Ormai è un dato di fatto: scegliere una beauty routine green può diventare fondamentale per contribuire a salvare il nostro ambiente. L’emergenza è reale, i nostri mari sono troppo inquinati: secondo il WWF, ogni minuto 33 mila bottigliette di plastica finiscono nel Mediterraneo. Entro il 2050 l’inquinamento nell’area mediterranea quadruplicherà fino ad arrivare ad un punto di non ritorno. Per non parlare nel resto del mondo…

Dobbiamo quindi prendere consapevolezza di ciò che sta accadendo e, nel nostro piccolo, cercare di fare qualcosa per rimediare, educandoci ad alternative plastic-free. Ridurre gli sprechi, scegliere prodotti riciclati e riciclarli e tante piccole accortezze che possono davvero fare la differenza. Siete pronte a scoprire come dedicarci alla nostra pelle con una beauty routine green? Allora continuate a leggere il post!

cliomakeup-beauty-routine-green-1-copertina

PER UNA CORRETTA BEAUTY ROUTINE GREEN PARTIAMO DALLA DETERSIONE: ADDIO A DISCHETTI STRUCCANTI, SALVIETTE E COTTON FIOC

La parte più facile, che tutti possiamo adottare istantaneamente ma che già di per sé è un aiuto fondamentale per ridurre gli sprechi, inizia proprio con la detersione. Dischetti struccanti, cotton fioc, salviette, acqua che scorre dal rubinetto: avete mai pensato all’impatto ambientale che questi gesti hanno se ripetuti ogni giorno?

cliomakeup-beauty-routine-green-2-cavalluccio-impigliato-cottonfiocCredits: green.it

Anche utilizzando bastoncini e dischetti di cotone biodegradabile ne vengono davvero sprecati troppi e, nonostante siano alternative più green, comunque i costi di produzione e di smaltimento sono molto alti, così come le energie utilizzate. Meglio quindi optare per bastoncini e dischetti struccanti non usa e getta, bensì lavabili.


cliomakeup-beauty-routine-green-3-cottonfioc-riutilizzabiliBeneU, Tampone di cotone riutilizzabile. Prezzo: 7,99€ su amazon.it

Si utilizzano come utilizzeremmo quelli non riciclabili, con la differenza che vanno lavati dopo l’utilizzo.

È POSSIBILE realizzarE DISCHETTI FAI DA TE!

Questo non solo contribuisce a salvaguardare l’ambiente, ma fa bene anche al portafogli! Infatti con una decina di euro potete comprare set da 12 o più dischetti, che durano anni, mentre quanta è la spesa in un anno per quelli usa e getta? Potete anche realizzarli da sole, basta acquistare un panno in fibra di bambù o di cotone e tagliare dei cerchi o dei quadratini, da utilizzare come dischetti!

cliomakeup-beauty-routine-green-4-dischetti-struccanti- riutilizzabiliDiwuji, Dischetti Struccanti Bambù 16 pz. Prezzo: 9,99€ su amazon.it

Anche le salviette struccanti sono da bandire dalla beauty routine green, perché spesso contengono fibre di plastica e, non potendo essere riciclate, finiscono per inquinare i mari e l’ambiente. Senza contare che non sono l’alternativa più salutare per la pelle, perché spesso sono molto abrasive e la irritano.

cliomakeup-beauty-routine-green-5-inquinamento-mareVia Giphy

RIDURRE I CONTENITORI IN PLASTICA PER UN MARE PIÙ PULITO E DIVENTARE CREATIVI DANDOGLI UNA NUOVA VITA

Importante, per una beauty routine green più consapevole, è controllare che i pack dei prodotti non siano in plastica, per evitare di utilizzarne in grandi quantità, pur riciclandola. Scegliamo contenitori riciclati e, per esserne sicuri, basta che sia presente il simbolo di riciglaggio.

cliomakeup-beauty-routine-green-6-simbolo riciclagioCredits: recycling.com

Per ovviare al problema del tanto spreco di pack dei prodotti, possiamo poi riutilizzarne alcuni per dei DIY davvero semplici e creativi. Ad esempio, una bottiglia di plastica, tagliando l’estremità e colorandola, magari d’oro o argento, può diventare un perfetto portapennelli o, ancora, i barattoli delle creme viso o delle creme contorno occhi sono perfetti per travasare i prodotti e portarli in viaggio, senza acquistare mini taglie.

cliomakeup-beauty-routine-green-7-porta-pennelli-fai-da-teCredits: wegirls.it

Anche i vecchi mascara possono essere riutilizzati, salvando gli scovolini e pulendoli, così come i contenitori dello smalto completamente detersi, possono contenere oli e miscele per le unghie.

cliomakeup-beauty-routine-green-8-olio-unghie-fai-da-teCredits: style24.it

Un’altra idea davvero carina, è quella di realizzare da sole le salviette assorbisebo, riponendole all’interno di un vecchio pack di cipria o terra, per portarle sempre con noi in borsetta. I contenitori richiudibili, inoltre, sono ottimi per conservare bottoni, graffette, elastici o forcine, che finiamo sempre per perdere ovunque!

cliomakeup-beauty-routine-green-9-mollette-capelliSephora Collection, Fermaglio per Capelli Oro. Prezzo: 5,90€ su sephora.it

E anche i vecchi ombretti che non usiamo più, magari dai pack di plastica ingombranti, possono essere riciclati ed avere nuova vita. Basterà prendere un porta cd, un foglio di calamita da incollare all’interno, estrarre le cialde di ombretto dai loro pack originali e farli aderire alla calamita. Et voilà, ecco una palette personalizzata!

cliomakeup-beauty-routine-green-10-palette-case-cdCredits: mizzhappy.wordpress.com

Una buona abitudine che dovremmo iniziare a considerare, poi, è quella di utilizzare refill e ricariche di detergenti, saponi per le mani, bagnoschiuma, sapone intimo e tutto ciò per cui possiamo risparmiare un po’ di plastica di contenitori, che possiamo acquistare separatamente, tra l’altro rendendoli complementi d’arredo, per poi rifornirli di prodotto quando necessario.

cliomakeup-beauty-routine-green-11-porta-sapone-liquido-bambùRelaxdays, Portasapone Liquido in Bambù Squadrato. Prezzo: 8,05€ su amazon.it

Curiose di scoprire come possiamo dedicarci ad una beauty routine green e come ridurre gli sprechi anche dei prodotti corpo? Allora andate alla prossima pagina per scoprirlo!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here