Ciao a tutte!

Spesso capita, tra un impegno e l’altro, di avere così poco tempo ed essere talmente di fretta da non riuscire a lavare i capelli, pur avendo la necessità di rimandare di un giorno questa operazione! Tuttavia, anche se lo shampoo secco è un ottimo modo per far fronte a questo problema, non a tutte piace utilizzarlo, e le motivazioni possono essere le più disparate. Qualche esempio? Il rapporto quantità-prezzo, il desiderio di usare prodotti naturali o, semplicemente, il non gradire l’effetto che questo tipo di prodotto può dare alla propria chioma!

Ma allora, cosa si può fare per affrontare queste situazioni di emergenza e riuscire ad avere capelli presentabili nei casi limite senza usarlo? Scopritelo in questo post, dove vi parleremo di quelle che si possono rivelare delle ottime alternative allo shampoo secco e che, in alcuni casi, sono anche a costo zero e realizzabili con prodotti che si hanno sempre in casa! Continuate a leggere per vedere quali sono!

ClioMakeUp-Alternative-allo-shampoo-secco-14Anche Clio conosce bene la sensazione che si prova in queste situazioni di emergenza :-D!

UN GRANDE CLASSICO: IL BOROTALCO

Uno dei grandi classici utilizzabili per rimediare ai capelli sporchi in extremis, in voga ancora prima della diffusione dello shampoo secco, è il borotalco.

ClioMakeUp-Alternative-allo-shampoo-secco-10Credits: donna.fidelityhouse.eu

Sarà sufficiente mettersi a testa in giù nel lavandino, cospargere la testa di borotalco e massaggiarlo con le dita, per poi rimuoverlo servendovi di un asciugamano e di una spazzola per togliere quello in eccesso. Per sentirvi più sicure e rimuovere al meglio tutto, potete anche dare anche una passata di phon con aria fredda!

ClioMakeUp-Alternative-allo-shampoo-secco-3Credits: estetista.it

Il borotalco non solo assorbirà il sebo in eccesso dai capelli, ma li lascerà anche con una gradevole profumazione; tuttavia, segnaliamo che questo rimedio può renderli opachi e un po’ spenti, specialmente se sono scuri.

ClioMakeUp-Alternative-allo-shampoo-secco-18Credits: fabyanablog.altervista.org

ALTERNATIVE ALLO SHAMPOO SECCO DIRETTAMENTE DALLA CUCINA: IL BICARBONATO DI SODIO E LA MAIZENA

Altre alternative naturali sono il bicarbonato di sodio e la maizena (nota anche come amido di mais). Il primo, sappiamo già che è un grande alleato per la bellezza ed è un ingrediente che si trova di frequente nelle ricette di prodotti beauty DIY, mentre la seconda è un tipo di farina che si usa per preparare dolci di ogni tipo!

ClioMakeUp-Alternative-allo-shampoo-secco-11Credits: piuvivi.com

A differenza del borotalco, entrambe queste alternative sono praticamente inodori e la maizena inoltre, avendo un colore più neutro, tende anche a lasciare residui che si vedono molto meno rispetto a quelli lasciati dal borotalco.

ClioMakeUp-Alternative-allo-shampoo-secco-12Credits: unadonna.it

Se nel caso di quest’ultimo era meglio abbondare, in quello delle sue due alternative sarà sufficiente usare solo un cucchiaio di prodotto, da spargere sulla cute, far agire per un minuto e, infine, da spazzolare via!

CIOCCOLATO, BUONO DA MANGIARE E…SUI CAPELLI SCURI!

Per chi è mora, però, anche il bicarbonato e la maizena potrebbero lasciare un alone biancastro sui capelli.

ClioMakeUp-Alternative-allo-shampoo-secco-17Credits: thediyguineapig.blogspot.it

Un altro modo per sistemare la chioma in una situazione di emergenza ed andare incontro a chi ha i capelli scuri è, dunque, mescolare una tazzina di maizena con 2 cucchiai di cacao in polvere, usando, per l’applicazione, un pennello da cipria.

ClioMakeUp-Alternative-allo-shampoo-secco-7Credits: hellogiggles.com

Il composto non solo sarà più scuro e si noterà di meno sulle chiome brune, ma unirà al potere pulente della maizena lo squisito profumo del cioccolato!

ClioMakeUp-Alternative-allo-shampoo-secco-15Anche Clio ha sperimentato con successo questo metodo!

Ragazze, non abbiamo ancora finito! Nella pagina successiva, infatti, non solo vi proporremo un altro rimedio naturale, ma anche altre alternative allo shampoo secco ingegnose che vi faranno guardare in un’altra ottica alcuni dei prodotti che usate per la vostra make-up routine! Andate a pagina 2 per vedere di che si tratta!