Ciao ragazze!

Anche quest’anno ci tocca stilare una lista di buoni propositi per il 2015; sappiamo tutte che verranno puntualmente messi da parte e dimenticati, ma c’è qualcosa di estremamente eccitante nell’idea di iniziare un nuovo periodo con degli obiettivi, non trovate? Leggete oltre per scoprire cosa spero di ottenere nei prossimi mesi (c’è anche il contributo di Claudio hehe)!

Schermata 2015-12-31 alle 01.02.22

Non so se anche voi provate la stessa sensazione, ma a me il Capodanno fa sempre un po’ impressione, perché è allo stesso tempo la fine e l’inizio di un ciclo. È difficile lasciarsi qualcosa alle spalle: è un’azione che prevede un salto nel buio, un tuffo a occhi chiusi verso nuove esperienze, che potranno rivelarsi positive o negative. È un’occasione per ricominciare da zero o per continuare quel che abbiamo iniziato e vale la pena portare avanti. È un modo per stabilire nuovi obiettivi o per rivalutare quelli vecchi, cercando di capire se ci stanno portando proprio dove vogliamo arrivare. È anche una sfida con noi stesse, il momento giusto per metterci in discussione e capire cosa ci piace di noi e cosa vogliamo cambiare; non parlo solo di quei chiletti da buttare giù dopo le feste, ma più che altro di tratti della nostra personalità che tendiamo a dare per scontati e su cui perdiamo la voglia e la motivazione di lavorare, come se non ci fosse più niente da fare. Non è così ragazze, possiamo sempre evolvere e diventare le persone che vorremmo essere; non nascondiamoci dietro a scuse e giustificazioni e prendiamo in mano le nostre vite… o almeno proviamoci! Dico “proviamoci” perché, come anticipavo nell’introduzione, so benissimo che la maggior parte dei nostri buoni propositi potrebbero restare delle idee astratte, ma anche solo il desiderio e il tentativo di metterli in pratica ci renderà onore. Insomma ragazze, è tempo di bilanci: prendiamo coraggio, carta e penna (o come nel mio caso, mouse e tastiera) e buttiamo giù le nostre sfide per il 2015!

buoni-propositi-mafalda

Prima, però, voglio riprendere il post sui buoni propositi per il 2014 e vedere come me la sono cavata…

1. Continuare acqua spinning: fatto, e con successo, tanto che sono diventata “golden member” della mia piscina 😉

Schermata 2015-12-31 alle 00.23.23

2. Mettere in ordine la stanza dei trucchi: ehm, mi ci sono voluti 364 giorni visto che ho iniziato appena due giorni fa, però mi ci sono messa d’impegno e finalmente sto ottenendo qualche risultato!

Schermata 2015-12-31 alle 00.29.26

3. Portare la nonna Anto a New York: missione miseramente fallita

Schermata 2015-12-31 alle 00.28.18

4. Frequentare un corso di teoria e tecnica dei colori: purtroppo non sono riuscita neanche in questo proposito perché ogni volta che iniziava un nuovo corso (di solito durano 5 settimane) ero in Italia o avevo qualche impegno!

Schermata 2015-12-31 alle 00.26.59

 

5. Portare avanti con costanza i canali Youtube e il blog: direi che sono riuscita a fare entrambe le cose!

Schermata 2015-12-31 alle 00.29.49

Direi che non me la sono cavata così male quest’anno! Ma ora scopriamo i miei buoni propositi per il 2015 😉