Ciao ragazze!

Ho deciso di fare questo post dopo aver visto alcuni errori molto comuni che riguardano l’uso e l’applicazione delle ciglia finte, ma anche perché ultimamente molti siti parlavano (positivamente) delle ciglia della modella Coco Rocha, che io invece ho trovato orribili! Vediamo allora più nello specifico di cosa si tratta, ma soprattutto ripassiamo un po’ di consigli utili per usarle al meglio, perché no, magari anche per qualche bel trucco da sfoggiare in estate! 😉

coco-blue-lashes-close-w540

Ed eccole, qui nella foto di copertina, le ciglia incriminate! Come potete ben vedere le ciglia finte (nere) si distinguono perfettamente da quelle vere, su cui è stato applicato il mascara blu. Questo erroraccio dipende dal fatto che le ciglia naturali non sono state piegate precedentemente, e soprattutto non sono state ‘amalgamate’ con quelle finte, in modo da renderle invisibili e avere un risultato più naturale.

Schermata 2015-06-09 alle 12.56.36

Schermata 2015-06-09 alle 15.26.26
Questo, ahimé, è uno degli errori più comuni e facili da commettere: io stessa, quando uso le ciglia finta, sto super attenta a farle aderire perfettamente alle mie, e devo dire che avendole piuttosto lunghette non mi è poi così difficile riuscirci. Il problema sorge se si hanno delle ciglia più corte e magari anche dritte, che tendono ad andare all’ingiù.
In questo caso è quindi sempre meglio non mettere il mascara su quelle naturali, in modo da non dar loro volume e spessore, per non evidenziarle di più e farle nascondere meglio tra quelle finte.

Devo dire che negli ultimi anni c’è stato anche un vero boom delle ciglia finte, ciuffetti o intere che siano, che in moltissime usano ormai in tantissime occasioni. Dai red carpet, come vediamo spesso, ma anche per matrimoni o semplici serate in cui si vuole sfoggiare uno sguardo più intrigante e profondo, accompagnando il tutto con un trucco adatto.

C’è poi chi preferisce usare le ciglia finte, o chi decide di optare per una soluzione più a lungo termine, come le extension alle ciglia.

Schermata 2015-06-09 alle 17.48.21
Certo è che in questi casi bisogna però fare molta più attenzione a usare mascara e a truccarsi (e struccarsi!) in generale, perché essendo molto delicate rischierebbero ogni volta di staccarsi e cadere.
Con le ciglia finte invece non dobbiamo preoccuparci più di tanto, visto che le usiamo, le togliamo e le riponiamo per usarle più volte, e inoltre le possibilità sono infinite grazie alla loro versatilità e ai loro diversi modi di usarle. In base al tipo di ciglia che si sceglie, infatti, la differenza è davvero enorme e si può giocare per ottenere effetti diversi ogni volta, a seconda del look che si preferisce (più naturale, drammatico, glamour etc).

Un altro degli errori che si commette spesso, è quello di scegliere delle ciglia troppo fitte e nere, quelle che io chiamo a effetto ‘scopetta’, perché in effetti mi ricordano molto la scopa per pulire! 😀

121--4714-five-pack
Molti brand producono ciglia finte di questo tipo e tra quelle che ho io, mi sono accorta di averne anche un paio così! Si tratta delle ciglia della Ardell, le Double Up:

FullSizeRender(1)Quelle in alto stranissime sono della Make Up Forever, mentre quella della Essence, che ho preso in Germania, sono favolose!

AR_Double_Up_201_black

Vi assicuro che sono davvero orribili (almeno su di me) e l’effetto è iper-drammatico, più adatto a un travestimento per Halloween! Il risultato che infatti io preferisco è quello che sì, mi faccia dire ‘wow che belle ciglia’ ma che sia comunque il più naturale possibile, in modo da non farle notare per il loro efftto ‘plasticoso’.

Sull’effetto ‘plastica’ devo poi raccontarvi una scoperta che mi ha lasciato abbastanza sconvolta. Recentemente mi sono state inviate delle ciglia, che vedete anche nella foto con tutte le mie ciglia finte, del brand Esquido:

IMG_8823modello ‘Unforgettable’

 

In passato, durante un Makeup Show, avevo invece comprato un paio di ciglia finte della Velour, che – proprio come quelle della Esquido – riportava la scritta ‘100% mink’. Ahimé non mi sono mai chiesta cosa volesse dire, ma ho sempre pensato automaticamente che fosse un termine riferito alla loro qualità. In effetti, una volta applicate, sono davvero stupende e il loro effetto è molto naturale, e sono anche migliori di quelle con la dicitura ‘natural hair’ che, in alcuni casi (come per quelle della House of lashes’, Ardell, etc), hanno comunque un effetto ‘plasticoso’.

Solo pochissimo tempo fa, però, ho scoperto che la parola ‘mink’ (di cui ignoravo la traduzione) vuol dire VISONE…. e naturalmente ci sono rimasta malissimo! 🙁 L’avessi saputo prima non le avrei mai comprate (e infatti in futuro non le comprerò più)!

Nonostante questa sconvolgente scoperta, devo ammettere che però la differenza si nota eccome, e ora capisco anche perché molte celebrities (un nome a caso: KIM!) usano proprio questo tipo di ciglia finte!

Kim-Kardashian-Makeup4Per quanto possano sembrare lunghissime o esagerate, in realtà il loro effetto è piuttosto naturale….

Io che vado pazza ad esempio per le ciglia Ardell, top seller qui in America, devo riconoscere che la qualità è nettamente diversa e inferiore rispetto a quelle ‘mink’, ma allo stesso tempo è la stessa qualità delle ciglia finte che vengono usate nelle sedute di trucco (in cui un makeup completo, nei listini prezzi viene un tot, e se si vogliono aggiungere le ciglia finte si sale di 20-30 dollari in più… ma in realtà le ciglia che applicano non valgono così tanto!).

Cliccate qua per la seconda parte del post… altri consigli in arrivo! 😉

66 COMMENTI

  1. Mai usate anche se mi incuriosiscono moltissimo! La mia paura è che sembrino quelle di una drag queen.. -.-‘ per il matrimonio opterò per quelle a ciuffetti anche perché preferirei un effetto naturale.

  2. A me piacciono e mi incuriosiscono… ma al momento le ho usate solo per i vari Halloween! Ne ho anche un paio di Zoeva di quelle solo per l’angolo esterno ma non ho ancora provato a metterle. Il mio problema sono gli occhiali: ciglia finte e lenti purtroppo non vanno d’accordo 🙁 vorrei provare quelle a ciuffetti perchè così regolandole io e scegliendo la lunghezza da mettere magari non sbattono sulle lenti!

  3. anche io ho comprato quelle a ciuffetti della essence… due – tre euro ben spesi anche se alla fine sono sempre in ritardo e non le uso MAI ahaha

  4. Ciao clio! Ho una domanda: quale colla consiglieresti???
    Perché io ho provato con una in dotazione nella confezione….ed era orribile. ..non incollava niente….
    Consigli???
    Grazieeee

  5. Clio, in un post sulle ciglia finte sarebbe utile pure qualche informazione su come rimuoverle, pulirle e conservarle…

  6. Cavolo Clio mi ci voleva questo post. Siccome ballo in un gruppo coreografico di Latino Americano, la mia insegnante ha chiesto a me di creare il trucco. Il mio problema però sono appunto le ciglia finte… 2 giorni fa, dopo aver fatto una prova trucco su di me ho provato a metterle e…. disastro!!!! 1) mi sa che ho messo troppa colla, 2) non riuscivo a posizionarle vicino alle mie ciglia, 3) continuavano a staccarsi. Morale della favola, mi hanno rovinato tutto il trucco e ho dovuto struccarmi. Ero arrabbiatissima! Cosa devo fare??? Ho paura di non riuscire ad imparare da sola oppure guardando tutorial. Cioè la teoria la conosco bene… è la pratica che mi manca 🙁

  7. Non ho mai usato ciglia finte in quanto ho già di mio delle ciglia abbastanza decenti che con il mascara mi danno un bell’effetto ma mi hai incuriosito! Voglio iniziare da quelle Essence a ciuffetti, così magari faccio meno danni!

  8. Io uso le num 3 della essence, che sono un po’ più corte di quelle fatte vedere da clio. Mi piace metterle nell’angolo esterno dell’occhio: allungano subito l’occhio, rendendo lo sguardo molto accattivante ma dando comunque un effetto molto naturale. Le consiglio a tutte! P.S.: la provetta di colla che danno in dotazione è fantastica e dura tantissimo!

  9. Le comprai anche io perché non avendo mai usato ciglia finte volevo spendere poco… Ma fu un disastro perché io ciompa mi scordai di aspettare dopo aver messo la colla… Posso chiederti tu quando aspetti? La prossima volta che esco voglio riprovarci, dopo questo post mi sono incuriosita di nuovo

  10. Io aspetto 30 sec circa, a volte anche meno: la colla è pochissima rispetto alle ciglia a nastro quindi non serve molto tempo. Tra l’altro non si staccano nemmeno a morire! Durano ore e ore ferme lì!
    Peccato che lasciandolo come ultimissimo step, non sempre ho il tempo per applicarle…d’oh!

  11. Bellissime, mi piacciono da morire, sono curiosa xo ho la grande grandissima paura di cecarmi un occhio XD quindi nelle occasioni importanti vado dall’estetista e me le faccio mettere. .ma prima o poi proverò da sola!!

  12. Io non le ho mai usate ma vorrei provarle, mi sembrano più semplici quelle intere, che marca mi consigliate?

  13. Io ho delle domande: qui in Italia dove trovare la colla duo e le ciglia delle ardell che piacciono tanto a Clio? Quelle a ciuffetti essence invece sono già disponibili? Mi posso fidare della loro colla?

  14. Quoto!!! Le ho prese anch’io e mi sono trovata davvero bene anche se le metto pochissimo visto che la mia ciompaggine mi impedisce di metterci meno di 20 minuti!!

  15. Clio ti posso assicurare che velour utilizza solo i peli che cadono naturalmente dal visone, lo specifica nel sito molto bene. Quindi non preoccuparti ad usarle! 🙂

  16. Ciao Clio!! Io sto iniziando ad allenarmi a metterle in vista del mio matrimonio.. Ma al momento sono ancora una ciompa!!!! Ho tre mesi di tempo.. quindi spero di farcela!!!!! Grazie dei tuoi consigli! Un bacione!!!

  17. Ho le ciglia finte della essence ma nella confezione arancione non in quella viola mostrata da Clio . Le ho usate solo una volta e devo dire che la colla in dotazione non è per niente male. Per quanto riguarda le ciglia uniche che si sollevano alle estremità secondo me a volte dipende anche dalla forma che hanno che non coincide perfettamente con quella dell’occhio ( quindi non si staccano solo a causa della ciompaggine !!! )
    Mi sarebbe piaciuto leggere qualche consiglio sulla rimozione, pulizia e conservazione, magari Clio potresti dedicare a questi argomenti un altro post se ti va….

  18. Io ho letto nelle istruzioni delle ciglia essence di non applicare la colla direttamente sull’occhio..poi non so..

  19. Non mi attirano proprio.. A parte che ho le ciglia spioventi e sicuro quelle finte andrebbero per i cavoli loro. Clio, io sono old style e ti chiedo un post su i tuoi ultimi mascara, e anche quelli che t’ispirano da comprare. Kiss

  20. Adoro le ciglia finte, peccato che ogni volta che le metto mi sento l’occhio pesante e mi danno un po fastidio, quindi non le uso spesso, anzi quasi mai. Stavo pensando di comprare quelle della essence “individual” così almeno qualche ciuffetto riuscirò a metterlo più spesso 🙂 ciao Clioo

  21. Non le ho mai volute provare perché se mi schiavizzo pure alle ciglia finte sono fregata!

  22. Io non mi sono ancora buttata nel mondo delle ciglia finte, ma ne ho comprate di essence. Un paio proprio stile scopetta, per un eventuale travestimento (che chissà quando le uso infatti…) e quelle di essence a ciuffetti, appunto. La colla: Consigli la duo. Costa sui 10€, vero? Ma mi dicono che dura una vita, quindi magari il sacrificio lo faccio.
    Ma la domandona del secolo è: Se si possono riutilizzare, come si puliscono? Sia dalla colla che dal mascara? Anche quelle della essence resistono, e vale la pena “pulirle”?

    Altra domanda, che non ha a che fare con le ciglia finte, ma con quelle naturali.
    EYELINER con applicatore in feltro o pennellino fine: Mi smerdo sempre le ciglia, ed è per questo che preferisco quelli in “gel”. Come si puliscono le ciglia dopo aver fatto un trucco? Perché quando devo mettere il mascara sono appiccicate ed esce da schifo. Ho provato a usare il pettinino, ma non viene via l’eyeliner.

  23. Le rare volte che mi metto le ciglia finte uso sempre il piegaciglia, aderiscono meglio! Uso solo ed esclusivamente quelle “a ciuffetti” di Essence perché mi trovo meglio.
    La prossima volta che dovrò far la piega alle mie ciglia, mi piacerebbe provare anche questo metodo 2 in 1

  24. Io uso abitualmente le ciglia finte da circa un anno, ho buone ciglia di mio ma mi piace un Bell effetto cerbiatto … le mie preferite sono le Demi wispies della ardell e le medium long di h&m, molto naturali… eccezionale la colla essence, non la cambio con nessuna! Se usate bene a me durano una vita!

  25. Ragazze, se proprio decidete di avere lo sguardo da cerbiatta vi consiglio tutta la vita le extention removibili e assolutamente vi sconsiglio impianti ( ovvero ricostruzioni, riempimenti nei centri estetici).
    Nonostante io abbia sempre avuto ciglia lunghe, mi sono lasciata convincere a fare una ricostruzione ( si tratta di un’applicazione ciglia per ciglia, di visone, come diceva Clio, per dare un effetto pieno e da cerbiatta). Allora, l’effetto finale non era male, ma posso assicurarvi che sono difficilissime da portare!! Diventano super pesanti, di notte non riuscivo nemmeno a dormire appoggiando la testa al cuscino, e quando ho deciso di toglierle…non avevo più nemmeno le mie! UN TRAUMA!!!
    Quindi ho per forza dovuto ricorrere a quelle removibili ( mi son trovata benissimo con quelle della Mac, ho addirittura comprato, sempre della stessa marca un eyeliner trasparente con la funzione di farle ricrescere)
    Però il vero gioiellino l’ho trovato nel brand Careprost. Si tratta di un prodotto che, usato in gocce, viene applicato sulla linea delle ciglia, e posso garantirvi che non solo mi son ricresciute, ma ora sono lunghissime! chiunque le nota e mi chiede se sono finte!
    Non conosco esattamente le caratteristiche del prodotto, sono onesta. Io faccio molta attenzione a non farlo andare dentro l’occhio, e per quanto mi riguarda non ho riscontrato controindicazioni.
    Un beso a tutte!
    Grace

  26. Guarda io l’eyeliner lo uso da una vita, e mi sono sempre trovata bene con quelli che hanno l’applicatore in feltro e con il pennellino fine. Non a caso al momento il mio preferito e quello a cui non rinuncio da un po’ è il deborah 24H quello che consiglia spesso Clio. Però proprio come te mi ‘smerdo'(hahaha) sempre le ciglia e l’unico consiglio/non consiglio che posso darti è: intervieni subito! Con le dita,con un fazzoletto,con quello che ti pare, ma non lasciare mai,per nessun motivo che il prodotto si asciughi, altrimenti come hai detto giustamente anche tu, il mascara non verrà steso per bene, e proprio come me ti ritroverai a smadonnare per ore e ore in cerca di una soluzione che non ti faccia sembrare le ciglia a ciocchi di legno! Purtroppo non ho una vera soluzione al problema, potresti provare a girarti il polso al contrario come l’esorcista così che il pennellino non tocchi le ciglia ma,mh, si sto fantasticando, in preda al nervoso certe volte mi apparivano visioni del genere. E no, non seguire l’ultimo consiglio che ti ho dato,davvero, non lo fare mai..

  27. Clio perché non fai anche dei post sulle ‘scoperte economiche del periodo’? Secondo me sarebbero utili 🙂 Bacii

  28. Io nelle occasioni speciali uso le ciglia finte della essence ma mi trovo meglio con quelle a nastro, perchè con quelle a ciuffetti sono un po’ imbranata e mi risulta molto più difficile applicarle il più possibile vicino all’attaccatura eheheh 🙂

  29. Condivido, perché io non le ho mai usate e un pochino mi incuriosiscono ma nn sapendo il “dopo” ho paura a provarle..nn vorrei staccarmi qualche ciglia naturale…

  30. A dire il vero ho posseduto solo un paio di cigliozze finte di colore blu che usavo da giovanissima per delle feste di Carnevale…….

  31. non ho mai usato le ciglia finte perché le mie sono drittissime e temevo si sarebbe notata troppo la differenza…questo post ahimè mi dà ragione e mi toglie ogni speranza:-( posso solo confidare in quelle a ciuffetti (ho quelle della essence da diverso tempo ma non le ho mai provate) e vedere sull’angolo esterno se mi stanno bene…appena avrò l’occasione proverò

  32. Cara Clio a volte non è che non pieghiamo le nostre ciglia prima di mettere quelle finte è che son proprio corte, dritte e bionde!!! Non c’è rimedioooo =__=

  33. Cavolo Clio, perchè hai fatto questo fantastico post? le ciglia finte sono l’unica cosa che manca alla mia già smisurata ed eccessivamente ricolma postazione trucco! Purtroppo (o per fortuna per il mio portafoglio?) non ho mai avuto il coraggio di provarle; la cosa che mi disturba non poco è il fatto di doverci mettere della colla, e l’idea di andare in giro con del vinavil sugli occhi… non lo so, non mi convince. Però sono troppo una fan delle ciglia folte e ordinate per non provarle!

  34. Mi affascinano molto ma non ho mai avuto il coraggio di acquistarle… talvolta guardando tutorial su you tube ci sono degli sguardi magnetici invidiabili e poi capisco che le ciglia finte hanno il loro perché!

  35. Ciao Clio, grazie per i consigli 🙂
    Io non le uso perchè non ho ancora la colla duo di Mac (in realtà non ho ancora nulla di Mac

  36. Ciao 🙂
    Mi sa che Clio utilizza solamente la colla Duo della Mac, dato che ogni volta consiglia solo quella.

  37. Bel post, anche se in effetti qualche consiglio su come conservarle e pulirle non sarebbe male, io le uso spesso ma continuo ad avere difficoltà a utilizzarle più di una volta, le lavo ma dopo spesso sono da buttare…

  38. Sono sempre stata tentata di comprarle ma ho paura di sembrare “finta”…magari potrei provare con quelle a ciuffetti delle Essence.
    Potresti fare un post su come si tolgono e si conservano? Lasciano residui di colla?
    ilmondodiary1.blogspot.it

  39. le ho messe, quelle a ciuffetti, solo per il mio matrimonio, oltre questo, tipo day by day, non ho mai avuto coraggio.

  40. ciao, posso chiederti dove hai comprato questo prodotto per le ciglia, della Careprost? grazie

  41. Ciao! Non esiste sito, io sono onesta, su Instagram tempo fa ho visto un post di Belen che lo citava, ho cercato su internet e mi sono messa in contatto con loro tramite mail ( careprost.italia@gmail.com). Loro ti indicano poi le coordinate del bonifico e in quattro giorni ti arriva il prodotto. In effetti usandolo le mie ciglia sono lunghissime, e non ho avuto alcun tipo di controindicazioni. Basta solo fare attenzione a mettere il prodotto sulla linea delle ciglia ( ti inviano un pennellino per applicarlo). Clio, perché non lo provi anche tu? Spero di esserti stata utile!:))

  42. appena controllato, sembra che sia vero, non buffale, tu dopo quanto tempo hai visto i risultati?
    mi incuriosisce parecchio, strano che la Clio si è fatta sfuggire una roba del genere, ma non tanto per lei quanto la sua amica Giuliana (makeup Delight)
    poi leggevo che x mantenimento bisogna usarlo 3 volte in settimana, che dire, aspetto tue notizie, grazie

  43. Diciamo che i risultati sono quasi immediati, almeno nel mio caso è stato così. Io metto quattro goccine dentro il tappino del prodotto una sera si e una no e quella dose è sufficiente per entrambi i lati!:))

  44. io non ho mai provato le ciglia finte….mi intrigano molto ma credo che pet metterle impiegherei mezza giornata

  45. Figurati, un piacere! Speriamo che Clio faccia caso alla nostra conversazione e decida di parlarne! Io sono qui per info e opinioni! Ciao!!!!:)))

  46. Io AMO le ciglia finte! avendo delle ciglia sfigatelle (sottili e corte) trovo irrinunciabild il tocco “finto” ma solo per le occasioni o I giorni in cui mi voglio sentire molto ammaliante. Le prime applicazioni sono state disastrose, difficili e stressanti xD ancora oggi fatico a trovare il modo perfetto per applicarle ma vado controcorrente: IO LE APPLLICO PRIMA DI TRUCCARE GLI OCCHI. So che tecnicamente non si dovrebbe ma per tutti gli sbagli mi tocca pagare con un trucco che sbiadisce o si impastrocchia, mi sono ritrovata ad avere dei perfetti smokey che poi dovevo tentare di sistemare alla buona dopo aver applicato le ciglia…e ho detto basta! Ora mi trovo benissimo. Poi per quanto sono “malata ” di ciglia quando il mio moroso è andato in vacanza in giappone mi sono fatta portare un sacco di cigloa finte da Tokyo…..NON AVETE IDEA DI CHE MERAVIGLIE HANNO!!!!

  47. non le ho ancora mai messe, per due motivi: 1 perché se poi mi piacciono troppo, diventerebbe una mezza schiavitù e una spesa non indifferente, 2 perché non ho ancora trovato l’occasione adatta, comunque dato che ce le ho memorizzo la pagina, così me la riguardo quando mi deciderò ad usarle… baci

  48. Secondo me le ciglia di Coco Rocha sono messe volutamente in quel modo, per creare un effetto particolare e mettere in evidenza il mascara colorato, non mi sembra frutto di un errore. Poi può non piacere, ma io non lo trovo così terribile, piuttosto originale!! E sicuramente meglio di alcuni trucchi proposti durante le sfilate.

  49. Basta che prima di mettere l eye-liner passi un cotton fioc imbevuto di una piccola, mi raccomando piccola, quantità di crema o di olio solo sulle ciglia in questo modo il colore che cade sulle ciglia non si attacca (meglio olio che crema, scegline uno puro senza oli essenziali va bene anche quello che si usa in cucina altrimenti finisci per smadonnare tutto il giorno con gli occhi che lacrimano). Tra l altro scusa l italiano sgrammaticato ma sono anni che non scrivo in questa lingua!

  50. […] Il mascara che ha rappresentato l’ultima meravigliosa scoperta di Chiara è il Ciglia Sensazionali di Maybelline, a suo avviso (e anche mio!) estremamente valido sul suo tipo di ciglia che, essendo folte ma rigide, fanno fatica a rimanere in piega. Ebbene, da quando lo usa, tutti chiedono a Chiara se indossa ciglia finte! […]

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here