La zona del contorno occhi è la più delicata dell’intero volto: la pelle qui è molto sottile e spesso ipersollecitata. Inoltre i residui di make-up non tolti adeguatamente, l’elevato consumo di caffeina, i cambiamenti ormonali, la mancanza di sonno e l’avanzare dell’età rendono quest’area del viso molto sensibile e vulnerabile.

Proprio per questo è bene prendersene particolarmente cura attraverso la skincare e non cercare semplicemente di nasconderla con correttori più o meno coprenti.

Nel post di oggi abbiamo pensato di svelarvi le creme contorno occhi preferite dal Team nella speranza che possano esservi d’aiuto per scegliere e scoprire il prodotto più adatto alle vostre esigenze. Siete curiose? Allora via con il post!

cliomakeup-creme-contorno-occhi-preferite-team-18-copertina

CHIARA.B SEMPRE FEDELE AL CONTORNO OCCHI DI AUSTRALIAN BUSH FLOWER

Ormai da quasi un anno sono fedele al Siero Contorno Occhi Intensive della linea Love System del brand Australian Bush Flower che avevo inserito nel post Top Del Team di luglio 2018. Australian Bush Flower è un marchio australiano che propone prodotti biologici, come nel caso del contorno occhi di cui mi sono innamorata e che continua a essere il mio preferito.

cliomakeup-creme-contorno-occhi-preferite-team-14-Australian-Bush-Flower

Credits: @fengshuidana.com


APPLICANDOLO FREDDO LA SENSAZIONE DI BENESSERE E LUMINOSITÀ È MASSIMIZZATA

Ha una formulazione biologica a base di essenza di Australian Bush Flower e cellule staminali della rosa alpina, una combo protettiva, nutriente, idratante e rinfrescante. Da quando lo uso ho notato che le leggere rughette d’espressione si sono ridotte, così come mi sembrano più attenuate le occhiaie. Inoltre, quando lo applico e soprattutto quando ho gli occhi stanchi, sento un leggero effetto “elasticizzante” e il contorno occhi è visibilmente radioso e levigato. Per un effetto ancora più “boost” al mattino lo conservo in frigorifero.

cliomakeup-creme-contorno-occhi-preferite-team-1-australian

Australian Bush Flower, Siero Contorno Occhi Intensive Delicato. Prezzo: tra i 30 e i 44€ presso i rivenditori autorizzati

Essendo un prodotto costoso continuo a centellinarlo, cercando di alternarlo con altri contorno occhi, ma alla fine torno sempre da lui perché mi ci trovo benissimo! Non mi causa né irritazioni né secchezza, problemi riscontrati con altri prodotti.

ILARIA E IL CONTORNO OCCHI RICCO DI VITAMINA C

La pelle del mio viso non ha particolari problematiche, tranne quella del contorno occhi che è sempre piuttosto segnata dalle occhiaie. Mi rendo conto che purtroppo le occhiaie non si possono cancellare, se non coprire con un buon correttore, ma cerco comunque di prendermi cura di questa zona per mantenerla idratata.

cliomakeup-creme-contorno-occhi-preferite-team-2-oleheskein

OLEHENRIKSEN, Banana Bright Eye Crème. Prezzo: 32,90€ su sephora.it

La mia crema contorno occhi preferita, che ho già comprato per due volte, è la Banana Bright di OleHenriksen. È adatta a tutti i tipi di pelle e la sua formula è ricca di Vitamina C, un ingrediente favoloso per ridurre i segni del tempo.

cliomakeup-creme-contorno-occhi-preferite-team-7-applicazione-olheskein

La texture è leggera, ma idrata a fondo anche nei periodi più freddi. Il colore giallo è progettato per illuminare all’istante e devo ammettere che, anche se non cancella definitivamente le occhiaie, le attenua parecchio lasciando questa zona molto luminosa e distesa!

cliomakeup-creme-contorno-occhi-preferite-team-3-vitamina-c-banana-eye

cliomakeup-creme-contorno-occhi-preferite-team-ashley-gram

Molte celebrities utilizzano i prodotti OleHenriksen

SILVIA E CRISTINA HANNO SCELTO LO STESSO PRODOTTO, L’IMMANCABILE CONTORNO OCCHI DI KIEHL’S

Silvia e Cristina sono innamorate dello stesso prodotto. Iniziamo dalle impressioni di Silvia. Negli ultimi anni ho testato creme contorno occhi di svariato tipo ma, alla fine, torno sempre alla famosissima Creamy Eye Treatment with Avocado di Kiehl’s.

cliomakeup-creme-contorno-occhi-preferite-team-16-texture-crema-avocadp-khiels

Credits: @kiehlsitaly

La mia problematica principale è quella di un contorno leggermente segnato e tendenzialmente secco, ultimamente con presenza di rossori diffusi, specialmente all’angolo esterno. Questa crema mi aiuta a idratare e a lenire la zona. Generalmente la applico sia la mattina che la sera cambiando però la quantità. Al mattino ne stendo meno, mentre la sera faccio una sorta di “impacco”: ne stendo uno strato abbondante da lasciar assorbire durante la notte.

cliomakeup-creme-contorno-occhi-preferite-team-4-khiels

Kiehl’s, Creamy Eye Treatment With Avocado. Prezzo: 29,05€ su amazon.it

Ecco ora l’opinione di Cristina. Soprattutto nella stagione fredda il mio contorno occhi tende a seccarsi particolarmente, facendo così risultare lo sguardo spento e stanco. Con la crema all’avocado di Kiehl’s posso dire che la situazione è molto cambiata: se necessitate solo di tanta idratazione è il prodotto che fa per voi!

cliomakeup-creme-contorno-occhi-preferite-team-5-khiels-texture

Credits: @curiosanddreams.com

Prima di truccarmi, ne stendo pochissimo e lo massaggio fino a completa asciugatura. Ne applico invece una quantità più abbondante prima di andare a dormire: così facendo durante la notte la pelle assorbe in maggior quantità i principi attivi della crema e, la mattina, la zona perioculare è luminosa e riposata.

cliomakeup-creme-contorno-occhi-preferite-team-6-applicazione

Credits: @thecut.com

Ragazze, non abbiamo ancora finito! A pagina 2 scopriremo i prodotti preferiti da Malvina, Geltrude e Camilla, tutti sotto i 18 euro! Continuate a leggere!

23 COMMENTI

  1. Buongiorno! Premessa: ho il contorno occhi cattivello, con rughette di espressione e occhiaie rossastre. Da Natale uso anch’io il Caffeine Solution di The Ordinary ed è un prodotto che apprezzo molto. Intanto, costa poco e ne basta una goccia abbondante per entrambi gli occhi, quindi il portafoglio è contento, poi mi sembra che le mie occhiaie siano migliorate: sono meno marcate e la pelle tende a fare meno grinzette dopo una giornata di lavoro e correttore. Ovviamente, ciò che conta di più per diminuire le occhiaie è bere tanto e mangiare bene, ma questo siero è un valido alleato. Ha anche un effetto drenante e quindi al mattino aiuta a sgonfiare un po’.
    Per il resto, qualche anno fa ho provato la crema all’avocado di Khiel’s e… non so, non mi sono trovata male ma nemmeno mi ha entusiasmata. Il mio contorno occhi preferito resta quello alla Rosa Rubiginosa di Fitocose. Per una maschera serale consiglio il siero attivo anti-age di Latte&Luna: è una specie di cera profumatissima e molto idratante.

  2. Voglio provare il siero The Ordinary, sembrerebbe fare al caso mio!
    Io per la notte da anni uso Advanced Night Repair Eye di Estee Lauder, crema ricchissima che ammorbidisce ed idrata il contorno occhi e che finora per me si è rivelata la migliore.
    Ho anche la banana bright di Ohleriksen che non è niente male ma che uso solo di giorno e se non ho la pelle particolarmente secca (in questo caso uso quella di Estee Lauder anche la mattina).

  3. Sto usando anche io la crema all avocado di kielhs da dicembre, ma devo dire che non ho notato grandi differenze… Le occhiaie sono sempre scure e le rughette, ci sono sempre.
    Devo dire che invece a livello di idratazione non sono male. (ma a fine giornata il correttore segna un po’ .)
    Ho la pelle mista.

  4. Idem sulla crema all’avocado di Khiel’s, anche per me senza infamia e senza lode. L’effetto idratante, su di me, non durava molto a lungo. Una volta finita non la ho più ricomprata.

  5. Come ho già commentato in altri post adoro i prodotti The Ordinary e il siero alla caffeina è uno dei miei preferiti, se volete un hack mi è capitato di usarlo su tutto il viso in qualche occasione, se sgonfia gli occhi, sgonfia anche il viso in generale. Come crema al momento sto usando quella di Clinique laser focus che mi è capitata come regalo in minisize, ma non la trovo niente di speciale, leggera e idratante come una crema occhi normalissima.

  6. Bel post! Io ho un contorno occhi secco e poche rughe. Uso ormai da molto tempo l’olio di jojoba specifico per contorno occhi e labbra de I provenzali insieme al siero Omía all’argan+Q10 anche prima di truccarmi e non cola né il corrector né il concealer. La sera applico l’olio, lo faccio assorbire e poi la caffeine solution di The ordinary, le mie occhiaie sono genetiche e molto marcate e, anche se non è una bacchetta magica, tende a smorzarne il colore. Tempo fa ho provato anche il contorno occhi alla rosa mosqueta, ma su di me non idrata come promette. Grazie team!

  7. Io uso da qualche mese l’age perfect di L’oreal e mi trovo discretamente: considerando il fatto di essere miope da quando ero molto piccola e che sempre avuto il vizio di “strizzare gli occhi”, ho un confronto occhi con qualche rughetta di espressione e con questo contorno occhi qualcuna la vedo meno evidente.. L’unica pecca un pò fastidiosa è che ha delle micro perle illuminanti e se si esagera con il prodotto si notano parecchio.
    Appena lo termino credo che proverò qualcosa di Kiehl’s…mi ispirano molto sia il Midnight, che il Youth Dose… Qualcuna per caso ha provato quest’ultimo??

  8. Io sto amando il Banana Bright! Grazie Ilaria che l’avevi già suggerita qualche post fa 🙂

  9. Io uso il contorno occhi di Cien, quello al melograno, principalmente perché non ho grossi problemi avendo 22 anni e non avendo tante occhiaie, e poi perché le creme contorno occhi costano tanto per la quantità che hanno D: Non ho mai capito il perché di questo

  10. Io sto finendo il ginzing della origins, ma mi sa che non lo ricomprerò… all’inizio mi piaceva molto, ma dopo un po’ di mesi di utilizzo non mi sembra abbastanza idratante. Ha un effetto illuminante, ma solo perché è leggermente colorato. Già il contorno occhi della cerave, che costa molto meno, mi dava più soddisfazioni. Per non parlare del creamy eye treatment…

  11. …qualcosa per chi ha più di 45 anni? Sto usando la crema all’avocado di Kiehl’s ma soltanto la sera, di mattina fatico troppo a farla assorbire…

  12. Aqua (Water), Caffeine, Maltodextrin, Glycerin, Propanediol,
    Epigallocatechin Gallatyl Glucoside, Gallyl Glucoside, Hyaluronic Acid,
    Oxidized Glutathione, Melanin, Glycine Soja (Soybean) Seed Extract,
    Urea, Pentylene Glycol, Hydroxyethylcellulose, Polyacrylate
    Crosspolymer-6, Xanthan gum, Lactic Acid, Dehydroacetic Acid, Trisodium
    Ethylenediamine Disuccinate, Propyl Gallate, Dimethyl Isosorbide, Benzyl
    Alcohol, 1,2-Hexanediol, Ethylhexylglycerin, Phenoxyethanol, Caprylyl
    Glycol.

    Eccoti l’inci dal loro website, non vedo palesi acidi esfolianti ma se devo essere sincera non ho idea di cosa siano la maggior parte degli ingredienti. Ti posso dire che a me non secca o irrita la pelle e mi dà un effetto più disteso quasi immediato.

    Uso quasi esclusivamente The Ordinary per la skincare e mi trovo molto bene con una varietà di prodotti. Inoltre sono veramente convenienti come qualità/prezzo. Per esempio compravo il ferulico della skinceuticals a più di 100GBP, quello di the ordinary ha le stesse specificazioni e non ne costa nemmeno 10 …

  13. Ciao Iva! Puoi provare il contorno occhi di Clinique All About Eyes. Ha una texture davvero leggera e si assorbe facilmente!

  14. Grazie mille, troppo gentile!! ❤️
    Io purtroppo in qs periodo causa gravidanza devo stare attentissima a cosa uso, anche se per uso cosmetico ho dovuto proprio mollare tanta roba di cui prima quasi abusavo!

  15. Grazie, lo proverò. Di Clinique sto usando lo struccante Take The Day Off dopo aver letto i pareri positivi sul blog, e in effetti mi sto trovando molto bene!

  16. Intanto congratulazioni! La gravidanza è un periodo delicato, se fossi in te userei prodotti testati e garantiti per la gravidanza tanto è solo per qualche mese. Poi ti sbizzarrisci con quel che vuoi.

  17. Io ne faccio 50 quest’anno e uso la caffeina di The ordinary. Come crema al momento sto usando quella di Clinique, ma la trovo senza infamia nè lode. Prima di questo ho usato molto la crema occhi del Dr Sebagh “firming eye cream”, anche questa con un effetto lift e rassodante e mi trovavo molto bene, il prezzo credo sia comparabile alla Clinique. Sono passata a TO per il prezzo e la qualità

  18. Infatti, effettivamente ora come ora mi sto lanciando perlopiù in prodotti bio – dove riesco – o comunque su roba già testata che so avere un inci buono; per gli esperimenti.. mi sa riprenderò a settembre, con tutta calma 😉
    Intanto grazie di nuovo!

  19. Dai a me piace moltissimo non riesco a farne a meno sotto alla crema idratante, ne ho provati anche altri tipo quello di Indeed o quello di The Hero Project ma non mi hanno esaltata. Ho la pelle veramente secca e se non lo metto sento la differenza, ovviamente l’acido ialuronico idrata in superficie, ho comprato anche il siero più concentrato alla vitamina B5 che dovrebbe idratare più in profondità, ma ancora non l’ho aperto.

  20. per le occhiaie mi hanno consigliato un contorno occhi a base di bava di lumaca perchè scharisce.. ho preso qullo di dusahel, vedremo!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here