Ciao ragazze!

Ultimamente, per quanto riguarda l’haircare c’è una parola sulla bocca di tutti: il plopping. Non è una parolaccia :-P, anche se sembra, ma indica un metodo, davvero a prova della più ciompa delle ciompe, per ottenere capelli ricci e mossi dicendo per sempre addio al crespo. Cosa serve? La vostra crema preferita e una t-shirt. Può sembrare una cretinata, ma se ne parlano tutti, una volta tanto è perché…FUNZIONA!

Volete scoprire come fare e provare anche voi a dire ciao-ciao al crespo? Allora leggete il post!

ClioMakeUp-plopping-capelli-ricci-mossi-senza-calore-senza-phon-cos-e-13E chi non vorrebbe una chioma come Shanina Sheik?

 

PLOPPING: COS’È?

Ho cercato di scoprire chi ha inventato il plopping o almeno il termine, ma non è molto chiaro. Sicuramente si tratta di qualcosa che ha girato per un po’ di tempo su YouTube, prima di diventare celebre tra le ragazze e prima di diventare un argomento da rivista femminile. E, come spesso avviene, il passaparola è sintomo di qualità: il plopping è infatti un metodo facilissimo che, però, cambia le cose, soprattutto per le ragazze ricce e per chi vuole ottenere (come me) un bel mosso soffice e, soprattutto, SENZA CRESPO!

ClioMakeUp-plopping-capelli-ricci-mossi-senza-calore-senza-phon-cos-e-5.gif

Ma bando alle ciance, come si fa questo miracoloso plopping?



PLOPPING STEP BY STEP

In poche parole, il plopping consiste nel raccogliere i capelli in un turbante post-doccia “like a pro” (“come una professinista”) e poi completare l’asciugatura. Ora vi spiego!

 ClioMakeUp-plopping-capelli-ricci-mossi-senza-calore-senza-phon-cos-e-www.cutegirlshairstyles.comCredits: www.cutegirlshairstyles.com

STEP 1 – LAVARSI I CAPELLI

Lavatevi come vostro solito i capelli. Vi consiglio di pettinarli solo con le dita o con un pettine dai denti larghi giusto per applicare in modo omogeneo il balsamo.

Vi ricordate cosa vi avevo detto mesi fa? Lo shampoo è per i capelli che avete (secchi, grassi, fini ecc.) e il balsamo per quelli che vorreste avere. In poche parole, in questa caso vi consiglio un balsamo o una maschera anti-crespo!

ClioMakeUp-plopping-capelli-ricci-mossi-senza-calore-senza-phon-cos-e-7Io non l’ho mai provata, ma le ragazze del Team mi parlano sempre di questa maschera come di un prodotto davvero miracoloso! John Frieda Frizz Ease Miracoluous Recovery. Prezzo: 7,47€ su amazon.it

STEP 2 – TAMPONARE I CAPELLI

Non raccoglieteli in un turbante di spugna subito, come spesso, penso, facciamo in molte. Tamponate solo i capelli con l’asciugamano in modo da togliere un po’ di acqua, così da poter applicare la propria crema per ricci preferita.

STEP 3 – LA CREMA

Applicate una crema adatta ai capelli bagnati per tutte le lunghezze. Se ne scegliete una specifica,  aiuterà il potere anticrespo del plopping stesso ad essere ancora più potente e duraturo!

Io ne ho provate alcune, ma la mia preferita è di Ador Supreme Hair – e ha anche un ottimo prezzo!

ClioMakeUp-plopping-capelli-ricci-mossi-senza-calore-senza-phon-cos-e-6Adorn, Crema ricci effetto anticrespo, Ricci senza capricci. Prezzo: circa 3,20€

E, fino a qui, c’eravamo, no? Infatti in bello arriva adesso! Avete preparato una t-shirt ben stesa sul letto? Giuro che non vi sto per insegnare a piegarla e a riporla nel cassetto seguendo le sacre leggi dell’ordine, ma al contrario, stiamo per dare a quella vecchia maglietta appallottolata nell’armadio, un nuovo significato! Siete pronte? Allora cliccate qui e passate a pag.2!

62 COMMENTI

  1. Mmmmmh mi lascia scettica questo metodo… I capelli che restano umidi per tanto tempo in una asciugamano o maglietta difficilmente non hanno il crespo… Almeno i miei!

  2. Interessante l utilizzo della maglietta!!! Perché più e più volte ho provato con l asciugamano ma il risultato non è dei migliori!!! Poi con i capelli corti…..!!!!
    Proverò sicuramente

  3. Solo io non dormo mai con i capelli bagnati? Preferisco un capello più crespo ora, che una cervicale più tardi…

  4. In realtà è un metodo più adatto per capelli lunghi o medio lunghi.. quando sono passata ad un bob sopra le spalle ho dovuto abbandonare questo metodo di asciugatura perché il risultato non era dei migliori..

  5. Io riccia naturale ormai uso questo metodo da un po’ (però uso un asciugamano normale), e posso dire che effettivamente migliora la situazione, ma non è che fa miracoli, almeno per chi ha i capelli crespi come me. Mi ha incuriosita invece la maschera di john frieda!

  6. anche io la penso così. ma io non posso stare nemmeno per tanto tempo da “sveglia”, sopratutto con un asciugamano in microfibra.. i miei capelli impiegano il triplo del tempo ad asciugarsi!
    volevo provare questa tecnica proprio ieri ma alla fine l’idea di rimanere troppo con il turbante non mi piaceva quindi via al metodo trecce

  7. Tutta la notteeeeee!? Col caldo e tutta quell’umidità! La mia povera testaaaaa!!
    Passo ragazze e quando ho voglia di capelli mossi evviva il mio Salt spray

  8. Proverò! Confermo che la maschera di Frieda è proprio buona e migliora la situazione crespo dei miei capelli sottili e mossi…io la consiglio!

  9. A me purtroppo non fa effetto il Sea salt, me li appesantisce e basta… non so come mai… 🙁

  10. Diciamo che se ci provassi i miei ricci diventerebbero schifi inguardabili. Va bene per le mosse e per chi vuole provare qualcosa di nuovo, ma se una riccia come me restasse coi capelli bagnati e appallottolati tutta la notte, beh, diciamo che l’unica soluzione sarebbe uno chignon o una treccia. Non mi convince.

  11. Questo metodo mi salva i capelli soprattutto in estate, è meraviglioso e davvero si vede la differenza (parola di portatrice di capelli crespissimi). Non ci dormo mai la notte comunque! Ah e in uno degli ultimi video lo usa anche la youtuber Alidinamos, per chi dice che non va bene per i capelli troppo ricci… Lei è riccissima e le vengono stupendi 😀

  12. Ho curiosato su youtube… i suoi capelli sono ricci esattamente come i miei, non mi piace molto come li tiene, sono troppo gonfi, ma oggi pomeriggio (visto che tanto devo lavare i capelli) ci provo. 😀

  13. Ciao! Mah io con il Salt spray mi sono trovata bene da subito e ti dirò che ho naturalmente i capelli lisci a spaghetto!!! Certo non mi vengono i ricci ma un bell’effetto spiaggia spettinato..che mi piace.

  14. io l’ho già provato, però su di me da un risultato orribile, tendono a rimanermi molli soprattutto alle radici anche se dopo uso il diffusore. Avendoli molti ricci e spessi ho provato in un altro modo: intanto non tocco i capelli quando li asciugo con il diffusore, secondo asciugo bene la testa e metà lunghezze a testa in giù ( così non rischio malanni) l’altra metà di capelli , le lunghezze li lascio più umidi. Facendo così non mi si increspano e rimangono belli voluminosi 🙂

  15. Da quando fa caldo ho iniziato a usare questo metodo. .. senza sapere che si chiamasse plopping e che fosse una “tecnica” diffusa!
    In effetti funziona! Non fa proprio miracoli, ma col mio mosso elimina parecchio crespo!
    Piuttosto… ancora non ho incontrato i “prodotti del cuore” pur avendone provati un sacco! Tenterò con la maschera di John Frieda. … anche se il suo famoso siero frizz ease mi ha molto deluso…

  16. Ciao ragazze,io sempre di Adorn vorrei segnalare lo spray termoprotettore “ti piaci e non ti bruci “!!! l’ho preso un po a caso perché era in offerta (2,50 euro ) ma mi sono trovata divinamente

  17. Ho provato e come temevo mi si sono distrutti i ricci, il boccolo che mi si forma lasciandoli asciugare al naturale è sparito per lasciare il posto a una cosa informe. Temo li dovrò sciacquare e lasciare asciugare all’aria come al solito 🙁 in compenso il metodo della fascia mi ha salvato spessissimo al terzo giorno dal lavaggio (i miei capelli si sporcano difficilmente, di solito lascio passare quattro o cinque giorni tra un lavaggio e l’altro)!

  18. Più o meno. Dipende da come ti trovi e se vuoi usare il calore, che comunque danneggia i capelli. Personalmente non amo nessuno dei due metodi perché disfano i ricci, nel senso il bel boccolo/ricciolo definito (che ottengo lasciandoli asciugare all’aria) mi diventa un mucchietto di capelli che spara in tutte le direzioni.

  19. Anche io d’inverno faccio così! asciugo la testa col phon e poi le lunghezze le lascio asciugare da sole. 🙂

  20. Eh vedi, c’è solo da sperimentare perché ogni persona ha esperienze diverse! A me succede il contrario, il boccolo mi si forma se faccio il plopping e con la fascia mi vengon fuori crespi e informi!

  21. Per me essere al livello “ciompa” sarebbe già una grande soddisfazione… Per il momento mi limito a leggere i tuoi post, guardare i video, provare… e comunque non riuscire a fare uno straccio di boccolo

  22. Ciao Clio!!! Non conoscevo questa tecnica e mi sa che la proverò!!! Per ora posso confermare che la crema che hai consigliato tu di Adorn è ottima! L’ho comprata per caso la scorsa estate al terminal traghetti prima di partire per la Sardegna e poi ho continuato a ricomprarla! 🙂 un bacione!

  23. Ho i capelli molto ricci e voluminosi. Decido di fare il plopping dopo averli asciugati e dormirci tutta la notte. Dopo aver fatto entrare la miriade di capelli nella maglietta alzo il capo e sembra che avessi dei mattoni in testa, pesava parecchio. Vado a dormire, mi giro a destra, a sinistra, prona poi supina.. aggiusto il plopping che ‘scappa’ dalla testa, poi di nuovo mi giro a destra e sinistra, prona e supina e poi la mattina ti svegli con la maglia per terra e i tuoi capelli sparsi sul cuscino. Sicuramente non l’ho saputo fare, ma non credo di riprovarlo nonostante i benefici per le ricce, in particolare perchè mi pesava davvero tanto.

  24. Buonasera a tutte.. Riguardo ai capelli crespi io sto affrontando un dramma.. al contrario! I miei capelli sono sempre stati ricci non molto crespi ma molto sensibili all’umidità. La scorsa settimana ho fatto una messa in piega e ho richiesto una maschera anti umidità… E adesso, dopo due shampoo con l’utilizzo dei soliti prodotti per capelli ricci e tre giorni trascorsi al mare i miei capelli non ne vogliono più sapere di arricciarsi!!! Sono tendenti al liscio e io ho paura di non riuscire più ad avere i miei bei ricci

  25. I <3 crema della Adorn….. comunque io il plopping l'ho provato, ma tenendomelo in testa per meno di un'ora e poi asciugando i capelli, effettivamente funziona, credo per il fatto che i capelli avvolti così non sentono la forza che li spinge verso il basso e riescono a prendere meglio la forma…..si arricciano di più

  26. credo dipenda dalla marca io ne ho provati 3 tutti buttati capelli pesanti sporchi e super secchi prima di trovare quello che mi piaceva che mi lascia i capelli morbidissimi e non si sente

  27. Anche a me il diffusore non basta…tendenzialmente mi secca tantissimo i capelli e rimangono informi e disordinati. Penso sia utile per chi ha già i capelli molto ricci di suo.

  28. ha detto che lei (Clio) preferisce tenerlo tutta la notte. altrimenti come ha scritto prima puoi tenerlo o 20-30 minuti o 3 ore e poi asciugarli.

  29. Sì, avevo letto 🙂 mi domandavo solo se fossi l’unica a non tenere i capelli bagnati di notte, ma a quanto pare no…

  30. Grazie Clio! Mi trovavo benissimo con lo spray dell’Elvive al collagene (presente anche nel post).. Ma ho scoperto che ora è fuori produzione!! Disperazione totale!! Perché lo tolgono che è top come prodotto!!!
    Faresti un post su spray e prodotti volumizzanti? Te ne sarei grata!! 🙂 un abbraccio

  31. Qualche metodo ( a parte la ruota svedese) per asciugare naturalmente i capelli lisci che tendono a incresparsi? Io pur avendoli crespi infatti ho i capelli che tendono più al liscio…

  32. Io ho provato quello che pubblicizzava Clio della BumbleBumble tu quale hai provato??? 😉

  33. Boh, su di me non attecchisce… mi metterò di nuovo alla ricerca !! Graziee Rossella!! 😉 😉

  34. il trattamento alla cheratina annulla il crespo. anke io li ho crespi ne ricci ne lisci, le estati precedenti ho sempre fatto il trattamento lisciante alla keratina(funziona davvero, ma vai da un bravo parrukkiere) qst invece è la mia prima estate da riccia 🙂

  35. Io ho sempre usato il tony&Guy casual e lo trovo da acqua e sapone. Una volta mi sono trovata a prendere quello della l”oreal matt&messy però, nonostante faccia il suo lavoro ma in maniera più soft rispetto all”altro, lo finisco ma non lo riprendo perché puzza di alcol! Invece tony&Guy h un buonissimo profumo!

  36. davvero si trova da acqua e sapone? io a 20 anni feci per un giorno la modella x tony & guy (quando ero ancora magra… 🙁 ) mi fecero un taglio scomodissimo, però ora ke mi ricordo i ricci vennero bene, devo provarlo! 😉

  37. Grande! ! Provalo! Se sei liscia come me non vengono ricci riccissimi ma un effetto spiaggia spettinato tipo Alexa Chung! A me piace!

  38. anche x me il B&b è stata una carissima schifezza come altri,io uso ilToni & Guy, Casual, Spray texturizzante sea salt

  39. figurati,costa anche un terzo dello schifosissimo B&B.se non lo trovi in giro guarda su amazon che c’è

  40. Ciao Clio! Se vuoi dare volume alle radici ed evitare che i capelli si asciughino piatti ti consiglio il “clipping”. È una tecnica che puoi usare sia con il diffusore che insieme al plopping. Basta applicare alla radice dei capelli delle pinzette o dei beccucci, (dopo l’applicazione di schiuma o mousse) e procedere con l’asciugatura. Io d’estate la utilizzo con il plopping (pinzo le radici che voglio volumizzare, di solito la parte centrale della testa, avvolgo il tutto nell’asciugamano in microfibra (aiuta ad eliminare il crespo

  41. l’ho tolto dopo un ora ed erano fradici.. inutile dire che nell asciugarli il mosso non ha resistito riproverò:(

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here