Un compleanno, un anniversario, il Natale: qualunque sia la ricorrenza, è sempre emozionante ricevere un regalo personale e pensato. E se la maggior parte di noi si accontenta di una cena fuori, un mazzo di fiori o… di rossetti ;-D, lo stesso non si può dire delle celebrity!

Sappiamo che le loro possibilità economiche sono imparagonabili a quelle delle persone comuni, ma non ci rendiamo conto appieno del lusso che le circonda finché non ci imbattiamo in qualche notizia che ce ne dà una qualche misura.

Quando per caso abbiamo scoperto che, ai tempi del loro amore, Angelina Jolie aveva regalato a Brad Pitt un’isola a forma di cuore, ci siamo incuriosite. Abbiamo deciso di fare una ricerca sul tema, e ne abbiamo viste delle belle! Nel post vi raccontiamo quindi quali sono stati i regali più sfacciatamente costosi fatti da celebrity ad altre celebrity!

cliomakeup-regali-costosi-celebrity-1

L’ISOLA DEL CUORE DI ANGELINA JOLIE

Partiamo quindi dalla scoperta che ci ha dato l’idea per questo articolo. Nel 2013, in occasione del 50esimo compleanno di Brad Pitt, Angelina ha deciso di regalargli… un isolotto a forma di cuore!

CHISSÀ SE BRAD HA RESTITUITO AD ANGELINA L’ISOLA DOPO IL DIVORZIO!

Si tratta di Petra Island, che si trova poco lontano da New York e che, secondo indiscrezioni, sarebbe costata l’equivalente di 15 milioni di euro.

Cosa dite, se la sarà fatta restituire dopo il divorzio ;-)?

cliomakeup-regali-costosi-celebrity-2-isola

Tra parentesi, nel 2015 gli ex coniugi ne avevano comprata anche un’altra: l’isola di Gaia in Grecia. La motivazione? Trascorrere le vacanze in tranquillità con i loro figli.


cliomakeup-regali-costosi-celebrity-3-isola

DRAKE E LA COLLANA DA 100MILA DOLLARI

cliomakeup-regali-costosi-celebrity-4-drake-j-lo

Ma torniamo ai giorni nostri con una storia che ha fatto molto chiacchierare ultimamente. Pare che l’amore tra Drake e Jennifer Lopez sia già finito, ma in quei pochi mesi lui ha pensato bene di omaggiare la sua dama con una collana senza pretese ;-D

cliomakeup-regali-costosi-celebrity-5-collana

Si tratta di una collana Tiffany di diamanti, del valore di 100 milioni di dollari. Pare che la ricorrenza sia stata “il loro primo Capodanno insieme”.

I REGALI ASSURDAMENTE CARI DI KYLIE JENNER

Che Kylie e Tyga non siano affatto la “classica” coppia di adolescenti non è certo un mistero, ciononostante siamo rimaste scioccate quando abbiamo scoperto alcuni dei regali che si sono fatti l’un l’altro. Forse, se siete appassionate di gossip, non vi giungerà nuovo, ma per chi non lo sapesse, Tyga ha regalato a Kylie una FERRARI per il suo 18esimo compleanno!

cliomakeup-regali-costosi-celebrity-6-ferrari

Sempre per il 18esimo, Kylie ha ricevuto da sua madre Kris Jenner… una Birkin! Valore stimato del modello in questione: tra gli 11 e i 15mila dollari.

cliomakeup-regali-costosi-celebrity-7-birkin

Non è tutto: in occasione poi del 19esimo compleanno di Kylie, Tyga è tornato alla carica, stavolta con una Mercedes dal costo di circa 200mila dollari.

cliomakeup-regali-costosi-celebrity-8-mercedes

Più “modesto” il dono che Kylie ha fatto a Tyga per il suo 27esimo compleanno: un braccialetto di diamanti da 60 carati.

cliomakeup-regali-costosi-celebrity-9-bracciale-diamanti

E se pensate che sia di cattivo gusto, aspettate di vedere le “raffinatissime” cupcake che Kylie ha fatto realizzare per il suo amato l’anno successivo: alcune riproducono Tyga da piccolo, altre la coppia insieme, e altre ancora… una riproduzione del sedere tangato e del seno nudo della piccola Jenner.

cliomakeup-regali-costosi-celebrity-10-cupcakes

Ragazze, tenetevi forte, perché abbiamo tenuto il meglio per la prossima pagina! Infatti, abbiamo selezionato alcuni dei regali più assurdamente cari fatti dalle celebrity ai loro figli… ancora bambini!

32 COMMENTI

  1. Tutto esageratamente trash e assurdo… ma confesso che se mi regalassero un’isoletta personale apprezzerei tantissimo!

  2. hahah in effetti è vero.. cmq in america tutti hanno auto enormi e con il cambio automatico.. forse x loro è normale..

  3. La follia pura ostentare in questo modo i soldi schifo !! Pensare che gente non riesce ad arrivare a fine mese siamo nel mondo in cui una persona per essere famosa deve essere completamente rifatta , ricca di famiglia, raccomandata!! Si guarda solo all’incarto e non a quello che c’è dentro

  4. Caspita…mi regalassero un’isola non mi dispiacerebbe……però potrei accontentarmi di un buono illimitato da Sephora (in fondo sono una donna semplice!) :))))

  5. Purtroppo è vero, i figli cresceranno esattamente con i valori insegnati cioè amicizia in base ai “possedimenti”. Che tristezza!

  6. Il mondo delle celebrities va a velocità completamente differente rispetto a quello di noi comuni mortali : lo penso per via delle loro relazioni, per l’innumerevole quantità di persone che conoscono e anche per il valore dei soldi. Se un attore affermato, un regista, una star della musica, un produttore o una super modella guadagnassero circa 90 milioni di dollari in un anno, al mese potrebbe disporre di 7,5 milioni, ovvero 250.000 al giorno. Quindi anche se comprassero una borsa Chanel al giorno avanzerebbero comunque tanti soldi. La loro percezione è diversa dalla nostra. Per me possono essere soldi buttati, per loro sono piccoli extra quotidiani adatti al loro stile di vita “hollywoodiano”. Sono certa che molti di loro facciano tanta beneficenza : ipotizziamo 5 milioni di dollari all’anno …Gliene rimarrebbero comunque moltissimi da spendere. Poi ci sono anche i miliardari (in dollari) che sono filantropi e non fanno vita mondana ( al contrario delle persone citate prima) che donano molto di più per le maggiori possibilità, inoltre amano condurre una vita con pochi fronzoli.
    Veniamo all’educazione : è giusto abituare i bambini ad avere tanti regali al giorno? La risposta ovviamente è no perché crescerebbero viziati ma…. Siamo sicuri che sarebbero più viziati e meno capricciosi dei genitori star?
    Aggiungo comunque che durante l’adolescenza ho visto compagne di classe che pestavano i piedi perché i genitori non compravano vestiti di firme italiane, quando i genitori non se lo potevano permettere! Eppure loro li pretendevano, senza che nessuno li avesse abituati al lusso.

  7. Sinceramente non li invidio nemmeno un po’. Secondo me sono più “poveri” loro dentro di quanto lo sia io dal punto di vista economico!

  8. A questo proposito, io tollero meno le persone povere ma viziate e vi giuro che ce ne sono davvero tante, nel cibo, nei vestiti, nelle pretese. Se tu individuo X sei povero, da dove saltano fuori questi vizi? Tu che dovresti essere umile e lavorare per guadagnare quello che vuoi dalla vita? È una vergogna! Quanto meno se nasci ricco hai tutte le buone ragioni per condurre uno stile di vita agiato e sopra le righe, perché privarsene, se quella delle celebrity è per loro normalità? Non mi stupiscono tanto questi regali lussuosi, sappiamo che al mondo ci sono queste realtà, amen! Non mi viene da pensare nè che schifo e nè che vergogna, perché non mi fanno schifo e non vedo di cosa debbano vergognarsi. Della loro fortuna? Non mi suscitano alcuna reazione, tanto meno l’invidia! Credo anche che un ragazzo cresciuto tra gli agi possa comunque diventare una bella persona di sani principi, gli oggetti materiali non escludono una buona educazione. Questo è il compito difficile di questi genitori! Ma se proprio devo essere sincera, mi fanno ” ” schifo ” ” tra mille virgolette, le persone povere e viziate che non vogliono rimboccarsi le maniche e sporcarsi le mani anche se ne avrebbero un gran bisogno

  9. Ma perché dovrebbero nascondersi se sono nati con quella fortuna? Che male fanno a noi personalmente? Guarda che non ci stanno togliendo nulla!! (Anzi semmai danno lavoro a un mucchio di gente, se pure i bimbi hanno lo chef personale!) Non siamo ipocriti! Tu da straricca che faresti? Non ti godresti nulla? Non ci credo 😀 ‘che schifo’ ‘che noia’ e ‘che vita vuota’ sono i soliti luoghi comuni

  10. direi che non mi scioccano… sono quasi ovvi, mi stupirei di più se regalassero solo cavalli come in Via Col Vento. Ma si fanno bene, invidia? Con il sorriso ASSOLUTAMENTE SI’ ma non per quando ero bambina per ora! Hahahahahahahahah
    Avevo Barbie Fior di Pesco, di cui ho ancora il vestito, e per me era come la Barbie qui sopra da 60mila dollari… Ho avuto un’infanzia STUPENDA a dir poco. Se penso invece a cosa potrei fare con quei soli ora… mamma miaaaaaaaaa! Il pavimento di casa! La cucina! Gli infissi… sì, sto mettendo su casa ehhehehehe eeeeeeeeeeeee far smettere di lavorare il mio papi! STOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOP sogno!
    Vabbè, sono già tanto fortunata così…auguro solo a quei “figli di…” di avere una serenità e un amore pari a quelli che ho avuto io e di non fare cretinate poi da adulti ma di spendere quei soldi come si deve … invidia??? ASSOLUTAMENTE SI’ HAHAHAHAHAHHAHAHAAHAH

  11. Vero, ci sono anche i bambini figli di persone famose e/o ricche che se seguiti bene possono diventare adulti ben educati.
    Venendo quelle mie compagne, loro non erano povere, diciamo che i genitori avevano degli impieghi comuni, ma le loro pretese erano da figlie di gente molto benestante (per non dire ricche). Alcune non venivano giustamente assecondate e dopo qualche anno di maturazione si erano rese conto di quanto sciocche e ingrate fossero state, altre invece hanno ricevuto i regali costosi pagati a rate dai genitori. Queste ultime, ovviamente, non avranno ricevuto alcun insegnamento, anzi, un bel cattivo esempio : se faccio la prepotente nella vita ottengo tutto.

  12. Pare brutto dire che la MiniKardashian è quella più normale di tutti? Compleanno a Disneyland, abitini carini, braccialetti e collanine, macchinine. Di certo di valore ma oh, c’è chi ha regalato aerei ai figli di 7 anni, che non sia mai che Suri Cruise pensi di usare la scusa “ho fatto tardi perchè l’autobus non passava”.

  13. oddio… fossi straricca un bel jet privato e un’isola privata (magari con un bel mare attorno) mi piacerebbero…
    Però sono un’impiegata con uno stipendio che reputo dignitoso, ma direi che entrambi sarebbero leggermeeeeeeente (grondiamo sarcasmo) fuori budget XD
    Va bè, almeno sognare è gratis XD

  14. Sinceramente non c’è niente qui che mi faccia sbavare, non ho la fissa delle macchine e non sono una da isole tropicali 😉 Certe cose sono obiettivamente tamarre (braccialetto di Tyga, parlo di te), mi viene da pensare che non sapessero cosa prendere e si siano buttati su una roba a caso ma il più costosa possibile. Poi la ferrari per il compleanno ok, ma poi? Una mercedes? Cioè le regali un’auto tutti gli anni? Se il mio ragazzo mi regalasse due anni di fila la stessa cosa, anche solo un bel profumo, mi sembrerebbe che non si sforzasse nemmeno un po’ di pensare a qualcosa, al di là del prezzo…
    Invece spezzo una lancia per i bambini, nel senso che, essendo appunto bambini, non penso si accorgano neanche che la tiara è di diamanti e non giocattolo (ecco, magari sul jet spenderei due paroline in più). Comunque io nel mio piccolo (figlia unica…) penso di essere stata decisamente viziata dai miei, compatibilmente con le loro possibilità (nel senso che avevo quello che volevo, tonnellate di giochi che usavo poco ed ero un po’ il piccolo dittatore di casa, in senso buono) e non mi sembra di essere uscita così male, non ho problemi a rispettare il budget che ho adesso e mi scoccia sprecare soldi, quindi boh, ribadisco che secondo me i bambini non se ne accorgono nemmeno…

  15. I bambini hanno solo bisogno di cure e amore, queste sono le cose che gli servono..tutto l’oro del mondo non vale il tempo a loro dedicato

  16. Allora, sicuramente alcuni regali possono essere percepiti come “tamarrate”, ma io ho un’idea tutta mia di chi spende così esageratamente, tanto che non mi ha dato nemmeno fastidio il programma “Riccanza”, che in molti invece hanno detestato. Vi spiego il mio punto di vista: qualsiasi acquisto, fa guadagnare un’azienda. Quell’azienda ha dipendenti, e a sua volta magari si appoggia ad altre azienze per dei servizi… Insomma, dietro ad acquisti folli, c’é tanta gente che può campare, a partire dall’operaio che assembla la mercedes… E quello stesso operaio potrà fare la spesa, quindi altre aziende guadagnano… Spero di essermi spiegata 😉

  17. Sinceramente, se non li conosci non puoi saperlo! Ricche o povere che siano le persone, tutti possono avere un animo buono.

  18. Ho scritto che sono delle cattive persone? Dove? Anche perchè è risaputo che molti di loro siano parecchio generosi con gli enti di beneficenza….

  19. Verissimo! Infatti molti “baby ricchi” hanno alle spalle genitori che in un modo o in un altro si fanno il mazzo (anche attori e cantanti, sì… perché io non credo che 15 ore su un set o in una sala di registrazione siano una passeggiata), e quindi questi ragazzi hanno tutto ciò che vogliono, ma anche dei forti esempi di genitori lavoratori…

  20. Che la facciano o meno, spendendo soldi fanno lavorare aziende, che a loro volta possono pagare gli stipendi di operai ed impiegati… Magari non é beneficienza, ma sono soldi che fanno campare altre persone… In finale li hanno, cosa devono fare, fargli fare la muffa?

  21. Su questo nulla da ridire! Ma mi riferivo al fatto che straviziando troppo i propri figli o fidanzati non è una buona soluzione per il loro futuro

  22. La mia era un po’ una “battuta”. Non me lo vedo proprio un uomo con un barcciale di diamanti così vistoso come quello. Poi è ovvio che ogni gusto/apprezzamento è soggettivo…..

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here