Ciao a tutte!

La recensione di oggi riguarderà delle matite labbra dalla mina retraibile firmate Pupa: le Made to Last Definition Lips che, stando alle parole del sito ufficiale del brand, si distinguono per intensità di colore, massima scorrevolezza e tenuta impeccabile.

La formula di queste matite automatiche è waterproof e no transfer, ma garantisce un comfort assoluto.

Le colorazioni disponibili sono 12 e variano dalle tonalità nude fino ai borgogna/vinaccia: tra queste, noi del Team abbiamo avuto modo di provarne 3.

Volete conoscere la nostra opinione in merito a questo prodotto? Allora non vi resta che continuare a leggere la review! 😉

ClioMakeUp-recensione-pupa-made-to-last-definition-lips-copertina

 

Il prezzo consigliato per ciascuna matita è di 13,50€ e la durata dal momento dell’apertura è di 24 mesi.
Il packaging è fornito di un temperino in grado di rendere la mina della matita più appuntita.

ClioMakeUp-recensione-pupa-made-to-last-definition-lips-minaCome per le Made To Last Definition Eyes, anche in questo caso non viene riportata la quantità di prodotto presente all’interno della confezione, per cui ve la mostriamo in quest’immagine.

Le 3 colorazioni che abbiamo testato sono la n°200 Glam Apricot, la n°201 Sea Corals e la n°300 Red Passion, di cui potete vedere gli swatch* qui di seguito.

ClioMakeUp-recensione-pupa-made-to-last-definition-lips-200-swatch*Gli swatch sono stati realizzati alla luce naturale.

N°200 Glam Apricot: è un rosa caldo con micro glitter color argento al suo interno.

ClioMakeUp-recensione-pupa-made-to-last-definition-lips-201-swatch

N°201 Sea Corals: è una perfetta tonalità corallo, totalmente opaca e priva di riflessi.

ClioMakeUp-recensione-pupa-made-to-last-definition-lips-300-swatch

N°300 Red Passion: è il rosso classico per eccellenza; anch’esso non contiene perlescenze, ma risulta del tutto matt.

La pigmentazione delle Made To Last Definition Lips è ottima: il colore è intenso già dal primo tratto e, se applicate su tutte le labbra a mo’ di rossetto, ne coprono totalmente il colore naturale.

Ciò che ci ha davvero lasciate stupite è la durata di questo prodotto, che risulta effettivamente waterproof e no transfer e rimane intatto anche a distanza di più di 7/8 ore dall’applicazione (questo accade a prescindere dalla resistenza del rossetto che avete indossato ;-)).

La consistenza di queste matite non è né troppo morbida, né troppo secca: scorrono facilmente e permettono di delineare il contorno delle labbra in maniera precisa, senza che venga rilasciato troppo prodotto rendendo necessario ridefinire la zona; detto ciò, rimangono certamente confortevoli qualora vengano utilizzate per questo scopo, mentre tendono a seccare un po’ le labbra se vengono applicate per coprire interamente il colore naturale di queste ultime (per alleviare il fastidio, sarà sufficiente sovrapporre un rossetto più cremoso o un gloss!).

RIASSUMENDO:

Pigmentazione: 4,5 – hanno un’ottima intensità di colore già dalla prima passata tant’è che, utilizzate su tutte le labbra come un rossetto, ne coprono totalmente il colore naturale.

Durata: 4,5 – è l’aspetto che più ci ha sorprese di queste matite, che resistono intatte e senza sbavare anche a distanza di più di 7/8 ore dall’applicazione (anche se mangiate o bevete) a prescindere dal rossetto che si decide di indossare; la formula è effettivamente waterproof e no transfer.

Comfort sulle labbra: 3,5 – Rimangono confortevoli per tutto il giorno qualora vengano utilizzate soltanto per delineare il contorno delle labbra, mentre provocano loro una maggiore sensazione di secchezza se si sfruttano come veri e propri rossetti (motivo per cui vi consigliamo di abbinare un gloss o comunque un prodotto dalla consistenza più cremosa).

Scorrevolezza: 4 – la texture di queste matite non è né troppo morbida né troppo secca; scorrono facilmente e consentono di definire il contorno delle labbra in maniera precisa senza rilasciare troppo prodotto.

VOTO FINALE: 4

Riteniamo che le Pupa Made To Last Definition Lips siano delle matite labbra molto valide! Sono pigmentate, resistono tutto il giorno senza sbavare e la loro formula è effettivamente resistente all’acqua e no transfer; inoltre, hanno una texture della media morbidezza, che da un lato fa sì che il tratto scorra facilmente e, dall’altro, consente di delineare il contorno delle labbra in maniera precisa.

Anche se potrebbero provocare una sensazione di fastidio se applicate su tutte le labbra, è sufficiente utilizzare un gloss o un rossetto cremoso in combinazione con esse per renderle più confortevoli.
Certo, non hanno un costo del tutto contenuto, ma potete decidere di concentrarvi giusto sui colori che utilizzate più spesso o di cui siete di tempo alla ricerca ;-).

Vi ricordiamo che i voti sono così pensati: 5 eccellente; 4 molto buono; 3 sufficiente; 2 male; 1 NUN CE SEMO PROPRIO! 😉

Qual è il modo migliore per applicare la matita labbra? Quali sono le preferite di Clio? Per scoprirlo, potete leggere questo post:

MATITA LABBRA: COME METTERLA, GLI ERRORI DA EVITARE E LE MIE PREFERITE

Se, invece, volete conoscere il nostro parere riguardo ad altri prodotti del brand Pupa, qui di seguito trovate le altre recensioni che abbiamo dedicato loro:

1) MINI RECENSIONE PUPA MADE TO LAST DEFINITION EYES

2) MINI RECENSIONE PUPA DOT SHOCK BLUSH E HIGHLIGHTER

3) MINI RECENSIONE PUPA DOT SHOK EYESHADOW PALETTE E PUPA WET&DRY EYESHADOW VAMP!

Ragazze, la recensione delle Made To Last Definition Lips termina qui! Cosa ne pensate di queste matite labbra? Vi piacciono i colori che vi abbiamo mostrato? Possedete qualcuna delle colorazioni disponibili? Trovate che ci sia un buon rapporto qualità/prezzo? Fateci conoscere i vostri pareri qui sotto al post! 😉