A COSA SERVE IL DECLUTTERING ARMADIO? COME ALLEGGERIRE IL GUARDAROBA?

  1. Il decluttering armadio serve per eliminare i vestiti che non mettiamo più: il termine deriva dall’inglese e significa letteralmente “sgombrare” o “eliminare quello che ingombra”. 
  2. Se quasi ogni mattina, davanti ad una marea di vestiti, pensate di non avere niente da mettervi, è proprio giunto il momento di fare un bel decluttering dell’armadio!
  3. A volte sentiamo la necessità di cambiare il nostro look: in questo caso anche il guardaroba non può essere esentato dal decluttering! Molto frequentemente, infatti, si ha la tendenza ad accumulare abiti su abiti, indossando però sempre gli stessi, per questione di abitudine o pigrizia.
  4. Il concetto di repulisti dell’armadio è diventato famoso soprattutto negli ultimi anni; ricordate? Il più conosciuto è proprio il metodo per organizzare l’armadio di Marie Kondo.
  5. Fare il decluttering dell’armadio non sempre significa avere un guardaroba minimalista, ma avere a disposizione solo ciò che effettivamente mettiamo, per forma e colore: è un po’ il concetto su cui insiste l’armocromia, che sostiene che conoscere la propria stagione cromatica di appartenenza ci renderà possibile avere un armadio organizzato e ricco solo di abiti che ci donano e indossiamo volentieri!

cliomakeup-decluttering-armadio

Credits: Foto di Unsplash | Sarah Brown

Capita di aprire il guardaroba e pensare che un decluttering armadio sia necessario più che mai: abiti ancora con il cartellino attaccato, vestiti che non indossiamo più ma che sentiamo emotivamente “vicini” a noi oppure jeans che non ci entrano ma che non ci decidiamo a gettare usandoli come sprono a perdere qualche chiletto in più. Insomma, prima o poi a tutte noi capiterà di dover organizzare l’armadio con un decluttering: come farlo? In questo post vi vogliamo parlare dei “do’s” e dei “dont’s” da seguire quando si tratta di sbarazzarsi dei vestiti che ormai hanno fatto il loro tempo, in modo da darvi delle linee guida per comprendere al meglio cosa tenere e cosa, invece, dare via. 

Siete curiose, ragazze, di scoprire di che cosa si tratta? Allora non vi resta che continuare a leggere!

PERCHÉ FARE IL DECLUTTERING ARMADIO E COME ORGANIZZARE LA PULIZIA DAGLI ABITI IN ECCESSO

Come dicevamo, ragazze, fare il decluttering dell’armadio è necessario per liberarsi degli abiti superflui: negli ultimi tempi è diventato un vero trend tanto che libri e consulenti nell’ambito del riordino mirato sono ormai tantissime.

cliomakeup-decluttering-armadio-adriana-fuse-tutto-molto-semplice

Adriana Fusé, Tutto. Molto. Semplice. Prezzo: 17,58€ su amazon.it 


Il nuovissimo manuale per fare decluttering armadio (ma non solo) è a cura di Adriana Fusé e si basa su tre semplici mosse: svuotare, pulire e riempire. Fanno parte da sempre della nostra routine di pulizia e riorganizzazione, e correttamente utilizzate possono aiutarci a migliorare la fruizione degli spazi di casa ma anche ad avere un guardaroba pulito e ordinato, contenente solo il necessario.

cliomakeup-decluttering-armadio-giulia-torelli

Giulia Torelli, La nuova te inizia dall’armadio. Prezzo: 17,10€ su amazon.it

Anche del metodo di Giulia Torelli si è sentito molto parlare ultimamente: Giulia è una closet organizer professionista (ad oggi la numero 1 in Italia), che offre diversi servizi per aiutarci a riorganizzare il nostro armadio. Ha scritto di recente un manuale in cui spiega per filo e per segno come capire quali abiti tenere e di cosa liberarci, per fruire in maniera più consapevole del nostro guardaroba.

cliomakeup-decluttering-armadio-riorganizzare

Credits: Foto di Unsplash | Sarah Shull

Ragazze, la chiave per fare decluttering dell’armadio infatti sta proprio qui: individuare il nostro stile, gli abiti che ci rappresentano maggiormente e quali capi evergreen tenere nel guardaroba per semplificarci la vita con gli abbinamenti.

cliomakeup-decluttering-armadio-capi-evergreen

Credits: Foto di Unsplash | Alexandra Gorn

I “DONT’S” DEL DECLUTTERING ARMADIO, COSA NON FARE: AL PRIMO POSTO C’È BUTTARE I CAPI BASE

capi base sono tutti quegli abiti che non dovrebbero mai mancare in nessun armadio, come il little black dress, la camicia bianca o i pantaloni neri. La loro presenza nel guardaroba è molto importante e, per questo motivo, sbarazzarsene durante il decluttering armadio non è una buona idea, a meno che, ovviamente, non si tratti di vestiti che si sono scoloriti o rovinati, o molto danneggiati dall’usura.

cliomakeup-decluttering-armadio-capi-base

Credits: Foto di Unsplash | Lexy Lammerink

DURANTE IL DECLUTTERING ARMADIO MAI GETTARE I CAPI BASE

Vengono denominati “capi base”, proprio perché si prestano benissimo a fare da base a moltissimi abbinamenti, da quelli più eccentrici fino a quelli più formali. Se questi vestiti sono in buono stato, teneteli da parte: potrebbero servirvi prima di quanto possiate immaginare!

cliomakeup-decluttering-armadio-superfluo

Credits: Foto di Unsplash | Ruben Ramirez

DURANTE IL DECLUTTERING DEL GUARDAROBA NON BUTTIAMO NEPPURE GLI ACCESSORI

Con la generica definizione accessori si indicano tante cose, dalle borse, alle collane fino ad arrivare ai bracciali e agli orecchini, non importa se firmati, fatti di materiali preziosi o di bigiotteria.

cliomakeup-decluttering-armadio-orecchini

Credits: Foto di Unsplash | Jasmin Chew

Gli accessori durante il riordino dell’armadio sono un’altra cosa che bisognerebbe conservare e custodire gelosamente se tenuti bene e non rovinati, perché possono sempre tornare utili. Ogni look, infatti, può essere caratterizzato o sdrammatizzato con il giusto accessorio, ragion per cui è sempre una buona idea conservarli se sono oggetti in buono stato e riutilizzabili.

cliomakeup-decluttering-armadio-accessori

Credits: Foto di Unsplash | Photos Olit

ALTRO ERRORE DURANTE IL RIORDINO DELL’ARMADIO: TENERE DA PARTE TROPPI ABITI CLONE

Un detto dice: “Cavallo che vince, non si cambia”. E, per quanto abbia un fondo di verità alle sue spalle, non va però preso alla lettera quando si tratta di abbigliamento e soprattutto di decluttering armadio! Siamo certe che tutte noi, almeno una volta, ci siamo ritrovate nell’armadio due (se non di più) abiti praticamente identici tra di loro, con una minima variazione nella fantasia o nel colore.

cliomakeup-decluttering-armadio-abiti-clone

Credits: Foto di Unsplash | Alyssa Strohmann

Siamo però altrettanto sicure anche del fatto che, tra una cosa e l’altra, si ha la tendenza a mettere sempre lo stesso che ci piace di più! Per questo motivo, fare una scrematura degli abiti molto simili tra di loro è uno step necessario per un buon decluttering dell’armadio. E poi, ammettiamolo: quante volte ci siamo “dimenticate” degli abiti che erano dei cloni dei nostri preferiti?

ERRORE DEGLI ERRORI DEL DECLUTTERING: BUTTARE I JEANS, PERCHÉ LE MODE RITORNANO (SEMPRE)

Sebbene rientrino nella categoria dei capi base, pensiamo che il decluttering dei jeans meriti un paragrafo a sé: è vero, infatti, che le mode tornano, e ciò è ancora più vero quando si tratta di questo tipo di capo! Attenzione, quindi, quando si sistema il guardaroba.

cliomakeup-decluttering-armadio-jeans

Credits: Foto di Unsplash | Maude Frederique

Dopo anni di jeans super skinny, infatti, sono tornati ad esempio i jeans culotte, i jeans a vita alta, per non parlare di quelli a zampa di elefante, tanto in voga 10-15 anni fa. Per questa ragione, tenere i jeans che non si mettono più da parte in una scatola apposita è una mossa vincente perché, tra una tendenza e l’altra, si ha una certezza quasi matematica di un loro ritorno. Unico appunto: se non ci vanno più non conserviamoli nella speranza di dimagrire. Meglio un capo della taglia giusta che ci valorizzi appieno.

DURANTE IL REPULISTI DELL’ARMADIO NON FACCIAMOCI PRENDERE DALL’EMOTIVITÀ

I vestiti spesso sono anche il riflesso del nostro stile e della nostra personalità, oltre ad essere legati a momenti che abbiamo vissuto e, quindi, vincolati a dei ricordi. Farsi prendere dall’emotività quando si tratta di decluttering armadio andrebbe però evitato, perché può contribuire a far accumulare indumenti che, molto probabilmente, non si indosseranno mai più! Dal maglione regalato dalla nonna ormai infeltrito, fino alle magliette con scritte comiche prese durante una vacanza, è meglio lasciar andare via il passato.

Ragazze, non abbiamo ancora terminato! Nella pagina successiva vi parleremo, infatti, dei “do’s” in fatto di decluttering dell’armadio, ossia tutte le cose che è bene fare per poter dare una nuova vita ai vestiti che non ci servono più! Andate a pagina 2 per scoprire di che si tratta!