Ciao a tutte!

Negli ultimi anni abbiamo visto non solo il boom delle spazzole viso, ma anche quello delle spazzole corpo! Infatti, Clarisonic e gli altri brand che hanno lanciato questi piccoli elettrodomestici per la pulizia del volto, in molti casi hanno poi proposto una versione body.

Del resto, gli scrub per il corpo (di cui parleremo prestissimo in un post ad hoc) non sono certo una novità così come il buon vecchio guanto di crine: puoi amarlo o odiarlo, ma i suoi benefici sono piuttosto innegabili.

In questo post prendiamo in esame strumenti vecchi e nuovi per l’esfoliazione del corpo, dato che andiamo verso la bella stagione: partiremo dal guanto di crine per arrivare alle spazzole corpo elettriche  e alla tecnica che negli USA viene proposta nelle spa più esclusive, il dry body brushing ovvero spazzolatura a secco! Pare sia così efficace da aver conquistato anche le celebs, ma si può realizzare anche a casa, in modo veloce e super economico!! Vi raccontiamo tutto nel post!

cliomakeup-esfoliazione-corpo-1


Partiamo con il guanto di crine ovvero uno dei pochissimi tool cosmetici che regalano soddisfazioni già dal primo utilizzo.

È un attrezzo per certi versi rudimentale, ma l’effetto meccanico della “grattata” produce subito i suoi effetti: la pelle più ruvida di zone come gomiti, ginocchia e talloni appare subito più morbida e levigata e la crema idratante penetra molto meglio dopo che le cellule morte sono state eliminate – in questo senso, usare il guanto di crine è ancor più utile per la pelle matura che per quella giovane.

cliomakeup-esfoliazione-corpo-6-guanto-crine

Il guanto di crine è inoltre un ottimo strumento quando l’abbronzatura inizia ad andare via, onde evitare l’effetto “dalmata” ;-D Inoltre, rispetto agli scrub c’è il vantaggio economico, perché anche usandolo regolarmente durerà mesi!


cliomakeup-esfoliazione-corpo-4-guanto-crineThe Body Shop guanto cactus. Prezzo: 10€

Finora abbiamo parlato solo dei benefici immediati; tra quelli a lungo termine abbiamo l’effetto anti cellulite, anti smagliature e anti gonfiore di gambe e piedi, perché il massaggio stimola la circolazione. A questo proposito abbiamo trovato un’immagine che illustra chiaramente che tipo di movimenti bisognerebbe effettuare col guanto di crine sotto la doccia.

cliomakeup-esfoliazione-corpo-13-come-spazzolare-corpoVia Pinterest

Ricordate di non essere troppo aggressive: dovete solo rimuovere il sottile strato di cellule morte, non la pelle viva ;-D!! L’idea è quella di regalare a voi stesse un bel massaggio rilassante, non una tortura! cliomakeup-esfoliazione-corpo-doccia-crine

Ma se non avete il tempo di passare il guanto di crine su tutto il corpo, il nostro consiglio è quello di puntare sulla metà inferiore, ovvero le gambe! L’esfoliazione è utile, come tutti sappiamo, a prevenire i peli incarniti, ma non solo: con un uso regolare le gambe avranno un aspetto più giovane, tonico e sano, anche grazie alla migliore penetrazione dei trattamenti. La regola d’oro è usare il guanto di crine un paio di giorni dopo la depilazione, evitando cioè i momenti in cui la pelle è sensibile.

Il top contro i gonfiori o le vene varicose (ad esempio in gravidanza) è far scorrere dell’acqua fredda sulle gambe dopo averle esfoliate; inoltre ricordate di lavare bene anche il guanto per evitare il proliferare dei batteri, e poi di appenderlo ad asciugare!

cliomakeup-esfoliazione-corpo-guanto-kessaIl guanto Kessa è tradizionalmente abbinato al sapone nero negli Hammam

Ragazze, ci sarà un motivo se l’esfoliazione è forse una delle pratiche di bellezza più antiche e pare praticata già dagli Egizi! Ma se finora ci siamo concentrate sul metodo più tradizionale, nella prossima pagina vi parliamo delle spazzole corpo elettriche e soprattutto dell’ultima moda che ha conquistato l’America: il dry body brushing o spazzolatura a secco!

64 COMMENTI

  1. Il guanto di crine mi irrita soltanto la pelle, quello che fa miracoli invece è il guanto magic peeling che purtroppo ora vendono solo alcune farmacie. Le vedi chiaramente nella tua vasca da bagno che le cellule morte sono andate via! Lo adoro ed è l’unico che mi ha davvero aiutato con i peli incarniti

  2. io uso da anni il burro scrub Guam e subito dopo l’olio secco rassodante Guam o Clarins huile tonic che nn risciacquo lo spalmo e lo tengo facendolo assorbire con un massaggio. il guanto di crine o la spazzola secondo me sono troppo abrasivi e a lungo andare rovinano il manto lipidico della pelle irtitandola e nn credo proprio che prevengano la cellulite che è un problema del derma e nn della pelle in superficie dará una sferzata alla circolazione ma in due minuti che vuoi che combatta …magari correre 4/5 kg 3/4 volte a settimana aiuta eccome … chi corre con me oggi al Sempione ?? come on !!!

  3. Anni fa usavo il guanto di crine e le spazzole x il dry massage…
    Ma troppo aggressive, preferisco scrub diversi.
    Uso solo il Magic Peeling, meno aggressivo, ma efficace e i vari scrub salini o vari

  4. Anche io usavo il magic peeling ora però fatico a trovarlo…aspetto il post dedicato ai gommage e scrub corpo,ho appena preso quello della nuxe

  5. Magic peeling tutta la vita altro che guanto di crine e scrub salini guam o cell plus per sgonfiare

  6. Passa passa a me…..Tu pensa che quando ero piccola mia mamma mi faceva la doccia con un guanto di crine (sulle cosce e sulle braccia avevo sempre la pelle d’oca)… sono rimasta “scioccata” e appena ho potuto l’ho buttato…..hihihihihi

    Però adesso ho cosce e braccia lisce (cellulite esclusa), sarà stato quello?

  7. Anch’io uso dei guanti esfolianti quando mi faccio la doccia ma solo un paio di volte alla settimana perché la mia pelle è troppo delicata per essere esfoliata più volte

  8. Ciao , cosa sarebbe scusa questo quanto magic peeling? è tipo quei guanti da usare per insaponarsi che sarebbero in realtà spugne ?

  9. io posso solo usare atollo 13 e ocean salt di Lush, ho la pelle troppo delicata per tutto il resto mannaggia!!

  10. Ho sempre usato il guanto di crine ma poi l’estetista mi ha detto che ho la pelle troppo sensibile e delicata per usarlo boh? Da circa un anno uso una volta al mese lo scrub e mi sembra che ridurre la frequenza delle “grattate” e averle rese meno aggressive mi abbia reso la pelle più morbida e liscia, sarà strana la mia pelle XD

  11. Ma cosa sarebbe piu’ in dettaglio il
    guanto Kessa? Che differenza c’e’ con ol guanto di crine?

  12. Ciao Alexis è il materiale che è diverso, tradizionalmente dovrebbe essere di crepe di seta.

  13. A me piacciono i guantini esfolianti che si indossano come dei guanti normali, non riesco a fare presa sul guantone di crine o quelli fatti senza dita. Poi adoro la “sciarpa” giapponese per la schiena … perfetta per le single e per quelle con il fidanzato pigro che non ti aiuta a fare lo scrub sulla schiena. Il dry brushing l’ho provato ma sono troppo pigra per essere costante. Comunque il non plus ultra è quando te lo fa l’estetista alla spa e non devi fare le contorsioni!

  14. Anche dove lavoro io vendiamo queste spazzole per il corpo. Io personalmente la uso e mi ci trovo veramente bene

  15. Ciao! Non mi addentro nella questione scrub e cellulite, perché non ne ho idea, anche se sono abbastanza d’accordo con te, la cellulite è un problema degli strati profondi. Però volevo dirti che mi è stato detto (dal mio personal trainer) che la corsa non fa troppo bene alla cellulite, sarebbe meglio camminata veloce. Io sono giovane, la cellulite non ce l’ho e ci sto molto attenta, faccio palestra nuoto mangio poco salato e bevo molto, però quando ho chiesto per la corsa lui mi ha detto che il continuo battere dei piedi a terra può aiutare la comparsa… Poi chiaramente non sarà così per tutti eh, però mi è venuto in mente e te l’ho scritto 🙂

  16. Sul corpo, le gambe in particolar modo, sono molto aggressiva: Scrub salini e zuccherini (anche casalinghi con sale grosso e miele) a go go! Gratto gratto gratto! E poi olio d’oliva! E solo se riesco a farlo per sette giorni di fila, riesco poi a tenere per due giorni una pelle lissssia lissia. Ovviamente non sono soddisfatta delle mie gambe, piene di liquidi, cellulite, smagliature e angioectasie…

  17. Io uso i mitici guantini e lo scrub, ovviamente non insieme altrimenti ne uscirei devastata e sanguinolenta hahahahahahahahaha
    i guantini a ogni doccia e lo scrub una volta alla settimana. Prima mi faccio lo shampoo, poi metto la maschera per capelli e mi depilo e poi quando la pelle è bella idratata d’acqua (si può dire????non so ma la sensazione è quella) via di guantini!
    Per lo scrub invece ultimamente ne sto usando uno che mi piace davvero tantissimo! Ho comprato due bustine della Geomar, uno è il rimodellante e l’altro è effetto pelle nuova… li ho voluti provare tutti e due e ho cominciato con il rimodellante che ovviamente ha un nome così solo per invogliare perchè ho una pelle di seta ma non rimodellata hahahahahahha
    Non ho provato l’altro ma lo farò stasera e poi comprerò il barattolone di quello che mi è piaciuto di più… lo consiglio davvero perchè è fantastico! Delicato sulla pelle ma fa benissimo il suo dovere! Attenzione al piatto doccia che diventa un pochino scivoloso ma è normale.

  18. Faccio l’esfoliazione con la dry brush tutte le mattine da quasi due mesi e sono super soddisfatta. La spazzola apposita l’ho acquistata da Tiger a un prezzo contenutissimo e va davvero bene.
    Soprattutto sulle gambe ho notato che sono diventate liscissime rispetto a prima quando avevo tutti i pori sulle cosce che si sentivano (come se fossero un po’ gonfi, non so come spiegarmi).
    Adesso vorrei provare a non farlo in fretta e furia come mi capita ultimamente ma di prendermi quei due minuti in più per massaggiare bene e attivare la circolazione.
    Se non avete problemi di pelle sensibile provate questa tecnica, vi soddisferà =)

  19. Io ho iniziato ad usare il guanto di crine perché portando i jeans attillati ho un sacco di pelli incarniti sulle cosce…ma invece di farmeli diminuire…sono aumentati!!! 🙁

  20. hahha stesso effetto quando lo faccio io nella vasca! Dopo si fa la doccia il mio ragazzo e dice che si prepara a pattinare sul ghiaccio!!

  21. prova il fai da te con il sale fino magari anche di qualità tipo quello rosa dell’Himalaya e l’olio di mandorle o jojoba o di oliva, ti giuro che è favoloso e non comprerai più le bustine. Anche lo zucchero non è male ma trovo le particelle un pò grosse.

  22. mmmm che bel cocktail! ti ringrazio! finirò la bustina e poi proverò quello che mi hai consigliato ora!

  23. Io uso da tanto il guanto e la spazzola, non sapevo andasse di moda, comunque mi trovo molto bene!

  24. Non c’è niente di meglio dei fondi di caffè e olio di cocco per “scrubbare”! Poi la mattina l’odore del caffè sulla pelle ti sveglia!

  25. Io uso i guantini e lo spazzolone abbinati al mio scrub fatto in casa bagnoschiuma bicarbonato e olio essenziale tutto sulla pelle bagnata non ho mai provato lo scrub a secco me se gratta gratta divento come Miranda ci faccio un pensierino!pero’consiglio prima lo scrub e dopo la depilazione

  26. Ci ho provato una volta, lo avevo fatto prima di cena… non ho chiuso occhio tutta la notte e avevo anche una leggera tachicardia! premetto che non bevo mai caffè e non lo avevo fatto con i fondi usati ma con il caffè macinato “fresco” direttamente. Però lo confermo: come aveva scrubbato quell’intruglio caffe+olio, nient’altro! Sto ancora cercando di riprodurlo con qualcosa di diverso dal caffè, ma lo zucchero o il sale non li trovo altrettanto efficaci 🙁

  27. Ciao, no è più un quanto come quello della foto del post ritratto insieme al sapone nero del Marocco, in tessuto. Le caratteristiche le trovi sul loro sito http://www.peeling.it/
    Non bisogna usarlo mai con il sapone ma solo dopo esserti risciacquata, l’ideale sarebbe dopo il bagno.. La prima volta che lo usi ti sembrerà che le cellule morte non finiscano mai ! Molti pensano che dopo non funzioni più, in realtà usandolo con costanza non permetti che si riformino, o meglio non è più così evidente quando vanno via.

  28. Hai provato a cercare i rivenditori sul loro sito? Comunque anche io prima lo trovavo in profumeria a 15€, ora lo hanno solo le farmacie e l’ultimo preso per un’amica me lo hanno fatto pagare 22€!

  29. Lo scrub a secco non vorrei fosse troppo aggressivo….personalmente da anni uso i guantini esfolianti, quelli che per un euro o poco più si trovano nei supermercati o da Tigotà e simili, in diversi colori….io ne ho tre paia, uno lo uso, lo lavo e il giorno dopo ne uso un altro paio e così via, ne ho sempre un paio pulito!

  30. Pratico da anni una sorta di dry body brushing e non lo sapevo, sono troppo avanti (a mia insaputa) 😀 Il mio scrub preferito è uno della Kaloderma e lo uso proprio sulla pelle asciutta, poi sciacquo e mi lavo (è leggermente unto). Lo faccio una volta a settimana, mi torna bene.

  31. Ragazze scusate ma il Dry Brush Exfolation andrebbe effettuato sempre con una crema/scrub corpo o solo con la spazzola? Scusate la domanda scema.

  32. Preparo due cucchiai di olio di cocco allo stato solido e aggiungo un cucchiaio o due di sale rosa, mescolo e lo massaggio sul corpo con il guanto 🙂

  33. Grazie mille per le info. Darò un occhio al sito che mi hai messo perchè come prodotto sembra interessante !

  34. io uso esattamente le stesse cose nello stesso ordine! ahah grande.
    Ho preso da poco il barattolone di scrub Geomar con olio di Argan, non l’avevo mai provato e mi pare ottimo!

  35. Hahahahahhaah non ci credo Elisa! Mmm quello con olio di argan non l’ho mica visto nel negozio… andrò in avan scoperta. Ma è meglio degli altri due secondo te?

  36. Dunque, il mio preferito è quello rimodellante perché non mi secca la pelle anche se sfrego tanto. Questo all’argan lo trovo ancora migliore e ha un ottimo profumo. Ho usato anche quello “illuminante” al limone, più adatto all’estate. Ho trovato queste versioni da Acqua e Sapone, nemmeno sapevo esistessero! e talvolta sono in sconto a 8 euro!

  37. Uuuuuuuuuuuuuuuuh che super info!!!!!!!!!!!!!!!! Grazie mille Eli! Guardo subito dov’è nella mia città e mi sa che prenderò proprio quello! Grazie mille!

  38. io sul corpo faccio una volta a settimana uno scrub (della Lush o fatto in casa) su pelle asciutta (come da consiglio dell’estetista) è molto efficace su chi ha la pelle bella spessa come la mia e soffre un po’ di peli incarniti!!
    invece in doccia ho sempre un guanto di crine o simile da passare ogni tanto quando ne ho voglia.

  39. L’ho letto anch’io. Eppure mi è parso strano perché se c’è un corpo snello e tonico è quello delle corridrici. Boh, comunque più corri lento e a lungo e meglio è per bruciare calore

  40. Beh, in teoria la cellulite non c’entra nulla con la toni vita, nè con la magrezza! È più una questione legata agli ormoni e alla genetica… Poi ci sono tanti altri fattori (fumo, sale, poca acqua, poco movimento ecc) però è principalmente una questione di fortuna

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here