Ciao ragazze!

Oggi vi parlerò di un argomento molto richiesto, ovvero come pulire i pennelli!

IMG_1881

So benissimo che il lavaggio dei pennelli è uno step noiosissimo e anche un po’ lunghetto, ma è comunque indispensabile per una serie di motivi:

-se già pensate che sfumare gli ombretti sia difficile, provate a farlo con un pennello sporco, magari di un colore completamente diverso da quello che volete usare! Verrà fuori una macchia informe, di una tonalità indefinibile!

-quando applicate l’eyeliner in gel i residui poi si seccano sul pennello, rendendolo rigido e inutilizzabile la volta successiva

l’igiene! I pennelli che usiamo sul viso devono essere puliti regolarmente, soprattutto se abbiamo una pelle sensibile o soggetta a brufoli e irritazioni, visto che tutte le schifezze accumulate sulle setole si trasferiscono direttamente sulla nostra cute!

La mia routine ormai è diversa da quella che avevo imparato a scuola, e che vi mostravo in questo video del 2008 (come passa il tempoooo). Diciamo che mi sono semplificata la vita, mettendo da parte l’alcool al 99% e i detergenti appositi, ed entrando nel magico e banale mondo dei saponi! Fidatevi di me, si possono avere pennelli puliti e in ottime condizioni anche usando una banale saponetta o del detersivo per piatti!

Gli strumenti del mestiere: sapone marca Beauty Blender e disco esfoliante Sephora...o semplice detersivo per piatti!
Gli strumenti del mestiere: sapone marca Beauty Blender e spugnetta Sephora…o semplice detersivo per piatti!



Se vogliamo “viziare” un po’ di più le setole, possiamo scegliere un detergente per bambini, quindi superdelicato, o un prodotto più specifico (io ne uso uno della Beauty Blender, la marca della magica spugnetta rosa, tendenzialmente perché è molto pratico da mettere nella borsa da lavoro e da portare in giro per la città- e per il mondo! In alternativa mi piace molto anche un sapone a base di olio di cocco). Evitate i balsami, perché ammorbidiscono troppo e non fanno più aderire la polvere al pennello!

Niente più detergenti appositi per me!

Niente più detergenti appositi per me!

Pulire i pennelli è facilissimo: li bagno, li insapono e faccio penetrare bene il detergente all’interno delle setole con dei movimenti circolari sulla mano, su un fazzoletto, direttamente sulla saponetta o su un accessorio apposito.

Esistono guanti specifici per la pulizia dei pennelli che costano 40 dollari, ad esempio quello della Sigma: non ho dubbi che funzioni benissimo, per carità, ma trovo che sia un acquisto completamente inutile e overpriced! La mia alternativa economica? Il disco esfoliante di Sephora (5 euro), che andrebbe usato per la pulizia del viso, ma che si rivela un ottimo alleato per la pulizia dei pennelli (il concetto è lo stesso del guanto Sigma, ma il prezzo è considerevolmente diverso!)

spa-glove-1

Tornando alla nostra routine… mentre strofino il pennello con i famosi movimenti circolari contro la mano/il disco esfoliante/il fazzoletto, sto attenta che l’acqua e il sapone non arrivino nel punto in cui le setole incontrano il manico, cioè dove c’è la colla, per non rischiare che le due parti si stacchino. Questo succede spessissimo con l’amatissimo Elf Powder Brush, ma vi assicuro che mi è capitata la stessa cosa con oggetti ben più costosi! In ogni caso se anche il pennello si scolla non è una tragedia, bastano due gocce di Attak e il gioco è fatto!

Impregno bene ii pennelli di sapone, li strofino contro il dischetto esfoliante, risciacquo bene e strizzo, cercando di rimettere in forma le setole
Impregno bene ii pennelli di sapone, li strofino contro il dischetto esfoliante, risciacquo bene e strizzo, cercando di rimettere in forma le setole

Infine l’asciugatura: sempre per evitare che l’acqua coli sulla colla, conviene lasciare i pennelli in orizzontale, dopo aver rimodellato la forma originale con le dita. L’ideale sarebbe far sporgere le setole nel vuoto, perché se schiacciate contro un tavolo o una superficie dura potrebbero assumere pieghe strane…ma io mi accontento di lasciarli sdraiati! Mi raccomando, tenete i vostri pennelli lontani dalle fonti di calore, basterà l’aria a farli asciugare (quelli per occhi possono essere pronti in un paio d’ore, mentre i kabuki e quelli da viso possono metterci una notte intera).

photo 3
Pronti per l’asciugatura!

Bene ragazze, questa era la mia routine per la pulizia dei pennelli! Spero che questo post sia stato utile e che possa chiarire i vostri dubbi! E voi come pulite i pennelli? Con che frequenza? Che prodotti utilizzate? Avete mai provato il guanto?

...
banner post_footer_mobile
Post PrecedenteI trend che vedremo quest’autunno: occhi
Prossimo PostCoolspotting: Kristen Stewart

191 COMMENTI

  1. In pratica faccio come te ma uso la saponetta neutra della Dove!!! Ma Clioooooooo altro che una nottata i kabuki ci mettono tre giorni ad asciugarsi!!!!! Per questo motivo li uso poco .,,,, comunque hai ragione, come sempre bisogna ragionare altrimenti ti spilllano un sacco di soldi!!! Um bacio grande: qui a Roma é l’alba e iniziamo la giornata di lavoro. Kiiiiiiissssssssss

  2. Buongiorno!pensavo di essere la prima invece c’è chi si alza prima…un saluto a Roma!io lo ammetto,non pulisco spesso i pennelli,e per pigrizia!!!ma di solito uso il sapone di marsiglia e la mia mano,sono stata tentata nel comprare i vari detergenti specifici ma ho preferito usare “il metodo della nonna”,efficace e molto meno costoso

  3. io li pulisco una volta al mese i pennelli per occhi e labbra,e una volta a settimana il kabuki…con sapone allo zolfo….escono perfetti…..li pulisco solo una volta al mese perche’ non ho gravi problemi di pelle e alla fine li utilizzo solo per me…..

  4. Nn ci credo detersivo per i piatti alla mandorla!..perche’ in italia nn c’e!!??.. cmq anch’io lavo i pennelli quando mi ricordo..la pigrizia e’ una brutta cosa e poi perche’ nn farebbero in tempo ad asciugarsi per il giorno dopo..

  5. Ciao a tutte! Scusate se faccio un commento che nn c’entra con questo post.. Non so se lo sapete già o se qualcuno ne ha parlato ma in questo periodo c’è il #tuttepazzeperpupa !! Ovvero per chiunque si iscriva alla loro fanpage riceverà un coupon per acquistare un loro smalto Lasting Color Gel a 1€ e se invitare un’amica a fare lo stesso avrete un Secondo coupon dove potrete scegliere tra un mascara Vamp o un ombretto anche di quelli in gel appena usciti, che Clio adora, a 5€!!! Avete tempo fino al 30 settembre! Magari lo sapevate già o nn vi interessa ma volevo condividerlo con voi! Scusa Clio se mi sono infiltrata.. 🙂 bacio!!

  6. esattamente come faccio io!!!e li lascio ad asciugare sul bordo del lavandino così le setole stanno nel vuoto!!!

  7. Cara Clio,proprio ieri marrina ho lavato quelli di mamma x il viso..sapone Dove per le mani e via..e li ho lasciati in orizzontale come hai detto tu..

  8. Ottima l’idea del dischetto di Sephora, io ce l’ho e non ci avevo mai pensato!!! Grande Clio!! fantastica dritta!!!!!!!

  9. Ciao clioooooo! !! Io sono pigra con i pennelli grandi. .. li lavo molto meno spesso rispetto a quelli piccoli! !! I piccolini li pulisco al volo col prodotto della Kiko e mi trovo bene!!! Bacioooooo

  10. Buongiorno! Io uso prima acqua tiepida e sapone neutro e lo lavo come fai tu. Poi peró, dopo averli strizzati, spruzzo sulle setole il detergente apposito di Sephora e mi sono accorta che è uno step indispensabile perchè sul fazzolettino con cui rimuovo il detergente apposito rimane altro colore che con il sapone non era stato del tutto rimosso. Faccio questo quasi tutti i giorni e per il pennello con cui metto il fondotinta subito dopo averlo applicato.Bacio

  11. Ciao Clio, anche io uso il semplice sapone per lavare i pennelli… Mi sono accorta che però mentre li lavo per far andare via il sapone dalle setole ci metto dei secoli… Succede anche a te?

  12. Ciao Clio! questo post mi è stato utillissimo e ho imparato molto! 😉 … io di solito i pennelli per il trucco li pulisco almeno tre volte alla settimana e per pulirli uso o del normale detersivo per i piatti o una saponetta, però sono molta curiosa di provare anche il sapone specifico per i pennelli e il guanto … forse saranno i miei prossimi acquisti 😉 …. grazie mille per il post ciao :*****

  13. Ciao Clio io ad esempio uso il Benzilux, è difficile da trovare ma nei negozi di belle arti ben fornito,lo si può trovare…. è facile da utilizzare, pulisce i pennelli in due secondi e in altrettanti 2 secondi si possono riutilizzare i pennelli, perché il prodotto evapora e si asciuga

  14. Ciao clio, ci consigli un pennello buonino che cpsti pochino per il fondotinta? io cmq faccio come te, e li lavo con il jonson baby (non so come si scrive cmq quello!!)

  15. Ciao Clio! E’ una vita che ti seguo e finalmente ho deciso di iscrivermi ^^

    Per quanto riguarda i pennelli, io una volta usavo un sapone liquido per bambini, ma secondo me era troppo viscoso e ci metteva troppo a venire via, così un giorno ho iniziato a usare una semplice saponetta e…magia! Il trucco veniva via perfettamente, “sgrassava” bene il pennello e rimaneva perfettamente pulito! Anche con il pennello per i rossetti/gloss che sono sempre i più difficili da pulire…da allora uso solo ed esclusivamente quello (con lo stesso metodo di pulizia e asciugatura che hai mostrato tu)! La mia domanda è: non è che usando un detergente così “forte” che sgrassa, forse troppo, il pennello si rovina col tempo?? Grazie in anticipo per la risposta, un bacio! 🙂

  16. Io lo lavo ogni volta che lo uso…perchè appunto è quello che va su tutto il viso e porta più “schifezze” in giro come diceva Clio…:) ma io non lo uso tutti i giorni, solo per qualche serata, quindi non ho problemi se il giorno dopo non è asciutto! (ci mette una vita ad asciugarsi quello 🙁 )

  17. È sempre un piacere leggere i tuoi post, Clio..!
    Comunque io per lavare i miei pennelli utilizzo uno shampoo ai fiori di ciliegio per tutti i tipi di capelli.. siccome tempo fa ne ho acquistato una confezione da 750ml che non utilizzo sempre (perché alterno gli shampoo).. ne metto una goccia sul dorso della mano, prendo il pennello e bagno leggermente le setole con lo shampoo e comincio a strofinare con movimenti circolari al centro della mano e comincio a vedere ogni volta quanto sporco esce fuori dai pennelli.. poi quelli piatti da ombretto li ‘sdraio’ su una superficie mentre gli altri più gonfi e voluminosi li lascio dentro il porta pennelli con le setole in su.. o a volte lo tengo tutti dentro il porta pennello.. non ho mai provato però ad utilizzare il sapone dei piatti perché è stata una cosa che mi è sempre sembrata ‘aggressiva’ per il pennello o per la mia pelle, ma proverò! Inoltre ci sono pennelli che non lavo sempre subito perché sono utilizzati sempre per gli stessi colori., per esempio il pennello angolato per eyeliner io lo utilizzo solo per ombretto Nero.. e lo lavo una volta a settimana.. o per esempio quello per l’ombretto nude.. perché sono pennelli che utilizzo ogni giorno..
    Non ho mai provato spugnette o prodotti adatti perché reputo che siano oggetti inutili di cui possiamo far a meno.. preferisco spendere 5 euro per un ombretto kiko piuttosto..
    Un bacio, ciao!

  18. Grazie clio per il post! I pennelli per gli occhi li lavo ogni volta che li uso nessuna eccezione, invece lavo meno frequentemente quelli per applicare il fondotinta (io uso quello minerale in polvere) anche se a pensarci bene dovrei lavarlo più spesso 🙂

  19. ciao Clio anch’io dopo i vari dertergenti specifici uso il sapone, li lavo spess.Ho uno di Mac,uno smashbox,diversi di sephora,due pupa,due kiko e due essence…tutti anocra intatti avevo un kabuki dior ma appena l’ho usato perdeva setole,,dopo lavato con il prodotto della Mac peggio a malincuore ho dovuto buttarlo!!

  20. Shampooo e balsamo e asciugatura su un pezzetto di carta assorbente 🙂 per quanto riguarda il balsamo non ho notato come hai detto tu se prelevano meno prodotto, ci farò caso la prossima volta 🙂 un bacio

  21. Li lavo proprio come fai tu. Lo faccio circa 1 volta a settimana ma il pennello per eyeliner e le spugnette le lavo più spesso. Dopo 1/2 giorni
    Ciaoooooo

  22. Li lavo esattamente come te. I pennelli da ombretto li lavo una volta a settimana ( anche perchè utilizzo quasi sempre lo stesso colore) ma se faccio un trucco particolare li lavo subito. Quello che lavo ogni volta che lo uso, è sicuramente il pennello da fondo: proprio non sopporto k uso un pennello sporco!!! Un baciooooo Clioooooooooo

  23. Clio ho visto un guanto simile a quello della Sigma all’Ikea. è un guanto da cucina(tipo presina per intenderci!). So che può sembrare assurdo, ma può andare bene?

  24. Avendo molti pennelli non rimango mai con nessun pennello da utilizzare, quindi, a fine settimana li lavo tutti sia quelli piccoli che quelli per il fondotinta, cipria, terra…e faccio esattamente come te poiché guardai il tuo video su come pulirli con l’acqua e l’unica cosa che è cambiata è la spugnetta esfoliante se non erro. Tu prima provavi prodotti specifici per pulirli e adesso non più perché? ti sei trovata mele o erano troppo aggressivi per il pennello? io non li ho mai usati proprio perché penso siano troppo aggressivi. Un bacione Cliooooo e grazie 😉 *

  25. Clio io faccio la stessa identica cosa che fai tu, solo senza usare il guanto, li strofino sulla mano e uso un detergente neutro. Facendo così non ho mai avuto problemi!

  26. Clio io lavo i pennelli eseguedo esattamente il tuo metodo…ovvero con acqua e sapone 😀 ahahahah questo è ciò che faccio io: prendo del sapone e lo metto sul palmo della mano, poi faccio aderire per bene le setole del pennello sul sapone e le “strofino” tra loro con dei movimenti circolari, appena le setole non buttano via più colore i pennelli sono pronti e lavati!!!! Ed infine per farli asciugare li posiziono su un piano orizzontalmente ed il gioco è fatto 😉 Non credo sia necessario spendere altri soldi per il lavaggio dei pennelli dato che della semplice acqua e del normalissimo sapone fanno il proprio dovere nel migliore dei modi 🙂

  27. Però, non credo si possa abbandonare una periodica disinfettata. L’acqua porta tanti batteri, sebbene sia necessaria per pulire i pennelli che si usano per prodotti non in polvere, un’igienizzata ogni tanto… è fondamentale. L’anno scorso mi è venuta un’impetigene (infezione batterica) sul volto, sospetto per colpa della spugnetta naturale struccante, ma non ho nessuna certezza. Il dermatologo, mi disse che l’acqua stessa porta batteri, da allora, solo dischetti di cotone usa e getta. Temo pure il panno in micro fibra. I pennelli preferisco pulirli comunque, con un detergente specifico che contenga alcool, mi sento più sicura.

  28. Ma solo su FB? Perché io il profilo su quell’odioso social network, non ce l’ho, e MAI lo avrò…
    Si può fare tramite Google? Lo spero tanto. Grazie mille, per la segnalazione!

  29. Li lavo una volta a settimana con il sapone di marsiglia bio…. per quello dell’eyeliner, quando è indurito dal giorno prima e mi serve subito uso l’amuchina e un fazzoletto… per le emergenze! 😛

  30. Cara Clio, più o meno eseguo il tuo stesso procedimento utilizzando uno saponetta delicata. Prima ci strofino ben bene il pennello, poi con movimenti circolari continuo la pulizia sul palmo della mia mano ed infine procedo col risciacquo. Volevo chiederti se la benzina rettificata si può usare e se va bene solo per i pennelli in setole naturali. Un’altra cosa: pensi siano utili questi accessori?

    http://www.bbcreamitalia.eu/prodotto-143321/BRUSH-GUARD-PROTEGGI-SETOLE-PENNELLI.aspx

    http://www.bbcreamitalia.eu/prodotto-143556/BENJABELLE-BRUSH-TREE-DAISY-NERO.aspx

    GRAZIEEEE!!!!!Bacio;-)

  31. Ciao Clio!!!:-) Io pulisco i pennelli con diverse frequenze a seconda della tipologia di pennello. Quello per il fondotinta lo pulisco dopo ogni utilizzo, così come quelli per gli ombretti e per l’eyeliner. Quello per la cipria e per la terra lo pulisco una volta a settimana circa, dipende da quanto lo uso. Comunque anche io uso acqua e sapone, strofinandoli bene sulla mano, poi li strizzo e li lascio asciugare. Non ho mai usato altri prodotti perché trovo che così vengano perfettamente puliti 🙂

  32. Io ogni sera li lavo anche se è un solo pennello perché avendo la pelle sensibile tendo a lavarli tutte le sere 😉
    giusyslife.wordpress.com

  33. Post utilissimo! Già stavo pensando ti comprare un detergente apposito per i pennelli ma non lo farò…. W le saponette! 🙂

  34. io i pennellini per eyeliner li lavo col balsamo e mi trovo molto bene perchè diventano parecchio morbidi e non danno per nulla fastidio.. poi un pennello da sfumatura l’ho salvato col balsamo ..stavo per buttarlo perchè le setole pungevano, però poi l’ho lavato col balsamo e si è ammorbidito tanto che è un piacere usarlo

  35. Anche io faccio proprio come te Clio:) io uso lo shampoo per bambini della Johnson, delicato. Spero vada bene 🙂 li strofino solo sulla mano e poi li lascio ad asciugare un orizzontale pendendo nel vuoto 🙂

  36. Io li ho sempre lavati con il sapone, proprio la saponetta stile marsiglia. Mi trovo bene, ritengo che si puliscano molto bene senza troppe difficoltà. E per l asciugatura, a volte uso il phone ma con l’aria fredda non calda, altrimenti li lascio asciugare da soli.

  37. Ciao Cliuuusss…
    li lavo dopo ogni utilizzo, in quanto non utilizzo sempre gli stessi colori e uso la saponetta di marsiglia …funziona benissimo!!! e dopo averli sciacquati bene li lascio asciugare all’aria mettendoli a testa in su nel loro “mug”. 🙂

  38. prendo
    un bicchiere con un po d’acqua e ci metto un po di sapone per
    bambini…li lascio per circa 3 min a bagno nel bicchiere
    successivamente prendo una saponetta marsiglia e dopo aver lavato
    leggermente i pennelli li strofino uno ad uno sul sapone e con le dita
    pulisco le setole e rimuovo il sapone

  39. si a distanza di qualche mese usando frequentemente prodotti a base di alcool , si erano rovinate le setole dei pennelli :-(… cosi’ ho iniziato a non usarli più’, o solo raramente . bacio

  40. oh che bello! qualcuna che li lava tutte le volte come me. Sarà che non ne ho 15 mila di pennelli…ergo sono un po’ costretta 😀 ogni volta che lo dico mi danno della pazza. Posso assicurare che i pennelli non si rovinano come molte credono. Per lo meno a me non è successo

  41. Io li pulisco tutte le sere! E’ noiosissimo ma so che devo farlo e quindi non me ne dimentico mai! Uso il comune sapone per le mani, strofino tra le dita e poi li risciacquo 🙂 Infine li lascio asciugare in orizzontale ma le setole sono sul vuoto così non prendono la forma del mobile 🙂

  42. Io effettuo lo stesso tipo di pulizia con semplicemente il sapone per le mani. Cerco di pulirli spesso. Ma comunque ogni volta che li utilizzo poi li pulisco con una salvietta,mentre la pulizia totale e completa cerco di farla con diversa frequenza. Bacii bella!

  43. Anche io faccio così! Prima usavo ogni giorno l’alcool e poi un volta a settimana o 10 giorni li lavavo con l’acqua… Poi mi ero fissata che volevo il detergente… Ma dopo poco ho capito che era inutile spendere soldi per un detergente x pennelli. Ora utilizzo anche di meno l’alcool perché ci vuole più tempo a togliere tutti i residui del trucco quindi faccio prima a lavarlo sotto l’acqua. Io uso il sapone neutro (o quello per lavare le mani oppure quello per l’igiene intima)

  44. Anche io lo faccio direttamente sulla saponetta, rigorosamente bianca così vedo se lasciano il colore e quindi risciacquo e ripeto la pulizia fino a quando non vedo la schiuma bella bianca! Un salutone 😉

  45. Ciao a tutte 🙂 io ho trovato il metodo perfetto per far asciugare i pennelli! Prendo una gruccia da lavanderia, quelle di metallo per capirci, e uso la parte lunga e dritta come se fosse un filo per stendere i panni: praticamente ci metto una molletta a cui appendo la parte iniziale del manico, quella opposta alle setole, di modo che il pennello stia in verticale con le setole all’ingiù…spero di essermi spiegata bene 🙂

  46. Per quanto riguarda la frequenza in estate che mi trucco poco e la maggior parte con prodotti veloci in crema che si sfumano con le dita li lavo molto raramente quando mi servono per fare qualche sfumatura altrimenti li tengo puliti ed inutilizzati; in inverno che mi trucco metto fondotinta cipria li lavo più o meno spesso… Quello per il fondo 1 volta a settimana almeno che è quello che utilizzo di più

  47. Prima pulivo i pennelli usando le salviettine struccanti ma non ero molto contenta del risultato spesso non risultavano ben puliti! Ti ringrazio clio proverò sicuramente questo metodo!

  48. Clio ho bisogno di un consiglio da esperta! come faccio a mantenere il pennello da eyeliner sempre in forma (senza peletti vaganti)?
    ogni volta che lo lavo, mettendolo ad asciugare con le setole sul vuoto, uno o due peletti si piegano verso l’esterno e così la riga non è più perfetta…

  49. Ciao Clio! Ogni quanto lavi i pennelli da cipria libera o quelli per la terra? C’è il rischio che il calcare dell’acqua indurisca e rovini le setorle? Grazie mille in anticipooo ;D

  50. Io li ho sempre lavati usando semplicemente il sapone liquido, quello per le mani per intenderci. Generalmente quelli per gli ombretti li pulisco ogni volta che liuso, perchè cambio spesso colore, quindi per l’utilizzo successivo devono essere perfettamente puliti, mentre quello per il blush e la cipria li lavo ogni 2-3 giorni! Ciao!

  51. Ciao Clio!

    Io sono una tua fan da una vita… dal primo famoso video in cui eri timidissima e facevi tenerezza!

    Questo argomento è sempre molto interessante, io ho seguito alcuni tuoi consigli e altri imparati qua e là e avendo un blog da quasi un anno ho trattato anch’io la questione pulizia pennelli! Uso lo shampoo per neonati per pulirli e mi ci trovo benissimo!

    Se a qualcuno dovesse interessare ne parlo qui http://aradiamakeup.blogspot.it/2013/04/pennelli-istruzioni-per-luso-pulizia.html

  52. All’inizio usavo la soluzione di kiko, ma a mio avviso fa poco e niente… infatti lavandoli sotto l’acqua corrente viene ancora giù colore! Ora gli faccio lo “shampoo” con sapone neutro antibatterico dopo ogni utilizzo e li lascio asciugare in orizzontale, fin’ora son rimasti come nuovi!

  53. Io uso sapone liquido di palmolive acquarium…ho pensato che se va bene per le mani sara buono per pennelli ….. Tu che dici? Invece su un negozio di trucchi professionali (Studio13) il comesso (make up artist e proprietario) ha detto di usare sapone di marsiglia

  54. Io li lavo praticamente ogni volta che mi trucco! E siccome mi trucco solo per uscire la sera.. e mi rompe troppo truccarmi per la scuola o la palestra (perché per me non ha senso eheheh) più o meno un tre volte a settimana 🙂

  55. Io li lavo con il sapone per le mani o con gli shampoo con siliconi che ho ancora in casa dopo aver deciso di non usarli più. Ogni tanto gli faccio il balsamo ma non ho mai notato il problema che dici. E li strofino sulle mani, il dischetto di Sephora lo uso sul viso e occhi ed è fantastico…

  56. sei grande! te l’ho chiesto la settimana scorsa e mi hai già accontentato! Ho comprato il detergente di mac e ho già usato quello della elf ma non mi trovo benissimo, cercavo qualcosa che facesse più schiuma e alla fine prenderò un detergente per bambini, io non mi trucco tutti i giorni ora, dato che faccio la nanny e non vado da nessuna parte quindi lavo i pennelli ogni due-tre settimane, ma dipende dai prodotti che uso, proverò l’esfoliante per detergere in profondità, non ci avevo mai pensato, grazie ancora!

  57. ciao clio e ciao a tutte ragazze! sno felicissima di spaere che utilizzi esattamente il mio stesso metodo, quando avevo fatto il mio video su questo argomento sul mio canale molti mi avevano detto che bisognava assolutamente comprare le lozioni apposite, in realtà io non sono di questa idea e penso che un buon sapone neutro e delicato sia perfetto! utile l’idea d utilizzare la spugnetta di sephor, che tra l’altro io ho 🙂 ma solo a new york la fanno rosa? qui a milano rosa nn c’è!!!

  58. Io li pulivo con il johnson baby shampoo come fai tu e lasciandoli un intera notte ad asciugare.. ma questo appena comprati…poi ho smesso perchè non avevo tempo… dovro riniziare:(((

  59. io l’ho scoperto ieri! sei stata gentilissimo a condividerlo con tutte noi! io farò lo stesso sul mio canale e sul blog:)

  60. non ti si sono mai “seccati”? io ho provato a lavarli con una saponetta e li ho trovati quasi disidratati, duri, boh erano troppo strani e ci ho rinunciato

  61. Ciao Clio!! Io li pulisco esattamente come fai tu!!! Ma….ogni quanto bisognerebbe lavarli???
    Grazie 🙂
    Baciiii

  62. Io in un piattino di plastica (la base è ruvida, simile al dischetto) metto una goccia d’olio d’oliva, un po’ di acqua e lo Svelto….l’olio si attacca allo sporco e lo svelto lo porta via, l’acqua intanto fa un primo risciacquo da completare ovviamente sotto il lavandino…i pennelli escono come nuovi! Meglio di quando si lavano soltanto col sapone 🙂 Prova Clio! è fantastico questo metodo! Sta attenta solo alle dosi di olio, se ne metti troppo il pennello lo dovrai lavare più volte con lo svelto per togliere l’unto, ne basta davvero una goccia!

  63. Esattamente come faccio io, semplice ed efficace. Come sapone uso una saponetta naturale e li roteo sul palmo della mano e ad asciugare sdraiati su un asciugamani 🙂

  64. quello per il fondotinta lo lavo con un sapone per le mani
    mentre quello per la polvere degli occhi un pò di acqua e basta!

  65. clio io li lavo con il sapone mani che trovo nel bagno! quando mia sorella, convinta che si debba usar eper forza qualcosa di più delicato o un prodotto apposito, mi vede dice “ahhh, se ti vedesse clio, che delusione sarebbe per lei!”. Ti adoriamo bella! <3

  66. io ho comprato il detergente apposito di sephora per i pennelli, fantastico, li pulisce benissimo….ma il giorno dopo mi sono struccata dal dolore perchè mi ha irritato gli occhi da matti….ho rilavato tutti i pennelli col sapone neutro che uso quotidianamente e non ho più avuto problemi. Buttato di netto il detergente sephora. Bacio

  67. io quello da fondotinta se lo uso ogni giorno lo lavo una volta a settimana, da cipria ogni due settimane, da ombretto in base al colore che uso perchè se uso il blu elettrico lo vado subito a lavare, se uso il bianco aspetto di sporcarlo di più, quello da blush ogni settimana, da eyeliner non lo uso più!

  68. io da sempre li pulisco come te…ma li sfrego direttamente contro il palmo della mano! dici che è una cattiva idea lasciarli asciugare nel portamatite?

  69. Clio, in un viaggio in America ho scoperto un prodotto utilissimo per far asciugare i pennelli (ma si trova anche da Sephora in Italia). Se ricordo bene si chiama brush tree di Benjabelle. E’ semplicemente un modo per tenere i pennelli in verticale 🙂 Mi trovo benissimo e una volta “smontato” occupa poco spazio 😉

  70. Quando scarichi il coupon devi inserire la città dove desideri acquistare e ti usciranno tutti i negozi disponibili e tu scegli quello che ti è più comodo

  71. Ciao Clio 🙂 consigli di più il detergente solido o liquido della beauty blender?sicuramente il solido è più pratico da trasportare,ma nella pulizia si equivalgono?Grazie 🙂

  72. Io lavo i pennelli con uno lo shampoo delicato e poi li metto in orizzontale come consiglia Clio 😉 vengono proprio bene e se sono un po’ “spampanati” dopo il lavaggio riacquistano la loro forma originale. Ragazze se vi va di seguirmi su Instagram il mio contatto è ily11480 posto foto simpatiche e notizie beauty con minirecensioni,c’è anche la mia gattina 🙂

  73. Io lavo i pennelli con uno shampoo delicato (anche della garnier per esempio) e poi li metto in orizzontale come consiglia Clio 😉 vengono proprio bene e se sono un po’ “spampanati” dopo il lavaggio riacquistano la loro forma originale. Ragazze se vi va di seguirmi su Instagram il mio contatto è ily11480 posto foto simpatiche e notizie beauty con mini-recensioni,c’è anche la mia gattina 🙂

  74. anche io faccio esattamente come te: i pennelli per occhi li lavo ad ogni lavaggio e quelli per il viso li lavo una tantum.

  75. Bene!!!Sono felice che, pur senza aver mai sentito alcun consiglio, la mia routine di pulizia dei miei bei pennelli sia identica alla tua, dalla scelta del detergente all’asciugatura!!! (ma questi prodotti di pulizia senz’acqua, come quello della kiko, sono efficaci e sopratutto igienici???qualcuna che l’ha provato può darmi un parere?)

  76. Io lavo Il pennello o la spugnetta per il fondotinta massimo dopo 2 utilizzi, perchè si imbevono e prendono germi e brutto odore…i pennelli x l’ombretto dopo qualche utilizzo a meno che non usi un prodotto molto scuro e quello x il fard un volta a asettimana circa 🙂

  77. So che non c’entra niente ma ho bisogno del tuo aiuto! Clio mi puoi salvare? Devo andare ad un matrimonio e il mio vestito è blu elettrico.. che trucco dovrei abbinarci? Premetto che sono pallida, occhi verdi, capelli biondi e bocca poco, anzi per niente carnosa.. e sono pure abbastanza rotondetta.. cosa mi consiglieresti? Non vorrei qualcosa di troppo appariscente sennò la sposa mi ammazza xD Ti prego SALVAMIIIIIIIIIIIIIIIIII

  78. figo il guanto. io li pulisco così,ma senza guanto,li strofino sulla mano o sul lavandino direttamente. La frequenza dipende dal tipo di pennello! quello per l’eyeliner dopo ogni uso,quello x il blush ogni paio di settimane,quello degli ombretti ogni volta che devo cambiare colore.. spero che vada bene 😛

  79. Ciao, Clio. Io i pennelli li lavo sempre con il sapone per mani o per viso; per piatti no, mi pare eccessivo, oltre al fatto che devo stare attenta ai detersivi, poiché con alcuni non vado d’accordo. Il lavaggio è effettuato dopo ogni trucco: meglio un pennello rovinato da lavaggi frequenti che il mio viso perché l’attrezzo era sporco.
    Non utilizzo guanto, mi bastano le mani. Inoltre, oltre al fatto che sono allergica al lattice, mi sembra che un guanto così possa spezzare le setole, anche a seconda del vigore con cui si strofina. E’ solo la mia impressione?

  80. Ciao Clio! io sono una pelandrona e non ho mai voglia di lavare i pennelli..ma guarda un pò caso gli ho lavati ieri! Non lo faccio mai, ma come dici tu è importante per l’igiene. Io di solito uso un sapone neutro e acqua calda ma li metto ad asciugare in verticale dentro un bicchiere, ma come leggo qui non va bene,quindi la prossima volta gli metto in senso orizzontale. Grazie per tutte le dritte! =) un bacione

  81. io li pulisco con un sapone disinfettante unito ad un goccio d’olio per nutrirli e non farli indurire, mi trovo benissimo! 🙂

  82. Io pulisco i pennelli 1 volta alla settimana o ogni 2 settimane. Però c’è da dire che io non uso i pennelli tutti i giorni perché metto la matita e il mascara e il burrocacao, e quindi non li sporco molt, poi non prendono neanche polvere perchè sono in un astuccio per penelli dentro una scatola, comunque quando li lavo seguendo il tuo consiglio uso sempre il sapone. Bacio!!! Sempre fantastica!!

  83. Ciao,
    Sembra che io sia l’unica a fare “trucco e parrucco” ai pennelli! Infatti, dopo averli lavati con lo shampoo o il detersivo per piatti (per togliere il fondotinta) li passo sull’asciugamano, li pettino con la pettinetta a denti stretti e li metto ad asciugare a testa in giù. Quelli grandi per blush e kabuki li asciugo con il phon. Credetemi vengono benissimo. Sono due anni che lo faccio regolarmente e non li ho mai rovinati sia quelli economici che quelli più costosi.

  84. Io ne ho preso uno per il Blush che mi spela sul viso e uno per gli occhi che uso poco, ma che per fortuna ha i peli a posto. Non credo che li ricomprerò. Sto usando due pennelli occhi sephora, non male, e il Kabuki di bottega Verde che mi ha piacevolmente sorpreso!

  85. Lavo i pennelli con sapone di Marsiglia, ma mi piace molto l’idea del l’esfoliante di Sephora che ho manon uso più da quando ho il Clarisonic! Lo userò per pulire i pennelli…..

  86. Lavo anch’io i pennelli con uno shampoo per bambini ma per essere sicura al 100% che l’acqua non intacchi la colla che tiene assieme le setole li faccio asciugare appesi a testa in giù con delle mollette. Così se è rimasta dentro acqua può scolare e non ristagna e i pennelli non si sformano 😉

  87. io lavo i pennelli esattamente allo stesso modo però con gli shampoo (possibilmente ecobio) che non mi piacciono tanto sui capelli (eh, non si butta via niente…). al posto della spazzolina di sephora voglio fare questo DIY (http://www.youtube.com/watch?v=D5FPc6TgqMc&list=PL9N2e0nh6IGDDktVBsOxshdzHVKNAk-5y&index=1) a mio parere geniale e per asciugarli ho fatto quest’altro simpaticissimo DIY (http://www.youtube.com/watch?v=hWVa4fP0n0k) così il pericolo scollatura è scampato… 😉

  88. Io uso il semplice SHAMPOO della JOHNSON’S BABY e mi trovo benissimo, per di più c’è l’ho da più di un anno e ancora ne ho usato metà! (ne basta davvero pochissimo)
    Ammetto che i pennelli da fondotinta o da blush li lavo ogni 3-4 applicazioni, mentre quelli per gli occhi dopo ogni utilizzo, specialmente se uso colori scuri o eyeliner in gel.
    Trovo che i Brush Cleanser siano prodotti pe uso professionale, ovvero per chi ha bisogno di lavare un pennello per poi utilizzarlo subito dopo, quindi non mi sfiora neanche la mente di comprarne uno 🙂

  89. Ciao,in Italia sono abbastanza sicura non si trovi in nessun negozio (se mi sbaglio e qualcuna l’ha trovato ci faccia sapere),io l’ho trovato a un buon prezzo e senza spese di spedizione su http://www.beautybay.com spero di esserti stata utile ^_^

  90. Volevo chiedere! ma se avessi bisogno di pulire i pennelli al momento tra una persona e l’altra come posso fare?? Partendo dal presupposto che non ho decine di pennelli come si fa a pulirli e asciugarli al momento????? Grazie Clio

  91. io mi limito a farlo una volta alla settimana, nel week-end, di più non riesco.
    Uso ho un sapone delicato o del banale shampoo!
    Mai sai che quel mini dischetto di Sephora lo stavo guardando proprio oggi?L’hai mai usato per la pulizia del viso?io penso che la prossima volta lo compro da provare se non mi piace, posso sempre usarlo per pulire i pennelli!

  92. Per pulire i pennelli, ho notato che lo shampoo baby è troppo delicato. Ci vogliono le maniere forti. Saponetta marsiglia o al karitè…ruoto il pennello sul sapone più volte e sul palmo della mano. Dopo 3/4 volte fino a quando l’acqua è pulita , sciacquo e strizzo con uno scottex, dando la forma. Tampono i pennelli con un asciugamano e tengo appesi i kabuki e quelli viso, mentre i pennelli occhi, che lavo spessissimo, li appoggio in orizzontale con punta sul vuoto….

  93. Lavo i pannelli 1 volta a settimana circa, anche meno se necessario 🙂 per farlo utilizzo o lo shampoo oppure una saponetta che può essere o di marsiglia, aleppo o di zolfo.

  94. non sapendolo lo facevo gia’ cosi’ =) io uso il detergente che uso per lavare il viso, li strofino schiumando sulla mano, sciacquo, passo tra i lembi di un asciugamano per ridare la forma alle setole e togliere il grosso dell’acqua e li metto ad asciugare insieme allo spazzolino da denti =)

  95. Ciao Clio!io detergo i pennelli con lo shampoo per bimbi 1 volta alla settimana, tolgo l’eccesso di acqua e lascio asciugare tutta la notte. I pennelli sono perfetti dopo anni!

  96. Ciao Clio! Questo è un commento che nn c’entra niente con la pulizia dei pennelli:-)
    Ti volevo chiedere se in futuro farai un post dedicato a chi come me ha le ciglia e sopracciglia non sfigate, di più!! Ci sono mille prodotti tra gel, matite, ombretti x ciglia e sopracciglia, tra cui destreggiarsi, però ti chiedo qualcosa che sia più duraturo e permanente, come ad esempio fa la MUFE che fa applicazione di ciglia semipermanenti o tintura etc…e i tatuaggi per sopracciglia…insomma mi piacerebbe saperne di più di queste tecniche! Continua così, sei una grande! Ciauuu

  97. Ciao ragazze, ciao Clio! Io inizialmente non sapevo neanche andassero lavati xD infatti spesso mi trascinavo i brufoli da una parte all’altra del viso, ma quando ho iniziato a pulirli ho comprato direttamente quello della MAC…sono mesi che lo utilizzo (con le mani), con una frequenza di circa 10 giorni (perchè capita che mi dimentico di farlo una volta a settimana)…sarò stupida io, ma probabilmente non so usarlo :-O perchè il pennello non si pulisce mai :-/ ci devo perdere un’ora per pulirlo bene ed un sacco di prodotto…in pratica non fa neanche la schiuma quando mi concentro sulle setole con le dita…infatti poi ho utilizzato uno shampoo che avevo a casa, e ho risolto.

  98. la parte piu’ noiosa per me e’ la pulizia del pennello per il fondotinta. comunque anche io ho sempre usato semplici saponi specie per questo tipo di pennello il sapone per i piatti , poiche’ il fondotinta e’ a base grassa e c’e’ bisogno di qualcosa che sgrassi bene per far andare via tutto. solo che davvero (io premetto che adotto questa pratica meno spesso di quanto dovrei) ogni volta che insapono mi accorgo che non era per nulla pulito come speravo. in ogni caso non mi sono mai sognata neanche di comprare detergenti appositi. XD eheh

  99. io uso uno shampoo neutro (della COOP EJEHEHEH) e poi li impregno con movimenti circolari sulla mano e poi li lascio in orizzontale. Evvivaaaaa quindi è la procedura giustaaaa ciao Clio 🙂

  100. Ciao clio, grazie per aver inserito questo post sulla pulizia dei pennelli:) anch’io utilizzo acqua e sapone! 🙂 e credo che come hai detto tu sia il modo migliore e più economico:) grazie dei tuoi preziosi consigli! Lisa

  101. Ciao Clio! Intanto ti ringrazio per i meravigliosi e interessanti consigli e novità che ogni giorno ci offri!!

  102. ciao,io uso i pennelli della h&m ,li AMO,devo dire che sono molto validi,per il loro costo( dai 1 ai 3-4 Euro) poi ci sono quelli della essence(io li trovo all’ovs,(negozio)) quelli costano sui 2 euro circa pero io non li adoro,non sono niente di spettacolare… poi ci sono quelli della kiko,pero io non li ho e non so dirti come sono ,costano sui 10 euro. ci sono anche nel negozio d&m che ci sono della marca maybeline,che costano dai 5 ai 7 euro,sembrano molto buoni.IO LI LAVO ,QUASI OGNI VOLTA,PERCHE SE USO IL PENNELLO,E LO ”METTO ” NEL COLORE ROSA,E POI LO DEVO USARE PER IL BLU AD ESEMPIO!NON SI PUO ,PERCHE I COLORI SI UNISCONO E SI FA UNA SKIFEZZA!!HAAH 🙂 QUINDI SE USI COLORI MOLTO DIVERSI FRA LORO,DEVI LAVARLI OGNI GIORNO ,SE AD ESEMPIO,USI I TONI DEL MARRONCINO,E USI SOLO IL MARRONCINO ,PUOI LAVARLI OGNI 2-3 GIORNI,3 FORSE SONO GIA TROPPI! 🙂

  103. SCUSAA mi sono dimenticata,che ci sono i pennelli,della mac,che li usa clio,e poi ci sono della sephora,e di molte altre marche! 🙂

  104. ciao non sono clio ma forse ti posso aiutare un po’!! 🙂 beh io non farei mai ”’tatuaggi o semipermanenti,ecc” per il semplice motivo,pensa a un tatuaggio ti dura tutta la vita,e poi se magari sbagia e te lo fa male sei rovinata,io per avere ciglia e sopracciglia piu folte uso l’olio di ricino usalo anche tu ogni sera prima di andare a dormire per 3 mesi,le tue sopracciglia e le ciglia saranno bellissime,pero,quando metti l’olio di ricino,sopra non puoi mettere mascara,

  105. beh li lavi con sciampo,e tutto quello che serve ,poi li avvolgi in un asciugamano,per asciugarli un po,e poi li asciughi con il phone

  106. Ciao Clio,dato che sul post del concorso non potevo commentare, ti rispondo qui. Spero che tu veda questo commento e mi includerai nel concorso. Comunque secondo me i numeri sono: 3-5-8-14-16. Ho solo 16 anni e mi piacerebbe essere una delle due vincitrici,davvero..
    baci 🙂

  107. Io faccio la stessa cosa,e uso semplicemente la saponetta dove e poi pulisco sulle mani,la stessa cosa per la spugnetta per il fondotinta e lo faccio molto spesso,ci vuole pochissimo se si fa spesso

  108. Grazie Clio per questo post, la prossima volta starò attenta a non far arrivare l’acqua fino all’attaccatura delle setole. Io comunque lavo i pennelli sempre dopo l’utilizzo 😉

  109. Diciamo che sono un po’ fissata coi pennelli per gli occhi, e nel caso lo usi il pennello da fondotinta, li lavo sempre subito dopo l’uso, anche se in ritardissimo. Ho allergie e in periodo anche gli occhi soffrono,quindi non posso permettermi “agenti estranei”. I kabuki/powder brush/ecc. li lavo ogni tanto, magari nel weekend, di solito una volta a settimana, ma son pigra e può capitare anche di lasciar passare più giorni. Uso il brush shampoo della elf, che trovo ottimo come rapporto qualità/prezzo, visto che dura abbastanza e pulisce a fondo anche quelli da fondotinta (a meno che una non usi un fdt tipo trucco da scena…:P). Trovo meno entusiasmante il daily shampoo, che in sostanza va solo spruzzato sul pennello e che esiste e ho anche della Sephora. Altre marche x me son troppo costose, non le ho provate, uso in alternativa (o quando sono senza brush shampoo) degli shampoo da finire, o sapone di marsiglia, lì però bisogna essere accorte, sgrassa bene soprattutto con la terra o il fondotinta, ma si devono togliere benissimo i residui altrimenti si seccano sul pennello, indurendolo. A volte mi è capitato di aver sottomano il docciaschiuma da finire. Non avevo mai pensato al detersivo dei piatti come diceva Clio 🙂

  110. No io non ho mai provato col sapone perchè ho sempre avuto il timore di rovinare le setole, uso il brush cleanser della kiko , e mi trovo bene dai.

  111. Io pure prima li lavavo dopo ogni utilizzo ma poi ho letto in giro che le setole del pennello si rovinano e ho cominciato a lavarli una volta a settimana! Non so che pensare perché il pennello a penna della essence effettivamente ho notato che si è rovinato un po’ con tutte le volte che l’ho lavato!

  112. Anche per me il sapone è la cosa migliore per lavarli, io né ho parecchi comprando su internet o in Germania che costano meno, quindi riesco a farci un bel giro e lavarli spesso, dobbiamo avere cura della nostra pelle!!

  113. Ciao Clio!! Io i pennelli li lavo e disinfetto con la benzina rettificata!! Un liquido che li fa tornare come nuovi!! Immergo le setole del pennello in un tappo di benzina rettificata,(ovviamente per i pennelli occhi ne basta molto di meno!!) muovo il pennello su un pezzo di carta igienica con dei movimenti circolari e dopo circa 1 minuto il pennello è pronto x essere riutilizzato!! Come nuovo!!

  114. I pennelli li pulisco con una saponetta solida al karitè o di marsiglia. Bagno pennello e saponetta e giro il pennello prima nella saponetta e poi sul palmo della mano e risciacquo.. Ripeto questo procedimento 3/4 volte e quando non esce più colore, risciacquo. Strizzo con fazzoletto di carta e metto in forma; poi asciugamano e poi ridò la forma e faccio asciugare in orizzontale, nel vuota la punta… Lo faccio da anni, ma prima avevo pennelli non costosissim. Ora ho qualcuno in setola naturale, più costoso e più delicato del takelon

  115. Ok questo post mi sembra molto utile ma non credo che tu Clio li lavi tutti i giorni i pennelli,giusto?? Io uso le saponette si ogni 15 giorni ma giornalmente li pulisco con l’alcool e tu invece?? Facci sapereee,spero che leggerai il mio commento 🙂

  116. ah vabbè,aggiungo una cosa,tu li lavi e basta perchè hai 8 miliardi di pennelli perciò quando alcuni sono sporchi usi quelli puliti,ma noi comuni mortali dobbiamo pulirli giornalmente 😀

  117. Ciao Clio, posto utilissimo perchè spieghi tutto nel minimo dettaglio! Bisogna lavarli giornalmente?? cioè ogni volta che si usano? Bacioooo

  118. ciao Noemi! Chissà se leggerai…
    Benzina rettificata? Dove la posso trovare?
    Ma non ha odore???
    Grazie se vorrai rispondermi!!!
    Un bacione!!

  119. Bella dritta quella del disco esfoliante Clio, io faccio lo stessto procedimento ma con le mani, minimo una volta a settimana.
    Ma quando passi da un ombretto a un altro nello stesso trucco e magari ti serve proprio lo stesso pennello come fai?

  120. ciao ragazze,io ho pochi pennelli,e li pulisco ogni giorno con l’alcool rosso e una volta al mese con acqua e sapone (dato che non mi trucco ogni giorno).c’è qualche altro metodo per pulirli giornalmente senza usare l’alcool?

  121. Il kabuki e il pennello per il fard prima li cospargo di borotalco e poi li lavo, però ci mettono una vita per asciugarsi e mi tocca lavarli la domenica quando non mi trucco!

  122. solitamente lavo i pennelli una volta a settimana (domenica) e uso il tuo stesso metodo,saponetta e dischetto in silicone per il viso preso da acqua e sapone o tigotà non ricordo, pagato 2€. e poi li metto sulla finestra così in poche ore sono pronti!

  123. Solo a me con il metodo saponetta ci mettono una vita a sciacquarsi e quando si asciugano le setole sembrano “appesantite”?
    Per le pulizie veloci la benzina avio è il mio alleato fedele.

  124. Ester se ti può essere utile, io uso benzina avio, si trova sia nei supermercati che nei negozi di prodotti per la casa tipo Acqua e Sapone, li per li ha un odore molto forte, ma evapora in un minuto e non rimane nessun odore nel pennello.

  125. Domandina…. ma se li lavo troppo spesso non rischio di rovinarli? qual è la giusta frequenza? Grazieee 😀 <3

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here