Ciao a tutte!

Alzi la mano chi non ha almeno un paio di scarpe che non mette più o che, tra un acquisto e l’altro, si è rivelato essere un doppione! Se siete in questa situazione, non c’è problema, anzi, il paio di scarpe incriminato può essere un ottimo pretesto per scatenare la fantasia e riprodurre alcuni dei trend più belli e originali proposti sulle passerelle di quest’anno!

In questo post vi mostreremo, infatti, due tutorial per realizzare delle scarpe DIY a costo bassissimo (che si aggira attorno ai 5 euro), ma che fanno l’occhiolino a modelli che, al contrario, ne costano centinaia! Siete curiose di vedere quali sono? Allora continuate a leggere il post per scoprirlo ;-)!

ClioMakeUp-Scarpe-DIY-20Via Youtube

IL TACCO CON LE PERLE DELL’ALTA MODA

Brand famosissimi come Miu Miu, Chanel e Gucci hanno portato, sulle loro passerelle, delle bellissime scarpe con i tacchi decorati con larghe perle finte ed inserti dorati, proponendo un look veramente facile da replicare ad un costo molto contenuto!

ClioMakeUp-Scarpe-DIY-10Le scarpe con le perle proposte da Chanel. Via Pinterest

Il sito honestlywtf.com ha proposto un tutorial su come dare nuova vita agli stivaletti con il tacco largo che vi hanno stufato, prendendo ispirazione dai modelli proposti dalle grandi maison permettendo di reinventarli in men che non si dica, divertendosi e spendendo pochissimo!

ClioMakeUp-Scarpe-DIY-9Gucci, Mocassino con tacco medio in pelle. Prezzo: 890€

L’occorrente, in questo caso, oltre ad un paio di scarpe sacrificabili, consiste in poche cose economiche facilmente reperibili in ogni merceria:

Perle finte di plastica piatte del diametro di 10-16mm
Pinze
Colla a caldo o supercolla (tipo Attack)
Stuzzicadenti
Orecchini vuoti tondi, meglio se color oro o ottone, del diametro di 10-16 mm
Strass termoadesivi

ClioMakeUp-Scarpe-DIY-2Credits: honestlywtf.com

La prima cosa da fare è rimuovere, dagli orecchini vuoti, la stanghetta che, normalmente, dovrebbe essere inserita nel foro del lobo delle orecchie per poterli indossare. Potete eseguire questa operazione con le pinze, premurandovi di tagliare la stanghetta accuratamente alla base, affinché gli orecchini vuoti siano completamente piatti!

ClioMakeUp-Scarpe-DIY-3Credits: honestlywtf.com

Dopo aver eseguito questa operazione, mettete una goccia di colla (a caldo o tipo Attack, non importa, purché sia potente) dentro gli spazi vuoti degli orecchini, e metteteci poi dentro una mezza perla ciascuno. Lasciate asciugare almeno per un’ora!

ClioMakeUp-Scarpe-DIY-4Credits: honestlywtf.com

Intanto scegliete le scarpe da rinnovare, stimando quante perle metterci in base al vostro gusto e alla grandezza del tacco. L’importante è scegliere un modello con il tacco largo e arrotondato, affinché le decorazioni possano aderire bene.

Una volta asciugati gli orecchini, iniziate ad incollarli al tacco partendo dal centro: in questo modo, riuscirete a regolarvi al meglio sulla quantità di perle da utilizzare, evitando di lasciare troppo spazio tra una decorazione e l’altra.

ClioMakeUp-Scarpe-DIY-5

 Credits: honestlywtf.com

Questa operazione è semplice ma richiederà molta pazienza poiché, una volta incollata ciascuna decorazione, dovrete lasciarla asciugare per mezz’ora, lasciando la scarpa in una posizione che le permetta di essere rivolta verso l’alto e stare in posizione piana.

Una volta passati trenta minuti, misurate con uno stuzzicadenti la distanza tra la fine della perla e il bordo inferiore del tacco, facendoci sopra un segno a penna, in modo da poter incollare le altre perle alla stessa altezza. Fatto ciò, continuate a incollare le perle usando lo stesso metodo!

ClioMakeUp-Scarpe-DIY-6

Credits: honestlywtf.com

Poi si dovranno incollare gli strass adesivi: sebbene abbiano già un po’ di colla sul retro, è bene aggiungerne dell’altra, affinché non si stacchino: in questo caso, si è scelto di mettere due strass tra ogni perla, usando sempre lo stuzzicadenti per regolarsi con la distanza.

ClioMakeUp-Scarpe-DIY-7

Credits: honestlywtf.com – Per le più ciompette, si può eseguire questa operazione anche con un apposito applicatore, che si può comprare in merceria o su Amazon al prezzo di 15,88€

Ed ecco qua un paio di stivaletti portati a nuova vita, che fanno l’occhiolino alle scarpe proposte dai grandi stilisti: carine, vero?

ClioMakeUp-Scarpe-DIY

Ragazze, non è tutto! Nella pagina successiva infatti vi faremo vedere come rendere uniche un paio di scarpe con il tacco solo con…Un paio di calze! Curiose? Allora andate a pagina 2 per vedere di che si tratta 😉

31 COMMENTI

  1. Se sono vecchie e messe x qualunque motivo nel dimenticatoio, un motivo ci sara’…o non piacciono piu’, oppure sono scomode, oppure ancora si è cambiato genere..riciclarle x me sarebbe una perdita di tempo e basta…

  2. Li trovo di una tamarrata le scarpe così … ma anche quelle di Gucci con prezzo astronomico non sono proprio nel mio stile anche avendo la possibiltà di comprarle . Bocciate

  3. Maddài che idee carine….il fai da te voglio dire, anche se questo tipo di scarpe nun me piace proprio! Mi piace l’idea di ingegnarsi a fare qualcosa copiando idee che in originale sono vergognosamente costose….

  4. Carina l’idea delle calze ma non so quanto siano sicure la prima non mi piace propio con tutte quelle perle se si esclude chanel che ha semare Class da vendere

  5. mamma che brutte”! quelle fatte con i calzini poi … mi ricordano gli stivaletti che andavano negli anni ’90 che avevano il tessuto elasticizzato .. non mi piacevano neanche allora che avevamo “lo stomaco” un po’ più forte di adesso :-))
    e poi me le immagino con una giornata di pioggia battente come oggi… tiri su acqua fino al ginocchio meglio di un UGG :-O

  6. Io smetto di indossare un paio di scarpe solo quando sono distrutte… sarà che le scelgo sempre con attenzione, ma non prendo mai qualcosa se non sono sicura di usarla molto… e prendere dei doppioni per sbaglio?? non possiedo così tante scarpe da non ricordarmi quali ho! 🙂

  7. Non mi piacciono molto i modelli di queste scarpe, nemmeno gli originali, ma trovo simpatica l’idea di industriarsi per fare qualcosa che ci piace senza spendere un occhio della testa!

  8. Mi sento un’antesignana dato che alle superiori avevo impreziosito un paio di décolleté con un fiocchetto in raso nero.. Anche se poi speravo che nessuno notasse che lo avessi apposto io! Comunque le scarpe Gucci con il tacco con le perle non mi piacciono per nulla :/

  9. Piuttosto che uscire con quegli stivaletti esco in ciabatte! Carina l’idea del riciclo in sè ma come modelli…mamma mia!

  10. I tutorial sono carini, ma non ne applicherò nessuno! Quello che compro mi piace così com’è e un mese fa ho fatto un saccone con scarpe, ciabatte e stivali vecchi. Vi consiglio di salutarli per sempre anche a voi se sono chiusi nell’armadio smessi da tre anni o più, la colla e il PU usato per suole e tacchi sono secchi ormai.

  11. Hai ragione, Gabry !! Sò da cozzari !! Come direbbe De Sica “Ma che è sta cafonata !? Le calze sulle scarpe !? ” Pensavo di aver visto proprio tutto dopo Superman con le mutande sulle calze-collant, e invece il peggio non ha mai fine…;-)))))(

  12. Rosa … il peggio deve ancora arrivare , non c’ è più ritegno per niente !!! Ciao e buon pomeriggio nella tua Germania

  13. Un paio di timberland e uno di airforce ogni 2 anni . Sempre presenti nel mio armadio. Povere vittime.. le distruggo.

  14. Terribili davvero! E poi tagliano le gambe tantissimo. ..anche la Jenner modella sembra abbia le gambe corte…pessime .

  15. È quello che ho pensato anche io, se avessi così tante scarpe da dimenticarmele immagino potrei portarle da qualcuno a farle modificare, poi se quella del fai da te é una passione allora è un altro conto, anche io scelgo cose che posso sfruttare molto e che si abbinano facilmente, poche ma molto sfruttate

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here