Ciao ragazze!

Che la matita nera sia uno dei grandi classici nel makeup, uno di quei prodotti must-have che tutte noi nella vita abbiamo usato almeno una volta, è una cosa ormai certa. Si potrebbe forse dire che insieme a rossetto, cipria e mascara è uno di quei prodotti simbolo del makeup, e probabilmente molte di noi hanno cominciato proprio a truccarsi così: con un filo di matita nera sulla palpebra o nella rima interna. Ma che siate agli inizi o già più esperte, è sempre bello utilizzarla e giocare con i look! Vediamo allora 6 tecniche e modalità di utilizzo, e tutti i consigli per uno sguardo definito e magnetico! 😉

cover

Grazie alla matita nera possiamo davvero cambiare il nostro look e in qualche modo ‘cambiare’ il nostro occhio: rimpicciolirlo, allungarlo, renderlo più sexy, donare un look drammatico etc.

Schermata 2015-07-01 alle 16.13.50Si vede la differenza? 😀

wpid-kristenstewart_blackeyeliner_closeup


Schermata 2015-07-01 alle 15.51.12

E’ uno di quei prodotti TOP che ogni casa cosmetica ha nelle proprie linee di makeup e il più delle volte anche con caratteristiche diverse: versione kajal, lunga tenuta, waterproof, versione eyeliner etc. Io stessa mi rendo conto di averne a centinaia anche qui a casa, e ognuna è diversa dall’altra! 😀

Schermata 2015-07-01 alle 16.51.54La 01 Deep black Long Lasting Eye liner di Wycon

604214444706_247eyepencil_zero_alt2La Zero della Urban Decay

Eye_Studio_Master_Drama_CropMaster drama di Maybelline

MAC-Art-Of-Eye-Kol-Power-Eye-Pencil-FelineFeline di MAC… Queste sono le mie preferite degli ultimi tempi, ma naturalmente là fuori ce ne sono tantissime valide!

Nonostante ne abbia tante e di diversi tipi, posso dire di averne in particolare DUE alle quali non rinuncio mai, perché per me rappresentano una certezza quando voglio realizzare dei look specifici: sto parlando di una matita nera waterproof da utilizzare principalmente nella rima interna e un’altra più morbida e facile da lavorare, per i trucchi in cui ho bisogno di un effetto smokey o semplicemente di applicarla e sfumarla sulla palpebra.

 

wat1

get-the-gloss-smokey-eye-tutorial-step-4Se avete una carnagione molto pallida e le sopracciglia molto chiare, vi consiglio di usare una matita marrone scuro al posto di quella nera. Avrete comunque un bell’effetto e eviterete un contrasto troppo forte 😉

Ma vediamo più nel dettaglio i vari modi per utilizzarla sugli occhi! Ho pensato a queste 6 possibilità, che sono poi quelle che anche io realizzo più spesso. Iniziamo dalla prima!

1) SOLO NELLA RIMA INTERNA (INFERIORE E SUPERIORE)

E’ sicuramente uno dei primi trucchi che si realizzano da giovanissime, ma molte donne continuano a usarla così anche dopo, perché è uno dei modi più veloci e semplici per avere un filo di trucco! Io stessa, da ragazzina, ricordo che la matita nera nella rima inferiore era il must have per molte mie coetanee e in effetti bastava e basta tuttora stenderla in questo modo (e magari anche sulla rima superiore, per chi è capace e non soffre il solletico! :D), aggiungere un po’ di mascara e essere pronte!

11
Se decidiamo di usarla in questo modo, dobbiamo assicurarci che la nostra matita non sia troppo morbida ma waterproof e long lasting, altrimenti rischieremmo di vederla sbavare durante la giornata o di essere costrette a sfumarla anche oltre la rima inferiore.

380
E’ un trucco che rende lo sguardo molto magnetico con pochi gesti e può essere (nonostante sia semplicissimo) anche ‘originale’ perché se ci pensate ora come ora non si vede neanche più di tanto in giro!

2) COME BASE PER LO SMOKEY EYES

Ogni makeup artist  che si rispetti usa la matita nera per iniziare uno smokey eyes. In effetti senza questo prodotto non si potrà mai ottenere uno uno smokey perfetto. Si inizia applicando la matita nella rima inferiore e sulla palpebra superiore a mo’ di eyeliner, e si inizia a sfumare.

Ximena-Navarrete-foto-Pascal-Le-Segretain-770x972

C’è poi chi applica la matita stendendola direttamente su tutta la palpebra mobile e poi applica un ombretto scuro, per amalgamare il tutto e procedere verso l’esterno sfumando per bene i due prodotti.

credits: fashionmag.com
credits: fashionmag.com

Etrambe le tecniche funzionano bene, anche se la seconda richiede più manualità nello sfumare bene matita e ombretto. In generale però si può dire che per un risultato impeccabile la matita nera è un passaggio obbligato. Crea infatti la base piena e omogenea per gli ombretti successivi e fa sì che l’effetto smokey sia perfetto.

3) COME EYELINER

Qui in America dire eyeliner è come dire matita nera e viceversa. Non c’è praticamente distizione tra questi due prodotti e, anche se ovviamente esistono eyeliner classici e matite nere, spesso se chiedete in profumeria un buon eyeliner vi consigliano una matita nera!

Schermata 2015-07-01 alle 16.10.01

Molte persone preferiscono usare una matita per creare quella linea sottile (o più spessa) sulla palpebra, sia perché può essere più facile da usare e sia perché con la punta della matita si riesce anche ad arrivare molto vicino all’attaccatura delle ciglia, senza lasciare antipatici ‘buchi’.

Schermata 2015-07-01 alle 16.10.47
Se usiamo la matita come eyeliner, dobbia assicurarci che sia a lunga tenuta e che abbia un’ottima scrivenza. Se tra le matite che avete, una di queste è difficile da sfumare, allora sarà ottima come eyeliner!

Mi raccomando poi alla parte finale della vostra codina fatta con la matita: assicuratevi che non finisca in maniera tonda! Basta un pennellino angolato, o un pennellino piccolissimo per lavorare la punta e renderla più precisa e definita.

eye-studio-lasting-drama-gel-eyeliner_pack-shot-cropAd esempio io uso spesso questo di Maybelline dell’eyeliner in gel, che è piccolissimo ed è ottimo per la codina fatta con la matita!

E ora passiamo agli altri tre modi per usare la matita nera! Cliccate qui per continuare a leggere i miei consigli! 😉

148 COMMENTI

  1. Ciao Clio ti volevo chiedere, io quando mi metto solo la matita nera a mò di eye-liner mi fa il tatuaggio sopra perché ho la palpebra un po’ cadende come faccio per evitare che la matita mi faccia questo ? Bacioni

  2. la matita della rima era il must have di tutte le mie amiche tredicenni (ormai 15 anni fa!!!) ..io ivece dovevo accontentarmi di quella blu perchè mia madre non mi permetteva quel nero sotto gli occhi, che poi all’epoca era tutto sbavato perchè ancora non conoscevamo i brand come essence che ti permettono di avere matite nerissime e che restano ferme lì 24h!!! cmq dopo aver abbandonato la matita nera nella rima interna(mi capita rarissimamente di farla) non rinuncio mai ad averla perchè è la mia base eyeliner per eccellenza!senza non saprei nemmeno metterlo!!! io uso la essence con la mina retraibile, e la adoro, l’ho consigliata a tutte le mie amiche…ed è l’unica che continuo a ricomprare…vorrei provare quella di wycon!

  3. Probabilmente la matita è troppo morbida e quindi si stampa nella palpebra ( ti accorgi se è morbida perchè riesci a sfumarla con facilità). Prova a usare una matita con la mina più dura . Se poi la matita la scegli a lunga tenuta il problema non dovrebbe verificarsi.

  4. Eccome se li conoscevo …tutti quanti ! li uso anche tutti quanti… sono partita con l’eyeliner, con lo sfumato, poi con l’effetto panda hahahahaha tutto!
    devo dire che ci si mette un secondo a fare un trucco così ed è sempre di grande effetto. Mi piace molto anche lo sfumato solo sotto l’occhio con poi tanto mascara e la riga interna nera. Non uso la matita bianca, ho provato da ragazzina ma non mi piace moltissimo l’effetto, preferisco o la nera o la marrone che dà al mio occhio una espressione languida
    come eyeliner però non uso più la matita nera, ora uso l’eyeliner vero e proprio che avevo smesso per un sacco di tempo invece ora l’ho riscoperto e mi piace moltissimo!

  5. Ho iniziato a truccarmi usando proprio la matita nera nella rima inferiore e un ombretto super shimmer sutta la palpebra (parlo di circa 13 anni fa quando pensavo di fare un capolavoro e ne andavo fiera !!! ) e poi l’ho abbandonata. Ora preferisco decisamente le matite marroni che definiscono bene l’occhio risultando meno marcate (poi si abbinano molto bene ai trucchi nude che faccio). Quando ho iniziato a truccarmi compravo sempre la stessa matita nera era della Rimmel la numero 161 e si chiamava qualcosa tipo kajal black me lo ricordo ancora e non c’era verso di cambiare! Che ricordi …

  6. la matita nera ha sempre la sua importanza!! mi è piaciuto questo riepilogo….il mio modo preferito per usarla è metterla al posto dell’eye liner quando ho voglia di una riga meno definita e più sfumata.

  7. Puoi provare a fissarla con un velo sottilissimo di cipria trasparente sopra… prova a mettere la cipra anche sulla palpebra …

  8. Il mio primo prodotto makeupposo fu una matita nera della Rimmel regalata da mia mamma. Che ricordi, era Natale! Mi contornavo gli occhi di nero e durante il cenone mi alzavo spesso per andare in bagno a ritoccarla 🙂 buu potevo avere 10 anni! Le matite che ho a casa sono quella della Essence (che senza di te non l’avrei mai scoperta) che uso nella rima interna qualche volta e una della Pupa 3in1 (era in regalo con il Pupa Vamp) è morbida ma non ho provato a sfumarla, non vedo l’ora di provarla per fare un bel trucco! Uuu che discorso lungo 🙂 ciao ragazze

  9. che ficooooo questo post <3 io adoro matita nera ed eyeliner…. anche se devo dire che da quando uso l'eyeliner in gel con il pennello uso direttamente quello sia come matita nelle rime interne sopra e sotto che come eyeliner 😀 perciò la matita è un pò relegata solo come base per lo smokey 🙂

  10. Matita nera…..Mmmmmmmmh….e che dire!… Se dovessi trasferirmi per sempre su un isola deserta e portare con me di cosmetici la fornitura a vita di un solo prodotto sicuramente questo sarebbe la matita nera

  11. che strano lo faccia anche la matita waterproof…prova a tenere l’occhio chiuso per qualche secondo dopo aver dato la matita magari si secca un attimo e non lo fa più..oppure prova con la cipria 🙂

  12. Ciao una volta avevo visto un video su come applicare facilmente la matita nera nella rima interna superiore e da allora faccio sempre cosi, praticamente con la matita ben temperata chiudo l’occhio e metto la punta della matita nell’angolo interno dell’occhio e la passo con l’occhio chiuso, evito lacrimamenti vari e sbavature, non credo di essermi spiegata bene ma se vai su youtube e lo cerchi lo trovi seicuramente 🙂

  13. Anche io faccio così! Chiudo l’occhio e passo la matita 🙂 la uso con l’occhio aperto solo se devo aggiungere un po’ di nero se la matita non ha lasciato il nero da qualche parte!

  14. Quella di neve cosmetics è fantastica ! L’adoro !! La metto sempre perché altrimenti il trucco non mi sembra completo.

  15. Io sono una delle tante che ha iniziato a truccarsi a 13 anni con la matita nera nella rima interna

  16. Adoro le matite, ne ho tantissime e le uso in quasi tutti i miei look. Le preferisco all’eyeliner in gel, mi sembrano molto piú facili da usare e l’effetto é sempre perfetto. Devo ammettere che ultimamante uso molto i Long Lasting de Kiko, come se fossero delle matite waterproof e sono molto soddisfatta del risultato.
    Un baciottolo e come sempre interessante Post!!

  17. Avendo gli occhi abbastanza grandi e soprattutto rotondi (io li definisco “a palletta”), metto sempre la matita nera nella rima interna. Ho provato più volte a mettere quella color carne ma non riesco proprio a vedermi! Io uso il kajal nero di Kiko, è l’unico che scrive e dura nella mia rima interna fra quelle che ho provato! Sia come eyeliner (perchè scrive bene) sia da sfumare uso la Vibrant sempre di Kiko, morbida ma si fissa abbastanza velocemente. Ho anche la Long Lasting di Wjcon ma nonostante sia molto nera mi scrive “a tratti” e non la uso molto spesso…

  18. Mi arrendo perchè non so come aiutarti… mi dispiace … prova con eyeliner che in teoria una volta asciutto non dovrebbe stamparsi… si spera ! 🙂

  19. A proposito di matite, dato che siamo in estate mi piacerebbe molto una serie di post sulle matite colorate tipo le mie top 5 matite blu, le mie top 5 matite bronzo ecc perché amo sbizzarrirmi coi colori. Qualcuna è d’ accordo?

  20. Hai ragione. Penso che il 99% delle donne (anche chi non si trucca) abbia una matita nera. E’ davvero immancabile. Matita+mascara e a volte basta così!

  21. In effetti ho iniziato a truccarmi proprio con matita nera e mascara ☺ Non usavo però il correttore né il blush, ahi ahi

  22. sì, è vero costa un po’, ma è davvero ottima! tra l’altro comunque dura davvero un sacco, anche perchè non devi mai ritoccarla durante la giornata. Io prima usavo una matita Guerlain (pagata sui 22 euro) che nonostante fosse waterproof mi si scioglieva sempre e a forza di temperarla mi è finita in 2 mesi. Questa blinc (21 euro) invece sono 5 mesi e ancora è abbastanza lunga!

  23. Io la uso principalmente sulla rima superiore perché se la metto nella rima interna mi “viene da piangere”.
    A proposito della rima superiore, però, evito di arrivare fino all’angolo interno dell’occhio perché mi sembra che lo chiuda troppo e lo renda pesante, quindi mi fermo un bel po’ prima! E’ un erroraccio?
    Grazie mille!!! ^_^

  24. ahahah anche io ho pensato la stessa cosa! Dalla foto sembra che la tipa abbia un occhio abbastanza “comune” totalmente trasformato dalla matita! WOW!!!

  25. io ho un problema: hol’occhio incappucciato e quando lo metto sulla rima superiore mi sporca tutta la palpebra!!
    odio questa cosa e cosi la metto soli nella rima interna….

  26. Io preferisco usarla al posto dell’eyeliner, infatti ora sto usando quest’ultimo ma tornerò presto alla matita per i motivi che hai spiegato tu nel post!

  27. Mi piace molto la matita nera dentro la rima interna. Peccato che nn ne ho mai trovato uno adatto. Bene che mi va, scompare, al peggio arriva ovunque. L’anno scorso ad una serata importante, mi sono trovata anche l’eyeliner ovunque. Era watherproof…

  28. Per me la matita nera è stata la prima cosa che ho utilizzato quando ho iniziato a truccarmi, alle medie ahahahah
    l’adorooooo 🙂

  29. Vorrei tanto provare la matita nera di wycon! Ragazze, qualcuna di voi ce l’ha? Quanto costa?

  30. La matita nera non è proprio il mio trucco! Non mi piace, non mi sembra mi stia bene: quando la metto mi sembra di essere buia, triste; non mi valorizza. La uso come eye liner perché è in casa ma per il resto non la uso mai!

  31. Adoro la matita nera! Non ne posso fare a meno, la reputo un cosmetico indispensabile quanto versatile! Ora sto usando una matita khol della Lancome che non mi entusiasma, infatti questo post capita a fagliolo! 😀

  32. Mi limiterò a dire che non si può non avere una matita nera.
    È in assoluto il prodotto di make up che ho comprato e ricomprato piú volte in tutta la vita!

  33. L’ho sostituita da tempo con quella marrone. Però era da un pò che volevo ricomprarla, soprattutto perché prendo un pochetto di colore ed essendo mora, trovo che la matita nera mi possa star bene.

  34. La matita nera è stata il mio make up per tantissimo tempo,ora però l’ho un pò abbandonata e la uso solamente quando faccio dei trucchi un pò più scuri e solamente di sera. La mia preferita in assoluto è quella automatica di Essence che a mio avviso è la migliore,prezzo bassissimo e durata eccezionale!

  35. Amo la matita nera ma non ne ho MAI trovata una in grado di resistere sulla mia rima interna inferiore….mi sbavano tutte

  36. Ho sempre usato la matita come eye-liner e sono sempre alla ricerca di quella giusta per ottenere un bel tratto che non sbavi e duri. La master drama non mi piace assolutamente, troppo morbida. Mi piacciono quelle con la mina ma o durano poco o ti cavi un occhio, tipo quelle della pupa. Come nero adoro quella della nabla.

  37. Adoro tutte queste tecniche. La matita nera è stato il mio primo prodotto di trucco insieme al e ho sempre apprezzato la sua versatilità, ma adesso non la utilizzo più così tanto perché su di me mi sembra troppo (benché io sia una castana molto chiara e ho le sopracciglia abbastanza scure) e prediligo la matita marrone scura. La mia preferita è quella della wjcon numero 16 che è talmente scura che da un bellissimo aspetto. Una domanda: ma la wjcon ha aumentato i prezzi?

  38. Clio facci un tutorial..non dove ti trucchi ma dove ci spieghi passo passo come si fa! come quelli bellissimi di una volta

  39. Matita nera rimmel scandaleyes waterproof tutta la vita, una tenuta impeccabile anche nella rima interna e costa poco! E eyeliner in gel maybelline, eccellente!

  40. anche io =) che bei ricordi =) vedere come cambiava di poco lo sguardo ti faceva sembrare più grande e sicura ^^ almeno x me!

  41. La matita dentro l’occhio non la uso da un bel po’, perché ogni volta inizia a lacrimarmi..non so se è colpa della matita o del mio occhio che è troppo sensibile.

  42. Completamente d’accordo 🙂 se magari c’è qualche prodottino low cost ancora meglio eheh 🙂

  43. Ecco i miei cat eye fatti utilizzando solamente una matita nera (sfumata) e ispirati da post e video di clio! Non saranno perfetti, ma io ero super orgogliosa per esserci riuscita!

  44. Presente! E’ stata il mio primissimo acquisto in ambito make-up e non riesco a starne senza, tant’è che se un giorno non la applico nella rima interna se ne accorgono subito tutti XD ultimamente la sto usando anche come eyeliner (vi consiglio le long lasting della essence, resistono tutto il giorno anche con questo caldo, un’ottima scoperta!), mi piace molto anche come la consiglia Clio per contornare l’occhio sopra e sotto, la proverò 🙂

  45. Qnd ho iniziato a truccarmi all’epoca della 2-3 media usavo la matita nera nella rima intena dell’occhio,poi ho cominciato ad usarla anche x la palpebra superiore.
    Oggi la uso x intensificare l’attaccatura cigliare qnd uso gli ombretti,ma soprattutto da sola visto che il mio trucco basic è matita a mò di eyeliner o contornare l’occhio sia sopra che sotto.
    Xò devo dire che ultimamente mi capita di usare molto più spesso la matita marrone,forse xk’ col nero sembra che lo sguardo si indurisca un pò troppo,cmq resta assolutamente uno dei prodotti must have!!!

  46. Ciao Clio e ciao ragazze,
    io penso di essere una delle poche donne al mondo che non ha mai avuto una matita nera, forse una volta ne ho trovata una in omaggio con qualche altro prodotto, ma di sicuro non l’ho mai comprata perché mi sembra che quel colore così intenso faccia a pugni con la mia carnagione molto chiara, e infatti ho diverse matite e matitoni-ombretto di tutti i colori ma nessuna nera!! Adesso peró che ho letto il tuo interessantissimo post e ho visto tutti i principali modi per mettere la matita nera mi hai fatto cambiare idea e vorrei imparare a metterla come in questa foto che hai messo nel post (che ho copiato qui sotto), anche perché siamo in estate e anch’io sono leggermente meno pallida del solito! Ci puoi fare il tutorial? Grazie e ciao!

  47. Nell’ultimo tutorial ( quello con la nuova naked) ho notato che lo ha fatto!!! Cioè ha proprio spiegato tutti i passaggi con tanto di domandina a trabocchetto XD
    Chissà se volontariamente (perché le è stato chiesto) o involontariamente… in ogni caso, CI PIACE!

  48. Si, io ho iniziato mettendo la matita nera nella rima interna degli occhi, un po’ di mascara, un po’ di terra e via … Di matite nere ne ho una sola xD, la mia preferita, quella della Kiko effetto glossy. È fantastica!! Riesco a sfumarla sugli occhi, la metto nella rima interna e non va via,rimane lì per tantissime ore. La adoro ( se non si fosse capito xD )

  49. Anche io uso la matita nera come base- guida per l’eyeliner, non per intensificare ma perché sono ciompa! Ho pure l’occhio leggermente pigro (solo di una diottria) ma tendo a non guardare dritta quindi per me la matita nera prima dell’eyeliner è d’obbligo!

  50. beh le prime volte un paio di ciecate me le son date però poi basta capire la giusta pressione da fare con la matita 🙂

  51. posso dirti che una matita nera è d’obbligo, anche se non la usi non puoi non avere una matita nera 😛

  52. A me piace tantissimo la matita nera, sugli altri, quando la vedo su di me mi sembra che mi segni il contorno occhi e che mi invecchi….quindi ogni volta ci provo e poi torno irrimediabilmente a quella color burro, però devo dire che la trovo sempre affascinante…

  53. D’accordissimo. Io mi sono rifornita delle matite automatiche long lasting di Essence, le ho prese di tutti i colori, ci faccio di tutto e durano fino a sera!

  54. Fra me e la matita nera è AMORE ❤️❤️❤️… La uso nella rima interna sempre ( ho incominciato a 13 anni) soprattutto d’inverno, in estate uso di più il blu elettrico e il verde bosco

  55. Sono molto belli! Posso chiederti che matita hai usato? Abbiamo entrambe gli occhi abbastanza tondi quindi questo stile è esattamente quello che cerco anche io. Complimenti!

  56. La matita nera l’ho scoperta relativamente tardi… O meglio, sapevo della sua esistenza, tutte le mie amiche alle superiori la usavano… Io la guardavo e dicevo: non mi starà mai bene come a loro… Non contenta provavo a metterla nella rima inferiore e dopo aver constatato veramente che non mi vedevo la tiravo via…
    La svolta 4 anni fa (adesso ne ho 27)… l’ho ripresa in mano per caso, l’ho provata e da quella volta non me ne sono più separata!! La uso sia come eyeliner si nella rima interna inferiore e superiore…
    Devo ancora capire come mai da teenager la snobbavo e adesso non potrei vivere senza…

  57. nonostante io abbia i capelli castani, pelle olivastra, occhi e sopraccigli scurissime, preferisco usare sul contorno occhi una matita marrone. soprattutto d’estate, quando siamo più abbronzate 🙂

  58. Sì secondo me i post con i prodotti top per categoria sono sempre molto utili e apprezzati

  59. già la forma dell’occhio non è molto ”comune”, ma non è difficilissimo
    io qualche volta lo faccio, anche se non uguale perchè ho l’occhio più tondo. basta che tracci una sottilissima riga con la matita lungo tutta la rima, tracciando anche la codina che se viene tonda è meglio. poi con un pennellino piccolo, magari da eyeliner, sfumi la matita verso l’esterno. la stessa cosa sotto, solo che non c’è bisogno di sfumare la matita lungo tutto il tratto, ma solo alla fine dove va a congiungersi con la riga della rima superiore. se poi con lo stesso pennellino fissi il tutto con un ombretto è meglio ancora 🙂
    sembra chissà quanto difficile, ma alla fine la difficoltà sta nel capire la forma che si adatta al tuo tipo d’occhio 🙂

  60. oltre ad usare un primer, ti consiglio di fissare la matita con un ombretto nero. se sulla palpebra, prima della matita nera, stendi un ombretto meglio ancora 🙂

  61. Ciao!! Allora non sono l’unica vhe non usa la matita nera!!! Anch’io non mi ci vedo..preferisco il blu scuro , il viola, o il verde ottanio. Comunque questo trucco piace moltissimo anche a me!!! Appoggio la mozione per il tutorial. Grazie in anticipo Clio!!!!

  62. ciao clio! post da 10 e lode…..e te lo dice una che NON HA MAI utilizzato una matita nera in vita sua, tranne al matrimonio, perchè mi hanno costretta…..!;P
    Ho l’occhio grande e tondo e non mi ci sono mai vista, sicuramente perchè non conoscevo la tipologia di trucco da fare….sembrava sempre che avessi preso un pugno in un occhio!!!
    A Natale mia sorella , insieme al mascara faux cils di YSL, mi ha regalato la matita….per ora qualche timido utilizzo nella rima interna…ma dopo questo post inizierò a fare qualche prova in più!
    un bacione

  63. Ho riscoperto la matita nera grazie a te Clio, da ragazzetta preferivo l’Eyeliner ed ero brava a metterlo ora ho perso la mano e con la matita invece non so fare bene la coda finale. ..

  64. Io infatti devo ancora capire che tipo di eyeliner mi sta meglio perchè per come lo faccio io mi fa l’occhio pesante e non mi sta affatto bene!

  65. Clio mannaggia, secondo me per avere un post completo avresti dovuto inserire anche 2/3 consigli di matite nere maggiormente adatte al tipo di trucco che ci mostravi! Vorrei proprio sapere qual è la matita migliore per ottenere l’effetto eyeliner, la mia purtroppo è finita e ora che devo comprarne una nuova mi piacerebbe provare qualcosa di nuovo

  66. Ciaoo! Ho usato la matita (nera) master drama di maybelline.. Costa una cavolata ed é fenomenale.. Appena la applichi é super morbida e si sfuma/lavora benissimo, ma dopo pochi minuti si “fissa” e diventa come un eyeliner.. Non sbava, non cola e non va nelle pieghe… Io ho la pelle grassa e quindi quando la sfumo su tutta la palpebra sotto ci metto il primer (e in estate la fisso con la cipria trasparente di neve cosmetics)

  67. io la uso sfumata al posto dell’eyeliner, purtroppo ne ho provate a decine ma nella rima interna (superiore e inferiore) non ne ho trovata una che tenga (senza farmi lacrimare/bruciare gli occhi)

  68. Mi sono proprio ritrovata in questo post! La matita nera era il mio must have quando ho cominciato a truccarmi! Ora la uso poco, preferisco una matita color burro o una marrone. Però la tengo sempre nel mio borsellino in caso di smokey eye! Grazie x il post!

  69. Io non riesco a mettere la matita o cmq a sfumarla nella parte inferiore come nella foto. E’ un effetto che mi piace molto, ma non riesco a farlo, entro sempre nella linea interna dell’occhio! Chi mi aiuta?

  70. Scusa Clio se faccio un altro commento, ma guardando i tuoi post e video passati sulla matita nera ho visto che consigli spesso di renderla più intensa e duratura usandola con sopra un ombretto nero. Allora perché non ci parli anche dell’ombretto nero, come si usa e quali sono gli ombretti neri migliori che hai usato tu? Io (come per la matita nera) non possiedo ancora un ombretto nero, ma ho intenzione di rimediare al più presto! Ciao e grazie!

  71. In questo ultimo periodo il mio trucco occhi si basa su una linea di matita spesso colorata, verde, turchese ecc, stesa tipo eyeliner è un po’ sfumata, tanto mascara e via!

  72. in teoria dovrebbe essere semplice, si mette la matita e poi la si sfuma, probabilmente con un pennello angolato non troppo piccolo. In teoria eh…..in pratica io sono imbranatissima quando si tratta di matite…..se provo a mettere la matita nella riga superiore e poi sfumarla “leggermente”, mi ritrovo con mezza palpebra colorata. Quindi prendete con le pinze quello che ho scritto!!!!!

  73. anch’io non mi ci vedo! una ce l’ho, perchè tante volte con la scusa che ci sono prodotti low cost compro per sfizio, ma credo di non averla mai usata.

  74. Sei riuscita a centrare il problema. Se vado per il sottile esce una righina senza ne arte né parte. Se calco un po’ e sumo esce una porcata. Mi piacerebbe fare un occhio così preciso e duraturo. Appunto: mi piacerebbe…… 🙂

  75. Più che un pennello angolato secondo me andrebbe bene un pennello a matita molto piccolo. Con quello angolato verrebbe difficile sfumare così bene.. Ma è tutta teoria, non possiedo neanche un pennello a matita quindi non posso provare xD

  76. ciao Martihoran! dovrebbe costare sui 5 euro e per me è una delle migliori mai provate! davvero a lunghissima tenuta! 😉 besoo!

  77. lo la faccio così quasi ogni giorno!
    puoi usare un pennellino angolato per stendere la matita oppure direttamente dell’ombretto nero sul contorno dell’occhio allargando lo spessore del tratto solo verso l’esterno, se usi la matita assicurati che abbia una mina molto morbida e sfumabile. Una volta steso il colore lo sfumi con un altro pennellino magari leggermente più grande(a punta tonda) senza però esagerare nel portare la sfumatura verso l’alto (rischi di fare un smokey). Per quanto riguarda la rima inferiore dell’occhio basta stendere il colore appena sotto le ciglia e non all’interno dell’occhio se vuoi ingrandire lo sguardo e sfumare come sopra! Se fai questo lavoro con molta pazienza aggiungendo colore pian piano e sfumando leggermente con il pennello giusto esce un trucco fantastico e perfetto per ogni occasione!

  78. Quando iniziai a truccarmi (intorno ai 13/14 anni) usavo un kajal blu sulla rima inferiore e leggermente sfumato sulla palpebra. Scelsi questo colore perché, avendo capelli corvini e occhi scuri ma la pelle molto pallida, pensavo di poter dare così un po’ di colore al mio sguardo, e funzionò! Tutt’ora uso eyeliner viola metallizzato quando voglio osare un po’ di più… Ma il must have nel mio beauty case è comunque la matita nera! Con tutti i colori che si possono usare sugli occhi, penso che il nero sia il più versatile 🙂
    Voi che ne pensate degli eyeliner dai colori vivaci però?

  79. Domani essendo sabato, quindi a casa dal lavoro, mi impegnerò. Vediamo cosa sono in grado di fare! Grazie Adi

  80. Ciao Clio!!! Dedicheresti un post ai trucchi “anallergicxi” da farmacia? Io non posso usare matite/eyeliner viola perchè il colore contiene molto nichel e mi provoca la congiuntivite 🙁 Però , di rimando, non ho idea di quale marca da farmacia sia buona…..consigli? 🙂

  81. Non mi separerei dalla mia Perversion di UD neanche sotto minaccia. La Zero in confronto faccio molta fatica ad usarla e ne ho almeno 2 che mi ballano in giro, trovandole nelle varie Palette, fino a pochi anni fa

  82. Scusa ma mi dici come fai a temperare la master drama?Io, dopo un paio di volte che le ho usate (ne ho una nera e una marrone) le ho massacrate perchè non riesco a temperarle con nessun temperino, mi si distruggono 🙁

  83. Ciao SaraLo, ti consiglio di provare assolutamente la matita wjcon (quella che si tempera, cioé quella che ha postato Clio, non l’automatica)… ne ho provato di mille tipi anche costose ma dopo un po’ colavano disastrosamente (anche se waterproof!), ma questa mi ha lasciata senza parole per la durata, nonostante il basso costo! Dopo aver provato la nera, ne ho prese praticamente una per ogni colore, adoro la jade green e quella grigia, che a vederla non sembra molto bella e invece indossata è stupenda perché vira lievemente verso l’azzurro. Ciao!

  84. Io ho iniziato a truccarmi proprio così e devo dire che all’inizio facevo una faticaaaaa!!! Ma mi sembrava tanto da grande che mi dicevo che dovevo imparare bene!! E ora? Non la uso quasi più così, la uso soprattutto per la palpebra superiore per intensificare lo sguardo o nella piega dell’occhio o come base per eyeliner e devo dire che quest’ultima tecnica è davvero comoda perché riduce quell’ansia data dallo sbagliare con l’eyeliner, ma soprattutto nel fare la codina…

  85. si lo vidi anche io! è facilissimo, devi solo capire come mettere la matita per non cecarti ma per il resto vai tranquilla.. e hai un bell’effetto eheh 🙂

  86. primissima cosa che ho fatto per truccarmi: la matita nera nella rima inferiore…. 🙂 ora non lo faccio più perché non ho l’occhio adatto, quindi vado di eyeliner, ma quando faccio trucchi “seri” ci scappa una sfumatura con la matita nera! rende tutto più serio e lo sguardo magnetico. Bellissima! da avere sempre in casa insomma

  87. Ah la matita nera (che alterno a quella marrone scuro) è il mio must have! Non esco di casa senza da quando avevo 16/17 anni cioè da quando ho cominciato a truccarmi! Io la metto nella rima interna inferiore e un po’ anche fuori. So che Clio ha detto che non va bene farlo tutti i giorni, ma io proprio non riesco a vedermi senza!! Già dimostro meno anni di quelli che ho, se poi non do una bella definizione all’occhio sembro proprio una bambina!

  88. Io sostituisco l’eyeliner con la matita nera perchè così riesco ad essere più precisa e non mi trema la mano (come invece accade con l’eyeliner); per quanto riguarda la rima interna io uso la stylo occhi waterproof di Yves Rocher ma non resiste molto, anzi dopo poco finisce alla base delle ciglia… avete qualche consiglio? Come mai succede questa cosa? Molte mie colleghe la usano e si trovano bene perchè a loro dura molto 🙁

  89. Io ho iniziato proprio con la matita nera nella rima interna! Comunque bellissimo post,anche xké sto rispolverando da poco questo tipo di trucchi…

  90. Io ho un temperino da 3 euro preso in profumeria.. Bisogna evitare di spingere troppo o di essere energici altrimenti si spappola la punta dentro il temperino.. Io ci vado piano e faccio solo un paio di giri di temperino e poi la sfilo… Non sono facilissime da temperare!

  91. Ciao Clio, grazie mille per questo post, ti volevo chiedere tra le matite che hai consigliato nel post sulle tue preferite o anche più recente, quale consigli, possibilmente economica, che sia facile da sfumare per uno smokey, ultimamente le becco più adatte per la rima interna o per una lieve sfumatura all’attaccatura delle ciglia, grazie e baci

  92. Ho provato in tutti i modi, prima con delicatezza poi è subentrato l’elefante che è in me..morale ne ho distrutto la metà di ognuna cercando di riformare la punta 😉 In ogni caso ti ringrazio, proverò a rifare tutto con grazia (se mi riesce)

  93. Io la uso come base per stendere l eyeliner a prova d errori.. perché trovo il nero liquido dell eyeliner più sexy! Ma a proposito l eyeliner si può mettere nella rima interna inferiore al posto della matita?

  94. Ho tre matite nere:
    Una per la rima interna inferiore,che uso ogni tanto soprattutto d’inverno.
    Una che uso come base per l’eyeliner,stendo e poi faccio la codina con il pennello. Visto che non ha una durata lunghissima ci metto l’eyeliner sopra!
    Poi ne ho una terza che è un pò più a lunga durata e posso usare anche da sola.
    Ma comunque sempre con la codina allungata. E’ il mio trucco classico!

  95. Alzi la mano chi non ha mai preso in prestito l’immancabile matita nera della mamma per i primissimi trucchi! Al momento la matita nera la uso per definire il trucco, nell’attaccatura delle ciglia, vorrei tanto usarla come le donne arabe per uno sguardo magnetico ma viste le mie profonde occhiaie è impensabile.

  96. Ahahaah! Purtroppo le matite morbide hanno questo problema! Si spappolano… A me per esempio si sporca il temperino e tutte le volte devo lavarlo altrimenti tempera tutto di color nero! 😉

  97. Presente! Anche io ho iniziato così a truccarmi: una riga di matita nera all’interno dell’occhio nella parte inferiore.
    Mi piace messa in tutti i modi, l’unico che evito perché non lo so fare è contornare completamente l’occhio con una riga, ho paura di ottenere l’effetto panda

  98. all’interno della rima interna dell’occhio, la metto poco, ma più che altro perchè è difficile poi rimuoverla del tutto e perchè bisogna di frequente, controllare non faccia gli odiosi (e per me insopportabili) pallini, in realtà mi rendo conto di usare poco l’eye liner, proprio perchè se voglio un contorno più definito o una codina, mi servo della matita nera, devo averne almeno una decina di matite nere, di marchi diverse, ma mi piacciono tutte, quella che più mi è rimasta nel cuore è quella di givency, un nero bellissimo… baci

  99. Io uso la matita nera tutti i giorni e nella rima interna la preferisco a quella color burro.

    ilmondodiary1.blogspot.it

  100. si ormai si pubblicizzano ptrodotti su prodotti (e noi accettiamo tutti i consigli perchè ci fidiamo) ma i tutorial quelli salva trucco o per spiegarci qualocsina nada! Preistoria?

  101. Ha caricato ieri un nuovo tutorial su come coprire le macchie dei brufoli con questo caldo! E, nei video precedenti, spiegava come fare uno smokie, come fare un trucco occhi a lunga tenuta, come realizzare delle labbra gradient. Per me sono stati “istruttivi” e ho imparato cose e tecniche nuove 🙂

  102. Cara Clio ecco una cosa che non mancherà mai nel mio beauty, raramente quando mi trucco dimentico lo step matita, anzi mi capita di uscire anche con solo quella e il mascara 🙂 solo negli ultimi tempi ho iniziato a sostituirla con quella marrone per i trucchi da giorno e quindi più leggeri

  103. rispondo in ritardo, il post sta andando dritto dritto nei preferiti. Ho iniziato così ha truccarmi da ragazza, solo con la matita nera, al interno dell’occhio. Sinceramente non ho mai trovato una buona matita nera che rimanga li dove la metti, forse proprio per tutti questi accorgimenti che adesso tu Cliuzzzza ci hai appena illuminato, almeno per quanto mi riguarda, graziiiieeee

  104. Ciao Clio:) conosci per caso la marca BETH BENDER BEAUTY? ho trovato su instagram una foto dove venivano utilizzati degli stencil per fare l’eyeliner proprio di questa marca…Quello che volevo chiederti é…c’è un modo per crearseli da soli come avevi fatto te con gli stencil per le sopracciglia? Grazie in anticipo :*

  105. Ok…ti prego…aiutami!!! Io sono il classico tipo che qualsiasi cosa mette sbava….matita eyeliner…in realta anche ombretto….come posso fare? Non posso mai triccsrmi oppure ogni 5 minuti vado in bagno a controllare…e dopo 2ore sono completamente struccata….

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here