Ciao a tutte!

Oggi vogliamo parlarvi di un nuovo trend per i capelli che sta letteralmente spopolando! Arriva direttamente da Los Angeles e moltissime star lo hanno già provato: Alessandra Ambrosio, Gigi Hadid, Lily Aldrige e Miranda Kerr pare che non ne possano fare più a meno.

Quando pensavamo di averle viste già tutte, ecco che arriva una nuova tendenza a stravolgere le nostre convinzioni! E se l’estate mette voglia di novità, è il momento perfetto per provare un nuovo trend.
Ma in cosa consiste esattamente il layage e da cosa differisce dalle altre tecniche che conosciamo già? Se siete curiose di scoprirlo, allora non vi resta che continuare a leggere il post!

ClioMakeUp-layage-capelli-trend-estate-moda-starsystem-copertina

Ormai siamo diventate esperte: abbiamo imparato che cos’è il balayage, in molte avranno sicuramente provato l’ombré hair o lo shatush insomma conosciamo tutte le tecniche per schiarire i nostri capelli con un risultato più naturale possibile. Ma ecco che arriva il layage, un’altra novità direttamente dalla California: se volete dare al vostro colore naturale una marcia in più, questo nuovo trend potrebbe fare al caso vostro!

ClioMakeUp-layage-capelli-trend-estate-moda-starsystem-risultato-finale

CHE COS’È ESATTAMENTE IL LAYAGE?

Il termine viene dall’ inglese to lay che significa “stendere”, i capelli vengono appunto distesi su un piano orizzontale e spazzolati con il prodotto schiarente per un effetto molto naturale! Lo scopo di questo trattamento è quello di schiarire le lunghezze come se fossero state baciate dal sole, affinché il risultato finale sia il più armonioso possibile. Molto simile al balayage, il layage viene anche chiamato “colorazione fluida dei capelli”. Si realizza sulle lunghezze e sulle punte e dona ai capelli un effetto luce intenso e armonioso con le radici.


ClioMakeUp-layage-capelli-trend-estate-moda-starsystem-come-realizzarlo

Il motivo per cui sta riscuotendo molto successo è che, rispetto alla tecnica del balayage, sembra essere più controllata e precisa su ogni ciocca per creare sfumature fluide e luminose. Può essere realizzato sia sui capelli biondi che sui capelli castani. Come sempre le nostre celebrity saranno per noi una fonte di ispirazione. Vediamo insieme alcuni look delle star!

GIGI HADID

ClioMakeUp-layage-capelli-trend-estate-moda-starsystem-gigi-hadid

I capelli di Gigi Hadid sembrano davvero naturali, come se fosse tornata da una lunghissima (perenne!) vacanza al mare! 😉 Se il vostro colore di capelli è simile a quello di Gigi, come potete vedere, l’effetto sunkissed è assicurato!

Il colore naturale non viene stravolto, dal momento che si aggiungono alle ciocche solo delle sfumature tono su tono, ma il tocco in più che fa la differenza si vede: la sua chioma è molto luminosa e sensuale!

SUKI WATERHOUSE

ClioMakeUp-layage-capelli-trend-estate-moda-starsystem-suki-waterhouse

Il layage di Suki Waterhouse rende i suoi capelli biondi più caldi e dal colore vibrante. La sfumatura sulle lunghezze è omogenea ma le tonalità si fondono alla perfezione con il suo colore naturale, donando una luminosità estremamente sofisticata. Ecco un altro esempio di layage sui capelli biondi!

 ClioMakeUp-layage-capelli-trend-estate-moda-starsystem-capelli biondiVia Twitter.com

Ragazze, ovviamente mancano all’appello le celebrity dai capelli castano chiaro, nocciola e caramello, insomma tutte le tonalità del castano. Vedremo anche in cosa consiste la differenza tra il layage e le altre tecniche che conoscevamo già! Siete curiose? Allora non vi resta che cambiare pagina! 🙂

40 COMMENTI

  1. Queste tecniche mi incuriosiscono… il giorno che farò nuovamente la pazzia di decolorarmi i capelli vorrei qualcosa del genere. Sicuramente più naturale dell’ombreè! XD (che ho fatto due anni fa)

  2. Bello, mi piace! Una sfumatura molto naturale.
    Vado fuori tema per un attimo : Clio, ho visto solo ora le tue foto con Adriana Lima e Gigi Hadid

  3. Lo stavo per scrivere anche io! Se poi penso che spendi 100 e passa euro per farli mi passa subito la voglia 😀

  4. Guarda, a me i capelli li spunta ogni 2-3 mesi la nonna (che era parrucchiera). Tremo già al pensiero di quando dovrò andare da qualcuno che non sia lei

  5. Ero quasi convinta di provare il balayage ed ecco spuntare una nuova tecnica! Ahah ragazze ma qualcuna di voi ha provato il balayage?

  6. Ragazze scusate ma voi sapete come ottenere quella piega??? Mi piace da impazzire ma non so come farla…

  7. Vado un po ‘ fuori tema ma parlando sempre di capelli: il mio parrucchiere mi ha parlato di uno stiraggio dal nome Keratin che dovrebbe rendere i capelli liscissimi e morbidi.dopo ogni lavaggio basterebbe asciugarli con un colpo di Phone senza ricorrere a spazzola e piastra. Qualcuna l’ha provato? (Costa un sacco e per non rovinare l’effetto non è possibile usare gli shampoo del supermercato) vorrei capire se può essere un buon investimento

  8. per sbaglio è il metodo che si svolge in 3 fasi? se è questo, due mie amiche l’hanno fatto, si sono trovate benissimo e lo osannano. peccato che il prezzo del trattamento varia in base alla quantità di prodotto utilizzata, nonchè quindi alla massa dei tuoi capelli e per i loro 2 caschetti è accessibile, per la mia lunga chioma, si tratta di un vero investimento 🙁 incuriosiva anche me!

  9. Ciao a tutte!! Questa tecnica, così come il balayage, mi ispira molto.. ma anche se ho i capelli neri la posso fare? Ovviamente non con riflessi così chiari, ma magari sui toni del cioccolato? Un bacio!

  10. Questo articolo non ha senso di esistere, sono parrucchiere e il layage non è altro che il balayage ma eseguito su un piano orizzontale: stessa procedura, stessa applicazione e stesso risultato

    Caso chiuso

  11. Non c’è bisogno. Questa poi che il balayage è diverso dal layage per una cosa così minima (che nemmeno ho compreso del tutto), mi sembra veramente poco per fare un nuovo post!

  12. Io tra shatush,balayage,colori pazzi mi trovo in testa almeno 10 tipi di riflessi diversi.
    Ragazze vi do un consiglio,quando scegliete di fare qualcosa ai capelli pensateci bene e sceglietene una definitiva,io son passata da Rossi,a neri,a rosa,e ho i capelli abbastanza stressati,ora è un anno che li ho di un colore naturale,però io abito a Brescia e il mio parrucchiere a Napoli

  13. Sono d’accordo con te. Clio è talmente radiosa in quella foto che si fa fatica a dire chi è più bella tra le due!

  14. Io credo ke qui in italia i nostri parrucchieri nn siano abituati a questi nomi e procedimenti…x me conoscono solo meches e colpi di sole,magari lo shatush nn lo so ma so ke io facendo da anni i colpi di sole se arrivo e kiedo di fare una roba del genere mi aprono le porte e mi fanno accomodare fuori

  15. Esatto intendo proprio quello. Costa davvero molto e in più bisogna acquistare i prodotti per lavare i capelli a casa. Dura circa 6 mesi se uno non fa altro sui capelli (ma cmqe dopo 3 bisogna fare un trattamento di mantenimento)..ci sto facendo un pensierino per settembre ma è da pazzi x me che vado solo 2 Volte l’anno a fare taglio e piega..Grazie Per Il Commento, lo aggiungo alla mia lista dei Pro

  16. Ciao! Approfitto x chiederti un consiglio: ho in programma di fare il balayage, sto aspettando che i capelli crescano altri 4-5 cm ( ho un lob), avendo i capelli castano scuro e carnagione media, secondo te stanno bene sul ramato o sul caramello? Grazie

  17. Bisogna sapere le nuove tendenze capelli e i nuovi nomi… 🙂 Queta tecnica, mi sembra più precisa, nel senso che i capelli non sporcano le spalle ( anche se ci sono le protezioni e si tengono meglio anche tra loro… Diciamo che vedo solo un metodo di applicazione del colore, più preciso, con i capelli che non rischiano di mischiarsi tra loro…

  18. Ciao, io ho provato due trattamenti stirati, due volte Inoar e due volte Nika, entrambi validissimi, capelli lisci semplicemente andando di phon, il primo schiariva leggermente i capelli, almeno quando lo feci io, e la cosa mi fece molto piacere, il secondo no, infatti l’ultima volta lo feci solo alla frangia che mi ero appena fatta 😀 I prodotti della linea assicurano un risultato più duraturo e, vista la cifra del trattamento, secondo me conviene. Se hai il pallino dei capelli lisci, come la sottoscritta, sicuramente è una comodità

  19. A me tutte queste tecniche mi sembrano un Po tutte uguali. Alla fine io l’ultima volta li ho fatti da sola col kit L’Oréal e non ho mai ricevuto così tanti complimenti. Alla faccia dei 1oo euro che voleva il parrucchiere

  20. Idem. Dopo anni di soldi buttati dal parrucchiere mi sono fatta io lo schstush ed è la volta che è venuto meglio

  21. Balayage e layage sarebbero un po’ come contouring e non-touring alla fine… lieve cambio di nome, stessa storia.

  22. Ciao! Solitamente le schiariture non dovrebbero distanziarsi molto dal tono del resto dei tuoi capelli, esempio se tu sei castana scura cioè un 3/0 il balayage starebbe bene sui toni del 5/0 (castano chiaro), più chiaro potrebbe risultare molto innaturale (a mio parere).
    Detto questo come riflesso dopo la base che è il primo numero (1-2-3-4-5 etc) puoi scegliere ciò che più ti piace, ricorda solo che i colori caldi sono otticamente più chiari rispetto ai freddi quindi un 5/3 (castano chiaro dorato) risulta un 6/3.

    Per come la penso io esclusi i biondi, effetti come il balayage stanno bene su dei capelli non troppo scuri, per esempio io adoro una base 6/0 con dei riflessi 7-8/3 cioè dorati.

    Quello che ti posso consigliare è di trovare un parrucchiere che sappia creare queste schiariture DA DIO perché tra balayage e capelli macchiati ne passa poco se uno non sa eseguirlo.

    Se invece vuoi vedere qualche foto di balayage scuri prova qua:

    https://www.google.it/search?q=brunette+balayage&client=safari&hl=it-it&prmd=isvn&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ved=0ahUKEwiYhfvamorOAhXI0RQKHf-HDcUQ_AUIBygB&biw=414&bih=628

  23. È proprio quello che mi piace!!!! Si in effetti non vorrei una cosa che si discosta tanto dal mio colore che risulti eccessivamente artefatta! Hai centrato il mio pensiero! Grazie del consiglio prezioso! Ora aspetto che si allunghino qualche cm sennò non ha senso…dove lavori??

  24. ahaha grazie mille, sono un ragazzo comunque:) comunque sono sicuro che ci sono parrucchieri bravissimi pure dalle tue parti

  25. La mia parrucchiera ha adottato questa tecnica con me, ma non sapevo il nome!
    Il risultato è molto naturale, è come avere dei colpi di sole ma senza l’effetto “striscia pedonale”! Inoltre sui miei ricci, l’effetto è ancora più miscelato e poco netto, quindi molto bello!
    Era ora, shatush ci ha davvero rotto!!!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here