Ciao a tutte!

“Non so chi abbia inventato i tacchi alti, ma tutte le donne gli devono molto”, diceva Marilyn Monroe. Oggi invece Emily Blunt, non senza disappunto (e non senza tacchi) dice che “tutte dovremmo portare le scarpe piatte, ad essere oneste”. Noi pensiamo che tutte dovrebbero fare un po’ come preferiscono, ed è questo il punto: a Cannes alcune signore (alcune delle quali non in salute) sono state allontanate dalla première di Carol, perché “non avrebbero indossato scarpe adeguate“, ma “normali” ballerine. E visto che il regolamento vuole “smoking e abiti da sera”, ma nulla dice circa le scarpe, si è aperta la polemica. Noi vogliamo rispondere mostrandovi quanto possano essere chic sandali, ballerine e scarpe piatte. Anche abbinate all’alta moda (così come nella vita quotidiana).

Spring 2015 Ready-to-Wear - Giorgio Armani
Giorgio Armani Ready-to-Wear SS 2015

Se pensate che ci sia bisogno di un’icona della forza di Marilyn, per contrastare il diktat del tacco a spillo, allora ve ne proponiamo due: Giorgio Armani e Audrey Hepburn.

EMPORIO ARMANI F:W 13.14
Emporio Armani FW 2013/14
tumblr_n5l7gfN90X1qbilh4o1_1280
Audrey Hepburn nella famosa mise total black in Sabrina

Il primo infatti, non di rado presenta collezioni in cui le modelle sfilano con saldali e scarpe ultra piatte (sia per le linee Ready-to-Wear che per l’Haute Couture) e addirittura nel 2012 non propose nemmeno una scarpa col tacco. Il segreto? Grande classe nel design della scarpa, che deve essere semplice, elegante e versatile (anche nel colore). Non sono solo il taglio e la lunghezza di abiti, gonne e pantaloni a decidere lo stile e l’altezza della scarpa, ma anche viceversa.

Giorgio Armani Spring 2015 Ready-to-Wea
Giorgio Armani Ready-to-Wear SS 2015

Eccole allora abbinate a pantaloni in organza o fatti di frange, ad abiti di velluto e a gonne corte. Il tutto sempre perfettamente equilibrato e raffinato: il matchy-matchy, ovvero l’abbinamento perfetto con l’outfit, richiamando sfacciatamente la linea o il colore o il tessuto (o tutti e tre), sembra essere la chiave del successo.

armani #spring2015RTW
Giorgio Armani Ready-to-Wear SS 2015
Emporio Armani FW 2013-14
Emporio Armani FW 2013/14
Emporio Armani Fall 2014
Emporio Armani FW 2013-14
Giorgio Armani Haute Couture | F:W 2014-15
Giorgio Armani Haute Couture FW 2014/15
Giorgio Armani Spring 2015 Ready-to-Wearflat
Giorgio Armani Ready-to-Wear SS 2015
vogue.co.th : armani
Armani su vogue.co.th

La seconda invece, la divina Audrey, lo si sa, pur non raggiungendo il metro e settanta, portava molto spesso ballerine o tacchi bassissimi, anche nelle migliori occasioni (secondo matrimonio compreso) e nei suoi outfit diventati “eterni” (ebbene sì, parliamo anche di Colazione da Tiffany).

45a6a2462e7c5af521863fc711fa9528
a417b4e0db1d49fbde6dae08286bf9bf
audrey-hepburn-style-12

Audrey-Hepburn-Thismonths-style-icon-15

 

261a7566fe189d051bca412b7a287dd9

Come avete potuto constatare, anche per Audrey la parure perfetta scarpe-outift era un vero must – e prediligendo il total black, non era poi così difficile.

Ma per mostrarvi che paradossalmente quello della scarpa bassa abbinata all’alta moda sembra essere quasi un vero trend della primavera 2015. Il modello più in voga? A punta, con il tallone separato, o con i laccetti alla schiava. Ecco qualche ispirazione direttamente dal catwalk:

Balenciaga Spring 2015 Ready-to-Wear
Balenciaga Spring 2015 Ready-to-Wear
Bottega Veneta Spring 2015 Ready-to-Wear
Bottega Veneta Spring 2015 Ready-to-Wear
Chanel SS 2015
Chanel SS 2015
chloé2015
Chloé SS 2015
Michael Kors Spring 2015 Ready-to-Wear
Michael Kors Spring 2015 Ready-to-Wear
Valentino ready-to-wear spring:summer '15
Valentino ready-to-wear SS 2015
Valentino Spring 2015 Ready-to-Wear
Valentino ready-to-wear SS 2015

E anche il red carpet (compresa Cannes!) ha visto molti look (ben riusciti) che non comprendevano tacchi a spillo, anche e soprattutto tra le nuove generazioni. Ecco una piccola selezione che lo dimostra:

50cc52cb6477c55c9f464df3f253dcff
Emma Watson
2015-CFDA-Awards-Ashley-and-Mary-Kate-Olsen
Le sorelle Olsen, premiate lunedì notte agli CFDA…e non erano le uniche!! Se volete vedere chi altro ha sfoggiato le ballerine su uno dei red carpet più fashionisti, leggete il post di oggi sui CFDA!
??????????????????????????????????
Ginny Weasley/Bonnie Wright a Cannes (!!!)
Diane-went-classic-Parisian-chic-blue-Chanel-Resort-13
Diane Kruger in un outfit mozzafiato firmato Chanel
sienna-miller-up2us-lead
Sienna Miller

Ed ecco anche qualche ottima ispirazione dallo street style:

 

glamradar.com
credits: @glamradar.com
thesartorialist.com
credits: @thesartorialist.com
thesartorialist
credits: @thesartorialist.com
vogue.com.au
credits: @vogue.com.au

Insomma, abbiamo convinto anche voi? E se vi abbiamo convinto e siete in vena per un po’ di shopping, vi lasciamo anche qualche idea un po’ più low cost:

$24.95, available at H&M.
H&M, sui 20€
&otherstories65
&otherstories, 65 €
$35.83, available at ASOS.
ASOS, sui 30€
Zara, 29,95€
Zara, 29,95€

Insomma, in barba ai bodyguard di Cannes, ai cliché e alle discriminazioni, la ballerina, il sandalo e il mocassino vivono tra noi e stanno vivendo uno dei momenti più chic della loro storia. Voi siete d’accordo? Abbandonereste i tacchi anche per qualche occasione importante? Quale di questi modelli vi è piaciuto di più? Insomma: Marilyn o Audrey? 

Ciao a tutte dal Team!

 

140 COMMENTI

  1. i tacchi fanno male ma anche le scarpe ultrapiatte..ci vorrebbe la giusta a via di mezzo (2-3 cm) ma purtroppo difficilmente si trovano scarpe che non sembrano “della nonna” con questa altezza..
    per quanto riguarda queste occasioni non credo che riuscirei ad abbandonare il tacco a meno che la scarpa non sia piena di stile

  2. No mi dispiace….x un’occasione importante e x abiti particolari ci vuole il tacco!!!! Di queste scarpe basse nn me ne piace neanche una! E nn importa se lo propongono Audrey o Armani o Diane….il tacco è il tacco e niente e nessuno potrà sostituire il suo fascino!!!! Le scarpe basse vanno bene x tutti i gg..e cmq meglio le scarpe basse che un tacchetto misero….ecco….quello secondo me è al pari del sandalo tedesco col calzino….buhhhhhhhhhhhhhhhh!!!!!!!!!!

  3. Secondo me c’è una grossa differenza tra ballerine, sleepers, sandali (piatti) alla schiava, stringate e decoltee con 3-4 cm di tacco. Non metterei mai una francesina stringata con un tubino.
    Detto ciò odio le ballerine. Ne ho 2 paia che uso solo per guidare per andare al mare, dato che non posso usare le infradito.
    Chiaramente libere tutte di utilizzare le scarpe che piú ci aggradano…ma io sono per il tacco forever.
    Nulla come una bella scarpa col tacco è in grado di dare quel tocco in piú ad un bel abito e tutte le foto di questo post, per me, lo dimostrano!
    Non solo, sollevano il sedere, allungano la gamba, danno una postura diversa…si fanno male…ma non mi frega…li amo!

  4. Buon lunedì care stelline e buon lunedì Clio!
    Direi che le scarpe basse mi piacciono moltissimo e le trovo davvero chic se hanno un taglio da uomo! Sono mooooolto sexy! Questa moda uscita da qualche anno delle ragazzine e le paperine mi piace davvero tanto perchè non vedo + quattordicenni che si atteggiano a donne adulte e non sanno camminare sui tacchi.
    Però c’è un però… Amo il tacco! Amo come mi sta e amo come mi fa sentire! Ho provato delle paperine ma mi sento Olivia di Bracci di Ferro! Ho il 40 signore mie! hahahahahahahahaah
    Ho delle scarpe basse da uomo e hanno cmq un pochino di tacco…
    Fino a 20 anni portavo però walker e anfibi ma una volta scoperto il tacco non ce n’è per nessun’altro! Una cosa la so però…in un evento dove tutte portano il tacco 12 non metterei scarpe basse… sembrerei una ragazzotta circondata da cestisti! hahahahahahahahahahahahahahaahha e da questa mia ultima frase ecco due belle foto di come mi sentire! Nella prima foto è Rick Fox è con la sua ragazza, Eliza Dushkucon … lui è 2 metri (ma daiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii come si fa!!!!!!!!!!!!!!!!!) e lei 1.65… Sono stupendi in foto ma anche con i tacchi fiiiiiiiiiiisci com’è alto!

  5. Le ballerine o le scarpe a tacco basso, le porto sempre di giorno e al lavoro. Per un evento, nn mi piacciono propio. Preferisco le scarpe con tacco, che nn vuol dire tacco 12 cm, se nn ci sai camminare, ma ci sono belle scarpe anche con tacchi più bassi, 6 o 8 cm e con para che aiutano notevolmente.
    Non ho capito, se sono state escluse signore anziane o portatrici di handicap e la cosa, ovviamente cambia…ma a me le scarpe basse, per quanto glamour, nn mi piacciono…
    Ci sono varie altezze e vari sandali gioiello, da utilizzare. Vado sul classico…Adoro il tacco, almeno per le occasioni.

  6. W le ballerine, e in generale le scarpe basse! Con il giusto outfit secondo me hanno il loro perchè. Inoltre a volte la sottile linea tra sexy e volgare viene superata proprio per via dei tacchi eccessivi!

  7. Scusate ma quanto sono cambiate le gemelle Olsen? Sembrano una brutta copia di Victoria Beckham

  8. io dopo una giornata con le scarpe basse ho i piedi distrutti e ho dolori alla schiena. Ogni mia scarpa deve avere un minimo di tacco, non esagerato per tutti i giorni ma devo essere rialzata altrimenti soffro.
    Quando ho fatto il cambio di stagione ho detto via a tutte le mie ballerine e scarpe basse perchè si sono belle ma per me non sono minimamente comode!

  9. Per un’occasione importante mi sacrifico in nome della comodità e metto un tacco 10, per il resto … Scarpe sportive e infradito con 3-4 cm, con le ballerine mi trovo male e per me son tutt’altro che comode!

  10. Non riesco a sopportare le ballerine.. intese come scarpe “chiuse” avanti e dietro. Le avrà anche indossate Audrey H. ma per me sono proprio brutte.

  11. Io sto cercando delle scarpe con 3 o 4 cm di tacco ma ho veramente difficoltà a trovarle (infatti ne ho solo un paio). Alterno ballerine, sandali, scarpe da ginnastica e d’inverno stivali, ma mi farebbe piacere trovare delle calzature con un pochino di tacco.

  12. Io sono per la via di mezzo!
    mi trovo male con le scarpe troppo rasoterra, ma i tacchi alti e a spillo non riesco a portarli se non per una serata al ristorante in cui si sta seduti al tavolo tutto il tempo!
    Io adoro il tacco medio, di 4 o 5 cm e sono contenta sia tornato in auge! Anche un po’ più alto va bene, basta che sia un tacco largo, che trovo molto più raffinato e “stiloso” dal mio punto di vista 😉
    Ad esempio come questa decolletè di Liu-jo!

  13. Marilyn sempre!!!!! X me nelle occasioni importanti i tacchi sono d’obbligo, nn rinuncerei mai a un bel tacco x un “misero” mocassino poi sotto alcuni abiti prp nn ci stanno!! X la vita di tutti i giorni scarpe basse e comode sono perfette ma secondo me se vuoi una marcia in più niente è meglio del tacco (ammetto che alcuni facciano un po male ma ci fai un figurone!!!)

  14. Dunque, secondo me qui il discorso non è così basilare “Che cattivi, a Cannes hanno mandato via le donne senza tacchi”, è vero che ogni scarpa a modo suo può essere elegante, ma i tacchi sono un’altra cosa.
    Non mi piace e non mi piacerà mai l’estremismo delle scelte, non mi piace che in qualche modo venga concesso ad un tacco di essere una discriminante ma ciò non toglie che se parliamo di eleganza, la scarpa col tacco non ha rivali. Il mocassino e la ballerina hanno bisogno di determinati e studiatissimi outfit per essere eleganti, la scarpa col tacco al contrario il look lo crea.
    Comunque, polemiche a parte (che scopro solo qui e ora), il mandar via la gente per una cosa del genere è snobismo allo stato puro. Caduta di stile per Cannes.

  15. Trovo allucinante che non si venga considerate eleganti con una scarpa normalissima, basta con questa moda dei tacchi esagerati! Sono totalmente innaturali e fanno malissimo alla postura, molto più delle scarpe rasoterra. Troviamo normale camminare su dei tacchi 12 perché è un’abitudine diffusissima di questi anni ma di per sè è una cosa assurda. Sì alle scarpe basse, alle zeppe e a dei tacchi normali e sani per la postura, basta con questa idea tacco basso=da nonna, gli stilisti dovrebbero creare scarpe più modaiole e allo stesso tempo sane per la postura. Dite che la postura risulta molto più bella con un paio di tacchi alti, sì perché la schiena si trova ad essere costretta a stare in una condizione di lordosi, ed è tutt’altro che sano. Io la lordosi ce l’ho naturalmente e dovrei cercare di correggerla per quanto possibile, figurarsi se metto pure i tacchi! Inoltre avendo un problema ad una gamba sento un dolore atroce se li indosso, mi rifiuto di farmi del male perché la società dice che senza tacchi alti sei out. Mi sento bella ed elegante lo stesso, e sarebbe ora che tutte le donne capissero che si può essere belle anche dover per forza portare qualcosa di molto scomodo e dannoso per la salute.

  16. A parte che le scarpe piatte non sono proprio il massimo per la salute al pari dei tacchi vertiginosi, a me proprio non piacciono. Chic o non chic, in linea generale le trovo insipide, spesso proprio brutte, come nel caso delle scarpe basse a punta o di molte ballerine.
    Si potrebbe sempre optare per una sana via di mezzo eh…
    Anche se personalmente le vie di mezzo non mi piacciono granché e preferisco usare le platform, che sono ultra-comode e donano parecchi cm in più! So che a molte non piacciono perché è facile incappare nel modello tamarro, ma se scelte bene io le trovo davvero eclettiche come scarpe.
    Due dei modelli che ho io sono simili a questi:

    ps: http://miymakeup.blogspot.it/

  17. Secondo me non é vero che le scarpe basse non siano adatte ad un’ occasione importante…peró bisogna saperle scegliere e adattare per l’occasione! Non una ballerina semplice, non un sandalo di cuoio alla schiava, non la pantofola se devo fare il red carpet. Se é una sera, magari anche importante ma un po’ più informale allora si! sul red carpet, se se ha una certa etá (tipo 15 anni e affini), allora sì

  18. Gli eccessi fanno male, secondo me: no al tacco 12 tutti i giorni, sempre, pure per andare a fare ginnastica, così come no alle scarpe ultrapiatte. Entrambe fanno male alla schiena e rischiano di fare male alla lunga. Con quelle troppo alte si rischiano cadute e storte, con quelle ultrapiatte c’è comunque una posa innaturale. Detto questo, da una che porta sempre scarpe basse (ma con 2-3 cm di tacco o comunque un po’ rialzate), le ballerine sotto un vestito non si possono vedere: ammazza la gamba, a meno che una non sia Diana Kruger (cioè bellissima, con uno stacco di coscia magrissima di 2 metri). Gusti personali ma di sicuro la gamba non è valorizzata da una scarpa così bassa.

  19. Qualcuna ha mai acquistato scarpe da hm? Cosa ne pensate della qualita’?Sarei interessata ad acquistarle..

  20. Dipende dal modello. ..se fossero infradito di gomma o ballerine sportive proprio no. Ce ne sarebbero cose da ridire circa i vestiti allora! Quello tipo party in piscina viola della sorella Kardashian non mi pareva adatto all’occasione elegante. Poi il concetto elegante è vero che non è uguale per tutti.

  21. Io non potrei mai mettere le scarpe basse perchè non me le posso permettere essendo bassissima..chi è slanciato può indossarle, quindi al di la delle scarpe da ginnastica per la vita di tutti i giorni per il resto io uso qualcosa che mi slanci tipo le zeppe che sono alte e comode!cmq per una rara occosione importante ci si può sacrificare ed indossare i tacchi perchè diciamocelo niente è al suo pari!!

  22. Purtroppo scarpe eleganti e mezzo tacco nei negozi di provincia non si trovano e la scarpa è una cosa molto delicata da comprare online. Certo che nomi come Louboutin, Roger Vivier e Jimmy Choo sui loro siti propongono scarpe eleganti a mezzo tacco che non ti fanno sembrare mia nonna. Ma devi spendere almeno 300-400 euro.

  23. Ma se una non li sa portare o ha male i piedi, potrà essere libera di mettere scarpe più basse ma eleganti?

  24. Dal non voler neanche vedere le ballerine,son passata ad averne 3 paia, ma giusto perché le ho trovate originali e carine. Il tacco altissimo per me può anche morire, preferisco qualcosa di più umano, da indossare molto raramente,ovvio.

  25. Ciao a tutte! Io devo dire che come idea mi piace il tacco, ho degli stivaletti tacco 10 e ci riesco pure a stare una serata… ma per la bella stagione faccio veramente fatica a trovare scarpe comode e che mi stiano. Io porto il 41 e mezzo e già trovare qualunque scarpa è un impresa, ma in particolare le decolleté chiuse davanti mi fanno un male terribile perchè il mio piede spinge in giù e mi sanguinano pure i piedi. ok la scomodità ma cavolo, d’estate è una tortura se ho un evento o altro. Ben vengano in questo caso le ballerine nere ed eleganti che vanno bene su tutto. Poi io ho il problema opposto di tante persone, sono alta 1,77m e col tacco 10 o più finisco sempre per sentirmi un po’ a disagio, perchè sovrasto quasi tutte le mie amiche e spesso sono più alta io in ballerine che loro col tacco 10… Ora un po’ me ne frego, ma la cosa a volte è un problema perchè mi fa risaltare anche quando non vorrei. Quindi in ogni caso io sono per le scarpe che ognuno preferisce, non vedo perchè mettere regole. Si può avere un outfit sexy ed elegante con entrambi i tipi di scarpe, ma bisogna saper abbinare le cose! E si può essere trash in entrambi i modi.
    p.s.: le scarpe stringate bianche e rosse…LE VOGLIO! 😉

  26. Io sono una “tacco alto tutta la vita”, nel senso che nelle occasioni di un certo tipo, non metterei mai una ballerina abbinata ad un vestito elegante.
    Ad esempio Sienna Miller con le ballerine sotto a quel vestito in pizzo bianco è tremenda (parere personale).
    Nella vita di tutti i giorni invece ho rivalutato le scarpe più basse, magari a stivaletto, o stringate. La ballerina continuo a detestarla, ma per il semplice fatto che la completa assenza di tacco mi fa venire male alle gambe più del tacco 12.
    Oltretutto o ci sai camminare con le ballerine, o sembri una papera (motivo per cui, forse, quando ero piccola si chiamavano “paperine” XD).

    Non sono d’accordo in ogni caso col vietare la scarpa bassa ad una premiere, o a qualsiasi altro evento, perchè ci sono persone che i tacchi non possono portarli, che sia per problemi di salute o semplicemente per scelta.

  27. Belle sì eh, raffinate e sofisticate anche… ma bisogna avere una caviglia come minimo filiforme per starci bene!

    (detto questo, ognuna chiaramente si mette quello che preferisce indipendentemente dalla caviglia, io compresa ;))

  28. Assolutamente sì, ma ti assicuro che esistono modelli che non sfigurano affatto sotto un vestitino chic!

  29. Le ballerine mi piace usarle solo con i pantaloni,con le gonne fanno sembrare la figura molto goffa e quasi a paperella,i sandali estivi bassi di solito in cuoio o pelle li metto con molta tranquillità soprattutto con pantaloncini e gonne e infine le stringate sono una categoria a parte 😉

  30. Hai ragione, infatti dovrebbe essere la moda stessa a cambiare direzione, cosa ci vuole a creare delle belle scarpe che non siano rasoterra ma nemmeno con un tacco alto? Se la moda puntasse su questo tipo di scarpa troveremmo un sacco di modelli interessanti anche nei negozi più piccoli. I gusti della gente sono molto volubili e influenzati dalla tendenza dominante, ci scommetto che tempo qualche anno e tutte amerebbero questo tipo di tacco, nessuna si sentirebbe fuori posto ad indossare scarpe basse anche in un occasione importante. Sarebbe la scelta migliore per coniugare salute, comodità e estetica.

  31. Ho un problema alle caviglie e durante le visite mediche diversi ortopedici hanno smentito la storia dei 2/3 cm di tacco… Il nostro piede è fatto per camminare così com’è, senza tacchi, in caso contrario in millenni di evoluzione la sua morfologia si sarebbe modificata… Non abbiamo bisogno di niente di più di ciò che ci è stato dato “di default” da madre natura (ovviamente noi donne abbiamo anche un bisogno irrefrenabile di comprare scarpe di tutti i tipi 😛 ).

    Leggete qua ad esempio: http://www.piedinudicalzature.it/specialista.html

  32. Io sono una fan delle ballerine perchè trovo che aggiungano un pizzico di eleganza e femminilità a qualsiasi look. Detto ciò, niente eguaglia una donna con un bel paio di tacchi. Saranno scomodi, dolorosi e tutto quello che volete ma una scarpa col tacco cambia totalmente la figura: gambe slanciate, cm in altezza guadagnati, figura snellita, sedere sollevato e molto altro!

    Comunque per tornare alle scarpe basse: sinceramente le ballerine a punta mi sanno di strega e non le metterei mai!
    I sandali alla schiava sono comodi per un’ outfit più casual, magari per fare una passeggiata 🙂

  33. grazie per questo post…. da una che ha un solo paio di tacchi comprati per la laurea e mai più indossati!!! ma perchè dobbiamo soffrire quando ci sono scarpe molto più particolari che sono anche comode??? il tacco è per le insicure che non si sentono femminili senza quei cm di altezza in più e la maggior parte non risulta nemmeno femminile visto che camminano come dinosauri zoppi! io nel mio metro e 59 ci sto benissimo!baci 😉

  34. Condivido appieno e anche gli ortopedici che ho dovuto vedere nella mia vita erano di questa teoria. Poi chiaramente adoro i tacchi e ne ho tantissimi, ma quando sono a casa mi piace stare a piedi nudi, l’inverno uso le pantofole in spugna senza suola, sento proprio che è il piede a chiedermelo!

  35. Oddio di nuovo le scarpe a punta ;O orroreeeee vi prego ditemi che non spariranno le scarpe normali per dare posto a stesso oscenità

  36. Sìììì aboliamo i tacchi che sono impedita nel cervello e a quasi 20 anni non so ancora camminarci senza sembrare un T-Rex. E poi fanno anche male, dai. Eliminiamoli.

  37. Pure io ho un solo paio di tacchi che indosso una volta ogni morte di Papa, e sono 1,60! Oltretutto trovo che alcuni tacchi esagerati dai 12 ai 15 potrebbero potenzialmente involgarire un outfit, cosa che con un sandalo basso o una ballerina non succederebbe! E poi boh, quando metto i tacchi mi sento poco me stessa, perciò w le ballerine!

  38. io preferisco di gran lunga le ballerine!!mi fanno sentire a mio agio, sebbene sappia camminare anche con i tacchi, e trovo mi stiano meglio: non sono tanto alta (1.64), ma molto snella e slanciata, quindi non ho bisogno del tacco per slanciare ulteriormente la figura…anzi, preferisco la ballerina che riesce a rendere le mie gambe affusolate un pochino più “robuste”! E’ proprio un effetto che mi piace, ma chiaramente su questo punto solo le “magre di costituzione” come me potranno capire e non prendermi per pazza!

  39. Non sapevo nulla di questa polemica a Cannes :O io sono bassiiiissima, non potrei proprio indossare le ballerine. Ne ho giusto un paio di “riserva”, quando proprio non mi va di mettere i tacchi alti (giornata NO, vesciche ecc). Se ragazze alte possono permettersi le ballerine, le trovo adorabili 😀

  40. A parte l’ovvio “ma vestitevi come ve pare”, le ballerine o i sandali rasoterra sono dannosi per la schiena e i piedi così come lo sono i tacchi, se portati tutti i giorni (e peraltro, se quantomeno coi tacchi si può imparare a camminare in modo elegante, con le ballerine vedo praticamente sempre e solo povere ragazze tutte storte). Io metto entrambi, ma non tutti i giorni, e non per farmi i chilometri di passeggiate-shopping-giretti turistici; per queste occasioni esistono così tante belle scarpe con un tacco accettabile (sui 3-4 cm) che non mi va di torturarmi piedi e schiena per mettere ballerine e tacchi, anche se esteticamente mi piacciono

  41. Ma a una non possono semplicemente piacere i tacchi? Dev’essere per forza insicura o volgare per metterli?

  42. Per me… Infradito solo per andare in spiaggia. Ballerine bandite (come disse un comico la ballerina rende la donna inxxxvabile ahaha) no davvero non donano a nessuna. Scarpe a punta: nonono! Viva il tacco anche comodo la sneaker l’anfibio le derby e tutte le altre scarpe. Che rimangono le mie migliori amiche:)

  43. Oh mamma… Una carrellata di orrori.. Va bene basse, ma con gusto.. Cmq io penso che la comodità della scarpa bassa sia innegabile e molte di noi (compresa me) nella vita di tutti i giorni da comuni mortali, indossiamo scarpe basse o addirittura comode.. Ma forse in un evento della levatura di Cannes il tacco é un must have! Come dire “c’è situazione e situazione!”

  44. Parole sante!!!Si può essere sexy anche con delle scarpe basse,anzi a volte in giro si vedono ragazze con delle scarpe alte ma volgari da far paura e l’esatto opposto della sensualità.Ogni tanto portare i tacchi è bello, anche solo per cambiare, ma non deve essere un obbligo!

  45. tacchi alti max 8 e ballerine per ballare sempre in borsa! Ecco come sopravvivere a una sera di cene e balli 😉 Basta trovare il giusto mezzo e ritengo disdicevole che si venga allontanati solo perché non si hanno “i tacchi più alti di 2 cm”. Non erano certo venute in scarpe da ginnastica e se una ragazza non può (o non vuole) portare i tacchi, chi siamo noi per giudicare se è adeguata? L’eleganza non si misura dai cm di tacco, anzi. 🙂

  46. OMG I SANDALI ALLA SCHIAVA! <3.<3

    Niente da dire sul fatto che si possano indossare delle scarpe piatte, anche a Cannes. Ma cos'è sta storia?
    Poi. C'è scarpa e scarpa. La maggior parte delle scarpe proposte sopra sono inguardabili. Cos'è sto ritorno della punta? Oddio, sta bene solamente sulle decolleté (Pigalle e simili).
    Poi. C'è da dire che il tacco slancia, spacca i coolie ed è bellissimo. Le scarpe piatte mi ricordano il tempo libero (nel caso dei sandali) o scarpe da ufficio.

  47. Io con le scarpe ultrapiatte dopo poche ore ho malissimo al piede, cosa che non mi succede con i tacchi da 2/3 cm o con scarpe piatte ma con la suola più spessa.

  48. Doveva essere un post alla “fate come ve pare” ma tra i commenti ne sto leggendo di ogni…..
    State tranquille che se vi chiamaste Adriana Lima,non sarebbero le ballerine a rendervi inch*****bili ,fonte: una che indossa le ballerine e fa la sua figura 😉

  49. Sono d’accordo, ma vedo tante ragazze camminare in modo sgraziato sui tacchi. O ci sai camminare, o li metti più bassi, sennò addio eleganza.

  50. A me anni fa l’ortopedico aveva consigliato sempre un po’ di tacco… magari il problema era diverso (io ho i piedi piatti e li ho più o meno distrutti danzando sulle punte XD) però, onestamente, con le scarpe piatte soffro più che con un tacco 12!
    Poi appunto perché ho il piede piatto e le gambe a X non mi piace la mia postura con una scarpa senza almeno un po’ di supporto plantare, faccio molta più fatica a camminare bene!
    Vorrei poter mettere anche io quelle bellissime scarpe basse (oltretutto sono 1,75 m, le mie amiche ringrazierebbero XD) ma… troppe sofferenze XD

  51. io sono una fan delle scarpe basse! i tacchi sono belli ma io proprio non li sopporto! l’ ultima volta li ho messi a un matrimonio il mese scorso e non mi facevano nemmeno particolarmente male (saranno massimo 7/8 cm). poi come li ho tolti… AAAAARRGHHH! crampi alle dita dei piedi e all’ avampiede come non ci fosse un omani! no, niente da fare non fanno per me. e proprio in quello’ occasione ho ringraziato l’ universo tutto per il fatto che lavorando nelle scuole dell’ infanzia e stando dietro ai marmocchietti proprio non è richiesto nè tantomeno consigliato indossare tacchi! alleluia per me! 🙂
    quindi ho davvero diverse paia di ballerine (davvero dei colori più disparati e con fiocchetti/decorazioni di vario tipo e sandali (anche questi di vari colori e decorazioni). sono così comodi. è vero che il tacco slancia non c’è niente da fare ma per me la comodità viene prima di tutto. alcuni dei modelli proposti da armani mi piaciucchiano, NO ai sandali alla schiava: quel laccio intorno al polpaccio mi ricorda i salami!

  52. sono alta esattamente come te! 🙂 e magra tant’ è che sembro anche un pò più alta di quanto non sia in realtà. e ti capisco benissimo e adoro le scarpe basse, io le trovo così comode

  53. ragazze in questi giorni mi leggete nel pensiero, dopo il kit di sopravvivenza oggi scarpe basse, che userò per il prossimo matrimonio a cui devo andare…. il tacco nn è obbligatorio e sotto il mio vestito proprio non mi piacciano… grazie come sempre!!! baci!!!!

  54. Devi essere molto alta per portare le ballerine con un vestito elegante e stare bene. Queste sono tutte modelle o attrici abbastanza alte. Le trovo comunque molto fini e credo stiano benissimo con i vestiti di tutti i giorni. Purtroppo mi sono rovinata il polpaccio e ora non riesco ad andare in giro né con tacchi né con ballerine sono scarpe da ginnastica con tanta suola e cuscinetti -_-”….rivoglio le mie ballerine nere….

  55. Ma benissimo, meno male che ci stai bene nel tuo metro e 59… però perdonami, da quello che scrivi traspare altro (“il tacco è per le insicure che non si sentono femminili senza quei cm di
    altezza in più e la maggior parte non risulta nemmeno femminile visto
    che camminano come dinosauri zoppi”), è una frase cattiva che fa pensare alla volpe e l’uva… magari il tuo pensiero sui tacchi è sincero, ma questa frase è orribile più di un paio di crepeers.

  56. le ha mia mamma in una foto in cui io avevo più o meno 5 anni. Ho 37 anni…..fatevi due conti!
    Comunque , onestamente, per i miei gusti, in questo post non ce n’è una che si salva!

  57. a me succede anche con le infradito, le havaianas per intenderci….se le metto in casa, alla sera ho male alle gambe come se fossi stata in piedi il doppio del tempo. La comodità per me è un minimo rialzino sul tallone, anche di mezzo cm, soprattutto quando la scarpa è talmente leggera da avere la suola per niente ammortizzata.

  58. A me le scarpe piacciono tutte, tacco 12 o rasoterra, non sono mai abbastanza.
    In compenso, per la conformazione delle dita, quelle scarpe a punta sono il massacro.
    L’anulare in pratica mi si incunea sotto il medio, se le scarpe sono troppo affusolate davanti e lì sì che son dolori >_<

  59. Scarpe basse tutta la vita. Con i tacchi solo se non devo fare un metro. Viva sentirsi a proprio agio. Io dopo la cerimonia di mia sorella ho tolto i tacchi buttati in macchina e sostituiti con sandalo basso con cui ho ballato tutta notte. Perché soffrire? ?? E lo dico dai miei 1.63 di altezza. E chissene..

  60. Fra alluci valghi e gambe storte per me i tacchi sono un incubo, anche se nelle occasioni in cui non posso farne a meno cerco dei buoni compromessi…Detto questo trovo che con determinati stili i tacchi stridono proprio…Come ad Esempio “l’etno-chic”

  61. ok lo so, lo so che sono scomode a lungo andare fanno male e tutte le altre cose….. ma se qualcuno si azzarda a toccami i miei tacchi potrei diventare aggressiva…. e poi credo che con loro esaurisco quasi del tutto la mia dose di masochismo ,per me hanno una funzione terapeutica….. quindi ho deciso da tempo che ai miei tacchi 12 non rinuncio!!!! … :):):):):):)

  62. Come le scarpe basse, ci sono tacchi e tacchi.
    Ad esempio, ritengo le scarpe con il tacco e il plateau (soprattutto se più alto del cm/cm e mezzo) molto più volgari di quelli completamente senza plateau. Per i quali opto più spesso ultimamente…

  63. Probabilmente è perchè tra le ragazze della mia età non vedo mezze misure, o sandali/ballerine rasoterra o tacchi altissimi con plateau anche più di un cm, e tra i due preferisco i primi proprio perchè l’alternativa mi sembra troppo volgare.

  64. Io adoro le ballerine eh, oppure i sandali bassi, però purtroppo per la tallonite e la circolazione non sono il massimo della vita…va detto che io amo molto anche i tacchi alti e le zeppe quindi alterno, ma per la salute del fisico la cosa migliore sarebbe una mezza misura che però è veramente difficile da trovare senza cadere nello stile “mì nonna in cariola”….

  65. Sono d’accordo sul fatto che anche ad un evento come a Cannes possono non indossare i tacchi ma le scarpe a punta noooo, non mi piacciono per niente.
    Ps: mi piacciono molto i sandali alla schiava ❤️

  66. penso che anche la volpe possa comprarsi un paio di tacchi, quindi all’uva,in questo caso ci arriverebbe 🙂 cmq era solo una provocazione, mia madre è una vita che vorrebbe vedermi coi tacchi, io semplicemente li trovo scomodi…stavo solo provocando chi crede che solo il tacco sia femminile, e magari non ci sanno manco camminare sopra (vedi ragazzine di 15 anni su tacchi esagerati che come ha detto anche qualcun altro, sono volgari, più che femminili) 😉

  67. assolutamente, come allo stesso modo ad alcune piacciono le scarpe basse e se hanno stile ed eleganza,sono sensuali e femminili anche con le ballerine…

  68. è una tragedia quest’anno per le scarpe… nel nord europa sono tornati gli anni 90… scarpe piatte o con la zeppa di 1.5 cm su tutta la lunghezza, le punte belle appuntite (scusa il gioco di parole), e quelle forme a metà tra birkenstock e suora… TERRIBBBBILI!!!
    posso abituarmi alle punte… che cmq non ho mai amato, ma al resto no!! del post gli unici sandali che davvero mi piacciono sono nella seconda foto dopo il matrimonio della hepburn…

  69. concordo… l’unico abbinamento che mi è piaciuto molto è quello con la tipa in abito azzurro stile marie antoinette.
    l’abbinamento con abiti dal taglio maschile va anche bene, ma trovo indurisca un po’ troppo, e in quel caso per me sarebbe più femminile una scarpa, appunto, più femminile

  70. io ho male al polpaccio con le scarpe ultra piatte, secondo me il tacco giusto è quello con cui possiamo camminare ore e ore e non avere troppo male… dipende molto anche da come ognuna di noi si è abituata. Io sono una da tacchi per dire, ho una buona resistenza.
    Qui in germania si vedono spesso anche persone camminare completamente scalzi.. a me quello fa veramente schifo con tutto quello che cè per terra… Sai poi che calli??

  71. Francamente se hanno permesso alle star di fare il red carpet con i tacchi bassi o niente tacchi del tutto, avrebbero dovuto lasciare anche le altre signore libere di fare come meglio credevano! Ma non avevano niente di meglio da fare questi?

    A me piacerebbero i tacchi alti, ma non li so minimamente portare, quindi mi accontento di arrivare ad un tacco 8, massimo massimo 10 solo se sono certa che di camminare non se ne parla! Ma a dirla tutta so far danni anche con un tacco di cinque centimentri, perchè adesso sono col ghiaccio sul piede causa distorsione da marciapiede e distrazione cosmica. Dopo che mi sono fatta male ad un tendine il fisiatra mi ha consigliato sempre un minimo di tacco, pertanto scarpe piatte non ne ho… eccetto i sandali col plantare tipo birkenstock con cui potrei macinare chilometri.

  72. Io quest’anno stavo per arrendermi quando alla fine sono riuscita a trovare un paio di scarpe sabbia con tacco largo sui 5 cm che non sembrassero uscite dal negozio dell’ortopedico… ma quanto ho dovuto girare e quante ne ho dovute guardare! Ora forse con questa inversione di tendenza riusciremo a trovare più facilmente questo genere di scarpe.

  73. Eh vabbè, ma perché non la via di mezzo? Adesso sono tornate anche di moda le scarpe senza plateu, e sono contentissima

  74. Straquoto il tacco largo! A me le scarpe col tacco piacciono, ma non le uso praticamente mai anche perché soffro come un cane dopo poco che le ho su (anche perché il mio moroso è più alto di me di 7/8 cm, quindi le ho salutate anche per effetto “articolo il”… e a dirla tutta non sono così triste per averle salutate con ammòre XD). Mi piacerebbe trovare una bella via di mezzo col tacco largo, così da essere comoda e non più alta di lui 🙂

  75. Premettiamo che chiunque può indossare quello che vuole a prescindere di cosa dice la gente… Quest’anno in vacanza ho sentito un uomo parlare al suo gruppo di amiconi in modalità filosofo/maestro di vita dove spiegava che “le donne con le ballerine sono inchi***bili, dei cessi”, che le ballerine siano completamente antisesso e che “la donna dovrebbe indossare a prescindere solo un tacco 12″. Avrei voluto girarmi e prendere un qualsiasi paio di scarpe col tacco 12, farglielo mettere e farlo andare in giro tutto il giorno senza possibilità di fermarsi un attimo.
    Allora, è vero che a livello ottico la scarpa col tacco slancia, ma anche la ballerina ha il suo perché. Mi trovo abbastanza bene col mio corpo, a volte posso lamentarmi di qualcosa, ma mai delle mie gambe. Posso permettermi una ballerina o dei sandali bassi senza alcun problema e, soprattutto, un uomo di mia conoscenza non la pensa assolutamente come il Filosofo di prima 🙂 Ho poche scarpe col tacco (che metto molto poco), ma anche perché prediligo la scarpa bassa. Preferisco una comoda eleganza alla scomoda strafigaggine! ^_^”
    (ps: a me le scarpe di H&M e le due paia seguenti non dispiacciono affatto! – peccato per la punta)

  76. Anche io soffro tantissimo!
    Le mie scarpe preferite le ho prese da Pittarosso l’estate scorsa, sono delle decolletè non altissime con tacco bello largo, suuuper comode!
    Ormai ho deciso di non comprare più tacchi a stiletto perchè ne ho già abbastanza, ma riesco a metterli in rare occasioni 😉

  77. Devo fare un salto da pittarosso, mi sa… magari trovo qualcosa!
    Guarda, per la disperazione all’ultimo matrimonio a cui sono stata (era all’aperto, in giardino e con ciottoli ovunque) mi sono messa le ballerine anche per “sdrammatizzare” il vestito… e non stavo nemmeno male! Ho preferito camminare tranquillamente con un paio di scarpe rasoterra ed evitare una possibile rottura di caviglia e camminamento sulle uova XD

  78. Però Monymoon considera che in questo modo si tarpa anche la libertà di espressione attraverso la moda… sui vari red carpet nel mondo hanno sfilato creazioni a mio avviso oscene, ad esempio Lady Gaga si è presentata con degli enormi guanti di gomma rossi che io non metterei neanche per carnevale, oppure recentemente si sono visti dei… eppure era lì sul tappeto rosso, e invece altre donne dovrebbero esserne escluse solo perché hanno scelto (magari consapevolmente e con criterio stilistico) delle ballerine…?!
    Non si tratta di gusti personali (i tuoi sono condivisibilissimi, io per esempio vivo in ballerine tutti i giorni, ma sotto un outfit elegante solo tacco alto)… ma di imporre un concetto di eleganza legato necessariamente al tacco/alla sensualità… questo mi sembra sbagliato…

  79. Io concordo con te, però è una questione di gusto personale.
    Imporre il tacco alto non ha senso, si può essere eleganti con scarpe flat se è una consapevole scelta di stile, mentre si può essere totalmente ineleganti e inadeguate con il tacco dodici….

  80. Io odio le scarpe con la punta per principio e il ritorno di queste proprio non fa per me, sorry.
    E le gemelle Olsen se mettessero dei tacchi magari non sembrerebbero così tozze e basse (che già ci sono). quinidi #teamMarilyn

  81. Proprio per questo mi chiedo perché tacciare di “insicurezza” chi vuole portare i tacchi. Come se una ragazza dall’alto dei suoi stiletto 12 dicesse a un’altra che se porta le ballerine è trasandata/poco femminile/vattelapesca, sarebbe ingiusto… Io sono ancora più bassa di te, e non mi faccio problemi a portare sia scarpe basse che alte (anche se per tutti i giorni preferisco la mezza misura, per questioni di comodità e salute della schiena), ma non mi sembra giusto che le scarpe che metto definiscano la mia personalità, dato che non è così per me e non penso sia una cosa valida per nessuna..

  82. Secondo m ognuno è libero di mettere quello che vuole quando vuole, purché sia in sintonia con l’ambiente e la situazione… quindi se si indossa un bell’outfit e le ballerine o altre scarpe basse ci stanno bene non vedo il perché di non indossarle!!

  83. allora..amo le scarpe con il tacco. slanciano subito la figura e sono molto sexy…però devo ammettere che alcune sono scomode o kmq tenute per troppo tempo non fanno bene al piede… io non potrei immaginarmi a una cerimonia o anche solo un party in cui non indosso i tacchi. però capisco che ci voglia un po’ di abitudine nel portarli. kmq non trovo giusta qst decisione di vietare le scarpe basse. come ho già detto io ad un evento soprattutto se tenuto di sera mi presenterei con i tacchi(le ballerine o i mocassini li preferisco per il giorno) però bisogna capire che c’è gente che magari può avere problemi ad indossare dei tacchi..bah..

  84. Ma i biker coi vestitini stanno pure bene!! 😀 mi ricordo che una volta li avevo su e una mia amica mi aveva fatto provare un vestito fuxia (qualche anno fa da H&M) che io avevo definito da “principessa delle fatonze”… e stava pure bene!!
    Mi sa che andrò a fare un giretto per vedere 😀

  85. L’unica è che bisogna sperare che non siano troppo rigide, altrimenti il dietro della caviglia continua a tagliarsi!

  86. se leggi ho risposto già ad un’altra ragazza, era una provocazione….non dovreste prendervela se non è così per voi!

  87. Purtroppo non mi appaiono più gli altri commenti… Comunque non me la prendo, solo che trovo veramente brutto quando le donne si fanno battaglia tra loro sulle cose futili. Se non era questo il caso, mi scuso.

  88. no macchè, ripeto era una provocazione per quelle che “i tacchi sono femminili, aboliamo le ballerine”…che sinceramente è molto maschilista come pensiero, quindi il mio commento era per loro 😉

  89. Io purtroppo, causa schiena, non posso portare né le scarpe “pari” né i tacchi alti. Devo dire però che quando potevo scegliere partivo sempre con l’idea di comprare un paio di scarpe/sandali comodi, ma poi tornavo sempre a casa con un tacco 10!!! Era più forte di me!! Quindi tacchi 4ever!!! ^___^
    ilmondodiary1.blogspot.it

  90. se si potesse camminare scalze si di certo sarebbe la soluzione migliore..col problema che ho io le scarpe ultrapiatte invece peggiorano la situazione mentre ho trovato un pò di sollievo anche con due cm di tacco

  91. io ormai sono stivali dipendente anche perchè così riesco a trovarne qualcuno che abbia almeno un paio di cm di tacco..in estate però è un vero dramma

  92. Vero! Io infatti quando metto le ballerine sono sempre incerottata
    sulle caviglie x non rischiare di non riuscire più a camminare dopo un po’ che le indosso… una pecca di tante ballerine purtroppo 🙁 poi forse sono anche io che ho la pelle delicata ahahah

  93. Solo una parola: ZEPPA! D’estate non rinuncio a qualche cm in più e alla comodità delle scarpe basse quindi ci do di sandali con la zeppa. Io le scarpe basse e a punta non le posso vedere mi spiace, fanno tanto vecchiarda!

  94. ci ho camminato per anni con le scarpe basse, mi piacciono molto, i sandali coi piedi quasi nudi, sono sensualissimi, oggi prediligo un po’ di tacco perchè altrimenti mi viene mal di schiena, i tacchi altissimi anche se scomodi mi piacciono ma fino a che non trovo un fidanzato che mi faccia da autista, non potrò indossarli, perchè come ho già detto le strade sono mal messe, e io sono ancora traumatizzata a causa di un paio di brutte cadute con tacco 5/7 cm… Amo le scarpe, me ne piacciono tante, non ho preferenze se non per la comodità… Baci

  95. Io sto troppo scomoda coi tacchi… son bellissimi e ok,ma non mi va di stare scomoda! Quindi scarpe basse a vita!

  96. Ciao TeamClio, sì sono belle queste scarpe basse! Insomma Audrey 😀
    Anche se io sono bassissima…

  97. Certo, ognuno può mettere quello che crede. A me piacciono i tacchi per le occasioni, se ad altre piace la ballerina gioiello, non penso che si possa non fare entrare ad un evento.
    Ovvio che come resa la ballerina, non donerà quanto una scarpa con il tacco.

  98. Beh ognuno è diverso 😀 anche mia madre non riesce a stare senza un minimo di tacco… L’ho scritto solo per precisare, a chi ha scritto “i tacchi fanno male ma anche le scarpe ultrapiatte”, visto che stava facendo passare un’informazione errata (e comunque in molte l’hanno scritto nei commenti, è proprio una credenza radicata anche se errata).

  99. Ahahah ho fatto qualche errore di sintassi ma il senso si capisce, spero… (ma non si possono modificare i commenti?!?)

  100. Per quanto io quando mi metto le scarpe alte sappia di stare molto meglio (vi parla una che non raggiunge il metro e sessanta

  101. Audrey tutta la vita,Per quanto mi piacciono i tacchi e li trovo sensuali e invidio chi sa portarli io non saprò mai portarli quindi e le ballerine e Audrey è l’esempio di come si può comunque essere eleganti senza per forza indossarli .

  102. Quelle non piacciono neanche a me a me piacciono con la punta tonda tipo ballerina classica appunto: )

LASCIA UNA RISPOSTA