Ciao ragazze!

Ancora Buon 2015!! Eheh lo so che siete davanti allo schermo del vostro pc o del vostro telefono con gli occhi gonfi per aver dormito poco e con la musica di ieri notte ancora nelle orecchie! Immagino che abbiate lasciato da poche ore i vostri drink sui tavoli e magari avete ancora in bocca il sapore dello spumante o dello champagne (o di qualunque altro intruglio alcolico!!) 😀
Ma ora in che condizioni siete? Capelli sporchi, occhiaie nere come la pece, colorito spento da far invidia a Mortisia? Sapete che vi aspetta un’altra lunga giornata di auguri, pranzi, parenti, amici etc? Siete sicure di poterla affrontare al meglio? Niete paura… Ci penso io a rimettervi in piedi e a non farvi sembrare degli zombie!! Siete ancora in tempo!

new

Allora, provo a immaginare cosa avete combinato ieri sera (e sappiate che sto scrivendo queste parole prima ancora di sapere quello che combinerò io! :D). Avete iniziato dal pomeriggio a prepararvi (psicologicamente!) alla serata che vi aspettava e, se eravate tra le indecise, avete dovuto sopportare ancora per qualche ora tutti quelli che vi chiedevano: cosa fai stasera? 😀

Schermata 2015-12-29 alle 15.10.07
Alla fine però ce l’avete fatta e avete cominiciato a predisporre tutto il necessario per i festeggiamenti, a cominiciare dall’abito, il trucco e (per chi ha avuto anche la pazienza di cucinare) anche il cenone!

fingerfood

Alcune di voi avranno anche dovuto rimediare a qualche imprevisto dell’ultimo minuto, come un collant che si rompe proprio mentre si esce, la cialdina dell’ombretto nero che proprio sul più bello decide di disintegrarsi, il glitter che si attacca sul viso e non sull’occhio, un’unghia che si spezza, il brufolo, l’herpes o qualunque altro fastidio del 31 dicembre (SERA!) a cui assegnare il premio ‘tempismo perfetto‘!

????????????????????????????????????????
Immagino anche che molte di voi avranno pensato a un abito, a un trucco, a un paio di scarpe e a un’acconciatura e poi magari abbiano cambiato tutto all’improvviso… e noi donne in questo siamo delle specialiste! E immagino anche che tutte ma proprio tutte vi siate scattate almeno un selfie pre-festeggiamenti… così, giusto per prepararvi alla miriade di foto che andrete a fare con gli amici e per ricordarvi (oggi!) di come eravate (ieri)!

oscar-selfie-nonprofit-fundraising

incontri casuali....

Insomma, concitazione, carica a mille, finalmente il countdown e il brindisi… canzoni, urla e balli sfrenati fino alle 3, le 4… le 5… le 6… le 7…. con il primo cornetto caldo e profumato del 2015 che vi aspetta o che state mangiando proprio adesso! 😀

dolcelite_croissant_1000_integrale_imm

E ora? Se tra ieri sera e stamattina, anzi… se tra stamattina e stamattina  avete totalizzato poco più o poco meno di 3-4 ore di sonno allora state leggendo il post giusto!

kate_moss_009_wenn4177190

anche gli 'after party' delle modelle sono come quelli di tutti i comuni mortali eheh
anche gli ‘after party’ delle modelle sono come quelli di tutti i comuni mortali eheh

Innanzitutto spero che tutte voi non abbiate rinunciato alla sacrosanta abitudine di struccarvi! Sì! Anche se eravate brille (o ubriache!), anche se non vi reggevate in piedi, anche se non vedevate l’ora di buttarvi sul letto,  spero tanto che abbiate avuto quel po’ di forza per prendere salviette, struccanti o dischetti di cotone per togliervi tutto il makeup!

per non ritrovarvi con l'effetto panda!
per non ritrovarvi con l’effetto panda!

E’ questa la prima cosa che spero abbiate fatto dopo i festeggiamenti, perché dormire con il trucco può essere la prima causa di una faccia impresentabile (oltre che impura)! Non solo per il nero del mascara colato sulle guance, il fondotinta a chiazze o il rossetto stampato sul cuscino, ma perché la vostra pelle ha bisogno di respirare e riprendersi dopo una serata così intensa!

smeared-lipstick
Se non l’avete ancora fatto… NIENTE SCUSE: correte in bagno e lavarvi!
Vi ho parlato tante volte dell’importanza di struccarsi sempre, e se avete i prodotti giusti sapete anche che può diventare un’operazione velocissima e anche piacevole. Acque micellari, oli, tonici e magari anche una bella crema che agisca durante le ore del sonno! E’ sicuramente questo il primo passo da fare per iniziare il lungo cammino verso la ‘riabilitazione’ dopo la baldoria di ieri!

Schermata 2015-12-29 alle 13.27.09

Ma vediamo insieme passo passo cosa dovete fare per salvare il salvabile e apparire al meglio anche dopo questa notte folle! 😉 Cliccate qui per scoprirlo!