogni caso penso che possiamo essere arrivate a capire cosa volessimo dire entrambe (situazioni molto diverse ma punti di vista che nel concreto dell’argomento non sono poi così lontani). Facilmente sul web si percepiscono le frasi come se si fosse arrabbiati, ma veramente sono tranquillissima mentre mi mangio una coppa di gelato. Sto scherzando! Sto scherzando! Buonanotte

  103. Ti ho risposto nell’altro tuo commento prima di vedere questo. Ho capito cosa volevi dire e credimi, è una situazione che comprendo appieno, avendo anche un passato da sportiva. Non sono il tipo di persona che trova scuse se qualcosa è evidente, dal peso agli sbagli al lavoro, alle dimenticanze… quindi tranquilla, sto in pace con me stessa pur mantenendo l’obiettività 😉

  104. Non sono plurilaureata.
    Zotica lo divento ora, sei feccia, tu e chi ti viene appresso. Io ho risposto ad un commento come hanno fatto tutte.
    La zotica che è in me verrebbe fuori se ti avessi davanti, i leoni da tastiera li lascio fare agli altri.
    Non meriti più risposte.
    Buona vita

  105. Ringhiare no, non mi sento neanche minimamente agitata, hai dato per scontato ancora una volta qualcosa senza conoscere.
    Hai ragione, i problemi sono altri.
    Buona giornata e buon lavoro

  106. Ma se parli con @Clio lei sta soltanto parlando da esperta, perchè qui siamo tutte grasse e con gli occhi tappati dal burro. Lei da ieri mattina critica tutte, io le rispondo e sono zotica. Ha seri problemi..

  107. Lo so benissimo qual è la situazione in Italia, io ho un lavoro ma uno stipendio da fame e ho anche io delle priorità. Però, sarà perchè in casa siamo solo io e mio marito e non abbiamo figli anche se un cane malato che ci costa un rene in cure mediche, io penso che ogni tanto, facendo qualche taglio qua e la, un regalino ogni tanto riesco a farmelo. Penso che ci sia una larga fetta di persone che fanno le vittime, non parlo del tuo caso sia chiaro, che dicono tanto di non potere poi magari sono le prime ad andare di soppiatto da Sephora e lasciarci 200€.

  108. Non credo. Io ho fatto nuoto, nemmeno a livello agonistico, 1 volta a settimana nella categoria dei “bravi”. Avevo preso 3-4 kili di muscoli e un po’ di ciccia e le braccia e le spalle erano il doppio delle mie normalmente. L’unica volta in vita mia in cui non sembravo uno scricciolo. Non diventi definito,tipo la palestra, ma grossa si.

  109. Ma lascia perdere e non flagellarti troppo secondo me! E se vuoi andare in spiaggia e metterti al centro dell’attenzione non credo ci sia niente di sbagliato e nessuno te lo dovrebbe impedire se tu lo volessi fare.. anzi dovresti proprio farlo. Anch’io dovrei perdere qualche kg per essere nel mio peso forma, ma alla fine ho deciso che me ne frego. Non sono obesa e non sono magra, sono sana lo stesso e in spiaggia ci vado col mio nuovo costume brasiliano bellissimo, la cellulite e tutto il resto. Va bene così!

  110. Come sempre, questi argomenti sono troppo ampi per parlarne in due pagine di post, in ogni caso a meno che non abbia letto male io, le critiche riportate si riferiscono solo a vecchi episodi o foto in cui lei si allena o corre, non a questo servizio in particolare. E come al solito, noi non conosciamo la sua cartella clinica e non abbiamo il diritto di giudicare o di parlare della sua salute.

    Per il resto, penso che fare servizi non ritoccati debba essere LA REGOLA quando il servizio non è solo un’opera d’arte in quanto tale ma è a tutti gli effetti un catalogo di moda, quindi che mostra come effettivamente calzino vestiti, costumi e biancheria. Per cui ben venga una modella che accetta di non essere ritoccata, a beneficio delle consumatrici oltre che di un ideale (condivisibile o meno).

  111. Ah siii?? Addirittura il doppio???? Con una volta a settimana? Wow.
    Io ho nuotato per un bel po’ tutti i giorni e avevo un bel fisico… non troppo sulle spalle, forse dipende anche da in che stile si nuota?

  112. Sono d’accordo con te, la mia istruttrice di yoga dice sempre che il 20% lo fa l’attività fisica ma l’80% purtroppo viene dall’alimentazione.

  113. Sarà che ho le braccia e le spalle particolarmente scheletriche di solito ma si vedeva che ero diversa, più piena. Nel complesso era un bel fisico proprio perché sono magrissima, non sembravo “deformata” però diversa. Io facevo tutti gli stili: libero, rana, dorso e anche un po’ di delfino. Le altre persone che conosco (vero che lo fanno a livello alto) si vede che fanno nuoto.

  114. In realtà non è sempre così. Dipende chiaramente dove vuoi dimagrire come sei fatta ecc ma se hai la pancetta ammazzarti di addominali non te la farà mai andare via!

  115. Brava, queste persone che sanno solo offendere a random mi fanno venire il nervoso e davvero avrebbero bisogno di una dose di modestia.

  116. Non so come sarebbe la vita con figli, sicuramente dovrei fare più tagli di quelli che faccio ora. Bisogna essere molto abili. Spero che anche per voi arrivino tempi migliori!

  117. Per esperienza personale il sovrappeso della gravidanza e’ andato tutto via facendo pesi a casa 15 minuti al giorno ed eliminando junk food.
    Fare pesi da quello che so brucia grassi e continua a bruciarli anche a riposo.

  118. Naaaaaahhh!! Credo che tu non abbia mai fatto pesi in vita tua per affermare cio’. Io faccio solo quelli e ho perso 15 kili della gravidanza e mi sono anche rassodata.
    Ovviamente qui si parla di perdere peso in senso di massa grassa. Chi se ne importa se peso di piu’ perche’ ho piu’ muscoli suvvia!

  119. Sono d’accorxo su tutto. E’ Importante leggere e informarsi con materiale adatto… non solo leggere blog e riviste. Non ci vuole una laurea per sapere determinate cose. Basta educarsi e le informazioni corrette sono disponibili se si ha la voglia di cercarle.

  120. Per genetica….allora io dovrei avere il diabete….visto che tutte le donne de parte della famiglia di mia madre l’hanno avuto ed erano in condizioni fisiche terribili. Io invece sono l’unica che a 42 anni ne dimostro 27 sono in forma, sanissima e ho avuto una gravidanza senza problemi a 40 anni.
    I geni si attivano o no a seconda di fattori interni ed esterni. Il fatto che uno abbia certi geni non significa un destino segnato! Dipende da noi e da come cresciamo, l’ambiente interno ed esterno a noi (dieta, stato psicologico, ecc…) se questi geni si attiveranno o no. Studi scientifici lo provano e le informazioni sono disponibil in rete o in libri.

  121. Guarda che il “eliminando il junk food” è già una cosa in più! Se tu non avessi eliminato quello, non avresti perso i chili in più. Io non sto dicendo che l’allenam Non serva, ma che da solo non basta.

  122. Mi correggo: evitando junk food che poi non ha mai fatto parte della mia dieta. Mi sono totalmente espressa male. Non lo mangiavo prima e non lo mangio ora. Quindi posso assolutamente affermare che l’allenamento con i pesi mi ha fatto perdere peso e aiuta a mantenerlo.

  123. Se mi offendi, rispondo per le rime perché mi sono stufata da morire di saputelli saccenti, che guardano gli altri dall’altro al basso e non hanno un briciolo di rispetto.

  124. Io non ti ho nè offesa nè mancata di rispetto perché non ti conosco, non so chi sei e non so come sei, quindi non potrei rivolgermi a te direttamente. Tutto ciò che ho detto era ovviamente generale e impersonale, quindi parlando di dieta non so davvero che male posso farti se non conosco le tue condizioni e se non ti ho nominata. Ti ricordo che sei venuta tu per prima sotto un mio commento per bacchettarmi, non ho iniziato io, non ti ho cercata io! La verità è solo che dovete avere più rispetto delle parole/idee/conoscenze altrui, chi non la pensa come voi è automaticamente il male, e questo è sbagliato. Prendetevela con chi nella vita vi ha ferite per davvero, conoscendovi sul personale, perché io proprio non ti posso guardare dall’alto al basso

  125. Eccone un’altra. Le storielle a cui credo solo io e coloro che qui hanno concordato con me allora. Strano davvero come mai il peso eccessivo sia definito ‘sovrappeso’ se problema non vi è. Strano come a partire dall’OMS fino al medico di paese tutti unanimi consiglino di mantenersi nel range del normo peso per essere in salute. Strano come le fasce più alte del BMI (approssimativissimo per carità) si ricolleghino a percentuali più alte di probabilità di incorrere in una serie di malattie rispetto al
    Normopeso. Guarda caso a te occorre personal trainer, dietista e specialista, qualche problemino con il peso di troppo ci sarà allora. Sai da te che non è tutta salute! E si cerca di tornare ‘in forma’ per vivere appunto in salute. Io ho detto che i problemi possono ripercuotersi sul futuro, a distanza di anni. E inoltre tralasciando le malattie varie che tutte conosciamo legate al peso eccessivo, pensi che a una colonna vertebrale faccia del bene portarsi dietro per anni un peso eccessivo non sostenuto da adeguata muscolatura? Guarda caso è il primo consiglio dato sia per prevenire problematiche a carico della colonna, sia per chi ne soffre già: alleggerire il peso di troppo. Si può andare avanti per ore ma basta così. Tutte storielle

  126. ” Se non mangi come loro sei un alieno” …Non me lo dire guarda! Devo avere a che fare con la suocera che e’ gravemente diabetica e sovrappeso e questa vuole dare consigli a me su cosa mangiare o non mangiare (!!!) Il suo medico per dimagrire le ha prescritto delle pillole. Fantascienza…..

  127. Eccone un’altra che dispensa consigli a me e a tutte quelle a cui li hai dati in questo post sulla base di quale conoscenza clinica per ognuna? Cosa ne sai tu di me di chi sono, di cosa faccio e da chi sono seguita….sei solo capace di puntare il dito senza il minimo tatto, totalmente incurante di una parte importante della terapia che tu dispensi a piene mani e cioè tutto quello che di una persona non è fisicità né esami del sangue né BMI….e visto che sei così preparata e intelligente arrivaci da sola!!! Come ho scritto sono sana e tu non sai nulla di me….e non ho certo bisogno di te che mi dici cosa devo fare perché un medico esperto e titolato che mi segue ce l’ho e ha laurea, preparazione, esperienza e una serie di cose che a te mancano in quantità industriale: il rispetto, il tatto, le buone maniere e la sensibilità per trattare casi anche molto seri….non ha bisogno di mettersi su un piedistallo!! Bye, bye

  128. Questa frase “prendetevela con chi vi ha ferite nella vita” è odiosamente, falsamente e terribilmente datata, finta e orribile, da psicologia spicciola.
    Sei stata tu invece, la prima ad offendere, non rispettare la vita altrui e offendere dicendo che chi ha qualche kg in più è il male e dovrebbe curarsi invece di piacersi sanamente. Rifletti sulle tue parole e non fare l’anima pia, quella che fa la santa ma in fondo è una vipera che morde.

  129. Sarà datata ma è verità. Non ti conosco non so chi sei quindi da me che caspita vuoi? Non mettermi parole in bocca che non ho detto,
    Perché non ho mai scritto che chi ha chili in più è il male! Se è così citami testualmente! Logico che chi è malato si dovrebbe curare, ma da qui a dire che è il male ce ne passa! E a parte ciò ognuno della propria vita fa quel cavolo che vuole! Mille congetture tutte nella tua testa! Per non capire un concetto semplice ve ne inventate di ogni! Ti saluto

  130. So benissimo che eri tu. Mi ha fatto ridere l’ ‘’offendere’’ scritto da lei e ho risposto a lei tutto qui. Agli ordini Adriana mi farò curare

  131. Mi fa ridere la testardaggine di gente come te che crede di avere il mondo in mano e si crede superiore agli altri. Deve essere dura crederai sul tetto del mondo ma essere niente come tutti. Non meriti altre risposte perché di tempo da perdere con egocentrici tuttologi, non mi va di sprecarne più. Quando imparerai un po’ di umiltà, torna a scrivere. Addio.

  132. A me la dietologa ha spiegato che aumentare il muscolo su una massa che ha ancora del grasso da eliminare, non è la cosa ideale.
    Così mi è stato detto. Poi, non sto dicendo che sia la verità assoluta. XDXD

  133. Intervengo solo ora perché gli animi mi sembravano esacerbati.
    Non apprezzo le offese gratuite, non sono mai giustificabili.
    Ciò che affermi è vero ma solo in parte.
    Senza avere patologie, mangiando correttamente (cibi sani, freschi) si può ingrassare.
    Ho sempre fatto molto sport fino ad alcuni anni fa, poi sono caduta in depressione mio malgrado. Le cure, il fermo dello sport mi hanno fatta ingrassare e per evitare di diventare obesa ho iniziato a mangiare pochissimo.
    Il risultato è stato un abbassamento del metabolismo basale (mangio mille calorie al giorno). Non dimagrisco (sono in sovrappeso) e faccio di nuovo sport (nuoto, pilates e corsa) e mangio corretto. Ma ho 49 anni e non è così facile vivere con meno di mille calorie al giorno (non voglio giocarmi la massa magra)
    Non è tutto bianco e nero e affermazioni come le tue offendono, non solo colei con cui hai discusso, ma anche altri.
    Rifletti meglio a come ti esprimi: è il tono che fa la musica.

  134. Dillo alla mia ex amica di infanzia: ingrassava davvero con la sola acqua. In cura fin da bambina senza soluzione.

  135. Povera 🙁 ci credo assolutamente figurati.. ma sono casi clinici non la generalità e non la maggioranza dei casi di sovrappeso e obesità. Io invece ho molte amiche che da bimbe purtroppo non sono state educate dalla famiglia a mangiare, le era concesso ogni schifezza a qualsiasi ora e si son rovinate ahimè. Nessuna patologia… recuperare dopo anni e anni è davvero difficile, cambiare le abitudini ancora di più.
    Dipende insomma…

  136. Sì è un problema grave, so che è seguita in ospedale ma non ha mai risolto.
    Sembra peggiorare con il tempo

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here