I capelli diradati sono una problematica piuttosto comune e, generalmente, rappresentano un forte segnale del fatto che il cuoio capelluto non è in salute: quando la crescita dei capelli si riduce, infatti, spesso la causa sono i follicoli che generano capelli più piccoli, radi e di minor spessore.

Sia negli uomini che nelle donne, i capelli diradati sono spesso accompagnati o preceduti da un generale assottigliamento della capigliatura e da una maggiore caduta: se perdere circa 100 capelli al giorno è normale, il diradamento è provocato da una perdita decisamente eccessiva.

In alcuni casi, si tratta di un fenomeno temporaneo – magari legato a un periodo di stress – mentre in altri è legato a fattori genetici, che possono portare a calvizie, in particolare negli uomini. 

Allora ragazze, siete pronte a scoprire tutto sui capelli diradati e su quali prodotti e rimedi utilizzare per sbarazzarvene? Continuate a leggere il post!

cliomakeup-capelli-diradati-1-copertina

LE CAUSE DEI CAPELLI DIRADATI

Conoscere le cause dei capelli diradati significa avvicinarsi alla soluzione del problema. Inquinamento e squilibri ormonali, ad esempio, possono avere come conseguenza un diradamento della chioma, ma è la caduta capelli da stress quella che provoca i danni maggiori per la capigliatura. 

cliomakeup-capelli-diradati-2-stress

Credits: Foto di Pexels | energepic.com 


D’altra parte, esiste anche la possibilità che i capelli radi siano legati a fattori ereditari, dunque più difficili da combattere. I capelli diradati nell’uomo, ad esempio, si manifestano tipicamente con delle stempiature e sono legati a caratteristiche genetiche in molti casi.

cliomakeup-capelli-diradati-3-uomo

Credits: Foto di Unsplash | Sholto Ramsay 

Da non sottovalutare quanto dei trattamenti aggressivi o prodotti di scarsa qualità possano incidere sulla caduta dei capelli: tinte, colpi di sole e decolorazioni possono davvero compromettere la salute del cuoio capelluto e della fibra capillare.

cliomakeup-capelli-diradati-4-trattamenti-aggressivi

Credits: Foto di Unsplash | Sharon McCutcheon

I CAPELLI DIRADATI DI UOMO E DONNA SONO MOLTO DIVERSI TRA LORO

Il diradamento capelli in uomini e donne si manifesta in modo estremamente diverso: i capelli diradati nell’uomo sono un fenomeno progressivo che colpisce principalmente la zona della fronte e delle tempie, oltre che la sommità della testa. 

cliomakeup-capelli-diradati-5-stempiatura

Credits: @shutterstock

Nelle donne, al contrario, la caduta e conseguentemente i capelli radi hanno una forte componente stagionale, legata anche agli sbalzi ormonali: in primavera e in autunno, infatti, assottigliamento e caduta sono molto più frequenti.

cliomakeup-capelli-diradati-7-assottigliamento

Credits: Foto di Pexels | Skitterphoto

ci sono delle scale per misurare la calvizie

Naturalmente, la caduta dei capelli è molto soggettiva ed è necessario preoccuparsi solo quando si verifica in anticipo rispetto alla media o con ritmi anomali. Per orientarsi, esistono delle scale di misurazione della calvizie per classificare l’entità del problema. 

cliomakeup-capelli-diradati-6-scala-calvizia

Credits: @revalhair

D’altra parte bisogna considerare che, rispetto agli uomini, il diradamento della chioma nella donna è un’esperienza molto più stressante psicologicamente e può comportare un ulteriore peggioramento della situazione, dal momento che lo stress si colloca tra le cause principali dei capelli diradati.

Ragazze, non abbiamo ancora finito! Nella prossima pagina vedremo tutti i prodotti giusti e i rimedi naturali contro i capelli diradati e soggetti a caduta. Continuate a leggere il post!