Ciao bellezze!

Bentornate al nostro imperdibile appuntamento con le vostre domande più diverse! Oggi torniamo a parlare di correttori (eheh vedo che l’argomento appassiona sempre! :P), di maschere e mascara e della loro applicazione  e infine vi dirò la mia sul trucco permanente e vi racconterò del mio ultimo viaggio!! Siete pronte??? Cominciamo!!

33071351474524

1)

maschere

– In effetti quando faccio le maschere tendo sempre a non metterle tra naso e bocca… ma so che lì si potrebbe mettere. E’ una preucazione mia perché ricordo che alcune maschere potrebbero andare a influire sulla pigmentazione di quella zona che è abbastanza delicata (ancora di più se si depila o si usano degli schiarenti per la peluria). E visto che in quel punto di solito si hanno più peletti, evito di correre il rischio di vederli scurire.

BB_seaweed-clio_maschera_lush

Sul contorno occhi invece, sono bandite tutte quelle maschere più ‘aggressive’ , come quelle purificanti, e non vanno messe perché la pelle in quel punto è molto delicata e potrebbe diventare più seccha. Il discorso invece cambia con le maschere idratanti… io infatti la uso anche vicino agli occhi per avere un’ulteriore idratazione anche in quel punto!

Troppo vicino all’attaccatura dei capelli o vicino alle sopracciglia si tende invece a non metterle per evitare alterazioni nella pigmentazione di peli e capelli. Mi raccomando comunque, di solito se seguite le istruzioni non correte pericoli di alcun tipo, e spesso sulle confezioni sono sempre indicati i punti in cui è meglio non applicare la maschera.

2)mascara

– Io non faccio quasi mai questo tipo di movimento, ma può essere utile se avete delle ciglia molto sottili e volete dare volume. Facendo infatti la passata anche al contrario si applica il prodotto non solo da un lato, ma da entrambi… e questo dona maggiore pienezza e volume alle ciglia.

 

eyelashes

Bisogna però fare attenzione perché con questo movimento il rischio di sporcarsi di mascara la palpebra o l’attaccatura delle ciglia è dietro l’angolo! Vi consiglio quindi piuttosto il movimento a zig-zag, che permettendo allo scovolino di passare bene tra le ciglia, farà sì che il mascara si distribuisca bene e che si crei così il volume desiderato.

3)correttore

– L’ideale sarebbe usare correttore in polvere+ fondotinta in polvere in modo da non creare macchie di colore e usare quindi due texture uguali per un risultato più omogeneo.correttore-peach

In questo caso però io evito sempre la zona del contorno occhi, perché qui il correttore in polvere potrebbe seccare troppo la pelle. Per la zona delle occhiaie preferisco quindi sempre usare un correttore in crema/liquido e procedo così: applico prima il mio correttore liquido e poi il fondotinta in polvere. Questo perché mi piace sempre fissare con un prodotto in polvere i prodotti liquidi o in crema e se applicassi prima il fondo minerale e poi il correttore liquido, dovrei fare poi uno strato in più di prodotto (ad esempio di cipria) per fissare il tutto.

Maybelline-Instant-Age-Rewind-The-Eraser-Dark-Circles-Concealer

web_cocoapowder_open_1_fair
il fondotinta Cocoa Powder della Too Faced lo applico dopo aver messo i correttori e mi basta solo questo, perché ha già la funzione di fissare i prodotti in crema o liquidi. Lo uso anche per i ritocchi, come fosse una cipria

E’ una tecnica piuttosto personale e ognuna di noi può trovarsi meglio o peggio in un modo o nell’altro. Io preferisco fare così perché in questo modo evito l’applicazione di troppi prodotti, e mi basta solo in fondo minerale per fissare il correttore liquido/cremoso.

Cliccate ora qui per la seconda pagina… vi dirò cosa ne penso del trucco permanente e vi racconterò anche qualcosina del mio ultimo viaggio!!!! :-)))