Ciao ragazze!

Sembra incredibile ma un anno è già passato ed eccomi qui a parlarvi dei look della 67esima edizione del Festival della canzone italiana, Sanremo 2017!

Rispetto agli scorsi anni, abbiamo visto diversi “colpi di scena” e meno polemiche del solito. Sicuramente ha spiazzato molto il vincitore, Francesco Gabbani il quale, dopo aver vinto nella 66esima edizione tra le giovani proposte con “Amen”, ha portato sul podio “Occidentali’s karma”. Per non parlare poi del bacio tra Maria De Filippi e Robbie Williams!! Eheh 😉

Quest’anno hanno fatto più scalpore certi abiti che i beauty look, i quali, in generale, sono stati molto semplici ma non temete: troverete tanti spunti interessanti! 😉 Iniziamo subito!

cliomakeup-sanremo-2017-look-trucchi-1

LA PADRONA DI CASA: MARIA DE FILIPPI

cliomakeup-sanremo-2017-look-trucchi-2

Amata, criticata ma assolutamente chiacchierata: “mamma” Maria, in bene o in male, ha fatto parlare di sé. Considerando la semplicità con cui normalmente si presenta nelle sue trasmissioni si può dire che è rimasta abbastanza in linea con il suo stile, non trovate?!


cliomakeup-sanremo-2017-look-trucchi-3Credits: corrieredellasera.it

Ha rinunciato ai “classici” quattro look optando per soli due cambi, tutti firmati Givenchy e realizzati da Riccardo Tisci: “un’eccellenza uscita dall’Italia” secondo Maria.

cliomakeup-sanremo-2017-look-trucchi-4Sanremo 2009 vs Sanremo 2017!

Abiti che hanno messo in secondo piano l’acconciatura e il trucco (generalmente un leggero smokey eyes e labbra nude), nascosto dai suoi immancabili occhiali. Meglio così che nel 2009, quando è stata ospite del Festival, no?! 😉

cliomakeup-sanremo-2017-look-trucchi-5Credits: velvetstyle.it

Tutto sommato è riuscita a portare il suo stile sul palco dell’Ariston rimanendo fedele a se stessa, cosa che possiamo apprezzare! L’unica nota “stonata”?? Tutte quelle maxi collane in stile Game Of Thrones eheheh 😀

cliomakeup-sanremo-2017-look-trucchi-6

Forse uno degli abiti più belli è stato quello indossato durante la prima serata: in molti hanno notato essere lo stesso messo da Kirsten Dunst in occasione degli Emmy Awards. Secondo voi chi lo porta meglio? 😀

cliomakeup-sanremo-2017-look-trucchi-7Credits: gds.it

Ed ecco il fatidico bacio con Robbie Williams: in quante avete provato un pizzico di invidia?? Eheheh 😉

L’ABITO DELLA DISCORDIA DI DILETTA LEOTTA

cliomakeup-sanremo-2017-look-trucchi-8Credits: qnm.it

Piccola parentesi sull’unica polemica scatenata dall’abito di Diletta Leotta: c’è chi ha trovato il look troppo scollato, audace e non in linea con il suo messaggio di denuncia contro il cyberbullismo. Secondo alcuni ha portato sul palco un abito che sembrava una maxi tenda, per altri ancora invece era perfetta.

cliomakeup-sanremo-2017-look-trucchi-9

Tutto sommato (polemica a parte) lo spacco non era così sconvolgente (insomma, chi di voi si ricorda dell’abito di Bella Hadid a Cannes?) ma credo che non le risaltasse al meglio la vita: sembrava quasi “strizzata” dalla gonna! Nulla da dire invece sul trucco: i suoi occhi e gli zigomi sono stati messi sapientemente in evidenza lasciando le labbra sui toni naturali!

Bellezze siamo solo all’inizio! Nella prossima pagina vi parlerò dei trucchi meglio riusciti del Festival e di certi abusi in fatto di blush! Eheh 😉 Correte subito a pag.2 per scoprirli tutti!

187 COMMENTI

  1. Partendo dal fatto che non ho guardato il festival e non conosco quasi nessuno dei partecipanti, vorrei dire che:
    -Robbie William è un laido orribile e invidia proprio zero
    -Diletta aveva un abito strepitoso, ma in faccia mi pareva una (bella) 40enne. Ha 25 anni!! Non so se sia stato solo il make-up più quel collier a fare l’età o se si sia anche ritoccata, ma tant’è.
    -Lodovica comello non so chi sia, ma quell’abito mi pare proprio brutto, e non mi piace nemmeno come le sta addosso.
    -Carmen consoli e Giusy Ferreri mi fanno piangere le orecchie, Paola cortellesi pensavo fosse una conduttrice

  2. Aspettavo questo post con trepidazione e sinceramente sono rimasta delusa. Mi sembra fatto giusto perchè doveva essere fatto, non con l’impegno solito. Ad esempio ti piace il makeup della seconda swrata di Bianca? Metti la foto almeno. Lungi da me voler essere offensiva e critica. Capisco anche che non vivi in Italia e sei stata impegnata con il lavoro, (ti seguo sui social e lo so) ma quando vedo questi post, sinceramente, penso che era meglio non l’avessi proprio fatto. In italia abbiamo solo 2 eventi importanti il David e Sanremo. Mi aspetto impegno almeno quanto quello che usi o usate per gli eventi stranieri e anche di più. Detto questo scusa se sono sembrata eccessiva ma ci sono rimasta male e siccome ci chiedi sempre cos ne pensiamo mo sono sentita libera di scrivertelo. Buona giornata

  3. Buona settimana a tutte!
    – Bianca Atzei: ammazza sei davvero bella
    – Lodovica Comello: mi son piaciuti molto i tuoi outfit… quello che hanno messo nel post è il più brutto però
    – Fiorella Mannoia e Paola Turci: come essere più “anziane” delle altre e con un semplice tailleur essere più sexy e femminili delle altre
    – Maria De Filippi: ok Maria, l’abito della prima serata era davvero bello, anche un po’ rock ed oserei dire che ti stava meglio di Kirsten Dust… ma gli altri?!? Ti invecchiavano, non rendevano giustizia al tuo fisico… insomma, proprio no!
    – Diletta Leotta: avevi un bell’abito secondo me… la versione originale era più lunga… e allora? Quante donne modificano l’abito originale per qualche evento? Ah, giusto: tutto calcolato per provocare, come hanno detto alcune tue colleghe mooolto intelligenti! Davvero, hai tutta la mia simpatia visto che ci sono donne che si son permesse di dire che vestita così (e secondo loro cercavi anche di allargare la gonna in modo che si vedesse di più lo spacco) non è credibile sentirti parlare di cyberbullismo…
    Ora, visto che dal Medioevo ci siamo uscite circa 500 anni fa e ultimamente mi sembra che una certa categoria di uomini ci voglia far ritornare, vogliamo anche noi donne aiutarli in questa missione?!? E, care donne dello spettacolo che l’avete criticata, la prossima volta che in tv dovrete parlare di cose di un certo spessore… che ne so, di economia o di violenza sulle donne, mi raccomando: un bel dolcevita, pantaloni sformati e niente tacchi eh… potreste non essere credibili!

  4. Sì io per esempio lo guardo… e ti garantisco che non sono così vecchia eh!
    Per esempio, più che per le canzoni, a me piace guardarlo per vedere abiti, trucchi, acconciature…

  5. Non mi sono piaciuti gli abiti della serata finale di Maria per il resto impeccabile!Top la Mannoia in velluto rosso! per le ragazze in gara non indossavano niente di indimenticabile nessuna mi è rimasta impressa per un bel look!

  6. Ciao Vale! Non sapevo della polemica perché non seguo il festival, ma leggendo il tuo commento ti do completamente ragione! Quanta ipocrisia? ? Specialmente da parte delle donne….invece di essere unite come hanno fatto per ottenere i diritti che abbiamo oggi….

  7. Post leggermente superficiale, avreste potuto accennare ai bellissimi atti di beneficenza verso i terremotati che sono stato fatti 🙂

  8. Io e Gabry la prima sera abbiamo commentato in diretta via wh i look dei cantanti in gara quest’anno. A parte tutto e a parte le cazzate che ci siamo dette mi sono divertita un casino… (Grazie Gabry per le battute divertenti e per la serata che “abbiamo passato”).
    Le più belle in assoluto per me sono state Paola Turci (stupenda e sexy) e la Mannoia….
    Carmen che io tanto adoro, come artista, sembrava vestita da “nordisti contro suddisti” e viceversa, in viso una bambola di gesso…ho trovato il suo trucco orrendo. Brutto anche quello della Cortellesi. Il rosso sulle labbra stupendo, mentre sulle guance alla Heidi, inguardabile!
    La Atzei bella bella… il resto manco me lo ricordo!

  9. Che poi…Io sinceramente non la trovo volgare!probabilmente il top non la valorizza perché strizza troppo, ma questo è tutt’altro argomento!cioè se una vuole difendere una propria idea deve vestirsi da suora?e la libertà di espressione?
    Assurdo..ma in fondo viviamo in un paese in cui ancora ai colloqui ti chiedono di toglierti il brillantino dal naso e di coprire i tatuaggi!(quando non ti chiedono se hai dei figli o ne vuoi avere

  10. Hai ragione, mi sembra che nei post degli anni precedenti ci fossero state molte più informazioni..almeno c’erano foto in cui si vedeva bene il makeup.

  11. Paola Turci e Fiorella Mannoia le più belle e sexy tra le cantanti! Marica Pellegrini davvero bellissima! e Alessandra Mastronardi e Giusy Buscemi deliziose nel look anni ’60!

  12. L’unica cosa che ricordo nitidamente sono i capelli di Chiara Galiazzo… sembrava che non li lavasse da due settimane… e poi diamine, sei al Festival, almeno copri il centimetro di ricrescita

  13. L’ho seguito a pezzi quest’anno… comunque la canzone vincitrice non mi dispiace, anzi.. un po’ diversa dal solito… Per quel che riguarda il beauty mi sono piaciute la Comello e la Atzei… beh, sono belle di loro… la Atzei poi mi ha incantata!! Chiara purtroppo l’ho trovata un po’ scavata in viso e i suoi makeup non la valorizzavano, secondo me.
    Il look taileur della Turci mi piace un sacco!

  14. Io ho visto il tweet della Balivo e sono rimasta basita, il vestito secondo me era molto provocante, ma da lì a dire che se ti vesti cosi meriti il cyberbullismo…. È come dire che una donna che si mette in minigonna si merita di essere stuprata. E detto da una donna è ancora più pesante.

  15. A me sono piaciuti i look di Chiara e anche quelli di Lodovica Comello, in fondo lei é giovanissima e ci ha azzeccato con I look sbarazzini. Diletta Leotta, anche da parte sua, è stata bellissima: non la seguo molto e devo dire che le critiche nate mi sembrano puramente sterili o frutto di invidia, perché da quando in qua una donna non può parlare di un tema forte ed importante vestendosi come le pare? ‘L’abito non fa il monaco’… Negli anni passati, sia a Sanremo che in altre circostanze (italiane e non), abbiamo visto abiti che lasciavano veramente poco all’immaginazione, mentre lei era intrigante ed elegante nel modo giusto!
    Btw, contentissima del vincitore, anzi, dei primi 4 posti!

  16. Io arrivata alla fine ho avuto l’impressione che mancasse un pezzo! Sono state tralasciate molte cose e mi è dispiaciuto, anche perchè Sanremo può piacere o non piacere, ma, come hai detto tu, è un evento importante per noi italiani, catalizzatore, che caratterizza un po’ la nostra identità…avrei gradito anche io più attenzione e cura dei dettagli, quella stessa che è propria dei post dedicati alle star americane. Poi in generale qui non si parla mai troppo di star nostrane, ed è una mancanza che personalmente sento molto e che mi piacerebbe si colmasse…insomma, anche noi abbiamo brave e belle attrici da valorizzare! È solo un suggerimento, non una vera e propria critica, anche perchè amo questo blog e il lavoro di Clio e del Team, che continuerò a seguire indipendentemente!

  17. Bene, per me che vivo a Londra (da un mese) e non ho seguito il Festival è stato un sunto di quello che mi sono persa! Avrei voluto vedere in diretta il bacio tra Maria e Robbie

  18. Anche io lo guardo, e quest’anno mi è piaciuto anche molto! Sia perchè mi piace moltissimo Carlo Conti, sia per le canzoni (me ne piacevano 6 su 22, e non è scontato, a volte non ne trovo nemmeno una di mio gradimento), sia per la sobrietà generale, sia per i bellissimi omaggi umanitari e per gli spunti di riflessione che sono stati proposti ogni serata!

  19. Della De Filippi sarebbe meglio non parlarne proprio: sembrava ci stesse facendo un piacere a sostare là, presenza impalpabile, inespressiva e del tutto
    superflua. A questo punto avrei preferito la solita sgnacchera onestamente.
    Mi pare di una stupidità imbarazzante la critica sull’abito della Leotta…
    Per quanto riguarda i makeup davvero poca roba. Ma in linea di massima la truccata in maniera peggiore mi è parsa proprio Elodie: sopracciglia troppo marcate e troppo glowy, totalmente inadatte al suo viso, e trucco della rima inferiore troppo basso: le hanno per l’appunto “abbassato” e appesantito lo sguardo. Carini alcuni trucchi su Bianca Atzei, ma su quel viso è vincere facile 😛

    Leggendo il post, però, ho avuto la sensazione che chi l’ha scritto il festival non l’abbia guardato affatto, ma si sia limitato a prendere un po’ qua e un po’ là da internet. Sembra fatto tanto per fare…
    :::::::::::::
    https://www.youtube.com/channel/UCen9NZSKZpQf9_tMPHL1Cdg/videos

  20. Il look che mi è piaciuto di più è quello di Bianca Atzei, ma già di suo è molto bella invece il colore di capelli di Chiara proprio non mi piace secondo me la invecchia un sacco, molto meglio i suoi capelli rossi! Per il resto non mi ha colpito nient’altro tranne ovviamente la vittoria di Francesco Gabbani, io tifavo per lui ma non ci ho creduto fino all’ultimo al fatto che aveva vinto! Ahah

  21. Io non lo guardo per mancanza di tempo e interesse (non amo la musica italiana)..Ma non è “sta roba”, è uno dei nostri eventi pilastro!poi uno non è obbligato né a seguirlo né ad apprezzare il tema del programma (ci sono persone che la musica non la ascoltano proprio!), però non trovo giusto denigrare un evento così…come non ho trovato giusta la superficialità con cui è stato trattato in questo post!

  22. non ho seguito il festival tranne la serata di giovedì che devo dire mi è piaciuta molto! l’ho trovato anzi molto professionale e incentrato sulla musica e sul talento e anche sulla solidarietà … molto meglio delle edizioni dove c’erano le scosciatissime masticanti italiano precario … se poi vogliamo trovare critiche inesistenti su look che di volgare non hanno niente, vuol dire solo che c’è tanta cattiveria e invidia in giro, e che sia da parte di donne è ancor più triste …
    però ho sentito di diverse polemiche in giro ma non so’ bene su chi o cosa , su Bianca Atzei .. boh … o sul giovane compagno della divina Mannoia .. .ancor più boh …. vabbè il mondo è diventato un covo di serpi

  23. Vero, anch’io lo trovo un po’ superficiale…pensa che mentre guardavo Sanremo notavo i trucchi migliori (ormai sono malata

  24. Sono pienamente d’accordo con te Sara! E anche secondo me qui si dovrebbe parlare di più di star nostrane, e non solo perchè il blog è seguito da italiane, ma perchè molte star italiane rispecchiano di più lo stile di noi che seguiamo il blog e del blog stesso rispetto a tante straniere (almeno secondo me)!

  25. Quest’anno a mio parere nessuna ha brillato in fatto di look, gli uomini mi sono piaciuti di più.
    Di Maria mi è piaciuto molto il primo abito dell’ultima serata, quello in velluto (credo, fosse velluto) nero con il gioco di pietre azzurre.
    Bianca Atzei secondo me era la meglio truccata e meglio acconciata, poi ha un taglio di occhi che mi fa impazzire, a farfalla.
    Chiara Galiazzo, non mi spiego perché si sia fatta bionda, il rosso non si tradisce!
    La Comello l’ho trovata molto carina, mi è piaciuto il look di venerdì con la coda di cavallo bassa e l’abito fucsia.
    La Mannoia con l’ultimo look mi ha tolto il fiato, magari arrivarci alla sua età con quel fisico!
    La cosa più bella della Turci era il suo sorriso mentre cantava la frase “Tu fatti bella per te”.
    Quando ho visto la Leotta ho avuto esattamente l’impressione che avete scritto, sembrava molto “strizzata”, solo a guardarla facevo fatica a respirare io per lei, ma nessun abito giustifica i commenti che le hanno rivolto.
    Addirittura ieri la Parietti ha detto che la sua testimonianza sul cyberbullismo perdeva di credibilità per il look con cui si era presentata a parlarne, Platinette ha detto che è una abituata a postare foto osé quindi non vedeva il problema di questa fuga di foto private.
    Ma dico ma siamo nel Medioevo?
    Una donna può vestirsi come le pare e mandare un messaggio forte anche in abiti frivoli se quello che dice è giusto e se una SCEGLIE di postare determinate foto sui social non significa che chiunque possa farlo per lei, questa è violenza bella e buona!
    Comunque sia per me questo Sanremo l’ha vinto Ermal Metà, migliore canzone del festival, e non solo…ha vinto anche il mio cuore perché mi sono presa una bella infatuazione

  26. Mi piace moltissimo l’abito di Diletta Leotta ma non riesco a capire come faccia ad avere 25 anniiiii …..impossibile, per me ( ma non solo) sembra una 40enne.
    Non riesco a capire il perche….

  27. Ho guardato pezzi di qualche serata. Non è proprio il mio genere di musica (e sono contenta che abbia vinto una canzone meno tipica del solito, ascoltandole così distrattamente era l’unica che non mi dispiaceva), comunque se non ho da fare un occhio lo butto volentieri, anche solo per vedere i look. Quello che trovo è che spesso (come molte cose Rai) Sanremo è un po’ “provinciale”, nel senso che i trend, musicali e non, da noi sembra che arrivino sempre “dopo” (fortuna che c’è internet), e gli ospiti spesso sono una parata di mezzi sconosciuti e vecchie glorie.
    La De Filippi per quel che ho visto è stata un po’ sullo sfondo rispetto a Conti, comunque apprezzo che non abbia ceduto ai soliti look caramellosi dell’Ariston. Spesso non stava molto bene, secondo me, ma innegabilmente con stile e coerenza.
    La Comello l’hanno massacrata di critiche ma il vestitino rosso del post io l’ho trovato delizioso.
    Il tweet della Balivo è stato veramente ma veramente infelice, non capisco proprio… oltretutto si aspettava pure che le dessero ragione evidentemente, altrimenti non l’avrebbe scritto… normalmente non mi piacciono granché né lei né la Leotta (che tra l’altro, shock, ha praticamente la mia età), ma qui non ho il minimo dubbio su chi è nel giusto. Poi il vestito era brutto (non volgare, brutto proprio), ma non più di altri. E d’altra parte senza tutta la polemica nessuno ci avrebbe speso più di tre secondi, penso che dopo la farfallina (che a modo suo è stata una cosa geniale) nessuno possa eguagliare…

  28. Oddio, avevo sentito la Balivo ma non Parietti e Platinette… ma allora non è neanche un caso isolato?!?! Ma che razza di ragionamento è? Cioè, sarebbe come dire che se vado al mare in costume da bagno due pezzi, poi tutti sono autorizzati a postare in giro mie foto in biancheria intima, tanto evidentemente non mi dà fastidio… allucinante.

  29. non ho proprio seguito niente causa troppo sonno per le notti in bianco. Mi hanno detto che le canzoni di Giorgia e Fiorella Mannoia son state le più belle, spero di sentirle in radio allora! Non mi sembra che nessuna sia stata trash o sciatta e questo già mi rallegra rispetto agli anni scorsi mi pare che la sobrietà si sia diffusa.

  30. Ma basta guardare programmi come avanti un altro per vedere delle ragazze mezze nude che lasciano poco all’immaginazione.. sinceramente 2 dita di pancia fuori non mi sembrano eccessive!Poi che magari l’abito non piacesse ok, ma trovo che le critiche che le sono state mosse siano veramente gratuite

  31. Io guardavo Paola Turci, col suo viso rovinato dall’incidente, e la trovavo bellissima!
    Bellissimi make-up di Atzei.

  32. Io di Sanremo di solito guardo solo i look delle serate eheheh XD
    per me hanno toppato alla grande con gli abiti di Maria de Filippi, i vestiti erano belli ma su di lei stavano male, sembrava vecchia e impacciata, per non parlare delle scarpette da ballerina di tango con il cinturino intorno alla caviglia, che la intozzivano esageratamente, e i collanoni tremendi… no no, per me assolutamente bocciata!!!!

  33. Io penso invece che l’abito faccia il monaco, e che il modo in cui siamo vestiti rinforzi in positivo o in negativo il messaggio che vogliamo lanciare. Io non posso entrare in classe in minigonna e top, e allo stesso modo non mi sembra opportuno che una ragazza si presenti al festival di Sanremo con tutto de fora e poi voglia parlare di argomenti importanti: la credibilità, volenti o nolenti, passa anche da queste cose. Ho letto molte volte su questo blog le critiche di alcune ragazze agli abiti di Emily Rattaqualcosa, che una volta più o meno era vestita come la Leotta, e anche il post in cui si parlava delle foto di Emily nuda era farcito di commenti critici da parte delle utenti, mo’ perchè siamo solidali con la Leotta?

  34. La leotta si è rifatta tutto il viso, se cerchi su internet trovi le foto prima&dopo.. sembra un’altra persona

  35. E allora??? Hai qualche problema al riguardo?? Se a te piacciono determinati programmi che x me sono noia e sonno, guardali pure! E meno male che è finito dico io!! Personalmente come è vestito tizio o caio e cosa cantano me ne frega una ceppa!!

  36. Infatti, sarebbe anche più semplice per noi trarre ispirazione! E magari questo potrebbe aiutare anche qualcuna di noi a trovare il proprio stile, la propria identità “estetica” soprattutto nella vita di tutti i giorni, proprio per una maggiore sobrietà ostentata dalle nostre celebrità! Sono contenta che anche tu sia d’accordo

  37. Io adoro Maria in ogni “forma” dal trucco, ai capelli, agli abiti..naturalmente il primo che ha indossato (quello già indossato in precedenza dalla Dunst) è favoloso, anzi di più!
    Belli i make up di Elodie e Bianca Atzei!
    Non mi sono piaciuti gli outfit di Diletta Leotta e di Lodovica Comello!

  38. Non ti piace va bene…ma vuoi negare che sia un evento importante (e livello di intrattenimento) qui in Italia?davvero??

  39. Ciao Clio,
    non mi aspettavo da parte tua un parere positivo sul trucco di Elodie…era tremendo a mio avviso!!! Soprattutto quello della prima serata!!! Le sue sopracciglia folte sono bellissime..ma evidenziarle oltremodo con matita nera e silver glitter…insomma dai…personalmente lo boccio…e poi quei pomelli rosa sugli zigomi…mah non saprei!
    A Carmen Consoli invece, che adoro, devo proprio bocciare il rossetto rosso, nonostante sia un suo marchio di fabbrica, perché le evidenzia tantissimo i denti grigio – gialli…erano davvero messi in risalto purtroppo!
    Paola Turci top su tutta la linea…anche se seguendo il filo conduttore degli smoking di varia foggia e colore, più che altro non ha rischiato!
    Ciaoooooooooooooo

  40. Ho seguito il Festival, Beauty look emozionanti non ne ho visti però mi è piaciuta Paola Turci e va be’ Fiorella Mannoia la trovo bravissima e con un comportamento sempre di classe. Sulla Balivo è meglio che sorvoli… Mi è capitato di vedere il suo programma e la trovo davvero superficiale e maleducata, ma questo è davvero troppo, se poi ci aggiungiamo come ha chiamato Ricky Martin… Che tristezza. Stiamo facendo passi indietro anziché avanti su tutti i fronti.
    Comunque per la prima volta sono d’accordo con il podio, sono stati veramente bravi e ogni canzone a modo suo tratta di argomenti importanti, e in più c’è stato il trionfo di nuovi cantautori secondo me veramente bravi e di una donna che ha fatto la storia (positiva) della musica italiana.

  41. Completamente d’accordo su tutto! Puoi essere vestita in qualsiasi modo e meriti sempre e comunque il diritto di esprimerti, indipendentemente da ciò che indossi! La violazione della privacy è un reato, e finché viene giustificato in questo modo ci sarà sempre gente che lo farà, questo e altre cose altrettanto (se non di più) orribili. Quando ho visto quel tweet mi sono vergognata io per la Balivo.

  42. Sono in parte daccordo. Non credo che l’abito faccia il monaco nel senso che non siamo ció che indossiamo e non é giusto etichettare qualcuno per come si veste. Scollato nom vuol dire per forza donna facile, anzi! Peró se vuoi veicolare un messaggio e vuoi che rimanga quello della tua apparizione l’abito fa la sua parte importante. Infatti nessuno andrebbe tenere una conferenza in pigiama, giusto? Perché a prescindere dal messaggio e dalle comprtenze non saremmo ritenuti credibiim Ció non vuol dire che lei si sarebbe dovuta vestire da monaca, ma credo che fosse evidente che l’abito avrebbe catalizzato tutte le attenzioni e si sarebbe parlato solo di quello. Lei é molto bella e sicuramente ci saranno stati altri 1000 abiti che l’avrebbero esaltata, ma senza quell’effetto. Scusate ma lei lei, a differenza di molte altre persone che hanno portato un messaggio socisle a San Remo, mi ha dato l’impressione di essere venuta lì con un pretesto qualsiasi per farsi ammirare da tutti. Per caritá ci sta che una bella donna vogkia farsi vedere, lo hanno fatto in 1000 prima di lei all’Ariston, ma mi da un po’ fastidio che il ‘pretesto’ sia stato un tema cosí delicato

  43. Ma quale effetto avrebbe fatto questo abito?non era volgare, non è vero che il suo atteggiamento fosse esagerato, anzi…mi sembra che a volte ci si attacchi a cavolate inutili solo perché una donna è bella!

  44. La Pellegrinelli una bellezza da togliere il fiato…. finissima e mai eccessiva…. la Maria De Filippi secondo me stava bene con gli abiti lunghi quelli corti avevano “una lunghezza” che nn le si addiceva oppure le scarpe non la slanciavano… la Leotta era ben truccata e i capelli bellissimi ma L’ abito era un pugno in un occhio, troppo, e poi non le donava nulla … nn tanto la gonna quanto il top …. sembrava stonare ……

  45. Concordo praticamente su tutto, dai look al pensiero sulla Leotta e anche su Ermal! Cavolo è veramente talentuoso, profondo, e secondo me si è comportato sempre in maniera sempre educata e di classe, cosa non ovvia al giorno d’oggi!

  46. Non si tratta di solidarietà con la Liotta sai?
    “Tutto di fuori”? Scusa eh, ma secondo me quell’abito non era assolutamente volgare! Cosa si vedeva di lei? Le gambe, qualche cm. di pancia e la scollatura? E soprattutto il suo atteggiamento non era volgare! Secondo me ha seguito il suo stile (anche su sky non è che la vediamo in dolcevita eh), e ha fatto bene! E comunque, se una donna parla di quanto si sia sentita violata quando a sua insaputa le hanno rubato delle foto private e fatte circolare su internet, e parla soprattutto ai ragazzini di quanto debbano stare attenti di questi tempi coi social network, io le credo! Assolutamente!!! Punto!

  47. Poi da una Balivo che in settimana se n’è anche uscita su Ricky Martin con un “sei bono anche se sei frocio” ci possiamo aspettare di tutto a questo punto eh…

  48. Non ho detto che l’abito fosse volgare, nè negato che fosse bella! Solo che ha chiaramente preponderato sul suo messaggio. Se lei fosse stata in veste di valletta di turno, la funzione spesso é quella di farsi ammirare per la propria bellezza, sarebbe stato perfetto. Peró, come ho detto, lei era lí per un suo messaggio sociale. E quando si dice qualcosa, anche il resto oltre alla parola deve supportare. Non a caso gli oratori professionisti stanno molto attenti anche al vestire e comunicare col corpo. E a me, personalmente, sembra che nel suo caso ci sia stato una stonatura tra le due cose. Avrebbe potuto risultare bellissima anche con qualcosa di meno appariscente che avrebbe perorato più la sua cusa.Poi ognuno ha percezioni diverse di una stessa cosa, é nornale e non vuol dire x forza essere bigotte, invidiose ecc…

  49. Non era cmq mia intenzione offendere nessuno. Io non la conoscevo e a pelle ho avuto una percezione. Ma non mi sognerei di etichettarla in nessum modo! Solo come una delle tante che a san remo nn ha azzeccato il look

  50. Meno male che non sono l’unica a cui quel vestito non fa né caldo né freddo. È un festival di musica, cavoli, non una conferenza sul riscaldamento globale. E neanche una trasmissione in cui si offre supporto psicologico alle vittime del bullismo. Era lì come ospite e tra le varie cose ha detto che qualcuno le ha rubato foto private, fine. Avrebbe dovuto pensare “Ah aspetta un secondo, mi metto la tuta da ginnastica perché è in programma una domanda su cosa ho fatto quando mi hanno rubato le foto, se no pensano male di me”?

  51. Vero, sembra una persona davvero gentile e ha un sorriso dolcissimo, quando ha dato un fiore a Maria dopo che Al Bano se l’è fregato dal bouquet mi sono sciolta

  52. Raga ma Maria io la adoro per amici ma nonostante la mia stima non sono riuscita a mandarmi giù quegli abiti davvero tremendi …Per me questo Sanremo è stato un flop totale

  53. Vabbè ma la Balivo ha dei comportamenti proprio insopportabili, fa dei discorsi che boh…nel suo programma ogni volta che uno dice di non essere fidanzato lo vuole subito accasare oppure se uno è fidanzato da anni “quando vi decidete a sposarvi?” OGNI VOLTA, come se fosse obbligatorio sposarsi entro un certo limite d’età. Ma non può essere che uno sta bene da solo o non vuole sposarsi? Boh, sempre a punzecchiare

  54. Guarda io ho commentato il post della Emily, dicendo esattamente le stesse cose che ho detto per la leotta. Non mi piacciono, non le seguo sui social e non mi viene nulla in tasca a difenderle. Però c’è una differenza tra quello che io decido volontariamente di mostrare e quello che tu invece mi rubi, che io tengo privato. Se una persona è ricchissima, per esempio, è giusto che venga derubata “tanto mette sempre in mostra i suoi soldi”? Se una donna fa la prostituta è giusto che venga picchiata e stuprata “tanto non può parlare di privacy, guarda che lavoro fa”? Io non credo, non sono d’accordo. Tanto più che questa non era a scuola, era al festival di Sanremo dov’è tutte vanno vestite con abiti del genere. Posso essere d’accordo sul fatto che ci sono contesti e contesti, ma lei non ha sbagliato contesto, non era né in chiesa nè a un ricevimento alla casa bianca. E per finire, non è che la balivo sia tutta sta suora. Vorrei vedere se domani uscisse un suo video porno perché le hanno hackerato il telefono se non cambierebbe poi idea…

  55. Concordo. Quando ho visto che le pagine dedicategli erano solo 2 ho capito subito che non avevano inserito tutti i look che mi aspettavo. Poi leggendo mi è sembrato che fosse stata presa qualche informazione qua e là ma che non abbiano analizzato nel dettaglio tutte le artiste nelle diverse serate..peccato

  56. Ciao ragazze! Come sempre vi ringrazio per aver espresso il vostro parere; Come sapete, non abbiamo avuto a disposizione un inviato presente fisicamente all’evento e quindi ci siamo basate sulle fonti a disposizione: un solo, breve comunicato stampa inviatoci da un brand di make-up e le (non molte) foto pubblicate da altre testate – come potete vedere dai crediti fotografici citati. In Italia, la maggior parte degli articoli dedicati al festival e agli altri eventi mondani italiani e stranieri sono abbastanza diversi da quelli che siamo soliti redigere – che, come voi stesse notate, sono ricchi di dettagli sui beauty look e sui prodotti, oltre che sull’evento. Quando gli eventi sono sotto i riflettori anche di magazine stranieri, siamo invece sommerse da materiale di ogni tipo, tutti condividono tutto sui propri social e possiamo lavorare anche in modo più creativo.

    In ogni caso, ho commentato quella che, inevitabilmente, è una selezione dei look (sarebbe impossibile parlarvi di tutti in un solo post!) che, come sempre, si basa sul mio gusto e ho cercato di non farvi mancare nulla né dal punto di vista delle immagini, né delle info, né del mio parere personale, come sono solita fare con questo tipo di occasioni. Come sempre, cerchiamo di offrirvi il nostro meglio con le risorse a nostra disposizione e spero sempre che questo possa divertirvi, interessarvi o addirittura esservi utile. Un bacione!

  57. Breve parentesi sulla questione l’abito fa/non fa il monaco. Penso che sarebbe ora di piantare di giudicare la gente per la faccia e i vestiti che ha, e fare più caso a personalità/atteggiamento/competenza. Io che faccio parte del campo medico mi sento condizionata dal pregiudizio altrui (e forse anche dal mio) per quanto riguarda trucco e abbigliamento. La fiducia nei confronti del personale sanitario purtroppo è molto legata ad un immagine “pulita”, come se un medico donna con un rossetto rosso o un uomo tatuato fossero meno competenti. All’estero (Nord Europa) c’è molta più libertà ed elasticità mentale, e in giro si vede di tutto.

  58. Io sono una che la Emily Ratacosa la critica sempre, non per gli abiti che indossa ma per il suo modo di porsi, la trovo volgare. La Leotta a Sanremo con quell’abito è stata più elegante. In ogni caso anche se alla Ratacosa venissero hackerate delle foto nessuno dovrebbe porle le critiche che sono state mosse alla Leotta perché tutti hanno il diritto alla propria privacy, anche se una posta volontariamente foto osé sui social

  59. Eh no! non mi toccare la rattakosa!! :-))) lei è maestra di volgarità e di “uscirle” ad ogni occasione!
    seriamente, le due persone non sono paragonabili a parte che il vestito in questione mostra molto meno di quello a cui siamo abituati in TV ma è l’atteggiamento che fà la differenza … la ratta è miss gatta morta in the universe :-)))

  60. Guarda io quando cominciai a vedere Detto Fatto avevo circa 15/16 anni e ricordo che la trovavo pure simpatica. Ora non so se sono io che sono cresciuta e fortunatamente ho imparato a pensare con più criterio o se è lei che negli anni è cambiata e ha assunto questi atteggiamenti, ma non la reggo più

  61. Sinceramente? Non l’ho seguito. A parte Giorgia che ha una voce strepitosa, gli altri non mi interessano minimamente. Più passano gli anni e più diventa di basso livello.

  62. Anche io ho notato i denti gialli di Carmen Consoli!! Peccato, nell’insieme era carina (anche se non mi piaceva il vestito)!

  63. ho trovato davvero di classe i tailleur pantaloni portati dalla Turci soprattutto e anche dalla Mannoia. Accompagnati da un bel trucco in entrambi i casi..sul makeup nessuno ha brillato che io ricordi…
    Della Leotta che io ricordi la critica è stata fatta al gesto di aprirsi il vestito stile belen mentre parlava di cose importanti… Io concordo che in generale il “look” non dovrebbe assolutamente essere argomento di discussione per valutare i comportamenti di una persona, nè avallare e/o giustificare reazioni violente! Che poi lei abbiamo soppesato la pubblicità che questa apparizione sanremese le avrebbe portato (soprattutto se riusciva a far parlare di sè) e la possibilità di veicolare semplicemente un messaggio (in modi e termini che come avete scritto in molte potevano essere più adeguati) e abbia tratto un ovvia conclusione… mi sembra palese ed opinabile! Geppi cucciari ha tirato fuori il caso Regeni, lo scorso Sanremo il caso della volontaria rapita e le tette non le arrivavano in gola.. questione di stile 😉

  64. Ragazze ma scusate è il più importante festival della canzone italiana, poi se uno non ascolta musica italiana è un altro conto, son gusti.
    Anche io non seguo gli artisti italiani ma vedendo il festival ho scoperto delle piacevoli sorprese, se poi avete il preconcetto che è una cosa antica che vi devo dire? Imparate a vedere le cose prima di criticarle perché i cantanti che si sono presentati erano tutt’altro che vecchi e lo dimostra perfettamente il cantante vincitore che è stato notato da mezzo mondo ed è desiderato a grande richiesta per l’eurovision Song contest

  65. Idem, anche a me all’inizio non dispiaceva ma è sempre stata un po’ così, adesso però non la sopporto proprio

  66. Per me non centra nulla…a parte che quando parlava non era lì ad aprire lo spacco, non so che atteggiamento abbiano visto, per me si sono arrampicati sugli specchi visto la brutta figura fatta parlando del vestito…Ovviamente gusti son gusti ma non è neanche giusto dire che stava lì ad aprirsi lo spacco mentre parlava.

  67. Io mi riferivo all’intrattenimento, che piaccia o no, non si può negare che attiri moltissimi telespettatori 🙂 un tempo più di ora, ma di gente che va a vederlo Live o che si incolla al televisore ce n’è davvero tanta…così non fosse non esisterebbe da così tanto tempo

  68. Mmmm ci sarebbe mooooooooolto da dire su questo Festival… IN PRIMIS Maria … la MAGICA MARIA… ma io dico, con il fisico che si ritrova doveva per forza invecchiarsi???? Ma perchè??????????????????????????????????????????? Io non dico che avrebbe dovuto vestirsi come la moglie di Ramazzotti perchè non è certo il suo stile ma qualcosa di più strong e nello stesso tempo sexy, un bel tailleur anche lei non se lo poteva mettere? Con un bel vedo e non vedo … ma insomma chi cavolo le ha dato i consigli??? Mi spiace perchè a me lei piace moltissimo e la ritengo una donna di cuore e anche molto brava, riesce sempre a farsi capire da chiunque ma questa volta me l’hanno affossata. E’ più bella in C’E’ POSTA PER TE! poi con tutti gli abiti meravigliosi che hanno a disposizione… non so… vabbè, l’amo lo stesso però che peccato
    https://uploads.disquscdn.com/images/219d6a27ed0cfa126cbc6cd8eeb105c64aa458a096aa0d168b6bfce37384f3eb.jpg
    Marica Pellegrinelli ha indossato degli abiti bellissimi e lei è stata molto carina, ha un bel modo di fare e sia trucco che parrucco risaltavano la sua bellezza e non la coprivano. Azzeccatissima!
    A me è piaciuto anche l’abito della Leotta e la polemica sciocca della Balivo ha solo rafforzato quello che penso di lei… poi anche la battuta su Martin… poveretta va.
    Paola Turci e Fiorella bellissime in tailleur.
    SUPER NO alle sconosciute Belmondo/Delon … a parte i vestiti mi hanno fatto pietà con il teatrino messo su…
    Chiara è un’altra di quelle ragazze alla quale non sono riusciti a tirar fuori la bellezza…
    Non capisco perchè solo con le modelle osino tanto…bah
    Bello il look di Alessandra Mastronardi anche se io avrei messo un sandalo, la scarpa chiusa era troppo pensante.
    Altro orrore… me ne stavo dimenticando… CONTIIIIIIIIIIIIII IN VELLUTO …
    E con lui chiudo

  69. Ma “tutto de fora” non direi proprio!per me quando la da te citata Emily posta le sue foto nuda ha “tutto de fora”, ma far vedere un po’ di pancia e avere uno spacco nella gonna non è andare in giro come il creatore mi ha mandata su questa terra!poi io penso che ci siano abiti che le avrebbero donato di più, ma non perché questo sia volgare. Poi la differenza fra lei ed è Emily è che quest’ultima posta VOLUTAMENTE delle sue foto nuda, non le vengono rubate e non viene umiliata pubblicamente per suoi scatti privati che le sono stati rubati con la violenza virtuale.
    Se ci fermiamo a giudicare le persone da un vestito senza ascoltare ciò che hanno da dire o da dimostrare..non andremo molto avanti come società

  70. Non ho guardato il festival come al solito, però aspettavo il post. Maria sembrava quasi sempre più vecchia, l’outfit scandalo mi piace con l’abbinamento crio top e gonna lunga con lo spacco, forse due tonalità diverse per i due pezzi, magari due colori accesi, che so, blu e azzurro, l’avrebbero reso più fresco. La moglie di Eros gran gnocca, punto. Lodo mi sembra simpatica, ha uno stile sbarazzino, giovane e anche un po’ bizzarro (sul palco, nella vita di tutti i giorni non so).

  71. Ma io ho visto la Balivo con di quelle minigonne su Detto fatto che se si fosse piegata in avanti le si sarebbe potuto fare una colonscopia…. Secondo il suo giudizio allora lei che si meriterebbe?

  72. Secondo me non la valorizzava molto l’abito che ha scelto, pancia scoperta e spacco o meno!
    A mio modesto parere cmq si può essere eleganti e belle anche senza spacco o seno di fuori, senza cadere nei pantaloni sformati e maglioni della nonna.

  73. Grazie! Mi ripeto: dico quello che penso senza fare troppi giri di parole! Pensi che sia boriosa? E’ un tuo pensiero e nulla piu’ carissima…

  74. Ahahahah mi sono dovuta sorbire mia madre che per cinque sere diceva la stessa cosa “MARì COME TI SEI COMBINATA? A C’è POSTA PER TE TI VESTI TANTO BENE…”

  75. Il rossetto di giusy della prima sera era bellissimo! Il completo un po’ meno, ma penso ci fosse della sana ironia in quello

  76. No scusa…io la musica italiana la ascolto eccome. Ma io ho un altro concetto di Musica. Ognuno ha il suo.

  77. E comunque…magari ci fossero vecchi come dici tu…come la grande Mina. Questa era una Voce e una personalità.

  78. Hai ragione!!! Che poi alcune hanno esagerato con le critiche ok…però il tuo discorso non fa una piega. Mi sembra a volte che si sentono loro attaccate, si impersonificano…e quindi le difendono a spada tratta anche quando, magari, non c’è bisogno.

  79. Boh nemmeno a me questo evento rappresenta nulla sinceramente… Si è vero attira un pubblico vasto, ti do ragione in questo, (purtroppo aggiungo io…) ma è la solita ladrata piena zeppa di soliti raccomandati vecchi e non, volti vecchissimi che continuano a mangiarci sopra, strapagati grazie al canone versato da noi tutti. Ma perché questi soggetti devono essere così tanto pagati in Rai? Questo è tutt’altro argomento e non c’entra niente qui sul blog, però è per dire che a me fa davvero pena questo programma!! È l’esasperazione della mala gestio della TV pubblica, da noi sostenuta. Ammiro molto la De Filippi per essere andata gratuitamente, Totti che ha devoluto l’intero cachet in beneficienza (e non solo una parte). Poi ci mancherebbe che ognuno la pensa e si guarda tutto quel che vuole 🙂 però in tantissimi detestano questo festival per dei motivi certamente opinabili ma legittimi… io non l’ho seguito e nemmeno ho capito bene chi ha vinto, un ragazzo giovane, sono una persona informatissima e super curiosa normalmente ma in questo caso mi va benissimo così!! 😉 pensa te.. eheh!!

  80. Ciao TeamClio, non ho guardato Sanremo, mi sono vista solo dei pezzi della prima puntata (Tiziano Ferro <3) su raireplay.

  81. E vabbè però se tiriamo sempre in ballo le vecchie glorie non ne usciamo più. Poi non so quale genere predilisci tu però in questo festival c’erano molte personalità diverse, io per esempio come ho già scritto in un altro commento ho apprezzato tantissimo Ermal Meta (se non lo conosci ha scritto testi praticamente per tutti i maggiori esponenti della musica italiana contemporanea) e visto che hai nominato Mina, questo ragazzo nella serata delle cover ne ha portata una di Modugno “Amara Terra Mia” simulando un duetto immaginario con la sua stessa voce rendendola ad un certo punto femminile. Appunto dico che magari bisognerebbe abbandonare i pregiudizi e prima di esprimersi si dovrebbe dare un’occhiata, si potrebbero trovare anche cose interessanti

  82. Hai ragione sul fatto che stiamo parlando di san remo e non di chissá quale evento profondo. Peró l’intento di Conti quest’anno era quello di veicolare alcuni messaggi sociali e si ê impegnato in tal senso nei limiti consentiti dallo show. Ha chiamato il signore di catania come rappresentante degli omesti dipendenti pubblici, i rappresentanti di forze dell’ordine e protezione civile… alcuni di questi momenti x me sono stati belli e profondi. Poi per il cyber bullismo ha chiamato questa ragazza (era la prima volta che la vedevo, io nn sapevo chi fosse, né la sua storia) e a me é sembrato che piú che del cyber bullismo lei volesse far vedere quanto era bella, come la classica bellona sanremese. Questo mi ha um po’ irritato ed il mio discorso sulle conferenze era un modo per dire che se una persona (come gli altri oratori sanremesi chiamati a discutere temi sociali) vuole che il proprio messaggio resti o almeno venga preso un minimo sul serio da un pubblico di ascoltatori spesso svogkiato o annoiato, cerca di curare un minimo la sua figura im modo che il giorno dopo si discuta su quel tema e non sull’ampiezza dello spacco. Questo non vuol dire che deve andare in tuta. Bastava scegliere qualcosa di elegante, bello, sensuale anche perché no, ma meno chiaccherabile. Secondo me, da tutto questo ne ha risentito il tema sociale che lei doveva veicolare. Dopotutto sanremo ha avuto uno share del 50% quindi un po’ fi gente l’ha visto.
    Ps: il mio non é un messaggio polemico. Non voglio assolutamente ligare con nessuno qui sul post, solo chiarire la mia posizione.
    Pps chiunque abbia detto a questa ragazza che x come si veste merita il cyberbullismo, é il caso che vada a revisionarsi l’unico neurone attivo che si ritrova

  83. La Balivo è una cretina. E io non mi lancio a critiche così, normalmente. Ma con lei è giusto perché non perde proprio occasione e per dimostrarlo!
    Prima di dire qualunque cosa, soprattutto se sei un personaggio pubblico e tristemente avrà un peso, dovresti fermarti un attimo e pensare: “Ma quello che sto per dire è intelligente? È giusto? Ha un valido motivo per essere detto?”.
    Ecco, i cretini si riconoscono dal fatto che questa domanda non se la pongono mai.

  84. Ciao Clio, grazie per la tua spiegazione, sei stata molto gentile! Grazie perché ci hai fatto capire anche la tua posizione, a fronte dei nostri suggerimenti

  85. Infatti. Io molte delle star di cui si parla nei colspotting non sapevo neanche chi fossero prima che Clio ne parlasse e comunque anche ora rimangono facce associate ad un vestito od a un trucco. Mentre bene o male c’é maggiore “conoscenza” delle Italiane, oltre a maggiori similutidini in termini di fisico, lineamenti, colori ecc..

  86. Infatti! A me Conti non piace particolarmente, ma quest’anno ha fatto un lavoro encomiabile, inserendo belle tematiche e spunti di riflessione

  87. Ti dico solo che dopo ‘amara terra mia’ avevo i brividi dall’emozione e non capita spesso. Stupendo, intenso. Cosí come anche l’omaggio di Zucchero a Pavarotti

  88. Infatti io non commento la questione cyberbullismo: sono d’accordo con te sul fatto che le persone sono in diritto di scegliere quali foto divulgare e quali no.
    Io contesto la scelta dell’abito in relazione al motivo per cui era stata chiamata sul palco e in generale rispetto al festival di Sanremo: a mio parere il vestito è inadeguato all’evento (tutte le altre donne sono decisamente più coperte) e catalizza l’attenzione sulla scollatura e nella zona mutande. Secondo me chi la guardava era molto più interessato a capire se portasse o meno gli slip, piuttosto che interrogarsi sulla questione del cyberbullismo.

  89. ermal meta mi ha fatto commuovere con Amara Terra Mia..ma anche con la canzone che è arrivata terza…speravo vincesse

  90. Spezzo una lancia a favore di Carlo Conti e del suo compenso che tanto scandalo ha destato, seppur lui mi sta simpatico come l’orticaria. Una volta conduceva un sacco di trasmissioni su rai uno, che ha abbandonato quadi del tutto nei mesi prima del festival per immergersi totalmente nei preparativi, quindi non era neanche giusto lavorare gratis x così tanti mesi! Lui poi era il direttore tecnico, il che é molto più oneroso in termini di tempo e impegno del semplice conduttore, come maria, che infatti é riuscita fino all’ultimo a condurre le sue trasmissioni su mediset e quindi a continuare ad avere i suoi introiti. Che poi lo stipendio che prendano sia troppo alto, beh si puó scrivere un papello. Vedi la voce ‘calciatori’

  91. Sì ma lo spacco è decisamente profondo, e le tettons in primissimo piano: per un festival come Sanremo a me sembra troppo.
    Come ho scritto anche a Elenaelle, secondo me chi la guardava era molto più interessato a capire se portasse o meno gli slip, piuttosto che interrogarsi sulla questione del cyberbullismo. Quindi se il suo obiettivo era parlare di un tema importante, la mise distoglieva sicuramente l’attenzione da quel tema.

  92. Pensa che Maria stava dicendo a Robbie “vai a baciare cristins parodi che è tua fan”. Ma lui non é ha voluto sapere, da Maria é andato

  93. Sono assolutamente contraria all’hacking (anche se ho amato Lisbeth Salander…ma questa è un’altra storia).

  94. Sì anche io. Non solo era bellisima, ma anche autobiografica. Un plauso per aver avuto ol coraggio di scrivere di una simile esperienza e cantarlo in tal modo

  95. Vale81 io lavoro in un ITIS…vuoi che ti scriva i commenti dei miei ragazzi sulla Leotta? Purtroppo i maschietti quando vedono una bella ragazza scollata e sgambata non si accorgono neanche di quello che dice…potrebbe anche affermare che gli asini volano, e andrebbe bene lo stesso!
    Per questo secondo me è opportuno vestirsi in modo elegante, ma senza strafare: le persone baderanno di più a quello che dici, piuttosto che al tuo corpo.

  96. Mah io credo che quel vestito non le donasse, perchè il top era strettissimo e le strizzava il seno, così come la vita della gonna!e sono d’accordo che lo spacco fosse profondo, ma non era un vestito di quelli che lasciano poco all’immaginazione, perché la gonna non era trasparente o di tessuto leggero e mentre era in piedi poco si notava la profondità dello spacco.
    Poi a me il vestito non è piaciuto perché penso che sia una bellissima donna che poteva valorizzarsi meglio, ma anche avesse avuto un abito semplicemente aderente, chi era più interessato al suo corpo che al suo discorso avrebbe comunque ammirato le sue forme poco interessandosi al resto; quindi dal momento che una donna non dovrebbe coprirsi da testa a piedi per aver il diritto di essere ascoltata…io direi che ognuno si vesta come vuole, chi vuole dare importanza alla sostanza la da e chi all’apparenza idem ahah

  97. Nessuno dice di lavorare gratis, ma quando sei milionario, in un periodo tanto delicato tra crisi e tragedie recenti, e sai che il tuo compenso è pagato da noi che non possiamo esimerci, beh allora una manina sulla coscienza ci sta. 650.000 son tantini no? Ma in generale, in Rai gli stipendi sono esagerati, rapportati al fatto che noi paghiamo! Altro clamoroso esempio è Fazio. Ci sono anche altri settori dove dei soggetti vengono stra-pagati, tu dici il calcio, scandalosi, ma finché si tratta di settori privati dove almeno a me non chiedono nulla, il discorso già cambia! Una società che paghi pure quanto vuole, purché non debba essere io obbligata a finanziare simili stipendi

  98. Capisco il tuo punto di vista. Mettiamo da parte un attimo i tatuaggi e il rossetto: cosa indossi al lavoro? Sei un medico? Fai parte del personale sanitario? Ti vesti come vuoi tu o hai una divisa? Scommetto su questa seconda possibilità. E allora ti dico: io lavoro a scuola e ho due classi costituite all’80% da maschi. Sono giovane, porto una terza abbondante e non ho mai azzardato una scollatura: mi fissano comunque tutti perchè ho solo dieci anni più di loro e devo a tutti costi mantenere una certa “facciata”, soprattutto devo mostrarmi il più possibile autorevole. E in questo la dolcevita aiuta, te lo assicuro, aiuta, e la vita non sarebbe la stessa con una scollatura.

  99. Secondo me quando si partecipa ad eventi pubblici, con vasto pubblico e possibilità di lanciare un messaggio a molte persone, sostanza e apparenza devono coincidere e l’apparenza non deve surclassare la sostanza, altrimenti questa si perde. Penso anche che il top strizzasse apposta. Se non hanno degli abiti perfetti loro, chi li deve avere?

  100. Sono d’accordo sul fatto che chi ha la possibilità di influenzare il prossimo dovrebbe cercare di esporsi al meglio, in modo da lanciare un messaggio positivo!io poi non vedo un messaggio negativo nel suo abbigliamento perché non lo trovo così esagerato (lo trovo solo poco azzeccato), ma io e te abbiamo evidentemente punti di vista diversi sull’argomento e va bene così!che noia sarebbe essere tutti uguali, no?;) volevo solo ringraziarti per la gentilezza e intelligenza con la quale hai risposto a me e alle altre utenti che contestavano una tua idea; sei stata educata, senza scadere in risposte stizzite o frecciatine varie ed eventuali!è sempre bello avere dibattiti civili di questo tipo 🙂

  101. Sulla parte dell’eleganza sono perfettamente d’accordo, e anzi, io mediamente apprezzo look completamente diversi perché non amo vedere persone vestite in modo che lascino poco all’immaginazione. Per me fascino ed eleganza sono quando riesci a far scattare qualcosa pur non dovendo mostrare nulla.
    Poi personalmente non trovo questo look né elegante né volgare, per me è solo totalmente sbagliato!come mettere la maglia gialla e il cardigan rosa ahah

  102. Secondo me Paola Turci ha vinto a man basse per il look. Pantaloni e reggiseno sotto alla giacca era un incanto. Chiara a mio avviso non era sottotono: tinta appena fatta (troppo aranciata. ..) , ombretti marcati o argento e trasparenze. Più di quello che doveva fare?

  103. Ho letto sotto che lavori all’itis, e dei commenti dei ragazzini su diletta. Onestamente credo che tutti i ragazzi (giovani e meno giovani) conoscano la leotta, facciano quei commenti ogni volta che conduce il programma di calcio su Sky e ogni volta che ne parlano. Non penso che se lei si fosse presentata in dolcevita e jeans avrebbero parlato di cyberbullismo. E lo dico perché io di anni ne ho 26 e conosco ragazzi dai 15 ai 35 anni e i commenti su di lei sono sempre quelli. Però ho avuto l’impressione che avere attirato così tanto l’attenzione su quel vestito abbia posto l’interrogativo “l’abito fa il monaco? La donna deve essere casta e pura per essere ascoltata?” In modo molto più risonante che se si fosse presentata con un’altra mise.

  104. Guarda…Non voglio criticare i gusti altrui. Io studio al conservatorio. Ma ascolto qualsiasi tipo di genere. E personalmente se bisogna parlare di buona musica, qualcosa la so. I gusti sono un altro discorso. Inutile accanirsi

  105. Io l’ho vista in modo proprio opposto, pensa 😉 Premesso che sono la prima a pensare che vestirsi in modo professionale normalmente ti dia un vantaggio competitivo notevole, perché vieni percepito in modo diverso (a volte non è giusto, ma è così), qui lo scopo era attirare l’attenzione su un problema.
    Ora, io non ho visto quella serata specifica, e mi ero persa tutti i vari temi sociali trattati nel festival. L’unico di cui ho saputo qualcosa già dalla mattina dopo, guarda caso, è stato questo qui. Perché, viste anche le polemiche eccetera, lei era dappertutto 😉 Poi magari la Leotta poteva anche aver preso il cyberbullsimo come “pretesto” per farsi ammirare, non lo sappiamo, però l’ “effetto collaterale” è che la sua tematica è stata molto più nominata delle altre, e ho visto spezzoni con lei che ne parlava sia al tg che su vari siti internet, cosa che non è successa altrettanto alle persone vestite in modo “consono”. Quindi boh, secondo me in un certo modo ha ottenuto un effetto comunque positivo, certo non ha suscitato un dibattito molto profondo, ma può aiutare comunque ad attirare l’attenzione su un problema 🙂

  106. Ah, quella è un’altra storia su cui si può discutere. Il camice non mi pesa certo e francamente in quanto a vestiti non sono molto esigente, per cui per me non è un problema. Il fatto di sentirsi osservati e sessualizzati ad alcuni dà fastidio, ad altri fa piacere e certo, uno si veste di conseguenza: voglio dire, se non ami che qualcuno ti guardi il decolleté, giustamente lo copri. (Facciamo finta che perdoniamo i tuoi alunni per via dell’età e degli ormoni impazziti? Penso comunque che il fatto che lo sguardo tenda a cadere in certi punti sia biologico e normale.) Io più che altro mi riferivo proprio a trucco, capelli, tatuaggi ecc. che potrebbero far parte di una persona e che purtroppo il camice non nasconde, e sui cui si concentrano molti pregiudizi. Non penso di potermi permettere i capelli di colori pazzi, le unghie rosse o trucchi sgargianti (se mi va, quando mi va) senza che la mia immagine professionale ne risenta, di conseguenza evito. Lo accetto come conseguenza di una scelta professionale e amen, dico solo che sarebbe bello se fossimo (tutti) più rilassati e meno pronti a saltare a conclusioni affrettate sulla base dell’aspetto altrui. All’estero ho notato meno pregiudizi su come si concia la gente.

  107. secondo me la volgarità non è data da un abito, ma da un insieme di cose. Lei sarebbe volgare anche con la tuta da ginnastica, ma questo per me non le toglie il diritto di essere ascoltata…

  108. Ognuno è libero di pensarla e dirla come meglio crede! Non guardo il festival perche’ mi addormenterei dopo 5 minuti! Preferisco vedere un film gia’ visto e rivisto piuttosto! Di come si vestono, parlano, truccano, cantano non me ne puo’ fregare di meno! Stessa cosa x isola dei famosi, grande fratello, trasmissioni varie di cucina, trasmissioni varie dove cantano, c’è posta x te, fiction varie, soup varie, la d’urso e probabilmente altro ancora, visto che ora mi sfugge..e se c’è gente che fa il mio stesso commento, e quindi la pensa come me, vuol probabilmente dire che come me non guarda il festival! E’ cosi’ difficile da capire?? Non a tutti piace la stessa cosa!

  109. Lascia perdere Kalliste…parlano tanto della pagina di Clio su facebook…tutte aggressive, se la pensi diversamente ti si accaniscono contro…e qui non è la stessa cosa?? Non mi pare ci sia molta differenza….personalmente non mi interessa, e se voglio dire qualcosa, che è anche diverso da quello che pensa la maggioranza la dico, senza girarci in giro…

  110. Esatto non l’ho mai visto, come del resto tutte le altre trasmissioni dove cantano! Per dirla con un tono neutro e non aggressivo, sono trasmissioni che mi annoiano…

  111. Ah, magari ti puo’ interessare…ieri sera ho visto “quinta colonna”!! Molto meglio di tante trasmissioni idiote…ma è un mio gusto del tutto personale…

  112. Bianca Atzei ha sfoggiato il look migliore in assoluto. Ricorda molto la campagna pubblicitaria di Dolce e Gabbana

  113. Eh sí le percezioni che ci hanno a primo impatto possono essere molte :). Effettivamente, se tutta questa risonanza mediatica ha avuto l’effetto anche di far parlare di questo tema delicato, ben venga, non posso che esserne contenta 🙂

  114. Ma io sono d’accordo che lei sia libera di dire ciò che pensa e anzi, è suo diritto!credo che sia contestabile il modo, tutti abbiamo le nostre idee, sta a nostra intelligenza e garbo saperle esprimere civilmente, argomentando ciò che si pensa e creando una conversazione costruttiva 🙂 ovvio che se aggredisci chiunque la pensa diversamente da te, per quanto sia magari giusto il tuo pensiero, nessuno ti prenderà in considerazione e anzi attirerai solo critiche!credo che ci siano mille modi diversi per potersi esprimere liberamente senza risultare antipatici

  115. quell’abito è proprio brutto: sembra un top e una gonna messi insieme a casaccio da una quindicenne…poi non è elegante, era solo per far polemica. che tristezza.

  116. Se non ti interessa di come si vestono e truccano, di preciso, perché ti interessi ad un blog che tratta spesso e volentieri questi argomenti?
    Comunque no non è difficile da capire, e tu sei libera di pensare tutto ciò che vuoi, ma questo blog è come se fosse una “mini società”, in cui ci si scambiano pareri ed idee diverse!lo scambio di punti di vista aiuta a crescere, il tuo è importante quanto quello degli altri, ma lo stai esprimendo in un modo eccessivamente aggressivo facendo passare ciò che dici in secondo piano perché prima si viene colpiti dall’antipatia con cui hai scritto questi messaggi.
    Quindi ben vengano le idee diverse, ma credo che faccia piacere a tutti poter esprimere la propria senza sentirsi rispondere male 🙂 si può dire la propria idea senza necessariamente usare certi modi!

  117. Io detto che non mi piace il festival e roba del genere, e grazie a dio qui non si parla solo di quello…qualcuno ha detto che il mio è il commento della solita alternativa e da li ho risposto in merito…ti è antipatico quello che scrivo? Problema tuo))))

  118. Qualcuno mi sa dire il rossetto, descritto qui nel post, molto simile fra giusy ferreri e Carmen consoli, quale fosse? O
    Meglio a quale assomiglia?

  119. Hahahahahhaha mitica tua madre! Ha assolutamente ragione! Ho sentito un sacco di gente che conosco dirlo…
    Comunque VIVA MARIA TUTTA LA VITA piuttosto di Conti! Poveraccio ma non mi piace per niente

  120. Figurati, non era assolutamente un accanimento, era solo un consiglio. Anche io ho studiato musica e penso di saper riconoscere un bravo artista, ti ho portato Ermal come esempio perché è vero che ci sono cantanti come da te citati che hanno una voce fuori dal comune ma ci sono anche quelli che hanno una capacità di scrittura non da poco, sono altri parametri che riconoscono il talento di un artista

  121. Ci tengo a dire che non sto commentando tanto per litigare, sono appassionata di musica e mi piace discutere di musica quando viene messa in mezzo anche per sentire i pareri di altre persone. Se c’è musica spesso guardo anche programmi che magari non mi piacciono per farmi un’idea di come sono per poter poi esprimere un pensiero oggettivo.
    Detto questo, perdonatemi ma già in due avete paragonato Sanremo a programmi come l’isola dei famosi e compagnia bella. Da una parte si fa musica, una forma d’arte (che poi ognuno ha i suoi gusti ma meno male!), dall’altra il nulla, persone che si accapigliano per uno scolapasta…per dire

  122. A me non sembra sia stata maleducata, ma solo diretta. Trovo sia esagerato il tuo discorso (anche se normalmente giusto), in questo caso…

  123. Infatti anche nella vita sono sempre diretta, e se questo non è apprezzato, e poi dare fastidio, vivo bene ugualmente, e sopratutto non cambierei x nessuno al mondo…da fastidio questo mio modo di fare? Me ne faro’ una ragione:))))

  124. Ma solo a me tutti questi look mi sono sembrati banali, tristi, vecchi e poco fini? L’unico che non mi dispiace è quello di Elodie, che almeno è un po’ più attuale…

  125. Io credo che l’abito fosse adeguato all’evento che è anche una “vetrina” nel senso che chi ci va di solito ha degli abiti fatti apposta per l’occasione, non ho proprio pensato se avesse le mutandine o cose del genere, io veramente non capisco dove sta lo scandalo o il problema…se vedete il marcio ovunque forse qualche problema lo avete voi (con tutto il rispetto )

  126. Non puoi negare che sia un evento della musica italiana, non solo nel nostro paese ma anche all’estero.A te non interessa e non piace ma è così!poi sicuramente una volta erano molto più considerati gli artisti che vi partecipavano, ora ha perso un po’ di rilevanza perché ci sono tanti altri modi per emergere…

  127. Il fatto che tu non abbia pensato queste cose non toglie che l’abbiano pensato altre persone, ad esempio chi ha scritto questo articolo:
    http://www.liberoquotidiano.it/gallery/sfoglio/12297927/sanremo-2017-diletta-leotta-dove-guarda-carlo-conti.html

    ancora, come ho scritto più sotto lavoro a scuola e ho parlato di Sanremo in classe, ebbene i miei ragazzi avevano guardato molto bene il corpo della Leotta, puoi immaginare quali parti e con quale scopo.

    Ti consiglio di informarti un po’ di più e aprire la mente alle opinioni diverse (e anche di fare un po’ di attività fisica col tuo ragazzo, così che l’acidume si affievolisca 😉 )

  128. Jeans e dolcevita sono un estremismo, esistono tanti abiti belli, eleganti e sobri che avrebbero catalizzato meno l’attenzione. A mio parere la donna non deve essere casta e pura per essere ascoltata, ma deve apparire credibile e concentrare l’attenzione dello spettatore sulle sue parole, non sulla scollatura. La mia classe, come tutte le classi, è varia: ci sono gli sciocchi e i ragazzi più seri. Nessuna delle due categorie ha preso sul serio la Leotta.Un motivo ci sarà

  129. Ha tutti i diritti di essere ascoltata, come chiunque altro.
    Ma il seno strizzato e lo spacco quasi pubico sono volgari. Parere mio eh

  130. Beh cosa vuoi che guardino i ragazzi giovani??!!!quindi se lo pensano loro balivo ecc hanno ragione,? Consiglio a te di informati un pó di più, lascia stare libero

  131. Grazie Clio per la risposta. Non dovevi, ma sinceramente mi ha fatto piacere che tu ti sia presa del tempo per rispondermi. Come spero tu abbia capito non volevo in nessun modo essere offensiva. Grazie di nuovo

  132. Marica pellegrinelli è una figa stratosferica bellissima assurdamente bellissima poi ha classe ed eleganza da vendere. Giorgia ok che è quasi carnevale ma travestirsi al festival no. Bianca Atzei l’ho adorata,sia il look sia gli abiti principeschi e romantici e per la canzone . E Fiorella Mannoia donna di gran classe invidiare solo i capelli? Clio io metterei la firma ad arrivare a 62 anni così hai visto il fisico? Per il resto w Maria dolce umile sensibile professionale e padrona del palco

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here