Ciao ragazze!

Con l’arrivo dell’estate penso che ormai tutte voi abbiate dovuto affrontare il primo trauma del caldo: scoprire le gambe! Infatti, tantissime ragazze adorano vestitini, shorts, gonne e tutto ciò che lascia un po’ di pelle scoperta nelle giornate più calde e soleggiate, ma non tutte amano dover mostrare le gambe, non più protette dai fedelissimi collant neri 80 denari che per tutto l’inverno hanno contenuto ogni piccola ciccetta e nascosto ogni cellulite, peletto fuori posto, follicolo arrossato, capillare in evidenza e chi più ne ha più ne metta…! In più, come se non bastasse, nella bella stagione, le fotografie quadruplicano: tra le vacanze, le uscite e le serate all’aperto nessuna viene risparmiata dall’immancabile foto in posa, spesso a figura intera. Bene: in questo post ho voluto riassumente qualche consiglio last-minute per far apparire le gambe al loro meglio, sia dal vivo che in foto!! Siete pronte??

taylor-swift-legs-keds-6

 

Premessa: non vi dirò di idratate tutti i giorni le gambe, di depilarle con cura e nel modo più efficace ma meno aggressivo possibile e di far precedere (non prima di un giorno) un gommage/scrub alla depilazione. Penso che a questi tre step ci arrivino tutti e che sia chiaro che la pelle, tutta quanta, se liberata dalle cellule morte e poi idratata risulti sempre più bella, tonica e piacevole al tatto. I consigli che voglio darmi oggi sono più generali, riguardano qualche tips&tricks circa gli effetti ottici sui quali fare leva, qualche accertezza forse meno immediatamente intuibile e qualche cattiva abitudine da evitare. Insomma, come risolvere all’ultimo minuto il problema del “non sono pronta per la gonna”!!

1300902979_mini17

IL POTERE DELL’ACQUA

Partiamo dalle cose facili. Se a tutte è chiaro che idratarsi è un bene, forse non tutte sanno che i prodotti hanno maggior efficacia se utilizzati subito dopo la doccia. Anche e soprattutto gli olii e le creme anticellulite contenenti olii essenziali!! Se non siete solite fare la doccia tutti i giorni, o se i vostri prodotti andrebbero usati due volte al giorno (e non fareste due docce), concedetevi comunque almeno un risciacquo, meglio se con acqua fresca/fredda, prima di applicare i prodotti. Far correre il getto dell’acqua dai piedi verso le cosce, poi, aiuterà la circolazione e darà sollievo, aiutando anche a combattere i piccoli inestetismi come cuscinetti e gonfiori. Seguite sempre il movimento dal basso verso l’alto anche per massaggiare creme e olii specifici!

Nuova immagine bitmap-8-8
La nazionale italiana di nuoto sincronizzato durante il video in cui “camminano sulle acque” che è diventato virale. Lo avete visto??

L’ERRORE CHE PROBABILMENTE STATE FACENDO IN QUESTO ISTANTE

Ebbene sì, se c’è una cosa che proprio non fa bene alle gambe è accavallarle, soprattutto d’estate. 

Basic Instinct

 

Innanzitutto la gamba che rimane “sotto” è schiacciata e la sua microcircolazione risulta rallentata, con il rischio di peggiorare situazioni di ritenzione idrica, capillari in evidenza e vene varicose. Poi, a livello di pelle, le due gambe a contatto tendono a sudare proprio dove si toccano e quindi dove non può evaporare il sudore. Questo può peggiorare situazioni di follicolite (follicoli arrossati, pustoline e bollicine da sudore) e causare peli sotto pelle, oltre che arrossare molto la pelle, creando un effetto non bellissimo nonappena vi alzate! Se poi vi siete depilate da poco, potrebbe anche bruciare non poco, se siete un po’ delicate!

incrociate-2

IL TRUCCO SENZA (O CON) TRUCCO

E’ inutile dire che, proprio come per la pelle del viso, la pelle particolarmente problematica delle gambe può essere coperta con un po’ di trucco. Che si tratti di un fondotinta apposito, di una calza spray o di un autoabbronzante, se alteriamo o copriamo il colore e la texture delle nostre gambe, ovviamente si potrà trarre un beneficio.

Il trucchetto che forse non tutte sanno è semplice quanto efficace: se prima di uscire vi spalmerete dell’olio per il corpo sulle gambe, e in particolare nella zona centrale degli stinchi e della coscia, la luce riflessa dall’olio nasconderà benissimo le discromie e i difetti più superficiali come follicolite leggera, peletti in ricrescita e piccoli capillari (e perchè no: qualche punturina di zanzara!). Inoltre darà alla gamba un po’ di tridimensionalità (ergo sembreranno un po’ più allenate). Provare per credere!

miranda-kerr-inline
Le modelle di VS hanno sempre dell’illuminante steso sulla parte centrale di gamba e coscia: l’effetto ottenuto è proprio quello!

LA CREMA CHE NESSUNO USA

Alzi la mano chi, in tutta l’estate, non si procura nemmeno un taglietto, una piccola ferita o un graffio per una di queste cause: puntura di insetto che prudeva, incidente con il rasoio un minuto prima di uscire con la pelle secca, scrub troppo aggressivo. Penso che a molte di voi sia capitata una cosa del genere, ma penso che pochissime siano ricorse ad una crema cicatrizzante. Sembra una sciocchezza, ma se prendete il sole su un graffietto insignificante, quando cadrà la crosticina vi rimarrà il segno finché l’abbronzatura non se ne sarà andata. Non è meglio allora fare un mini investimento (che per altro scongiura il rischio di infezioni ecc) in una di queste misteriose creme?

cicaplast_crema-500x554

BONUS! – LE SCARPE CHE “ALZANO” ANCHE SENZA TACCO

Non è un trucco legato al make-up, ma avete mai pensato che le scarpe color carne non solo stanno bene su tutto, ma allungano otticamente la gamba, anche quando non hanno un tacco vertiginoso? Capito perché vale la pena investire su un paio di scarpe nude?

0131e7aad4e44d18d2166dc1a8182f1e

09306ea64babd25262f3e862517352d4

37817_celebrity_paradisecom_TheElder_BlakeLively2011_02_16_MarchesaaftershowdinneratMBFWNY4_122_470lo

 

Passiamo ora a qualche trucchetto che non ha bisogno di cure o prodotti: come apparire meglio in foto (o comunque in posa). Ovviamente copiando le star, le quali hanno studiato perfettamente le pose che si addicono maggiormente al loro corpo!

Continuate a leggere!