p artiamo alla volta delle isole greche più belle! Stilare una vera lista è secondo noi impossibile perché ognuna è unica e ti riempie gli occhi e il cuore a modo suo. Inoltre, sono tantissime! Quelle delle Cicladi, delle Ionie, delle Sporadi, del Dodecaneso… Pensate che le isole ricoprono un quinto della superficie della Grecia e, tra isolette, isolotti minori e scogli, arrivano a circa 6.000 unità! Di queste solamente 227 sono abitate e sarebbe bello poterle vedere tutte.

In questo post vi porteremo a fare un mini tour tra le isole greche che abbiamo scelto come le più belle per mare, paesaggi mozzafiato, storia, cultura, natura e tradizioni. Pronte a partire con noi alla scoperta delle isole greche più belle? Allora, via con il post!

isole greche più belle: Oia a Santorini

Via Instagram

SANTORINI, L’ISOLA GRECA PIÙ BELLA DEL MAR EGEO

isole greche più belle: Imerovigli Santorini

Via Instagram


Santorini è uno di quei luoghi da vedere almeno una volta nella vita, perché non ci sono isole simili da nessun’altra parte. Tra le isole greche più belle, Santorini è quella più a sud dell’arcipelago delle Cicladi, nel mare Egeo. È un paradiso di origine vulcanica, con le tipiche abitazioni bianche arroccate e a picco sul mare blu. Santorini è una delle più belle isole del mondo!

Via Instagram

A Santorini non si viene per le spiagge, perché ce ne sono di più belle su altre isole della Grecia, ma si viene per la bellezza di tutta l’isola. Le spiagge sono infatti nere, le acque pulite ma blu scuro e a farla da padrone è il vulcano. Quel vulcano che tra il 1627 e il 1620 a.C. ha sventrato l’isola, modificandola per sempre. Un vulcano che esiste ancora e si fa sentire con fumarole, zaffate di zolfo e sorgenti marine d’acqua calda, la vera prova di quanto sia ancora bello sveglio.

L’ERUZIONE VULCANICA HA CREATO LA CALDERA, LUOGO DALLA BELLEZZA MOZZAFIATO DIVENUTO META DI TOUR IN BARCA

E proprio quell’eruzione immensa ha creato la star di Santorini, che rende quest’isola unica e affascinante: la Caldera. Si tratta di una depressione creatasi con il crollo della volta della camera magmatica del vulcano. Da quella catastrofe naturale è nata una meraviglia da visitare assolutamente, un paesaggio mozzafiato di una bellezza indescrivibile. Non è un caso che i tour più popolari di Santorini siano le crociere in barca alle isolette della Caldera, con anche una sosta all’antico cratere per ammirare questo spettacolo naturale.

Via Instagram

Ed è ancora più suggestivo ammirarlo dall’alto facendo una passeggiata lungo il crinale: il percorso completo va da Fira a Oia e sono garantiti scorci panoramici straordinari. Oltre alla bellezza dell’isola, a Santorini si respira anche tanta storia. L’isola ospita infatti il più importante sito archeologico dell’Egeo, secondo solo a quello di Delo. Insomma, è da vedere!

CORFÙ, NELLO IONIO PIÙ BLU DOVE ARRIVÒ ULISSE

isole greche più belle: Corfù

Corfù è l’isola più a nord dell’arcipelago delle Ionie. È un paradiso verdissimo dove la vegetazione rigogliosa crea un contrasto con le sabbie bianche e il mare cristallino. Qui si hanno a nord coste frastagliate e sud spiagge che si allargano e si allungano, invitando a fare tuffi in mare e ad arrostirsi al sole. La parte centrale dell’isola è invece un meraviglioso tappeto verde fatto di ulivi e agrumeti.

isole greche più belle: Corfù

Qui Ulisse approdò prima di tornare a Itaca e ancora oggi si respirano il mito e la storia che fu. Corfù conserva infatti un patrimonio storico e culturale ricchissimo! In passato è  sempre stata un ponte tra Italia e Grecia, nonché scalo per le galee che miravano alle ricchezze orientali. Corfù è da visitare anche perché la Repubblica della Serenissima la dominò per quattro secoli, lasciandovi un’impronta indelebile fatta di architetture, sapori e atmosfere tipiche della laguna veneziana.

isole greche più belle: monastero di Corfù

Credits:@tripkly.com

Ragazze, ferme! Girate pagina per scoprire le altre isole greche più belle da visitare! Da Kos a Hydra, senza dimenticare la Zante amata da Foscolo, ce ne sono tantissime. Continuate a leggere!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here