Ciao ragazze!

Tempo fa abbiamo parlato delle varie proprietà dei diversi oli (di cocco, di oliva, di argan) ad uso cosmetico, ma non abbiamo ancora toccato l’argomento ‘argille‘! Ne approfitto allora oggi per illustrarvene brevemente le tipologie più diffuse e le loro proprietà cosmetiche!

Ce ne sono verdi, bianche, rosa e a loro volta possono essere ventilate, super-ventilate, comuni… sono efficaci contro brufoli, smagliature, buccia d’arancia, punti neri, colorito spento… Ma cosa significa e quali sono le migliori per le diverse esigenze? Vediamolo insieme!

Argille_Clio Innanzitutto: che cos’è l’argilla?

L’argilla è una terra ricchissima di sostanze alluminio-silicate (ossia di minerali!!) con proprietà antibatteriche ed esfolianti sfruttate nella cosmetica fin dall’antichità. Ne esistono di diversi ‘colori’ (si differenziano in realtà in base al luogo di estrazione, alla percentuale di ferro contenuto e alla composizione chimica generale) e hanno tutte in comune il fatto di potersi ‘attaccare’ alle cellule morte della pelle, assorbendo le tossine e i batteri, portandosi via tutto con il lavaggio.

Oltre a questi effetti benefici (che diciamo essere i più universalmente riconosciuti) ce ne sono altri, come quello di essere un effeicace rimedio contro bruciature e ustioni, placando il calore e aiutando la rigenerazione della pelle (io non ho mai provato), e anche contro le punture di insetto. In generale, nell’antichità si pensava che l’argilla rendesse la pelle luminosa come il sole!

Madonna-Clio
Voi non ci credete? Eccovi una review firmata…Madonna! Su Instagram la regina del Pop ha postato un ‘prima-e-dopo’ l’uso della maschera all’argilla della linea di skincare di MDNA: a lei il risultato è parso ottimo! Pelle morbida e luminosa. Siete d’accordo?

L’argilla si presenta come una ‘sabbia‘, o comunque una polvere che, a contatto con l’acqua, assume una consistenza cremosa (quella che conosciamo dalle più comuni maschere). Steso sulla la pelle, in una decina di minuti, il composto si seccherà e sarà giunto il momento di rimuovere la maschera (con abbondante acqua, la quale ridarà all’argilla la consistenza cremosa prermettendo di essere rimossa), regalando un leggero scrub, oltre che la pulizia di ciò che l’argilla ha ‘catturato‘ dalla pelle (pus, impurità, batteri).


Prima di capire come preparare una maschera all’argilla (la sola argilla con acqua potrebbe risultare un po’ povera e un po’ aggressiva), vediamo quali tipi di argille esistono!

clio argille
rosa, bianca, verde, gialla…. ma quale sarà la migliore per le singole esigenze?

Argilla VERDE:

E’ la più diffusa e reperibile in commercio, è molto assorbente e quindi tendenzialmente aggressiva sulla pelle (va combinata con ingredienti che leniscono e idratano, per un’azione assorbente ma soft). E’ perfetta quindi per le pelli oleose o grasse, con tendenza acneica o ricche di impurità.

L’argilla verde comune è granulosa (ha quindi un’azione esfoliante) e viene usata soprattutto per la preparazione di fanghi per il corpo: è ottimo come scrub anticellulite, è drenante e sgonfiante e aiuta la circolazione.

clio-body
Va benissimo anche come scrub detox, da fare un giorno o due prima della depilazione! Consigliato soprattutto per chi ha problemi di follicolite o di peli sottopelle o incarniti!

Nella versione ventilata o super-ventilata (più fine, grazie a un processo di essicazione) è più delicata e viene usata per il viso o per uso interno (l’argilla ha anche proprietà interessanti per l’intestino, ma non ne parleremo in questo post!)

Argilla BIANCA:

L’argilla bianca è forse più conosciuta dalle spignattatrici come caolino, l’ingrediente principale della mia amatissima Mint Julep Masque! (sì, anche se è verde, eheheh!)

Clio_MintJulepMasque_argilla
La celeberrima <3

L’argilla bianca ha proprietà simili a quella verde, ma è più delicata sulla pelle (per questo è preferita per le maschere sul viso) ed è adatta anche a pelli più delicate e più facilmente irritabili, oppure è mescolata con altre argille più ‘aggressive‘, così da mantenere il potere assorbente, ma diventando più tollerabile.

mancano ancora i colori caldi! Per argille rosse, rosa e gialle, cliccate qui e continuate a leggere il post!

214 COMMENTI

  1. Io uso l’argilla verde mischiata a quella bianca per pulire la mia pelle iper delicata ma impura. E non la faccio mai seccare perché diventerebbe troppo aggressiva. La lascio in posa 5/ 10 minuti al massimo e poi la sciacquo.

  2. Senti, se il prima e il dopo di Madonna è dovuto all’argilla, io sono la regina Elisabetta.
    L’argilla è un po’ che non la uso (non sapevo delle smagliature!), comunque le maschere con cui mi sono trovata meglio sono le Biotherm.
    Vado a prepararmi per il tè.

  3. Io ho l’argilla verde anche se è un po’ che non la uso, ma le ricette proposte le testerò presto perché se mi fanno lo stesso effetto di Madonna be!!!!…. le compro di tutti i colori!!!! Soprattutto quella anticellulite, Grazie Clio per le info che dispensi sempre con così tanti consigli e ciao ragazze belle!!!!!!

  4. Io ho una maschera già pronta presa in farmacia fatta solo di argilla verde e acqua, ogni tanto la faccio, ma non mi sembra faccia granché… Forse i risultati si vedono a lungo termine??
    Buona giornata ragazzeee 🙂

  5. Io invece ho la polvere di argilla verde da reidratare con acqua, ma il risultato è lo stesso del tuo: niente! Non vedo cambiamenti…

  6. ciao senti volevo chiederti una cosa avendo la pelle del viso mista mi servirebbe l’argilla verde sai quale potrei usare?ma va bene anche per fare i fanghi?grazie mille

  7. Davvero quella rosa combatte la couperose? Facevo maschere anni fa ma erano tutte troppo aggressive. Questa informazione mi interessa molto, sapete darmi qualche informazione in più? Grazie!!!

  8. Non riesco a dirtelo perché me l’hanno regalata e penso che sia stata acquistata in erboristeria perché era in un sacchettino di quello trasparenti per cui il consiglio che ti do è quello di provare a vedere in erboristeria e a chieder consiglio in base, appunto, al tuo tipo di pelle. Per fare i fanghi(corpo) io non l’ho mai usata quindi non lo so. Spero cmnq di esserti stata d’aiuto. Ciao e buona giornata.

  9. Ciao Clio, ciao ragazze!! Che bel post imparo sempre qualcosa di nuovo!:)) E chi sapeva che le argille potessero essere ventilate o addirittura super-ventilate??? Io ogni tanto applico sul viso(concentrandomi sulla zona T) una maschera a base di argilla verde la lascio in posa 10 max 15 minuti e devo dire che il risultato si vede la pelle è più pulita e sembra più “fine”. Che ridere quando hai scritto “l’argilla ha anche proprietà interessanti per l’intestino, ma non ne parleremo in questo post!” ahahahah! Mi è piaciuto molto la parte dedicata a “ricette-time” mi ricorda quando su real time dispensavi consigli su come preparare ricette di bellezza, ma solo io poi ho difficoltà a trovare gli ingredienti tipo olio essenziale di rosa?:((

  10. ciao a tutte!!
    qualche mese fa ho provato (in una giornata di totale relax tra terme, massaggi e trattamenti di bellezza 😀 :D) una maschera all’argilla…effettivamente l’effetto immediato è stato meraviglioso! la pelle era luminosa e pulita. non so dire però quale tipo di argilla sia stato usato…
    dove si può acquistare l’argilla? qualcuna d voi lo sa? baci!

  11. Io ho l’argilla verde e mi trovo molto bene.aggiungo acqua e 3 gocce di tee tree oil.visto che la mia pelle é supergrassa,una volta a settimana è d ‘obbligo!

  12. Io trovo oli essenziali di tutti i tipi in erboristeria! Quello di rosa poi è abbastanza usato, quindi non dovresti avere problemi a trovarlo:)

  13. Ciao, le tengono erboristerie -prevalentemente troverai l’argilla verde in polvere- ma anche OVS o Upim. Se vuoi provare, ti consiglio la Lovea Masque Visage Purifiant L’Argile Jaune, costa poco, è per pelli secche quindi non aggressiva come l’argilla verde. Lascia la pelle molto morbida e luminosa.

  14. Ciao! Io ho iniziato ad utilizzare l’argilla verde ventilata per problemi di intestino (la lasciavo in infusione in un bicchiere d’acqua per tutta la notte e poi la mattina bevevo il liquido…volendo si potrebbe mescolare e bere tutta la fanghiglia, ma non sono così coraggiosa!) e già così mi ha aiutata tantissimo. Poi avendone tantissima ho pensato di farmi anche una maschera per il viso usando la semplice acqua, e nonostante la mia pelle sia SUPERIPERMEGA sensibile con tendenza alla rosacea (ho i capelli rossi, immaginate voi che pelle delicata mi trovo) non mi ha particolarmente irritata, ma usavo sempre una crema superidratante dopo! Proverò anche con l’amido di riso o la camomilla e sicuramente le altre argille ^_^

  15. ciao!! io oltre alla mint julep mask, alterno argilla verde e bianca mischiate fra loro e aggiungo due gocce di tea tree.. puzza è vero, ma trovo aiuti (mooooolto lievemente) a far seccare i brufoletti maledetti ^_^
    qualche volta anzichè il tea tree, ho messo un cucchiaino di miele naturale che, granuloso, faceva da scrub 🙂

    ora, visto che me l’hai ricordato, corro a farmela! LOL
    ciao e baci a voi!!!

  16. Eh a me Madonna sembra un tantino gonfia in viso.. Vuoi scommettere che l’argilla ti prende a cazzotti per modellarti bene? Senza lasciare tracce ovviamente! 😛

  17. io ultimamente sto usando una maschera all’argilla rosa dell’Erboristica e mi trovo benissimo, pulisce bene il viso senza essere aggressiva ed è anche idratante

  18. Ciao uso l’argilla quasi settimanalmente sul viso ed oltre a pulirlo a fondo, lascia la mia pelle -abbastanza delicata- morbidissima. Generalmente compro quella in polvere e la mischio con yogurt, miele, olio ess di lavanda o geranio, lievito di birra, frutta di stagione, idrolati, a seconda di quello che ho in casa, predilegendo il caolino o quella rosa. Con piccola spesa e poco lavoro si creano delle fenomenali maschere, utilissime per la nostra pelle. Provate! Un salutone a tutte e grazie a Clio per aver proposto l’argomento.

  19. idem! la faccio identica alla tua!
    un consiglio per le ragazze che non l’hanno mai fatta, un cucchiaio di argilla e uno di acqua sono più che sufficienti..altrimenti ve ne esce una marea! 🙂

  20. una volta su internet ma non conviene proprio perchè, benchè costi 4 dollari, ti fanno pagare tanto la spedizione! l’ultima volta mi son fatta portare 2 confezioni direttamente dagli stati uniti.

    tempo fa ho visto che sul sito italiano queen helene le vendono http://www.queenhelene.it/cerca?controller=search&orderby=position&orderway=desc&search_query=mint&submit_search= il prezzo è più del doppio rispetto all’america però la spedizione la paghi meno…compensi 🙂 ciao a presto!

  21. Grazie! Mi avevano detto di provare sul sito BB qualcosa! Andrò a verificare le spese di spedizione

  22. Ciau,
    anch’io uso maschere all’argilla da molti anni.. vorrei anche dirvi la uso molto anche come antifiammatorio muscolare, applicata sulla parte dolorante mi da’ sollievo! 🙂

  23. Wow ragazze,ho letto i vostri commenti e siete tutte delle piccole alchimiste!!!
    Prenderò spunto dai vostri consigli!grazie!

  24. ahh bene non sapevo avessero anche la mint! appena finirà andrò andare un’occhiata, altrimenti mi faccio tentare dalle altre cose, e non è il momento! hahaha ciao!

  25. wow quante proprietà!!! vado a comprare un po’ di argilla!!! e proverò queste belle ricettine Cliuzza!! Grazie mille!!!!! :*** oggi volevo fare una torta quindi…pomeriggio ricette!! ehehehhe ;-))))

  26. Ciao! L’argilla verde puoi comprarla anche al supermercato, io l’ho trovata alla Bennet, della marca Forsan.
    C’è in due formati: sacchetto da 1kg di argilla verde macinata fine, oppure in confezioni da 400g di argilla verde superventilata. Il prezzo si aggira intorno ai 5 o 6 euro.. 😉

  27. Piccola parentesi.. Se avete la pelle grassa/impura, vi sconsiglio fortemente di aggiungere l’olio di mandorle, perché è altamente comedogeno!

  28. Ciao clio!! 🙂 Devo fare la maestrina..:-) da laureata in agraria appena ho letto le prime righe del post sono rimasta un po’ traumatizzata..:-D l’argilla fa parte della componente minerale del suolo, insieme alla sabbia e al limo..si discostano tutte l’una dall’altra, a cominciare dalle dimensioni..ma non è una terra, né una sabbia..:-) però hai ragione nel dire che è composta da silicati e alluminio!:-)

  29. La usavo quando avevo i brufoli ma non era di grande aiuto…mi intriga però provare a fare delle ricette da me!dove si comprano gli ingredienti?

  30. Sinceramente sulle argille non sapevo un emerito cavolo 🙁 sapevo solo che nella mia crema per il viso c’è dell’argilla (l’ho comprata in erboristeria perché ho una pelle molto delicata)! Perciò grazie per questo post, credo che comprerò qualcosa contenente argilla ora che ho qualche indicazione in più 🙂

  31. Ciao carlesia! Io l.ho trovata da tigotà! Il prezzo mi pare fosse tra i 5 e i 6 euro ma non ne sono sicura xke è passato un po di tempo!

  32. Anche io non l’ho trovata subito ma la mia erborista me l’ha ordinata e mi ha anche fatto arrivare il ghassoul: non vede l’ora di spignattare! 🙂

  33. Io uso il ghassoul.. credo proprio faccia parte delle argille verdi dato il colore.. lo unisco di solito a qualche goccia di tea tre e un pò di limone per schiarire.. poi possibilmente rimuovo tutto con la camomilla.. non è miracolosa però mi piace il fatto che la mia pelle dopo sia davvero pulita.. è una bella sensazione!

  34. Adoro l’argilla in tutte le sue colorazioni! Da quando cara Clio hai parlato della Mint Julep, non ne posso fare a meno. Seguendo le ricette di Carlitadolce l’ho rifatta in casa con l’argilla presa in erboristeria e mi trovo benissimo: una volta a settimana per pulire il viso è quello che ci vuole.
    A Berlino ho comprato alcune maschere della Khadi e tra gli ingredienti c’è l’argilla: che dire? Sono fantastiche. Di solito uso acqua normale o acqua di rose per mescolare l’argilla e uso cucchiaio di legno e ciotola di legno o ceramica: credo che il fatto di non toccare l’argilla con metalli, se non inossidabili, sia dovuto al fatto che perderebbe le sue proprietà (almeno così ho letto da qualche parte ma non saprei di preciso; nel dubbio, seguo la regola!). Anche la Konjac sponge che ho preso ha dell’argilla verde all’interno!

  35. W l’argilla!!! Io faccio sul viso una maschera con argilla verde, acqua distillata, succo di limone e miele 2/3 volte al mese e la mia pelle ringrazia. Mi ha incuriosito questa argilla rossa contro la cellulite… E quella rosa contro la couperose…

  36. Questo post cade proprio a pennello! Oggi ad Ortigia alle Fontane Bianche (una spiaggia nelle vicinanze che si chiama così) tutte sulla spiaggia abbiamo applicato l’argilla bianca! C’è una “roccia” che strofinata rilascia l’argilla! Applicata su tutto il corpo e’ stata fantastica,pelle morbidissima!
    Io settimanalmente uso sempre l’argilla la preparo per una maschera viso, mescolo argilla con acqua o infuso di the o camomilla o acqua alle rose, aggiungo 3 gocce di olio essenziale di tea tree o lavanda o limone! Uso sia la bianca, che la verde e la GHASSOUL che è la preferita del momento!

  37. ciao francesca,io volevo comprare la mint julep,ma secondo te è efficace ugualmente quella fatta in casa? la ricetta la trovo sul sito di carlita dolce o su you tube?

  38. Che bel post!
    Mi ricorda di quando ero ragazzina che adoravo pacchugare con l’argilla e farmi le maschere, purtroppo con scarsi risultati.. -.-‘
    La ho usata lo scoso anno su una brutta contusione ad un piede, una argilla apposita con estratto di peperoncino, che scalda! Per me su quel trauma è stata miracolosa! Ma bisogna stare attenti perché a lungo andare quel prodotto tende a sensibilizzare la pelle!
    Per uso non cosmetico è ottima anche per contrastare gli stati infiammatori! Mi aveva consigliato di usarla il podologo 3 o 4 anni fa che mi era venuta una brutta e trascurata tallonite! La applicavo su talloni, piedi e caviglie, facevo asciugare e ricoprivo il tutto con pellicola da cucina, tenevo in posa tutta la notte e con poche applicazioni sono stata meglio! Come mi spiegò “tira fuori” l’infiammazione e la stessa caratteristica è apprezzabile anche per la pelle!

    Ora come ora di maschere a base di argilla sto usando la mint julep, che adoro e la glam glow nera (per la mia pelle sensibile troppo aggressiva, ma cerco di esaurire il barattolino, con quello che costa!).
    Ricordo con nostalgia la mudd mask che usava mia mamma… maschera di argilla verde.. la faranno ancora?

  39. Ciao Francesca! Sono incuriosita dalla ricetta della mint julep, sarei curiosa di provare, se non ti dispiace, puoi darci la ricettina o linkare la pagina?
    Grazie! :-*

  40. All’oviesse vendono delle machere all’argilla della marca “lovea, natural beauty” se non sbaglio.. ci sono tre tipi di maschera verde rosa o gialla per il viso, oppure un tubetto più grande di argilla verde per viso corpo e capelli.. c’è scritto che è al 99% naturale e sono pure economiche *-*

  41. E l argilla grigia? .-. O forse è grigia tendente al verde? Ahaha c’è un posto dove vado al mare in cui ci sono le pietre d argilla e strofinandole su un’altra pietra si crea quella in crema 😀

  42. assolutamente sì! e conta che puoi anche potenziarla perché aggiungi tu gli oli essenziali che più ti servono. ti lascio i link di youtube dove puoi vedere le maschere che faccio:
    https://www.youtube.com/watch?v=R5jRPjAcw4U

    https://www.youtube.com/watch?v=bh-TS2yrbpM&list=UUx8R0GkBgzq6dwa5ruc_Ovw&index=103&feature=plcp

    Una è la riproduzione di una maschera della Lush e l’altra della Mint Julep.

    Questo, invece, è un post che ho ritrovato sul suo sito e che puoi consultare per gli ingredienti: http://www.carlitadolce.com/2013/05/maschera-viso-fatta-in-casa-purificante.html

    Spero ti possano essere utili!
    :*

  43. Io adoro le maschere all’argilla verde. Finora ho provato solo quella perché ho la pelle grassa e acneica e mi ci trovo benissimo. Fatta regolarmente, insieme ad uno scrub a base di miele e zucchero fa MIRACOLI, almeno su di me. Per rendere la maschera più nutriente e per evitare di seccare troppo la pelle la mischio con un bel cucchiaiozzo di miele ed uno di gel di aloe vera. Ve la consiglio assolutamente, si repiresce tutto al super mercato o in erboristeria e costa nettamente meno delle maschere già pronte.

  44. ciao clioooo! pensa che tempo fa mi è capitato di discutere proprio sotto ad un tuo video di fare maschere di argilla in casa, che tra l’altro io mi diverto a fare e con sempre ottimi risultati, comperando gli ingredienti che mi servono dalle erboristerie, e vedessi come mi hanno attaccata, mi hanno detto che non sono un chimico e che non conosco le norme igieniche e non posso permettermi di provarci da sola, io trovo invece che sia la maniera più conveniente, più naturale e migliore perchè noi conosciamo la nostra pelle e sappiamo se possono servirci più olietti dentro che non secchino troppo la pelle, aggiungere decotti di erbe come la camomilla ecc, io comunque AMO l’argilla anche da sola sulla mia pelle fa miracoli!

  45. ciao Clio e ciao ragazze! qualcuno ha una ricetta per l’argilla rosa da fare in casa? vorrei tanto farmi una maschera in casa ma ho la pella molto delicata e tendente alle couperose e una volta ho provato una maschera all’argilla verde e ne sono uscita un po’ infiammata. grazie e baciiii

  46. Proprio ultimamente mi stavo informando sulle varie tipologie e proprietà dell’argilla non riuscendo però a capirne granché! Grazie Clio 🙂 mille baci

  47. Noooooooo!! Ma le proporzioni della maschera per pelli delicate??? Perché mancano proprio quelle!!!

  48. Io ormai sono un paio di anni che utilizzo l’argilla verde (in inverno aggiungo il tea tree oil) per farmi delle maschere al viso, è fantastica!

  49. Ciao! anch’io utilizzo l’argilla verde per farmi le maschere al viso (stesso tuo tipo di pelle) ma ci aggiungo il tea tree oil… comunque mi piacerebbe provare anche il tuo tipo di maschera, ma mi chiedevo aggiungi anche l’acqua o bastano miele e gel di aloe vera???

  50. Non conoscevo l’esistenza dell’argilla gialla e rosa! Buono a sapersi!! Ho usato spesso l’argilla verde contro l’acne e le impurità però mi secca molto la pelle… Proverò a fare la prima ricetta che hai messo!!! E comunque la alterno con maschere idratanti! Bel post!! Mi piace quando ci dai qualche ricetta fai da te!!

  51. Ciao Clio! Per la mia pelle impura uso l’argilla verde mescolata con un pò d’acqua e qualche goccia di olio d’argan! 🙂 Sono molto curiosa di fare e provare il latte struccante con l’argilla, una domanda: una volta preparato, quanto tempo dura? E’ da conservare in frigo? 🙂

  52. Io ho la pelle molto secca ma allo stesso tempo soggetta a punti neri in alcune zone…
    L’argilla è forse troppo aggressiva per me? Ho paura che, anche nettendoci qualche olio, cmq mi secchi troppo la pelle… Che dite?
    O forse dovrei provare qualche altro rimedio? Qualcuno sa darmi un consiglio?
    Grazie a tutte!! :*

  53. Ciao! Aggiungo anche un pochino di acqua, quel tanto che basta per rendere la pappetta omogenea 🙂 se quando la stendi ti sembra che alcune parti facciano un po di “bollicine” minuscole, non preoccuparti, é normale e succede grazie all’aggiunta del miele. Ho sentito parlare molto del tea tree oil ma non so a cosa serva di preciso. So che il miele e il gel d’aloe messi anche assoluti sul viso aiutano ad alleviare i rossori lasciati dai brufoli. Tu come ti trovi col tea tree oil?

  54. Ciao clio e ragazze….io sapevo che nn si potevano usare i metalli x mescolare l’argilla xke ha proprietà molto elevate di assorbimento e quindi potrebbe assorbire le sostanze che sono presenti nei metalli….xo nn so…

  55. Uso da un po’ la maschera di Algenist credo contenga argilla la trovo ottima anche per pelli delicate secche……costicchia ma dura moltissimo con una applicazione alla settimana.

  56. Ciao Clio e ragazze… grazie per questo post utilissimo! Adesso ho le idee più chiare (inizialmente pensavo che ci fosse solo l’argilla bianca e verde).Devo provare le tue ricette XD un suggerimento per Clio questi tipo di post sono interessanti potresti fare altri simili? ….ma l’argilla è reperibile nei supermercati?

  57. Ciao clio ho sempre usato l’argilla e devo dire che ho sempre avuto buoni risultati.. Un giorno però sono entrata in parafarmacia e una commessa ha detto che l’argilla può far uscire brufoli e punti neri… Ma perché?? Perché c’è sempre qualcuno che deve dire il contrario di come stanno le cose realmente?

  58. Anche a me ha chiarito parecchie cose! Vorrei tenere un quaderno con tutte le ricette di bellezza super utili che non invecchiano mai,assieme a quei prodotti che saranno sempre super utili ed efficaci! Magari anche dei trucchi…sai gli ottimerrimi!
    Io facevo di tutte le argille una unica e indistinta e invece sono tutte diverse!
    Le trovi solo in alcuni super,solitamente quelli più forniti! La trovi x esempio della forsan! Anche on line con ottimi prezzi 🙂

  59. Ma com’é che io la Mint Julep Mask non riesco ad usarlo?ho un pò di punti neri su naso e guance,la applico su tutto il viso ma nemmeno u minuto dopo ho la zona T che va letteralmente a fuoco!!!é un peccato non poterla usare ma non so come fare 🙁

  60. Grazie ancora grazie per avermi fatto scoprire la mint julep masque io la adoro non posso più farne a meno. … anche dello scrub della stessa linea. …. Grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

  61. Io da un annetto uso l’argilla rossa della najel assieme all’acqua di rose come maschera e la adoro, non ho particolari problemi se non gli amati “brufolazzi da ciclo”. Non vedo l’ora di provare quella verde prima di depilarmi, povere le mie gambe sono devastate…se funziona Clio è ufficiale, ti faccio un monumento!!!!!

  62. Mettila solo dove serve e non su tutto il viso, risciacqua prima che si secchi e dovrebbe andare tutto bene…mettiti una super crema dopo XD

  63. Mettila solo nelle zone con punti neri,usa esclusivamente quella bianca o quella rosa unita ad amido di riso :-*

  64. non è proprio una cavolata, perché se la maschera di argilla è pura può irritare e peggiorare la situazione, io te lo dico per esperienza personale perché ho avuto un’amica che ha avuto una gran brutta reazione. Ad esempio io non l’ho mai usata sul viso perché il dermatologo me lo aveva vietato perché essendo bianchissima sarebbe stata troppo aggressiva

  65. guarda secondo me se la mescoli come diceva Clio con la camomilla e non con l’acqua e l’amido di riso non dovresti avere problemi. Io ho la pelle molto secca,causata da trattamenti, e uso una maschera di Lush a base di argilla che ha più o meno gli stessi ingredienti quindi penso non ci siano problemi; nel caso tu voglia provarla si chiama “La via della seta” costa abbastanza, ma almeno dopo averla fatta non sembro un pomodoro =)

  66. Il tea tree è davvero utile per le pelli grasse, perche è disinfettante, quindi scaccia le impurità e secca i brufoli 🙂 poche gocce però altrimenti vai a fuoco 😉

  67. ah ok. non essendo esperta di argille ho pensato che magari quella rosa poteva avere diverse ricette. Grazie!

  68. Ciao Clio! Io è da un annetto che oltre alle varie argille sto usando altre polveri “etniche” come il neem, vetiver, ghassoul ecc…
    Sono ottime per la mia pelle a tendenza acneica, riesco a tenere a bada le impurità usandole con regolarità insieme a oli essenziali e idrolati!

    Un solo consiglio! Non tenete mai la maschera finchè si secca! Fa male alla pelle, perchè la secca troppo e soprattutto le pelli delicate possono arrossarsi ed irritarsi!
    Quindi tenete la maschera per una decina di minuti (anche meno) e appena vedete che si inizia a seccare o la togliete delicatamente e senza sfregare troppo oppure spruzzate un pò di acqua termale o idrolato per inumidirla e tenerla su qualche altro minuto!

  69. Sarebbe meglio usare un olio più “innocuo” e leggero! Al massimo anche l’olio d’oliva che è un olio pesante è sempre meglio di quello di mandorle!

  70. Ma davvero ti hanno detto ste cose?!!?
    Allora se guardassero dentro l’armadietto che ho in bagno mi prenderebbero per folle!
    Anch’io come te adoro prepararmi le ricettine di maschere in casa, uso ingredienti semplici e direi che da quando ne faccio un uso prolungato e costante la mia pelle è rinata! 🙂

  71. Ciao Clio!! 🙂 ma il latte struccante una volta preparato se per esempio lo tengo in frigo si tiene bene? 🙂

  72. Ciao, io ho comprato la polvere di Neem perché ho letto che è molto purificante, e mescolandone un po’ con acqua di rose faccio una maschera due volte la settimana. Però, a parte una leggera luminosità, non vedo miglioramenti nella mia pelle 🙁 ho sempre tanti brufoletti…sapresti aiutarmi dandomi qualche consiglio per rendere la maschera pìù efficace? Ho provato con una goccia di tea tree oil ma non ho notato differenze…

  73. Ciao Clio!grazie di questi bei consigli..io in genere usavo l’argilla verde mischiata solo all’acqua xKe non sapevo Ke si potesse mischiare ad altro x renderla meno aggressiva..prenderò sicuramente spunto dalle tue ricette fai da te!baci..

  74. Io conoscevo solo l’argilla verde e quella bianca però ho usato sempre e solo quella verde, per la cellulite con un fondo di caffè la metto sulle gambe per 30/40 min, per maschera viso la uso solo con acqua e la lascio agire per 10 min.
    Per il resto quando compro maschere già fatte tendo a prendere quelle contenenti qualsiasi tipo di argilla.

  75. Ciao 🙂 io di solito faccio un cucchiaio bello abbondante di argilla verde e uno di acqua (come base), quindi se vuoi renderla più delicata con l’amido di riso, più o meno ti consiglierei un cucchiaio scarso di argilla, mezzo cucchiaio di amido e un cucchiaio di acqua. Poi ti regoli, se è troppo densa aggiungi acqua altrimenti se è troppo liquida ancora un po’ di argilla e amido, deve avere una consistenza tale da non scivolarti giù quando la stendi sul viso 😉

  76. Ciao Ale, ti consiglio di prenderti proprio l’argilla in polvere e fartela tu..così è super naturale e soprattutto economica! 😉

  77. Io faccio con cadenza bi-settimanale una maschera con argilla bianca, miele, cacao amaro in polvere e infuso di camomilla 😉 mi trovo benissimo!! Se la provate però non esagerate cn il cacao, l ultima volta ho calcato un po’ la mano e ho avuto la pelle con più sebo del solito sulla zona T per un paio di giorni! Bacioo

  78. si mi hanno dato della pazza presuntuosa per aver detto che sarei capace di rifare in casa la maschera glam glow, che costa ben 50 euro ma ha dentro tutti ingredienti reperibilissimi ed economicissimi, si devono essere scocciate perchè loro hanno pagato 50 euro qualcosa che io/noi “spignattatrici” con 20 ci faremo in quantità industriale in casa :PPP

  79. io avevo comprato quella della della lush (maschera piperita non ricordo bene il nome) e poi ho comprato l’argilla verde e mi sono fatta una maschera mescolandola con lo yogurt bianco..ma mi è sembrata un po’ aggressiva..credo che proverò quella bianca 🙂
    grazie mille per i consigli!un bacione!

  80. ciao martina, sì magari preparane in poche quantità così non te ne avanzerà molto e potrai tenerlo qualche giorno, non più di 3-4 🙂

  81. Ciao a tutte!io ho una maschera/scrub di essence al bambù e melograno con argilla bianca e anche se ho la pelle mista mi secca un po’ la fronte,però il suo lavoro lo fa 🙂

  82. Cerrrrrto che conosco l’argilla! Ho la pelle impura quindi uso la verde ventilata per una maschera purificante da fare una volta alla settimana quando ho più imperfezioni (quindi sotto stress ecc) oppure ogni 2 settimane. È semplicissima quella che faccio io: argilla, acqua, miele, olio (d’oliva o di ricino) e amido di riso (quello che si trova nel reparto pulizia x bimbi x intenderci 😉 ).
    Quando mi esce un brufolotto singolo, di solito sul mento o all’altezza della mandibola, preparo una quantità minima di maschera e la metto giusto lì, magari anche un paio di volte al giorno per velocizzare l’assorbimento del simpatico ospite 😉
    Un periodo la bevevo anche: si mescola l’argilla verde con l’acqua, si lascia depositare l’argilla x una notte e alla mattina si beve…dovrebbe servire a purificare dall’interno x migliorare la pelle, ma non mi ricordo che funzionasse più di tanto…
    Baci a tutte :* 🙂

  83. Io ho provato una maschera all’argilla bianca di bottega verde, che serve per illuminare…e ogni volta che mi risciacquo il mio compagno si mette gli occhiali da sole per far finta che sono troppo luminosa…:-) in poche parole non funziona granché..però vorrei prendere in erboristeria un po di argilla che poi mi preparo da sola,perche so che è un ottimo alleato di bellezza 😉

  84. Ciao Viviana! Sì ti conviene prenderla in erboristeria perchè risparmi e sai cosa metti dentro alla tua maschera senza preoccuparti di inci/allergie/ecc 😉 io compro la verde ventilata e un sacchetto da 500g costa sui 6/7€ e dura tantissimo perchè non ne serve chissà quanta x tutto il viso e in teoria non si fa ogni giorno, quindi se ne usa poca 🙂 baciii!

  85. Ciao Francesca, volevo giusto comprare in questi giorni la konjac sponge all’argilla rosa, che dovrebbe essere adatta a pelli secche e sensibili come la mia. 🙂 la mint julep fai da te dici può essere adatta anche alle pelli come la mia? Io non ho impurità, né punti neri e mai brufoli, però forse purificare la pelle a fondo ogni tanto potrebbe essere utile 🙂
    Bacio!

  86. Anche io sapevo che era comedogeno, ma da quanto mi hanno detto, dipende dalla “tendenza” della tua pelle, quindi se è mista/grassa o ti vengono fuori facilmente i punti neri è da evitare, altrimenti si può usare…non sono un’esperta, mi limito a riportare ciò che mi hanno detto e spero non sia una fesseria 🙂 baci!

  87. Ottimo il rimedio per le infiammazioni! Lo userò per la mia mamma che soffre di tallonite e di borsite! Smack!!!

  88. Certo che è dovuto all’argilla! Ha licenziato il suo chirurgo plastico giusto dopo aver pubblicato la foto su IG…ormai ha la sua argilla e le basta quella 😉 una love story praticamente…

  89. io la uso da quando ero una ragazzina, per la pelle grassa e i brufoli…asciuga bene…a volte la uso da sola altre con un po’ di amido di riso e tea tree oil …assorbe tutto e lascia la pelle pulita. Volevo chiedere una cosa voi il tea tree oil dove lo prendete?

  90. Io ho scoperto da poco una maschera all’argilla della ORIGINS con cui mi sto trovando benissimo. Si chiama Charcoal Mask ed è bella potente, mi pizzica un po’ intorno alle narici, ma niente di insopportabile ( e poi basterebbe che mi ricordassi di non metterla lì!!!) e considerate che io ho la pelle delicatissima

  91. Io uso da una settimana una saponetta all’argilla e ai legni. In pratica i legni sono tritati fino a diventare piccoli semini che hanno l’effetto di scrub, avendo io la pelli con parecchi (ma dico parecchi) punti neri. L’effetto non è affatto male. Sento che i punti neri si stanno seccando e la pelle si sta sfiammando dato che le prime volte che la usavo bruciava all’interno della pelle. So che si trova anche dai provenziali! Un ottimo acquisto avendo speso solo 3 € per un prodotto NATURALE ad Assisi

  92. i miei amici ti conoscono bene perché sanno che è per Clio che hanno girato New York alla ricerca della mint julep confezione gigante:-D non male,la metto solo dove ho i brufoli e sfiamma molto,invece come maschera per tutto il viso mi irrita un pò.L’argilla l’ho sempre usata ma con l’acqua era davvero troppo strong,non avevo pensato di creare maschere più complesse!Grazie Clio!!

  93. Ciao chiapan!!! Credo che non ci siano perché la camomilla banalmente sostituisce l’acqua: ne aggiungi poca alla volta finché il tutto non è bello cremoso! E l’altra polvere serve giusto a diluire l’argilla verde che é un po aggressiva!! Quindi non credo servisse più precisione! Ho letto commenti di ragazze che dicono che con un cucchiaio di argilla fai tranquillamente una maschera!! 🙂

  94. Ho letto questo post troppo tardi! !!! Ne ho appena fatta una. Io rientro tra la categoria che se non metti il fondotinta non sei presentabile! Troppe macchie, brufoli e punti neri. Comunque io la preparo semplicemente miscelando argilla verde e olio essenziale di lavanda per fare asciugare i brufoli. Quando mi vedo decente e voglio rimediare per le macchie, miscelo argilla e succo di limone. Asciuga tantissimo.

  95. io uso sempre le maschere all argilla le adoro ma non ne ho mai fatte da sola anche perché mi hanno detto che l argilla pura è abbastanza diffucile da reperire!! comunque pee la mia pelle direi quella rosa

  96. Probabilmente su una pelle mista/ grassa gli effetti negativi si notano subito….io lo dovrei evitare come la peste!!!

  97. Ciao Pam! La mascherita piperita di lush per me è davvero ottima! Cmq vorrei provare a comprare l’argilla verde e bianca e vedere com’è

  98. Grazie a tutte ragazze! Seguirò i vostri consigli! 😀
    In effetti potevo arrivarci anche da sola che basta metterla solo dove serve davvero! XD
    Grazie per le dritte :*

  99. Ciao Emily! Intanto ti dico che con la Konjac sponge mi sto trovando davvero bene: non pensavo e spero che tu possa avere gli stessi effetti positivi con quella che sceglierai.
    Beh, non avendo impurità, punti neri e brufoli ti invidio a morte! XD
    Scherzi a parte, io faccio la maschera all’argilla una volta a settimana ma se vuoi provare potresti usare l’argilla rosa, che è più delicata, mescolarla con acqua di rosa e farla solo una volta al mese in modo da non stressare troppo la tua pelle. Nelle due ricette che ho postato di Carlitadolce troverai anche le varie sostituzioni per rendere più delicata la maschera. Ti lascio anche questo indirizzo: http://www.carlitadolce.com/p/indice-delle-ricette_28.html

    Sotto la voce maschere troverai tante idee per maschere fai da te (per ora la mia preferita è quella con yogurt, miele e cioccolato!).
    Spero di esserti stata d’aiuto: poi, sai, sono sempre opinioni personali e molte volte quello che va bene per una persona, per l’altra è un disastro!
    Un abbraccio! ;*

  100. Puoi trovarla nei supermercati più forniti (mi sembra della Forsan) e in qualsiasi erboristeria! E se l’erborista non ne ha immediatamente disponibile, può tranquillamente ordinarla. 😉

  101. Ma se è verde va bene no? Leggo molti commenti che dicono che l’argilla secca troppo la pelle… Ma ben venga!! Io ho la pelle unta e grassissima!!!!

  102. Io uso quelle della lush ogni tanto visto il prezzo: “mascherina piperita” è ottima perché il barattolo è grande e dura anche 6/7 mesi, ma è decisamente per le pelli impure e grasse, mentre la versione soft: “la via della seta” è ottima per chi ha la pelle mista e un po’ delicata come la mia… E fa anche da scrub, quindi 2 prodotti in uno… Devo dire però che anche tutte le altre maschere lush sono ottime. Queste sono co argilla verde, mentre “terra madre” ha argilla rossa e cioccolato.. Una goduria!

  103. Ciao Clio! Anch’io uso spesso l’argilla come maschera contro le impurità, anche per alleviare le infiammazioni muscolari! La mescolo con aloe al 99% e per il viso aggiungo 3 goccia di tea tree o il! Ottima maschera e soprattutto super naturale ed economica!

  104. Spignatterò quella verde per pelli impure e grasse! Non vedo l’ora di tornare a Roma per dedicarmi a questa pratica!! Ma per i grani di milio niente, eh??

  105. Giorno. Io avendo sofferto di acne in modo pesante ho provato un po’ di tutto. Ricordo una sera in cui dopo aver preparato una maschera con l’argilla verde ho pensato bene di spremere dentro mezzo limone. Errore fatale. Il viso si è irritato tantissimo ed essendo già presente l’acne non vi dico in che stato mi sono ridotta. E il.peggio è che l’irritazione è durata per diverso tempo. Poi Clio devo dirti una cosa. . .a conferma che non tutti i prodotti possono piacere a tutti due anni fa ho trovato su un sito italiano la mint julep mask, comprato il mega tubo e. . .su di me non solo non faceva un bel niente, ma mi arrossava la pelle e bruciava. Dopo la scadenza cestinata. Pace

  106. Ciao tesoro! Purtroppo non credo la facciano più. Era di tanti anni fa, di colore rosa mi sembra, per pelli misto/grasse e faceva davvero la differenza!
    Un bacione <3

  107. Grazie Francesca! 🙂 proverò e ti farò sapere! Per la konjac vado abbastanza sul sicuro, uso ormai da un anno quella classica e mi ci trovi benissimo! 🙂 quella rosa sarà sicuramente ottima!
    Buona giornata 🙂 bacio

  108. Grazie bellissima 🙂
    peccato, anche se, in ogni caso, non sarebbe adatta alla mia pelle…
    Buona giornata, un bacio :***

  109. Io la uso anche per lavarmi i denti! La metto a secco in un barattolo di vetro con alcune gocce di oe di menta e tea tree oil. Per l’utilizzo ne impasto mezzo cucchiaino con acqua e prelevo il composto con lo spazzolino da denti. Pulisce benissimo e sbianca i denti!

  110. Ciao! Grazie dell’ info, avevo controllato tempo fa su quel sito ma non dovendo ordinare nulla al di fuori della maschera, le spese di spedizione erano troppo alte. .. più di 6 euro mi pare! Devo ricontrollare su Amazon uk, nella speranza che lì i prezzi siamo più ragionevoli

  111. Le argille che uso io sono la bianca, la verde, il ghassoul, l’amla e la polvere di neem. Le uso di solito mescolate per fare la maschera e ci aggiungo un idrolato oppure yogurt e miele. Sono i miei spignatti preferiti!

  112. scusami posso chiederti l’ultima cosa?x fare la maschera con l’argilla verde la devo combinare con altri ingredienti tipo miele ,limone non so…grazie ciao

  113. Io uso la Mint come te, me l’ha data una mia amica perchè ha lei seccava troppo la pelle. In effetti, nemmeno io che ho la pelle mista la lascio più di 5 minuti perché quando la tolgo mi lascia la fronte viola! Però una volta ogni 10 giorni cerco di usarla e non è male. 😉

  114. Ciao a tutte! Anche io ho usato la mint, ma non ho riscontrato nessun risultato evidente…ora uso l’argilla in polvere presa in erboristeria e mi trovo meglio

  115. si le spedizioni sono di 5.90 euro e non conviene ordinando un solo prodotto, ogni tanto fanno qualche promo , magari di tanto in tanto puoi dai un’occhiata al sito, io non so dove altro possa essere reperibile.
    Ciao ciao

  116. Ciao Ilaria scusa, ma ho letto il blog solo ora. Innanzi tutto dipende dal tuo tipo di pelle, io ho la pelle mista e solo una volta l’ho diluita con l’acqua, ma era troppo aggressiva e così dopo vari tentativi ho provato con due/tre cucchiai di yogurt intero e un cucchiaino di miele e se ti venisse troppo densa aggiungi poco per volta un po’ d’acqua, magari prova con un cucchiaino da caffè alla volta non raso e poi vedi tu la consistenza che ti va bene. Spero di esserti stata utile, un ultimo consiglio dosa ingredienti e mescola tutto con cucchiai e cucchiaini di plastica perché il metallo annulla alcune qualità dell’argilla, mi sembra proprio di averti scritto tutto e spero di esserti stata utile. Ciao e buona giornata.

  117. ciao chiara! Io ammetto che non sono costante, ogni tanto faccio una maschera, ma può passare anche un mese tra una e l’altra, quindi forsei dovrei provare ad essere più costante 😛

  118. non sapevo esistesse anche rosa! una volta, ricordo di aver fatto una cura, la bevevo al mattino sciolta in un po’ d’acqua calda, non so se per l’intestino, per depurarmi o che…
    Il fatto del cucchiaio di legno credo sia per una sorta di filosofia dei naturalisti o simili che dicono che per i prodotti naturali non si devono utilizzare i metalli, per coglierne il pieno beneficio (in sintesi…) Besos

  119. Grazie per la risposta! Io con il tea tree oil mi trovo molto bene, perchè mi disinfetta i brufoli e li sfiamma, quindi aggiunto a una maschera che già di per se ha quello scopo è una bomba! Ti consiglio di provarlo aggiungendo massimo 3 gocce all’argilla (ma non ora in estate che rischia di lasciare qualche macchia!) 😀

  120. penso di si, fai una prova nel caso non la rifai, in ogni caso l’argilla in casa la usi per tante cose, ad esempio io la uso per sgonfiare in caso di distorsioni o dolori vari alle articolazioni; o come diceva Clio se hai pazienza può aiutare a drenare la cellulite, io personalmente non ho mai provato perché sono pigra

  121. Si tanto se mi fa una brutta reazione non ci perdo nulla perché mia madre la vende quindi x me è gratis

  122. Il fatto di non utilizzare cucchiai in metallo è semplice.. a contatto con il metallo l’argilla si ossida e perde molte delle caratteristiche dovute alla composizione chimica prevalentemente metallica dell’argilla 😉

  123. Ragazze, per chi non avesse voglia di acquistare online la mint julep, io uso una maschera/scrube della Uriage chiamata Mask gommant. Si trova in farmacia intorno alle 15/20 euro se non erro. É comoda se dovete viaggiare e non volete portarvi dietro i vari ingredienti per preparare le maschere, perché questa ha già tutto. In più fa anche da scrub…che vuoi di più 🙂 a me la prescrisse proprio il dermatologo. Vi metto una foto con gli ingredienti

  124. Ispirata dal post ho appena fatto la maschera viso (avevo già usato anni fa l’argilla verde ventilata come impacco per dei dolori alle ginocchia.)
    Ho la pelle sensibile tendente al secco con un po’ di couperose sulle guance e intorno al naso, però ho i pori dilatati sulla guance e sul mento e non mi sono fatta mancare niente eheheh
    Argilla verde super ventilata (2 cucchiaini), 3 gocce di teatree oil, 3 gocce di olio di argan, un pochino di miele sciolto nell’acqua, 3 gocce di succo di limone, 3 gocce di olio di oliva. Lasciata in posa dieci minuti scarsi (l’ho tolta prima che si seccasse)
    e poi rimossa con dischetti di cotone imbevuti nell’acqua. Poi ho messo
    una crema idratante. Ho avuto l’impressione che i pori si siano un po’ chiusi. Naturalmente prima ho fatto una prova sul mento per vedere se mi creava qualche tipo di disagio.

  125. A proposito di maschere di bellezza&co., hai mai sentito parlare di acqua idrogenata, Clio? Ho letto che è molto diffusa in Giappone, sia nell’igiene della casa/biancheria, sia da bere, sia nella cosmesi… Pare che vada nella pelle in profondità, con proprietà purificanti/curative, ma anche permettendole di assorbire meglio i principi attivi dei successivi prodotti che si vanno ad applicare sopra. Qui in Italia si fa fatica a trovare, per non dire che sia del tutto sconosciuta… tu ne sai qualcosa di più?? Grazie!!! ;-*

  126. Ciao! scusa mi daresti le quantità esatte che utilizzi? mi interesserebbe provare e i tuoi sono tutti ingredienti che ho in casa quindi dovrei solo comprare l’argilla! Grazie

  127. Ciao Chiara scusa ma che pelle hai tu? io ho un po’ di sebo in eccesso in zona T e quindi volevo sapere se potrei utilizzare la tua ricetta;)

  128. Ho la pelle cm la tua e cn qst maschera mi sn sempre trovata bene! Mi raccomando xó nn esagerare con il cacao, un cucchiaino dovrebbe bastare 🙂

  129. Di solito vado a occhio perchè dopo tanto che la fai, capisci bene che consistenza deve avere in base al tipo di pelle che hai e quanto è sensibile. Cmq metto 3 cucchiaini (usane uno di plastica o legno, non deve toccare il ferro) di argilla, la mescoli a uno o 2 cucchiaini di amido sciolto in poca acqua in precedenza, aggiungi circa mezzo cucchiaino di miele e mezzo di olio. Aggiungi acqua finchè non ottieni una consistenza cremosa, la spalmi sil viso e lasci in posa una decina di minuti. 😉

  130. HELP! due cose: 1) che vuol dire ventilata? 2) voi quando vi levate le maschere come fate? perchè io ho sempre la sensazione che nel momento in cui la tolgo mi irrito la pelle e la “risporco” vanificando l’effetto della maschera

  131. Mint Julep Masque è stupenda e l’ho scoperta grazie a te! E ho imparato solo oggi che è argilla bianca e non verde eheh……grazie per questo post davvero interessante! Ciao Clio baciiiiiii

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here