Ciao a tutte!

Oggi vogliamo esplorare insieme a voi il fantastico mondo dei prodotti schiarenti per capelli 😀!!!

A giudicare dalle descrizioni pubblicitarie, sono quasi magiche pozioni in grado di regalarci senza fatica e spesso anche a costi super-contenuti uno splendido look da bionda naturale, con sfumature dorate che ci fanno sembrare appena tornate da un mese ai Caraibi. Ma come sempre, non è tutto oro quel che luccica: se in alcuni casi (e vedremo quali) questi prodotti sono sconsigliabili in quanto l’effetto è veramente rischioso, in altri se usati a dovere possono costituire “la svolta” rispetto a tinte più aggressive.

Se l’argomento vi interessa, leggete il post!

cliomakeup-schiarenti-capelli-1-amanda-seyfried


Partiamo subito col dire che i prodotti schiarenti per capelli non sono adatti a tutti, anzi, in realtà sono relativamente poche le persone a poterli usare con soddisfazione!

È il caso di chi è nata biondissima, ma con l’età ha visto i suoi capelli progressivamente scurirsi e, soprattutto nel periodo invernale, tendere verso il temibile effetto “grigio topo”: se vi ritrovate in questa descrizione i prodotti schiarenti potrebbero rivelarsi la soluzione che fa per voi al fine di regalarvi un po’ di luce e riflessi dorati, e anche per coprire i capelli bianchi! Infatti, schiarendo alcune ciocche, se i capelli bianchi per ora sono pochi si mimetizzeranno meglio con il resto della chioma, risultando impercettibili.

La stessa cosa può valere per alcuni tipi di castano chiaro, ma attenzione se il vostro colore naturale contiene una punta di rosso.

cliomakeup-schiarenti-capelli-2-clioPrendiamo un esempio a caso 😀 !!

La nostra Clio ci ha raccontato la sua tragica esperienza con la famosissima lozione Schulz (alzi la mano chi non l’ha mai provata ;-)!!).


L’episodio risale ai suoi 13 anni: avendo una base castano chiara ma leggerissimamente tendente al rosso, si è ritrovata FOSFORESCENTE!!! (Forse anche perché ci ha confessato di non aver applicato il prodotto con un batuffolo di cotone come indicato sulla confezione, ma di essersi praticamente svuotata il flacone sulla testa :-D).

cliomakeup-schiarenti-capelli-3-merida

Insomma, il suo esperimento, che era finalizzato a diventare bionda come quelle ragazze che sembravano così popolari nella sua scuola, ha avuto un esito decisamente fallimentare: infatti ha dovuto rimediare subito con una tinta!

cliomakeup-schiarenti-capelli-16-memeCredits: @memegenerator.net

Questo a conferma che testare il prodotto su una ciocca un po’ nascosta è super consigliabile! E la regola vale soprattutto se i vostri capelli sono già tinti: in questo caso l’effetto dello schiarente sarà pressoché imprevedibile (infatti molti di questi prodotti possono essere usati solo sui capelli naturali).

cliomakeup-schiarenti-capelli-5-kim-kardashianE pensare che la confezione diceva “effetto naturale” 😉 !!!

Altra cosa da tenere presente è che questi prodotti, nella stragrande maggioranza dei casi, NON si possono usare per le sopracciglia. Peraltro, si presuppone che ad usarli sia appunto una bionda o castana chiara, quindi le sopracciglia possono essere lasciate al naturale.

Schiarirle, anche con un prodotto specifico, è sconsigliabile per evitare che capelli e sopracciglia diventino di due colori diversi, ma se proprio volete intervenire forse la via migliore è usare un mascara per sopracciglia di quelli che tingono leggermente, come il Just Browsing di Cilinque che Clio ha recensito di recente: almeno, se vi accorgete che il colore fa a pugni con la nuova sfumatura bionda dei vostri capelli, dovrete solo struccarvi!

cliomakeup-schiarenti-capelli-6-sopraccigliaQui trovate la review del Just Browsing Brush-On Styling Mousse di Clinique

Questione ammoniaca-acqua ossigenata: la maggior parte dei prodotti schiarenti moderni sono senza ammoniaca, ma contengono piccole percentuali di acqua ossigenata che è poi uno dei principi attivi più efficaci – ma anche un po’ aggressivo. Prendiamo ad esempio la famosa linea di John Frieda “go blonder”.

cliomakeup-schiarenti-capelli-4-john-frieda

Secondo la nostra esperienza e anche alcune recensioni lette sul web, l’effetto schiarente usando solo shampoo e balsamo (che non contengono acqua ossigenata) è moooooolto blando! Ciò che è davvero efficace fin dal primo utilizzo è invece lo spray, che contiene una piccola percentuale di acqua ossigenata.

Tuttavia, se il vostro intento non è schiarire in modo evidente ma esaltare piuttosto il vostro biondo naturale, uno dei prodotti più famosi e privo di ingredienti aggressivi è Marilyn di Lush, dedicato alla bionda più famosa di sempre!

cliomakeup-schiarenti-capelli-10-bionde-film

cliomakeup-schiarenti-capelli-7-marilyn-lushLush, Marilyn, trattamento capelli. Prezzo: 15,95 €

Contiene tutti i più classici schiarenti naturali, come camomilla, limone e zafferano, e inoltre rende i capelli morbidissimi. E’ un impacco preshampoo che va fatto sui capelli asciutti e lasciato agire 20 minuti prima di fare lo shampoo: così dice lui, ma abbiamo letto che alcuni lo lasciano in posa anche tutta la notte per un risultato più strong.

Nella prossima pagina vi parliamo di un prodotto che ci avete richiesto in tante, degli altri schiarenti per capelli famosi e di un “trucco infallibile” scovato sul web!!

94 COMMENTI

  1. Colpevole…i capelli mi erano diventati di paglia e anche un pò arancioni…ma c’è da dire che me li son tenuti. Ero piccola…a 14 anni si può!

  2. La Marylin é una maschera perfetta per chi come me è bionda (nutre e idrata tantissimo!) ma non vi schiarirà i capelli!! Per ora l’unico metodo che funziona si chiama mare e sole ahaha. In estate i miei capelli diventano chiarissimi dopo un paio di bagni al mare e restano così fino a novembre. Poi arrivano i tristi giorni invernali e i miei capelli diventano biondo scuro. Che tristezza!

  3. Curcuma, camomilla e zafferano non schiariscono semmai ingialliscono. Parla una bionda cenere che ha provato di tutto per schiarire la chioma: non funziona niente, andate da un bravo parrucchiere, è meglio fare una volta i colpi di luce piuttosto che stressare 100 volte i capelli con spruzzini e metodi alla “vorrei ma non posso”. Ah spero vivamente che le ragazze del team non abbiano provato il Sunkiss, mia sorella l’ha fatto e dopo averlo usato puoi direttamente buttare i capelli nel bidone della spazzatura. Stecchiti.

  4. Oddio mi lasciano parecchi dubbi gli esperimenti con la vitamina C…. dubito che qualcosa che non sia una tinta possa dare quell’effetto!

  5. Concordo col fatto che i metodi naturali non ci fanno “diventare bionde”, funzionano visibilmente solo se usati i combinazione col sole, ad esempio succo di limone o birra sui capelli mente si prende il sole (ma funzionano su chi ha giá i capelli tendenti a schiaririsi).

    Io naturalmente sono quello che i parrucchieri definiscono “biondo scuro” (tra il 6 e il 7).
    Dei prodotti citati ho provato solo la lozione schulz, 3 anni fa, e funziona… Il porblema é che ognuno di questi prodotti che contengobi acqua ossigenata rovinano i capelli, come qualunque schiaritura… Solo che essendo molto blandi ci portano ad accanirci con l’applicazione, rovinando i capelli ancora di piú! Io ho tagliato un mese fa le ultime punte trattate, che erano PAGLIA nonostante io curi moltissimo

  6. Io uso il sunkiss nei periodi in cui c’ è poco sole e il mio biondo si scurisce e mi trovo molto bene. Tra l’ altro ha anche un profumo buonissimo <3

  7. Schultz, presente :p
    Domanda sul sunkiss: avete detto che secca i capelli, quindi per me che li ho grassi dovrebbe andare bene, giusto?

  8. Io sono bionda ma ho la base più scura e in inverno, per ravvivarlo un pò visto che mi scurisco, uso o il Cromatix Blonde di Biopoint oppure adesso il Sunkiss biondo chiarissimo di Garnier che amo!
    Niente giallo e niente problema con i capelli!
    La vitamica C non l’ho mai provata ma non mi serve… anche quei prodotti li uso tipo 2 volte ogni morte di papa nei mesi invernali… difatti il Biopoint mi dura per anni…
    Ricordo che da ragazzina c’era il mitico Crystal Soleil ma che non vedo da almeno 10 anni.
    Sinceramente consiglio questi due prodotti a tutte le ragazze perchè funzionano davvero… poi dopo 2/3 lavaggi sono ancora più belli…
    In estate li devo coprire al mare perchè altrimenti si schiariscono fin troppo.

  9. Ma come biscuit !!!!!!!!!!!!!!!!! Io sono bionda ma ho la base più scura e in inverno, per ravvivarlo un pò visto che mi scurisco, uso o il Cromatix Blonde di Biopoint oppure adesso il Sunkiss biondo chiarissimo di Garnier che amo! Niente giallo e niente problema con i capelli! Ho capelli bellissimi e i miei sono fini e lisci…
    Addirittura trovo migliore il Sunkiss di Biopoint, meno aggressivo… mi spiace che a tua sorella si siano rovinati i capelli ma ti giuro che non capisco come sia possibile…addirittura quando lo uso poi sono morbidi e profumati…

  10. Sempre! Ora ti spiego bene…
    Sunkiss: Gel di una texture leggerissima dal colore bianco. Ti lavi i capelli e poi la distribuisci in modo uniforme sui capelli e massaggi poi li asciughi…. Ovviamente se vuoi vedere il risultato su tutti i capelli altrimenti se vuoi che si schiariscano solo sulle punte oppure alcune ciocche di capelli, metti il gel solo lì. Ha un profumo stupendo, non li sporca e quando li asciughi non li senti aridi o pesanti e non sono rovinati. Al contrario, la capigliatura appare sana e lucida. Non contiene ammoniaca, dunque risulta davvero delicato. E’ proprio questo che fa sì che i capelli si schiariscano in modo del tutto naturale e graduale. La cosa bella di questo prodotto è che puoi arrivare al colore che ti piace in modo graduale…Non c’è alcun rischio di ottenere un effetto indesiderato proprio perché siamo noi a decidere quando fermarci con le applicazioni. Ogni volta che lo si utilizza i capelli appaiono leggermente più chiari. Io lo uso tipo due volte in una settimana (dalla prima applicazione aspetta alemno 4 gg) perchè sono già chiara quindi non voglio esagerare ma poi decidi tu, se vedi che dopo due applicazioni vuoi continuare lo puoi fare altrimenti puoi farlo solo su alcune ciocche davanti per dare luce al viso…vedi tu.
    Ci sono tre colorazioni:
    SUNKISS 01: da castano chiaro a biondo scuro
    SUNKISS 02: da biondo scuro a biondo chiaro
    SUNKISS 03: da biondo chiaro a biondo chiarissimo
    Io uso la terza.
    E TE LO CONSIGLIO ASSOLUTAMENTE!
    Ora passiamo a Biopoint… stessa cosa di sopra, li schiarisce in modo permanente e anche qui puoi decidere quanto schiarirli perchè è uno spray che puoi usare su tutta la capigliatura o solo dove vuoi. Anche con lui puoi applicarlo dopo 2/3 giorni se vuoi schiarirli di più e questo è formulato con acqua ossigenata quindi è più forte sui capelli. Lo metti sui capelli lavati e tamponati e asciughi come Sunkiss. Mi trovo bene anche con questo… hanno un costo che puoi tranquillamente sostenere… circa sui 10/15 euro l’uno … io ho tutti e due. ovviamente lo spray dura di più anche perchè sulle punte io non lo metto e una volta raggiunto l’effetto non li tocco più per un bel pò. Ti consiglio di provare entrambi e vedere quale ti piace di più

  11. Anche io a 13 anni mi sono lasciata convincere da una mia amica a schiarire i capelli con la lozione Schultz,se a lei i capelli a forza di usarla erano diventati gialli, a me che partivo da un castano scurissimo e usata con moderazione e non su tutti i capelli,erano venuti dei colpi di luce tendenti al rosso abbastanza carini.Per il resto non ho mai provato nient’altro a parte uno shatush troppo biondo con cui stavo malissimo 😉

  12. no no ti assicuro che la vitamica C schiarisce eccome… lo usano anche in trattamenti viso le esperte di un brand che uso io sotto forma di maschera viso

  13. Spero vivamente che nessuno provi il metodo shampoo+vitamina C…la vitamina C è un acido, e lo shampoo un’insieme di tensioattivi. Sono abbastanza sicura che se funzionano è perché destrutturano i capelli. Sarebbe come andare a dormire tutte insaponate, sperando di svegliarsi con una pelle magnifica!

  14. io ho un castano scurissimo, quasi nero, quindi, secondo le diciture dei vari prodotti schiarenti, su di me non dovrebbe funzionarne nessuno! e in effetti, non volendo trovarmi colori strani in testa, non ho neanche mai provato…

  15. Il Crystal Soleil…lo fregavo sempre a mia sorella!! Grazie di avermi fatto tornare in mente questo ricordo!!

  16. ahhahahahahaha bello è? ricordo anche lo slogan io! hahahahaah
    mi ricordo la prima volta che lo provai…ero terrorizzata… seduta davanti allo specchio della mia camera… feci solo alcune ciocche e da lì…CIIIIIIAO! non ce n’era più per nessuno hahahahahaha

  17. bionda scura a rapporto! e pure con capelli bianchi -__-”
    per ora ho deciso di non schiarire perchè le sopracciglia sono scure (quasi nere) e stonerei troppo, dunque faccio la tinta biondo scuro dalla parrucchiera ogni tanto e ravvivo con gli hairgloss e hennè neutro (più che altro cerco di allungare i tempi tra una tinta e l’altra)… l’ultimo hairgloss che sto usando è quello di collistar cc cream nel colore castano nocciola, davvero molto bello!

  18. Mi fa piacere che i tuoi capelli siano rimasti belli 🙂 purtroppo sono cose soggettive. Io ho provato tanti di questi prodotti e metodi fai da te, il risultato era mai soddisfacente e insistendo i capelli si stressavano… e mi stressavo soprattutto io!

  19. Ciao a tutte! Io vorrei schiarire i capelli perchè in inverno tendono a diventare più scuri, ma non volevo utilizzare dei trattamenti troppo aggressivi. Su internet ho letto che per schiarirli in modo più naturale si può utilizzare l’hennè neutro miscelato con la camomilla e altre erbe, qualcuna di voi l’ha provato per caso? Grazie mille :DD

  20. Fai bene ad usarlo una volta ogni tanto 🙂 credo sia la cosa migliore, i prodotti che schiariscono sono sempre piuttosto aggressivi

  21. Se vuoi una tinta temporanea te lo sconsiglio, l’hennè non se ne va più nemmeno con le cannonate 🙁

  22. Io sto aspettando di poter tagliare i capelli abbastanza da togliere questa dannatissima tinta naturale “temporanea”. 6 mesi ed è ancora là! Poi voglio provare il sunkiss!

  23. Si infatti ho provato l’hennè rosso in una ciocca all’altezza della nuca e in tre mesi il colore è ancora lì 😀 però credevo che l’hennè neutro fosse meno evidente dato che, da quanto ho letto, non dovrebbe colorare in teoria ma farli più lucidi e leggermente più biondi se si aggiunge la camomilla..però non saprei, sono indecisa 🙁 Grazie per il consiglio comunque 😀

  24. Ciao! Posso chiederti come si chiama questa maschera che usi per schiarire le macchie sul viso? Grazie mille

  25. Sunkissed è imbattibile, il migliore!, lo uso ormai da due inverni! Quello di biopoint tende ad un giallo innaturale invece!!

  26. Ho i capelli castano cenere mai tinti, uso il Sunkiss (con moderazione) e non ho affatto i capelli rovinati… Ho anche ricevuto i complimenti della parrucchiera perchè avevo ottenuto dei riflessi chiari molto naturali e belli!

  27. Io dalla nascita ero bionda, ma crescendo sono diventata castano chiaro. Avevo deciso di schiarire i capelli con lo Shultz. Ottimissimissimo! Ma avevo messo il prodotto in uno spray in modo di spruzzarlo in maniera più uniforme, al posto del batuffolino di colore (che avrebbe schiarito solo in qualche ciocca). Sapete cosa è successo? Sono passata in un biondo incantevole! Ma … ma… sopra biondissima ma nelle ciocche sottostanti sono rimasta castana un pò più chiara del solito xD xD

  28. Provatrice compulsiva di lozione shultz presente!!! L’ho provato una volta, ma mica col batuffolo, ovviamente vi ho immerso tutta la testa e vedendo che dopo due gioni li schiariva…..GENIALATA: usiamolo tutti i giorni come se non ci fosse un domani!!! Lui schiarisce in modo graduale e tu continui ad usarlo. I primi giorni fighissimo, poi capelli arancioni e io li ho biondo cenere freddi….pel di carota in gonnella! Però non li aveva rovianti…almeno quello…

  29. cavoli mi spiace davvero…si si è soggettivo assolutamente. mi sa che allora è meglio il parrucchiere per te io per fortuna non ne sono schiava

  30. Io sono nata biondissima, poi si sono scuriti ma con il sole si schiariscono tantissimo, tempo fa ho provato la soluzione Schultz alle radici, che rimanevano più scure, e mi sono trovata bene, ora non la uso più sui capelli ma schiarisco leggermente le sopracciglia, ne applico poca e asciugo con il phon, se serve la riapplico e ripeto.

  31. Ciao! Io utilizzo questa miscela spesso da circa un anno e posso dirti che più che schiarire i capelli, rende i riflessi dorati e i capelli risultano più robusti e luminosi. Inoltre l’impacco tende a riequilibrare il cuoio capelluto, i capelli restano puliti e leggeri più a lungo. Vorrei precisare che il cosiddetto “hennè neutro” in realtà è la “cassia” la quale, da sola, non ha alcun potere tintorio e/o schiarente. Quindi viene chiamato erroneamente hennè poiché di hennè ce n’è uno solo e tinge i capelli di rosso ed in modo permanente. Io la cassia la miscelo con l’infuso di camomilla, il succo di mezzo limone, un cucchiaino di miele ed infine un cucchiaino di curcuma, proprio quest’ultima rende i capelli dorati ma in modo progressivo e non permanente, ma ti consiglio di proteggere le mani perché le colora di giallo simpson! Scusa se mi sono dilungata molto ma tenevo a precisare alcune cose per rendere tutto più chiaro, spero ti sia stata utile la mia esperienza.

  32. ciao cinzia… la maschera sbianca ma non le macchie da sole e poi, sbianca, è una cosa momentanea poi torni com’eri. la vitamina C è utilizzata moltissimo nella cosmesi per creare creme, lozioni, sieri e tonici dall’effetto antirughe, ricompattante e schiarente. usata come maschera o come crema serve all’organismo per la produzione di collagene, protegge la pelle dai raggi uv e tante altre cose… sicuramente schiarisce anche la pelle ma in minima parte. la maschera che mi fanno non la si può acquistare perchè la preparano sul momento, la vitamina c si ossida quasi immediatamente se non usata subito, e la fanno solo in cabina trattamento. se invece cerchi un metodo per sbiancare le macchie odiose ti do un consiglio dopo aver provato di tutto… io ne avevo per la lampada solare…maledetta me… ora non ne faccio più e curo la mia pelle in maniera maniacale heheheheheheh però per quelle macchie andai da un dottore di medicina/chirurgia estetica per farmele levare con il laser e lui non volle perchè disse che la mia pelle era troppo giovane. Però mi diede una crema da mettere due volte al giorno per 43 gg (ovviamente devi usarla solo nei mesi invernali tipo gennaio/febbraio) per farmi scomparire le macchie. Ti posso dire che me ne sono rimaste ancora due malefiche (però lievi) perchè già io avevo cominciato tardi (marzo) e smisi la cura perchè cominciava ad arrivare il sole e non potevo assolutamente prendere sole perchè con quel trattamento la mia pelle era molto delicata. Beh quella mi piacque davvero e funzionò. è una crema che ti preparano poi in laboratorio, ti consiglio di andare da un medico esperto e fare come me. non so quanti anni hai tu ma per esempio mia madre se le fece levare con il laser e non si vede nulla…per questo volevo farlo anche io… ma per me è stato meglio così. vedrai che uno specialista farà il suo dovere ma E’ IMPORTANTE CHE TU VADA SUBITO PERCHE’ LO DEVI FARE IL PRIMA POSSIBILE

  33. ciao ragazze!
    avrei bisogno di un vostro consiglio già che mi sono un po’ persa leggendo il post.
    Sono una bionda naturale e durante l’inverno tendo a scurirmi quindi pochi mesi fa ho avuto la brillante idea di farmi dei colpi di sole…..e sinceramente l’effetto non mi ha fatto impazzire! al momento ho un po’ di ricrescita e vorrei sapere che fare per cercare di mimetizzarla! posso usare uno schiarente di quelli citati qui sopra??? qualcuna ha qualche consiglio???? vi ringraziooooooo!

  34. Ciao Ki e grazie mille! Anche io pensavo di andare da un bravo dermatologo e farmele togliere con il laser ma credo dovrò aspettare il prossimo inverno perché ho troppo spese extra è troppi clienti che sono convinti che io ami lavorare gratis…son sob… Perciò cercavo temporaneamente qualcosa di cosmetici anche se non altrettanto efficace…grazie mille!!

  35. Leggendo i commenti noto che ci sono altre ragazze contente di questo pprodotto, sono sinceramente stupita perché pensavo che dopo l’entusiasmo iniziale molte avessero riscontrato i difetti di cui ho parlato. Meglio così 🙂 io nel dubbio mi tengo alla larga.

  36. Grazie mille per la risposta esaustiva! Penso proprio che proverò a fare come hai detto perchè appunto vorrei i riflessi più dorati ma senza rovinare i capelli 🙂 per quanto riguarda i capelli che potrebbero risultare più secchi cosa mi consigli?

  37. Ho provato la soluzione Shultz, ma la puzza mi ha fatto abbandonare il prodotto quasi da subito. Mi sono trovata molto bene, invece, con il Casting Sunkiss, è rivoluzionario! Ora vorrei provare la vitamina C, la cosa mi intriga molto.

  38. Si anche io l’ho letto! Ma ho visto che l’effetto dura pochi giorni dopo l’applicazione, per lo meno io l’ho provato in alcune ciocche che all’inizio erano secche ma poi sono tornate normali 🙂 però magari facendolo in tutta la testa è diverso 🙁

  39. io ho i capelli molto scuri, ma confesso di aver provato lo shampo dell’antica erboristeria alla camomilla per schiarire le punte (uno shatush casalingo per intenderci). L”effetto non era male, ma purtroppo le punte dei miei capelli si sono seccate tantissimo!! Adesso che ho letto del prodotto della lush sarei quasi tentata di provare quello..qualche pazza permentatrice come me l’ha già provato?

  40. Io l’ho usato in passato, su di me un po’ schiariva, ma non tantissimo. Ho sentito dire (non so se sia vero) che fra poco lo toglieranno dai negozi, in effetti se vedi sul sito c’è scritto “Esclusiva Online”.

  41. Ciao ragazze/ i io schiarivo i capelli con delle fiale della Adorn , ricordo le prime schiariture , non erano bionde ma sul rossastro , continuando , sono poi diventata bionda , tutto questo all’ etá di 15 anni , e come me la tiravo … fin quando guardandomi bene ho capito che il biondo non é assolutamente il mio colore , ero orrenda , parevo un ‘ idiota , ho tagliato tutto e il biondo é per me un ricordo moooolto lontano , mai piú di questo colore …ora sono rossa e mi piaccio cosí !!! Buon pomeriggio .

  42. Vorrei proprio schiarirli in questo periodo, da sola a casa. Ma li ho tinti, quindi credo che dovrò tenermeli così! tra l’altro credo che i miei capelli contengano del rosso, perchè da quando mi tingo, mi esce sempre sempre sempre un riflesso rosso!

  43. lo usavo anch’io….non ero bionda ma castana abbastanza chiara….d’estate mi bastava anche la camomilla per schiarirli, poi verso i 15 anni ho iniziato a scurirmi e adesso…boh….non so di che colore sarei! mi tingo da quando ho 23 anni perchè ho tantissimi capelli bianchi!

  44. spiegami bene questa cosa dello shampo antica erboristeria?
    voglio sapere tutto…..sono tinta ma mi vedo troppo nera,e ho paura che facendo una tinta molto più chiara uscirò rossa!

  45. Anche io mi sono trovata con i capelli arancioni con lo schiarente shultz! E Clio la colpa non è del procedimento sbagliato visto che io l’ho seguito alla lettera!!! Mi consola sapere che non sono l’unica

  46. ho capito!!!!!!!
    scusa, ma era mezz’ora che pensavo al concetto vitamina c….acido…..

    tombola!!!!
    quando facevo la permanente, una delle fasi consisteva in una posa con l’acido, e i capelli mi si schiarivano tantissimo! addirittura pareva che lo stesso giorno avessi fatto tinta e permanente!
    praticamente questo acido dovrebbe togliere il pigmento dai capelli….o la tinta chimica che si ha! ci credo che schiarisce, però bisogna anche stare attenti al tipo di capello. I miei non si rovinano tanto facilmente…..ma non tutti hanno i capelli così!

  47. mah
    (portatrice insana di capelli grassissimi)
    secondo me è più facile che ti secchi il capello, ma non la cute, quindi potrebbe anche essere peggio, perchè devi comunque lavarli spesso ma le punte sono già seccate dal trattamento.

  48. scusate ragazze io avrei una domanda che può sembrare stupida ma mi è sorto un dubbio, se faccio l’infuso di fiori di camomilla e lo metto in una boccetta spray, poi lo posso riutilizzare anche dopo giorni fino ad esaurirlo o è meglio fare l’infuso ogni volta che voglio utilizzarlo??

  49. Idem…appena presa la mano non ce n’era mai abbastanza! Il problema e’ che poi mia sorella comincio’ ad accorgersene perche’ ritrovava la bottiglietta dimezzata!

  50. Mi ritrovo perfettamente nella descrizione e infatti amo tantissimo questi prodotti!! Soprattutto il bipoint, è perfetto e non ho mai avuto problemi. Mentre con il sunkiss ho trovato che, al contrario di chi dice che si seccano, me li lasciasse un po’ appicicaticci e sporchi, e non mi ero neanche schiarita molto visibilmente ma forse perché avevo scelto il colore sbagliato io.

  51. Ciao TeamClio, grazie per i consigli!!! 🙂
    Non penso di voler schiarire i capelli…
    Che bella però l’idea della vitamina c!

  52. Sarò controcorrente… ma io uso la soluzione Schultz da anni e mi trovo benissimo! la uso in inverno per ravvivare il biondo (d’estate il sole fa tutto da se!!).. un paio di volte al mese vaporizzo la lozione sulla testa dividendo bene a ciocche in modo che bagni in modo uniforme tutta la chioma (tralasciando le punte!!!!) e nei giorni successivi nutro i capelli con qualche maschera… io mi trovo benissimo così e ho buoni risultati. Certo io parto già da un biondo, non aspettatevi miracoli se siete castane….. bionde si nasce, non si diventa;)

  53. Si, non parlo da esperta, ma l’acido ascorbico è abbastanza forte e penso che il principio di funzionamento sia proprio l’acidità, che destruttura i capelli e li scolorisce (come penso faccia il limone!) A piccole dosi è utilizzato nei cosmetici, ma non me lo metterei in testa a mo’ di impacco. Per di più con uno shampoo! Per me queste “genialate” da web meglio non diffonderle 🙂

  54. no, perché senza conservante va a male! Fanne uno concentrato, ma poco, va avanti massimo 4gg, in frigo!

  55. Figurati! =) Infatti dopo le prime applicazioni i capelli potrebbero risultare secchi e stopposi (ma non è detto), però il giorno dopo dovrebbero tornare disciplinati e risultare lucidi. Per ovviare l’eventuale secchezza potresti fare una maschera nutriente dopo aver sciacquato l’impacco e fatto lo shampoo, oppure aggiungerla direttamente all’impacco, per le dosi vedi a occhio fino a quando l’impacco risulta cremoso e denso.

  56. Mah, non so se mi affiderei a questi prodotti. Primo perchè avrei il terrore di ritrovarmi arancione, secondo perchè SE funzionano, funzionano solo su una base abbastanza chiara. Per me che ho una base scura (castano medio per le tinte da parrucchiere), se non andavo a colpi di decolorante, starei ancora ad aspettare! Certo, un po’ rovina i capelli, io cerco di fare qualche impacco e non più di una volta ogni due mesi, non toccando la radice. Per il momento mi trovo bene così =)

  57. anche perchè ne hanno dette d’ogni a chi se li lava con la coca-cola…..ma non cambia molto in fatto di acidità. Forse appiccicano solo meno!

  58. Scusami ma con questi prodotti viene fuori l’effetto ricrescita? Io che sono bionda scura ho usato la soluzione Schulz e oltre ad avermi rovinato moltissimo i capelli avevo anche una bruttissima ricrescita 🙁

  59. È molto semplice: lavavo i capelli col mio solito shampoo mentre solo per le punte usavo quello schiarente. Come detto sopra usavo quello alla camomilla dell’antica erboristeria, ma mi ha seccato parecchio i capelli. Ovviamente non sono biona sulle punte, ma un po’piu chiara..come se fossi andata al mare quest’estate e mi fossero poi cresciuti i capelli:pinte più chiare radici più scure. Il colore ottenuto cmq è sul castano rossastro ..perché di base sono castano molto scuro, quasi nero

  60. con me assolutamente no ma dipende sempre da com’è il colore dei tuoi capelli.
    Io ho un biondo mesciato naturale tipo le foto qui sotto di Cara e Sienna e usando Sunkiss sulla base o Biopoint mi ravviva il colore e si mescola con il mio tenendomi sotto controllo tutto quanto.
    Ovviamente se sei scura e pian piano li vai a schiarire la ricrescita si vedrà ma dipende sempre da quanto vuoi schiarirli. Se sei castana potresti usarlo nella parte davanti per illuminarti il viso e vedi se ti piace.
    Sunkiss non è una tinta ed è talmente facile da usare e applicare che se dovessi vedere che si vede la ricrescita lo fai una, due volte e sei a posto. lavi i capelli e lo metti in testa massaggiandoti e poi via con il phon…il calore attiva il prodotto. Non devi aspettare, non devi andare dal parrucchiere… stra comodo!
    Io la soluzione schulz non l’ho mai provata, non mi ispirava ma sono sicura che questo i capelli non li rovina perchè l’ho testato su me stessa

  61. oh, appena lo trovo provo anchìio, anche se sono tinta. Magari un po’ lo shampo, un po’ fare man mano la tinta più chiara che però si vede solo sulle radici, mi schiarisco anch’io! non ambisco al biondo, solo al mio castano medio di quando ero bambina!

  62. io l’ho comprato da pinalli che da noi è la profumeria meno cara in assoluto… altrimenti lo hanno anche da Limoni e tigotà credo, comunque nelle profumerie dove vendono anche collistar 🙂

  63. Occhio che è permanente! Hai mai pensato di provare con una cc cream invece? Schiariscono anche quelle ma almeno non rovinano i capelli

  64. presente! faccio parte del 90% anche se ho scoperto la lozione shultz solo l’anno scorso! ho guardato parecchi video prima di usarla perchè ho i capelli lunghi e non faccio tinte o trattamenti chimici da 10 anni e non volevo rovinarmi i capelli dato che sono rinati.. in molti ne parlavano male, ma io sono nata bionda, perciò nella mia base del capello non ci sono componenti rosse, così l’ho usato con moooolta parsimonia in estate, ne facevo una spruzzatina ogni due settimane…ancora adesso l’effetto si vede e mi piace tantissimo, al sole i riflessi sono super naturali e bellissimi, sembra davvero il mio colore…vi mostro una foto della mia laurea a dicembre dove il sole ha inondato i miei capelli!

  65. cosa è permanente? lo shampo alla camomilla?
    tieni conto che io almeno una volta al mese faccio la tinta, e ogni due taglio i capelli.

  66. Si la decolorazione dello shampoo è permanente. .se non ti piace devi appunto o tagliare o ritingere sopra!

  67. ti ringrazio tantissimo *_* sono ossessionata dai capelli e di tutto il resto, sono la cosa che curo di più e per cui spendo più soldi. dopo anni di maltrattamenti con tinte e permanenti anche ogni 3 mesi (solitamente si aspettano almeno 6 mesi tra un trattamento e l’altro), avevo i capelli di plastica!

  68. pensa che era in offerta al mio supermercato, ma non lo trovo mai, c’è sempre lo scaffale vuoto! si vede che hanno letto tutte il tuo commento! adesso ho chiesto a mia mamma di prendermelo se ci va lei e riesce a trovarlo!

  69. Io ho i capelli castano, una volta al mese, uso l’henné neutro, mescolato a curcuma, yogurt e miele. Alcune volte aggiungo camomilla. Non posso dire di vedere i capelli con riflessi, ma li vedo più belli. Corposi e con volume. (I miei sono fini).
    Non mi tingo da dieci anni forse, quando mi accorsi di essere allergica alla tinta! Comunque io uso L henné più per le proprietà che per il colore che potrebbe cambiare! Ah, in più almeno una volta a settimana, lavo i capelli con un cucchiaio di shampoo diluito in circa 250 ml di camomilla!

  70. Grazie mille per i consigli 🙂 dovrò provarlo sicuramente anche perchè non vorrei cambiare colore ai capelli ma solo dare qualche riflesso in più 🙂

  71. io sono bionda naturale ma ho le radici piu scure ( solo da metà testa in poi..vallo a capire ) e uso il Sunkiss, lo adoro. Lo metto solo sulle radici e mai sulle punte che gia sono praticamente bianche, sui capelli bagnati e poi asciugo con il phone o sto al sole. Fantastico.

  72. Ciao a tutte!!! Io sono biondiccia…uso lo shampoo go blonder di John freida e ogni tanto spruzzo un po’ di shultz….il metodo vitamina c mi ispira…sono andata a vedere un po’ di video e sembra stupendo.maaa qua qualcuna l’ha provato? Come fa a funzionare??

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here