A tutte capita prima o poi, di prendere una “cantonata” in amore, l’importante è saperlo ammettere e cambiare direzione. Le prossime volte dunque, meglio arrivare preparate in modo da riuscire a cogliere prima i segnali che siamo di fronte al partner sbagliato. I segnali a volte sono evidenti, in altri casi meno ed escono fuori col tempo. 

Le relazioni, anche quelle più durature non sono tutte rose e fiori. Per un sano rapporto di coppia, è fondamentale che ci siano dei momenti di confronto tra le parti. Tuttavia, se questi momenti si fanno troppo frequenti e vanno ad offuscare la parte bella e sana della storia, c’è qualcosa che non va. 

Impariamo quindi a riconoscere insieme i primi campanelli d’allarme per evitare di intraprendere una relazione malsana, con l’ennesimo partner sbagliato. Se siete curiose di saperne di più e volete qualche consiglio per evitarlo, continuate a leggere, ci ringrazierete! 

cliomakeup-partner-sbagliato-segnali-consigli-19-blair-chuck-cover

1TENTA DI CAMBIARVI E VI FA SENTIRE SBAGLIATE?

2SIETE QUASI SEMPRE INCOMPATIBILI

3É ECCESSIVAMENTE GELOSO, L’AMORE NON É POSSESSO!

4AMA STARE AL CENTRO DELL’ATTENZIONE E NON VI ASCOLTA

5È IL CLASSICO MAMMONE

cliomakeup-partner-sbagliato-segnali-consigli-21-lite-suocera

6É UN INGUARIBILE BUGIARDO

7VUOLE CHE SI FACCIA SEMPRE A MODO SUO

8É ASSENTE E NON HA MAI TEMPO PER VOI

9 COMMENTI

  1. Fondamentalmente…se vi chiedete “seriamente” se è quello giusto, allora non lo è.
    È giusto per voi se:
    Siete serene, vi fa sentire serene, rispettate a 360 gradi, amate, protette, al centro del suo mondo, se non vedete l’ora di vederlo e lui priva lo stesso, se avete gli stessi obiettivi nella vita…(figli o no, matrimonio o no, trasferimenti, priorità…)…
    Se manca anche solo una queste, non è quello giusto, punto.

    Non fate le crocerossine, non fategli da mamma, non sperati che cambi, pretendete la serenità, la felicità.

  2. Non sono una psicologa, ma non riesco a capire come si possa “evitare” una relazione tossica seguendo questi consigli.

    Per prima cosa i “segnali” elencati raramente sono tratti del carattere che si rivelano al primo appuntamento, ma che in generale diventano evidenti quando già si è nel bel mezzo di una relazione.

    Al limite dall’inizio ci si può rendere conto della maturità di una persona dal tipo di discorsi che fa e ci si può fare un’idea riguardo alla compatibilità, ma spero che in poche abbiano avuto la malasorte di essere invitate a cena e ritrovarsi a tavola con uno che arriva in ritardo vi dice che preferisce un trucco più naturale, guarda male il cameriere perchè vi ha sorriso, chiama la madre 2 volte per dirle che arriva a casa alle 10 e no, di non preoccuparsi che è con amici, vi fa notare che il bianco con la carne non si beve e ordina per voi e vi racconta che ha pescato uno squalo nei caraibi mentre faceva sci d’acqua …

    La fiducia nel partner è un tratto fondamentale ed iniziare una relazione psicoanalizzando l’altra persona porta sicuramente al fallimento. Quindi sì va bene tenere gli occhi aperti, ma sono d’accordo con Adriana se ad ogni occasione bisogna seriamente chiedersi se è quello giusto allora non lo è.

  3. Wow,
    grazie per aver condiviso con noi questa tua esperienza e sono felice che ora stai una persona molto diversa.
    Ho vissuto anch’io una situazione simile.
    Cosa intendi quando dici “…sembra sempre che sia caduto dal ventesimo piano…”?

  4. E’ sì…secondo me prima o poi è capitato a tutte quante… per fortuna poi ci si ride su e li si manda a quel paese! Con la frase “…sembra sempre che sia caduto dal ventesimo piano…” intendo che è come se la vita gli fosse passata addosso come un treno senza che lui facesse nulla. E’ un’anima in pena, sempre sfatto…triste… non so come spiegarti

  5. Ciao @adriana1980:disqus ❤️ Hai ragione al 100% se non ti rispetta, se non ti fa sentire bene e non si hanno gli stessi obbiettivi allora non è quello giusto! Solamente che spesso non è facile capirlo…

  6. E no….in realtà lo si capisce bene il problema è accettare la cosa…le persone preferisco rifiutare di vedere ed ammettere ciò che già sanno.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here