Dal suo debutto cinematografico sono ormai passati 17 anni e, da allora, l’abbiamo vista letteralmente crescere sotto i nostri occhi: a chi mi sto riferendo? Naturalmente a Emma Watson, piccola bambina prodigio diventata una vera icona di stile, oltre che una brillante attivista per i diritti delle donne e del pianeta.

Non deve essere stato facile vivere con gli occhi di tutto il mondo puntati addosso a soli nove anni, eppure Emma Watson è cresciuta tra una carriera fatta di successi e soddisfazioni personali.

Oggi bellezze percorriamo insieme l’evoluzione di Emma Watson, da giovanissima attrice a icona di stile, ma anche attivista e amante dei libri capace di continuare a porsi sempre nuove sfide. Siete tutte pronte a iniziare? Via con il post!

cliomakeup-evoluzione-emma-watson-1-copertina

LA NASCITA DI UNA STELLA

Emma Charlotte Duerre Watson è nata a Parigi nel 1990 da Jacqueline Luesby e Chris Watson, entrambi avvocati ed è rimasta in Francia fino all’età di 5 anni per poi trasferirsi a Oxford in Inghilterra.

cliomakeup-evoluzione-emma-watson-2-sei-anni

Via Pinterest


Già dall’età di sei anni Emma sapeva di voler diventare attrice, così chiese di studiare recitazione, danza e canto alla Stagecoach Theatre Arts School: a dieci anni aveva già preso parte a tantissime produzioni della scuola.

IL CINEMA É UN MONDO MAGICO: LA SAGA DI HARRY POTTER

Il percorso di casting per Harry Potter e la Pietra Filosofale è cominciato nel 1999 quando Emma aveva appena nove anni. Nonostante J.K. Rowling la volesse fin dall’inizio, Emma Watson ha dovuto superare 8 audizioni prima di ottenere il ruolo di Hermione.

cliomakeup-evoluzione-emma-watson-3-casting

“Scusa, quanti casting hai detto?!”

Il suo debutto cinematografico avvenne quindi nel 2001 con l’uscita del primo film della saga: questo franchise la rese una delle giovani attrici più famose al mondo, conosciuta sia dai grandi che dai bambini.

cliomakeup-evoluzione-emma-watson-4-primo-red-carpet

Il suo primo red carpet nel 2001

I BEAUTY LOOK DEI PRIMI RED CARPET

Durante le première e le serie di eventi mondani per la promozione dei film, Emma amava sfoggiare trucchi estremamente semplici composti principalmente da ombretti luminosi e gloss brillanti, adatti alla sua età.

cliomakeup-evoluzione-emma-watson-5-emma-2002

Via Pinterest

cliomakeup-evoluzione-emma-watson-5-emma-2003

NEL 2008 AVVIENE LA PRIMA SVOLTA BEAUTY

Nel 2008 inizia a mostrare uno stile più maturo e dei trucchi decisamente più glamour: le sue sopracciglia si fanno più folte e la si vede spesso indossare rossetti accesi accompagnati da mascara sugli occhi.

cliomakeup-evoluzione-emma-watson-5-emma-2008

Nel 2009 diventa testimonial della campagna di burberry

Durante questi anni Emma ha pian piano imparato come valorizzare il proprio viso, alternando look molto semplici a trucchi più intensi e adulti, risultando sempre fashion e chic.

cliomakeup-evoluzione-emma-watson-8-burberry

IL PASSAGGIO DA HERMIONE A EMMA

Finite le riprese dell’ultimo film di Harry Potter l’attrice ha scelto di compiere una specie di “rito di passaggio” per segnare la svolta definitiva da Hermione a Emma tagliandosi i capelli cortissimi, in un favoloso pixie cut.

cliomakeup-evoluzione-emma-watson-9-pixie-cut

Via Pinterest

In un’intervista la Watson ha dichiarato che si è trattato di un gesto liberatorio: questo nuovo look l’ha fatta sentire immediatamente più bella e sicura di sé, tanto da essere anche scelta come testimonial di Lancôme.

cliomakeup-evoluzione-emma-watson-10-lancome

STUDENTESSA MODELLO, PROPRIO COME HERMIONE

Emma ha sempre tenuto molto alla propria formazione scolastica, tanto da scegliere di iscriversi all’università e laurearsi alla Brown University in letteratura inglese

cliomakeup-evoluzione-emma-watson-11-laurea

Emma si è laureata a 24 anni

L’attrice ha dichiarato di avere circa 30 diari personali, organizzati a seconda di temi diversi, che compila quotidianamente per prendersi cura di sè.

Ragazze, non è finita qui! A pagina 2 scopriremo come Emma ha saputo definire il suo stile personale, la svolta etica e attivista e qualche gossip sulle sue love stories!

9 COMMENTI

  1. Mi piace! Per me non è bellissima ma mi piace tantissimo, mi piace esteticamente, come recita, il fatto che sia “impegnata”…un altro buon esempio per tanti giovani.

  2. Io personalmente trovo che abbia una bellezza fine e semplice! Non è la classica bellona “bomba sexy”, la trovo quindi veramente bella nella sua semplicità, è sempre molto chic e mai volgare, neanche nella foto che aveva fatto scalpore perché era quasi a seno nudo.
    Mi piace anche come attrice, per quei pochi film che ho visto di lei (non sono amante di Harry Potter). L’ho vista particolarmente adatta a fare Belle ne La Bella e La Bestia 🙂

  3. È proprio il mio stile. Se mi dicessero come vuoi vestirti e truccarti se fossi una star direi cosi. Anche se non ci assomigliamo per nulla, a parte forse il colore di capelli..
    Come attrice non mi fa impazzire ma ho visto molto poco di suo dipo HP, forse un paio di film.
    I miei compagni del liceo erano (anzi uno lo è ancora) in fissa per lei.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here