Ciao bellezze!

Come ogni anno l’arrivo della primavera coincide con un bel po’ di cambiamenti in fatto di skincare…e pensate un po’, stavolta credo di aver finalmente trovato la beauty routine ideale e il perfetto mix di prodotti per avere una pelle da favola! Siete curiose? Vi svelo tutto nel post! 🙂

skincare

Ormai mi conoscete e sapete quanto ami cambiare e sperimentare quando si parla di beauty routine…E per fortuna, aggiungerei: in questo modo riesco non solo ad aggiornarmi e a provare i nuovi trend, ma anche a scoprire prodotti sempre più adatti alle sue esigenze, quelli con i quali avere una pelle perfetta non è solo un sogno!

Schermata 2015-03-21 alle 10.54.39

Quest’anno, ad esempio, la rivoluzione ha riguardato lo struccaggio! Finalmente ho trovato il coraggio di buttarmi nell’avventura ‘detersione senza acqua’, che avevo letto essere consigliata da alcuni dermatologi! So che vi potrà suonare strana come routine, ma credetemi, l’acqua di New York è veramente tremenda, piena di calcare! Noto gli effetti disastrosi sui miei capelli, quindi perchè sulla mia pelle già secca di suo dovrebbe fare bene?

Diciamo che ultimamente ho cominciato a pormi sempre più domande: la secchezza della mia pelle dipenderà da quest’acqua? E i brufoli che spuntano come funghetti? Così ho scelto di tentare questa strada, pur essendo consapevole che non sarei mai e poi mai riuscita a stare mesi senza toccare acqua! Così ho deciso di procedere con dei piccoli step, rinunciandoci solo due volte alla settimana…ma vi assicuro che è bastato per notare un cambiamento drastico!

10986375_764049367043395_2068297757_n

 

So cosa starete pensando: ha tolto l’acqua e ha cominciato ad utilizzare le salviette struccanti! Assolutamente no! Come vi avevo già detto in un vecchio post sugli errori dello struccaggio la mia pelle reagisce malissimo alle salviettine: anche le più naturali sono troppo aggressive! Recentemente, ad esempio, ho fatto un tentativo con quelle della Burt’s bees, naturali al 99%, ma niente: la mia pelle comincia a bruciare e diventa fucsia…bruttissima da vedere! 🙁

7027_z

Al posto dell’acqua generalmente uso l’acqua micellare sul viso, mentre sugli occhi opto per uno struccante waterproof che riesca a togliere anche il trucco più pesante, tipo quello della Neutrogena o quello della Clinique!

bioderma-sensibio-h2o-2x500-ml-2402-500x5005175_z

Dopo aver eliminato tutto il trucco spruzzo dell’acqua termale su tutto il viso….e wow, è fantastica!

Acqua termale La Roche-Posay (1)

Clio_acqua_termale_spray

Chiaramente non si tratta delle solite spruzzatine leggere, fatte da lontano, ma vicine vicine e belle abbondanti, in modo da bagnare per bene il viso e poi asciugarlo con un batuffolo di cotone! E’ una sensazione piacevolissima: rinfrescante e rilassante allo stesso tempo! Provateci e poi ditemi 🙂 Personalmente trovo la mia pelle non rinata, di più: sembra la pelle del culetto di un bambino, fresca, tonica, compatta… un risultato veramente pazzesco! Non vi nascondo che ci sono dei contro: il prezzo dell’acqua termale innanzitutto, ma anche la difficoltà nel poterlo fare tutti i giorni visto che quando ci si fa la doccia è veramente difficile non bagnarsi la faccia…anzi direi che è impossibile!

Nella prossima parte del post le altre novità della mia skincare routine primaverile!