Ciao a tutte!

Cos’hanno in comune Rihanna, Sienna Miller, Georgia Jagger, Katy Perry e Kylie Jenner? Hanno tutte lanciato trend relativi ai colori dei capelli, rispettivamente: chioma rosso fuoco, ombré rosa pesca, il Blorange (un mix di biondo caldo e albicocca), code di cavallo blu turchino e capelli verde menta. Bellissimi, così come i trendissimi riflessi azzurri o le punte lilla-grigie, ma non tutte sono pronte per una rivoluzione così impegnativa sulla propria testa. Soprattutto di fronte all’idea di dover tenere il colore molto a lungo, magari in contesti in cui non è ritenuto adatto. Ed ecco che la “paura” frena la voglia di lasciarsi un po’ andare e abbracciare il look che tanto ci piace vedere sui nostri idoli. O ci sbagliamo forse?

Molte vorrebbero solo provare l’ebbrezza di qualche ciocca da My Little Pony, così, per una serata; oppure di un ombré colorato da tenere un mesetto, per poi tornare al proprio colore originale e dire addio alle tinte pastello da unicorno. Non è forse così?

Abbiamo provato per voi i prodotti giusti per questo scopo: gli spray L’Oréal Paris Colorista e (Clio) il Washout della stessa linea. Che fanno cambiare il colore, senza troppi pensieri!

Siete curiose di sapere com’è andata? Allora leggetelo nel post!

ClioMakeUp-colorista-spray-recensioni-opinioni-clio-vivid-pastel-tutorial-cover.001.jpeg.001

COLORISTA SPRAY: NUOVO LOOK PER UN SOLO GIORNO

Partiamo dall’ABC – di cosa stiamo parlando. L’Oréal Paris ha lanciato da poco 7 spray in grado di colorare le nostre chiome e di sparire dopo il primo shampoo. Non si tratta di un prodotto adatto a colorare tutta la testa, ma sono l’ideale per colorare le punte o creare riflessi e meches di colori stra-di-moda in questo periodo: rosa fluo (Hot Pink), rosa confetto (Pink), celeste (Pastel Blue), blu intenso (Turquoise), verde menta (Green Mint) e lilla-polvere (Lavander) e grigio ghiaccio (Grey).

ClioMakeUp-colorista-spray-recensioni-opinioni-clio-vivid-pastel-tutorialL’Oreal Paris, Colorista Spray. Prezzo: 9,99€ su Amazon.it

Praticamente si tratta di un “prodotto make-up per capelli”: come il trucco, infatti, una volta applicato fa la sua bella figura, ma prima di andare a dormire bisogna lavarlo via!

COLORISTA WASHOUT: CAPELLI RIVOLUZIONATI PER (CIRCA) UN MESE

Washout, invece, è la linea di cui vi parlerà Clio (l’avete vista con il suo nuovo look ombré rosso fuoco?) e si tratta di un prodotto che si applica come una maschera o un hair gloss e che colora i capelli con una durata che va dai 2 ai 15 lavaggi, in base al colore di partenza e quello scelto.

ClioMakeUp-colorista-spray-recensioni-opinioni-clio-vivid-pastel-tutorialEcco una tabella perfetta per scegliere il proprio Colorista Washout ideale, in base al proprio colore di partenza!

Molti colori corrispondono a quelli degli spray e quindi vi lasciamo un primo tips: se volete fare il Washout, ma avete paura che la tinta non si sposi coi vostri colori, potete provare uno spray e poi passare al next step!

ClioMakeUp-colorista-washout-recensioni-opinioni-clio-vivid-pastel-tutorial.003L’Oreal Paris Colorista Washout Vivid, 2 settimane, Prezzo: 9,99€ su Amazon.it

ClioMakeUp-colorista-washout-recensioni-opinioni-clio-vivid-pastel-tutorial.002L’Oreal Paris Colorista Washout Pastel, 2 settimane, Prezzo: 9,99€ su Amazon.it

ClioMakeUp-colorista-washout-recensioni-opinioni-clio-vivid-pastel-tutorial.001L’Oreal Paris Colorista Washout Pastel, 1 settimana, Prezzo: 9,99€ su Amazon.it

IL TEAMCLIO ALLA PROVA CON COLORISTA SPRAY

Ora vi raccontiamo le nostre avventure con gli spray – che avete capito essere una tinta a brevissima durata, con cui creare look divertenti. Ecco, quest’ultimo punto è importante: il divertimento!

Nel Team, come sapete o immaginate, ci sono ragazze molto diverse sia per stile, età e colori: abbiamo le more, le bionde, le rosse… Abbiamo dai 20 ai 40 anni e tra di noi ci sono le addicted delle tinte, anche molto diverse dal proprio colore originario e chi, una tinta, nella propria vita non ha mai voluto farla.

Ecco perché, di fronte all’opportunità di questa collaborazione con L’Oréal Colorista, alcune di noi hanno provato un timore-misto-eccitazione e altre, invece, erano molto in confidenza con l’idea di avere le punte dei capelli fucsia.

ClioMakeUp-TeamClio-team-staff-clio

Ve lo diciamo qualora tra di voi ci fosse quella del “ho sempre sognato i riflessi rosa, ma non ho mai il coraggio e mai ce l’avrò”: ecco, è arrivato il vostro momento perché questi spray sono fatti apposta per provare lo stesso!

LA SCELTA DEI COLORI DEI NOSTRI COLORISTA SPRAY

Una cosa importante, affinché il look riesca bene, è la scelta del colore. Ovviamente, chi ha i capelli chiari e molto chiari avrà vita più facile di chi ha i capelli scuri. Discorso a parte per le rosse e chi ha già di partenza un colore particolare.

Le prime, infatti, le bionde e chi ha i capelli castano chiaro, potranno scegliere tra tutti i colori della gamma, sapendo che sarà facile far vedere il colore e creare effetti, anche ombré.

Il colore che abbiamo trovato più delicato è il Lavander, il color lillino, ideale quindi per le biondo platino o chi ha i capelli molto chiari di suo – con un effetto “underground” e girly insieme assicurato.

Il Grey è invece una sorta di “illuminante per capelli”: composto praticamente solo da glitter, si nota quando la luce colpisce i capelli in modo diretto. Il Green Mint, un verde un po’ alla Kylie Jenner, si vede bene su bionde e castane, risultando forse il più vivido dei colori pastello.

Fantastici il Pink e il Pastel Blue, entrambi pastello e luminosi grazie alla presenza di microglitter – per un “look unicorno” imperdibile. Soprattutto il secondo, se usato con insistenza, si vede anche sui capelli più scuri. Per questo motivo sono quelli scelti da Marianna, castana chiara, Laura, che ha i capelli biondo cenere, e Silvia, che è rossa tinta.

ClioMakeUp-colorista-spray-recensioni-opinioni-clio-vivid-pastel-tutorial-8L’azzurro degli occhi di Laura brilla ancora di più grazie ai riflessi Pink!

Il Turquoise e l’Hot Pink, che non hanno glitterini, sono i colori più strong, adatti per le ragazze con i capelli scuri. Ovviamente sono quelli che, per andare via, richiedono un po’ di impegno in più, ma non temete: con al massimo due shampoo, va via tutto. Li hanno provati le due “Chiara” del Team, una mora di natura e l’altra per scelta, e Costanza, anche lei con i capelli castano molto scuro.

ClioMakeUp-colorista-spray-recensioni-opinioni-clio-vivid-pastel-tutorial-6Chiara ha fatto un ombré Turquoise (che come vedete è più blu che verdastro)

I TIPS CHE VOGLIAMO DARE PER USARE BENE IL COLORISTA SPRAY

Ci sono dei consigli che vogliamo darvi, affinché la resa del vostro spray avvenga nel modo migliore. Innanzitutto, vi diciamo subito che se volete ottenere un look che occupa tutta la capigliatura, è meglio orientarsi sui Washout, perché gli spray hanno uno scopo diverso. Lo spray è pensato per le ciocche, i riflessi o le punte.

ClioMakeUp-colorista-spray-recensioni-opinioni-clio-vivid-pastel-tutorial-3Esattamente come fa Marianna, per il suo bellissimo look da sirena, realizzato con Pastel Blue.

Per una capigliatura semplice, una bomboletta potrebbe durarvi circa 3/4 utilizzi, per qualcosa di più ambizioso o complesso, userete tutta la bomboletta per il vostro look.

COLORISTA SPRAY: COME SI USA?

Spoiler alert: è facile. È sufficiente spruzzare a circa 15 cm di distanza (per i capelli più scuri e per chi vuole un colore più fluo, sarà forse necessario avvicinarsi, a scapito della texture, per mostrare di più il colore), all’alto verso il basso sulle punte o sulle ciocche che preferite colorare.

ClioMakeUp-colorista-spray-recensioni-opinioni-clio-vivid-pastel-tutorial-5

Dopo, dovete aspettare almeno 15 min e poi portare via il colore in eccesso con la spazzola. Soprattutto con i colori scuri, la spazzola si sporcherà: usatene una tutta di plastica, così da poterla lavare, aiutandovi con uno spazzolino da denti vecchio.

LO SPRAY COLORISTA SPORCA PELLE E VESTITI?

Durante l’applicazione, dovete usare una vecchia t-shirt appoggiata come un mantello, perché ovviamente il colore vaporizzato andrà a sporcarvi le spalle (in base, poi, a quanto lunghi sono i vostri capelli).

In alternativa, noi abbiamo usato anche un super-fashion sacchetto dell’immondizia, a cui abbiamo fatto un buco per la testa. Qualora, comunque, sporcaste i vestiti che indossate al momento dell’applicazione o che indossate durante la vostra serata con i capelli Colorista, non abbiate paura: il colore va via molto facilmente con un normale ciclo di lavatrice (lo abbiamo provato noi stesse).

ClioMakeUp-colorista-spray-recensioni-opinioni-clio-vivid-pastel-tutorial-manoPoi, se vi fate solo delle meches colorate, dovrete usare un oggetto piatto per separare la ciocca dalla chioma (come una rivista) oppure potrete usate le vostre mani. In questo caso, ovviamente, finirete per colorarle tutte: lavandole con il normalissimo detergente per le mani, andrà via poi tutto facilmente.

Per quanto riguarda la pelle, può capitare, come con qualsiasi tinta, di colorarsi un po’ il volto o il collo. Anche in questo caso, nessun problema: con un cotone umido di acqua micellare o struccante, o anche solo una salvietta umidificata, andrà via alla prima passata.

Ma come fare con le acconciature, le pieghe particolari e come si ottiene l’effetto ombré con i Colorista Spray? Nella prossima pagina trovate tutti i nostri consigli e il tutorial di Clio alle prese con i Washout!!