Da secoli e secoli gli innamorati di tutto il mondo si scambiano pegni d’amore per giurarsi per sempre fedeltà. Rose rosse, lettere e biglietti, piccoli gesti di tenerezza che, in molti casi, diventano promesse e anelli nuziali. Lo scambio delle fedi per noi è il gesto più simbolico del matrimonio, e pensare ad una cerimonia senza questo momento è quasi impossibile! Eppure, sono pochissime le culture che lo praticano, perché in ogni Paese vi sono tradizioni molto diverse e oggetti particolari.

In Irlanda, la fede d’oro è spesso sostituita da un anello tradizionale celtico; nei paesi indiani viene addirittura rimpiazzato con uno scambio di cibo, e nelle regioni slave d’Europa l’anello si porta sull’anulare destro invece che sul sinistro. Queste e molte altre curiosità sui simboli d’amore più belli di sempre vi aspettano nel post, perciò continuate a leggere!

cliomakeup-simboli-amore-copertina

Via Pinterest

LA FEDE NUZIALE: UN NOME CHE È TUTTO UN PROGRAMMA

cliomakeup-simboli-amore-metropolis.jpg

Credits: Metropolis

Per la vostra gioia, oggi ripasseremo un po’ di latino. Infatti, in termine fede deriva direttamente da questa lingua, dalla parola fides, che significa appunto fedeltà, uno dei principi più importanti dell’amore. Anche la sua forma particolare ha un valore simbolico. Non vi siete mai chieste come mai si indossa un anello e non, per esempio, una collana? Anche questo deriva dalla cultura latina.

cliomakeup-simboli-amore-agro24.jpg

Credits: Agro24

Infatti, il cerchio era ed è tuttora considerato una forma geometrica che non ha inizio né fine, che non ha spigoli né angoli, e che quindi rappresenta l’eternità dell’amore e il suo unire due persone in una sola. Infine, arriviamo al materiale, l’oro. Questa tradizione non appartiene però al mondo antico come le precedenti, ma a quello medievale.

cliomakeup-simboli-amore-pianeta-donna.jpeg

Credits: Pianeta Donna

Secondo la cultura cristiana che si era diffusa in quell’epoca, l’oro giallo era il metallo che rappresentava l’eternità, e che quindi andava a suggellare per sempre una promessa d’amore. Il motivo per cui noi lo portiamo a sinistra? Perché è il braccio che arriva diritto al cuore!

cliomakeup-simboli-amore-istock.jpg

Credits: iStock

IL CLADDAGH RING E LA LEGGENDA D’AMORE CELTICA

cliomakeup-simboli-amore-pinterest1.jpg

Via Pinterest

Nato in Irlanda nel XVII secolo, il Claddagh Ring è considerato uno dei simboli tradizionali del Paese, ed è anche uno degli oggetti più venduti in assoluto, sia dai turisti che dai locali.

cliomakeup-simboli-amore-wealink.jpg

Credits: Wealink

La leggenda intorno a questo gioiello arriva dalla cittadina di Galway, dove pare che molti secoli fa un giovane marinaio lo donò alla sua fidanzata, con la promessa reciproca di aspettarsi e amarsi (e pare proprio che abbia funzionato visto che, come si dice di solito, vissero per sempre felici e contenti!).

cliomakeup-simboli-amore-pinterest.jpg

Via Pinterest

IL CLADDAGH RING CAMBIA SIGNIFICATO A SECONDA DI COME LO SI INDOSSA!

Il Claddagh Ring ha tre immagini dal valore particolare: le mani che sono il simbolo dell’amicizia, la corona, simbolo di lealtà, e il cuore, simbolo d’amore. Ci sono anche diversi modi di portarlo, ognuno dei quali rappresenta una situazione sentimentale diversa: se indossato sull’anulare destro con la corona rivolta verso il palmo, indica che chi lo porto non ha legami, ed è in cerca dell’amore.

cliomakeup-simboli-amore-vivirlanda.jpg

Credits: Vivirlanda

Al contrario, se indossato con la corona rivolta verso l’esterno, significa che il cuore del portatore è già devoto a qualcuno. Sull’anulare sinistro invece, la corona verso l’esterno indica un fidanzamento, verso il palmo è invece simbolo del matrimonio.

cliomakeup-simboli-amore-gif1.gif

Ragazze, conoscevate la storia della fede e il significato? La preferite al Claddagh Ring celtico o pensate che quest’ultimo sia più simbolico e originale? Aspettate prima di rispondere! Ci sono altre curiosità tutte da scoprire! E se invece di una classica fede, il vostro futuro sposo portasse all’altare un anellino da indossare sulle dita dei piedi? Scopriamo come reagiscono le donne nelle altre culture a pagina 2!