DEPRESSIONE PER LA FINE DI UNA RELAZIONE SENTIMENTALE: QUANDO CHIEDERE AIUTO

Non sempre si riesce autonomamente a capire come gestire l’ansia, specialmente in una situazione difficile come quella del post rottura. Purtroppo, infatti, alle volte il quadro emotivo di chi viene lasciato risulta molto complesso.

cliomakeup-depressione-post-rottura-teamclio-12

Credits: Foto di Pexels | Pedro Figueras

C’è chi soffre di attacchi di panico dopo essere stati lasciati e chi, ancora, si confronta con inappetenza, tristezza, attacchi di pianto e di rabbia, apatia e anedonia (con questo termine ci si riferisce al disinteresse totale per tutto ciò che arreca piacere, dal buon cibo al sonno ristoratore).

cliomakeup-depressione-post-rottura-teamclio-14

Credits: Foto di Pexels | Pixabay


IL SOSTEGNO PSICOLOGICO DI UNA PERSONA COMPETENTE FA LA DIFFERENZA

Quando il sostegno delle persone care non basta, è importante chiedere aiuto e andare dallo psicologo. Avvalersi del supporto della psicoterapia, senza alcuna vergogna o imbarazzo, fa la differenza. Chi è competente, infatti, sa come risvegliare la persona lasciata dal torpore che deriva dal trauma dell’abbandono da parte del partner e guidarla.

cliomakeup-depressione-post-rottura-teamclio-16

Credits: Foto di Pexels | Tophee Marquez

Lo psicologo aiuta a elaborare il lutto, ossia quello per la fine della propria relazione sentimentale, qualora ci siano difficoltà a farlo in modo spontaneo.

cliomakeup-depressione-post-rottura-teamclio-15

Credits: Foto di Pexels | Sofia Garza

Sta allo psicologo riuscire a fare leva sui “tasti giusti” affinché la persona che è stata lasciata riesca e comprendere che la sua condizione di sofferenza è fisiologica, legittimandone le emozioni e rendendone più semplice la gestione.

cliomakeup-depressione-post-rottura-teamclio-pace

Credits: Foto di Unsplash | Priscilla Du Preez

Se siete interessate ad altri approfondimenti a tema relazioni, date un’occhiata a questi post:

1) COME RICONQUISTARE UN EX E FARLO INNAMORARE DI NUOVO

2) USCIRE DALLA COMFORT ZONE: I TIPS PER SUPERARE I PROPRI LIMITI

3) TUTTI I PRINCIPALI LUOGHI COMUNI SUGLI UOMINI

cliomakeup-depressione-post-rottura-teamclio-saluti

Via Giphy

Bene, ragazze, anche per oggi è tutto. Questo era il nostro focus sulla depressione post rottura, che non vuole assolutamente sostituirsi al supporto psicologico di uno specialista ma anzi invogliare chiunque si trovi in questa situazione a chiedere aiuto se necessario. Come sempre, vi passiamo la parola: che ne pensate? Vi siete mai trovate in questa situazione? Diteci tutto nei commenti, un bacione dal TeamClio!