Ciao ragazze!

Ho visto che avete apprezzato il post della scorsa settimana sulle ispirazioni per il make-up primaverile; oggi, invece, vi darò dei consigli più pratici su come adattare il trucco alla bella stagione, soprattutto in vista del caldo incombente!

Schermata 2014-04-07 alle 18.07.03

823671-the-adelaide-magazine

Come sapete, non sono un’amante delle regole quando si parla di make-up; il cambio di stagione, però, è una di quelle occasioni in cui qualche cambiamento risulta utile, se non necessario. Questo è un concetto che ho capito davvero solo di recente, quando mi sono accorta che la mia pelle cambia drasticamente a distanza di pochi mesi: in generale è normale, ma d’inverno soffro spesso di disidratazione e screpolature, mentre con il caldo prevale decisamente il problema opposto, cioè la lucidità, soprattutto in alcune zone. Di conseguenza cambiare skincare e make-up diventa fondamentale per me, in modo da andare incontro alle esigenze della mia pelle.

1896920_10152055473696051_1518432115_n

Partiamo dalla skincare, dove in linea di massima apporto due piccole modifiche: la prima riguarda la crema viso da giorno, che cerco di una texture più leggera e che si assorba facilmente. Sono sicura che tutte voi avete in mente la sensazione orribile di quando col caldo mettete una crema pesante che inizia a “sudare” sul viso, mentre in inverno il problema non si era mai presentato. Sempre a proposito di creme, la seconda novità della mia skincare primaverile è ovviamente la protezione solare; in realtà cerco di usarla tutto l’anno, ma capisco che a volte ci si faccia prendere dalla pigrizia, soprattutto quando fuori è brutto e il sole sembra l’ultimo dei nostri problemi. In questa stagione, però, divento inflessibile e non esco mai di casa senza aver prima spalmato un bel velo di crema con almeno un SPF 30. A dire il vero la mia soluzione preferita in assoluto è una crema idratante leggera con protezione solare, così evito uno step e colgo due piccioni con una fava! 🙂 Le mie preferite sono: Clinique Super City Block Oil-Free Daily Face Protector Spf 40, Shiseido Urban Environment Oil-Free UB Protector Broad Specturm Spf 42 e, per le amanti dell’organico, Coola Face Spf 30 Unscented Moisturizer.

Schermata 2014-04-07 alle 18.16.22

Passando al make-up, invece, andando verso l’estate preferisco scegliere prodotti più leggeri, quindi BB-cream o fondotinta a base d’acqua. Se non ho grandi imperfezioni, addirittura rinuncio al fondotinta e lo sostituisco con il correttore, applicandolo dove serve. D’altra parte, però, diventa fondamentale la cipria: se d’inverno la evito spesso e volentieri, perché rischia di evidenziare ancora di più la secchezza, d’estate non posso rinunciare a una spolverata ogni tanto, soprattutto sulla zona T.

Tra le mie ciprie preferite c'è sicuramente quella compatta di Mac per i ritocchi al volo, mentre a casa uso anche quella in polvere libera di Youngblood
Tra le mie ciprie preferite c’è sicuramente quella compatta di Mac per i ritocchi al volo, mentre a casa uso anche quella in polvere libera di Youngblood

Per gli occhi non ci sono grandi cambiamenti tecnici, semplicemente mi trovo più spesso a utilizzare ombretti in crema, perché quelli classici in polvere li sento un po’ “pesanti“, ma questo vale più che altro in piena estate. Sperimento di più coi colori: non rinuncio a un bel trucco nude per la vita di tutti i giorni, ma a volte sento il bisogno di aggiungere qualche dettaglio più vivace, che sia un eyeliner o un punto luce che non sia il solito bianco/beige/rosa. In questo video, per esempio, ho usato un giallo nell’angolo interno dell’occhio e il risultato mi piace molto!

Il trucco del tutorial che vi ho linkati: toni del blu e accenno di giallo nell'angolo interno!
Il trucco del tutorial che vi ho linkati: toni del blu e accenno di giallo nell’angolo interno!

Anche sulle labbra mi piace osare: in realtà uso il mio colore preferito, il fucsia, anche in inverno, ma con la bella stagione lo amo ancora di più! Il corallo e l’arancio, invece, sono tonalità decisamente più estive e non vedo l’ora di sfoggiarle di nuovo. Che si tratti di rossetti intensi, tinte, gloss o matitoni poco importa, quello che conta è dare un tocco di vita al viso. L’effetto “occhi naturali e rossetto” mi piace soprattutto quando sono un po’ abbronzata, come nella foto a destra.

Fucsia o arancione? A sinistra Funny Face di Nars, a destra Ysl Rouge Pur Couture 08
Fucsia o arancione? A sinistra Funny Face di Nars, a destra Ysl Rouge Pur Couture 08

Insomma ragazze, non è necessario stravolgere completamente la propria routine, ma bastano dei piccoli accorgimenti per rendere subito il look più primaverile! E voi come pensate di truccarvi questa primavera? Ci sono dei prodotti che metterete nel cassetto fino al prossimo autunno? E quali torneranno nelle vostre trousse? Con la base come vi regolate? Fondotinta sì o no? Fatemi sapere! Un bacio bellezze!