Con le giornate di sole tipiche della bella stagione si ha sempre più voglia di colore ma, al tempo stesso, si ha la necessità di indossare capi leggeri e freschi che non appesantiscano e facciano provare ancora più caldo. A questo proposito, dunque, cosa c’è di meglio di un bel kimono a fiori? Questo capo ha fatto capolino a partire da questa primavera nei negozi di ogni tipo e di brand e, nel post di oggi, vi daremo qualche idea su come abbinarlo al meglio!

Che abbiate uno stile romantico o un’allure più rock, dunque, questo articolo fa davvero al caso vostro perché, al contrario di quanto si possa pensare, il kimono floreale è davvero versatile, e sa adattarsi ad ogni gusto ed occasione. Siete curiose allora ragazze di scoprire come abbinare questo capo colorato e fiorito? Allora 3, 2, 1…si comincia!

cliomakeup-kimono-a-fiori-abbinamenti-11

Credits: dogsanddresses.com

IL KIMONO A FIORI IN CHIAVE CASUAL: JEANS + T-SHIRT

Per quanto il kimono a fiori possa a primo impatto sembrare un capo impegnativo da indossare, in realtà è molto versatile, e riesce ad essere adatto sia al giorno che alla sera. Se il vostro stile è casual, dunque, ma volete provare a dare ai vostri outfit un tocco particolare in più, il kimono con stampa floreale è perfetto!

cliomakeup-kimono-a-fiori-abbinamenti

Credits: gabrielladumas.it


Jeans e maglietta stanno benissimo col kimono a fiori

Abbinato alla classicissima combo jeans e maglietta, infatti, rende davvero molto, non risultando però troppo impegnativo. Potete optare per un paio di sandali bassi e una tee a tinta unita ma, se soffrite molto per le alte temperature, andranno benissimo anche agli shorts.

cliomakeup-kimono-a-fiori-abbinamenti-1

Via Pinterest

Freschi e giovanili, sanno sposarsi a loro volta con le stampe allegre e colorate del kimono e, anche quando indossati con un paio di sneakers, dimostreranno di sapere il fatto loro!

cliomakeup-kimono-a-fiori-abbinamenti-12

Relipop, Kimono floreale. Prezzo: a partire da 13,73€ su Amazon.it

KIMONO FLOREALE E LITTLE BLACK DRESS, PER IL GIORNO E LA SERA

Il kimono a fiori è un capo eccezionale per dare carattere anche all’outfit più basic. Tutte noi abbiamo nell’armadio, ad esempio, il classico little black dress, il vestitino nero che -erroneamente- spesso viene considerato appannaggio esclusivo dei contesti più eleganti e formali.

cliomakeup-kimono-a-fiori-abbinamenti-13

Oodj, Tubino nero con inserti sulle spalle. Prezzo: a partire da 23,30€ su Amazon.it

Questo capo può sdrammatizzare il little black dress

Abbinare ad un vestito di questo genere un kimono a fiori e scarpe basse è il top per tramutarlo in una mise da giorno comoda, originale e pratica. Vanno bene sia i sandali rasoterra che le sneakers in total black e, se avete un animo grunge (e temete poco il caldo), pure un paio di stivaletti.

cliomakeup-kimono-a-fiori-abbinamenti-8

Credits: thesassylife.com

Per quanto riguarda la sera, invece, via libera a un paio di sandali con il tacco o alle kitten heels: in questo modo, creerete con questi abbinamenti un look d’effetto e sofisticato senza sforzo!

cliomakeup-kimono-a-fiori-abbinamenti-7 (2)

Credits: lookbook.nu

Ragazze, non abbiamo ancora terminato! Nella pagina successiva vi proporremo altri abbinamenti molto d’effetto da fare con il kimono a fiori, capaci di andare incontro a tutti i gusti e stili! Seguiteci a pagina 2 per scoprire di che si tratta!

10 COMMENTI

  1. Il capo in sé sarebbe carino ma onestamente a me la moda del Kimono ha un po’ stufato. Se ne vedono troppi e soprattutto è difficile trovarne di buona qualità: spesso infatti sono totalmente in poliestere e quindi per niente freschi, anzi, e poi danno un po’ l’aria da vestaglia da casa.

  2. Mi piacciono molto con un abbigliamento sportivo …. ne ho due e li abbino con dei pantaloni larghi morbidi….ma solo alla sera di giorno mi sembra un outfit impegnativo…..

  3. Stamattina al mercato ne ho visti davvero tanti, soprattutto medio lunghi (l’anno scorso più corti), materiali spesso improponibili ma colori e fantasie molto belli, il problema è che li vendevano chiusi come se fossero abiti, in questo modo risultava uno spacco centrale inguinale davvero poco elegante quindi tutte li prendevano in mano e poi li rimettevano giù spaventate senza capire bene cosa fossero 😀

  4. Ne ho uno della collezione intimissimi a/i 2016 stupendo, ma mi vergogno ad andarci in giro. È una vestaglia, in fin dei conti…

  5. Io ne un paio, ma originali fatti arrivare dal Giappone: uno non si indossa è molto molto vecchio ed è un Furisode (solo da esporre ormai) e l’altro corto nero (la tipica “giacca” che le donne mettono sopra il kimono lungo) comprata ad una festa annuale del Giappone che fanno nella mia città.
    Questo è bello da usare anche come giacca sugli abitini la sera.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here