Con il caldo estivo, il viso che si arrossa e suda, le temperature sopra i 30 gradi e la sensazione d’essere appiccicose, ci fanno passare la voglia di truccarci, vero bellezze? Però si ha spesso necessità di un po’ di make-up: un evento, una riunione, una festa… ecco allora che ho pensato di riproporvi un po’ di consigli per una base viso leggera per l’estate.

In questo post vi parlo delle texture migliori per le creme viso estive, delle formule di fondotinta da preferire e di alcune regole per evitare l’effetto cerone traslucido o il make-up a macchie a causa del troppo caldo. Pronte? Allora, via con il post!

#1 IL SEGRETO PER UNA BASE VISO LEGGERA IN ESTATE? LE TEXTURE LEGGERE!

Ora che è iniziata la bella stagione, bisogna mettere via un po’ di prodotti e comprare qualcosina di nuovo, soprattutto per quanto riguarda la skincare. Perché, se con fondotinta e correttori si può giocare, rendendoli più leggeri o alternando un pochino le texture o il finish grazie anche alle ciprie o altri prodotti, è difficile farlo con le creme e i sieri.

SHISEIDO, BB Cream Perfect Hydrating. Prezzo: 37,90€ su sephora.it


Quindi, per tutte quelle persone che hanno la pelle secca e che durante l’inverno hanno utilizzato texture molto ricche o olietti sopra il trucco come faccio io, è arrivata l’ora di andarli a mettere da parte e andare a prendere le creme che avevamo usato la scorsa estate, se non sono scadute, o delle creme nuove e dei sieri nuovi.

Galénic Purete Sublime, Siero Effetto Pelle Nuova. Prezzo: 40,78€ su amazon.it

Per quanto riguarda i sieri, a meno che non abbiate usato i sieri in olio, di solito tutti gli altri li potete continuare ad utilizzare anche in estate. Mentre, per quanto riguarda le creme viso, soprattutto quelle che usate di giorno, in estate dovrebbero essere un pochino più leggere.

Io infatti, adesso che è arrivato il caldo, ho ritirato fuori le texture in gel, come la Moisture Surge di Clinique che è una crema che a me piace tanto usare quando sono in vacanza al mare, ma è anche perfetta per il periodo estivo in generale perché è molto idratante pur avendo una texture in gel che si asciuga velocemente e non mi fa sudare.

Clinque, Moisture surge. Prezzo: da 9€ a 32,50€ su sephora.it

Se volete finire le creme più ricche che in inverno avete usato di giorno, come per esempio le anti-age o altre formule più nutrienti, potete continuare a usarle la sera. L’unico punto in cui, se avete tante rughe potete usare un prodotto molto nutriente anche di giorno, è il contorno occhi, che è la zona che suda un po’ meno.

#2 LA REGOLA FONDAMENTALE: POCHI PRODOTTI E PROTEZIONE SOLARE

Prima regola per una base viso leggera in estate è… non usare mai troppi prodotti e formule troppo pesanti!

Io applico sul viso creme leggere anche perché, soprattutto nel periodo estivo, utilizzo anche la protezione solare, applicando quindi già due prodotti. Oppure ricorro a creme di cui vi ho parlato anche nel live e diverse volte nelle mie storie di Instagram; sono formule che contengono la protezione solare ma sono pensate appositamente per il viso. Perciò non sono molto grasse, non fanno venire i brufoli e si asciugano senza lasciare filtri bianchi. Ci sono tante marche ottime che propongono queste creme, tipo quella di Avène, quella di Galénic, quella di Darphin.

Avène, Crema idratante Hydrance Optimale UV Light. Prezzo: 16.95€ su lookfantastic.it

IN ESTATE,
PREFERITE
FORMULE LEGGERE
PER LE CREME VISO

Nell’ultimo periodo ho iniziato a usare tanto quella di Avène B Protect che sembra bianca, ma in realtà ha delle piccole particelle all’interno che, rompendosi, diventano tipo “beigioline” andando a perfezionare l’incarnato, e permettendomi di usare meno prodotto sopra.

Avène, Very High Protection B-Protect SPF 50+. Prezzo: 15.45€ su lookfantastic.it

Diciamo quindi che, in estate, meno prodotti si mettono meglio è, eheh. Infatti, già la pelle suda di più e magari di vostro tendente ad averla lucida, se poi utilizzate tanti prodotti sopra, inizieranno a spostarsi, creando l’odiato effetto “make-up a macchie” e facendovi sentire ancora più “unte”.

Credits: @BeBeautiful.in

Quindi, meglio lavorare con ciò che si ha. Ad esempio: se avete la pelle grassa, è inutile riempirsi il viso di crema e farla diventare ancora più grassa. Meglio usare pochi prodotti nei punti giusti e magari un po’ di cipria o di fondotinta in polvere.

#3 ALTRA REGOLA: NON ESISTE UNA REGOLA VALIDA PER TUTTE

Un’altra regola davvero molto, molto importante è che… non esiste una regola universale! Ovvero, quello che piace a me potrebbe non piacere a voi, quello che piace a voi potrebbe non piacere alla vostra amica. Questo accade spesso, ma soprattutto nel periodo estivo, quando si suda e tutto diventa quasi insopportabile.

I prodotti da applicare sul viso, dipendono tantissimo da persona a persona; c’è chi sopporta tanto e chi invece non sopporta niente. Tante persone che conosco, ad esempio, odiano anche solo la crema d’estate, perché si sentono appiccicose.

Se dovete truccarvi o ne avete voglia perché la giornata è un po’ meno afosa, la cosa migliore è farlo in un momento in cui non fa troppo caldo, oppure vicino a un ventilatore o in un ambiente con aria condizionata.

Scegliete, in un luogo fresco e non in un momento in cui siete già sudate e accaldate, perché altrimenti diventa ancora più difficile far sì che il prodotto aderisca al viso.

Bellezze, non ho ancora finito! Andate a pagina 2 per gli ultimi 3 consigli per una base leggera in estate!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here