In questo periodo dell’anno, in cui le temperature si fanno sempre più alte, la nostra sensual coach Bettina Zagnoli ha deciso di toccare un argomento altrettanto scottante: il tradimento! L’adulterio esiste da quando esistono le relazioni di coppia: le motivazioni per cui si tradisce sicuramente sono cambiate nel tempo, in passato con l’adulterio si cercava il vero amore, oggi è tutta un’altra storia.

In questo post la sensual coach ci parlerà della concezione contemporanea delle relazioni infedeli e ci spiegherà come riconoscere i 10 più tipici segnali di tradimento. Questo argomento vi ha incuriosito? Allora continuate a leggere!

cliomakeup-segnali-tradimento-1-copertina

IL TRADIMENTO É ANCORA DA CONSIDERARSI UN TABÙ?

Care amiche, che ne dite se vi parlo di tradimento? L’infedeltà coniugale è un argomento ancora tabù e non a caso alla domanda “hai mai fatto le corna?” la negazione è assicurata, soprattutto per paura del giudizio – e per retaggio culturale, se si tratta di donne.

cliomakeup-segnali-tradimento-2-negazione

Via Giphy


Avete mai visto il film tratto dal bel romanzo di Nathaniel Hawthorne La lettera scarlatta con Demi Moore e Gary Oldman? Fa riflettere molto e ve lo consiglio.

cliomakeup-segnali-tradimento-3-la-lettera-scarlatta

Roland Joffé, La Lettera Scarlatta (1995). Prezzo: 7,99 € su Amazon.it in formato DVD

UN BACIO É GIÁ SINTOMO DI TRADIMENTO?

Secondo una ricerca del sito di incontri extraconiugali Gleeden il 49% delle coppie ha già tradito con un bacio, ma per alcuni non è vero tradimento.

cliomakeup-segnali-tradimento-4-carry-heìayden

Nel film “Sex and The City 2” Carrie incontra per caso ad Abu Dhabi il suo ex Aidan, con il quale scatterà un bacio. Carrie deciderà di confessare il “tradimento” a Big, con cui si è sposata nel film precedente.

Da un altro sondaggio commissionato da Ipsos Observer, per il 77% degli italiani intervistati baciare è tradire, ma solo il 19% pensa che darsi dei baci appassionati sia da considerarsi un grave tradimento.

cliomakeup-segnali-tradimento-5-bacio

Via Giphy

Un’altra considerazione interessante scaturisce dal fatto che, per la maggioranza, il vero tradimento è innamorarsi platonicamente di un altro (62%). A voi è mai capitato? Certo è che con i social è più facile farsi prendere dalle fragilità, da qualcuno che scrive qualche frase romantica oppure hot, a seconda di quello che intriga di più.

cliomakeup-segnali-tradimento-6-mine-vaganti

Nel film “Mine Vaganti” di Ferzan Ozpetek scopriamo che la nonna della famiglia Cantone è stata innamorata platonicamente, per tutta la vita, del fratello di suo marito

cliomakeup-segnali-tradimento-7.eyes-wide-shut

In “Eyes Wide Shut”, l’ultimo film diretto da Stanley Kubrick, Alice confessa al marito di averlo tradito platonicamente in sogno. Bill si tormenterà spesso per questa ammissione.

LA FEDELTÁ É IN O OUT?

A mio avviso oggi la vera trasgressione è proprio la fedeltà visto che le tentazioni sono tante.

cliomakeup-segnali-tradimento-8-up

L’età in cui si “evade” e si vuole provare il gusto della tentazione è quella attorno ai 40 anni. Sembra che sia un momento in cui i doveri coniugali pesino, in aggiunta alla gestione dei bambini, alla mancanza – per alcuni – di lavoro e conseguente timore per il futuro.

cliomakeup-segnali-tradimento-9-baciami-ancora

“Baciami ancora ” di Gabriele Muccino affronta il tema delle crisi sentimentali intorno ai quarant’anni.

IL TRADIMENTO É ANCHE FEMMINA

Innanzitutto non additiamo sempre l’uomo come l’elemento che tradisce: ho conosciuto donne scaltre e uomini fedelissimi.

Secondo le statistiche il tradimento femminile è in crescita

Se poi volete capire meglio con chi avete a che fare e se è un potenziale tombeur de femmes, ricordatevi in quale modo l’avete conosciuto.

Non è facile fare un identikit, ma alcune caratteristiche possono essere d’aiuto.

cliomakeup-segnali-tradimento-10-unfaithful

“Unfaithful – L’amore infedele”, remake di “Stéphane una moglie infedele” di Claude Chabrol

COME RICONOSCERE I SEGNALI DI TRADIMENTO?

Siete pronte a conoscere i segnali che possono rivelare un partner infedele? Ecco qualche indizio, ma anche qualche buon consiglio per tenervi stretto colui che amate.

cliomakeup-segnali-tradimento-11-segnali

Credits: @leggo.it

#1 LA DIPENDENZA DAI MESSAGGI

Sappiamo quanto crei dipendenza l’attesa di messaggi carini e seduttivi. Nel momento in cui si instaura un contatto con una eventuale minaccia, il partner, proprio perché intrigato, avrà sempre più spesso necessità di andare in bagno, portare fuori il cane, vuotare il pattume, una serie di scuse per poter continuare lo scambio di “messaggi proibiti”.

cliomakeup-segnali-tradimento-12-messaggi

Credits: @tenor.com

#2 I PROBLEMI SOTTO LE LENZUOLA

La soddisfazione sotto le lenzuola è una “lampadina” importante: se voi avete, come sempre, voglia di fare l’amore ma lui no, fatevi una domanda. E parlatene in primis visto che l’intesa sessuale è un grande collante del menage coniugale. Poi è vero che la mancanza di erezione può capitare, ma se persevera, approfondite.

cliomakeup-segnali-tradimento-13-intesa

Credits: @in.askmen.com

#3 SEX TOYS E LINGERIE RIVITALIZZANO LA RELAZIONE SE LUI É UN PO’ “SPENTO”

Il gioco è un fattore molto intrigante. Se pensate che sia un momento di stanchezza e subentra il timore di eventuali scappatelle, stupite! Coinvolgetelo con un corso di tango, di pittura, di cucina o di massaggio.

cliomakeup-segnali-tradimento-14-monogamy-game

Monogamy Game: A Hot Affair for Couples Adult Board Game, Gioco in Scatola per adulti. Prezzo 29,99 $ su lovehoney.com

A letto, sorprendetelo con sex toys per la coppia o indossate lingerie diversa dal solito, prima di tutto per sentirvi voi più desiderabili e poi per eccitarlo. Dovete essere sempre la sua regina di cuori, perchè quindi non provare sexy game per attivare la fantasia reciproca?

cliomakeup-segnali-tradimento-15-nookii

Nookii: The Hot Game for Passionate Lovers, Gioco in Scatola per adulti. Prezzo: 24,99 $ su lovehoney.com

Ragazze non è ancora finita! A pagina 2 la nostra sensual coach ci spiegherà altri segnali per riconoscere un’eventuale relazione clandestina, ci parlerà dei sensi di colpa e del perdono.

62 COMMENTI

  1. “se subentra il timore di scappatelle, stupite! Coinvolgetelo con un corso di tango, di pittura o cucina”.
    E niente, fa già ridere così.

  2. Tradisce chi non ama più, la balla enorme del “sono innamorato ancora di mio marito (o mia moglie), MA” è una s….. enorme.
    Far funzionare un matrimonio o una convivenza è davvero difficile, lo dico per prima.
    Il bacio? È già un tradimento secondo me.
    Perdonare? MAI.

  3. Quando si ama…si rispetta l’altro, si fa in modo che stia bene, ci si prende cura di quella persona, non si farebbe mai nulla per ferirla, si ha rispetto per il suo corpo, la sua mente, il suo cuore, il tempo che ci dedica…..
    Un tradimento, anche un bacio, manda a ..prostitute tutto questo, chi tradisce non ha rispetto di quella persona, non se ne cura più…si giustifica con milioni di scuse, la verità è una…non si ama più.
    Perdonare mai, dò per scontato che se mi tradisse non sarebbe più amore..perchè restare insieme?
    Parlare, parlare sempre, quando qualcosa di piccolo comincia a non andare bene….parlare, il tradimento è la fase finale, di recisione

  4. Diciamo che l’essere umano non è monogamo per natura ed è quindi vero che una scappatella in un attimo di debolezza o di incoscienza possa accadere però il peggio è quando diventa l’abitudine, avere l’amante per scelta ecc ecc. Io non sono mai stata tradita ne ho mai tradito, anche se ammetto che sono stata in situazioni di tentazione quando ero più piccola ma mi sono sempre controllata, perché poi con che faccia avrei potuto andare dal mio ragazzo? Io credo che anche un bacio al mio ragazzo non lo perdonerei. Se fosse proprio solo una scappatella occasionale, senza nessun sentimento, vorrei che almeno non me lo dicesse e che fosse solo una parentesi chiusa immediatamente perché io non credo che perdonerei, non credo proprio…

  5. Che va bene che è estate, che va bene che il target è vario però proprio lo trovo insulso a meno di avere 15 anni.

  6. Io invece lo trovo carino, e anche scritto bene. Assolutamente non insulso a differenza di altri articoli sul web che trattano argomenti simili. Ovviamente è leggero, non parla né di finanza, né di filosofia, ma non ha nemmeno la pretesa di farlo (come del resto il blog tutto).

  7. Non sono mai stata tradita (spero)
    Però se il mio compagno mi confidasse di aver avuto una scappatella forse lo perdonerei. Ci penserei su un po’ prima di buttare al vento amore, una casa costruita con i sacrifici e un matrimonio (prossimo anno♥). A questa cosa ci penso spesso, e penso anche che non lo tradirei mai, perché lo amo e perchè tengo a tutto ciò che stiamo costruendo.

    Però… nella vita, tutto può accadere credo.

    Ah, perdonerei una scappatella/debolezza, non una relazione fissa con un’amante. Sono 2 cose ben diverse

  8. la penso assolutamente come te, il tradimento alla fine è mancanza di rispetto per la persona che si ama e quando manca quello manca uno dei muri portanti della relazione.

  9. Esatto, senza contare il fatto che ormai la fiducia se n’è andata e chi dice che una volta fatto non lo rifarà ancora?! Poi è quella tradita che si fa le paranoie e non mi sembra il modo salutare di vivere una relazione.

  10. Io sarò una di quelle che scopre che il marito la tradisce quando lo trova nel letto di casa con l’amante … mi rifiuto di contare quanti minuti passa a messaggiare, quanto tempo passa davanti allo specchio, se cambia profumo, quante volte a settimana etc.etc. di pensare che se fa un gesto insolito e romantico c’è qualcosa sotto, dimostra insicurezza e sfiducia nel partner, ricetta sicura per fare andare a rotoli una relazione.
    Anche il fatto che debba essere io “donna” a darmi da fare per mantenerlo interessato a letto … ma perchè non si può dar da fare lui? Parliamo di relazioni paritarie poi mi trovo davanti a frasi “dovete essere sempre la sua regina di cuori”, per me è equivalente a dovete farvi trovare scalze in cucina a fargli la pasta, ma manco le pancine … se ci sono problemi in quel senso gliene parlo magari in un momento di intimità, ma non compro un gioco erotico e i tasselli per i capezzoli per farglielo capire …

    Se cerco di coinvolgere il mio tesorino in un corso di cucina, pittura, massaggio o tango lo stupisco sicuramente ma non nel senso inteso …

  11. Come ho già commentato sopra secondo me l’articolo incita alla paranoia nella relazione, a me non è mai saltato in mente di registrare tutte questi segnali …

  12. Totalmente d’accordo!!!!!
    Non siamo piu’ quattordicenni e ci si dovrebbe aspettare una certa maturita’.

  13. Boh sara’ che io se sono attratta da qualcuno e la cosa e’ reciproca ….che senso ha la scappatella? ….ma peggio ancora!
    Queste cose insulse capitano a chi non riesce a controllare i propri impulsi e non sa capire cosa sono le priorita’ .

  14. Secondo me no. Sono gravi in modo diverso e tutte e due segnalano che c’e’ qualcosa che non va….in lui….o nella relazione.

  15. Appunto. E ho dimenticato di dire ch la scappatella o l’amante fissa, è sempre la stessa cosa: mancanza di rispetto e schifo della persona. Se non mi ami più, dimmelo e arrivederci.
    E perdono Mai.

  16. E comunque “la scappatella può succedere a tutti”??? Ma scherziamo??? Ti succede se non te ne frega niente dell’altro, non la rispetti e non la stimi.

  17. Esatto.
    Puo’ anche succedere che una persona cambi, maturi e sviluppi un livello di etica e integrita’ superiore e certe cose non le faccia mai piu’, ma sinceramente rimarrei troppo ferita per poter perdonare. Sono troppo orgogliosa? Forse….

  18. A dire la verita’ per me sono gia’ tradimenti certi messaggi scambiati, certi pensieri, cercare foto di donne sui social. Farsi filmini in testa guardando altre donne. E’ importante mantenere una certa integrita’….ma ripeto se queste cose succedono e’ sintomo di qualcosa che manca nella relazione.

  19. E fai bene a non farti paranoie inutili perche’ non e’ un modo sano di stare in una relazione.
    L’importante e’ avere pero’ gli occhi aperti e capire chi si ha di fronte.

  20. Come al solito leggendo i commenti mi consolo di non essere l’unica a pensarla in un certo modo.
    PS: sia io che mio marito (all’epoca fidanzato) abbiamo fatto passare un anniversario senza proprio ricordarcene, guardando il calendario una settimana dopo ci siamo resi conto di essercene dimenticati entrambi e ci siamo fatti una grossa risata.
    Io non lo sto tradendo e neanche lui… dai su…
    Ultimo PS: sì, io sono d’accordo sul “mai giudicare” .. certo … se si tratta di fatti o di persone estranee di cui conosco poco. Ma se si tratta di mio marito col cavolo, perdonate… eccome se giudico.. poi per come sono fatta io contestualmente parte anche l’ulteriore esame di coscienza, ma stiamo parlando del mio partner, scherziamo? Ho tutto il diritto di dire la mia 😀

  21. Guarda, mio marito ha un matrimonio alle spalle dove lui è stato tradito. Ha perdonato ma dopo pochi mesi si sono separati perché era impossibile vivere come se niente fosse. Non è un fattore di orgoglio, ma si rispetto.

  22. Brava, è sintomo che qualcosa si sta già rompendo, che c’è una crepa. Magari non grossa e visibile, ma c’e.

  23. hahhha dopo 21 anni se ancora non lo so ho proprio le fette di salame sugli occhi e se mi fa le cornazze probabilmente me lo merito per essere stata così poco interessata io per prima

  24. vivo una relazione seria da 13 anni a questa parte, la prima per me, la prima davvero seria per lui. Siamo stati uno la prima volta dell’altra per rendere l’idea… Ecco, dopo tutti questi anni insieme ho imparato a capire perfettamente ogni suo segnale e mossa, quindi sarei proprio cretina a non capire se mi tradisse… Penso che il tradimento sia la cosa più orrenda che un partner possa fare all’altro, segno di forte egoismo e mancanza di rispetto. Sono dell’idea che se c’è un problema qualsiasi se ne debba parlare apertamente, anche discutere a volte, perchè no, può far bene… ma arrivare sempre ad una conclusione e ad un compromesso piuttosto che arrivare a fregarsene di chi ci sta a fianco e tradirlo col primo che passa. Ancora più grave il tradimento “platonico”, di testa… E comunque la storia del “è capitato a tutti” con me non attacca mi spiace. Ho avuto solo lui e di altre esigenze non ne ho mai avute, probabilmente perchè non mi ha mai fatto mancare le giuste attenzioni, ma basta l’impegno di entrambi ogni giorno per avere una relazione felice, ma soprattutto sana.

  25. Si appunto … se subentra il timore o peggio la certezza di scappatelle lo stupisco alla Lorena Bobbitt, quella sì che aveva capito come affrontare il tradimento. Come ho commentato sopra a me ha fatto ridere anche “dovete essere sempre la sua regina di cuori” … quindi se ho il ciclo e metto i mutandoni e la borsa dell’acqua calda per i crampi per una settimana, lui è giustificato nel tradimento ed è colpa mia perchè ho fallito nel mantenere acceso il suo interesse sessuale, ma siamo negli anni 50?

  26. Si poi non e’ solo quello.
    Tenersi bene e’ importante ( per tutt’e due) ma sono molti i fattori che portano ad una crisi tipo cattivo comportamento, atteggiamento sempre critico eccetera…ad un certo punto uno/a comincia a fantasticare come sarebbe stare con qualcuno che ti tratta bene. Poi anche i mutandoni diventano un problema anche se prima non lo erano…

  27. Prima di tutto non esiste un “ tradiscono di più gli uomini o le donne” …. l’uomo tradisce con una donna e viceversa quindi…. chi tradisce tradisce solo se stesso, il suo essere e le proprie scelte e non il compagno/a Marito/moglie! Un bacio è tradimento ….. poi sono scelte personali perdonare o meno …. esiste il perdono per comodità, vergogna o semplicemente perché si ama…l’importante è saper andare avanti guardare avanti e mai girarsi indietro ….altrimenti è la fine….nelle situazioni bisogna trovarsi… io non so come reagirei ad un tradimento, d’istinto posso scrivere “è un uomo finito” ma poi…. chissà …ormai gli esseri umani in fatto di tradimento sono diventati dei fenomeni…. per natura sono sospettosa forse perché conosco i miei polli?

  28. Perdonare un tradimento vero e proprio mai nella vita (e penso che chi tradisce si comporti in un modo sbagliato e basta), invece non penso che quello platonico sia altrettanto grave. Non parlo di scambiarsi messaggi romantici con altri, quello è fuori questione, però per dire, a me è capitato, soprattutto quando ero insieme al mio ragazzo da poco (parliamo di quando avevo sui diciott’anni) di incoraggiare ragazzi a cui sapevo di piacere, flirtare un po’… più che altro perché mi piaceva la sensazione di essere corteggiata, il batticuore.. e non credo che al mio ragazzo avrebbe dato particolarmente fastidio, gli piace quando gli altri mi ammirano e non è per niente insicuro. In un caso ammetto che, se fossi stata libera, probabilmente ci saremmo messi insieme. Ma non è mai successo niente e non lo avrei mai fatto succedere, sta tutto nel decidere dove far passare la linea. Adesso non penso che lo rifarei, anche se di occasioni continuo ad averne parecchie, quindi credo di essere cresciuta (o forse è solo che la mia relazione è diventata più seria).

  29. Sì sì lo so e sono d’accordo, era per differenziare la scappatella di una notte con relativo pentimento e il fare i corni abitualmente. A quanto pare è stato travisato il senso del mio commento, non giustifico nessun tipo di tradimento e come ho scritto io non perdonerei in nessun caso.

  30. Bisogna ricordarsi… Che un tradimento può essere perdonato, certo. E io sono dell’idea che se possibile perdonarsi è meglio perché può succedere per i più svariati motivi. Però è sempre una cosa che fa del male al nostro compagno/compagna….!

  31. Appunto, sono segnale che qualcosa non va. Quindi invece che scappare lo prenderei come spunto
    Per lavorare su noi stessi e su noi come coppia. Il bacio o la scappatella è un segnale d’allarme, la storia parallela invece potrebbe essere sintomo che al partner l’interesse non c’è e forse non c’è mai stato. Se si riesce a superare la cosa si diventa più forti di prima

  32. Ahahah… non penso sia il caso, ma c’è da dire che vedo molte mie amiche che mettono i figli al primo posto e il marito lo trascurano completamente. Dico, almeno fingere per qualche volta, sennò si è sempre a chiedere e recriminare e mai a dare niente… io per prima mi metto nel novero, è facile sempre pretendere ma certo far passare anche una serata spensierata ogni tanto non guasta nell’alleggerire l’umore della relazione

  33. Sì certo è vero che tante donne si lasciano completamente assorbire dai figli e finiscono col trascurare il lato romantico della vita di coppia … quello che non condivido è che lo sforzo deve essere solo da un lato … che l’uomo sia giustificato nel tradimento se la donna lo trascura … perchè non può lui farmi capire che si sente trascurato con i giochini erotici, e comprarmi un completo sexy o propormi un corso di cucina insieme o anche, butto lì un’idea molto antiquata, parlarmene???? Invece di tutto questo la soluzione al sentirsi trascurati è il tradimento? No dai, Viva Lorena forever!

  34. Anche se io ho sempre pensato che fosse una cosa sbagliata, l’ho fatto anch’io, e proprio per gli STESSI motivi però sempre tenendomi a debita distanza, solo per scherzare un po insomma. Per me finchè resta nei limiti della semplice parola detta tra amici non c’ è nulla di male, però se subentrano messaggini in privato o cose del genere diventa già altro ed è sbagliato.

  35. Si ma come ho detto sopra si possono anche mettere i problemi in tavola e discuterne invece di tradire e sentirsi giustificati perchè l’altro ti trascura…

  36. L’inizio di una relazione quando ancora non si e’ stabili e sicuri al 100% e’ un po’un altra cosa.

  37. Uhmmm, le semplici parole tra “amici” se sei in una relazione seria sono una gran mancanza di rispetto e serieta’ secondo me.

  38. A me invece farebbe ancora piu’ male una scappatella senza senso perche’ vuol dire che diamine non sei proprio capace a controllarti! Basta che passa una che ti piace un po’ e sei subito pronto ….dai….

  39. Beh in una relazione seria e di reciproca fiducia, penso ci sia la libertà di scherzare con i propri amici anche con qualche battuta maliziosa.
    gli “amici” tra virgolette possono essere tali a 16 anni, età in cui cambi idea prima di cambiarti i vestiti. Io non ci trovo nulla di male a scherzare con qualcuno a cui magari piacevi. Parlo comunque di cose all’aria aperta eh, mica di caffè privati con scambio di occhiate seducenti AHAHAH
    Ovviamente non ti parlo da persona adulta ma nemmeno da adolescente.
    Nella mia relazione funziona cosi e siamo sempre tranquilli e felici.
    Sono punti di vista differenti ed è bello confrontarsi

  40. Non fa per me. Forse sono ancora troppo possessiva e gelosa per poter anche solo prendere in considerazione una cosa del genere, ma immagino debba essere una liberazione incredibile….almeno credo.

  41. In assoluto ti do ragione, però soggettivamente per me era già una cosa piuttosto seria (parliamo di un quasi 6 mesi insieme, che a quell’età per me erano parecchi). Col senno di poi, dopo 8 e passa anni, in realtà non eravamo ancora così vicini.

  42. Mah…bastassero giochini erotici e lingerie sexy a risolvere i problemi di coppia…
    Ci sono problemi che non hanno soluzione e persone che temono il confronto

  43. Si anch’io credo sia così. Dovessi consigliare un’amica le direi..una cosa e’ uuna volta.. un’altra ..vita parallela e hai pure un altro figlio!! A questo si arriva
    Scherziamo, non si può chiudere un occhio su una cosa del genere

  44. Se hai bisogno di un professionista per accedere al telefono dei tuoi partner per verificare l’inganno, puoi inviare mail rootgatehacks # tutanota * com, forniscono il meglio del monitonring telefonico, dei messaggi WhatsApp e di altri tipi di soluzioni informatiche di cui potresti aver bisogno. Mandale per posta oggi

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here