Ciao ragazze!

Oggi voglio parlarvi dei fondotinta protagonisti dei tanti makeover che spopolano su YouTube in cui si vede una ragazza dalla pelle particolarmente problematica e segnata… trasformarsi in una bambola di porcellana! Quali sono i fondotinta usati dalle ragazze con le pelli più acneiche del web? E quali ho provato anche io e cosa ne penso? Ho fatto questa ricerca non solo nella speranza di aiutare chi di voi non si sente a proprio agio con la propria pelle, ma anche per fare un piccolo sondaggio tra di voi e capire quale tipo di base preferite, quali metodi usate e quanto tempo ci dedicate. Quindi non si parlerà solo di fondotinta ultracoprenti, ma anche di tecniche e di come far funzionare una BB cream anche su chi non ha una pelle perfetta!

Vichy Dermablend_Cassandra Bankson

Come sapete io non ho mai avuto un’acne pesante e, per mia fortuna, ho dovuto combattere contro i brufoli solo in alcuni periodi di particolare stress. Purtroppo però la mia pelle tende a segnarsi subito, lasciando le cicatrici anche dei brufoli più innocui per quasi (o più di) un mese! Questo ha fatto sì che io cercassi correttori efficaci e fondotinta con una buona durata, ma mai che io mi specializzassi in prodotti ad altissima coprenza – per quanto riguarda me stessa.

_________63

 

Ovviamente però, con il mio lavoro, ho dovuto truccare le pelli più diverse e quindi, nel mio kit, ci sono prodotti adatti anche a ragazze con caratteristiche differenti dalle mie. Questo mi ha dato modo di testare anche fondotinta iperpigmentati o molto opacizzanti, facendomi un’idea precisa su quali fossero quelli ai quali potermi affidare.

___________photo-5

Inoltre, in generale, sapete che io sono più una fan della basi leggere e preferisco sempre coprire i difetti in modo molto preciso e contenuto, per poi omogeneizzare il tutto con un prodotto meno coprente. Devo ammettere che poi, sul mercato, non esistono più tanti prodotti ad alta coprenza, proprio perché il trend del momento vuole incarnati dall’effetto “nudo”, senza traccia di prodotti pesanti che coprano la grana della pelle.

www.beautezine.comCredits: www.beautezine.com

 

 

Ovviamente, per chi non ha la pelle perfetta, questa moda dei fondotinta ultraleggeri può spaventare. Vedrete anche dall’esperienza delle otto ragazze che ho selezionato che, però, è difficile che si riesca ad ottenere un bell’effetto usando un solo prodotto. L’idea di avere un fondotinta che, da solo, copra ogni imperfezione è ormai considerata superata. Preparare una base su una pelle problematica, quindi, richiede il suo tempo, forse più di qualche anno fa, ma l’effetto “mascherone”, tanto temuto e odiato, ormai è una possibilità nella quale si rischia sempre meno di cadere. 

____________MPSCredits: MyPaleSkin 

In generale, la tecnica vincente è quella di usare almeno due prodotti in combinazione tra di loro: non parlo solo della grande accoppiata correttore+fondotinta, ma proprio due fondotinta insieme! Vedrete che molte delle ragazze che mostrano i loro “miracolosi” makeover usano proprio due fondotinta diversi. Ma notate bene: non per il colore! Ma proprio per il finish e la durata: l’idea generale è quella di usare un prodotto più coprente e opaco e sopra uno più illuminate o comunque più naturale. 

Avevo imparato questo trucchetto anche durante il corso che avevo seguito, tenuto da Priscilla Ono. La MUA, non certo nota per le sue basi “extra-light” spesso usava prima il Revlon ColorStay per pelli miste, prodotto che anche io apprezzo molto, e sopra il fondotinta RCMA, dall’effetto più satinato. Questo perché l’RCMA avrebbe avuto una durata non soddisfacente, soprattutto su una pelle mista/grassa, ma la “base” assicurata dal Revlon, avrebbe reso impeccabile la resa del trucco, tutto il giorno.

_______priscilla2_thejasminebrand

Senza aver seguito molti corsi, queste ragazze sono giunte a conclusioni simili, per necessità. Ovviamente tutte usano anche uno o più correttori, ma oggi vi volevo parlare soprattutto dei fondotinta – anche perché so che sono i prodotti che più difficilmente riescono a soddisfarvi al 100%!

Rose Kimberly

_fondotinta_acne_ rose kimberlyhqdefaultTrovate qui il suo video!

Partiamo da un caso “facile”. Rose non ha più acne attiva, ma solo alcune cicatrici (abbastanza scure e diffuse) di vecchi brufoli. Ma contirnua a combattere contro una pelle grassa. Per contrastarla usa il Maybelline Fit Me nella versione Matte + Pore-less.

1_Ivory-FitMe-MattePorelessFoundation-packPrezzo: 7,99$

Il Fit Me nella versione Matte, purtroppo, non è uscito in Italia, ma negli USA esiste da più di un anno. Quello classico, che io uso spesso e che mi piace molto, è poco adatto, però, alle pelli grasse. Per questo ne è stata studiata una formulazione un po’ diversa perfetta per le pelli miste e quelle che maggiormente tendono a lucidarsi e a “buttar fuori” sebo! Le ho provate entrambe e le trovo ottime in ogni caso! Se doveste venire in America, vi consiglio di provarlo: l’effetto è molto buono, la coprenza non è altissima ma in combinazione con un altro prodotto può funzionare molto bene! Inoltre qui costa davvero poco 🙂 !

Elaine Mokk

ACNE_ fondotinta_clio_ElaineMokk___Trovate qui il suo video

Quella di Elaine è forse l’acne più grave che io abbia mai visto. Questa povera ragazzina asiatica ha a che fare non solo con brufoli e con acne attiva, ma anche con rossori molto pesanti e cisti anche grandi e, a suo dire, purtroppo anche doloranti e costantemente a rischio di infezione. A “salvarla”, pare sia stato un prodotto koreano molto famoso online: la Lioele Triple The Solution BB Cream, che promette la coprenza di un fondotinta molto pigmentato e la texture leggera di una BB cream (e la sua protezione solare!). Elaine, proprio come tutte le altre ragazze di questo post, ovviamente è in cura da un medico e cerca innanzitutto di curare la propria acne e i suoi problemi dermatologici. Nel suo video – e in questo post – parliamo solo di come coprirne i segni, per poter condurre una vita normale, senza doversi troppo preoccupare del giudizio altrui.

2_46247Si compra online per circa 20$

Io non l’ho mai provata, ma la fama che ha sul web farebbe credere che si tratti davvero di un prodotto valido!

My Pale Skin

ACNE_ fondotinta_clio_em ford_mypaleskinTrovate qui e qui i suoi video

Em Ford, in qualche modo, la conoscete già. Si tratta della protagonista del toccante video “You Are Disgusting”, di cui abbiamo trattato anche qui sul blog! La sua è un acne grave che sta piano piano migliorando, ma che, inevitabilmente, sta lasciando i suoi segni. I fondotinta che usa nei suoi video più celebri, in cui spiega come ottenere una pelle apparentemente senza difetti, sono l’NYX HD Studio Photogenic Foundation e L’Oreal Paris True Match (se vi interessasse, nel color N1 / Ivory).

3_NYX HD Studio Photographic FoundationPrezzo: 12,59€

Non ho mai provato questo fondotinta, ma visto che la NYX è da poco arrivata anche in Italia, fatemi sapere se vi interessa che io lo provi!

3,1_L__039_Or_eacute_al_Paris_True_Match_Super_Blendable_Perfecting_Foundation_SPF_17_30ml_1364307770Prezzo: 14,49€

Il True Match di L’Oreal Paris è invece un grande classico della casa francese. È stato pioniere delle amplissime gamme di colori, diventando molto celebre e apprezzato al momento del lancio sul mercato. Anche io l’ho usato per un po’ di tempo, ormai anni fa, e non lo trovavo affatto male. Ho però smesso di usarlo, poi, preferendo altri prodotti e non ho più avuto lo stimolo di andarlo a ripescare, quindi forse non ha mai del tutto conquistato il mio cuore! 

Non siamo che all’inizio! Altre ragazze con altri tipi di problemi di brufoli, acne e cicatrici vi aspettano a pagina 2!

186 COMMENTI

  1. Proprio qualche giorno fa ho scritto un post x chiedere informazioni su make up e soprattutto fondotinta x la pelle delicata d mia mamma, che post-trapianto di un rene, è diventata secca, tende al giallo, e x colpa delle pastiglie ha guadagnato un paio di occhi fondi e occhiaie nere molto visibili ..
    Alcune ragazze mi hanno consigliato dei prodotti d marche specifiche Bio, nutrienti, che vorrò provare. .

  2. Bel post clio!
    X fortuna non ho sofferto di acne,xó qst post è utile anche x chi vuole un fondo che vada a coprire varie imperfezioni della pelle! Il post sui correttori mi ispira! Mi piacerebbe facessi un video anche sui prodotti nyx da acquistare visto che tra poco la nyx arriva in italia ihih Buona giornata bellezze!

  3. Un utilissimo post….Qualche ragazza la conoscevo perché si trovano facendo ricerche on line. Prenderò spunto da questi fondotinta.
    Mi piacerebbe anche il post sui correttori..
    Il Colorstay ce l’ho, peccato non ho la nuova versione con l’erogatore, che deve essere utilissimo.

  4. post interessantissimo. Al momento non ho problemi di brufolo (il che, nonostante lo stress, è di per sé un miracolo) quindi al massimo copro le piccole discromie con la tecnica ‘à la Lisa Eldridge’, ma penso che potrei utilizzare il doppio fondotinta per convegni o situazioni ad alto rischio rossori. Trovo che su di me il 24h di Maybelline sia infatti pesante e coprente.Invece di diluirlo con la base luminosa Clarins per usarlo su tutto il viso, potrei allora utilizzarlo solo sulle guance, e nel resto usare la mia solita BB cream Garnier per pelli miste (Ottima!!! niente a che vedere con quella classica, che mi lasciava sensazione di unticcio) o con il Like a Doll di Pupa, giusto per uniformare.

  5. Pensare che un anno fa combattevo anch’io con i brufoli….mi sarebbe piaciuto molto questo post. Ho risolto grazie ad alcune cure e con il colorstay che adoro letteralmente e consiglio spassionatamente. Ora vorrei acquistare un fondo per pelli normali, che tende a seccarsi. Dai Clio facci un post!!!!!
    Un bacio a tutte

  6. Io ho combattuto con un acne non così grave ma che ha lasciato delle discromie su una pelle che, come la tua Clio, ci mette un mese anche per un foruncolino. Nei periodi più “no” In realtà io con fondo leggero+correttore non mi trovo benissimo, perché avendo le imperfezioni sul mento mi sembra che non si ottenga mai un buon risultato forse perché è una parte del viso molto mobile, non so. Preferisco un fondo molto coprente dappertutto, che poi sfumo molto dove non serve con la spugnetta.

  7. Bel post! Io ho sofferto di acne citica e purtroppo, specie nei periodi di esame, ne soffro ancora. Per fortuna è su un’area limitata e molto laterale del viso, però il problema è combinare quest’area mista con il resto del viso, secco e senza imperfezioni. Ora uso il Deborah 24 ore e mi trovo molto bene: ha una coprenza media e non secca. Il mio colore è quello da mozzarellina… il 00! Quando ho visto la ragazza asiatica mi è dispiaciuto tantissimo: conosco quel tipo di acne (anche se il io era molto più lieve) e quelle cisti oltre a non passare mai fanno mae addirittura se si dorme sul fianco del letto!

  8. Io nonostante sia ormai grandicella ho una specie di acne, la chiamo così perchè mi rendo conto non è una cosa grave, ma ho sempre almeno 2-3 brufoloni dolenti sottopelle sulle guance. Il problema sono le macchie, perchè il brufolo se ne va in 3-4 giorni, mentre le macchie rimangono per mesi e mesi……quindi praticamente ne ho tremila. Anni fa, situazione più grave, ero stata dal dermatologo, il quale mi aveva tassativamente vietato di usare fondotinta durante le cure……..ora, io capisco benissimo le esigenze di queste ragazze…..e ammetto che anch’io a volte l’ho usato……ma mi lascia perplessa il fatto di usare anche due fondotinta, perlopiù “commerciali”, in casi di acne grave come la loro.
    Ripeto, capisco e condivido l’esigenza estetica, ma ho visto sulla mia pelle che un fondotinta usato per poche ore può far nascere 3-4 brufoli…..quindi è tutto un curarsi e poi “ammalarsi”. Forse sarebbe meglio accettare la cosa, soffrire per un tot di tempo, ma non mettere niente in faccia oltre alle creme curative. Cioè insomma, il risultato del mio sproloquio è che io, se avessi casi gravi come queste ragazze, avrei paura anche a mettermi in faccia un fondotinta per poche ore…..perchè si sa che ci sono pelli (la mia!) che peggiorano fortemente anche se coperte da trucco solo per poche ore al giorno!

  9. Per 44 anni ho avuto la pelle perfetta, senza avere brufoli, da un anno invece per colpa di numerosissime intolleranze alimentari ho degli sfoghi sul viso tipo brufoli, ma in realtà rimangono sotto pelle e sono viola. Per me è stato un dramma. Il problema è che la pelle in quelle zone è particolarmente secca, quindi la maggior parte dei fondi mi evidenziano le pellicine. Ho raggiunto un buon compromesso utilizzando la bb cream di dior hydralife e sopra il correttore naked di Urban Decay o il correttore double wear di estee lauder!

  10. Io non ho mai sofferto di acne vera e propria quanto piuttosto di brufoletti dovuti a sbalzi ormonali prima del ciclo. Il fatto è che non sono “due o tre brufoletti” come tutti potrebbero pensare, ma sono davvero tanti, coprono il mento, la parte laterale delle guance e la fronte. Rimangono circa 10 giorni ma le macchioline restano per molto più tempo. Durante il resto del mese (a parte le macchie) la pelle è quasi perfetta, con giusto un paio di sporadici brufoletti (non metto mai il fondotinta, giusto un po’ di bronzer). Ma in quel periodo del mese in cui ho tanti brufoli mi sento davvero orribile e se potessi non uscirei di casa. Mi piacerebbe provare qualche fondotinta molto coprente di quelli che hai proposto, ma ho paura che vadano a occludere i pori e peggiorare la situazione (in quei giorni uso un fondo minerale). Quindi sono molto combattuta.
    Mi interesserebbe molto il post sui correttori!!

  11. Grazie Clio! post fantastico. Si si a me interesserebbe se facessi un post anche sui correttori. Inoltre volevo chiederti cosa ne pensavi dei fondotinta e correttori wjcon. è l’unico negozio di trucchi presente nel mio paese! 🙁 grazie! :*

  12. Mi interessa molto il post sui correttori, ma a me servono molto coprenti ma per pelli secche, insomma che non evidenzino le pellicine!

  13. Ciao Clio almeno per me il problema brufoli( fortunatamente grandi problemi di acne non ne ho mai avuti qualche volta mi è capitato di avere diversi brufoli in faccia ma non proprio l’acne…) è finito!!

  14. Io sono fortunata e più di qualche brufoletto/brufolotto non ho, ma penso che questo post sarà super utilissimo per tutte quelle ragazze che ne soffrono!!

  15. Si Clio sarebbe interessante un post sui correttori e altrettanto le review dei fondotinta nyx e elf 😛 un bacioo :*

  16. Proprio nel post delle 5 domande ti chiedevo come copriresti una tipologia di occhiae “pesante” come la melanocitosi… quindi appoggio in pieno un post su questo tipo di problematiche 🙂
    Per quanto mi riguarda devo ringraziare il cielo che non ho mai sofferto di acne, nè in adolescenza nè ora, ho una bella pelle e pochi brufoli una volta ogni tanto e legati solitamente all’alimentazione, però sono curiosa di sapere come fare a correggere problematiche così grandi 🙂

  17. Sì Clio sarei molto interessata se tu provassi il fondotinta della Elf, e magari anche alcuni dei loro nuovi prodotti relativi alla skincare, dato che finalmente ricominciano a consegnare anche in Europa!

  18. Io ho sofferto di una lieve forma di acne che fortunatamente mi è passata grazie all’uso della Duac Gel,una crema antibiotica che mi prescrisse la mia dottoressa.Devo dire che ha fatto miracoli perché oltre a farmi seccare i dannati brufoli,mi ha lenito e schiarito le macchie post brufoli fino a farle scomparire.Questa crema la consiglio a chi soffre di un’acne che da lieve va a moderata,ma non so se possa funzionare per chi ha un’acne grave,ovviamente ve lo saprà dire il vostro medico o il vostro dermatologo.Comunque sia ringrazio tanto Clio per questo post davvero utile per tutte coloro che combattono contro i brufoli e che stanno facendo le cure più adatte.Ovviamente il fondotinta fa miracoli per coprire e uniformare la pelle,ma la cura con i prodotti giusti avrà sempre la precedenza.Per ultimare il mio mega commento 😀 ragazze provate i fondotinta minerali della Neve Cosmetics.Per le pelli grasse-acneiche sono ottimi e garantiscono una buona durata,un buon effetto opacizzante e un colorito uniforme e naturalissimo 🙂

  19. Cavoli, appena mi spunta qualche brufolo mi sento una sfigata orribile, ma cosa dovrei dire se mi trovassi con la pelle di una di queste ragazze? Invece loro coraggiosamente prima la mostrano, e poi comunque mettono a disposizione i loro consigli e prodotti per altre ragazze che hanno la loro stessa pelle problematica. Brave!
    La cosa fondamentale comunque è sempre curare bene la pelle, l’alimentazione, lo stile di vita… perchè se è vero che certi trucchi coprono le imperfezioni, è altrettanto vero che usare spesso dei prodotti così coprenti e con chissà quale INCI di sicuro può solo far peggiorare la situazione, “soffocando” la pelle!

  20. Ciao Clio! Ti ringrazio davvero tanto per il post che hai fatto e ti chiederei di provare il fondotinta nyx e quello elf perché il mio problema è questo: avendo l’acne tutto ciò che compro deve essere specifico e questo vuol dire nella maggior parte dei casi spendere un patrimonio! Se riuscissi a risparmiare sul fondotinta sarebbe una gran bella cosa! E in generale non ho ancora trovato quello adatto per me! Pelle mista con acne! Grazie e buona giornata 🙂

  21. Bel post! Molto utile! Per le pelli secche ci sono altri prodotti? Con quella tipologia di pelle sarebbe giusto partire da un primo fondotinta idratante per poi usarne uno più coprente , in modo da non seccare ulteriormente la cute ?

  22. Caspita, mi trovo persino in imbarazzo a commentare perché son arrivata a 30 anni per comprarmi un fondotinta e, se vedete la foto ho giusto un brufolo al centro della fronte e me li tengo finché non passano. Non ho mai visto ragazze così segnate o forse, erano truccate e non me ne son mai accorta. Immagino la difficoltà a relazionarsi/farsi andare giù tutti i commenti diabolici che la gente cattiva e solitamente ignorante fa.
    Per chi ha la fortuna come me (ed è forse il caso che mi dia una mossa a mettermi le creme idratanti e non sottovalutare il fatto che il tempo passi anche per me…) io ho comprato il fondotinta di Marc Jacobs. è molto delicato, lo metto con le dita senza problemi e via. Non mi piacciono, invece, i fondotinta compatti, in polvere.

    Vada per un prossimo post sui correttori!!!

    Ah, a me piacerebbe capire/sapere come fa la Cucinotta (che io adoro) ad avere il rossetto rossetto e gli occhi super truccati di nero (direi) e non risultare MAI un tripudio di eccessivo make up, ma sempre bellissima! Proprio partendo dal principio che se hai tanto sugli occhi hai meno sulle labbra e viceversa. Quindi, se si potesse fare prima o poi il coolspotting sulla CUCINOTTA…. graaazieeeee!!!!

    passo e chiudo – baci

  23. Mi scuso in anticipo per il commento lunghissimo e spero che la mia esperienza possa essere utile (per chi avrà la pazienza di leggere 🙂 ) .
    Ho sofferto in passato di acne grave curata con Roaccutan ed ormoni. Non avevo l’acne solo sul viso ma anche sul corpo. Curata l’acne che non mi ha lasciato segni (fortunatamente!!!) ho preso per molti anni la pillola per tenere sotto controllo i problemi ormonali (che non mi causavano solo l’acne) e quando l’ho sospesa più di un anno fa mi è uscito una sfogo terribile sul viso, torace e dorso . Il dermatologo mi ha detto che si trattata di follicolite (e non di acne) dovuta alla sospensione degli ormoni. Ora la situazione è molto migliorata ( senza assumere nessun farmaco) ma ci è voluto più di un anno. Sul viso ogni tanto fa capolino qualche brufolo ma niente di grave , mentre sulle guance presento dei rossori come se fossero delle chiazzette di pelle un pò più ruvida ( non so come spiegarlo, potrebbe essere un pò di cuoperose). Devo dire che grande giovamento l’ho avuto con la sospensione di tutte le creme viso, lavo il viso con un detergente delicato e spruzzo una dose abbondantissima di acqua termale, ecco la mia pelle è molto migliorata . Non faccio scrub , ne maschere ed è come se la pelle abbia trovato un proprio equilibrio . Come fondotinta ho acquistato la scorsa settimana il nuovo accord parfait di l’Oreal uscito da poco. Mi trovo molte bene e mi lucida meno dei fondi per pelli grasse. Tutti i fondi opachi e adatti per pelli grasse mi segnavano il viso e lo facevano apparire sempre stanco e grigio o voluto così provato questa tipologia illuminante di fondo e devo dire che l’effettto secondo me è bellissimo, quindi ragazze provate qualcosa di diverso anche se avete la pelle grassa ! Probabilmente questo fondo oltre ad uniformare illumina e mimetizza in questo modo le discromie o le imperfezioni !

  24. su una cosa sono perfettamente d’accordo
    a me piace spalmarmi in faccia ogni nuovo ritrovato della scienza…..ma vedo che meno cose ci metto, meglio sta la mia pelle.
    Ho fatto due mesi solo con la crema Effaclar duo e avevo una pelle stupenda…..poi il compleanno, spesette cosmetiche, quella maschera tanto carina e profumata, massì proviamola e zac….tre brufolazzi dolenti sulla guancia.
    devo arrendermi, trovare una crema e metterci solo quella! quando lo capirò????

  25. mamma mia, avendo sofferto di acne cistica, vedendo queste ragazze, mi si stringeva lo stomaco ad ogni foto!! come ho detto varie volte, il mio fondo perfetto era la roche posay, bello coprente e opaco, mi era piaciuto tantissimo! costa in media come altri fondi, infatti ho riscontrato lo stesso prezzo del made to last di pupa, che sto usando e che mi piace ora che sono guarita dall’acne. clio io invece vorrei un post per CURARE le macchie post brufoli! tipo la skin care perfetta per questo problema e se esistono sieri che agiscono proprio per schiarire le macchie da brufoli! grazie

  26. Brufoli sparsi e rossori diffusi accompagnati da pori dilatati a go go!mi interessa qualsiasi review e tutorial tu possa fare con questo tipo di prodotti Clio!un bacio.
    Ps.che primer e’ meglio usare nel mio caso?riesco ad annullare i rossori e i brufoli ma rimangono i gonfiori e tutte le irregolarità

  27. Si anch’io vorrei tanto un post dedicato a questo tipo di prodotti,magari divisi per le varie esigenze di pelle secca grassa o iper sensibile come la mia!

  28. La penso come te…è un circolo vizioso…ma penso anche al disagio di queste ragazze con la pelle così rovinata. Non sappiamo l’origine del loro “problema” Xo io mi accorgo che basta che metto un fondotinta più corposo mi riempio subito di brufoletti..infatti non riesco a trovare il fondo per me perché o sono coprenti e pastosi o troppo grassi (es alcune bb cream)…

  29. Aver sofferto di acne per praticamente tutta l’adolescenza e oltre mi ha resa estremamente apprensiva nei confronti della mia pelle. Ora sono guarita, ho una bella pelle, ma non appena un piccolo brufolo fa capolino vado nel panico. So che è stupido, ma sono letteralmente terrorizzata all’idea che l’acne mi possa ritornare (chi c’è passato mi capirà). Da quando sto meglio mi sono data ai fondotinta dalle texture leggere ed è un piacere e una liberazione uscire di casa seza dover fare prima un restauro certosino sulla mia faccia 🙂 Ciononostante, ho sempre nel cuore (e sul mio tavolo da trucco) il vichy dermablend. E’ una certezza per i giorni in cui mi sento uno schifo.
    p.s. Clio è stata molto brava nel ribadire più volte che l’acne va curata! Mi raccomando, è una malattia, il trucco aiuta, ma deve essere curata!!!

  30. Devo dire che questo clio é stato uno dei post piú intetessanti da un pó di tempo a questa parte,ci si stava concentrando troppo sull’acquisto sfrenato di prodotti sempre nuovi, spinti solo dal desiderio continuo che noi makeup dipendenti abbiamo nell’avere sempre un prodotto nuovo. Dimenticandoci che molte di noi
    si avvicinano al make up non solo per avere l’ultimao rossetto alla moda ma soprattutto per mascherare quei piccoli o grandi difetti che ci rendono insicure. Ci hai permesso di ritornare a riflettere su come il make-up sia il miglior alleato per farci sentire bene con noi stesse e con gli altri che ci guardano!!!ben vengano altri post cosí!

  31. Chiedi al tuo dermatologo piuttosto, che di sicuro sa consigliarti meglio (e magari indirizzarti a trattamenti specifici se è il caso).

  32. Concordo pienamente con te Clio! il secret camouflage è un salvavita. Fortunatamente non ho grossi difetti da coprire a parte il brufoletto occasionale che però lascia la macchia scura per mesi sigh… e allora vai di scrub e secret camouflage.

  33. Comprane direttamente uno per pelli secche: non è che non ce ne siano di coprenti, anzi… L’HD di Mufe ad esempio è adatto alle pelli secche. Poi la pelle non la secchi coi fondotinta… Casomai se hai la dermatite atopica la secchi con saponi, creme e skincare fai-da-te non adatta, ma se non hai questo specifico problema…
    Piuttosto usa un buon idratante.

  34. Ciao Clio, sì per favore prova il fondotinta NYX, e soprattutto dicci se ci sono dei colori per le pelli chiarissime, come quella di Em Ford, e se arriveranno in Italia. Grazie, le tue recensioni son sempre utilissime!

  35. io ho risolto…..non usandoli!
    però non è che vado struccata, a volte si, ma raramente. Uso solo correttori per coprire il singolo brufolo….almeno se qualcosa si deve infiammare, si infiamma solo la zona già malata e non altre parti del viso.
    Poi cipria, terra (non sempre) e blush.
    Non ottengo una base perfetta, ma siccome non devo fare servizi fotografici o recitare in una soap opera, me ne frego 😉

  36. Ciao Clio!

    Grazie mille per questo post! Siccome ho avuto acne tutta la mia vita (adesso meno pero i segni sono rimasti), lo trovo molto utile.
    Non sono molto contenta del fondotinta che sto utilizzando adesso (Mac) e vorrei provarne altro/i : difficilissimo con la varietà che trovi nei negozi e a dire la verità non ho la pazienza per stare ore a fare dei test :):):)
    Avevo sentito parlare di quello della Clinique ed era quello che volevo comprare (adesso mi dai una ragione in piu’) e conoscevo la storia di Cassandra pero’ i fondotinta della Make-up Forver mi sembrano molto cari (almento in Romania da dove ti seguo da un paio di anni 🙂 – circa 60-65€).

    Una domanda che spero tu possa rispondere: meglio utilizzare pennello, beauty blender o le dita per stenderlo?

    Per rispondere alla tua domanda su NYX: SIII!

    Grazie mille!

    Ciao
    Adina

  37. Anch’io soffro di “brufoli ormonali” che sbucano in ogni dove e in numero massiccio. Avendo la pelle molto sensibile riescono a guarire solo quando… è praticamente passato un mese dalla loro comparsa e sono pronti a fare la loro comparsa altri brufoli. Questo fa si che la mia pelle non sia mai bella 🙁 🙁 🙁

  38. Ciao Clio, bellissimo post. Volevo chiederti se potevi consigliarmi qualcosa per la couperose, se hai mai lavorato con ragazze che ne soffrono, quali sono i prodotti migliori (magari bio) che possano alleviare e dare un aspetto omogeneo alla pelle! 🙂 grazie 🙂

  39. Ciao Clio, grazie per il post! Io personalmente non ho mai sofferto di acne e ti ringrazio perché tutte quelle persone che criticano le persone fermandosi a ciò che vedono dovrebbero capire e imparare che ciò che può sembrare non bello da vedere forse provoca soprattutto sofferenza e azzeramento dell’ autostima a chi ne porta sul corpo i segni, nonostante le cure adatte, e se una combinazione di due diversi fdt aiuta, ben vengano i video di ragazze come quelle citate. A proposito dei prodotti NYX comincia a provare perché vogliamo tante reviews!!

  40. Bellissimo post. La mia pelle ha subito uno stravolgimento a partire da marzo e pure io ho sofferto di acne e per quanto non fosse grave come quella di queste ragazze, mi sentivo molto a disagio. Ora vedendo le foto qui sopra, mi vergogno assai di aver “piagnucolato” per il mio problema.
    Clio hai scritto che la NYX ora è arrivata anche in Italia, dove la vendono?

  41. Quano ti capisco! Pure io follicolite acuta a partire da marzo, localizzata sul viso e sul collo. La mia era dovuta allo stress e alla fotodermatite dovuta al sole (ho la pelle sottilissima e molto sensibile, in più abito in Sardegna….sole a go, go). Pure io quando uso poche cose sto meglio e mi devo ricordare quando vado da Sephora e frugo tra le mille maschere che hanno….

  42. Non soffro di acne,ma solo di qualche brufolo quando mangio le schifezze ma questo post mi piaciuto molto.Molti dei fondotinta che ci hai proposto non li ho mai provati e sarei curiosa di scoprire la tua opinione sui prodotti NYX,che mi ispirano ma che ancora non sono arrivati in Italia.Tra quelli citati c’è anche il mio preferito,il Double Wear di Estèe Lauder che per la mia pelle grassa è a dir poco perfetto anche senza cipria,peccato però sia abbastanza caro!

  43. Io non ho mai la pelle perfetta ma nei restanti 20 è “quasi perfetta”, purtroppo però in quei dieci è davvero tremenda. Cioè penso sembri davvero acne

  44. Grazie della risposta…sono d’ accordo sull’ idratazione e sull’ evitare fai da te pericolosi. Ma nonostante i fondotinta non siano la prima causa di secchezza ,la accentuano e la possono aggravare , per questo mi ponevo alcune domande.

  45. Prima mi lamentavo dei miei pochi brufoletti.. ma queste immagini mi hanno rassicurato molto.. post molto interessante 😉

  46. Anche io ho il tuo stesso problema! Ho 24 anni e da adolescente avevo ogni tanto qualche brufoletto ma niente di tragico… Da quando ho compiuto 20 anni, tutti i mesi combatto contro gli ormoni che mi fanno il disastro sul viso!! Circa due settimane prima che mi devono venire le mestruazioni mi compare brufolandia sotto il mento, sulle guance, sul collo, sul petto e pure qualcuno sulle braccia! Tutte le sere metto la crema idratante prima di andare a letto e un pochino aiuta, ma non c’è niente da fare, per una decina di giorni sono costretta ad andare in giro con quintali di correttore in faccia.. Quindi anche io sarei molto interessata al post sui correttori!
    Il resto del mese la pelle è perfetta… Che ingiustizia ;(

  47. Ottimo post Clio!! Io ero disperata per la mia situazione ma vedendo queste ragazze mi sono ricreduta! Cavoli deve essere orribile soffrire di un’acne così pesante!!! Io ho avuto (spero di poter continuare a parlare al passato) problemi di acne non pesante ma comunque presente. Ho iniziato ad accorgermene a 17 anni circa e sono subito andata da una dermatologa che non aveva per niente risolto la situazione, anzi era proprio peggiorata. Ne ho cambiate di diverse ma nessuna era mai riuscita a risolvere il mio problema perché i prodotti che mi davano, ho capito poi con il tempo, erano troppo aggressivi per la mia pelle. Il mio è più un problema di intolleranze e di ormoni (sto ancora facendo visite ed esami). Sono passata ai prodotti naturali per quanto riguarda la skincare e fondotinta. Io utilizzo la bb cream della so’ bio e mi piace moltissimo perché è estremamente coprente per essere una crema colorata ma senza fare l’effetto mascherone. Prima di stenderla coprivo le macchie una ad una e poi proseguivo con la bb cream che andavo a sfumare,nei punti dove non mi serviva tanta coprenza, con la spugnetta per un effetto più naturale. Il mio grande problema è il blush perché tutte le imperfezioni mi nascono proprio sulle guance e se a volte qualche macchia non ne voleva proprio sapere di stare nascosta, con il blush saltava subito fuori il rossore. Ho quindi optato per blush più marroncini, quelli più naturali insomma. Adesso il mio problema è che la mia pelle e completamente intollerante, anche solo asciugandomi il viso con l’asciugamano mi fa arrossare per questo sto usando una crema apposta per pelli intolleranti della Jonzac, marca naturale, che promette di combattere questo problema. Spero vivamente di riuscire a risolverlo!! Vi posto una foto di come ero prima e di come sono adesso! Un bacione ragazze!!!

  48. Ciao, ho letto che usi il Like a Doll di Pupa. Mi potresti dire com’è? Lo volevo acquistare, ma ho paura del solito flop in quanto ho una pelle che si ha pori dilatati e tende a lucidarsi, ma è anche molto sensibile e tende a seccarsi soprattutto nella zona del mento. Ho paura che questo fondo mi secchi ancora di più la pelle e magari evidenzi anche le pellicine

  49. Grazie clio !post super utile ! Ho molti segni lasciati dai brufoli e voglio provare il dermablend s stenderlo con il kabuki! !!!grazie ancora!!!

  50. Bellissimo post clio..ho sofferto di acne per un paio di anni e l’ho vissuto molto male..ora sto guarendo ma le macchioline son sempre presenti! Sarei felice di sentire il tuo parere sul fondotinta della elf! 🙂

  51. Ciao Clio e ciao ragazze
    Questo è il post che aspettavo, grazie Clio!!!
    Comunque..
    Dato che sto pensando di acquistare il correttore sopra citato di Laura Mercier, sapreste dirmi in media, usandolo con una certa costanza, quanto tempo dura?
    Trovo che parecchi prodotti costosi non valgono quello che costano proprio per la quantità ridotta di prodotto che c’è.
    Un bacio

  52. Clio proveresti il fondotinta NYX? Faresti anche un post sui correttori coprenti? Io credo di aver trovato la mia base adatta ma sono sempre utili questi post 🙂

  53. Io penso che il segreto stia tutto nell’uso che si fa di un prodotto… Se in quei giorni, usi un fondo coprente, magari non tenerlo tutto il giorno, tutti i giorni.. Mettilo solo se vuoi uscire e sentirti carina o per un’occasione speciale. In modo da non soffocare la pelle tutto il giorno.. E quando ti strucchi assicurati di aver liberato bene la pelle da tracce di trucco residuo. Inoltre prenditi cura della tua pelle prima e dopo il trucco, con prodotti specifici e di qualità e perditene cura per tutto il periodo dello sfogo ormonale. Anche io soffro di questo problema anche se in misura minore e quando i brufoli incombono uso un detergente (preso in farmacia) per la pulizia quotidiana del viso che si chiama zaic clean med.. Lo uso al mattino e alla sera o dopo essermi struccata.. Evito di coprire la pelle troppo spesso con fondotinta liquido (uso quello minerale tutti i giorni, per non uscire color cadavere :D) e quando mi strucco faccio un bel massaggio con la spugnetta in konjac per liberare i pori. Nei giorni in cui non ho brufoli attivi uso il clarison..

  54. Clio è molto interessante questo post. Anche se non soffro di acne, mi piacciono tanto i video dei truccatori alle prese con casi ‘disperati’ perché in queste problematiche il trucco è indispensabile per la propria autostima e di pelli problematiche ce ne sono tante. Trovo deprimente che in Italia si faccia fatica a trovare un marchio con un range decente di colori. Dermablend dovrebbe proporne molti di più. E poi questo sacro graal dei correttori, il secret camouflage, possibile che non sia distribuito più capillarmente? Pelle problematica a parte, mi piacciono i tutorial dove le modelle sono ragazze normalissime, non con lineamenti perfetti, che vengono trasformate in autentiche bellezze valorizzando i punti di forza.
    Insomma secondo me finché un truccatore si limita a truccare donne che già sono belle non dimostra la sua professionalità fino in fondo.

  55. Se avessi la possibilità di vederlo dal vivo e provato sulla mia carnagione, credo sia un prodotto su cui investirei, se ne avessi la necessità. Anche perché so che è un compatto superpigmentato, per cui bastandone poco dovrebbe durare parecchio. Sbaglio?

  56. Ciao a tutte!:) Io soffro di acne cistica che è notevolmente peggiorata da quando avevo 18 anni (ora ne ho 21). Per me trovare il fondo giusto è sempre stato un incubo perchè in genere sono troppo scuri dato che io sono pallidissima. Ora la situazione della mia acne è migliorata molto, ma mi sono rimaste molte cicatrici e brufoli attivi con rossori diffusi dovuto anche al pallore..però credo di aver trovato la combinazione di prodotti giusta per me 😀 uso il fondotinta della chanel perfection lumiere velvet (l’unico che ho trovato molto chiaro) che uniforma l’incarnato e con cui posso fare più strati, e il correttore della maybelline fit me solo nei brufoli e nei rossori che però mi accorgo non essere sufficiente per coprirli come si deve, quindi Cliuzza ben venga il post sui correttori u.u io pensavo di prendere il correttore della vichy dermablend, qualcuna l’ha provato per caso?:)
    un bacio :*

  57. Poveretta Elaine Mokk D: mi fanno male solo a guardarle quelle cisti D: è un peccato, ha degli occhi molto belli 🙁 mi dispiace anche perchè non deve essere semplice uscire di casa senza fondotinta e senza sentire i commenti della gente 🙁 io non ho avuto acne, ogni tanto mi saltano fuori dei brufoli e ho il brutto vizio di schiacciarmi tutti i punti neri che trovo e spesso mi faccio venire delle croste, però sto cercando di smettere ^^’

  58. Per me sono sempre interessanti post e video che riguardano la cura e soprattutto il modo di coprire questi fastidiosissimi inestetismi. Soffro di acne ormai da anni, non posso nemmeno immaginare la mia faccia senza, ormai sono parte di me, una mia caratteristica. Ho provato mille prodotti e scarsi sono stati i risultati. Per essere più sicura di me tento di coprire la mia faccia in qualunque modo, talvolta anche Sbagliando.
    Si per è importante avere dei consigli prodotti da poter testare, tentare è ancora combattere! Ti ringrazio Clio continua così

  59. ciao Clio, io non ho prodotti preferiti ne per il fondotinta, nè per il correttore, mi affido molto ai tuoi consigli, e infatti ultimamente ho comprato un paio di correttori dei quali avevo letto una buona recensione sul tuo blog
    sono interessata comunque alla base viso, e se il Buon Dio mi concede di arrivare ai 60 anni, penso che dovrò cambiare oltre ai colori anche la base, e quindi cerco di portarmi avanti
    a te capita, di truccare modelle che sono già di una certa età, ultimamente ho visto che in certe sfilate, c’erano oltre alle modelle disabili, alle curvy, anche donne di età superiore ai 50 e tra me pensavo se arrivate a quella soglia d’età non sia più adatta una crema colorata piuttosto che un fondotinta, e comunque in generale mi piacerebbe capire la differenza tra fondotinta che idratano come una crema dagli altri e quali sono, idem per i correttori, e quali prodotti usare per ottenere l’effetto baciate dal sole, non ricordo di avere letto nulla a riguardo dei tre famosi fondotinta illuminanti/pelle abbronzata di armani, tanto per fare un esempio… baci
    dimenticavo, mai avuto acne o brufoli e ancora oggi è rarissimo mi esca fuori un brufolo!! ciao

  60. Domenica ero da Sephora proprio alla ricerca di un fondotinta per questo tipo di pelle! Ero tentata sul Double Wear di Estee Lauder appunto… la commessa mi ha sviata dicendomi che non era per il mio tipo di belle, bensì per chi ce l’ha da normale secca, perché questo fondotinta tende a lucidare parecchio e avrei ottenuto l’effetto contrario. Ora, tra ciò che leggo qua e l’opinione di un’altra youtuber che seguo, la quale l’aveva preso per nascondere un periodo di acne pesante… io mi chiedo, ma perché non assumono persone qualificate?
    Alla fine ho preso uno di Marc Jacobs che ha una buona durata, opacizza e copre ma ne basta poco per fare effetto mascherone ed avere la pelle segnata. Bah -.-

  61. Ciao! Essendo appena uscita da un’acne brutta a 23 anni con diverse ricadute mi sento chiamata in causa. Dopo la cura mi sono ritrovata senza brufoli ma con la pelle grassissima (cosa che prima assolutamente non avevo). Essendo passata al trucco bio ho chiesto aiuto all’erborista e mi ha confermato che spesso le cure sono troppo aggressive per la pelle e tendono a rovinarne lo strato più superficiale e alterarne il ph :/

  62. Bel post, ma io ho un dubbio. Io ho sofferto per anni non di acne, ma di dermatite atopica. Ogni tanto, nei periodi di stress, ne soffro ancora. Dando per scontato che la curo con i prodotti giusti e che quando è molto forte la scelta migliore è quella di lasciare la pelle libera, le volte che non posso farne a meno provo anche io a truccarmi cercando di mascherarla. Ma non c’è fondo o cipria che tenga. Si vede. Salta fuori. Si vede che il trucco non è omogeneo, non so come spiegare. Ora, come è possibile che queste ragazze che hanno una pelle dieci volte più devastata della mia sembrino di porcellana? Ok coprire le imperfezioni, ok coprire i brufoli e i rossori, ma alcune foto mi sembrano inverosimili…

  63. Ottimo post!!! Visto che NYX sta arrivando in Italia aspetto con ansia la recensione del fondotinta….già che ci sei anche quello di Elf!! ^_^
    ilmondodiary1.blogspot.it

  64. Ciao ! Anche io ho la pelle molto sottile e in più sono molto chiara ma anche se abito sul mare il sole non mi vede ! Prima di tutto perchè di giorno lavoro quindi dalle otto la mattina alle sei di sera sono al chiuso e poi odiando il sole non vado neanche al mare e cerco di rintanarmi in casa il fine settimana. La follicolite è propria pallosa! Io all’inizio l’avevo scambiata per acne anche perchè non sembrava una sfogo ma sembravano brufoli veri e propri!. Te la stai curando o aspetti che passi da sola ?

  65. Essendoci passata so cosa significa dover impiegare molto tempo a coprire l’acne ogni volta che si esce di casa…era veramente una seccatura, e comunque quando si ha una pelle grassa e problematica non c’è fondotinta che tenga, anche quelli super matte e coprenti tendono a lucidarsi e a sciogliersi sul viso, quindi doppia seccatura!
    Adesso è veramente bellissimo uscire anche senza fondotinta e non essere guardata male da nessuno 😉

  66. Ciao Clio, bel post! Mi interesserebbe uno simile sui correttori: io mi sono lasciata alle spalle i problemi di un acne leggera alle medie e adesso ho una pelle un po’ come quella di Clio, abbastanza buona ma con qualche macchiettina qua e la 🙂

  67. Dai 14 fino ai 17 anni ho sofferto di un’acne molto aggressiva su viso e spalle…pustole, bruciore, dolori…esteticamente un disastro…a volte ero talmente in imbarazzo che non uscivo, non andavo a scuola fingendomi malata….provai di tutto..dermatologi..medici…esami….pomate, pillola anticoncezionale….alla fine scoprii il tea tree oil o olio di maleoluca, un olio essenziale puro, puzzolente, disinfettante, astringente…fu miracoloso, lo mettevo giorno e notte puzzando di muffetta mentolata, ma funzionò, le prime due settimane peggiorai..mi tirò fuori tutto lo schifo che avevo sotto pelle….ma poi la rinascita, in 4/5 mesi..pelle pulita, neanche una macchiolina o buco di cicatrice…mi ha asciugato i brufoli e schiarito tutte le macchie….non avevo buchi ma ero vuola di macchie…non ho nulla, ho la pelle mista..ogni tanto un microbrufolo da ciclo…un pò di olio puzzolente e via….
    Si trova in erboristeria, mi raccomando puro! qualsiasi marca..
    su me fece miracoli

  68. Ciao secondo me dal vivo l’effetto non è quello che si vede in foto o in video. Le loro luci e la videocamera nascondono molto e rendono la pelle quasi perfetta. Dal vivo dubito fortemente che le cose siano così. Basta pensare che a volte un trucco molto pesante appare come leggero in foto proprio perchè si perde molto, quindi secondo me il risultato finale andrebbe visto ” da vicino “. Ogni tanto anche a me come a te sbuca la dermatite e se cerco di coprirla peggioro solo le cose dato che si vedono tutte le pellicine, la soluzione migliore è purtroppo non usare nulla ! In pratica… sono d’accordo con te ! bacio

  69. Io l’ho solo visto alla Coin (c’è un angolo Laura Mercier) e come dimensioni dovrebbe essere forse leggermente più piccolo delle classiche palettine a quattro ombretti…non so se mi spiego XD cmq credo che duri molto. Dipende ovviamente quanto ne serve, ma siccome è molto secco e compatto dovrebbe bastarne una minima quantità

  70. Proprio il mio caso, quando seguivo le cure delle varie dermatologhe che ho girato, la mia situazione è sempre peggiorata! Solo passando al bio e alle relative “cure” ho risolto il problema ma con questa conseguenza. Ora la tua pelle si è regolarizzata?

  71. Ho provato tempo fa il double wear e credo di essere l’unica persona che non l’ha apprezzato. Non riuscivo proprio a stenderlo e mi faceva l’effetto ‘maschera’. Unica nota positiva: il primo e unico fondo troppo chiaro per la mia carnagione cadaverica!

  72. Oh che sollievo non essere da sola a combattere la dermatite!!! Io poi ce l’ho attorno alle labbra, un disastro! Per anni non ho potuto praticamente ridere perché mi si aprivano tutte le ferite ogni volta 🙁 Comunque si, probabilmente hai ragione, l’effetto della foto non è quello che vedremmo dal vivo… Mi sento sollevata

  73. Io ce l’ho sulle guance, sopra al naso, ai lati della bocca e alcune volte mi viene sulle palpebre ! Ora però sono alcuni mesi che la situazione è bella tranquilla forse perchè ho abbandonato i mille prodotti e uso solo l’essenziale quindi la mia pelle si è stabilizzata da sola ( e forse anche perchè sono un pò più tranquilla ). Tranquilla che dal vivo le cose non stano così !!!

  74. Ho letto così sul loro profilo instagram italiano,la data e il luogo li riveleranno la settimana prossima ihih ihih

  75. Ah si, sulle palpebre anche a me!!! Per non parlare delle altre zone del corpo poi… Mani schiena pancia polsi

  76. Mamma mia povere che schiavitù mettersi tutti quei fondi…per fortuna il fondotinta lo uso pochissimo, di solito qualche volta in inverno quando vedo la pelle un po’ spenta. Ho solo brufoli ormonali principalmente sul collo vicino alle orecchie, ma poi passano. Ho parecchie macchiette sulle spalle essendo una carnagione mediterranea con molta melanina, stanno migliorando nel tempo..ho scoperto che fare uno scrub ogni tanot aiuta notevolmente. Sui brufoli freschi mi sta piacendo il tubettino da 15 ml all’acido salicilico di bottega verde che dovrebbe asciugarli un po’..

  77. Bello l’articolo (anche se per ora non mi serve più…ma non diciamolo troppo ad alta voce :D), ma vorrei precisare una cosa.
    C’è un’ENORME differenza tra cicatrici e iperpigmentazione (spero sia coretto, non mi viene altra parola in italiano).
    Le cicatrici sono i cosiddetti “buchetti” o sono ipertrofiche, le “macchie” di colore (appunto il colore di pelle diverso, rossiccio, marroncino..), sono cancellabili anche solo con creme e pazienza.
    Leggendo molti blog/siti in inglese, noto che questa differenza non sempre sussiste.
    Mi sta a cuore perché io ho le cicatrici vere e proprie, il fondotinta non può fare molto 😉

  78. Anche io me lo sono chiesta un sacco di volte! Penso che sia l’uso delle luci a sfalsare il tutto…se facessero un’inquadratura da vicino magari con luce naturale, non sembrerebbero così perfette (o almeno, così penso io..)

  79. Ciao, io ho la zona T che tende a lucidarsi, ma le guance e il contorno occhi secchi, su di me è il fondotinta perfetto, ogni volta che leggo che fa effetto mascherone e che per le pelli secche non va bene mi sembra sempre strano. Penso che sia molto soggettivo, sicuramente per una pelle super secca con pellicine non va bene, ma se usi una crema idratante sotto si, io ne ho provati tanti, ma resta IL fondotinta.

  80. Mia mamma soffre di vitligine sul viso (contorno occhi e bocca, ma soprattutto sulle mani) e usa o vichy dermablend (proprio quella di cui parla Clio in questo post) oppure una marca chiamata covermark 🙂

  81. Pelle acneica presente! è da quando avevo circa 13 anni che soffro di acne, non particolarmente grave ma con un peggioramento nel periodo mestruale. Ormai ci convivo (ma sono abbastanza stufa) e mi interessa il giusto di nasconderla anche perchè poi inevitabilmente sto peggio.
    Proprio oggi, nonostante avessi un bello sfogo sul mento e sulla fronte, non mi sono voluta truccare per andare all’università e indovinate chi si ferma per parlare con me a fine lezione? Proprio il ragazzo che mi piace! La fortuna ha voluto che perlomeno mi guardasse negli occhi………..

  82. Ciao! Perchè non usi il clarisonic quando hai brufoli attivi? Ho il tuo stesso problema ma io lo uso lo stesso… non vorrei peggiorare la situazione!

  83. Ciao a tutte!!! Sono una ragazza di 22 anni nn ho sofferto di anche se non arrivata a 20 anni ho avuto un acne tardiva improvvisa, ho girato medici e specialisti di tutta Italia ho iniziato delle cure ma col passare del tempo il problema tendeva a riapparire se non alla fine non avendo nulla da xdere ho deciso di curarmi con una dieta ed ha funzionato!!! Adesso grazie a qst dieta sono guarita solo qualche brufoletto ogni tanto e nn ho nemmeno cicatrici o altro l unica cosa k ho molti punti neri. Premetto k nn ho mai usato fondotinta se nn da 2 anni e uso il fondotinta della vichy il dermablend presente anche nell’articolo e successivamente utilizzo la cipria compatta della deborah ma ho due problemi avendo una pelle grassa mi si lucida spesso il viso e devo avere sempre delle salviettine a portata di mano inoltre mi mette troppo in evidenza i punti neri facendo sembrare la pelle piena di piccoli brufoletti quando in realtà nn è così…nn so se la causa è la cipria opacizzante costretta ad usare xk mi si lucida il viso…avete dei consigli da darmi x cercare di attenuare qst problemi??

  84. Ciao! Subito dopo la fine della cura sì, la mia pelle era un po’ provata e si irritava con niente. Ho usato ettolitri di acqua termale. Devo dire però che la mia dermatologa è veramente brava e ha sempre bilanciato molto bene la mia cura alternando prodotti aggressivi ad altri lenitivi e rigeneranti, quindi non c’è mai stato un momento in cui la pelle mi cadeva a pezzi. Ora, dopo mesi dalla fine della cura la mia pelle sta bene e non è particolarmente reattiva, nè troppo grassa, nè troppo secca
    Per quanto riguarda i prodotti bio ho un rapporto di amore-odio. Credevo che fossero la panacea di ogni male, invece certi oli naturali abbondantemente presenti nelle creme ecobio sono comedogenici su di me, e alla fine mi trovo meglio con le tradizionali creme da farmacia, purchè siano formulate bene.

  85. Aspettavo un post simile da una vitaaaa! Io ho una forma non troppo grave di acne, concentrata soprattutto su guance e mento, e oltre a curarmi (negli ultimi mesi la mia pelle è migliorata molto) per me la ricerca del fondotinta ideale non finisce mai… questi vorrei provarli tutti!!

  86. Quello che descrivi è un quadro di acne ormonale. Anche io ho avuto una situazione simile. Quando i brufoletti si presentano puntuali ogni mese non sono sporadici, ma sono legati al cambiamento ormonale dovuto alla mestruazione. In una certa misura è anche fisiologico, se sono uno o due, ma se compare uno sfogo ogni mese è il caso di curarlo, io l’ho fatto con buoni risultati 🙂 Da quando mi sono convinta che brufoli persistenti=acne=devo andare dal dermatologo la mia pelle è molto migliorata 🙂

  87. per me il mare è indispensabile, mi piace troppo. In più soffrendo alla tiroide, mi fa pure bene respiarare aria iodata. Per la follicolite non ho fatto gran che, ho solo smesso di usre la crema solare Nivea e pure la loro crema idratante e mi sono dovuta affidare a prodotti farmaceutici come la Roche Posay. Ho preso il tubo da 300 ml 50+ per bambini come crema corpo e per il viso il loro solare specifico che non è comedogeno, ha protezione 50+ e anche filtro PPD. Il tutto applicato in maniera abbondante e continua (una seccatura) ovunque vada anche se devo fare due metri. Al mare uso costante di abitini leggeri a maniche lunghe e cappellini, che indossavo appena mi asciugavo, e ombrellone anti UV specifico. Come crema idratante sto usando una della Yves Rocher senza parabeni, siliconi o profumi e, sarà una coincidenza, ma devo dire che sta migliorando parecchio la situazione, anche se non mi soddisfa gran che come crema. Soprattutto ho imparato a tenere le mani a bada quando vedevo il brufolazzo infiammato, perchè più lo stuzzicavo, cercando di pulire il follicolo, più peggiorava

  88. Ciao! Io non lo uso perché mi accorgo che mi irrita la pelle.. Probabilmente é infiammata per via dei brufolini e usandolo mi accorgo che la pelle diventa rossa.. Mentre se non ho brufoli (o ne ho pochi pochi) o stanno guarendo la cosa non succede e uso tranquillamente il clarisonic con la testina per pelli normali.. Ho acquistato la deep pore, ma é troppo aggressiva! Me la concedo solo di rado per fare una pulizia più profonda…

  89. Credo che l’acne importante costituisca un reale è grave problema per molte ragazze perciò….grazie Clio!

  90. Ciao Clio.. Ho 18 anni, e inizio dicendo che ho iniziato a truccarmi a circa 12 anni per coprire i primi brufoletti, ero molto inesperta e il risultato non era dei migliori.. Con il tempo la situazione è peggiorata e ho provato davvero di tutto: dermatologi, creme, metodi fai da te, maschere e chi ne ha più ne metta.. Ma ero arrivata a una siriazione molto critica, per fortuna ho trovato un ottimo dermatologo che in meno di un anno è riuscito a risolvere l’acne in stato avanzato di chi soffrivo.. Certo non è stato facile, ho preso la pillola e altri medicinali molto pesanti, ho fatto anche attenzione all’alimentazione e adesso sono davvero soddisfatta dei risultati

  91. Io ho 46 anni e ho sofferto per molti anni di acne grave. Il mio problema attualmente ( e per sempre presumo) sono i buchi che ricoprono tutte le guance……. e non c’è niente da fare….. le macchie le copri, i buchi no.

  92. Ciao Clio! Post molto interessante, un post così sui correttori sarebbe perfetto. Io non soffro d’acne, ma a volte mi escono dei bubboni e non so come coprirli!! Ti ringraziò in anticipo!!Sei l’ancora di salvezza di tuttr noi <3 Un abbraccione

  93. Questa sono io al naturale. Anche se la foto è capovolta ahahah come vedete sono rimaste diverse macchie e la pelle non è liscia. Adesso va meglio, ma nei periodi di stress spuntano ancora dei piccoli vulcani .. La prima cosa è accettare di essere così, che non avremo mai la pelle perfetta. E poi cercare il fondotinta, quindi grazie Clio!!! Io mi sto trovando più che bene con una combinazione: cc cream di La Roche Posey per i rossori (stesso concetto di quella di clinique) , c’è in un unico colore, neutro, mescolato al fondo di caudalie, un po’ più scuro ma comunque tono neutro. Come correttore uso uni di euphidra. Ragazze la mia pelle è un’altra, non c’è paragone. Prima quando mi struccavo dopo 10 ore c’erano sempre nuovi brufoli, e la pelle era rossa e secca. Ora è morbida e liscia. Ovviamente mi aiuto con la skin care, ma questi due fondi sono stupendi!!!!

  94. La tua storia e’ molto simile alla mia… Anni di acne più o meno leggera, inizialmente tenuta a bada dalla pillola, poi una volta smessa il disastro. Anni di dermatologi, varie cure che purtroppo nel mio caso non hanno risolto nulla. Anche io ho lo stesso problema con i prodotti bio, li trovo comedogeni x me. Quindi vado di Marche come avene e roche posay. E ovviamente taniche di acqua termale. Oltre all’ acne ho una pelle sensibile e che si arrossa facilmente…Immaginati che con la gravidanza ero un mostro, piena di brufoli e macchie, ed oltre al fatto che io mi vergognavo, dovevo pure sopportare i commenti della gente: ma cavolo in gravidanza tutti hanno pelle e capelli meravigliosi, come mai tu sei così conciata???…. Io sono alla continua ricerca di un fondo che mi faccia sentire a mio agio, ne ho provati diversi. I minerali sono ottimi ma coprono poco (anche applicati con flatbuki bagnato), poi sono passata dallo studio fix fluid max al double wear light di Estee lauder. Con questo mi trovo bene ma purtroppo il colore e’ troppo rosato, ed è il più chiaro in vendita in Italia… Quindi la caccia è ancora aperta. Io comunque da un po’ ho iniziato ad eliminare i lavaggi con acqua del rubinetto (uso prima acqua micellare, seguita da quella termale)e devo dire che perlomeno la pelle si irrita molto meno.

  95. Ciao, anche io da adolescente non avevo nulla, una bella pelle..dopo i venti si è scatenato l’inferno. Dopo 10 anni e aver provato di tutto ho usato il roaccutan ed ho risolto. Perché il problema non erano gli ormoni che ho avuto sempre con valori normali, ma la reazione della pelle alle stimolazioni. E questo problema, ho scoperto poi, negli ultimi anni è sempre più frequente nella popolazione femminile. Ogni caso naturalmente è un caso a se, ma se accetti un consiglio è quello di non stressare la pelle con acidi, peeling ecc. Perché a me è rimasta purtroppo una iperpigmentazione perché la pelle mi si è assottigliata è stressata da tutti i prodotti usati negli anni.

  96. Ciao! Io ho la versione cremosa/copri-occhiaie del correttore di Laura Mercier, è un barattolino del diametro di circa due cm e mezzo e alto uno e mezzo, più o meno. L’ho preso ad inizio anno e lo uso tutti i giorni, ti assicuro che ne serve pochissimo, ne avrò consumato si e no uno-massimo due millimetri in dieci mesi! Quello che vuoi tu è più secco, penso ne serva ancora meno e di conseguenza duri di più. Questo è quello che posso dirti un base alla mia esperienza, spero possa essere di una qualche utilità.

  97. SI, così dovrebbe essere. Lo usa spesso Lisa Eldridge nei tutorial e ne usa davvero poco. Effettivamente è una spesa che, per chi ne ha bisogno, potrebbe dare i suoi frutti e rendere davvero quello che si è investito. Io ho una carnagione abbastanza chiara e un’acne moderata, che spesso però è fastidiosissima e causa di disagio…dovrei fare una prova per vedere com’è 🙂

  98. Grazie mille!!! Per chi, come me,ha una pelle impura e segnata da vari brufoletti e cicatrici, il correttore è praticamente una necessità costante. Io amo i correttori illuminanti e la loro resa sul contorno occhi, ma chiaramente per avere una base “senza imperfezioni” dovrei iniziare ad usare un prodotto più adatto a coprire i vari segni. La cosa che noto spesso però è che questi correttori durano davvero pochissimo, a volte meno di due mesi!! E purtroppo non sempre ci si può permettere di investire così tanto in un solo prodotto 🙁 Comunque grazie mille, mi serviva proprio il parere di qualcuno che lo avesse provato

  99. In realtà a me non risulta, a meno che, di nuovo, tu non abbia l’eczema atopico e cerchi di usare un fondotinta a base alcolica o pieno di profumo. Al massimo un fondotinta non formulato per pelli secche ti starà male, ma se non hai un motivo patologico per avere la pelle secca, ma è sana ma secca un fondotinta non adatto non sarà bello a vedersi ma non ti farà male. Comunque in definitiva basta trovarne uno che sia adatto a te

  100. E’ possibile un post sui pori dilatati? Sono un disastro!
    Se uso un fondotinta liquido si vede “l’ammasso” del fondotinta nei pori, se uso un fondotinta in polvere, beh, non copre il poro.
    Purtroppo e’ un problema che mi e’ comparso con l’eta’ e che non so come affrontare.
    Grazie!!!

  101. Hai assolutamente ragione, a me gli olii particolarmente pesanti occludono i pori!! Infatti controllo sempre che non ci siano e mi sto trovando bene con alcune linee che trovo su bioveganshop, ad esempio la Jonzac e la Verdesativa proprio perché sono rivolti a pelli reattive o comunque molto sensibili. La prima è fatta proprio con acque termali e devo dire che mi piace moltissimo! Quali prodotti hai trovato in farmacia formulati bene? Giuro che io ancora non ci sono riuscita

  102. Ciao Angy!:) come dicevo rispondendo a Giulia, compro tutto su bioveganshop. Ho provato anche qualche marca bio da supermercato però purtroppo tutte mi hanno creato lo stesso irritazione. Quelle che io preferisco sono Jonzac e Verdesativa ma vorrei anche provare Dr organic perché ne ho sempre sentito parlare bene! Sono comunque tutte marche super abbordabili paragonate a quelle da farmacia e da supermercato!

  103. Molto interessante questo post! Io soffro di acne da quando mi sono sviluppata (prestissimo, 10 anni) e da allora l’acne ha cominciato a tormentarmi. Ho provato un’infinità di prodotti che hanno fatto più male che bene…. . Il post come ho detto è molto interessante ma ho un dubbio (da ignorante in materia di fondotinta, mi piacerebbe che qualcuno potesse chiarirmi le idee XD): ma usare addirittura due prodotti su una pelle già problematica non peggiora la situazione? Tutti, compresi i dermatologi da cui sono stata, mi hanno sempre ripetuto di non esagerare con il fondotinta perché questo non avrebbe permesso alla pelle di “respirare”, nel senso che avrebbe occluso i pori provocando punti neri e schifezze varie… E’ una leggenda metropolitana o è vero? Io per ora sto usando il fondotinta minerale di La Roche Posay e devo dire che non è male, la coprenza non è totale ma l’effetto è naturale. Io cmq non ho la pelle rovinata come le ragazze del post, però ho tantissime macchie rosse, soprattutto su mento e zigomi… . Grazie a chi risponde! E grazie Clio!

  104. sono passata al trucco bio già da più di un anno e ho visto che non mi ha fatto uscire nuovi sfoghi come facevano i normali fondotinta, ciprie, blush ecc… per fiducia nel mio dermatologo ho continuato le cure con le creme che mi prescriveva e ho continuato fino a due settimane fa. il risultato era una pelle grassa da sembrare sempre bagnata, in ogni momento della giornata. lascio immaginare il disagio >.< ora uso giorno e notte una crema specifica della lepo (non credo sia la più "bio" in commercio, ma non è male) presa in erboristeria e passo dopo ogni lavaggio un tonico sulla pelle. ho visto migliorie dal primo giorno di utilizzo, anche se ci vuole un pò per tornare a posto. ma mi ritengo soddisfatta!

  105. ma infatti anche con i prodotti bio bisogna stare ben attente agli ingredienti. gli olii sono credo quasi tutti comedogeni. con quali prodotti da farmacia ti trovi bene? io ho dovuto bandire completamente la vichy

  106. ti consiglio anche di vedere se hai vicino casa erboristerie o bioprofumerie. spesso qualcosa si trova se preferisci farti consigliare di persona! concordo sul prezzo…

  107. Bel post anche per me, anche se non ho grossi problemi di acne, qualche brufolo mi capita, specialmente in periodi in cui sono stressata e nervosa e dopo ovviamente mi ritrovo a combattere con le macchie.. io fra l’altro ho un dubbio, chissà se puoi rispondermi.. non sono mai riuscita a capire che tipo di pelle ho, specialmente negli ultimi mesi, perchè ho sempre avuto la pelle grassa, ma ora mi rendo conto che lo è sempre meno e soprattutto in alcuni punti si secca, ad esempio il punto con più pellicine è il naso, che è anche quello più unto. Qualche consiglio?

  108. Ciao Clio, grazie del post utilissimo!!! 🙂
    Ho più che altro tantissime macchie sulla zona t e poi mi viene qualche brufolo, ma sono più che altro macchie quelle che ho io!
    Sì mi interessano i prodotti nyx, ma non sapevo che adesso li vendessero anche in Italia. Sarò stata accontentata (scrivevo sempre qua nel blog che vorrei che venissero venduti anche in Italia).
    Io ho la pelle mista, anche se adesso è cambiata ed è diventata un po’ più grassa (nel senso che mi è diventata un po’ più grassa anche la zona delle guance).
    Utilizzo il fondotinta Dior star e in effetti ultimamente non riesco a coprire molto le macchie (le coprivo perfettamente all’inizio quando ho comprato il primo Dior star a febbraio, ma adesso la mia pelle è più grassa e dura meno il prodotto sulla pelle).

    Io cercavo un correttore per queste macchie, però il problema è che sono molto chiara (del Dior star uso lo 010 per intenderci). Tipo mi pare che il secondo colore della palette all around di Catrice mi stia bene (il problema è che non dura sulla pelle). Mentre invece il colore più chiaro del correttore singolo di Catrice su di me è molto giallo (è scuro rispetto alla mia pelle ed è giallo). E anche il correttore più chiaro di Essence (quello in tubetto) mi è scuro. Ovviamente anche il più chiaro kiko mi è scurissimo (è arancione praticamente).
    Quindì non so se mi devo orientare su un correttore magari un po’ più costoso? Tipo Mac (che non ho nella mia città però magari andrei apposta tipo a Torino)? Quello naked (ma quello forse è troppo illuminante)? Oppure devo proprio prendere un fondotinta coprente per usarlo sulle macchie?

    Venerdì nella mia città sono andata da Sephora a fare una sorta di corso, più che altro la mua (che era gentilissima) mi ha truccata, gratis (nella mia città era gratis), e mi ha provato alcuni prodotti Make Up Forever (io non volevo struccarmi quindi me li ha provati sul trucco che avevo già dalla mattina):
    – fondotinta (solo su una zona del viso, ahaha ero terrorizzata dalla possibilità di uscire con il viso arancione e il collo bianco)
    – correttore illuminante (che me l’ha steso sulle occhiaie, sul trucco che avevo dalla mattina e questo mi è piaciuto un sacco, peccato che mi è andato molto in fretta nelle pieghe, non so se sia perchè magari la cipria che mi ha messo non ha fatto il suo dovere)
    – cipria
    – blush
    – eyeliner nero
    Scusate non ho fatto foto quel giorno.
    Infine mi ha dato un campioncino di fondotinta, che devo provare per bene un sabato, sempre per la paura che il colore sia sbagliato.

  109. Non soffro di acne, ma dall adolescenza fino ad oggi ( ho 23anni) ho sempre avuto brufoli, non tanti, ma sempre presenti, raramente la mia pelle è stata liscia. sono stata tranquilla quando usavo la pillola, infatti la mia pelle era liscia con piccoli brufoli, ma non potevo usarla per tutta la vita e infatti l’ho smessa. Prima usavo fondotinta normali tipo revlon (molto buono) ma un giorno ho deciso di provare prodotti biologici e, ahimè, dopo un anno di pazienza e costanza, ho visto dei miglioramenti, qualche brufoletto è sempre presente, ma non come prima. Bisogna imparare a capire la proprio pelle, capire di cosa ha bisogno. Ci vuole tanta costanza nel tenere sempre la pelle pulita, ma allo stesso tempo non aggredirla, anzi a volte bisogna lasciarla letteralmente in pace. Lo so è difficile, io ancora adesso ho vergogna della mia pelle, ma se si prova, se ci si informa e si legge tanto qualche miglioramento si vede. Io sono sempre alla ricerca di prodotti buoni e giusti per la mia pelle, ma mi rendo conto che è difficile, ma piano piano leggendo ho imparato a leggere gli ingredienti a capire quello che fa male e quello che fa bene alla mia pelle. Ci vuole tanta pazienza, volontà e tanta costanza.

  110. Io sì! Non solo la pelle ma anche lo stomaco perché le cure che ho fatto da adolescente per l’acne prevedevano delle pillole che mi hanno rovinato la flora intestinale per sempre!!! Adesso la mia pelle è ottima non ho segni ma è super delicata, si screpola e si arrossa facilmente e devo stare molto attenta ai prodotti da usare

  111. Ciao! La mia esigenza è coprire le macchie sul mento … Sono andata in profumeria convinta di comprare il double wear …ma la commessa mi ha detto che non era adatto a me … Provandolo l’ho trovato tanto pastoso …. Alla fine ho preso il lancome teint visionaire. Ha il correttoreincluso che è coprentee il fondotinta ha buone proprietà. i

  112. Ciao clio vorrei che provassi il fondotinta elf. Io ho una pelle con pochi v
    Brufoli attivi ma molte macchie calde. Uso il correttore catrice e il fondotinta e correttore 2in 1 di clinique. L’unica cosa è che a volte faccio fatica a stenderlo perché la mia pelle è troppo secca. Puoi trattre anche questo problema??? Un bacione

  113. il dermablend correttore l’ho provato anche io (ho problemi attorno alla bocca) ma forse ho sbagliato colore perchè non mi sembrava coprisse tantissimo, ma ritenterò anche con questa covermark 🙂 grazie !

  114. Ciao, come altre ragazze qua sul sito di Clio sono interessata al mondo Bio, ma non sono un’esperta, anzi oserei dire che non ne so una cippa. Ho cercato di documentarmi on line, ma le ragazze che ho trovato su Instagram/Youtube (per fare qualche nome: Carlitadolce, Pavonecosmetics), non mi danno nessuna sicurezza, mi sembrano poco obiettive perchè non ho mai trovato una recensione negativa di nessun prodotto della più famose marche bio.

    Ogni tanto MisStrawberryFields (Lolla) parla di qualche prodottino Bio, ma lei ha una pelle completamente diversa dalla mia, per cui i prodotti che le recensisce con obiettività spesso non vanno bene per me.

    Dunque..qualcuno sa consigliarmi dove trovare info sui prodotti bio e su quelli veramente validi per una pelle un po’ problematica?

    Io nello specifico, ho molti brufoletti sottopelle che spesso non si sfogano neanche., con zone secche (contorno occhi, mento) e altre che si lucidano alla velocità della luce (fronte e naso)

    Per ora sto usando il fondo minerale della bareMinerals Blemish Remedy adatto alle pelli con imperfezioni, ma è l’unico prodotto bio (è poi così bio?) che mi sono comprata affidandomi all’intuito.

    Come posso iniziare a curare anche la mia skincare con prodotti senza schifezze? Quali sono i correttori che coprono occhiaie da banda ma con un buon Inci??

    >.<

  115. Mi trovo bene in genere con la roche posay, con la cleanance expert di avene (ha un inci SPAVENTOSO, te lo dico), con alcuni prodotti di canova, che ha una linea per pelli impure che é anche idratante e con filtri solari, col biretix gel, che ho usato tantissimo. Invece ho bandito per la skincare vichy e bioderma. Di ecobio uso in grande quantitá gel d’aloe, maschere all’argilla, burro di karité e tea tree oil.

  116. Grazie Clio perché questo è il lato poco glamour, ma a volte necessario, del makeup! Ho notato alcuni prodotti che vorrei provare e sarebbe molto interessante anche un post simile sui correttori!

  117. io ho la pelle grassa e da adolescente ho combattuto con punti neri sul naso e qualche brufoletto concentrato sulla fronte all attaccatura capelli (grassi anche loro) adesso mi è rimasta qualche cicatrice marroncina sulla fronte e nei periodi che mi salta il ciclo mi compare quell uno max 2 brufoli sempre sulla fronte.. ormai ho il mio fondo ideale il clinique antiblemish copre non lucida fa la pelle stupenda e tiene il trucco pure senza cipria io poi copro col correttore Mac studio finish e col correttore stick dermablend solo sui brufoli. x i ritocchi a volo mi porto sempre dietro o il fondo compatto studio fix di Mac se ho usato il fondo in gel studio sculpt oppure il dermablend fondo compatto cremoso se ho usato l antiblemish .insomma pure io combino il fondo fluido e poi ci aggiungo il compatto sopra dove voglio piu coprenza e poi i miei amati correttori che uso chiaro e scuro pure x fare un minimo di contouring

  118. infatti! il bio proprio x le pelli grasse non va bene!pieno zeppo di olii che schifo!mi feci convincere pure io da una biofanatica comprai prodotti bío il risultato pelle più grassa del solito e ritorno dei punti neri e impurità sul naso! che ho risolto solo dopo 2 3 mesi a costo di altre cure e soldi spesi in istituto x purificare di nuovo la pelle.mi tengo i miei siliconi gli olii e il bío li lascio alle fanatiche di queste cose e a chi ha la pelle secca a me e non solo a me mi hanno solo inguaiato. meno male che sono finiti nella pattumiera e dal bío adesso e x sempre ci starò lontana .e lo ha fatto pure ad altre mie amiche che si erano fatte convincere che il bío fosse la panacea x tutti i mali bhe Nn è così. quindi ho verificato che Nn solo a me hanno fatto male

  119. Io lo so perché la Cucinotta riesce a truccarsi così, è un argomento che non è di completa competenza di Clio. Cercherò di farla più breve possibile: le persone sono un miscuglio di colore ovviamente non siamo tutti uguali. Questi colori sono classificati secondo tre caratteristiche fondamentali della teoria del colore: il valore, il croma e la saturazione. Il valore è la temperatura (caldo o freddo, però ci sono diversi gradi di freddezza e calore. Es. Se ti sta bene un’arancione brillante (caldo, croma alto, profondità media) probabilmente non ti starà bene il rosso pomodoro (caldo, croma medio ma profondità medio alta)) Il croma è il grado di brillantezza del colore mentre la saturazione è il grado di profondità. Tutti ciò per dire che la Cucinotta è fredda (non farti ingannare dalla pelle ma guarda la relazione che ha con i colori) ha un croma medio alto e una profondità molto alta, per questo riesce a calcare la mano senza sembrare un pagliaccio.

  120. io ho usato la crema Canova all acido glicolico che era miracolosa ma di certo non bío.. ora Nn la trovo più proprio la casa da nessuna parte! tu sai x caso se la fanno ancora?

  121. Ciao! Il mese scorso ho avuto uno sfogo tremendo sul mento e sotto il naso. Sono piena di macchie. La farmacista mi ha consigliato dedi pulire bene la pelle (ho preso la crema detergente della uriage) e di utilizzare sul mento una crema curativa dell’iperpigmentazione di skinceuticals … La sto usando e lentamente vedo i risultati …. Ma ho sempre paura che le creme schiarenti a lungo andare possano rovinare la pelle. Come fondotinta uso teint visionaire di lancome. Mi piace . Certo è che se al mattino sono impeccabile al pomerigg devo ritoccare la parte dove ho i brufoli … Ma questo succede con tutti i prodotti che ho usato. In fondo ci credo poco all’incarnato perfetto delle foto … Bisogna sempre ritoccare.

  122. Grazie del consiglio!! Infatti guarda, non faccio trattamenti particolari perché ho anche la pelle molto secca… Crema idratante tutte le sere e basta!

  123. Io non ho acne o brufoli, per fortuna, mi dispiace un sacco per tutte le ragazze che ci stanno convivendo/combattendo. Ma la combi di due fondotinta ora la voglio provare. Un fondo opacizzante sulla zona T e una BBcream sulle guance. Vediamo…

  124. Io ho una acne medio/grave con macchie rosso/viola dei brufoli ormai andati via (ci mettono anche 6 mesi per andar via nonostante mi prendo cura della pelle) e devo dire che da qualche mese sto usando il nuovo fondotinta di Charlotte Tilbury e devo dire che e’ davvero molto buono. Nel passato ho usato soprattutto il ColorStay della revlon ed altri ancora ma devo dire che il risultato che riesco a raggiungere con quello di Charlotte e’ ineguagliabile. Tanto che ricevo sempre piu’ complimenti per la mia base e la gente (ignara del cambio di prodotto) dice che ho una pella piu’ luminosa). Non pensavo potesi mai ricevere un complimento cosi avendo la pelle che ho! Come Clio ha detto in uno dei suoi ultimi post, purtroppo ‘ un po caro ma io lo consiglio davvero!

  125. ho visto il video di cassandra con dermablend, ma ho capito bene…suo nonno aveva detto di essere contento di morire, così non avrebbe più visto la sua faccia!!!

  126. Ciao,come ti sei trovata col biretrix gel???
    A me l’ha prescritto il dermatologo x combattere le macchie postacne.
    L’ho sto usando da poco,quindi ancora nn mi sono fatta un’idea precisa xò noto che se lo applico la sera la mattina le macchie sono attutite x il film che crea il gel,ma non appena mi lavo la faccia la situazione torna come prima….tu come ti trovi?

  127. In passato ho sofferto di acne non grave;ora ho qualche brufoletto che mi spunta qua e là ma sinceramente non mi dà fastidio,il mio problema sono le odiosissime macchie rosso-brune che ho su guance e qualcuna anche su mento!!!
    Il dermatologo mi ha prescritto eritromicina gel x gli sfoghi,biretrix gel x le macchie e mi ha consigliato dei peeling all’acido salicilico che xò vorrei evitare…..qnd finisco qst prodotti,vorrei passare a quelli ecobio della fitocose di cui leggo tutte recensioni superpositive!!!
    X me la base è uno step fondamentale!!!!
    Ho provato vari fondo tra cui l’antiblemish di clinique e il colorstay,ma i colori non mi hanno soddisfatto a pieno. Al momento alterno il fondo so bio che come coprenza è ottimo,ma come colore un pò chiaro x me e il l’oreal 24h,colore perfetto ma coprenza media-leggera che non mi soddisfa a pieno ed allora lo uso in combinazione col correttore full coverage della kiko o con quello di catrice che xò è un’impresa trovare!!!
    Ho intenzione di provare prodotti di fascia più alta almeno x la base e il mio prossimo acquisto sarà il correttore studio finish di mac,mentre x il fondo vorrei il doublewear ma il fatto che i campioncini siano praticamente inesistenti mi scoraggia nell’acquisto…..sinceramente non mi va di spendere 38 euro a scatola chiusa,col rischio di sbagliare colore!!!

  128. Grazie Clio, questo post è stata una manna dal cielo! Purtroppo soffro di brufoletti dai tempi del liceo e adesso che faccio l’università ancora combatto per nasconderli… ora proverò con questo consiglio di mixare fondotinta, cominciando con il Vichy Dermablend e il Mufe Hd. Vediamo!!

  129. Ottimo post, Clio, ottimi consigli. Coi fondotinta non ci do dentro, ma sicuramente ne voglio uno simile per i correttori!

  130. Non saresti potuta essere più chiara di così! Io ho visto su di me esattamente la stessa cosa su di me: io ho una bassa profondità, un contrasto soft e infatti quando calco la mano sembro scappata da un circo… Su di me tutto rischia di essere “troppo”.

  131. Nel mio caso i brufoli non mi vengono dal trucco. Ho provato a fare periodi senza (anche 2 mesi). Immagino di avere delle intolleranze alimentari. 🙁
    I prodotti che mi fanno venire i brufoli li riconosco subito, perchè me li fanno venire anche sulle guance dove praticamente non mi vengono mai (mi vengono tutti nella zona t), ad es. un vecchio fondotinta essence in mousse (non so se esiste ancora) mi faceva venire i brufoli (e anche creme idratanti nivea e kiko mi hanno fatto quest’effetto, anzi molto peggio).

  132. io ho cercato di farmi un’idea di cosa va bene per me dopo tanti tentativi e leggendo un pò ovunque.. ma la cosa che aiuta di più è trovare un’erborista qualificata che ti sappia indicare le sostanze più adatte al tuo caso. Per vedere velocemente l’inci di un prodotto e la sua qualità ti consiglio di scaricarti la app biotiful. ci trovi bene o male tutti i prodotti per la pelle e il trucco e la sua valutazione. la uso quando vado a fare shopping e non mi sono informata prima online! altra cosa ormai è raro che compro cose senza averne prima letto più recensioni possibile online. di fondotinta bio e minerali ce ne sono di migliori e meno costosi (vedi neve makeup). per ora sto iniziando a usare il purobio. è a base di salvia e pare sia purificante. in linea generale evita olii e creme troppo grasse, ma non lavarti il viso con prodotti troppo aggressivi. anzi magari alterna prodotti molto molto leggeri a scrub settimanali o bisettimanali

  133. Grazie mille per tutte le indicazioni, trovo molte recensioni positive della linea Purobio e ne sono molto incuriosita. Sfortunatamente le erboriste che ho incontrato fin’ora sono state poco attente alle mie richieste e più attente alla vendita.

    Faccio un’osservazione OT: non converrebbe alle commesse cercare di capire e soddisfare le clienti in modo da fidelizzarle, piuttosto che vendere il più possibile a tutti i costi con prodotti poco adatti?

  134. Cerca armocromia su internet, è la teoria del colore applicata alle persone.
    Invece le classica teoria del colore la trovi in un comune libro di arte.

  135. eh sì che converrebbe! soprattutto con chi ha problemi tipo i nostri, ma in ogni campo. proprio per questo per comprare i trucchi ogni volta mi faccio 60km e mi faccio consigliare da chi mi ha saputo capire! e ammetto che me ne facevo 30 perchè finalmente avevo trovato una parrucchiera in gamba che mi capiva.. (ma qua sarebbe da aprirci una discussione a parte). purtroppo ora troppi badano alla quantità e non alla qualità..
    ah altro consiglio.. assumi spesso fermenti lattici, aiutano anche la pelle!

  136. Non lo so…sicuramente queste ragazze (quelle con problemi più evidenti) sognano il fondotinta che renda la pelle perfetta. E hanno anche ragione, non oso immaginare come sia trovarsi con certi problemi! Però ecco sono tutti prodotti questi non buoni, che nascondono al momento certo, ma poi? a lungo andare? vanno solo a peggiorare il problema che c’è di base! E allora che senso ha?
    Parlo da studentessa di medicina, forse vedo solo troppo il lato “clinico”…però io prima cercherei di curare, eradicare il problema. Sennò è come nascondere lo sporco sotto al tappeto!! Ok al momento sei contenta..ma a quale prezzo?
    Mi piacerebbe che le case cosmetiche curassero di più cosa mettere nei prodotti… alla fine son cose che mettima sul viso, occhi ì, labbra!
    Comunque bel post, brava Clio 🙂

  137. Ciao, scusa il ritardo… io non lo uso più da tempo. Mi piaceva molto perché non mi irritava per niente e puliva la pelle. Secondo me non è il massimo contro le macchie, lo vedo più adatto contro punti neri e impurità lievi. Però se il tuo dermatologo te lo ha prescritto avrà il suo perché, magari parlane con lui. Un prodotto eccezionale contro le macchie è il lysalpha cicapeel della svr. Me lo prescrisse la dermatologa proprio per le macchie, e su di me è stato fantastico! Lo uso ancora quando mi spunta un brufolo, nel giro di una settimana la macchia si riduce dell 90%… poi purtroppo per le macchie la cura più efficace è la pazienza 🙁

  138. Ciao! Usavi glyzeta? E com’è? Mi attira come prodotto…
    comunque, nell’ e shop di canova si possono comprare, da quel che mi risulta. Io di solito chiedo direttamente alla farmacia di procurarmi il prodotto e in mezza giornata me lo fanno arrivare 🙂

  139. Post molto utile! Mi interesserebbero i correttori e sapere com’è il fondotinta dell’elf

  140. Clio grazie per queste info! Per chi come me ha la pelle con imperfezioni è stato molto interessante. puoi provare il fondotinta della e.l.f. ? grazie 🙂

  141. Sono rimasta un po’ indietro con i post qui sul blog…kmq mi ispira molto il fondotinta della nyx..non so dove lo si possa trovare però ho quasi finito il mio fondotinta e quindi mi piaerebbe sapere cosa ne pensi tu CLio di questo fondotinta…magari facendolo vedere all’opera in una rewiew..:) grazie!!!

  142. Diciamo che principalmente sono rimaste cicatrici, ma ogni tanto qualche brufolino esce sempre! Il mio PROBLEMA PRINCIPALE è, ahimè, avere i pori dilatati! Sto cercando di fare delle “cure” ma non sto avendo enormi risultati… E ogni fondotinta che uso non mi sembra mai perfetto. Consigli su come curare e anche nascondere questi maledetti pori?

  143. Si prova il NYX (anche se non è vero che il brand è arrivato in Italia, almeno non ancora) lo aspettiamo! Poi si, prova anche i vari correttori xche qua l’argomenti si fa interessante, grazie bacio! 🙂

  144. Post interessante ma spero di non doverne mai avere bisogno! Ho sofferto di acne fino a 18 anni finché non ho iniziato ad usare l’anello anticoncezionale… Sarà poco naturale ma è stata la mia salvezza…vedendo le foto di queste ragazze mi sono sentita male per loro ripensando a quanto soffrivo non solo per l’estetica ma anche per il dolore che mi procuravano questi brufoli…un incubo! Fortunatamente non mi sono rimasti segni evidenti e provare la sensazione di poter uscire STRUCCATA per me è sublime! Averlo visto ai tempi del mio acne questo post ….

  145. Comunque a chi interessa io utilizzavo il fondotinta clinique anti blemish…anche se non era di certo coprente come quelli sopracitati

  146. io un 13 anni fa su un giornale di moda trovai un campione omaggio di un fondotinta vicky e da allora nn l’ho mai cambiato. si chiama derma blend.ma io nn ho nessun problema di pelle ma posso dire che i tatuaggi li copre.

  147. interessante, quali fondotinta e correttori consigli per coprire la peluria? mi direte : basta toglierla, ma per chi effettua metodi di depilazione, quali filo arabo o luce pulsata o altro, non e’ sempre possibile avere tutti i giorni zero peluria, vista la ricrescita prima dell’altra seduta.Per cui come agire? Grazie

  148. Ciao Clio soffro di melasma e per non irritare ancora di piu la pelle uso solo prodotti bio o con inci decenti. Qualche opzione per me? Ora uso il fondo minerale neve però non copre totalmente le macchie. Grazie!

  149. Si desidero un post così dettagliato per i correttori!!!!pleaseeee per le occhiaie estreme e difficili da coprire!!!

  150. Ottimo post Clio! Non avevo mai pensato di usare due fondotinta insieme… adesso ci provero! Intamto vi volevo chiedere se anche voi come me in questo periodo dell’anno soffrite di ppiu di acne e brufoli… io ho acne dovuta alle mie ovaie un po’ ballerine e purtroppo as autunno si concentrano maggiormente i brufoli… come fate a combatterli per evitare che si presentino?

  151. Notizia bomba, nel week end mi sono finalmente comprata il Clarisonic. Spesa enorme, ma mi attendo risultati altrettanto enormi.. Speriamo tra qualche mese di poter utilizzare i prodotti Bio senza dover cercare in lungo e in largo, perchè la mia pelle si sarà normalizzata! 🙂

  152. Si Clio dicci che ne pensi dei fondotinta di Elf e NYX! Io sono una delle sfigate che soffre di questo problema… Di solito metto il fondotinta minerale di neve e il correttore di Catrice perchè non vado pazza per i fondi liquidi… però magari proverò qualcuno di questi! Grazie mille per questo post mi ha aiutata molto! Almeno non sono sola eheheh… Aspetto anche quello dei correttori 😉 Baciioooo

  153. Ciao Clio! io ho il Dermabland di vichy che ho comprato dopo aver visto un tuo video e devo dire che è un ottimo fondotinta se non fosse che mi secca la pelle. Per cui posso metterlo non in maniera omogenea ma principalmente dove ho le macchie rosse o i brufoli A cosa lo posso combinare? non riesco a trovare quello della clinique nel sito italiano! se lo combinassi con quello della elf? sarebbe una cosa fattibile? Grazie mille

  154. ciao 🙂 ma il tea tree oil non è anche irritante sulla pelle problematica soprattutto?? a te non bruciava a lungo andare?

  155. Ciao mia sorella purtroppo hacominciato a soffrire di acne è ancora nel pieno mi sapreste consigliare un fondotinta coprente, ma che non peggiori la situazione. Lei ha una pelle mista! Grazie mille!

  156. ti consiglierei un fondotinta minerale, tipo quelli di neve… la coprenza è modulabile, e di sicuro non peggiora assolutamente la situazione, anzi, fa respirare la pelle…

  157. Ciaoooo Clio io ho un’acne abbastanza grave ed estesa su tutto il viso già da 5 anni e ho girato e rigirato vari dermatologi che mi hanno consigliato e fatto prendere di tutto e di più! Come fondotinta ho usato sia Lancome, sia Shiseido e ho provato anche Clinique e Clarins ma devo dire che il Vichy Dermablend batte tuttiiiiii e grazie Clio perché senza di te non l’avrei mai scoperto!! Ha una coprenza davvero ottima per chi ha grandi rossori come me e tende ad avere la pelle un po’ secca

LASCIA UNA RISPOSTA