Per chi soffre di ritenzione idrica, il caldo può essere fonte di fastidio, causando gonfiore e stanchezza alle gambe e in particolare modo alle caviglie. Alcuni atteggiamenti che abbiamo sono deleteri per le nostre gambe, come ad esempio indossare scarpe e indumenti troppo stretti oppure passare troppe ore in piedi.

Ma quali sono le cause delle caviglie gonfie? Come possiamo riportare le nostre gambe alla loro naturale bellezza applicando rimedi semplici ed efficaci? Abbiamo individuato per voi alcuni dei motivi per cui le nostre caviglie tendono a gonfiarsi e quali sono gli errori che spesso facciamo senza rendercene conto.

La ritenzione idrica va combattuta non solo per poter mostrare le gambe nei nostri outfit più fashion, ma anche perché è importante per la nostra salute. Scoprite tutto quello che c’è da sapere sulle caviglie gonfie e come liberarsene! Iniziamo.

cliomakeup-caviglie-gonfie-cause-rimedi-1

@kimkardashian

CAVIGLIE GONFIE: QUALI SONO LE CAUSE?

Spesso quando parliamo di caviglie gonfie, pensiamo che siano solamente un fastidioso inestetismo da nascondere. Per chi soffre di questo problema la situazione peggiora nettamente durante i caldi mesi estivi, diventando un vero e proprio incubo. Innanzitutto perché le caviglie gonfie non sono esteticamente belle da vedere e rovinano i nostri outfit, poi perché molto spesso provocano anche fastidio.

cliomakeup-caviglie-gonfie-cause-rimedi-3-gonfiore

Alla base di questo problema c’è la ritenzione idrica, ovvero la circolazione del sangue e quella linfatica non funzionano come dovrebbero e i liquidi tendono così ad accumularsi in varie parti del corpo, tra cui le caviglie.


le caviglie gonfie sono causate dalla ritenzione e dal ristagno dei liquidi

A causa della dilatazione dei capillari e delle vene, il sangue per forza di gravità tende a discendere verso i piedi e depositarsi.

cliomakeup-caviglie-gonfie-cause-rimedi-6-gonfiore

I sintomi delle caviglie gonfie sono: dolore diffuso anche al tatto, difficoltà a state in piedi per molte ore e di conseguenza a camminare bene. Infine, il tanto temuto – e odiato – effetto a materasso che si presenta nella parte finale della gamba.

…QUALI SONO I MOTIVI PER CUI POSSONO VENIRE LE CAVIGLIE GONFIE?

Ci sono molti motivi per cui possiamo notare questo fastidioso inestetismo e sono davvero tante le persone che si lamentano di questo problema. Le cause possono essere date sia dalla nostra routine, che dall’alimentazione oppure da una predisposizione genetica.

cliomakeup-caviglie-gonfie-cause-rimedi-9-dolere

Secondo alcune statistiche sono le donne a soffrire maggiormente di questa condizione, ed è proprio il ciclo mestruale a giocare un ruolo fondamentale. Il rilascio degli estrogeni e progesterone  permette alle vene di dilatarsi facendo si che i liquidi (causa la gravità) scendano nelle zone più basse. È per questo motivo che molto spesso, durante il ciclo mestruale, ci sentiamo gonfie, notiamo più cellulite e le gambe appaiono più dure.

cliomakeup-caviglie-gonfie-cause-rimedi-8-mestruazioni

@salutarmente.it

Anche un’alimentazione sbagliata può influire, e causare ritenzione idrica e caviglie gonfie: ci sono degli alimenti che è meglio evitare ed altri che invece possono aiutarci a limitare un po’ questo problema. Ad esempio la linfa di betulla aiuta molto a drenare i liquidi in eccesso, ed è un toccasana per chi soffre di ritenzione idrica, oltre ad essere completamente naturale.

cliomakeup-caviglie-gonfie-cause-rimedi-19-linfa-betulla

La linfa di Betulla aiuta moltissimo a drenare i liquidi in eccesso

CI SONO DEI RIMEDI NATURALI PER CONTRASTARE LE CAVIGLIE GONFIE?

Certamente, ci sono dei rimedi 100% naturali, che vi possono aiutare a contrastare le caviglie gonfie, e in generale limitare la ritenzione idrica. Se il vostro disturbo è legato ad una cattiva circolazione è fondamentale che voi vi muoviate, facendo attività fisica, in particolare se il vostro lavoro vi obbliga a stare per molte ore in piedi o sedute. In questo modo, la circolazione si riattiverà e il gonfiore e senso di pesantezza andrà ad alleviarsi.

cliomakeup-caviglie-gonfie-cause-rimedi-14-attivita-fisica

Anche l’alimentazione giusta può aiutarvi a combattere la ritenzione idrica e le gambe gonfie, evitate tutti gli alimenti che contengono troppo sale, soia e prodotti confezionati. Prediligete la frutta rossa, ricca di antiossidanti e che favorisce la circolazione sanguigna, come mirtilli, ribes, lamponi.

cliomakeup-caviglie-gonfie-cause-rimedi-20-frutta-rossa

Credits: Pinterest

Ragazze, entriamo più nel dettaglio e vediamo insieme quali sono le tecniche per far sgonfiare le gambe e le caviglie. Come prenderci cura di questa problematica e cercare di eliminarla? Continuate a leggere, seguiteci nella prossima pagina.

10 COMMENTI

  1. io soffro di insufficienza venosa, e puntualmente ogni anno appena arriva il caldo mi fanno malissimo le gambe, almeno fortunatamente non soffro di gonfiore, però per il dolore non so mai cosa fare, lavoro in ufficio e quindi sto molte ore seduta, però due volte la settimana faccio nuoto, inoltre bevo molta acqua, ma nonostante questo le gambe fanno perennemente male, infatti la sera come rientro mi stendo sul divano e tengo le gambe sollevate su due cuscini

  2. Ne soffro da diversi anni, nonostante di anni ne abbia solo 24. Purtroppo la componente genetica nel mio caso è determinante, nonna e mamma sottoposte a safenectomia di entrambi gli arti e mia madre è stata operata anche una seconda volta alla gamba sn. Che dire, il mio destino è praticamente segnato! Ad ora io ho solo qualche capillare in evidenza, soffro di gonfiore nella stagione calda e soprattutto a fine giornata e la cellulite mi si mangia ahah. Ciò detto vorrei condividere con voi quello che secondo me fa la differenza maggiore: fermo restando che sollevare le gambe, fare massaggi, assumenre integratori, fare docce fredde etc sia ottimi rimedi, quello che per me è stato determinante è stato l’arrivare a mantenere una situazione di normopeso (con un BMI che in un range tra 18 e 25 – che è la normalità – è più vicino al primo che non al secondo valore) con un adeguato trofismo muscolare, nulla infatti attiva il ritorno venoso più di una buona componente muscolare, al contrario, percentuali di grasso elevate infieriscono soprattutto sul sitema linfatico che è strettamente connesso al circolatorio. Io con una routine di sport+integratori+dormire con gambe sollevate mi sto trovando bene, certo miracoli non ce ne sono, cure definitive nemmeno, quindi, a mio avviso, ognuno dovrebbe investirci tempo e denaro a seconda delle proprie possibilità/volontà.

  3. Io soffro principalmente di gonfiore ai piedi. Con l’estate peggiora molto, soprattutto quando indosso i sandali, anche se non arrivo ai livelli della foto di copertina xD
    Effettivamente non faccio molto per alleviare il problema, dovrei concedermi di più il divano con i piedi in alto. Quest’anno è perché sono seduta tutto il giorno e commetto sempre l’errore delle gambe costantemente accavallate, l’anno scorso era perché facevo un lavoro che ero sempre in piedi e lì erano dolori anche alle gambe infatti mi imbottivo di sali minerali.
    Comunque siccome i sandali non riesco a portarli tante ore però adesso con le scarpe da ginnastica mi soffoco i piedi, ho preso una specie di espadrillas in tela con la suola in gomma e mi sembrano comode oltre che più igieniche 🙂

  4. X me tanto, xò me lo ha prescritto il mio medico di base… Prova a chiedere sono Daglon o Arvenum…

  5. Anch’io soffro tantissimo di ritenzione idrica, anche quando avevo la tua età e figurati ora che ne ho il doppio … anch’io mi accorgo che quando rientro alla sera vedo un’altra persona allo specchio … soprattutto vicino al ciclo. Quello che hai detto tu è giustissimo, a me ha anche aiutato molto eliminare quasi completamente le bevande alcoliche (bevo solo occasionalmente quando esco ma mi devo rassegnare che la mattina dopo sono gonfia) ridurre il sale e gli amidi soprattutto quelli lievitati tipo pane, pizza &co. La pizza credo che sia una delle cose che mi crea più problemi, però che vuoi non si può vivere solo di petti di pollo e insalata.

  6. Come si fa a non aver tempo per bere?? Non riesco ad immaginarmi praticamente nessun lavoro in cui non si possa avere acqua a portata di mano e due secondi ogni tanto.. mi sento secca solo al pensiero, io ne berrò 3 di litri!

  7. Probabilmente il problema non è il tempo per bere quanto quello per andare in bagno spesso dopo.. =P

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here