Instagram è il luogo magico dove nascono e si diffondono rapidamente diversi trend. Uno degli ultimi in campo beauty è halo eye make-up. In realtà non si tratta di una vera novità: è infatti un look facile da riprodurre, portabile e che ci capita spesso di realizzare. È una variante del caro vecchio smokey eye per creare un trucco semplice e luminoso, adatto per questa stagione e a prova anche di “ciompette”!

Il risultato è molto carino e perfetto per chi vuole ottenere uno sguardo sveglio, aperto e in primo piano, senza però che sia eccessivo. Oltre alla versione classica di halo eye, c’è anche un’alternativa ancora più semplice, che sicuramente avrete provato anche voi più volte. Se volete scoprire come realizzare l’halo eye make-up — in tutte le sue forme — continuate a leggere!

ClioMakeUp-halo-eye-make-up-trucco-occhi-luce-6Via Pinterest 

HALO(NE) EYE

Halo significa letteralmente alone e in effetti quello che appare è un alone luminoso sull’occhio. Viene chiamato anche spotlight make-up perché il tratto distintivo è proprio un punto luce.

ClioMakeUp-halo-eye-make-up-trucco-occhi-luce-3

Credits: prettydesigns.com

Crearlo è semplice: per i look meno elaborati bastano solo due ombretti, uno chiaro e uno più scuro.

La chiave per realizzare un halo eye make-up ad opera d’arte è sfumare benissimo.

È perfetto per le ragazze con gli occhi piccoli, che desiderano aprire lo sguardo, senza utilizzare un colore chiaro su tutta la palpebra.

ClioMakeUp-halo-eye-make-up-trucco-occhi-luce-4

 Credits: gurl.com 

ClioMakeUp-halo-eye-make-up-trucco-occhi-luce-1

Credits: julianarakoza.com 

HALO EYE MAKE-UP: COME REALIZZARLO?

Come sempre, la prima cosa da fare è stendere un primer, in modo che i prodotti applicati successivamente abbiano una resa migliore e per far sì che il trucco duri tutto il giorno.

Con un pennello a setole piatte, applicate l’ombretto sulla palpebra mobile superiore, fermandovi in corrispondenza della piega dell’occhio. Per non creare lo stacco tra palpebra mobile e fissa, sfumate il prodotto nella piega con un pennello pulito e morbido, oppure utilizzando un colore più scuro per dare profondità.

ClioMakeUp-halo-eye-make-up-trucco-occhi-luce-2

Via YouTube Desi Perkins 

Sfumate poi lo stesso ombretto anche sulla rima inferiore; si può usare sempre lo stesso pennello usato per la palpebra superiore, applicando la polvere con la parte finale.

Ok, finora non sembra niente di diverso da un semplice look occhi che prevede un solo ombretto steso su tutto l’occhio. A questo punto, per realizzare l’effetto halo si può scegliere tra 2 varianti. Preferire la prima o la seconda opzione può dipendere da ciò che piace o dalla forma di occhio.

ClioMakeUp-halo-eye-make-up-trucco-occhi-luce-20

Credits: callmemaddie.com 

LUCE AL CENTRO DELL’OCCHIO

Un modo per realizzare il look halo eye make-up è sfumare un ombretto chiaro e luminoso, che funga da illuminante, al centro della palpebra.

ClioMakeUp-halo-eye-make-up-trucco-occhi-luce-13

Via YouTube 

L’angolo interno ed esterno saranno quindi più scuri e si incontreranno con una nuance chiara e luminosa al centro. La stessa cosa vale per la palpebra inferiore, dove si illuminerà la parte centrale della rima cigliare.

ClioMakeUp-halo-eye-make-up-trucco-occhi-luce-12

Via Pinterest 

L’ombretto più chiaro potete stenderlo con un pennello — anche in questo caso è perfetto un pennello a setole piatte —, oppure anche con le dita, avendo cura di essere precise e di illuminare solo il centro dell’occhio. Utilizzate poi un pennello più grande e pulito per sfumare i due ombretti, in modo che non ci sia uno stacco netto tra il colore chiaro e quello più scuro.

ClioMakeUp-halo-eye-make-up-trucco-occhi-luce-10

In questo caso la sfumatura più chiara al centro è delicata e super discreta. Credits: rebeccashoresmua.com

Il punto focale di questo look è la luce che si irradia dal centro dell’occhio. Applicare un ombretto più chiaro al centro è perfetto per ingrandire lo sguardo.

ClioMakeUp-halo-eye-make-up-trucco-occhi-luce-22

Via YouTube @Paulina Alaiev

Ragazze, curiose di scoprire un altro modo di riprodurre il punto luce che caratterizza l’halo eye make-up? A pagina 2 vi mostrerò tanti look, dai più elaborati, ai più semplici. E anche un’interpretazione diversa dell’halo eye. 🙂