Li vediamo ovunque ed i social ne sono bombardati: i glitter sembrano ormai arricchire qualsiasi make-up. Ma come fare per realizzare makeup glitter portabili, adatti a look sia da giorno che da sera? Sembrano piacere proprio a tutti, ma spesso sono molto vistosi e non tutti si sentono a proprio agio con trucchi troppo forti sugli occhi. Oggi quindi ho deciso di selezionare per voi alcuni dei make-up a base di glitter più adatti ad essere indossati anche tutti i giorni!

I glitter sono però molto versatili e si abbinano a tutti i make-up e riescono ad incontrare i gusti di molte. Cut crease, ombretti glitterati, eyeliner e tono su tono; questi i look più facili da realizzare, senza troppo impegno. Curiose di scoprire tanti makeup da cui prendere spunto ed i prodotti per riprodurli? Allora seguitemi e continuate a leggere il post! Iniziamo!

cliomakeup-realizzare-makeup-glitter-portabili-1-copertina

L’OMBRETTO GLITTERATO È LA SCELTA GIUSTA PER CHI NON VUOLE USCIRE TROPPO DALLA PROPRIA COMFORT ZONE

Bellezze, se non avete ancora mai utilizzato i glitter e pensate che potrebbero essere troppo per voi potete optare per degli ombretti con microglitter incorporati. Ne esistono di tanti colori, con glitter finissimi e poco visibili, ma che regalano tanta luminosità e con glitter un po’ più grossi.

cliomakeup-realizzare-makeup-glitter-portabili-2-ombretto-glitter

Via Pinterest


Solitamente la loro concentrazione negli ombretti è minore, la base colore è quella dell’ombretto che avete scelto, che, arricchita da piccoli glitter, crea bellissimi giochi di luce sulla palpebra.

Talvolta vengono abbinati tono su tono al colore dell’ombretto, il risultato è quindi più discreto e perfetti da utilizzare anche per il giorno.

cliomakeup-realizzare-makeup-glitter-portabili-3-ombretto-glitterato

Credits: @taniellejaimua

IL MODO PIÙ ELEGANTE PER REALIZZARE MAKEUP GLITTERATI E PORTABILI È IL TONO SU TONO

Se vi piacciono i glitter ma non siete abituate a vedervi, potete optare per un look tono su tono, in cui questi riprendano il colore dell’ombretto.

Avete mai provato un makeup nude con glitter dorati o bronzo? Super glam!

I toni chiari, ma anche bronzo, argento ed oro sono i più semplici da abbinare, per un look elegante e raffinato.

 

 

cliomakeup-realizzare-makeup-glitter-portabili-4-glitter-nude

Credits: @makeupthang

Scegliete glitter dalla grana fine, meno vistosi e più confortevoli. Ad esempio, potete realizzare uno smokey eyes nero o marrone ed arricchirlo con glitter applicati al centro della palpebra mobile, per un tocco davvero glam.

cliomakeup-realizzare-makeup-glitter-portabili-5-smokey-eyes-glitter

Credits: @ellieaddis

Un altro modo davvero semplice per sfruttarli è posizionandoli su tutta la palpebra, dando maggiore intensità all’angolo esterno e nella piega dell’occhio. Provateli anche con un semplice eyeliner nero e delle ciglia finte, per un look classico rivisitato e super scintillante.

cliomakeup-realizzare-makeup-glitter-portabili-6-glitter-tono-su-tono

Credits: @vanraebeauty

SONO UNA VALIDA ALTERNATIVA AL CLASSICO PUNTO LUCE REALIZZATO CON L’ILLUMINANTE

L’illuminante è ormai entrato a far parte della nostra make-up routine, specialmente in alcuni punti strategici, come l’angolo interno dell’occhio. Apre lo sguardo e lo illumina, andando schiarire la zona interna della palpebra che spesso tende ad essere più scura e che ci dimentichiamo di coprire, concentrandoci solo sull’occhiaia.

cliomakeup-realizzare-makeup-glitter-portabili-7-punto-luce-glitter

Credits: @babulimamakeup

Prediligete glitter chiari, anche in trasparenza e senza base colore, più adatti alla zona ed all’intento di illuminare. Non mancano però makeup con un tocco di colore proprio all’angolo interno, l’importante è che siano davvero riflettenti.

cliomakeup-realizzare-makeup-glitter-portabili-8-glitter-base-trasparente

Via Pinterest

Bellezze, volete scoprire altri due metodi per utilizzare i glitter nei vostri makeup ed anche come applicarli, rimuoverli e quali prodotti scegliere? Se siete curiose seguiremi nella prossima pagina! Continuate a leggere! 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here