Ciao a tutte!

Alzi la mano chi, a inizio estate, non teme anche solo un pochino, il giorno in cui userà, per la prima volta, un paio di scarpe aperte. Dopo una luuunga stagione di clausura, i talloni, infatti, diciamo che non sono in formissima e, per renderli adatti a quelle scarpe modello Chanel che avete appena comprato, c’è bisogno di un rapido intervento e di un’azione-urto. Salvarsi da crepe, calli, duroni e disidratazione è possibile? Naturalmente sì, ma non se ne andranno via da soli: ecco come rendere rapidamente i propri talloni screpolati… a prova di sandali!

ClioMakeUp-talloni-screpolati-rimedi-3Quante riconoscono questo frame?

UN BOOST TECNOLOGICO

Il primo step, per rispondere ad un “SOS talloni”, può essere quello di ricorrere ad uno di quegli strumenti “tecnologici” studiati apposta per esfoliare rapidamente e nel modo più efficace possibile talloni e callosità.

I più celebri sono, senza dubbio, il Velvet Scholl, che conosciamo dalla review di Clio e che da poco ha proposto un nuovo ricambio esfoliante ancora più strong, e il Clarisonic Pedi, che promette risultati 10 volte migliori rispetto all’escoriazione manuale e che è venuto in kit con il device Clarisonic Pedi, la testina Smoothing Disc, la testina Wet/Dry Buffing Brush e 3 prodotti di skincare Pedi-Buff, Pedi-Balm, Pedi-Boost.

ClioMakeUp-talloni-screpolati-rimedi-7Prezzo: 40€, in offerta a 24,90€ su Amazon.it

ClioMakeUp-talloni-screpolati-rimedi-4Clarisonic Pedi. Prezzo: 125€ su Amazon.it


Il consiglio è di praticare ogni giorno l’esfoliazione con uno di questi prodotti per poi, una volta che i talloni iniziano a tornare un po’ più morbidi, ridurre a 1/2 volte a settimana. Naturalmente, ad ogni trattamento va fatto seguire almeno una crema o un altro tipo di intervento idratante e nutriente.

L’ESFOLIAZIONE MANUALE

In alternativa o in combinazione con i device, si può valutare uno strumento di esfoliazione manuale. Detto in parole povere: una raspa. Questi accessori hanno i loro lati positivi: molti hanno un “foglietto” scrubbante sostituibile, diventando quindi molto igienici, permettono di valutare quanto e dove insistere maggiormente facendo più o meno pressione, e, tante volte, hanno due “facce” una molto ruvida, per eliminare la pelle morta, e una più liscia, tipo buff, per le rifiniture. Insomma, non sono affatto da buttare!

Per le risparmiose, può essere un valido sostituito e per chi, invece, ha la pelle un po’ sensibile, consigliamo di sostituire 4/5 dei giorni di trattamento “tecnologico” con uno più soft, manuale!

ClioMakeUp-talloni-screpolati-rimedi-5Sephora Raspa. Prezzo: 17€ su Sephora.it

Naturalmente esistono anche degli scrub specifici per i piedi e le callosità. Tra i tanti, abbiamo letto molto bene del Biovea Foot Polishing Scrub, prodotto vegano e (quindi) cruelty-free che si può acquistare anche in Italia. Non lo abbiamo provato, ma le review entusiastiche e la descrizione del prodotto (ricchissimo di principi attivi) ci hanno non poco incuriosite.

ClioMakeUp-talloni-screpolati-rimedi-9Biovea Foot Polishing Scrub. Prezzo: 17,05€

Ma esfoliare è sufficiente? Come mantenere l’effetto dello scrub e come assicurarsi di evitare screpolature e pelle secca, d’ora in poi? La soluzione sono due ingredienti…quali? Cliccate qui per scoprirlo!

82 COMMENTI

  1. Io ho scoperto le creme all’urea! Miracolose! Devo dire che durante l’anno sotto la doccia una passata di due secondi con la pietra pomice la faccio sempre sui talloni, ma ora sto aggiungendo una crema avene (Akerat) e sono liscissimi!!!!! Senza sudare eheheh

  2. Ciao! Durante l’inverno uso scarpe chiuse e calzini e va tutto bene, i talloni sono bellissimi… E poi arriva l’estate è neanche il tempo di una settimana di sandali che i talloni si trasformano 😐
    E via di “carta vetrata”, ahaha!

  3. Io potrei camminare scalza ogni giorno dell’anno.
    Pietra pomice ad ogni doccia e crema mattina e sera, la metto sulle gambe non mi costa nulla scendere un po!
    Massimo risultato, minimo sfozo? Costo? Praticamente 0!
    Una pietra pomice costerá 1€, forse e un’idratante? Dai, ce l’abbiamo tutte!
    :*

  4. Talloni indecenti presente!
    domani pomeriggio vado dall’estetista a fare la pedicure, l’ho già avvisata di tenere lontani bambini e donne incinte, la visione dei miei talloni potrebbe nuocere gravemente alla loro salute

  5. Dopo la review di Clio ho consigliato alla mia intera famiglia (mamma, papà e sorella) il Velvet Scholl e lo adorano! Che poi è bello in estate avere i piedi scoperti purchè siano curati e soprattutto PULITI! Io sarò anche fissata con l’igiene ma ieri in treno ho vista una signora in infradito con i piedi sporchi che ad un certo punto si è tolta le ciabatte e li ha appoggiati sul sedile di fronte, mi stava venendo su la colazione!

  6. Tasto dolente… Solo d’estate?.. Solo io ci tengo ad avere i “piedini” apposto tutto l’anno?… Come avevo già detto, scusate ma a me fanno letteralmente schifo quelle donne (di tutte le età)che vanno in giro vestite tutte carine, con un bel sandalo aperto e poi… Vedi uno strato bianco dietro ai talloni di pelle che fa’ orrore!!!!

  7. La mia teoria è che sia lo sfregamento tra sandalo e piede… Perché in inverno i piedi sono chiusi perfettamente nelle scarpe :-/

  8. io mi faccio una pedicure dall’estetista ogni 3/4 mesi, non ho dei piedi indecenti per frtuna, però mi hanno raccomandato di non passare la “raspa” ogni giorno, o almeno di farlo molto delicatamente, perchè più pelle si toglie più quella tenderà ad ispessirsi, quindi ottenere l’effetto contrario, è meglio mettere la crema idratante

  9. è proprio il caldo, l’ho notato anche con i “gommini” dei miei gatti (che stanno quasi sempre fuori casa), d’inverno sono belli morbidi, d’estate invece devo mettergli la crema perchè si crepano (succede anche ai cani)

  10. Quando ero a casa dei miei avevo il roll della Scholl, facevo quello 2/3 volte a settimana e in più avevo comprato la crema della stessa marca sempre per i talloni. alla fine avevo dei piedi moooooorbidi!!! (Io mi devo sbattere una cifra per averli, mentre il moroso ha dei piedi che sono soffici e morbidi come il culetto di un bambino senza farci nulla -_-“) Poi mi sono trasferita, il roll è a casa dei miei, quindi ciao ciao! XD uso la pietra pomice quando sono sotto la doccia, ma non mi da così soddisfazione come quando uso il roll!!
    Il problema è che domani sera abbiamo una cena formale, metterò i sandali (anche perché il pensiero della scarpa chiusa mi fa venire male) e ho i talloni non alla loro forma splendente… mi sa che oggi faccio un salto in farmacia, lo prendo, e inizio con il trattamento urto per domani sera… scrub, roll, crema per talloni, maschera su tutta la notte (inauguro quella di sephora), crema ancora domattina (magari domani in ufficio metto le converse XD)… dite che magari la situazione potrebbe migliorare? XD

  11. Guarda, a casa ho il parquet e il riscaldamento a pavimento: già è una meraviglia camminarci scalzi a prescindere: figurati col pavimento fresco! *w*

  12. Io uso creme, scrub, maschere per i piedi… ma dopo un allenamento di karate torna tutto come prima! E si ricomincia da zero

  13. Io non ho i talloni in cui la pelle si ispessisce proprio tanto, immagino sia soggettivo, però secondo me è importante la costanza, nel senso che non aspetto l’estate per prendermene cura ma lo faccio tutto l’anno, anche perché se non lo faccio personalmente a me fanno anche un po’ male… quindi raspa una volta la settimana e crema idratante (quella corpo) quando la metto anche sulle gambe anche durante l’inverno e così risolvo ogni problema…

  14. Alzo la mano! Non ho mai avuto questi problemi perché durante tutto l’anno metto la crema mattina e sera ed uso una volta a settimana l’aggeggio scholl che mi ha regalato la mia splendida mamma! Poi il mio fantastico marito mi fa massaggi spesso con la crema finché non si assorbe mentre chiacchieriamo della nostra giornata alla sera dopo aver messo a letto il bimbo! Queste cose fanno miracoli! Buona giornata a tutte voi

  15. Non sei l’unica io ci metto anche la crema grassa a mo’di impacco col calzino di cotone! !! Concordo su tutto

  16. Ciao a tutte!!! Devo ammettere che ogni estate arrivo sempre con piedi perfetti!!! Il segreto??? Prendersene cura tutto l’inverno!!! Ogni volta che faccio la doccia passo “raspetta” o faccio lo scrub ai piedi, seguito da una crema altamente idratante specifica e che costa molto meno di quelle qui proposte!!!
    Risultato??? I piedi sono sempre a posto, lisci, morbidi e senza screpolature!!!
    Tocco finale solo un po’ di abbronzatura!!!
    A mio avviso i piedi devono essere sempre curati!!! Puoi vestirti bene, avere un bel trucco e scarpe da 300 euro, ma se vai in giro con i piedi osceni…Super pollice verso!!!

  17. Hai proprio ragione Lauretta! Con poco e tanta costanza se ne hanno di risultati! Poi non è una cosa difficile da rispettare, a lungo andare diventa un’abitudine come mettere l’idratante appena lavato viso e denti! Quindi….

  18. Fortunatamente non ho grossi problemi di talloni nonostante non sia molto costante.
    Consiglio a tutti sia per esperienza diretta sia di mia mamma (che ha i talloni molto screpolati) il velvet scholl, su di noi è molto più efficace della pietra pomice.
    Dopo aver dato il velvet scholl 1/2 volte alla settimana, do la normale crema corpo (grosse differenze con le creme specifiche per piedi non ne ho mai viste) anche sui piedi e stop.

  19. Brava stavo scrivendo ora la stessa cosa!! Ma perchéééé?? Li odiooo, neanche a usare la pomice ogni giorno… e poi diciamocelo, in vacanza non è comodissimo usare la pietra pomice (soprattutto per me che faccio sempre vacanze on the road o disagiate…)

  20. Bleah!! non mi piacciono i piedi e quando in giro vedo certe cose inorridisco 🙂 🙂 🙂

  21. pietra pomice come dice qua giù Lauretta, sotto la doccia, effetto talloni morbidi garantito, ho preso anche il rullo della dr. Scholl, ma sinceramente non è che lo uso tanto, crema per i piedi dall’Erbolario, è il giocco e fatto!
    P.S. Ho trovato in offerta da Sephora il Clarisonic Mia 2 Euriiii 119.00 da 149.00, preso al volo, siiiiiiiii

  22. Infatti per me è un’abitudine!! È da tempo immemore che lo faccio. Tra l’altro, passando sempre la pietra pomice, non ho talloni screpolati, spaccati ecc…quindi, non dovendo grattar via chissachè, ci impego davvero pochissimo tempo. Ci impiegherò un minuto in tutto! 😉

  23. Anch’io! Arrivo all’estate con i talloni perfetti, poi 2 giorni di sandali e ciao! Sembra che non faccia niente per i miei piedi, e invece uso il Velvet Scholl e la crema, sia inverno che estate…perché?! Non so quante creme per i piedi ho provato ma niente…mi ungono solo in modo disperato ma l’idratazione dura si o no un’ora…che nervi!

  24. Si!! Io lo faccio da tempo immemore, è proprio automatico! Poi, proprio perchè non abbandono la mia routine, non ho la pelle inspessita o “crepata” è giá morbida quindi non ho bisogno di star lí 2 anni a grattar via 5 cm di pelle (orrore!!), impiegherò un minuto in tutto. Ormai è come lavarmi i denti prima di andare a dormire, una di quelle azioni che fai anche se non hai voglia, non hai tempo e sei distrutta :p
    Bacioni!!

  25. Il prodotto migliore che è sul mercato per me e’ sicuramente la xerial 50 ,una crema a base di urea che si trova in farmacia,e’ efficacissima anche sui peli incarniti e la cosa che mi piace di più e’ che non è grassa
    E’ ipermega idratante e non unge
    La adoro

  26. Scusa se mi permetto, funziona sui peli incarniti? Perché io non posso fare la ceretta ufff quindi faccio il silkepil però, nonostante io usi il guanto sotto la doccia e faccia spesso scrub, qualcuno ce l’ho e lo detesto. Quindi mi interesserebbe!

  27. a me funziona,anch’io soffro di peli incarniti
    la 50 e’ quella piu’ forte
    cmq se vai sul loro sito trovi tutto
    i prodotti si trovano in farmacia
    io per il mantenimento uso la 30
    sono senza parabeni e vsono proprio specifiche contro peli incarniti e pelle ispessita

  28. Anche a me!!! Vado a correre ogni giorno, e a niente servono tutte le attenzioni che dedico alla cura dei piedi, quando dopo l’allenamento tolgo le scarpe, dapprima c’è quell’odioso/schifoso effetto “piedi bolliti” da sudore e surriscaldamento, successivamente, dopo che mi faccio la doccia, la pelle torna secca e squamata 🙁

  29. ho iniziato a prendermi cura dei miei piedi per un altro motivo: le vesciche. ogni estate è un dramma, tutte le ballerine, sandali, scarpe prima o poi mi fanno venire le vesciche ai talloni, con tanto di sanguinamento. un incubo. così ho iniziato a prendermene cura sperando che si rafforzassero un po’. lo faccio solo d’estate e quando vedo che ne ho bisogno, ma mi ritengo bravina perché parto con un pediluvio, faccio uno scrub (olio e zucchero di canna, la semplicità insomma), uso la pietra pomice e poi crema idratante. a dir la verità non so se sia giusto fare così ma per i miei piedi sembra funzionare, sono molto più morbidi e riesco a togliere tutte le pellicine delle vesciche

  30. Si, anch’io vado spesso a camminare in montagna… E in quell’occasione nemmeno devo mostrare i piedi! Anzi, migliorano un po’ a stare qualche giorno chiusi negli scarponi 😛

  31. Per me vale la stessa identica cosa, anche io penso sia dovuto sia al caldo, sia allo sfregamento con i sandali, sia perché i piedi all’aria aperta non mantengono il loro microclima preferito eheh
    Quest’anno ho iniziato ad usare una volta al giorno questa crema della Dr Scholl (crema per talloni screpolati con active repair K+) e ho ancora i piedi morbidissimi come l’inverno!! L’ho presa a circa 3 € su amazon

  32. Ciao, se ti posso dare un consiglio prova Akerat 30 di Avene! È ottima, te lo posso assicurare! Sparisce tutto 😉

  33. Io causa tempo del cavolo del paese in cui vivo ( freddo e pioggia anche in estate) ho dei piedi orribili. Non solo la pelle del tallone è più spessa del normale, ma ho peggiorato anche le altre dita. Prima avevo un solo callo, ora ne ho di più e ad ogni pedicure li devo controllare. Che tristezza! Pensare che in Italia tra maggio e settembre le scarpe chiuse le mettevo in totale 10 volte! Comunque uso il Velvet della Scholl e qualche volta faccio delle belle maschere idratanti.

  34. Ragazze ma solo io ho i talloni perfetti fino a quando indosso scarpe chiuse e poi, non appena comincio ad usare sandali e infradito, mi si screpolano e si induriscono? Sarà l’aria aperta, la polvere, il caldo? Boh

  35. Io sconsiglio assolutamente la maschera per i piedi di Sephora, non mi ha fatto un tubo! mi trovo bene invece con la crema rigenerante di Planter’s!

  36. Io la crema della sholl per talloni screpolati l’ho usata anni fa,ma non fa nessun effetto.Ho provato i calzini della kiko e devo dire che sono strepitosi.C’è un sacco di prodotto dentro e gli uso almeno due volte.

  37. certo che ricordarsi dei piedi solo per l’estate è imbarazzante .. io li curo e li tengo in ordine unghie incluse tutto l’anno . non potrei sentirmi in ordine con ipiedi trascurati secchi e che grattano bleah solo l’idea mi fa rabbrividire . li idrato sempre anche due volte al giorno pochi secondi infilo le calze per la palestra o per casa e sono a posto ,ogni tre settimane mi prendo un’ora per manicure e pedicure sotto casa se non posso andare passo la spazzolina o lo scrub sui piedi ,tolgo lo smalto e massaggio con olio di mandorle ,argan ,quello che ho a portata di mano . d’inverno li copro di burro idratante dopo un bel pediluvio in acqua limone e bicarbonato e infilo delle calzine di cotone e sopra quelle di lana prima di andare a dormire poi le tolgo massaggio la crema rimasta e i piedi sono rinati ,morbidi . basta poco ogni giorno per non ritrovarsi con i piedi rovinati o per usare quella schifezza di maschera giapponese che orrore !!

  38. io posso alzare la mano i piedi li curo tutto l’anno e costantemente,se lo si fa sempre si può fare meno di così ma molto meno,sconsiglio di grattarli con strumenti vari 3 volte la settimana più si toglie più la pelle si ispessisce si chiama effetto rebound non alterate il processo di cheratinizzazione,una volta la settimana basta

  39. Uso il Velvet soft una volta a settimana, due volte a settimana la maschera in tessuto per i piedi di Sephora, tipo “calzino”, lavaggio (doccia) quotidiano (ovvio!) e vi assicuro che i piedini (porto il 36) sono curati tutto l’anno!

  40. Ciao… hai ragione, volendo costa pochissimo mantenere i piedi curati… nel mio caso l’unico vero problema è la costanza… mi impegno per una settimana e poi mi perdo…

  41. Beh no assolutamente PIEDI NUDI E CURATI! Io faccio tutto in casa… tutte le sere dopo la doccia una passatina con il raspa piedi che passo sui talloni e su tutte le parti un pochino più dure del piede poi metto la crema e infradito. Prima di andare a letto metto più crema e dei calzini di cotone e i piedi rinascono.
    Purtroppo avendo la pelle secca lo devo fare spesso per mantenere i piedi morbidi ma ne vale la pena direi no? I piedi non curati sono brutti da vedere.
    Starskin la uso per le maschere viso e mi trovo molto bene, stasera vado a vedere se trovo quella per i piedi voglio proprio provarla!

  42. Io vorrei provare una maschera esfoliante tipo quella che usò Clio che fa la muta ai piedi. Consigli?

  43. Idem per me. Scarpe chiuse e calzino di caldo cotone -> piedi bellissimi. Due ore di sandali-> piedi da barbona. Vado di pietra pomice, crema all’urea, ma i miei piedi sono decenti solo in inverno.

  44. Buon di! Io amo prendermi cura dei piedi, uso la pietra pomice da una vita sotto la doccia, poi li massaggiavo con l’olio di mandorle, un volta a settimana pedicure completo a casa con smalto nuovo! Ho le scarpe da lavoro chiuse e rinforzate..me li uccidono se non sono faccio così!
    Condivido la mia ultima scoperta: Olio Barbero di Nature’S, non macchia ed essendo un mix di vari Oli, profumo buono e rilassante ma non pesistente, ha vari utilizzi ed è super anche sui piedi!! Baci a tutte!!

  45. Ragazze anch’io lo stesso problema! Ho risolto con 1minuto di raspa e un esfoliante davvero ottimo ottimo: Scrub viso Aloe-beta con Aloe Arborescens e microrganuli vegetali di albicocca e mandorle… lo uso da anni per il viso e non lo cambio con nessuno, ora che ho scoperto la sua potente azione anche sui talloni (un giorno che ero disperata…) si conferma essere il mio compagno di vita!!! VE lo consiglio!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here