Ciao ragazze!

Visto che me l’avete chiesto davvero in tantissime, oggi voglio iniziare a parlarvi delle sopracciglia, in particolare di tutti i prodotti che ho provato e che è possibile trovare in commercio per sistemarle e donargli un aspetto meno ‘sfigatino‘. Come ormai tutte sapete, per me quello delle sopracciglia è uno step obbligatorio quando mi trucco. Le mie sono abbastanza sottili e necessitano ogni volta di un bel restyling! Oggi quindi mi limiterò solo a parlarvi dei prodotti… il discorso su tutto il resto (tecniche per ridisegnarle etc) vi prometto che lo farò in un video specifico il prima possibilie!

cara-delevingne-reserved-spring-summer-2013-22
Magari non a tutte piacciono così folte e scure… Ma Cara Delavigne ha decisamente rilanciato il trend del ‘sopracciglione’ !

Nell’ultimissimo periodo c’è stato un vero boom di prodotti per sopracciglia. Ve ne avevo già parlato in questo post in cui vi riportavo alcuni dati sulla vendita di pinzette (quasi azzerata!) e delle ricerche e della vendita di prodotti per riempire, disegnare e colorare le sopracciglia (in deciso aumento). La ‘colpa’? A quando pare proprio della giovane Cara, che con le sue sopracciglia ha rilanciato un trend che negli anni aveva già caratterizzato diverse dive del cinema e della moda.

Audrey-Hepburn
Audrey Hepbur
sophia-loren-portrait-circa-1957-everett
Sophia Loren
Liz Taylor
Liz Taylor

Trend a parte, le soracciglia ben curate e non più sottilissime hanno comunque diversi vantaggi. Il primo è sicuramente quello di definire e incorniciare lo sguardo. Prima ancora di iniziare il makeup degli occhi o della bocca, se definiamo le sopracciglia nel modo giusto avremo un’ottima base per un risultato più d’effetto e completo. Provate infatti a immaginare un bel trucco occhi, ad esempio uno smokey, ma delle sopracciglia spelacchiate e sottili. Potrà essere anche un bel trucco, ma vi darà sempre l’impressione che manca qualcosa. Il secondo: vi toglieranno almeno qualche annetto. Se non siete più giovanissime, le ciglia folte (ma armoniose) e ben definite vi faranno immediatamente apparire più fresche e doneranno più carattere al vostro sguardo.

C’è da dire che comunque le sopracciglia sono quella parte del viso che una volta modificata ‘spaventa’ di più. Ovvero. Se si è abituati a vedersi con delle sopracciglia sottili e chiare, e queste vengono poi opportunamente ridefinite e riempite, si avrà sempre la sensazione che sia troppo, sembrerà insomma sempre di avere un efetto ‘Gargamella’. Naturalmente così non è. Mi è capitato anche su alcune modelle: ” Ma non è troppo?” e io: ”No, no è troppo!”, ”Ma a me sembrano tante” e io ”No, così sono normalissime!” e così via… 😀 Questo spiega come le sopracciglia siano importantissime e cambino quasi completamente il viso.

In generale i prodotti per sopracciglia possono avere più funzioni, ognuna in base al tipo di ‘problema’ che vogliamo risolvere. Ad esempio: abbiamo delle sopracciglia già abbastanza definite e dobbiamo solo riempirle un po’? Sono completamente da rifare e ridisegnare? Abbiamo delle sopracciglia troppo chiare e dobbiamo scurirle?
Ecco, in base a ognuna di queste esigenze si possono usare alcuni prodotti rispetto ad altri.
Vediamoli insieme:

1) MATITE

matite
Queste sono tutte quelle che ho provato io :)

La matita è forse lo strumento più semplice da usare e quello più diffuso. Tutti i brand cosmetici ne hanno almeno una e i modelli sono più o meno simili. Oltre alla mina colorata (marroncina, rossastra, scura o quasi nere… potete anche mixarle per ottenere il colore più simile al vostro) quasi tutte hanno anche un pettinino-scovolino che serve a pettinare le sopracciglia. Possono essere temperabili o automatiche. Io preferisco queste ultime perché di solito hanno la mina più sottile che permettono maggiore precisione. Tutte comunque servono per ridisegnare con dei piccoli tratti i peletti se abbiamo qualche buchetto da riempire. Si procede in tre semplici mosse: si pettinano all’insù le sopracciglia, si fanno i trattini senza calcare troppo e infine si sfuma tutto sempre con il pettinino per rendere più morbido e realistico il risultato.

2)OMBRETTI IN POLVERE
polvere

Gli ombretti (ce ne sono di specifici per sopracciglia, ma se avete degli ombretti dai toni naturali che usate normalmente per gli occhi va bene lo stesso) sono in polvere e si applicano con un pennellino angolato. Devono essere rigorosamente opachi (non volete mica delle sopracciglia scintillanti, vero? :D) ed è sempre meglio usarli di un colore appena più chiaro del nostro se abbiamo le sopracciglia molto scure, mentre se abbiamo le sopracciglia molto chiare é meglio scegliere un colore leggermente pi scuro. Servono per ridefinire e colorare, ma spesso da soli non bastano. Se abbiamo pochi peletti, solo l’ombretto farà solo un’ombra colorata ma mancherà la struttura. Bisogna quindi a volte unirlo alla matita o ad altri prodotti per dare più trimensionalità. Da solo, può bastare a coprire qulche piccolo buchetto e a dare un effetto più omogeneo a tutto l’arco. Qui, tra gli altri, vedete il kit della Catrice che ho recensito qui.

3) CERE E MASCARA COLORATI
cere e mascara colorati o trasparenti

Le cere (spesso in molti kit insieme agli ombretti) si usano spesso come step finale quando abbiamo già definito le sopracciglia. Serve a fissare il lavoro fatto in modo che i peletti non si spostino durante la giornata. Si può usare però anche prima di iniziare a ridisegnarle, per dare più texture al sopracciglio, e si procede poi con la definizione (che sia matita o ombretto) che risulterà più facile perché abbiamo già una base. I mascara colorati (diversi da quelli trasparenti che hanno praticamente la stessa funzione delle cere) servono invece per colorare e pettinare contemporanemente le sopracciglia. Hanno la consistenza di un mascara cremoso e bisogna stare attente al colore che si sceglie per evitare un risultato posticcio.

4) CREME, MOUSSE, GEL E PENNE
creme mousse  penne

Le penne, simili a dei veri pennarelli, servono soprattutto per chi ha i capelli tinti e ha bisogno di adeguare le sopracciglia. Ad esempio a mia mamma, che ha già delle sopracciglia definite e belle, ne ho fatto comprare uno color caramello per scaldare il suo biondo cenere e farlo sembrare più simile al colore dei suoi capelli. Su di me, ad esempio il pennarello non andrebbe bene perché avendo pochi peletti mi farà un tratto troppo finto. Creme e mousse e gel (qui trovate la recensione di quello in gel MAC) sono ad esempio invece più adatte a chi ha bisogno di qualcosa waterproof, perché la loro consistenza permette un risultato più duraturo e si fissano meglio prodotti come ombretti o matite.

Bene ragazze per ora questo è tutto! Conoscevate tutti questi prodotti? Voi quale metodo preferite? Fatemi sapere se avete alcuni prodotti a cui proprio non potete rinunciare per aiutare le vostre sopracciglia ad avere un aspetto presentabile o se siete tra le fortunelle che non hanno bisogno di nulla! 😀 un bacioneee!