Il ciclo in estate non è la peggior disgrazia che potesse capitare alle vostre vacanze. Spesso, sole, spiaggia, mare e mestruazioni sono considerati una combinazione fatale, ma – con i giusti stratagemmi – è possibile vivere il ciclo serenamente anche sotto l’ombrellone.

Purtroppo, il ciclo in estate è più fastidioso che in inverno, soprattutto a causa del caldo che dilata i vasi sanguigni e provoca dunque un flusso più abbondante, oltre che spossatezza e stanchezza. 

La sindrome premestruale – che durante l’estate si manifesta ancora più “forte e chiara” a causa degli sbalzi di temperatura che producono un aumento di cortisolo – non è un buon motivo per rimanere inchiodate sotto l’ombrellone o per rovinarsi le vacanze! 

Allora ragazze, siete pronte a scoprire come vivere al meglio il ciclo in estate con i consigli giusti? Continuate a leggere il post!  

cliomakeup-ciclo-in-estate-spiaggia-jpg

Credits: @paginemediche.it

GODERSI IL BAGNO NONOSTANTE IL CICLO PIÙ ABBONDANTE IN ESTATE!

Caldo e ciclo in estate sono strettamente correlati, perché l’aumento della temperatura provoca la dilatazione dei vasi sanguigni e per molte donne questo significa avere un flusso mestruale più abbondante.

cliomakeup-ciclio-estate-2-abbondante

Credits: @glamour


Una delle convinzioni più comuni – e sbagliate – che riguardano il ciclo in estate è l’impossibilità di fare il bagno: in realtà, dal momento che il flusso abbondante è causato da una vasodilatazione dei capillari, l’acqua fredda del mare ridurrà le perdite mentre sguazzate felici e contente.

cliomakeup-ciclio-estate-3-bagno-in-mare

Credits: @iltuouniversodonna

l’acqua fredda del mare può rallentare il ciclo!

Dal momento che è la temperatura fredda del mare a causare il rallentamento del flusso sanguigno, dovrete fare attenzione una volta uscite dall’acqua. Il ciclo riprenderà, infatti, normalmente in pochissimo tempo, perciò assicuratevi di essere pronte! 

cliomakeup-ciclio-estate-4-pronte

Via Giphy 

IL CICLO IN ESTATE È PIUTTOSTO DOLOROSO: LA PAROLA D’ORDINE È CIOCCOLATO!

Gli sbalzi di temperatura e il ciclo mestruale sono un binomio terribile perché i cali repentini di serotonina, melatonina, endorfina e dopamina causano un incremento dell’irritabilità. Per questo, il cioccolato e i dolci sono un vero toccasana perché possono aumentare i livelli di serotonina e magnesio.

cliomakeup-ciclio-estate-5-cioccolato

Via Giphy

Il caldo, in generale, ci rende più insofferenti nei confronti dei piccoli fastidi che il ciclo porta con sè, come crampi, gonfiore addominale, seno dolorante e aumento della ritenzione idrica. 

cliomakeup-ciclio-estate-6-irritabilità

Credits: @alfemminile

L’attività fisica è un vero toccasana per liberarsi – o almeno attenuare – i dolori mestruali. Una semplice camminata, ad esempio può essere molto utile per ammorbidire il muscolo uterino e quindi ridurre gli spasmi. 

cliomakeup-ciclio-estate-7-attività-fisica

Credits: @periodpowerfulhub

Esistono, inoltre, dei cerotti pensati proprio per combattere i dolori mestruali, senza farmaci, ma che hanno un effetto analgesico grazie all’azione del calore rilasciato. Si tratta di prodotti autoriscaldanti, che devono essere applicati sul basso ventre e direttamente a contatto con la pelle e che riescono a raggiungere rapidamente una temperatura di circa 40 gradi e mantenerla fino a otto ore. 

Il calore rilassa i muscoli e favorisce l’eliminazione delle sostanze infiammatorie grazie alla maggior dilatazione dei vasi sanguigni. 

cliomakeup-ciclio-estate-8-calore

Thermacare, Menstrual Fasce Autoriscaldanti dolori menstruali. Prezzo: 8,74 € su farmacosmo.it Credits: @foxlife

Tra i rimedi più innovativi per sbarazzarsi dei dolori mestruali,  Livia è un dispositivo che inibisce la trasmissione di dolore al cervello tramite dei leggeri impulsi elettrici. Basta posizionare gli elettrodi – a forma di fiori – sui nervi periferici, ovvero dove si sente il dolore, per dire addio ai crampi!

cliomakeup-ciclio-estate-9-livia

Livia, Livia Starter Pack. Prezzo: 181,49 € su amazon.it Credits: @myliviaofficial

Il dispositivo può essere fissato alla cintura grazie a una clip, perciò è comodissimo da portare con sé davvero ovunque – anche in spiaggia, per una seduta express sotto l’ombrellone – e l’intensità regolabile permette di raggiungere la potenza desiderata.

Ragazze, non abbiamo ancora finito! Nella prossima pagina vedremo come fronteggiare il ciclo irregolare in estate e come scegliere tra coppetta, tampone o assorbente esterno. Continuate a leggere il post! 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here