Ciao ragazze!

dopo tutta la soddisfazione che mi avete dato con il post su come prevenire/attenuare le rughe, rughette, rughettine, oggi vi voglio parlare di un argomento altrettanto (e forse ancor più) scottante: gli odiatissimi brufoli!!

Ce ne sono per tutti i gusti: brufoli occasionali, brufoli da acne, brufoli da ormoni, brufoli da stress, brufoli per le più giovani e per le meno giovani! Ci attaccano da ogni angolo e quando meno ce lo aspettiamo (meglio se un’ora prima di un’occasione in cui volevamo essere carine!). Insomma, come combattere questo brutto inestetismo?!? Lo scopriremo insieme in questo post!

clio brufoli
Qui ci sono io qualche anno fa, ormai, mentre vi faccio vedere come combattere i brufoli!!! In effetti le maledizioni e i pugni all’aria non sono mai stati efficaci, ma almeno aiutano a sfogarsi, eheheh! Se volete vedermi all’opera trovate qui questo preziosissimo video! :-)

L’idea del post è venuta a Claudio (ormai l’ho contagiatisssimo, ehehe 🙂 ) dopo aver letto un post su Refinery29, uno dei blog che seguo di più (se volete sapere quali sono gli altri, cliccate qui!). Siccome si tratta di un articolo davvero ricco, interessante e – soprattutto – scritto in collaborazione con vari medici dermatologi delle Università americane, ho pensato fosse interessante riproporlo tradotto e rivisitato :).

Il consiglio generale resta, comunque, quello di fare una visita dal dermatologo se il vostro è un problema serio o comunque persistente alle cure e alla manutenzione ‘normale’ della pelle. Spesso ci si strugge per un problema che potrebbe avere una soluzione molto facile, se giudicata da un esperto! Inoltre certe forme di acne e altri problemi della pelle sono delle vere e proprie patologie e vanno curate con una certa attenzione! Anche la pelle, ricordiamolo, è un organo!

pelle
Non solo sul volto: i brufoli, soprattutto per chi soffre di acne, colpiscono gravemente anche schiena, spalle e petto! E d’estate la situazione diventa ancora più difficile!

Iniziamo subito a vedere che cosa funziona e che cosa invece è un falso mito!!

1) Gli antibiotici…funzionano!

 

Medicine-clio

Partiamo subito da chi, ragazze o ragazzi, non hanno solo un brufoletto ogni tanto, ma lottano costantemente contro brufoli diffusi, magari non solo sul volto, ma anche su petto, spalle e/o schiena! Ecco, in questo caso si parla spesso di vera e propria acne e una terapia antibiotica potrebbe essere davvero risolutiva. Stiamo ovviamente parlando di qualcosa che deve prescrivere un medico, ma comunque che potrebbe risolvere il problema definitivamente. Questo perché gli antibiotici specifici aiutano a rendere l’organismo resistente ai batteri che causano il problema una volta per tutte.

2) L’agopuntura…forse!

visita-agopuntura
Anche se non è una medicina riconosciuta, è un atto medico: affidatevi solo a chi ha l’abilitazione ad esercitarlo!

L’agopuntura è una medicina ‘alternativa‘, vale a dire non riconosciuta da quella ‘ufficiale’. Nasce dalla tradizione cinese e ha saputo, talvolta, dare risultati positivi: è assodato, comunque, che per effettuarla bisogna rivolgersi a qualcuno di realmente competente e capace! Comunque, nell’articolo si spiega come l’agopuntura possa aiutare i problemi di brufoli e acne, ma solo in modo indiretto. Questo perchè l’agopuntura non è provato come metodo scientifico contro l’acne, ma, può agire positivamente su fattori di stress che, talvolta, sono a loro volta causa dei problemi cutanei.

3) L’aceto di sidro di mele…non serve!

aceto-mele

Online si leggono meraviglie su questo (economicissimo) prodotto! In effetti ha delle qualità antibatteriche, ma decisamente troppo poco potenti e ‘penetranti’ per poter essere efficace contro brufoli o punti neri.

4) Lo spironolactone…funziona!

Si tratta di un medicinale sotto ricetta e serve principalmente a limitare le oscillazioni ormonali, spessissimo causa di esplosioni di brufoli! Non si tratta di un ormone e non cambia il livello di ormoni del proprio corpo, semplicemente impedisce che gli ormoni attacchino la pelle. Si tratta comunque di un farmaco da evitare se si ha il progetto di una gravidanza.

5) Accutane …superpotentemente sì! (e proprio per questo, da maneggiare con cura)

accutane
Se cercate ‘Accutane’ su Google immagini, capirete di quello di cui vi sto parlando. Però preparatevi: le immagini sono abbastanza scioccanti!!
acutane1
capite comunque che non si parla di ance leggera!

Questo farmaco è decisamente una soluzione strong, da adottare solo se necessario e tassativamente sotto la supervisione di un bravo dermatologo. Se si cerca online il nome di questo farmaco si leggono anche articoli che lo demonizzano e ne elencano gli effetti collaterali importanti, però fatto sta che si tratta di una cura che in determinati casi pare abbia cambiato la vita (in meglio) di certi pazienti affetti da acne grave, con cisti dolorose o brufoli sotto pelle di una certa importanza. Si tratta dell’unico farmaco che agisce in modo diretto le cause della patologia dell’acne. Anche la dermatologa intervistata nell’articolo non cela il rischio di controindicazioni e si raccomanda pertanto di vedere il proprio dermatologo per capire se sia il caso di usare questo farmaco!

Volete conoscere altri prodotti efficaci e alcune (giganteste) delusioni? Continuate a leggere il post!

276 COMMENTI

  1. Ragazze vi consiglio il Benzac Gel, è davvero miracoloso per i brufoli, la mia acne abbastanza leggera è dovuta alla pubertà, ma avevo dei fastidiosissimi brufoli anche su petto e schiena. E ora fortunatamente la mia pelle è migliorata un botto, ovviamente ci sto dietro e la curo molto. Su amiche tutte insieme contro i brufoli 😀

  2. Hey Clio! Bellissimo post però ti dico una cosa: io non ho l’acne ma ogni tanto mi spunta un brufoletto e il dentifricio su di me funziona:) lo metto prima di andare a dormire e la mattina riesco a togliere il brufolo ormai secco. Ripeto io non ho mai sofferto di acne e so che acne e brufoli son due cose diverse! Bacioneee:D

  3. Io avevo dei brufolacci sulla schiena anni fa e quando ho comniciato a prendere la pillola sono spariti!
    Cmq un altro metodo (un po’ peculiare) é la crema per le EMORROIDI! Ahahahhaha

  4. Su di me il dentifricio funziona alla grande. Se ho un brufolo grande di quelli un po’ dolorosi ci metto sopra un po’ di dentifricio, io uso l’elmex sensitive plus, per due sere prima di andare a dormire e il terzo giorno più nulla. Appena applicato brucia un po’, ma nulla di tremendo se lo si applica solo sul malvagio brufolo. La pelle resta un pochino secca nel punto dove si era applicato il prodotto e poi si stacca una specie di crosticina. Ma il brufolo sparisce davvero più velocemente. Io dico che funziona! Se non facessi così ci vorrebbe una settimana perché diventi giallo e poi… dovrei tenermelo!
    IL DENTIFRICIO FUNZIONA!!!

  5. Sono fuori età per l’acne….ahimè. …mi escono i brufoli solo quando uso l’olio per struccarmi….e quindi non lo uso più…baci a tutte e buon ferragosto!!!!

  6. Ho parlato della mia acne già in un altro post tanto tempo fa… Cosa dire… Devo ringraziare il farmaco Roaccutan per avermi rimesso al mondo e avermi dato una dignità a 14 anni… Ho 26 anni e da 16 combatto con l’acne, la mia è ereditaria ma che si accentua con lo stress… Quel farmaco mi ha salvato ma ovviamente è una bomba e il suo uso va studiato attentamente con un dermatologo… È teratogeno, ciò vuol dire che è vietato rimanere incinta durante e subito dopo il periodo di assunzione…Ho notato che le lampade mi seccano letteralmente i brufoli ma il sole me li fa venire fuori… Il dentifricio non serve a niente e così come non serve a niente accanirsi anni e anni con creme purificanti e astringenti… Ho imparato, grazie a questo blog, a guardare la mia pelle da un’altra prospettiva… Anni e anni di creme anti acne avevano seccato e disidratato la pelle del viso… Ho cominciato da diversi mesi a usare invece creme idratanti e nutrienti ma comunque leggere e la mia pelle è ringiovanita!! L’acne rimane ma ho molti meno punti neri…. E il mio viso ringrazia!!!
    Il mio consiglio è di non abusare con gli antibiotici!!! Il loro uso prolungato crea fenomeni di resistenza e potrebbe non essere più efficace in caso di infezioni da altri batteri!!!

  7. Gli antibiotici specifici per l’acne NON funzionano! O perlomeno su di me non hanno funzionato. Il dermatologo me li ha prescritti per 20 giorni ed è stato come se avessi preso l’acqua fresca. Ho preso anche accutane quand’ero piccola (e non rischiavo di rimanere incinta) e non è stato definitivamente risolutivo perché la dermatologa di allora, per la paura delle controindicazioni di questo medicinale potente, me ne diede una dose leggera. Adesso se volessi prenderlo, dovrei abbinarci la pillola per non rimanere incinta ma non voglio perché non ho problemi di ormoni e non voglio prenderne. Ho fatto un milione di analisi: non ho problemi alla tiroide, non ho scompensi ormonali, non ho ovaio policistico… Non c’è una causa apparente, se non il fatto di avere una pelle oleosa che si occlude da sola con tutto il sebo che produce. Ora come ora sto anche molto meglio rispetto a cosa ho passato anni fa e posso garantire che è un grosso problema psicologico. Vado avanti scegliendo con cura i prodotti con cui lavarmi e avendo cura il più possibile della mia pelle, struccandomi sempre e truccandomi poco e non spesso, recentemente ho anche buttato i prodotti con i siliconi…. Ma ormai sono rassegnata. L’ultimo dermatologo che ho visto, l’ennesimo, mi ha detto che spariranno quando avrò un figlio… che bella consolazione!

  8. io ho avuto problemi di acne fin da bambina e le ho provate tutte , sono andata da più dermatologi e la situazione non mi è mai migliorata , solo ultimamente finalmente non ho più brufoli, se non qualcuno sporadico, i prodotto che hanno fatto la differenza sono stati il detergente purificante clarifex e una crema antibiotica di cui non ricordo il nome in questo momento, oltre alle pulizie del viso periodiche

  9. io uso il detergente della eucerin ogni mattina e sera, lo scrub una o due volte a settimana, una crema idratante per pelli grasse alla mattina, sempre di eucerin e di notte alterno una crema un po’ più strong, il concentrato attivo di eucerin e il night detox di vichy. prima usavo creme sempre della vichy, ma son passata ad eucerin perchè non mi piacevano e per ora mi sto trovando bene. non escludo di cambiare ancora se trovassi qualcosa di meglio però.
    la situazione in effetti è migliorata, nel giro di qualche settimana mi sembra di avere la pelle un po’ più “pulita”.
    però io ho un acne davvero leggera, punti neri localizzati sul naso e sulle guance, e qualche brufoletto piccolo. raramente mi vengono brufoloni tosti, ma in passato era peggio, seppure la situazione non sia mai stata tragica.
    mi piacerebbe provare la creme della lutsine per attenuare le macchie causate dall’acne, ma dalle mie parti è difficilissima da trovare.
    purtroppo non posso più prendere la pillola, perchè per l’appunto mi ha causato una trombosi anni fa, ed ero sotto i trent’anni, quindi vietatissima dal mio medico!

  10. Ciao ragazze! post fantastico Clio, adatto a tutte! Io pur essendo in piena pubertà non ho mai avuto molti brufoli, ho la fortuna di avere una bella pelle… solo negli ultimi mesi di scuola lo stress me ne aveva fatto venire qualcuno in più sulla fronte ma ho pazientemente (in realtà non essendo abituata scleravo, ma soprassediamo XD) aspettato che se ne andassero. Ora me ne esce ancora qualcuno ogni tanto e continuo ad avere un po’ di punti neri, ma diciamo che sono abbastanza soddisfatta 🙂 Di solito al mare tendo ad avere la pelle più bella, mi abbronzo e trovo che migliori rispetto a prima… mi ricordo che alle medie mettevo forse un po’ di correttore, ma non mi ricordo sinceramente quanti brufoli avessi, ma credo molto pochi comunque 🙂 Da quando me ne è spuntato qualcuno faccio una maschera all’argilla due volte alla settimana e la mia pelle torna subito più luminosa… ho anche provato ad utilizzare una crema alla bardana e al rosmarino dell’erbolario che era veramente una bomba, non potevo tenerla neanche un secondo su tutta la faccia perché mi bruciava tantissimo (solo una volta ho provato e ho dovuto mettere una crema di grasso puro per tornare di un colore normale, ero fucsia) ma applicata solo sulla zona prima di andare a dormire fa a meraviglia il suo dovere!!!

  11. Io sono fortunata perché in adolescenza non ho avuto problemi di acne, ma ogni tanto qualche brufoletto e quando poi ho incominciato a prendere la pillola la mia pelle mista è migliorata tantissimo e anche in zona T non mi lucidavo più, ma la mia gemella invece tutto il contrario e per tutta l’adolescenza ha dovuto combattere con l’acne e anche lei ha utilizzato il “Benzac” e a oggi (40enni entrambe) non ha un segno sulla pelle come se nulla fosse. Ogni tanto però più, adesso che da ragazzina, mi spunta qualche brufoletto sopra al labbro superiore e li non c’è correttore che tenga, si vede ugualmente!!!! Baci a tutte :**

  12. io non ho mai sofferto per fortuna di acne ne ho mai avuto molti brufoli, ma da qualche anno uso la pillola e la situazione è migliorata ulteriormente..ci sono dei momenti in cui la sospendo per diciamo disintossicarmi e non ho mai avuto grandi cambiamenti a parte una volta ma avevo una ciste ad un ovaia…quindi la mia pelle è piuttosto brava, l’unica pecca che ho purtroppo è che essendo la mia pelle super sensibile anche se mi sbuca un mini brufolo purtroppo per guarire ci mette un eternita..pero pazienza,non mi posso lamentare!!!

  13. Un anno fa improvvisamente mi sn usciti tantissimi brufoli su tutto il viso così hi iniziato a provare un po di tutto…. poi parlando con un’amica ke aveva avuto lo stesso mio problema mi ha consigliato una crema all’acido mandelico e vi giuro che dopo pochissimo tempo ho visto grandissimi risultati…. ora per fortuna non ho più questo grande problema, ne spunta solo qualcuno durante il ciclo ma niente di eccessivo!!! Se avete questo problema questo è il mio consiglio 😀 baci clioooo

  14. Ciao Clio, ciao ragazze!!! Ahahahah il vetrix! Che bello quel film ogni volta che lo danno in tv me lo guardo sempre!!!:))) Per quanto riguarda l’acne, io non ho mai avuto problemi a parte qualche brufolo ogni tanto che secco subito con il tonico ma mia sorella invece ha avuto l’acne dovuta a ovaio policistico. Ovviamente la diagnosi è arrivata dopo vari accertamenti e visita dal dermatologo il quale le ha prescritto l’uso della pillola e del Benzac più il Tea tree oil e la situazione è migliorata notevolmente. L’importante è rivolgersi a chi di dovere ed evitare il “sentito dire” come la mia amica ha fatto così o le hanno detto così perchè ogni situazione è a sè. Un bacio e grazie clio per questo post molto interessante ed utile!:***

  15. Fortunatamente non ho mai avuto grossi problemi e da quando ho iniziato la pillola la pelle è ulteriormente migliorata, anche se continua a lucidarsi nella zona t! Il maledetto, però, compare puntuale ad ogni ciclo: gel d’aloe e tea tree per estirparlo! 😉

  16. Allora, voglio dire “solo” tre cose: una riguardo pillola – trombosi, una riguardo l’olio di cocco e una riguardo il sole.
    La prima è che facendo un determinato esame del sangue si può capire se si è predisposti o meno alla trombosi, ovviamente a chi non è predisposto non verrà, a chi è predisposto si consiglierà un altra soluzione. Ma non è che “oddio prendendo la pillola potrebbe venirmi…”, informandosi si dovrebbe sapere con anticipo.
    Olio di cocco: non è certo che sia comedogeno (a differenza di altri elementi), può esserlo o non esserlo in base al tipo di pelle.
    Ultima cosa, non so se solo a me, ma il sole altro che asciugare i brufoli, me ne fa uscire il triplo :O

  17. Per fortuna finora non ho mai avuto grandi problemi di brufoli, comunque in passato ho utilizzato uno stick al tea tree oil della Boots, funzionava bene.

  18. Anche io ho problemi di acne. La mia situazione non é grave, ma mi fa comunque sentire a disagio! Dopo qualche tentativo fallimentare a 14-15 anni, ora, a 24, sto tentando di nuovo di mandare via gli odiati brufoletti! Sono sotto cura con vitamina a a mesi alterni e una preparazione consigliata dal mio dermatologo da applicare tutte le sere proprio a base di acido salicilico, (come diceva Clio) da applicare con una garza per avere l’effetto peeling. In più uso un detergente delicato, il GRAM della ESTER e la crema della stessa marca. Il detergente é ottimo, ma la crema proprio no, lascia la pelle untissima! Devo dire che la situazione é migliorata, ma penso comunque che non sará una soluzione definitiva, nel senso che, terminata la cura, secondo me i maledetti brufoli riappariranno! Penso che l’unico modo sia cercare di arginare il “problema” con una buona igiene quotidiana (attenzione però a non lavare troppo la faccia, sbagliatissimo!) e buone creme idratanti-quella giusta per me la devo ancora trovare-…non voglio certo continuare a prendere la vitamina a, che è pur sempre un farmaco, all’infinito! Cercherò quindi di affrontare la cosa nel modo migliore, ovvero accentando i piccoli abitanti della mia faccia!

  19. ciao ragazze e ciao Clio! Io da adolescente non avevo problemi di acne verso i 22-23 anni sono arrivati nel mento e poi ho scoperto di avere delle cisti ad un’ ovaia quindi pillola con la quale mi sono trovata bene da subito, nessun effetto collaterale e brufoli e pelle grassa addio!!!!!!Ciao

  20. Ciao Giulia, brufoli e’ una parola che odio. Anche io ho usato diversi trattamenti contro l’acne sotto controllo dermatologico ma non mi ricordo più quali fossero. Pero’ non ho mai usato antibiotici per lo stesso motivo che indichi tu (e non li uso quasi mai neppure per curare altri malanni). Ora mi trovo bene con un olio di una pianta estratto qui in Amazzonia: si usa una volta a settimana perché e’ potente ma appunto disinfiamma e qui si usa anche per curare le gastriti, bevendolo. Devo dire che la mia acne non era così seria come nelle foto di questo post, ma cmq mi ha causato non pochi problemi di autostima e tutte le ragazze che come me e te hanno avuto questo problema, credo possano capire di cosa parlo. Certo e’ meglio curare che coprire. A me la gravidanza ha migliorato molto il corpo, anche in questo senso.

  21. Ragazze ormai lo sapete, io soffro di acne da quando avevo 15 anni..Ho provato di tutto, prima varie creme, poi gli antibiotici, strane diete e tisane, ho eliminato il latte (bevo solo quelli vegetali), e anche la cura con il Roaccutan per quasi un anno, che ha funzionato per un po’, ma sono ancora qui a 21 anni a compbatterci tutti i giorni…adesso sto prendendo la pillola dato che ho scoperto di avere le ovaie piene di miccrocisti (ne ho già cambiate 3), ma ancora non ci siamo, è migliorata sì, ma io punto ad avere una pelle da persona normale! In inverno voglio fare il Peeling chimico, anche per liberarmi delle cicatrici e delle macchie che forse sono la cosa che più odio.
    Tra tutti i rimedi “casalinghi” comunque il migliore è il Tea Tree Oil per me, è l’unica cosa che (un po’) funziona 😉

  22. Anche io ho pensato al Veteix! Ahahah c’è carino quel film!!!
    Io fortunatamente non ho mai avuto dei gran problemi di brufoli: li avevo in adolescenza e adesso ne ho alcuni prima del ciclo o nei periodi di stress, quindi non mi preoccupo molto. Però ho provato il dentifricio (sapevo del fluoro io) e sinceramente contava.. che fosse effetto placebo? Boh!
    La pillola la sconsiglio per i brufoli. Si usa per altre cose, e sempre sotto sorveglianza del ginecologo di fiducia!!!!, e comunque pensateci bene! Io la presi per uno squilibrio ormonale da ragazzina: un dolore alle gambe da star piegata in due. Mai più! E poi, ora come ora, penso che non voglio riempire il mio corpo di chimica..

  23. Ciao a tutte!!! Anche io in adolescenza ho sofferto di acne… Ne porto ancora i segni, pori dilatati e buchi un po ovunque.. Dopo alcuni anni di sofferenza ho trovato l’unica preparazione che mi ha veramente curata, si trattava di un prodotto chiamato Sacnel a base di zolfo, lo vendevano in farmacia senza ricetta. Lo passavo sulla pelle con un batuffolo di cotone prima di andare a dormire e lo lasciavo agire tutta la notte. Dopo averlo usato finalmente i brufoli sono scomparsi… Peccato che avessi già i segni di quelli precedenti. Comunque credo che non esista più, non ne ho più sentito parlare….

  24. E poi il tea Tree oil va sempre usato diluito MAI È POI MAI usato puro sulla pelle: è troppo concentrato e aggressivo! E mi riaccomando: le donne in gravidanza devono stare lontano dagli olii essenziali!

  25. Hola Clio !! io credo che l’olio di cocco per una pelle mista sia un po’ pesante. Lo uso sul corpo bagnato dopo la doccia come idratante. Invece per la pulizia quotidiana mi sono fatta un prodotto mescolando grapeseed oil, e gli oli essenziali di tea tree e arance amare. Quando ho tempo metto una bella spremuta di arance rosse in un po’ d’acqua e mi faccio uno splash al viso per 2-3 min lasciando poi asciugare all’aria.

  26. Io non soffro di vera e propria acne, ma dall’età di 13 anni (ora ne ho 20) mi si è riempito il naso di punti neri che non sono mai riuscita a debellare… ho provato qualsiasi cosa (tranne medicamenti) come tea tree, argilla, zinco, ecc. e faccio da anni maschere e pulizie del viso ma la lotta continua… Poi, gli unici brufolini che ho sul viso sono sotto gli angoli della bocca, una decina a destra e una decina a sinistra, che continuano a ricomparire anche quando me ne libero. Per fortuna ultimamente ho trovato un fondotinta abbastanza coprente. Chissà se un giorno riuscirò a svegliarmi la mattina con una pelle decente!

  27. Ciao Clio, e ciao ragazze! 🙂 Io fortunatamente non ho mai avuto grossi problemi di brufoli, durante l’adolescenza ogni tanto me ne spuntava qualcuno di bello grosso (indimenticabile ad esempio il terzo occhio che mi spuntò in mezzo alle sopracciglia la mattina della foto di classe in terza superiore), ma nulla di drammatico! Il punto per me un po’ più problematico è il mento, dove mi spuntano molto spesso brufoletti, normalmente minuscoli e “duri”, e soprattutto punti neri. Probabilmente per risolvere il problema mi basterebbe cambiare la mia routine mattutina, ma ammetto che sono pigra, e comunque la situazione non è preoccupante e non mi crea troppi problemi. Circa due anni fa sotto consiglio della mia ginecologa ho iniziato a prendere la pillola, che fortunatamente non mi ha mai causato effetti collaterali, ma non ha nemmeno cambiato la situazione della mia pelle, anzi! L’unico cambiamento fisico è avvenuto in un’altra zona: ho preso più di una taglia di reggiseno!! 😉 Un bacione a tutte, e buona fortuna a tutte coloro che purtroppo devono combattere contro l’acne, sappiate che vi sono vicina! 😀

  28. a me i brufoli sono spuntati verso i 19-20 anni, non una cosa seria, ma il mento è sempre bello rosso…ultimamente sto usando Fresh Pharmacy al mattino e Brufolo Bill la sera (tutti Lush) e la situazione è migliorata notevolmente (certo, bisogna aspettare anche un mesetto prima di vedere risultati evidenti), poi se proprio c’è qualche maledetto sottopelle uso una crema con lo zinco che calma notevolmete il rossore. poi via cibi spazzatura e grassi, già senza quelli il netto miglioramento s’è visto (anche su panza e cosce :D)

  29. ciao, anche io non avevo apparentemente una causa scatenante e come dicevo a Giuia qui sopra, a me e’ successo appunto che quando a 29 anni sono diventata mamma, il problema e’ quasi scomparso. Un giorno ci sarà un mondo senza acne ?

  30. Quoto! sono stata una giornata scarsa al mare e la sera avevo un brufolazzo sul mento di cui la mattina non c’era neanche l’ombra completamente maturo… di solito i bastardelli stanno in fase sottopelle-bubbone inesploso per tre giorni…

  31. Per fortuna l’acne non mi riguarda. Anche se mi spunta un brufolo sotto il ciclo, metto la bactorban prima di ninna e si secca. Ma sono rari. È un post davvero utile e ben scritto, comunque. Lo so che è un problema meno diffuso, ma mi piacerebbe tanto un post del genere sulla Couperose. Clio che ne dici? Odio il mio naso arrossato…Help me:((((((

  32. Ho 17 anni ed è la prima volta che lascio un commento su questo blog che seguo sempre. Ho combattuto l’acne per 5/6 anni e finalmente ne sono uscita. Come? Dopo cure su cure(cremine varie, serie di antibiotici) tutte fallite , ho preso la vitamina D prescritta da un dermatologo molto bravo (non tutti la prescrivono perché è una cura abbastanza pericolosa se non fatta con estrema responsabilità). Questa vitamina va presa insieme per LEGGE ad una pillola anticoncezionale. La terapia vera e propria dura 4 mesi ma poi bisogna continuare a prendere la pillola per un altro anno. Anche avendo avuto un acne molto grave mi sono rimaste pochissime cicatrici, invisibili proprio perché mi sono sempre imposta di non schiacciarli. Ragazze volevo condividere questa storia con voi, magari può esservi utile. Mi fa quasi ridere quando le
    persone ne parlano senza avere nessuna e dico nessuna competenza in merito. Offrono cure che peggiorano la situazione e sopratutto voglio dire alle persone che non ne soffrono e non sanno cosa significa di non parlare a sproposito, anche se lo fate con buone intenzioni, parlate senza conoscere e per di più dando consigli che non risolvono assolutamente niente (in tutti i casi di acne media/grave). Un bacione a tutte, se avete qualche domanda su questa cura contattatemi o chiedete ♥ ciao clio!!

  33. Ciao ragazze!
    Io non ho mai sofferto di acne,ma qnd arriva il caldo,mi si occludono i pori e iniziano a comparire dei brufoletti odiosi!!!
    Ricordo1estate in cui me ne comparirono molti sotto il mento e vicino al collo. . Rimedio le cure termali a base di vapore e zinco!hi
    Baci

  34. Io non ho più l’età per i brufoli! Mi esce giusto uno quando ho il ciclo e va via da solo! Menomaleeeee 🙂

  35. Penso di essere quasi un’esperta di queste cose ormai, nonostante abbia avuto un’acne “seria” (non come le ragazze in foto) solo poco tempo fa.
    La mia esperienza mi ha insegnato:
    -NO antibiotici, a me non sono serviti per niente…forse mi hanno solo appesantito il fegato 🙁
    -I latticini non sempre sono il problema, nemmeno il cibo spazzatura…sono stata a Berlino e per una settimana ho mangiato le cose peggiori e mai un brufolo
    -Sì alle creme con acido salicilico: aiutano molto
    -Sì al peeling: io ne farò uno questo inverno all’acido salicilico, spero mi tolga le cicatrici che ho! Per fortuna mi rimangono “””solo””” quelle 😉
    -Sì alla pillola, mi ha davvero guarita (so che è una cosa temporanea, ma spero mi aiuti comunque in futuro).
    Ovviamente prima ho fatto tutte le analisi del caso!
    Per fortuna ho trovato la MIA pillola al primo colpo, almeno una fortuna 😉
    La battuta sul vetrix mi fa sempre ridere, non importa quante volte ho visto il film! 😀

  36. 20 giorni sono troppo pochi. Di solito la terapia antibiotica anti acne dura 10 settimane e se necessario si prosegue con una terapia di mantenimento.

  37. attenzione! gli oli essenziali MAI vanno usati puri, nemmeno in un piccolo punto di pelle!!! sono troppo forti, possono causare ustioni! aggiungerli alla crema, invece, è utile.

    secondo me, clio, hai dimenticato di dire una cosa importantissima: evitare sostanze occlusive come i siliconi, la paraffina, tutti i derivati del petrolio, che sono presenti nella maggior parte dei cosmetici non minerali, anche di grandi marche! queste sostanze creano una pellicola che dà l’impressione di una pelle liscia e morbida, ma in realtà non la lasciano respirare e liberarsi del sebo che la pelle produce naturalmente, causando brufoli e punti neri. per questo il trucco minerale è indicato, non solo per l’acne, ma per tutti!

  38. Purtroppo non è così “semplice”. Soffro di acne da 17 anni e non ha funzionato niente. O meglio, tutti i rimedi canonici hanno sempre funzionato, ma al momento della fine della cura sono sempre ritornati, persino peggio di prima. Ho preso Roaccutan per 2 cicli, antibiotici per anni, tutte le creme che hai sescritto, magari con nomi commerciali diversi. Ho visto il dermatologo seriamente sconfortato. L’unica cura che sta funzionando è una lunga terapia da un omeopata. Adesso l’ho interrotta perché sono incinta e per fortuna questo rospetto in pancia mi ha molto migliorato la qualità della pelle (ed il sebo nei capelli) e quindi niente acne per la prima volta. Chissà tra qualche mese…
    Per quanto la medicina tradizionale sia scettica nell’ammetterlo, la componente alimentare gioca un ruolo fondamentale, ma non tanto il junk food, quanto latticini e zuccheri, più certi tipi di alimenti infiammatori. Ormai USA vengono pubblicati anche studi di medici a riguardo.

  39. Io per i brufoletti occasionali, o comunque quando ho quei periodi di forte stress e la mia pelle impazzisce, metto il Tea Tree Oil direttamente sul brufolo, o mischiato alla mia crema abituale…è una mano santa! Io senza non saprei proprio che fare!!! Lo consiglio perché come dici tu Clio, è veramente portentoso. 😉

  40. Ti capisco benissimo…
    Nemmeno io so perché mi sia venuta l’acne a 20/21 anni 🙁
    Non ho nessuna causa scatenante evidente, ma con la pillola comunque mi è passato tutto. Anche io non uso più prodotti senza siliconi e cerco di stare attenta a tutto.
    Mi consola sapere che non sono da sola con questo problema 😉 non è una magra consolazione: parlarne e cercare consigli mi è d’aiuto!
    Un bacio

  41. Spero solo di non trasmettere questo difetto ai figli che avrò, visto che anche quello che immagino sarà il loro papà ha una pelle a tendenza acneica (anche se meno grave della mia), ma la vedo una speranza vana perchè anche la mia è un’acne “genetica” per così dire: mia mamma, mio padre, mia nonna, in varia misura ne hanno sofferto e io ho ereditato il gene sbagliato -.-

  42. racconto anche io la mia storia con l’odiosissima ACNE!!! la mia è un’acne di tipo ormonale, era sparita anni addietro quando prendevo la pillola, ma io voglio dire ATTENZIONE a questa soluzione! mi ha fatto si andare via l’acne, ma mi ha fatto anche passare 4 anni di gambe gonfie, mi ha fatto riempire il fondoschiena di smagliature, e in più ho rischiato grosso perchè cambiando pillola sotto consiglio medico, ho rischiato un’ischemia all’età di 18 anni. E pensare che avevo visto medici su medici prima di prendere la pillola, e nessuno mi ha avvisata dei rischi, mi avevano dato dosi di ormoni a piacimento, quindi fidatevi dei medici, ma fidatevi soprattutto del vostro corpo e dei segnali che vi manda, preferisco di gran lunga la mia acne alle gambe gonfie e ai rischi che ho corso. Detto questo da ormai 2 anni e mezzo sono passata ai prodotti bio, e la mia acne da cistica è passata ad acne normale, è stato comunque un bel traguardo per me! 🙂

  43. Ciao clio e ciao ragazze 😀
    Post utilissimo! Devo dire che mentre leggevo il post, fin dall’inizio avevo pensato a quel film e al vetrix! ahahah Per quanto riguarda la mia esperienza, devo dire che prima avevo molti più brufoli di quanti ne abbia ora (anche se in quel periodo del mese sul mio viso si potrebbe fare il gioco “unisci i puntini”). Ultimamente ho cambiato la mia skincare e sembra funzionare. Mattina e sera pulisco la pelle con un detergente per il viso alla lavanda fatto in casa da un’amica che toglie il lucido e pulisce a fondo la pelle. Lo uso specialmente dopo che mi strucco perché, usando uno struccante bifasico (anche questo fatto in casa), ne ho bisogno. Poi uso una crema idratante e poi applico con l’aiuto di un cotton fioc l’olio di neem sui brufoli appena spuntati. Ragazze, penso che con questo olio non avrò più problemi di brufoli. Ieri sera me ne son spuntati ben 5 (!!!) e ho applicato l’olio (che ha un odore schifoso, unica nota negativa 🙁 )… Ebbene, stamattina non avevo più nulla. Ho solo dei puntini minuscoli secchi. E’ stupendo. Questo olietto mi è stato regalato, la mia amica lo ha acquistato da Aroma Zone per solo 1 euro. Penso lo ricomprerò per sempre.
    Un bacio e buona giornata a tutte!

  44. Anche io prendo la pillola per una cisti ovarica, e decisamente la pelle è migliorata! ora per il brufolo “da ciclo” (uno mi spunta sempre, maledetto!) mi faccio bastare gli impacchi freddi… quando ero piccola però ero abbastanza piena, e mi ricordo che mi avevano propinato un sapone in gel verde (qual era il nome, chissà?)… avrebbe dovuto far sparire i brufoli ma era stato un disastro! bastava metterlo perchè mi uscisse fuori di tutto!

  45. Ah bene, peccato che il dermatologo che me l’ha prescritto mi abbia detto solo “prendi questo per 20 giorni” e non abbia accennato minimamente a una prosecuzione della terapia. In ogni caso, forse a questo punto non li avrei presi, visto che sono pure “malaticcia” di mio e di antibiotici ne ho presi tanti nella vita, meglio non esagerare. L’acne sarà anche il mio cruccio più grande, ma la salute vale di più.

  46. Ciao Irene, anche io provengo da cure come la tua, mi sembra che ci siamo già incrociate su questo argomento su altri post.. Permettimi di metterti in guardia sui peeling. Ho ne ho fatti diversi dopo il Roaccutan e la mia pelle, dopo i primi risultati

  47. Delle creme consigliate dai dermatologi…le ho provate tutte !!! In più ci aggiungo diversi peeling chimici con il risultato di sensibilizzarmi la pelle al sole. Risultato, protezione alta sul viso tutto l’anno e mi è passata la voglia di andare al mare, benché lo ami tantissimo. Ragazze state attente !

  48. no clio, Toula nn credeva nel metodo vetrix e l’ha coperto col correttore, era invece il marito che aveva detto di aver usato il vetrix e che era sparito subito!!!
    cmq riguardo l’esperienza personale io nn ne avevo troppi ma li toccavo sempre peggiorando la situazione… ma x fortuna era una situazione passeggera, nn ho avuto grossi problemi.
    le mie sorelle: C ne aveva abbastanza e li toccava e si disinfettava col bialcool, le si vedevano un pochino le cicatrici ma da tre anni ha smesso di prendere il sole e nn si vede più niente; L invece è andata da 3- 4 dermatologi diversi, i primi erano della mutua ma nn le han dato risultati a lungo termine, quindi è andata da un privato che le ha dato un integratore alimentare e una crema specifica e ads nn ha più problemi, le sn scomparse pure le cicatrici!
    i miae fratelli: M e A ne avevano parecchi sia in viso sia sul corpo ma in 4- 5 superiore han cominciato a sparire e ads niente; F ne aveva raramente e nn li toccava mai quindi ha avuto pochissimi problemi, D invece è andato da diversi dermatologi e al 4° è riuscito a trovare la soluzione a lungo termine

  49. ciao strakikki 🙂
    grazie per questa preziona informazione, non ne trovo di utili in giro riguardo al peeling…
    Non ho ancora ben capito infatti se è anche utile per contrastare l’insorgenza dei brufoli o serve solo a togliere le macchie.
    Tu quindi lo sconsiglieresti?

  50. Da quando avevo 11 anni, ho avuto brufoli. Prima soprattutto nella fronte, poi ovunque. Mi vedevo ancora più orribile di quanto pensavo di essere e non sapevo come coprirli. A 14 anni ho fatto una cura con tanto di pastiglie e soon spariti del tutto, la pelle era a dir poco perfetta, ma poi sono comparsi di nuovo, anche se molti di meno. L’estate è una benedizione per me, perché divento molto scura col sole e quindi un brufolo, se c’è, si vede molto meno rispetto all’inverno, che sono bianchissima e si nota subito. Da poco ho cominciato a lavarmi il viso mattina e sera con un detergente che non ha ingredienti dannosi e la konjac, e metto anche una crema bio e la situazione è migliorata molto.. Spero che continui così, e sarebbe anche ora, visto che ho 19 anni!

  51. sai cosa ? io con il bimbo ho immaginato fortemente quello che avrei voluto per lui a livello fisico e lui e’ nato come l’avevo immaginato. Non posso dire ora se in futuro avrà acne o meno, pero’ ha una pelle molto bella, compatta, di un color miele ambrato e forse non gli ho trasmesso la mia genetica della pelle 🙂 ma anche se non fosse così, con l’esperienza che ho avuto credo che lo potrei aiutare bene a fare le scelte migliori per affrontare questo problema.

  52. a proposito di olio di cocco….. l ho usato per struccarmi una sera… e boooom..la mattina dopo avevo le guance piene zeppe di brufoletti ‘piatti’ e decisamente antiestetici. Per fare la prova del 9 l’ho testato dinuovo proprio ieri….Conclusione? lo amo come olio per il corpo… ma per il viso non lo userò MAI piu!!! vade retro satana!!! ahahahh

  53. Io soffro di ovaio policistico e il risultato sono delle bolle cistiche sul mento.. Veramente antiestetiche. Soluzione, dopo migliardi di tentativi, sempre seguita da un dermatologo.. La pillola!! A gennaio dovrei fare una pausa, ma ho il terrore.. Lo so perfettamente e purtroppo che al mondo esistono malattie e problemi imparagonabili, anche solo lontanamente.. Ma quelle bolle mi hanno sempre messo a disagio.. In questa nuova fase della mia vita, in cui il mio fidanzato mi ha lasciato e in cui non trovo un lavoro, ho bisogno di tutto, tranne che delle brutte bolle.. Qualcuno di voi ha provato la pillola a cerotto?

  54. io non ho mai sofferto di acne, nemmeno nell’adolescenza se non qualche brufoletto occasionale da “quel periodo del mese” ma due anni fa ho passato un vero periodaccio. Mi chiedevo come fosse possibile che a 23 anni avessi problemi di acne (con bubboni enormi, impossibili da scoppiare e pieni di siero e basta, niente sangue nè pus) mai avuti prima in vita mia. Ho passato un anno e mezzo a dare la colpa a questo e a quello, nel disagio di dovermi confrontare con un tipo di pelle che non era il mio. Ho cambiato skin care per adeguarmi al quel “nuovo” tipo di pelle sempre grassa e piena di brufoli schifosi ma la situazione sembrava solo peggiorare. Ho cambiato tre pillole ma niente … alla fine era un’intolleranza al lattosio -.- ho iniziato a bere solo latte di soia e consumare prodotti senza lattosio e come per magia la mia pelle è tornata come prima nel giro di due o tre mesi. Il test dell’intolleranza al lattosio si fa in farmacia e costa pochissimo (molte farmacie lo fanno anche gratis ^^) e ci vogliono pochi minuti, basta soffiare in un marchingegno tipo test dell’alcol XD fatelo se avete dei dubbi sulla provenienza di questi malefici e schifosi brufolacci >.<

  55. Io ho risolto il problema da un tre anni
    Nel periodo delle scuole medie e superiori non ne avevo tantissimi ma mi spuntavano.dei veri vulcani e mi sentivo a disagio quando le mie “amatissime”compagne di classe mi dicevano che si notavano trpp e che dovevo schiacciare. Poi finalmente ho scoperto l argilla verde la mia salvezza insieme a un fondotinta non comedogeno comprato in farmacia che uso semprr! Mi rendo conto che i fondotinta e blush ,terre non buoni mi rovinano ancora di piu’ il viso ! Adesso so.che posso usare anchr il .ghiaccio nei momenti critici yeeeh Un bacioneee 🙂

  56. Corro a comprare il Vetrix!!!!!!! ahahahahah :-))))
    grazie Clio per questo post super dettagliato !!!! un abbraccioooooo

  57. Ciao Clio! Di solito non commento,anche se ti seguo sempre,ma visto che si parlava di questo argomento mi piacerebbe avere qualche consiglio da te o da qualche ragazza che ti segue.
    Partendo dal presupposto che non soffro di acne. Ho 18 anni e ho sempre avuto una pelle liscia,anche se comunque vari brufoletti mi sono usciti ma sono sempre andati via facilmente senza rimedi e niente. Ma è da quest’anno che ho piccoli brufoletti al centro della fronte e delle sopracciglia con un leggero rossore che a volte è più evidente di altre.
    Non è una cosa grave ma non mi piace perché avendo la pelle liscia toccando quel punto al centro della fronte è un po’ ruvida e mi da fastidio e per di più a volte il rossore è un po’ brutto da vedere e non riesco a coprirlo nemmeno con il trucco perché non uso il fondotinta visto che lo trovo pesante,uso solo un po’ di cipria,phard ma non copre nulla.
    Premetto che non ho mai usato nulla per rimediare perché non ero convinta di cosa potesse essere utile per risolvere questo problema. Quindi volevo sapere se magari qualcuno conosce qualche prodotto o rimedio utile 🙂

  58. Eccomi qui! Anch’io soffro di acne di media intensità e ho 19 anni e mezzo. Da quasi 3 anni seguo una cura dermatologica e ormai ho una certa esperienza. L’antibiotico credo che funzioni solo se l’acne è di origine batterica e non di origine ormonale,come nel mio caso (infatti non mi è stato mai prescritto alcun antibiotico).Ho provato tante creme e ho preso per un anno anche la pillola. Ora la mia situazione è un po’ peggiorata ma pur soffrendo di pcos ho deciso di non prendere più la pillola,perchè non ho cicli irregolari e mi buttava giù e quindi preferisco cercare di risolvere il problema con soluzioni dermatologiche. Un consiglio per chi soffre di acne,proteggetevi dal sole e attente ai prodotti che usate! Io da 3 anni metto una protezione 30 in estate e anche se questo mi pesa,perchè si vede lo stacco con il corpo abbronzato ( dato che lì metto una protezione 6),mi sforzo comunque..per quanto riguarda i prodotti io uso ormai solo fondotinta la roche posay che mi sono stati consigliati dal dermatologo.Per quanto riguarda il latte,io ho scoperto da poco di essere intollerante e negli ultimi 2 mesi ne ho assunto molto di meno,quasi nulla,ma la situazione non è migliorata per quanto riguarda l’acne..voglio dire solo una cosa,anche se mi sento un po’ giù a volte,..forza e coraggio,vinceremo noi contro l’acne! : )

  59. Cara Clio, bellissimo ed interessantissimo post..! Per la mia esperienza (per fortuna ferma a “qualche brufolo prima di uscire” o al massimo a “sbalzi ormonali di tanto in tanto”) posso dirti che:
    – La pillola mi ha aiutata TAAAAAAAAAAAAAAANTISSIMO per quanto riguarda la pelle.. Era praticamente perfetta, peccato per le TANTISSIME CONTROINDICAZIONI che ho avuto.. Mal di testa, mal di stomaco, nausea, irritabilità, CELLULITE COME SE NON CI FOSSE UN DOMANI, 10kg in più, calo del desidero e chi più ne ha più ne metta…! Per questo motivo, l’ho ABOLITA, e ora sto mooooooooooooooolto meglio, salvo la pelle che nel periodo X del mese fa spuntare qua e là i brufoletti.
    – L’olio di cocco per me è INTOLLERABILE sulla pelle, così come anche quello di mandorle e tutti gli oli un po’ più “pesanti”, ma qui credo sia una questione di pelle, perché a tante persone non danno affatto fastidio!
    – Il tea tree oil è una vera MANNA DAL CIELO per i brufoli, difatti io come te ne ho aggiunte 2-3 gocce nella mia crema viso, e ho visto tanti miglioramenti!
    Per il resto non ho mai provato (nè dovuto provare) farmaci e cose varie..!
    Un bacioneeee

  60. Per fortuna non soffro d’acne, ma confesso che a volte, su quello sporadico brufolo che mi esce sul mento o sulla fronte, il dentifricio ce lo metto XD Ne uso uno antibatterico e su di me (quindi per carità, sono cose soggettive) funziona se ho un brufolo… diciamo maturo e superficiale (bleah), mentre se è ancora solo rosso e dolorante non serve a nulla.
    Secondo me l’olio di cocco, usato per struccaggio o detersione e quindi risciacquato dopo l’uso, non dovrebbe creare problemi, mentre magari su pelle acneica eviterei di metterlo come idratante!
    L’unica certezza che ho sul fronte brufoli, comunque, è che è meglio usare prodotti delicati per pelli sensibili piuttosto che dermocosmetici aggressivi e sgrassanti, perché, se priviamo la pelle di tutto lo strato lipidico, le nostre ghiandole tenderanno a produrre ancora più sebo. E in più si vanno a esacerbare i problemi d’infiammazione della pelle. In un certo senso pelle acneica e pelle secca e sensibile sono molto più simili di quel che si può pensare. L’ossido di zinco è ottimo anche per trattare la pelle soggetta a eczemi e reazioni allergiche e forse è per questo che mi sono sempre trovata bene coi fondi minerali 🙂
    Comunque sempre meglio affidarsi a un bravo dermatologo se si hanno questi problemi! Il mio compagno in adolescenza soffriva di acne molto acuta e se non sbaglio gli avevano prescritto degli integratori di vitamina A. Chissà quante altre dritte può dare uno specialista, caso per caso…

  61. Io ho risolto il problema casualmente qualche anno fa… Dopo aver provato di tutto con risultati minimi… Sì anche l’Accutane non mi aveva fatto gran che alla fine… Insomma, ero andata dalla nutrizionista per perdere qualche chiletto… Al primo appuntamento avevo parecchi brufoli al secondo…. Nessuno! La nutrizionista mi spiegò poi che molto probabilmente erano i latticini che mi creavano il problema. Infatti come esco dai ranghi con formaggi e compagnia mi ritrovo qualche brufolo qua e la… Pazienza, ci metto il tea tree oil e sparisce tempo poco! 🙂

  62. Ciao a tutte! Voglio raccontare anche io la mia esperienza..
    Ho iniziato a soffrire di acne attorno ai 20 21 anni, prima soltanto qualche blrufoletto occasionale.
    Ho fatto una cura con un dermatologo che mi aveva sconsigliato una serie di alimenti e consigliato di mangiarne altri, tipo latte e latticini, poi mi aveva prescritto una serie di punture per disintossicare il corpo..
    In quell’estare persi un sacco di chili, ma nonostante tutto rimasi gonfia e le bolle non accennavano a diminuire, anzi!
    Un anno o due dopo abbandonata questa “miracolosa” cura che aveva soltanto acutizzato il mio problema, ebbi a seguito di problemi personali un picco di depressione e presi circa 15 kg in un anno, su consiglio di una cara amica di famiglia passai una visita da un omeopata che vide che uno delle cause che aveva scatenato l’aumento di peso e l’acne era il fegato che a causa della steatosi (il fegato grasso) non riusciva più a metabolizzare correttamente gli alimenti, e tutto ciò che mangiavo mi “rimaneva addosso” mi fece fare una cura disintossicante e mi svelò che io sono intollerante al latte e derivati..
    Con questa cura persi i 15 kg presi (ci sono voluti circa un paio di anni e tanta fatica) ma sopratutto l’acne se ne è andato così come era venuto! E fortunatamente la mia pelle non ha traccia di quello che ha passato.. ricordo che un dermatologo mi disse: “c’è poco da fare hai la pelle rovinata, non penso che ti tornerà mai come era prima”.
    Adesso è difficile che mi vengono degli sfoghi importanti, ho notato che mi compare qualche bollicino se sono stressata, in fase premestruale, se eccedo a mangiare derivati del latte o se mi tocco il viso con le mani non pulitissime!
    Per prevenire ho adottato negli anni una serie di trucchetti! Tenere le mani più pulite possibile (se sono fuori ho sempre in borsa un gel igenizzante) toccarsi il meno possibile la faccia, lavare accuratamente pennelli e spugnette trucco almeno una volta a settimana (uso fondotinta minerali e ho notato che questa pulizia è sufficente), avendo la pelle mista faccio maschere purificanti una o 2 volte a settimana, uso tutte le sere il clarisonic con un detergente schiumoso, adatto al mio tipo di pelle.
    Capita, però che mi compaia qualche malefico! E posso solo confermare che il tea tree oil stafunziona!
    Io lo applico con un dito o un cotton fioc sul brufolo e al mattino dopo è già sfiammato, e ripetendo queste applicazioni per 2 o 3sere di fila il problema scompare!
    Se noto che la pelle del viso è un po soggetta a brufoletti aggiungo 1 o 2 gocce di tra tree oil alla crema viso per 4 5 giorni!
    E passa tutto!
    Spero di essere stata utile a qualcuna!

  63. Io ho una pelle grassa caratterizzata da tanti brufolini sotto pelle in tutto il viso, ma più che altro nella zona T (sulla fronte stranamente no) e ho la grana della pelle non levigata… cioè, ho i pori dilatati e non so come chiuderli. Io penso che sia anche natura, se una ha la pelle grassa non avrà mai la grana della pelle perfettamente levigata. La mia non lo è mai stata.

  64. Io le ho provate tutte. Letteralmente.
    L’accutane o roaccutane è un farmaco potentissimo che presenta effetti collaterali a medio termine, tanto che ti chiedono come prima cosa se hai intenzione di rimanere incinta nei successivi due anni. L’ho preso per due mesi, la mia pelle è diventata una squama unica e non ha portato via niente. C’è da dire che il medico era un dermatologo della mutua (letteralmente :P) che aveva la voglia di vivere e lavorare di un pesce già defunto, e associato all’utilizzo di questo farmaco non mi ha lasciato nessun’altra indicazione, cosa sbagliatissima. Purtroppo ero troppo giovane per rendermene conto da sola, e probabilmente per il mio tipo di acne due mesi non erano nemmeno abbastanza.
    Dopo circa un anno ero ridotta peggio di prima, torno sfigatissimamente da lui (se prenoti alla asl ti pigli chi ti pigli) che esclama “E CHI TI HA DATO QUELLO PER DUE MESI”….Lei. “AH”. Genio. Va beh, non ci resta che la pillola… e me lo disse come se avessi escogitato il piano diabolico di riempirmi di acne deformante solo per avere una scusa per prendere anticoncezionali. Mi prescrisse Diane, una pillola conosciuta e spesso prescritta per questo genere di problemi, ma senza farmi fare analisi del sangue e soprattutto senza preoccuparsi di dirmi di continuare a farle. Sei mesi dopo finisco al pronto soccorso per un principio di embolia polmonare. Rischiare la morte a 18 anni è superdivertente ve lo assicuro.
    Da quel momento comunque ho deciso che, fanculo a tutto, sono come sono. Certo di tenere la pelle pulita (scrub costanti aiutano parecchio), creme e tonici non mi fanno effetto (anzi spesso mi lucido e peggioro tutto), quindi sostanzialmente la mia filosofia è “mi tengo la pelle che ho e viva il fondotinta!” XD

  65. Non ho mai avuto problemi di acne, brufoletti da sbalzi ormonali si… La pillola (presa per motivi più seri dei brufoli) mi ha sempre aiutato e per fortuna nessun effetto collaterale! Il dosaggio era molto basso. Ho partorito da qualche mese e la mia pelle è in balìa degli sbalzi ormonali, brufoletti, lucida… mentre in gravidanza era stupenda. Pazienza, passerà!

  66. io soffrivo di acne quando ero adolescente e feci una bella cura pesante dalla dermatologa dopo di che, a parte prima del ciclo e in rare occasioni, stavo bene.Ma da qualche mese la situazione è peggiorata, quasi come quando ero adolescente, in piu ho tante macchioline scure post brufolo.Ne ho provate tante,adesso che è estate purtroppo cure particolari non se ne possono fare.Comunque trovo giovamento nel tea tree oil mescolato a creme idratanti per pelli grasse come base trucco dopo il mare, ogni 5 giorni faccio maschera all’argilla, e tutte le sere dopo un accurata pulizia viso uso la brufocrema.Con queste cose sto meglio, consiglio a tutte di usare una protezione solare (benchè all’inizio sembra che il sole asciughi, dopo l’estate la situazione peggiora) ma che sia non grassa, e usare creme e cosmetici bio.Un saluto a tutte!!!

  67. Buongiorno ragazze!!!! Vi parlo da persona che ha sempre avuto brufoli, ormai sono un’esperta in materia 🙂 avendoli piccoli e sotto pelle, il consiglio dei dermatologi, che è ottimo, è di tenere la pelle pulita con detergenti specifici e di usare soprattutto prodotti con acido salicilico (clio hai ragione, funziona un sacco). A cambiarmi la vita è stata la pillola minulet, pelle assolutamente PERFETTA e capelli lucidi e corposi. ..il problema è che oltre alla cellulite ha maree di effetti collaterali, soprattutto se la si usa da tanto (a me per esempio ha fatto venire sintomi depressivi, scomparsi appena l’ho smessa).
    In ogni caso, superati i 21 anni la pelle generalmente migliora dalle esplosioni di brufoli teen, ma quegli odiosi sono sempre dietro l’angolo, soprattutto il celebre brufolo delle feste/occasioni speciali 😀 Baci ragazze, Clio questo post è una bomba ♥♥♥

  68. Prova a usare come crema idratante pre trucco effaclar mat di laroche posay, è una mamna dal cielo! Lo trovi in farmacia 😉

  69. Sono una sostenitrice della pillola x scopi curativi, aiuta tantissimo a produrre meno sebo e brufoli e poi il ciclo è meno violento, però affidarsi sempre ad un medico!!!

  70. Sono d’accordo con te sia per l’olio di cocco, che è ottimo come struccante, a patto di togliere tutto con un panno in microfibra o in mussola, per evitare di occludere i pori.
    E sopratutto per come trattare la pelle soggetta ad acne, non aggredendola con scrub e esfolianti, ma nutrendola come pelle sensibile, anche perché spesso a furia di aggredire non si fa altro che irritare e peggiorare la situazione!

  71. Cliuzza,
    Accutane è il nome del medicinale, mentre il principio attivo è
    l’isotretinoina, che si trova anche come farmaco generico.
    E poi è il marito americano che mette il Vetrix sul brufolo

  72. Ciao Clio!!!
    Questo articolo è molto interessante, lo farò leggere anche a mamma!

    Quest’anno farò 22 anni ed è dal periodo delle medie che soffro d’acne. Inizialmente provai con dei prodotti dell’Erbolario (es. la maschera d’argilla),unito a pulizie del viso, massaggi etc, ma la loro efficacia era scarsa se non addirittura del tutto nulla.
    L’acne è sempre stata una enorme piaga per me, mi faceva sentire insicura e mi sentivo un mostro.
    Al liceo cominciai ad andare da una dermatologa. Inizialmente preferì utilizzare creme e trattamenti, piuttosto che prescrivermi la pillola. Ho fatto anche il peeling e quello mi ha aiutato perché sulla fronte sono totalmente scomparsi.
    Non appena ho compiuto 18 anni ho cominciato a prendere la pillola (la Diane) e ho notato subito un netto miglioramento , ma dopo 2 annetti la dermatologa ha preferito farmela smettere. Non appena l’ho smessa, l’acne è tornata (anche se non come in passato. Adesso se metto un fondotinta non si notano molto).
    Per adesso non sto facendo niente , ma ho intenzione di ricominciare la pillola.
    Nonostante la situazione sia leggermente migliorata , vorrei liberarmi di questo fardello una volta per tutte.

    Ti ringrazio di aver affrontato l’argomento <3

  73. AHAHAHAHA oddio stavo già pensando di scrivere il Vetrix quando ho letto che lo hai messo tu, ahahahahahahhahah mitica!

  74. io mi sono rivolta a ben 2 dermatologi… ho speso un sacco di soldi in prodotti che mi hanno ordinato e comunque non ho risolto il problema (fortunatamente la mia situazione non è gravissima)… Su consiglio della ginecologa ho preso la pillola per qualche mese ma la mia faccia non è per niente migliorata (forse anzi direi che è peggiorata) ed un’amica mi ha detto che ha avuto lo stesso problema…. La mia soluzione finale? Mi sono rassegnata ad applicare fondotinta e correttore prima di uscire di casa!

  75. Che medico incompetente!!!
    Io non uso la pillola, una mia ex amica mi aveva consigliato di usarla (sia perchè soffro di dolori mestruali e sia per non avere brufoli), ma io le ho detto: “No grazie!”.

  76. Io ho sempre sofferto di acne sul viso e sul corpo, fortunatamente non esagerata ma c’era!la situazione è molto migliorata con la pillola,ma una che combatta anche la produzione di testosterone,non una normale!…per il viso invece,per chi non vuole prendere la pillola,il super sapone di Tabiano è miracoloso!a base di zolfo e glicerina, è una saponetta gialla che costa anche poco,dura un sacco e funziona che è una meraviglia!

  77. ciao!
    da ragazza ho sofferto di acne piuttosto “grave” e le ho provate tutte per guarire (sempre seguita dal dermatologo). purtroppo gli antibiotici, la pillola e altri medicinali leggeri erano utili solo nel brevissimo periodo. appena interrompevo la cura (non potevo certo prendere medicine a vita), tutto tornava come prima se non addirittura peggio.
    dopo anni di insuccessi il dottore mi propose il roaccutan, che era ormai “l’ultima spiaggia”, e dopo un po’ di tentennamenti per via degli effetti collaterali, iniziai la cura. sei mesi di “tortura” che per fortuna sono stati risolutivi!
    oggi, dopo 14 anni, ho ancora un po’ di cicatrici in viso (dovute alla cute molto delicata) e quando qualche brufoletto viene fuori, tratto la zona con il tea tree oil o con maschere allo zinco, proprio come spiegato da Clio.
    buon ferragosto a tutte!

  78. Ma io penso che l’olio di cocco, come qualsiasi olio, se usato come struccante e quindi poi lavato subito dopo con un detergente non sia comedogeno 🙂

  79. Io non ne ho mai avuti tantissimi ma per quelli che ho mi sono sempre trovata bene col tubetto crema antibrufoli della garnier…anche con quello della nivea ma meno, l’ideale è quello verde acqua della garnier…si sono ridotti notevolmente…

  80. Io ho fatto anche roaccutan ma non ho risolto anzi manca poco finisco in ospedale per un dosaggio eccessivo! Adesso sto molto meglio con una nuova linea trovata in farmacia non finalizzata all’acne ma chi mi conosce mi chiede che miracolo ho avuto!

  81. Clio, ma tu ci leggi nel pensiero ?! Ero giusto disperata per il brufolo (interno) che mi è comparso nel mento, perchè tra 9 giorni ho un matrimonio 🙁 🙁 non ho mai sofferto di acne e mi ritrovo a 24 anni con il mento martoriato.. la fronte un po’ meno.. momento disperazione, guarisce uno e ne spunta subito un altro, oltretutto sono gonfi e dolorosi.. Prenderò spunto da questo post, male che vada per fortuna esiste il correttore !!

  82. Ho cantato le lodi dell olio di cocco a destra e a manca, ma dopo un paio di mesi la mia pelle é diventata un disastro!!! Brufoli e punti neri a go-go!!! In passato ho sofferto di acne, nn gravissima…che sia la mia pelle un po predisposta o che sia l olio di cocco in se, il barattolo è finito e x ora non lo ricomprero!!!

  83. No vabbe’ basta ho deciso: da oggi in poi non seguirò più ClioMakeUp ma diventerò fan di ClauMakeUp! Attenta che Claudiettis ti ruba il lavoro e le fan Cliuzzaaa!! XD eheheh!!

  84. Per il vetril…In realtà Toula si è categoricamente rifiutata di usarlo al suo matrimonio e ha nascosto il brufolazzo con chili di trucco come una novella kardashan, per poi venire a sapere che ne era spuntato uno anche al suo neo maritino che invece il vetril quella mattina lo aveva usato, e il brufolo se n’ era subito andato via!!

  85. Ciao Claudia,
    io ho provato la pillola a cerotto per qualche mese.. non c’è alcuna differenza con la pastiglia ovviamente.. per cui tutto ok, poi sono tornata alla pastiglia perché specie d’estate non sapevo più dove attaccarlo, soprattutto quando andavo al mare.. già perché ogni volta lo devi mettere in un punto diverso, per non sensibilizzare la pelle.. ma con il costume a due pezzi come facevo? O lo mettevo in un punto dove si vedeva.. e non piace far vedere al mondo i fatti miei! Mi spiace che questo per te non sia un periodo bellissimo.. ti faccio un in bocca al lupo perché sono sicura che passerà.. ! Mi piace in questi momenti (che ho passato anch’io) pensare ad una frase del film “il corvo”…”non può piovere per sempre!”.

  86. Innanzitutto eliminate dal vostro beauty cosmetici pieni di siliconi e paraffina. Poi controllare che la dieta nn sia ricca di grassi. Fare scrub, vapori e maschere a casa con prodotti naturali e utilizzare l’olio essenziale di tea tree nei vostri cosmetici ECOLOGICI. CONSIGLIATISSIME le ricette fai- da- te di Carlitadolce.com

  87. Come si può notare i metodi si sono metodi medici i no o mi sono più da fai da te..personalmente (da medico) ritengo utile sottolineare che i farmaci veri e propri li lascerei a chi ha problemi seri di acne e non il brufoletto oggi tanto..quindi si ad antibiotici,acido retinioico (se si è lontane dall’idea di gravidanza è il farmaco precisamente per l’acne) spironolattone(che comunque lascerei come situazione di emergenza essendo un farmaco per tutt’altra cosa,diuretico risparmiatore di potassio con il quale si rischia di fare più danni che bene a mio parere) però sempre sotto consiglio e controllo medico e sempre se la situazione è seria!!!
    Per situazioni meno gravi ma fastidiose per me la pillola rimane l’ideale..ovvio che ha dei contro e spesso trovare la propria fin da subito non è semplice ma bisogna vedere un attimo se il gioco vale la candela..io l’ho iniziata per altri problemi legati al ciclo e non ero per nulla convinta di iniziarla,sono stata fortunata che ho trovato subito quella giusta che come unico (fastidiosissimo non dico di no) effetto collaterale mi ha dato ritenzione idrica che sto combattendo con alimentazione,acqua attività aerobica e creme ( e devo dire che la situazione sta migliorando a parte il fatto che ovviamente all’inizio il corpo deve adattarsi io l’ho iniziata da 4 mesi) e a prescindere dagli altri miei problemi la mia pelle è nettamente migliorata (ma non l’avevo presa con quello scopo)..la discussione poi è lunga secondo me comunque dipende..se di hanno pochi brufoli un ciclo regolare senza problemi e non si ha bisogno dell’effettocontraccettivo allora si può lasciare perdere..altrimenti per me non è da demonizzare anzi! Per le situazioni tranquille i prodotti da banco di farmacia fanno il loro lavoro chi più chi meno..insomma dipende dalla gravità della situazione comunque prima di prendere un farmaco sentire il medico (o più di uno) e pensarci bene!
    In ogni caso il gel antispot della essence è fantastico per il brufolo isolato che spunta di punto in bianco magari a ridosso di un’occasione..lo metto la sera e la mattina il brufolo è nettamente diminuito se non scomparso!come rimedio easy per problemi non seri lo consiglio!!!

  88. Clio, post utilissimo, anche io ho sofferto per vari periodi di “acne delle giovani donne” avendo passato un’adolescenza immune da brufoli, me li sono ritrovati a 23 anni e poi di nuovo a 27! Quello che resta ora a distanza di un anno sono un po’ di segni e qualche brufoletto ogni tanto! Da farmacista volevo però chiarire che l’acido salicilico è un agente cheratolitico che si usa per esfoliare la pelle, è presente i molti prodotti per l’acne, ma anche in prodotti esfolianti in generale. Il principio attivo dell’aspirina invece è l’acido acetilsalicilico! Cambia la molecola, cambia l’effetto! Mi raccomando, non usare l’acido salicilico per curare i sintomi del mal di testa o dell’influenza! 🙂

  89. Io in generale per i brufoli uso due metodi: lo schiattamento (lo so, è sbagliato, ma soddisfazioooone quando esce quella robaccia) e lo stick all’acido salicilico per sfiammare (non fa miracoli ma aiuta); e poi la connettivina per le croste, che sono il mio principale problema. Comunque vorrei fare una precisazione in merito al film: a usare il vetrix non è Toula, ma il marito! Lei si sveglia con il brufolone e viene “soccorsa” da una cugina armata di correttore. Dopo la cerimonia lei e il marito sono in macchina e lei controlla lo stato del brufolo, al che lui commenta “ah, stamattina ce l’avevo anch’io ma ora non c’è più” “e come hai fatto?” “c’ho passato il vetrix!” Tanto che lei resta perplessa a bocca aperta e lui se la tira per farla uscire! (Se ve lo state chiedendo sì, l’ho visto 1000 volte sto film)

  90. A me è successa la cosa più strana del mondo: alla bella età di anni 29, per motivi tuttora ignoti, nell’estate 2012 (luglio), la mia faccia, nella zona mento/linea della mandibola/collo si è riempita di brufoli di tipo cistico, cioè durissimi e dolorosi,orrendi! Per ben 7 mesi mi sono disperata uscendo ogni giorno con chili di fondotinta e strati di correttore, mi impiastravo di tea tree oil ma non mi sono rivolta a nessun medico perché speravo passasse da un giorno all’altro. Non sono mai riuscita a spiegarmi il motivo: prendevo già la pillola dal 2008 (e la prendo tuttora) senza il benché minomo effetto collaterale, non ho sofferto di acne in adolescenza (solo i classici brufoli dell’età, ma non acne vera e propria), e venivo da un anno e mezzo di dieta (quindi al massimo se fosse stata “colpa” del cambio di regime alimentare avrei dovuto avere lo sfogo all’inizio della dieta, non dopo averla finita). Insomma, il grande boh. Poi, a gennaio 2013, così come era venuto quell’obbrobrio, se n’è andato, all’improvviso. I primi tempi mi erano perfino rimaste le cicatrici sul collo! Poi per fortuna si sono riassorbite. Penso che mi trascinerò nella tomba la curiosità di sapere cosa cavolo mi sia successo!!

  91. Acne da stress? Ho letto che colpisce la zona “barba” e il collo con bubboni e cisti grosse e dolorose

  92. Io sono in una situazione difficile… pelle abbastanza grassa, in alcune zone del viso ho punti neri, pori dilatati e qualche brufolo ma soprattutto tante vecchie macchiette rosse da ex brufoli, che purtroppo sulla mia pelle chiarissima si vedono molto. Allo stesso tempo ho una couperose che va e viene, basta irritare un pochino la pelle che subito diventa tutta rossa! Quindi devo andarci cauta con gli esfolianti… Al momento sto usando la maschera vetvelier per pelli grasse della khadi e la lozione tial skin a base di acidi per esfoliare il viso, ma in quantità mooolto ridotte perché con niente la mia pelle si arrossa. Per tenere sotto controllo la couperose sto usando la crema rubialine svr e olio di ribes nero. Ma credo che tra un po’ tornerò dalla dermatologa nella speranza di risolvere definitivamente, purtroppo la prima visita è stata tutt’altro che utile. -.-”

    Proverò a ridurre i latticini che tanto adoro ma ormai si sa… Fanno più male che bene.

  93. Scusa ma Carlita è assolutamente impreparata e spesso spara delle colossali sciocchezze… Clio pur non essendo particolarmente informata sull’argomento si è documentata tramite delle fonti serie e ha riportato notizie fondate, al contrario di quel che fa carlita.

  94. Dunque: effettivamente a luglio 2012 ho finalmente lasciato la persona con cui stavo, dopo un’agonia di anni: però al massimo, essendo stata per me una liberazione, non avrei dovuto essere sollevata anziché stressata?? Anche se magari è stato uno scarico di tutte le tossine accumulate nel tempo… A gennaio, quando è sparito tutto, stavo già da qualche mese con il mio attuale ragazzo, con cui effettivamente ho ritrovato serenità e stabilità, quindi potrebbe combaciare. Solo che tendo sempre a essere scettica quando si attribuisce la causa di tutto allo stress, mi sembra troppo generico e mi sembra voler dire tutto e niente, una causa che al giorno d’oggi si usa praticamente per tutto! Però in effetti potresti averci azzeccato! 🙂

  95. Ciao ragazze! Il problema dei brufoli mi tocca abbastanza da vicino : non ho una pelle tremenda (rispetto alle foto che ho visto qui) ma ho sempre dei brufoletti e a volte dei veri e propri bubboni. In secondo luogo studio farmacia e leggendo ho visto che si parla molto di farmaci. A proposito di questo mi suona strano che la pelle diventi resistente al batterio facendo scomparire i brufoli anche a lungo termine (al massimo il batterio diventa resistente all’antibiotico e non si ottiene più nessun effetto?). E anche la cosa dell’aspirina mi sembra strana: come hanno giá detto l’acido salicilico non centra nulla con l’aspirina che é l’acido acetilsalicilico. Per quanto riguarda la mia acne boh! Avevo provato l’antibiotico ma lo avevo dovuto interrompere per altri problemi. Ho usato creme all’ ossido di zinco che aiutavano più che altro a non far venire delle vere e proprie cisti, di base i brufoletti rimanevano cmq. Adesso dovrei provare con la pillola..speriamo in bene. Ho notato che per la mia pelle dipende molto dallo stress!

  96. Ciao ragazze, ho letto i vostri commenti e riassumendo dobbiamo fare una scelta: o ci teniamo i brufoli o ci teniamo la cellulite! E’ una durissima lotta!!

  97. io sono stata abbastanza fortunata nella mia carriera di teenager, ci sono stati periodi in cui ne avevo di più ma comunque sempre e solo o sulla fronte o sul mento. Poi man mano che crescevo li avevo solo a periodi, magari quand’ero più stressata per il lavoro ecc.. ho imparato anche a prendermi cura del viso, prendendo la buona abitudine di lavarlo mattino e sera, che è cosa buona è giusta! 😉 ogni 2 settimane faccio anche la pulizia del viso fai-da-me, prendendo spunto da internet, ci sono un sacco di consigli e anche video su youtube che aiutano! 😉

  98. Potrebbe essere..di sicuro un cambiamento, di qualunque tipo, é un evento stressante per cui anche se di fatto l’hai vissuta come una liberazione può darsi che il corpo si sia sfogato. Il fatto che sia venuta così come se ne é andata potrebbe confermarlo. Te lo dico perché ho notato che su di me lo stress fa di tutto: brufoli, calo del peso. Dopo anni che convivo con qst due cose sono giunta alla conclisione che sia lui. Vado in vacanza per due settimane aumento miracolosamente di peso e ho la metá dei brufoli! Lo stess sembra una cavolata ma manda in circolo di quelle cose che ti creano effetti collaterali dappertutto senza che te ne renda conto

  99. Spero anche io che il giorno in cui rimarrò incinta i miei ormoni si stabilizzino e non facciano brutti scherzi!!! Sto prendendo la pillola da tanti anni ma non è cambiata molto la situazione…

  100. Il medico andrebbe deferito all’ordine dei medici. Non si prende la pillola senza visita ginecologica e analisi.

  101. Io ho preso il Roaccutan per un mese quindi due mesi sono già tanti credo… Fu un incubo perchè attorno alla bocca mi squamai ed ero diventata un mostro, ho stretto i denti e sono andata avanti… I risultati li ho visti 2-3 mesi dopo quando la mia pelle cambiò radicalmente (il viso e la mia schiena erano come la tipa nella foto sopra)… C’è da dire che la Diane è una pillola di vecchia generazione, molto potente, con gravi effetti collaterali… Adesso le nuove pillole sono a bassissimo dosaggio e non hanno questo genere di frequenza di effetti collaterali… Indubbiamente quel dottore doveva farti fare le analisi!!

  102. Grazie al cielo non ho sofferto di acne giovanile e praticamente non ho mai avuto brufoli, a parte quacuno ogni tanto ma niente di che.
    Ok, avevo un po’ di punti neri sul naso, ma chi non ne ha???
    Però faccio parte della scuola di pensiero del “brufolo che si schiaccia” e non ho mai avuto problemi.
    Io sostengo che tenere tutta quella robaccia infetta sotto la pelle faccia malissimo per cui la devo eliminare!
    Lo faccio con delicatezza evitando di usare le mani sporche, poi una bella lavata con un disinfettante e vi assicuro che il brufolo guarisce.

    Ho messo le mani sul viso (o brufolo che dir si voglia) di chiunque mi sia passato davanti e sempre con ottimi risultati.
    Peraltro, quando ho avuto la varicella (alla bella età di 29 anni) passavo le mie giornate togliendomi tutte le pustoline che avevo in tutto il corpo, viso compreso, sempre con le dovute buone maniere, e non mi è rimasto un solo segno!
    Sarò stata sempre fortunata??? 🙂

  103. Ciao allora io ho iniziato con l’acne a 11 anni e a 24 anni a volte la ho ancora, la prima volta che il dermatologo( e ne ho passati diversi) mi ha detto che avevo un acne da stress la mia faccia era più o meno questa 0_O, prego???!!!!! Ebbene ora posso dire che è così sono stata senza brufoli un anno finche mi son trovata a studiare e lavorare a tempo pieno. Quindi chiedo a voi visto che son stufa di andare dal dermatologo a spendere soldi, qualche idea per combattere lo stress??? =)

  104. Per l’acne sono una massima esperta. Ho provato di tutto e ho interpellato decine di dermatologi, primari e ginecologi, con risultati molto scarsi. Ok, mi farò molti nemici tra i medici, ma non mi interessa, niente. La realtà è che i dermatologi, non usano i farmaci che prescrivono e nn hanno una mezza idea di come funzionano in realtà
    L’unica cosa che il mio medico curante si è categoricamente rifiutato di darmi è stato il Roaccutan, per i danni che dà al fegato e nn per la secchezza o suicidio. Ma nella mia famiglia ci sono stati casi di tumore al fegato e il mio medico è mio zio….
    Allora, gli antibiotici per uso orale, funzionano per spegnere l’infezione, ma poi stop…L’unico antibiotico, che mi è stato d’aiuto per via topica è stato lo Zynerit. Anni di eritromicina gel e zero risultati. L’antibiotico per uso orale solo il Minocin. 3 volte 40 giorni di Minocin, negli anni e puntualmente punto a capo. Poi un primario mi fece prendere il minocin 8 nel periodo premestruale e funzionò moltissimo…

  105. Si clio ha scritto delle cose sbagliate/poco chiare/poco approfondite in particolare su antibiotici acido salicilico e spironolattone..cmq non è un medico e non è colpa sua anche se qui ha peccato un po di ingenuità scrivendo delle cose in modo superficiale..comunque la perdoniamo!!!

  106. Se posso permettermi di consigliarti io eviterei assolutamente la pillola dato che può avere effetti collaterali anche molto gravi e non risolve assolutamente il problema, fa effetto solo mentre la prendi ma quando smetti la situazione torna come prima.

  107. Io invece la sconsiglierei perché l’effetto è solo momentaneo ma non guarisce proprio nulla, appena si smette di prenderla torna tutto come prima. Senza contare gli effetti collaterali, anche molto gravi, che può avere. A me poi il ciclo era peggiorato con la pillola.

  108. Hai fatto bene, la pillola non guarisce un bel niente, quando la smetti i brufoli tornano subito. Inoltre a me i dolori mestruali li aveva peggiorati, per non parlare dei potenziali effetti collaterali gravi.

  109. Ho sofferto di acne in una maniera assurda in passato…maledetta adolescenza!ricordo di aver provato proprio di tutto creme di ogni genere,maschere di ogni genere, prodotti naturali presi in erboristeria,tutte le mattine e tutte le sere facevo degli impacchi su viso schiena e decoltè,ho assunto anche delle gocce che il medico mi aveva prescitto non ricordo però cosa fossero,ho provato anche il dentrifricio…ma nulla da fare!!Il mare e il sole d’estate però aiutavano!C’è stato un prodotto però che mi salvava dal brufolo improvviso ed era la PREP una crema per i rossori del dopo rasatura,be io la usavo per altro, un impacco sul brufolo e magia si riduceva!!!Poi però merito forse l’età (l’adolescenza stava finendo)o forse merito della pillola se ne sono andati del tutto!Certo la pillola mi ha dato tanti effetti indesiderati ma è servita allo scopo..ho capito che la pillola( e molte non lo sanno) non sono tutte uguali bisogna trovare quella giusta per se!Oggi ogni tanto qualcosa spunta e credo sia “normale” perchè ci può essere lo stress,il caldo,la cattiva alimentazione,la ceretta!e subito spunta!!quello che devo ancora scoprire e che prodotti utilizzare quando il brufolo lascia il segno!?

  110. anche io ho preso la pillola: una super forte che non mi ricordo come si chiamasse e che più che contraccettiva, era pensata per combattere l’acne, ma avevo smesso perché mi rendeva come drogata e se nel mio caso migliorava l’acne, gli effetti collaterali mi complicavano la vita. Che dire, sono contenta, felice e sicura di me nei miei 40 anni più che dei miei 16 e 20 anni !!

  111. Si si..lo sappiamo che Clio non é un medico e non la demonizzeró per questo post 🙂 era per evitare di far passare informazioni scorrette e che qualcuno provasse a mettersi dell’ aspirina sul viso sperando di ottenere qualcosa!

  112. Ciao Clio, io durante l adolescenza (periodo già brutto di suo..) ero piena di brufoli, soprattutto sul viso! Utilizzavo occasionalmente la Gentalyn Beta (pomata antibiotica) e devo dire che funziona..ma ne sono del tutto “uscita” grazie alla pillola!! Da allora la mia pelle é migliorata tantissimo..al punto che ho paura ad interromperla per timore che mi torni l acne….
    Su questo punto l articolo diceva qualcosa? Baci baci :*

  113. Io uso ogni giorno per pulire il viso detergente e tonico e inoltre uso Eritromicina Gel.. Ora non ho più in brufolo, prima ero piena.. Certo ho sofferto un po’ non truccandomi, ma tempo un mese ed ero “guarita”

  114. L’aspirina ha come principio attivo l’acido acetil salicilico, l’acetile in più serve proprio come protezione. Perché funzioni deve perderlo e questo succede solo a un certo ph.. quindi non vedo come usare l aspirina sulla pelle possa aiutare. Serve proprio l’acido già pronto, e non il sale dell’acido

  115. Io li feci dopo il Roaccutan per togliere le macchie. Certo, puliscono la pelle, ma noi sappiamo bene che le ragioni di un certo tipo di acne, soprattutto quando sorge in età più matura, va al di là della pulizia del viso.. Sconsigliarli del tutto no, ma evitare quelli più aggressivi si. Naturalmente ognuno reagisce in maniera differente, però di sicuro le cure che abbiamo fatto e le creme che abbiamo usato hanno reso la nostra pelle del viso più sensibile. Una cosa importante che mi ha detto il dermatologo è quella che chi come me è bruna, ma di carnagione chiara, ha più probabilità di avere questo tipo di foto sensibilizzazion

  116. Anche io ho risolto solo con la pillola… attualmente la riprendo ma per motivi contracettivi, però per du anni non l’avevo più presa e i brufoli non erano tornati

  117. A me spunta qualche odioso brufoletto sulla fronte o vicino al naso mentre sul mento me ne esce sempre uno “ormonale” seguito dai punti neri :((
    Io mi limito a struccarmi e poi lavare il viso con un detergente delicato e con buon inci. Poi metto del succo di limone x seccare la zona e risciacquo o, se vedo che stanno per spuntare metto il ghiaccio e il tea tree oil! E devo dire che, tranne quelli sottopelle che rimangono per più tempo, gli altri se ne vanno dopo poco! ( di solito)

  118. Ciao a tutte e ciao Clio, ho sofferto di acne come molte ragazze e ho risolto rivolgendomi ad un bravo dermatologo(sono stata fortunata) mi ha prescritto una crema e un tonico per la pulizia del viso mattina e sera e il ginecologo mi ha prescritto la pillola, con un po di costanza sono riuscita a risolvere il problema. .dico solo a quelle ragazze che soffrono di acne di non disperare…la soluzione si trova…ciao a tutte

  119. Molto accurata la tua opinione, anche se ogni esperienza è sempre soggettiva! Concordo pienamente con la prima cosa che hai detto: chi prescrive, anche se medico, non ha provato su di sé e spesso promuove la casa farmaceutica di turno!

  120. Ciao ragazze! Io non ho grossi problemi di acne, ma qualche bruffoli che spuntano quando ho il ciclo, si! Me ne spunta uno o due ogni volta! L’anno scorso ho avuto un acné abbastanza severo dovuto al periodo di stress che stavo attraversando, ero disperata finché ho trovato la mia soluzione miracolosa: effaclar k di LaRoche Posay! Messa mattino e sera mi ha proprio salvato la vita! Ne sono al terzo tubo, non ho piu l’acné ma la uso lo stesso per i bruffoli ormonali e anche perché ci si puo truccare subito dopo l’applicazione! La adoro!

  121. Buono a sapersi, io la continuo a prendere anke x contraccezzione ma il pensiero che possano tornarmi i brufoli mi terrorizza!

  122. Brufolosa quarantenne ..presente! Dopo la classica acne giovanile, contro la quale ho provato di tutto ) fra cui il mitico sapone allo zolfo, che mi riduceva simile a un iguana 😀 ho scoperto di avere l’ovaio policistico.. E allora vai di pillola che sull’acne ormonale fa eccome.. Ho dovuto fare una pausa in primavera, per un intervento chirurgico e non dico cosa non mi è uscito… Adesso prendo da due mesi Sibilla che è antiandrogena e va già meglio.. Certo visita ginecologica e esami del sangue annuali sono d’obbligo, soprattutto adesso che sono entrata nei quaranta.. Alla faccia dell’acne giovanile!
    Buon ferragosto
    Sonia

  123. A me l’acqua salata del mare mi secca la pella ( menomale perche la mia e’ grassissima) e di conseguenza anche i brufoli e quelle malefiche cistine di grasso sotto pelle!! Va beh io fortunatamentenon ho acne pero’ qualche brufoletto ogni tanto esce e l’ acqua salata su di me e’ molto efficace….ovviamente dipende dal tipo di pelle!!

  124. ciao clio ciao ragazze! io dopo anni e anno di acne anche piuttosto seria ho finalmente RISOLTO grazie ad una mitica dottoressa che soffriva di acne da ragazza e che è stata sottoposta a tutto senza risultati e quindi ha voluto lei stessa studiare dermatologia..mi ha prescritto un farmaco che si chiama AISOSKIN prima in un dosaggio relato e poi diminuendolo gradualmente ed è avvenuto il MIRACOLO!!! è un farmaco molto forte che porta la pelle a seccare terribilmente, insieme alla pelle seccano però anche cuoio capelluto ( per me una fortuna) e le mucose (occhi narici labbra)..io a parte le labbra sempre disidratate che richiedevano quantità industriali di burrocacao non ho avuto altri problemi..non si può fare la ceretta quando il dosaggio è alto perché seccando la pelle si rischiano escoriazioni così come non si può prendere sole..inoltre un caso di gravidanza il feto al 90% avrà problemi di malformazione perciò non si può rimanere incinta tanto che in farmacia per darlo richiedono o la pillola o un test di gravidanza, insomma qualunque cosa che accerti che non si è gravide..devo dire che però finalmente ho visto la mia pelle rinascere dopo anni di disperazione..a distanza di 2 anni si è ripresentata un po di pelle grassa e qualche brufolo ed è bastato ripetere la cura per un mese a dosaggio basso..la mia pelle ora non dico e perfetta perché ci sono i punti neri e qualche segno rimasto dell’acne a causa di precedenti cure però sicuramente non è più una pelle acneica e nemmeno grassa, più che altro ora ho una pelle mista..non ringrazierò mai abbastanza questa fantastica dottoressa..spero di esservi stata utile..bacio a tutte

  125. Io piú del cerotto ti consiglio caldamente l’anello!! É fantastico, ha meno controindicazioni della pillola e richiede meno sforzo di memoria perché devi solo metterlo e poi toglierlo dopo tre settimane! Io mi ci trovo benissimo e non tornerei indietro per niente al mondo.

  126. Anche io pelle grassa 🙁 brufoli pochi, solo in periodo ciclo..però anche io ho quelli sottopelle odiosissimi che mi escono con il caldo e quando prendo il sole 🙁 forse l’acqua avrebbe lo stesso effetto su di me ma evito perché ho la pelle sensibile e con il sale mi si arrossa subito :/ diciamo che il mare inteso acqua fa bene, il sole meno 🙂

  127. acne-ata presente!
    ragazze avete mai notato se in estate migliora la situazione, indipendentemente da mare e sole, mentre in autunno torna a manifestarsi brutalmente? su di me son due anni che fa così, dovrei ritenere la mia acne…stagionale? D:
    per riprendere il discorso sul sole, sicuramente non aiuta, dal momento che infiamma la pelle, però pensavo, non è che anche le creme solari contribuiscano a queste fuoriuscite di brufoli random? in compenso l’acqua salata del mare fa molto bene 🙂
    e questa è una informazione random, sapevate che i brufoli a volte sono la manifestazione di un malfunzionamento degli organi interni ed è possibile sapere di quali organi si tratta a seconda di che zona del viso viene colpita dallo sfogo?

  128. Si be’ quello sarebbe il meno..sono piu perplessa da altre cose scritte ma vabbe, la confusione regna un po’ sovrana tra tutte anche nelle risposte e credo alcuni argomenti andrebbero affrontati in altre sedi..adoro Clio però dovrebbe parlare di brufoli (come coprirli i rimedi fai da te o da farmacia) e lasciare l’argomento acne e farmaci a chi compete
    cmq queste non sono altro che chiacchiere da bar con cui passiamo il tempo..

  129. Ciao Clio, ciao ragazze… vorrei dire due cose… 1) quella del dentifricio non me l’aspettavo!!! Ammetto che mi è caduto un mito, anche perché ogni tanto lo uso e – pur non notando eccezionali cambiamenti – mi sembrava che un minimo cambiamento ci fosse… 🙁 2) Rispetto alla pillola invece ho delle perplessità legate alla mia esperienza personale. Ti/Vi racconto: quando avevo circa 16 anni soffrivo tanto di brufoli/acne ed avevo pure le cisti alle ovaie… unica soluzione possibile: la PILLOLA! Mi sono fidata della dermatologa, ho comprato la pillola e mi sono attenuta alle indicazioni. Dopo un anno, effettivamente, avevo molti meno brufoli, ma in compenso avevo anche messo un sacco di chili!!! Per di più, quando l’ho interrotta, ho avuto l’amenorrea per mesi, con dolori atroci al basso ventre ed alle gambe (il mio punto dolente in fase premestruale), ai quali però non conseguiva mai il ciclo, che mi è arrivato in maniera del tutto inaspettata a scuola (non vi dico che imbarazzo: non ho mai avuto un’emorragia così intensa!). Ciò detto, non demonizzerei la pillola, però la limiterei a situazioni veramente limite, anche se al giorno d’oggi ne producono con dosi di ormoni meno intense di quella che avevo preso io… Un bacio a tutte! Ale

  130. Oh mio Dio! Assolutamente adoooro quel film!!! La mia parte preferita? Quando Toula comincia a truccarsi!!

  131. mi dispiace… però penso che l’esperienza sia soggettiva… x questo ci vuole sempre il consulto del medico!

  132. Io invece con la pillola ho migliorato molto ora ho i brufoletti localizzati … Cmq mi dispiace per il tuo caso magari dovevi solo cambiare pillola, per questo ce ne sono decine in commercio. Ormai ci sono quelle con gli ormoni di origine naturale con dosaggi bassissimi che ti fanno ingrassare solo se ti abbuffi 🙂

  133. Beh, mio fratello (come molti altri ragazzi che conoscevo) aveva un’acne acuta e gli è stato prescritto per più di sei mesi…
    Per capirci comunque io ero come quella in foto nei miei giorni buoni xD
    Fai te 😛

  134. davvero si può sapere qual è l’organo che non funziona bene in base a dove spuntano i brufoli? a me colpiscono soprattutto il mento e la guancia destra..mi sai dire quindi qual è l’organo interessato? grazie mille!!

  135. Ciao Cara Clio,
    attenzione con il tea tree oil, è un olio essenziale e come tutti gli oli essenziali non va mai usato puro, ma sempre diluito! Attenzione!!Io ogni tanto ne metto qualche goccia in una pò di gel d’aloe vera e spalmo sul viso o sui singoli brufoli e funziona!usarlo da solo può provocare reazioni non da poco sulla pelle!oppure ne metto qualche goccia quando faccio la maschera all’argilla! Baci…

  136. Grazie.. Sei stata gentilissima.. Informazioni utili e un incoraggiamento ancora più utile!!

  137. Ho 21 anni, Per anni ho avuto dei megabrufoli sulle spalle e sul seno, meno sul viso. A me li faceva venire qualsiasi cosa, compreso il miele. Ora prendo la pillola e ogni tanto qualcuno spunta lo stesso, però non sono devastata come prima. Non funzionava né dieta né prodotti applicati sulla pelle. Sono molto scettica sulle soluzioni che hai descritto, a volte l’unica cosa che funziona sono i medicinali, e manco del tutto (a meno che non si faccia una terapia molto aggressiva distruggendosi il fegato).

  138. Questione brufoli molto delicata! Avvolte ne ho qualcuno sparso sul viso mentre in certi periodi non ne ho per niente. Ma quelli che non mi abbandonano mai sono gli odiati punti neri naso, mento e guance 🙁 nonostante faccia da un po scrub settimanalmente e maschere non vanno via ma si levigano solamente…qualcuno mi può cconsigliere qualche rimedio? ????? Baciii

  139. Grazie per aver condiviso questa tua esperienza.
    A grandi linee, mi potresti indicare, se ti ricordi, quali alimenti consumavi – e, in generale, qual era la “procedura” – per contrastare la steatosi epatica?
    So che l’ortica aiuta…

  140. ti ringrazio, molto interessante! a quanto pare la zona laterale, quella più colpita in me, è legata all’apparato riproduttivo e ai reni, ciclo mestruale e problemi ormonali o sovraccarico di lavoro dei reni.. e chi ci capisce qualcosa.. io prendo la pillola quindi non dovrei avere problemi ormonali.. grazie ancora

  141. Argomento delicatissimo. L’acne mi ha fatto visita a 18 anni come un vero e proprio incubo. Cisti gonfie e rosse su tutte le guance, talmente infiammate da non consentirmi di dormire appoggiando il viso sul cuscino. Diverse visite dermatologiche fatte da dottori che mi hanno prescritto delle cure assurde, risultato? Situazione peggiorata. Mille prodotti di tutte le marche, inutili tranne il sistema tre fasi di Clinique (ma cari da paura per una diciottenne). Giudizi e parole a sproposito a profusione, insomma un disastro. Poi all’improvviso trovo un dermatologo strepitoso (ho mandato da lui mezza Torino e tutti mi hanno ringraziata) che prima di qualsiasi cura mi fa fare degli esami del sangue per capire da dove nasce il mio problema. Viene fuori che devo prendere la pillola per qualche anno (diane- piuttosto forte ma efficace) e nel giro di qualche anno il problema è scomparso. . .ah mi avevano detto che una volta diventata mamma sarebbe passato tutto ma data l’età farsi mettere incinta solo per mandare via l’acne UN PO’ SPIACE

  142. Ciao cliuzza. In questione di brufoli sn ben addentrata. Ho pravato con i contraccettivi, ma tutti gli effetti indesiderati li avevo io.questa mi avrebbe aiutato molto x la cura dei miei brufoli che compaiono sempre durante il ciclo e l’ovulazione. Avrebbe tenuto a bada i miei ormoni. . Uso cmq uno scrab viso con il silicio. Il benzac e la tretinoina..isomma pero ci sn mesi che i.miei brufoli n rossi molto infiammati e doloranti.li odio

  143. anche per me vale la stessa cosa, me ne escono vari sulla zona del mento e intorno alla bocca in generale.
    ho fatto l’ecografia pelvica, ma le ovaie sono pulite, quindi non so a cosa attribuire la colpa; per ora però mi sto trovando bene con delle creme che mi ha prescritto la dermatologa, ho il viso quasi completamente pulito, ma come dicevo prima, siamo in estate e inizio già ad avere paura per quando giungerà l’autunno, so già che mi riempirò di nuovo

  144. Ciao Clio, io ho avuto l’acne…diciamo che ho passato una serie di guai prima di trovare il dermatologo giusto e si…purtroppo ho dovuto far uso di questo medicinale forte. Non ho potuto fare la ceretta per sei mesi, che trauma!!! é stato difficile affrontare questo problema, alle medie venivo costantemente presa in giro, ci stavo male e superare questo ostacolo è stato un grande passo in avanti per me ma tutt’ora ho paura di tenere allungo qualcosa sul viso per paura che ricominci tutto da capo.
    In sostanza io ho problemi ormonali, ma sto continuando a curarmi!
    Comunque i brufoli restano il mio più grande trauma, per fortuna sto meglio e non do tanto peso al trucco, anche perchè sono sempre di corsa curo solo gli occhi e nelle occasioni “speciali” tutto i visto. Proverò dei prodotti bio o acquisterò prodotti in farmacia naturali, ho sempre paura, quella non è ancora guarita!
    Baci Clio!!

  145. CLIO DEVI PROVARE LA CREMA TEA TREE DI JUST: È MIRACOLOSA!!!!!! Mio marito (che oramai ho contagiato) la chiama proprio VETRIX!!!!!!!!
    Io la uso come crema notte e non ho più i brufoli da due anni!!!!!

  146. io dall’ultima ecografia avevo solo una cisti paraovarica, quindi anche le miei ovaie erano a posto… devo cmq provare a cambiare dermatologa perchè l’ultima cura che ho fatto, a base di isotretinoina, ha avuto effetti collaterali molto pesanti e non mi ha risolto il problema.. ora cmq va un po’ meglio, ho varie macchie ma pochi brufoletti, ma anch’io vado a periodi

  147. Ciao Clio e ciao ragazze, io ho 23 anni e sono costantemente affetta da acne(i miei sono brufoletti che si localizzano su mento, guance e collo).Adesso li sto combattendo così:
    1)ALIMENTAZIONE, tanta frutta, verdura e acqua perchè un intestino pigro e stitico non fa che peggiorare la comparsa di brufoli.E’ possibile per questo assumere fermenti lattici una volta al mese che regolarizzano l’intestino e aiutano la pelle.
    2)ANCHE IL TRUCCO FA LA SUA PARTE…MAI usare (per pelli grasse e acneiche) detergenti, creme, fondotinta che contengano oli, perchè ingrassano e ostriuscono i pori della pelle.
    3)DETERGERE la pelle, io sto usando sotto prescrizione della dermatologa: detergente per pelli grasse da utilizzare mattina e sera, poi crema seboequilibrante (solo mattina), due volte a settimana uno scrub a basa di acido glicolico e in alternanza due creme una a base di perossido d’idrogeno (la normale acqua ossigenata)e l’altra è un antibiotico da applicare però solo sui brufoli grossi.
    Ho sentito parlare di lievito, qualcuna lo ha usato, funziona?

  148. che disgrazia, ti capisco 🙁
    non voglio improvvisarmi dermatologa, ma per le macchie hai mai provato il cicapeel?

  149. Ciao stefina! La mappatura non è una cosa sicura al 100%, però ti annuncio che la pillola potrebbe appesantire i reni anche in modo serio. Non hai che da bere molta acqua!! Fatti fare una visita ai reni solo se hai forti coliche o bruciori quando urini, se no previeni il tutto semplicemente bevendo molto e bevendo acqua minerale e non del rubinetto: anche se buona è troppo pesante! So queste cose per via di un’esperienza di mia cugina (calcoli renali attribuiti alla pillola) e mia sorella (semplice affaticamento dei reni, sempre causa pillola, risolto bevendo di più). Spero di esserti stata utile!

  150. Ciao io come te ho risolto il problema dell’acne e dei peli eccessivi con la pillola… Avevo il problema dell’ovaio policistico e Ha funzionato benissimo… Ora ho smesso di prenderla da meno di un mese per vedere se alcune controindicazioni sarebbero sparite …..ed ecco spuntare i primi brufoli … Che stress… Penso che se continuo così dovrò riprenderla… Perché in effetti la pillola ha stabilizzato i miei ormoni che erano tutti sballati…dovrò chiedere al medico se esiste una buona cura al di fuori della pillola.. Quindi posso confermare personalmente che quando si smette di prenderla la situazione peggiora di nuovo

  151. Più che combattere l’acne sono in perenne lotta con le cicatrici che questa mi ha lasciato! Ho dei pori che sembrano crateri 🙁 Se puoi Clio dacci qualche dritta anche per questo problema…

  152. Anch’io la prendo avendo l’ovaio policistico, e attenzione a smettere di prenderla senza consultare il proprio medico! Come te un anno mi sono scocciata della cellulite e delle macchie cutanee, e ho avuto la brillante idea di decidere di smettere per qualche mese. Le/la cisti alle ovaie si sono gonfiate così tanto alla prima ovulazione da dover correre dal dottore, che ovviamente mi ha rimproverata e raccomandato di ricominciare subito!

  153. Bellissimo e interessante post.. molte cose non le sapevo….ma nella foto del miele.sei da nonna anto??

  154. Ciao a tutte e ciao Clio!! Interessantissimo questo post…magari ci fosse stato quando avevo 15 anni ed ero ricoperta di brufoli!! Ora che ne ho 34 e dopo anni di pillola, creme, gravidanza, operazione alla tiroide, la mia pelle ne ha viste peggio che Bertoldo! Finalmente ora va meglio..anche se qualche segno è rimasto! Vivo in Australia e qui il Tea tree è un must (è un albero che nasce qui infatti!) Ho trovato un correttore a base di tea tree che si chiama Tea tree miracle cover concealer della W7 (mai sentita!) e devo dire che a parte la consistenza forse un pelino liquida è molto buono sui brufoli..ma in Italia penso non esista!(se volete ne compro un camion e ve lo porto ahahahah) Tra l’altro costa davvero poco! (Yea!) Io volevo fare una domanda sui segni da acne..come si fa a farli sparire senza spendere un capitale in estetiste?? Qui la vita è carisssssssima!help me please! Un bacio Clio sei grande!

  155. Non sono d’accordo
    Secondo me qua si sottovalutano tante cose..nel tuo caso i brufoli/acne sicuramente erano un problema ma le cisti sono un problema più importante almeno in potenza e per quelle la pillola è il farmaco di scelta.che nel tuo caso è una pillola forte..poi se erano un po’ di anni fa era anche più ad alto dosaggio di quelle che ci sono ora alcune delle quali davvero con dosaggio basso..sicuramente causa ritenzione idrica anche quelle di oggi la causano chi più chi meno però con attenzione e un po’ di fatica si può tenere sotto controllo..
    Le situazioni non devono essere limite bisogna essere seguito da un buon ginecologo ma la pillola a basso dosaggio si può prendere anche solo per il suo effetto anticontraccettivo senza grossi problemi..anche perché sai quante ragazze vedo in pronto soccorso che vengono a farsi dare la pillola del giorno dopo?arrivano il sabato sera preoccupate per i genitori..quella si che è una botta di ormoni!!!poi non dico che non abbia effetti collaterali e per quelli ognuna di noi deve capire se il gioco vale la candela

  156. Bellissimo post !
    Il mio dermatologo per seccare i brufoli mi ha consigliato il “DUAC GEL”: lo metto sul brufolo alla sera e la mattina è praticamente sparito. Lo si può anche mettere sotto al trucco, così magari evito di cipollarlo ogni 4 secondi -.-‘
    Una farmacista una volta mi disse di provare, invece che la pillola contraccettiva con tutti i suoi pro e contro, la BARDANA, un farmaco omeopatico derivante da una radice…prima o poi la proverò 🙂

  157. Ciao Stefania!
    Premessa che ho fatto tutto sotto controllo medico, e ciò che assumevo erano esclusivamente medicinali omeopatici, di cui ora non ricordo il nome..
    Mi ricordo che la dieta, o io preferisco chiamarlo “regime alimentare” era parecchio duro, il medico mi consigliò di evitare una serie di alimenti, ma voglio specificarti che questo regime era stato fatto su di me, che ho intolleranza al latte e tendo a digerire male cereali e graminacee! Comunque:non mi disse cosa dovevo mangiare, ma cosa dovevo evitare, adesso ti faccio un elenco di quello che mi ricordo!
    Alimenti da evitare: maiale, manzo, fritti, sughi, latte, latticini e derivati, uova, lievito chimico, conservanti, coloranti artificiali, dolcificanti, zuccheri raffinati ed alimenti raffinati in generale (prediligere pasta pane e riso integrali), olio cotto (soffritti, etc..), bibite gasate, nutella…
    Scritto così sembra molto limitante, ma ti dirò che superato il primo impatto, che fu piuttosto devastante, mi sono ritrovata a mangiare meglio, ed alcuni alimenti, pensa che , che ancora dopo circa 12 anni li evito!
    Quello che ti consiglio, è di cercare un bravo medico e di metterti nelle sue mani..
    Mi ricordo, che appena cominciai la cura, con le compresse che servivano per dare delle scosse al fegato ed al merabolismo, mi ritrovai che mi tremavano le mani, a causa delle tossine che il mio corpo si trovava in circolo e che doveva smaltire! Ma come mi disse il medico, era tutto normale!
    Spero di esserti stata utile! Un bacio!

  158. il mento sono le ovaie…anche a me vengono li e mi hanno detto così, infatti ho ovaio policistico

  159. si anche a me hanno detto di prenderla, anche io ho stesso problema ed ho 41 anni….pero’ non posso perché ho seno con tessuto fibroso e me l’hanno sconsigliata. A parte questo , pero’ io riflettevo su questa cosa…ho preso la Diane durante l’adolescenza per lo stesso problema, e l’ho presa per molti anni poi cambiata, ecc…poi più’ presa…quando l’ho smessa il ciclo è tornato irregolare e l’acne ricomparsa….fatta cura con ROaccutan ok per un po poi di nuovo…per carità’ di certo la mia acne ora non è come a 15 anni, pero’ mi da fastidio avere sempre brufoli
    sono stata qualche settimana fa dal dermatologo mi ha detto che con ovaio policistico le cure locali con creme, ecc servono a poco e anche il roaccutan non risolve, quindi ci vorrebbe appunto la pillola….quindi uno che ha ovaio policistico per avere una pelle decente dovrebbe prendere la pillola tutta la vita praticamente? boh! alla fine se non la prendi tamponi ogni tanto con cicli di antibiotici, cerchi di tenere la pelle pulita, fai delle maschere, ecc… alla fine il dermatologo mi ha detto si risolverà con la menopausa…:)

  160. lo hai provato?sto leggendo ora che c’e’ tutto un metodo e un libro su questa cosa…non ne ero a conoscenza…

  161. Ciao, il mio fidanzato ha qualche segno…abbiamo chiesto al dermatologo (bravissimo, credimi) che ci ha detto che l’unica cosa da fare è il peeling che tra l’altro non fa miracoli, tutto il resto sono soldi buttati. Questo inverno proveremo questo peeling e t saprò dire 😉

  162. Già provati i peeling.. Dal glicolico al TCA. Nessun cambiamento e ne ho fatti più di uno. Ho provato addirittura col laser frazionato: nessun miglioramento, anzi, ho l’impressione che i “buchetti” siano aumentati 🙁

  163. Ahah!! Anche io ho preso diane associata all’isotretinoina…fantastico!! Avevo la pelle perfetta e i capelli sempre pulitissimi (elimina ogni traccia di sebo dal corpo). Io però sono stata fortunata, sia perché ho trovato subito il dermatologo dei miei sogni e sia perché non ho mai sofferto d acne…il mio unico e GROSSO problema erano delle cisti sul viso…una al mese in corrispondenza del ciclo. Esteticamente non erano problematiche ma sai che doloriiiii!!! W la diane ma più di tutto l’isotretinoina!!!! consiglio questo mix a tuttii….. ovviamente lo dico perché è obbligatoria la prescrizione medica quindi per prendenderla dovete farvi visitare 😉

  164. Oooh 🙁 il mio fidanzato si terrà qualche cicatrice…tu invece hai una marcia in più, sei donna!! Vai con fondooo 😀

  165. Eheh hai ragione. Comunque riconosco che le mie cicatrici essendo strette e profonde sono più difficili da rimuovere. Se lui le ha più piatte dovrebbe riuscire a risolvere. Baci

  166. Grazie mille. Non ho questa patologia, per fortuna (la mia specialità è una cosa che inizia con “de” e finisce con “pressione”, ma forse è archiviata ;-))
    Mi serviva solo un’indicazione di massima; non sono per le scelte drastiche, preferisco gli “orientamenti”.
    😉

  167. Anche io l’ho scoperto da poco e lo comprero’ la settimana prossima. Una mia amica dice che lo mette sul viso una volta a settimana e che non le sono più spuntati brufoli. Cercate su Google “metodo Ruffini”

  168. L’ovaio policistico é una patologia che va oltre alla semplice acne e la sospensione della pillola deve essere indicata dal ginecologo (può darsi che sia stato lui a dirti di sospendere in ogni caso rivolgiti sempre al ginecologo) e una vera e proprio patologia che da infertilità e altre conseguenze gravi e dalla quale non tutte le donne guariscono anche se con la giusta terapia si può avere una remissione dei sintomi

    secondo me questo post ha generato più confusione che altro stavolta Clio ha toppato di brutto perché non si può associare una patologia come l’ovaio policistico all’acne adolescenziale da squilibrio ormonale he è una cosa molto più “semplice”
    La terapia dell’ovaio policistico è la pillola a cui puoi associare lo spironolattone per l’acne e l’irsurismo..oltre che seguire una dieta ferrea perché l’ovaio policistico è associato all’obesità..purtroppo questa è una patologia molto più complessa e spero che tu riesca a trovare il tuo equilibrio

  169. Nel caso dell’ovaio policistico l’acne è semplicemente una sua manifestazione dermatologica..se non si guarisce da questo (cosa molto difficile purtroppo) e si sospendono le terapie (pillola appunto) l’acne tornerà sempre e comunque nel vostro caso..
    Io non sono ne dermatologa ne ginecologa però ti consiglio di chiedere al tuo ginecologo se puoi provare con lo spironolattone dato che non puoi prendere la pillola..di suo sarebbe un diuretico e bisogna controllare il potassio periodicamente perché lo fa aumentare però essendo una analogo del progesterone ha effetti anche su acne e irsutismo!ovviamente senti il parere del tuo medico di fiducia!

  170. Ciao clio! Io uso spesso il metodo del tea tree sia in crema che essenza! E funziona!…comunque volevo chiederti se puoi fare un post su come attenuare o eliminare le cicatrici! Perché a seguito di un incidente ne ho una in viso e vorrei provare qualcosa prima di ricorrere alla chirurgia! credo che sia un argomento interessante anche per chi a seguito dell’acne ha delle cicatrici!

  171. ho acne da quando avevo 12 anni e ora che ne ho quasi 23 non è ancora andata via. le ho sulle guance mento e SCHIENAAA addirittura ora a volte mi vengono anche sul collo! che devo fareee 🙁 mi ispira l’accutane e vorrei utilizzarlo! il mio dermatologo che mi ha in cura non me ne ha mai parlato glielo domanderò.. grazie clio dell utilissimo post

  172. Ciao clio! A ottobre /novembre dell anno scorso ho avuto un invasione di brufoli.. Purtroppo avendo il vizio di torturarli la situazione era diventata parecchio brutta.. Cosi dopo una pulizia del viso, mi son decisa a rivolgermi ad un dermatologo, che mi ha messo di fronte a due opzioni: la pillola e una cura che si divideva in tre passaggi: lozione ( un disinfettante antibatterico) la mattina, a pranzo delle pastiglie, e la sera il famoso benzac. ho scelto la seconda proprio perchè ho la fobia della pillola e dei suoi presunti effetti(cellulite e aumento di peso). In una settimana ho visto la pelle seccarsi come non mai.. Mi si staccavano gli strati di pelle.. E nel giro di un mese tutto è sparito. Felicita inaudita!

  173. Anche a me l’acqua salata secca un sacco la pelle! Anch’io ce l’ho grassissima, soprattutto d’estate ma ora dopo una vacanzetta di cinque giorni al mare pulito la pelle del viso sta benissimo 🙂 Ho solo le gambe un po troppo secche xD

  174. si metdo RUffini trovato, ma non ho trovato a chi rivolgersi per comperare l’ipoclorito di sodio come dice nel metodo

  175. Ciao, io utilizzo l’essenza tutte le sere per tenere a bada i rossori e i brufoli occasionali. Bagno il viso e lo passo sopra
    me li secca in breve tempo e ormai non ne faccio a meno

  176. Ciao Clio!
    Post super interessante e che aspettavo davvero da tanto! Come sempre ci soddisfi!
    Io volevo raccontare la mia esperienza ….
    Diciamo che ho iniziato a tribolare da bambina e ne soffro ancora un po’ adesso… ( sarà anche che vorremmo essere perfette e non ci accettiamo mai abbastanza).
    Dai 12 anni quando mi è venuto per la prima volta il ciclo ho iniziato a soffrire di acne che man mano nell’adolescenza è diventata più forte. Ogni mattina quando mi svegliavo per andare a scuola mi ritrovavo tantissimi brufoli nuovi e grandi, di quelli bianchi che fanno male…
    Da allora ho iniziato con varie cure: gli antibiotici specifici che ho preso per alcuni cicli , lozioni ad uso topico prescritte dal dermatologo e poi , mi pare a 16/17 anni il roaccutan che sarebbe l’accutane. Diciamo che questo farmaco è buono perché seccando la pelle dà una bella pulita e toglie tutti quei brufolacci odiosi e fastidiosi per cui ho penato e sofferto tanto. Tuttavia ha degli effetti collaterali… Ormai sono un ricordo lontano perché sono passati 11 anni però purtroppo il roaccutan seccando la pelle e tutte le altre mucose mi seccò tantissimo la gola che alla fine mi si infiammarono le tonsille e me le tolsero. Sta di fatto che era anche un periodo un po’ cupo della mia vita perché mia mamma stava male perciò ero un bel po’ giù di morale e poi si sa il corpo ne risente alla grande.
    Comunque a chi soffre tanto di acne io questo farmaco , ovviamente dopo averne parlato col proprio medico e anche col dermatologo, lo consiglierei per darci un taglio abbastanza netto.
    C’è da dire poi che ora a 27 anni ho ancora un po’ di problemini…
    Ogni mese all’avvicinarsi delle tempeste ormonali spuntano dei brugo letti, che però non sono mai stati più paragonabili a quelli di tanti anni fa.
    Ovviamente ho la pelle grassa, a volte proprio untuosa, i punti neri sempre 🙁 e i pori dilatati . Questi ultimi soprattutto sulle guance.
    Per la pelle grassa e i pori ho trovato molto utile( ovviamente comprato dopo la tua recensione perché ormai mi fido solo di te) il clarisonic con l’aggiunta di detergenti o della Clarisonic ( che però costicchiano tanto) o de La Roche posay o come adesso della Nuxe.
    Diciamo che i detergenti riesco a trovarli… Invece con le creme idratanti e soprattutto che mi soddisfino faccio fatica… Purtroppo dopo un po’ che le mette mi ritrovo la pelle unta 🙁 . L’unica che mi è sembrata migliore è quella per pelli grasse della Nuxe perché non mi lucida ed è abbastanza leggera.
    Per quanto riguarda i pori dilatati che cosa potrei fare? Non mi piacciono proprio…. Anzi…. E tra l’altro sotto a questi mi pare di intravvedere, ultimamente, anche un po’ di couperose…..
    Clio consigliami qualcosa per stare meglio e vedermi meglio! Sono sicura che siamo in tante ad avere questa situazione ! Aiutaci tu Clio! Ne sai sempre qualcosa in più tu e io mi fido davvero tanto di te e di quello che dici proprio perché ti ci metti tu in prima persona!
    Magari ti ci vorrà del tempo però spero che ci aggiornerai su questo argomento brufoli, pelle grassa, pori dilatati e cicatrici da acne!
    Sei sempre un mito e anche se non scrivo sempre ai tuoi post, sappi che ti seguo sempre! Per me sei un’amica, come ti scrivono sempre anche le altre, spero tanto di conoscenti un giorno!
    Nel frattempo buon ferragosto a te, Claudio e ai vostri stupendi totanelli in quel paradiso che è New York city! Bye bye XOX Camilla

  177. no questo non l’ho mai provato..in realtà non ho mai provato nulla di particolarmente specifico per le macchie, se non scrub e maschere.. è una crema?

  178. ti ringrazio molto. fortunamente non ho coliche o bruciori quando urino e credo di bere abbastanza, ma ora che mi hai detto queste cose cercherò di bere di più per sicurezza. grazie mille 🙂

  179. vi prego vi prego vi prego…NO PILLOLA!!!! gli effetti reali collaterali non sono tutt’ora sufficientemente chiari e gli oncologi spiegano chiaramente che le terapie ormonali sono comunque pericolose! io stessa ho fatto uso della pillola per combattere l’acne per lunghi anni ed ora combatto contro una forma tumorale molto aggressiva…per favore, amiche,
    non rischiate!!!

  180. io in realtà non ho l’ovaio policistico.. cmq alla prossima visita dalla ginecologa chiederò meglio

  181. Quasi niente:
    – per togliere il trucco latte detergente clinians con estratto di malva;
    – dopo aver tolto il trucco detergente intimo cien (della lidl), perchè molte ragazze su youtube hanno detto che va bene per il viso.
    Come crema idratante (che non metto quasi mai per non finirla): crema dell’avène per pelli miste.
    Per far diminuire i brufoli e la pelle grassa, ho usato una maschera della lush all’argilla (che ho dovuto evitare nelle zone più secche del viso, cioè le guance e usarla solo nelle zone grasse) e poi adesso invece passo la saponetta allo zolfo ogni 15 giorni (ma solo nella zona t).
    Ho anche uno scrub clinique ma non lo uso più perchè non mi trovavo bene (ho la pelle sensibile).
    Per i punti neri ho appena provato i cerottini della Nivea (non hanno funzionato) e devo provare i cerottini essence.
    La couperose c’è l’ho solo vicino al naso e non ho nessuna crema adatta.
    Non ho manco il clarisonic o simili 🙁

  182. Ciao ragazze! Combatto l’acne da quando avevo 12 anni e in un primo momento sono andata da un dermatologo ma non ho risolto nulla. Negli ultimi due anni (ora ne devo compiere 18) ho provato (in ordine cronologico): l’omeopatia, la pillola, sono tornata dal dermatologo e non è cambiato assolutamente nulla (anzi nel caso del dermatologo mi sono bruciata il viso). In seguito ho fatto tre cicli di compresse di bardana associato a maschere all’argilla con il tea tree oil e a un detergente alla zucca (senza schifezze dentro) e il mio viso è migliorato tantissimo!
    In conclusione mi sento di dire solo di provare tutte le strade possibili perchè quello che puó fare bene a qualcun altro non è detto che vada bene per te!
    Baci e buon ferragosto :*

  183. A me, pur prendendo la pillola, capita di avere qualche brufolo localizzato. Il dentifricio funzionava! Ok, lo uso come metodo di emergenza quando non ho altro, però davvero, funzionava! Sarò strana io! Altrimenti uso una crema antibiotica o il tea tree

  184. è un peeling in gel, io lo uso in combinazione con l’epiduo, alternando una sera l’uno e una sera l’altro.
    l’unica rottura è che poi ti sconsigliano di esporti al sole.

  185. Ciao Clio, una domandina per te, io ho mia sorella che ha la pelle mista secca sulle guance e grassa sulla zona a T, ultimamente le è venuta la rosacea ( piccoli brufoletti sottocutanei tipo allergia) che sembra diventare meno rossa nel momento in cui usa della crema idratante, quasi come se avesse bisogno di nutrimento. Sai dirmi come mai? Cosa ne pensi? hai consigli per il tipo di fonotinta e base da utilizzare, lei è sempre stata allergica al nichel fammi sapere.

  186. Cara Clio io ho usato per in anno un antibiotico che ha funzionato… ma non potendolo prendere x tutta la vita quando l ho smesso i brufoli sono ricomparsi 🙁

  187. Soffro di acne da quando avevo 11 anni, ora ne ho 18. All’epoca sono andata dal dermatologo che ha detto che la mia era un’acne microcistica ma che, non avendo ancora il ciclo sarebbe potuta passarmi con l’arrivo di quest’ultimo. Mi ha prescritto delle creme costosissime che non hanno funzionato. Avevo brufoli sul viso e pochi sulle braccia. Ho provato poi a mettere il latte proprio quello che beviamo, freddo, in viso con del cotone e i brufoli erano come spariti. Ma devo dire che l’elemento che funziona molto è il limone, o meglio il succo messo sempre con del cotone sul viso, e tra l’altro fa sparire le occhiaie (anche se non ne ho molte alla mia età ). L’unico problema? Non ho più brufoli sul viso e braccia, ma sono piena nella schiena… e per quanto si possa pensare che i raggi del sole facciano male, a me fanno benissimo invece.

  188. Argomento complesso e terapie altrettanto complesse.
    Ecco la mia lunga esperienza
    -Prima lezione che ho imparato…i dermatologi non sono dio in terra,ne ho provati diversi,molti sponsorizzavano quasi prodotti avene,laroche posay,ducray ecc ecc per combattere l’acne.Poi un giorno ho capito che lo schifo di ingredienti che hanno erano la concausa…costose…cestinate.
    -viva il benzoil perossido ma solo una puntina sul brufolo
    -tea tre a volte fa altre no
    -viva il make up minerale e le creme naturali,la differenza si vede nella qualità della pelle.
    -attenzione a terapia antibiotiche con le tetracicline per os perchè l’acne tende a riproporsi
    -la pillola non funziona su tutti,su di me no!ne giova molto chi soffre di acne da ovaio policistico
    -isotretinoina per os (roaccutan)…una bomba.Effetti collaterali anche gravi,ma fa tabula rasa di tutto.Non tutti i dermatologi sono favorevoli perchè è potenzialmente teratogena con effetti anche a distanza di anni.Prima di arrivarci sperimentate altro perché è davvero una terapia pesante.Non mi pento di averla fatta ma so bene che incubo è stato.

    Importante ricordare che ogni pelle è diversa,e l’acne è un problema da approcciare in modo “olistico”…consideriamo tutto l’organismo.
    un abbraccio a tutti coloro che hanno questo problema dalla sfigata con l’acne e ha una mamma dalla pelle di pesca che usa la nivea da 50 anni…maledetta genetica

  189. ciao. qualche ragazza che come me soffre di DERMATITE PERIORALE; fastidiosi brufoletti nella zona bocca /mento? avete qlk prodotto da consigliarmi? grazie.

  190. Infatti .. Temo che dovrò smettere di prendere la pillola solo quando andrò in menopausa 😀 .. Comunque, pillole antiandrogene più leggere sono la Sibilla e il Novadien.. Io grossi effetti collaterali non ne ho a parte un po’ di gonfiore e il seno sempre sotto controllo con ecografia e mammografia annuali.

  191. Io ho avuto la pelle perfetta fino ai miei 20 anni! Ebbene sì, adolescenza senza nemmeno un brufolo e ora a 23 anni mi ritrovo col viso tutto chiazzato. Non soffro di ovaio micropolicistico e, per mi riguarda, dopo 3 anni di cure sono giunta alla conclusione che i dermatologi non sappiano curare l’acne. La mia esperienza è stata sempre la stessa con tutti quelli che ho cambiato (cioè tre): alla prima visita ti riempono di belle speranze e ti dicono che probabilmente la causa dei tuoi mali è l’ovaio micropolicistico e che l’unica ancora di salvezza è la pillola; allora tu dici loro che sei perfettamente sicura di non avere questo problema perchè tutti quelli che ti hanno curato in precedenza ti hanno mandato a fare delle ecografie di controllo e in tutte non è mai emerso niente di anormale. Allora ti dicono che comunque la pillola potrebbe essere una buona soluzione e tu gli dici che la pillola proprio non la vuoi prendere. Allora loro ti riempono ancora di belle speranze, ti ordinano un antibiotico, delle creme insulse e il tuo problema sparisce per un paio di mesi. Dopo di che, quando l’antibiotico ha esaurito il suo effetto, ritorni da loro e ti richiedono se non hai mai preso la pillola e tu dici che sei inamovibile e che non la vuoi prendere. Allora tutte le belle parole e le belle speranze svaniscono e loro ti dicono cose come “la tua pelle non tornerà mai come prima, guarirai alla prima gravidanza” (sì, mi è successo davvero). Allora tu dici: “ma perchè cacchio non mi potevi dire queste cose la prima volta che sono venuta in visita, cioè prima di averti lasciato almeno 500 euro?????” . Mah, io ho capito che devo cercare di accettarmi così come sono, con i miei brufoli, e di cercare di “calmarli” con quello che ho imparato durante questi tre anni. Comunque mi sembra che l’alimentazione sia incisiva sulla mia acne: mi sembra impossibile che quasi tutti i dermatologi dicano che non c’entri niente! Boh, prossimo investimento: nutrizionista! Penso proprio che mi aiuterà molto più di tutti quei dermatologi somministra pillole!

  192. Ragazze c’è qualcuno che conosce antibiotici per l’acne che non siano nel formato capsule o compresse?!?! Perchè non so ingoiarle, sono disperata! :(((

  193. Io mi sono curata con l’accutane e con la pillola e la pelle è stata perfetta per. Quattro anni.l anno scorso ho avuto una nuova reazione,con tanto di cisti sebacee che nn si asciugano.la situazione è migliorata grazie ad un alimentazione corretta,pochissimi dolci e,soprattutto,utilizzando prodotti rigorosamente senza parabeni petrolati.

  194. Ciao Clioo io ho la pelle grassa e ho sempre avuto brufoletti sparsi qua e la ma niente di grave, prima dell estate mi uscirono parecchi brufoli tutti sulla mascella destra e per abbatterli il dermatologo mi diede il benzac ma dopo un giorno mi svegliai con gli occhi e le labbra gonfie cosi ho provato you derm e deco dire la veritá mi sono trovata bene e per forruna con l estate ho trovato la pace speriano bene anche per il futuro! 1 bacio ps. Mi rimasero le macchie per via di quello sfogo ma per fortuna con il sole se ne sono andate anche quelle

  195. Io devo dire che col mare i brufoli sono passati, solo che qualche d’uno sta tornando…e non capisco se è perché ho le mie cose o no. Maschere al miele ne faccio, diciamo che limitano, ma non guariscono. Il dentifricio l’ho sempre usato, ma ora capisco perché non funziona. L’antibiotico lo prendo nei periodi di maggiore necessità, e devo dire che fa miracoli. Pillole contraccettive…mai provate 🙂

  196. ho iniziato a prendere la pillola anni fa e i soliti brufoli sul mento sono spariti, siccome gli esami del sangue non erano bellissimi l’ho interrotta per un po ma siccome ho le ovaie multifollicolari il mento si era riempito di acne come non mai! l ho ripresa e la terminerò prima dei 40 anni sperando che il problema nn c sia piu! il sole d estate comunque mi aiuta molto..parlano bene del tea tree oil anche perchè naturale! i latticini però sono pieni di ormone, sconsigliati!! il ghiaccio lo proverò e l agopuntura in generale mi attira un sacco!

  197. Ciao Clio 🙂 Io non soffro proprio di acne, ma ho sempre qualche brufoletto qua e là che mi reca molto disagio e nell’ultimo anno soprattutto ho cercato delle soluzioni.
    Una delle migliori è il LIMONE e mi sono stupita di non averlo visto nella tua lista. Qualche goccia di succo di limone nell’area interessata può fare miracoli nel giro di un’ora! Riduce notevolmente la massa del brufolo e lo fa cicatrizzare immediatamente. Trovo molto utile il miele che uso con il limone anche per fare lo scrub (aggiungo il sale in quel caso). Il miele e il limone asciugano tutto il grasso della pelle…
    E’ anche indispensabile l’OSSIDO DI ZINCO che attenua i rossori, cicatrizza, e asciuga i brufoli e più di tutti, ha un effetto straordinariamente IMMEDIATO!! Lo consiglio a tutte quante, penso sia la migliore soluzione.

  198. ciao sabrina 🙂
    guarda, io utilizzo il cicapeel e l’epiduo alternandole la sera, mentre per il giorno uso il keracnyl pp (ma son più le volte che mi dimentico di metterla).
    chiedi comunque consiglio al dermatologo

  199. Da ex acneica:
    Antibiotici: non fanno niente
    Aceto di mele in acqua in proporzione 1:2: efficace contro il sebo in eccesso
    Tea tree: risolutivo
    Limone: funziona
    Gel di aloe: funziona
    Argilla verde o bianca con acqua come maschera: funziona
    Qualsiasi olio e cosmetico che lo contiene: stare alla larga
    Fondotinta e cottettori con petrolati e/o siliconi: stare ancora piú alla larga.
    Protezioni solari non specifiche anti acne: evitare

  200. Ragazze io uso il BENZAC tutte le sere ed è ottimo quando ho un un periodo di sfogo uso come antibiotici il MINOCIN e sui brufoli giganti il CICATRENE vi assicuro che sono ottimi! Sopratutto il cicatrene in pochi giorni o li matura o li fa diminuire in ogni caso spariscono!!!

  201. io invece della pillola ho un bastoncino impiantato nel braccio che dura 3 anni. mi ha fatto venire un po’ di cellulite ( oltre al fatto che dovrei smettere di ingozzarmi come un tacchino e praticare uno sport quindi non so fino a che punto sia colpa sua..) e venire i brufoli ancora di più. le maschere d’argilla 1 o 2 volte a settimana funzionano. le migliori soluzioni per questo problema si trovano nelle erbe medicinali, c’è una sfilza di prodotti nelle varie erboristerie e son meglio di robe chimiche che appena non le usi ti ritorna tutto, invece i rimedi naturali vanno a curare quasi sempre totalmente il problema.

  202. Benzac per me è inutile. L’unica cosa che in passato ha funzionato era la pillola (acne ormonale); ma di certo non ho nessuna intenzione di rischiare problemi seri (avendo familiarità per i tumori) per un problema estetico.

  203. Succo di limone…segnato! Non lo sapevo, grazie ragazze! 🙂 La mia esperienza: da adolescenza fino a 22-23 anni ho sofferto di acne leggera di natura ormonale su mento (certe fioriture! :D) e sulla testa (dolorosissimi, da emicrania)…problema risolto con la pillola che fortunatamente non ha avuto conseguenze su altro. Da lì in poi ho sempre avuto almeno un brufoletto sul mento in prossimità del ciclo. Ora a 34 anni non ho quasi nulla perché seguo un’alimentazione decisamente più corretta!!! (Mi ci é voluto un po’ troppo per capirlo ma meglio tardi che mai! :D) Pochissimi grassi, poca carne, sí cereali, tantissima verdura e fibre, 2 frutti al giorno. Sicuramente non risolve in tutti i casi ma una mano la da al 100%!!

  204. Io da adolescente ci soffrivo.. fino a 8/10 anni fa la situazione era grave =( ho avuto tantissimi disagi..
    Poi nel corso degli anni le cose sono migliorate,ora ho la pelle grassa e i pori sempre dilatati,però di brufoli devo dire ben pochi!! O perlomeno gestibili =)
    Però sono bel lontana dall’avere quelle bellissime pelli di porcellana… eh,dovrei usare il fondotinta ma proprio non mi va ahahah

  205. Io ho sofferto di acne fino a circa 5 mesi fa quando stanca sono andata da un dermatologo… ora non dico di avere una pelle perfetta ma decisamente migliorata … i primi tre mesi mi aveva prescritto un detergente e due creme da due mesi invece lo stesso detergente e una sola crema … comunque quando la prima volta andai dissi che avevo utilizzato il sapone allo zolfo vistp che tutti dicevano fosse utile… per poco noni rideva in faccia… mi disse che (almeno nel mio caso non mi sento di generalizzare) era parecchio inutile perche avevo bisogno di un vero e proprio medicinale visto che l acne e proprio una patologia… l unica se avete acne… e andare da un drrmatologo… cioe finche e qualche brufoletto il rimedio fai da te se fatto con razionalita ci sta pure ma se e acne vera e propria andare da un medico e seguire con attenzione le terapie penso sia davvero l unica per combattere i brufoli

  206. Ciao Clio, Io soffro di acne ma non è super grave da dover ricorrere agli antibiotici. Dei rimedi che hai citato tu uso il tea tree oil (quando non ho problemi di secchezza e voglio che agisca molto in fretta sul brufolo) e il tea tree crema (per non seccare la pelle e se posso aspettare più tempo che faccia effetto sul brufolo) tutti e due della marca Just, li trovo fantastici.
    Inoltre uso creme che contengono acido salicilico, tonico astringente e come maschere uso argilla verde e/o peel off (che ho sempre trovato inutile) ma quello della marca mymask mi piace molto.

    Non ho mai utilizzato il Benzac ma penso che lo proverò presto grazie al tuo consiglio 🙂

  207. Ciao è da quando ho 14 anni che soffro di acne vi posso dire che le uniche cose che mi hanno davvero aiutata sono state: la pillola anticoncezionale,gli antibiotici nei periodi di maggiore sfogo, un detergente viso delicato senza sapone….ho provato ad eliminare il latte ma la situazione non è cambiata il mio è un problema ormonale! dopo tanti anni di cure la pelle è molto migliorata…ultimamente uso l’olio di cocco come crema notte (alternato al benzac gel) ma solo quando ho qualche brufoletto qua e là e devo dire che, oltre a idratare, molte volte ha fatto scomparire il brufolo(questo grazie alla presenza di acido laurico dalle proprietà antibatteriche). comunque articolo interessante ! ciaoo

  208. Ciao Lilo! Funziona come Avon, devi trovare il tuo venditore di zona. Invia una mail sul sito della Just e ti contattano loro. Costa 18 euro e dura parecchio. Provare x credere!

  209. Io per fortuna ho i brufoli solo nel periodo mestruale e ho risolto utilizzando l’olio essenziale di eucalipto…..il tutto e’ partito da un errore di una commessa alla quale avevo chiesto il tea tree oil e forse ha capito una cosa per un’altra vendendomi olio di eucalipto e senza neanche accorgermene l’ho comprato ma sta di fatto che l’ho applicato sul brufolo e il giorno dopo era quasi scomparso del tutto…..e’ miracoloso! Provatelo 🙂
    Credo sia molto simile al tea tree

  210. superare i 35 anni: funziona!
    ahahahahahha
    Io in adolescenza non ne ho mai avuti, poi ho avuto due fasi, dal 20 ai 30, in cui mi sono curata dal dermatologo (antibiotici per via orale e creme varie) ma al di là delle fasi acute ho sempre avuto qualche brufolo in viso.
    Adesso ne ho pochissimi, uno o due solo in fase premestruale e a volte nemmeno: da quando ho superato i 35 ho la pelle molto più secca, e mi si formano meno brufoli.
    Punti neri si, tantissimi, che tengo sotto controllo coi cerottini della essence.
    Per il resto, non uso (quasi) mai fondotinta liquido, mi strucco benissimo appena posso (nel senso che non rimango truccata per ore e ore, appena arrivo a casa tolgo tutto) e cerco di usare meno prodotti possibili…..perchè ho notato che la mia pelle più la lascio in pace, e meno brufoli produce.

  211. ciao Clio e ciao ragazze,
    l’altro giorno (massimo una settimana fa) ho trovato, mi sembra su facebook, un tuo video in cui parlavi di una crema che avevi messo per 3 mesi e che dopo questi tre mesi i tuoi brufoli.. e le macchie più vecchie erano quasi tutte andate via.. ora non lo trovo più.. e non ricordo il nome della crema..
    potresti dirmi il nome? o mandarmi il link del video in cui ne parli.. sono molto interessata.. a qualsiasi prezzo venga.. devo trovare una soluzione..
    grazie :*

  212. principio clindamicina farmaco dalacin 1% soluzione cutanea mio marito ed io la usiamo serve per i brufoli uno ogni tanto/spesso ci vuole la ricetta medica lui pelle grassa io pelle mista/secca ci aiuta . ciao

  213. Ciao!!! Io uso tantissimo il gel Aloe Vera (puro) su tutto il viso da applicare una sera sì e una no, alternando quindi con una crema idratante! Uso anche l’olio di cocco ma una/due volte a settimana massaggiando il viso prima di andare a dormire! 🙂 Mi trovo molto bene con questi metodi naturali! Devo dire, ahimè, che anche io ho sofferto di acne e il dermatologo mi ha dato l’Eritromicina, una pomata potentissima da mettere solo sul brufolo infiammato, funziona davvero ma secca da morire la pelle!!! Mai usare l’eritromicina su tutto il viso! Penso che comprerò anche io il tea tree oil, ne ho sentito parlare benissimo e a 28 anni suonati ho intenzione di continuare la mia battaglia con i brufoletti maledetti! 🙂 Ciò che mi ha aiutato moltissimo è stata anche la conversione al trucco bio, ricco di ingredienti naturali che fanno benissimo alla pelle, privo di siliconi e quant’altro che otturano i pori e favoriscono l’acne!

  214. Anche io prendo diane, il dermatologo mi aveva prescritto delle creme e mi aveva fatto fare delle analisi (che andavano bene), ma visto che il problema non si risolveva mi ha mandato dal ginecologo che mi ha fatto fare altre analisi del sangue, e abbiamo scoperto che avevo il testosterone alle stelle :O da quando la prendo il problema si è attenuato, i brufoli non mi sono scomparsi del tutto, anche perchè penso che in parte lo stress contribuisca, ma almeno la mia pelle è migliorata tantissimo!

  215. Ciao!!! Mi hai distrutto il mito del dentifricio!!! ed io che ci credevo 🙁 eppure qualche piccolo miglioramento l’avevo visto… invece mi hai svoltato la vita col trucco del cubetto di ghiaccio, lo provo subito!! 😀

  216. se è quella che penso io si chiama Elicina, meglio la plus che è più “idratante”. è a base di bava di lumaca che aiuta a rigenerare la pelle, provala!

  217. io uso una crema di dr brandt della linea pore no mores composta principalmente da acido salicilico e olio di melaleuca o tea tree oil..mentre per il brufolo singolo nn uso la benzac ma la gentalin beta e devo dire che messa sul brufolo la sera prima l indomani questo scompare ma vorrei sostituirla con la benzac….inoltre della linea porse no mores ho anche il tonico contro i pori punti neri e brufoletti molto astringente..proverò a passare prima del tonico il ghiaccio sul brufolo e successivamente il tonico appunto. comunque acido salicilico tea tree oil e benzac promossi per chi ha una pelle mista con qualche brufoletto qua, la pori dilatati e ostruiti dal sebo e che ogni tanto mi spuntano delle infiammazioni in viso dati da molti fattori tra cui stress cibo alcool fumo etc..quella mappa facciale mi è tornata molto utile. io non ho mi avuto acne esagerata ( per quest’ ultima io credo ci vogliano solo gli anticoncezionali, minocin antibiotico e l accutane)..io per fortuna nn soffro di acne esagerata..quindi questi prodotti che ho scritto vanno bene per me.

  218. ma invece il tea tree oil dove potrei trovarlo? vorrei provarlo diluito sul tonico o sulla crema o anche usato da solo. graize ciao!

  219. Il mio problema e’ che non sono una tipa abitudinaria e sono invece piuttosto pigra quindi mi risulta difficile effettuare un trattamento seriamente.. spero di riuscirci anche se non ho vera e propria acne ma qualche brufoletto e imperfezione 🙂

  220. Questo post è proprio per me.. visto che nella mia faccia i brufoli sono sempre una costante!!
    Da adolescente ho sofferto di acne in forma leggera (come diceva il dermatologo..grazie, leggera ma MOLTO ben visibile!!), poi mi comparivano solo nei periodi pre-ciclo, e da quattro anni non mi danno tregua per problemi ormonali!! Purtroppo 4 anni fa la mia tiroide si è “ammalata” e soffrivo di ipertiroidismo, tutto il mio corpo era invaso di ormoni e tutti i brufoli si erano concentrati sul mio viso.
    Due anni fa me l’hanno esportata chirurgicamente ma le cose non sono cambiate in fatto di pelle grassa e brufoletti varie.
    E infine lo scorso gennaio avevo iniziato a prendere una pillola anticoncezionale naturale..e le cose sono peggiorate!! In tutti questi anni ho cambiato vari dermatologi ma nessuna delle loro creme/pastiglie mi ha fatto sparire questa leggera acne. sicuramente il mio è un problema ormonale e credo che me lo porterò per sempre 🙁

  221. ciao posso chiederti un consiglio?io sono un paio di mesi circa che mi sto riempiendo di brufoli sul viso, mentre prima non avevo nulla!sto curando l’alimentazione cerco di usare prodotti appositi ma nulla quindi proprio non capisco..il tuo problema alla tiroide come lo hanno scoperto?perchè sto andando in paranoia che possa avere anche io questo problema, certo dovrei andare dal medico ma lui non mi ascolterebbe e mi presciverebbe subito la pillola!Ti ringrazio in anticipo!

  222. Cara Clio! io non mi trucco tutti i giorni, se non gli occhi e un velo di terra che mi dia un po’ di tono (sono abbastanza chiara di carnagione). Mi piacerebbe truccarmi di più, ma ogni volta che metto un fodotinta (terra, BBcream etc) dopo qualche ora si formano dei brufoletti, soprattutto in fronte, ma non solo.Che poi però restano!! e per questo poi non mi trucco molto.. hai qualche consiglio da darmi? che prodotti dovrei usare secondo te? Grazie in anticipo! 🙂

  223. Sìììììììììììììììììììììì!!! Usiamo tutti il vetrix!!!!!!!!!!!! Il film comico più spettacolare di sempre!!! <3

  224. Ciao Federica. In erboristeria sicuramente, ma io non ho trovato quello puro da usare col contagocce ma un Blemish Stick, della Optima, ma questo non mi ha risolto il problema definitivamente! Andrò alla ricerca di uno più efficace anche io! Ciao e buona giornata

  225. Che bel post!! a me escono davvero tanti brufoli prima del ciclo…sono inguardabile!!! cmq io quando ero più piccola ed ero un esplosone di brufoli unica, avevo trovato su un giornalino una ricettina che MI HA SALVATO LA VITA:
    –> bisogna mischiare il succo di limone(fresco) con il “succo” del pomodoro(dall’ortaggio direttamante)…si mette sulla pelle 20/30 minuti… può un po’ bruciare, però funziona davvero!!

  226. Ciao, anche a me è successo quando ho utilizzato il fondotinta nude magique della l’Oreal 🙂 è perchè sei allergica a qualche componente nei fondotinta che hai provato! io adesso ne uso uno della Chanel, è molto personale come cosa, quindi ti consiglio di provarne ad usare diversi finchè non non trovi quello giusto, magari qualcuno più bio? boh dipende! bacio

  227. ciao, se non è troppo personale, posso chiederti perchè la pillola no? 🙂 io vorrei prenderla per i miei brufoletti anche se mia mamma è diffidente

  228. Il sapone allo zolfo aiuta tantissimo, oppure il lievito di birra in pastiglie!
    Io credo che se una persona non soffre di acne (e non parlo di 3 brufoli) non può dare consigli al riguardo. Ci sono tanti prodotti che funzionano e non li ho visti elencati.
    Il latte comunque sarebbe da evitare, è una delle cause maggiori di brufoli.
    Io ho provato DI TUTTO, dai prodotti farmaceutici, a quelli casalinghi e a quelli dell’erboristeria. Non mi hanno mai aiutato, anzi alcuni hanno addirittura peggiorato la situazione! Sono 2 mesi che uso i prodotti Garnier Pure Active e sono 2 mesi che non ho un brufolo. Ma vorrei si parlasse anche delle cicatrici, cosa fare? Consigli?
    Comunque a me Clio piace, ma non può parlare di acne. E’ una malattia che lei sinceramente non ha! E ci sono diversi tipi di acne e quindi alcuni prodotti vanno bene per un tipo e per altri no.
    In ogni caso consiglio a tutte di andare da un dermatologo, soprattutto per ciò che ho scritto nelle righe sopra.

LASCIA UNA RISPOSTA