Amato, odiato, discusso o usato come capo protagonista della lingerie, il reggiseno di certo ha, da sempre, fatto parlare di sé! Tuttavia, attorno a questo indumento intimo speso girano delle dicerie che possono, a lungo andare, risultare controproducenti, portandoci a farne un uso scorretto o troppo prolungato!

Oggi dunque vogliamo aiutarvi a fare chiarezza, parlandovi delle principali convinzioni in circolazione riguardanti l’uso del reggiseno, vedendo quali sono fondate e quali, invece, altro non sono che dei falsi miti! Insomma ragazze, reggiseno sì o no? Scopriamolo insieme continuando a leggere il post!

cliomakeup-reggiseno-si-o-no-2Via Pinterest

REGGISENO SÌ O NO DI NOTTE?

Usare il reggiseno anche di notte è una cosa che fanno molte donne pensando, in questo modo, di limitare ulteriormente gli effetti della tanto temuta forza di gravità!

cliomakeup-reggiseno-si-o-no-1

Indossare il reggiseno di notte fa indebolire i legamenti che sostengono il seno

Ebbene, questo mito è stato sfatato dalla Società Americana Chirurghi Plastici e Ricostruttivi, che ne ha sottolineato la mancanza di fondamento scientifico.


Anzi, da diversi studi condotti dalla società si è evinto che indossare il reggiseno di notte fa in modo che i legamenti che sostengono la struttura del seno si indeboliscano!

cliomakeup-reggiseno-si-o-no-6

Ciò è dovuto al fatto che, la loro funzione, così facendo in pratica verrebbe sempre svolta sempre dal reggiseno al posto loro. Dormire col reggiseno pensando di fare al nostro seno del bene, quindi, vuol dire fargli tutt’altro!

cliomakeup-reggiseno-si-o-no-3

USARE IL REGGISENO AUMENTA IL RISCHIO DI CANCRO AL SENO

Si tratta di una leggenda metropolitana nata a metà degli anni ’90 che raccoglie ancora oggi sostenitori, pur essendo stata più volte sfatata da studi e prove scientifiche.

cliomakeup-reggiseno-si-o-no-11

Usare il reggiseno non incide in alcun modo sul rischio di sviluppare il cancro al seno

Come ha sottolineato l’università dell’Arkansas, il reggiseno e la sua azione di pressione e sostegno sul seno non sono riconducibili in alcun modo ad un incrementato rischio di cancro, il quale è causato da fattori come ereditarietà e stile di vita.

cliomakeup-reggiseno-si-o-no-12

Si consiglia, perciò, di indossare il reggiseno per massimo 7-8 ore al giorno proprio per le ragioni di cui abbiamo parlato poco fa, ovvero per prevenirne il potenziale rilassamento. Questa, però, è una conseguenza estetica, che non ha nulla a che fare con lo stato di salute del seno!

cliomakeup-reggiseno-si-o-no-10

LA FORMA NATURALE DEL SENO VIENE MODIFICATA DALLE COPPE DEL REGGISENO

Le coppe del reggiseno possono definirne solo esteticamente la forma sotto i vestiti, ma non ne alterano assolutamente la conformazione fisiologica né, tanto meno, hanno una funzione di sostegno.

cliomakeup-reggiseno-si-o-no-16

Ciò che regge effettivamente il seno è, infatti, la fascia che, per questo motivo, deve essere ben aderente ma non stretta, adattandosi al nostro corpo anche quando è in movimento.

cliomakeup-reggiseno-si-o-no-17

Ragazze, non abbiamo ancora finito: reggiseno sì o no quando si fa sport? E serve quando ci si è sottoposte ad un intervento di mastoplastica additiva? E più si stringono le bretelle, più su sta il seno? Scoprite questo e altro a pagina 2!

40 COMMENTI

  1. Come ho già scritto altrove appena riesco lo tolgo, a volte prima delle scarpe. Negli anni non ho trovato segni di chiaro cedimento. Forse dipende dalla taglia.

  2. Non potrei mai dormire con il reggiseno!! Nell’arco della giornata non mi dà mai nessun fastidio, ma portarlo di notte per me sarebbe impensabile!

  3. Come le scarpe, appena torno a casa, tolgo il reggiseno e guai a usarlo la notte! Mi darebbe troppo fastidio! Ultimamente poi mi infastidisce anche di giorno, figuriamoci la notte!
    Io purtroppo ho notato un cedimento, ma lo riconduco alla taglia (una terza coppa C).

  4. Dai la gravità nel letto in orizzontale è praticamente annullata,e pure l’effetto del reggiseno.i medici che ho sentito io mi hanno sempre detto di toglierlo la notte per motivi di salute,per non creare traumi interni diciamo.gli ematomi ,di qualsiasi genere e natura, non fanno assolutamente bene in quel punto.

  5. Io sto diventando sempre piu’ “hippie”, ho totalmente bandito qualunque reggiseno con imbottiture, e ora durante l’estate me lo metto solo se strettamente necessario 😀 ho iniziato a usare i copricapezzoli in silicone color carne di intimissimi, e la comodita’ mi stra stravolgendo. Di sicuro, non ho grossi problemi (ancora), ma comunque ho una terza coppa C. E mi sento molto piu’ a mio agio senza imbottiture e push-up: il mio seno spicca meno, attira meno sguardi e posso mettermi scollature piu’ profonde senza risultare volgare o eccessiva!

  6. anche tu leggi il blog “my personal trainer”, vero? lo dico perché hai praticamente usato le parole di un loro articolo al riguardo.
    Concordo, comunque: il seno è più che altro materia adiposa.Allenare i pettorali serve a migliorare il sostegno alla massa del seno del seno, ma di certo non lo alza al mento ahahah!
    Io, ahimè, ho una seconda scarsa (issima) però almeno con l’allenamento e la cura quotidiana me lo tengo bello sodo!

  7. Causa seno (s)cadente taglia 4c, con il quale credo di essere già uscita dalla pancia di mia mamma, DEVO portare il reggiseno. DEVO. Perché ovviamente come tutte le nate puppute, il mio sogno è essere nella prossima vita una tavola da surf, in modo da non risultare mai volgare e mai più cicciotta di quello che in realtà sono, perché alle tettemunite purtroppo è questo che succede. Ah sogno…indossare una bella camicetta bianca senza cadere nell’effetto porno segretaria! Sig, sob. Mainagioia.

  8. Ho una seconda e ho detto addio al reggiseno. Lo metto solo in caso di maglie aderenti e in palestra (ovviamente quello sportivo).
    In casa e di notte non l’ho mai tenuto, ma da quest’anno ho deciso di abolirlo anche quando esco ed indosso maglie o vestiti larghi o con belle scollature.
    Mi si vede qualcosa? pazienza…in fondo si sa cosa una donna nasconde sotto una maglia, quindi tanto vale!

  9. Sono curiosa sui copricapezzoli, sono comodi? Vorrei prenderli ma non voglio sentir dolore quando li tolgo

  10. Se solo il mondo sapesse che il reggiseno d’estate sviluppa lo stesso calore di un maglione di lana, si smetterebbe probabilmente di considerarlo “necessario”.
    Inoltre è davvero difficile trovarne uno veramente confortevole. Dopo un pò a me danno tutti più o meno fastidio. Ma ho definitivamente bandito il ferretto secoli fa perchè quello si che è il male.

  11. Io sono sempre stata una sostenitrice del reggiseno, anzi a dire la verità non ho mai sopportato le donne che non lo portano mostrando i capezzoli al mondo. Detto ciò, resto anche un’accanita sostenitrice delle cose comode, soprattutto se si tratta di intimo, scarpe e roba che sta a diretto contatto con zone critiche del corpo. Quindi reggiseno sì, ma che sia super comodo e adatto alla propria corporatura!
    Non sapevo che facesse male tenerlo per dormire, mi avete dato una pessima notizia :'(

  12. Mai messo il reggiseno per dormire, mi dà troppo fastidio! Non ho nessun problema per quanto riguarda il peso da reggere perchè ho il seno piccolo 🙂 ma cmq il reggiseno lo porto sempre cercando di nè di stringere nè di allargare troppo. Un giusto sostegno insomma!

  13. Hai descritto perfettamente il motivo per cui io dormo con il reggiseno (anche se non sono proprio super prosperosa). Tutti mi guardano come un alieno quando lo dico. Io dormo con reggiseni con ferretto vecchi che mi stanno larghi oppure che si sono slabbrati con l’usura, in modo che non stringano troppo

  14. Il reggiseno è la prima cosa che metto appena uscita dalla doccia,senza mi sento nuda e non a mio agio…vivo 365 giorni col reggiseno e 24/24…odio stare senza,non ho mai dormito senza e le rare volte che ci hp provato non mi sono rilassata finché non l’ho rimesso…
    AMO IL REGGISENO

  15. A parte qualche modello a triangolo non lo sopporto per dormire, dunque nessun problema. Durante il giorno certi modelli mi dimentico di averli, altri non li sopporto.A me però le spalline cadono sempre se non le dire quasi al massimo diciamo.

  16. Al terzo figlio ho scoperto che il miglior reggiseno da allattamento è quello a canottiera con le bretelline sottili, quelli appositi con tutti quei gancetti da aprire e chiudere sono seccanti (almeno secondo la mia esperienza).

  17. ODIO il reggiseno lo stra odio …. ho un seno piccolo e cadente… indosso il push up solo per non sembrare una tavola da surf…due ciliegine appassite….appena arrivo a casa mi tolgo scarpe, calze e reggiseno, in estate é la prima cosa… provo un senso di libertà unico….

  18. Libertà, a casa. Come fate a portarlo per dormire? Con questo caldo poi.
    Ho una 4^ coppa c e lo levo se sto a casa senza ospiti. Mi è capitato di levarlo se a casa sto con amici stretti. A uscire senza, non potrei, però. Mi sentirei quasi senza mutande.

  19. Anche io 4^ coppa c, ma non vorrei in nessuna vita essere una tavola da surf.
    Amo il mio seno. Non amo particolarmente il reggiseno, ma almeno a casa e di notte ovviamente, via.

  20. Non potrei mai e poi mai dormire con il reggiseno, dormo rigorosamente nuda da anni!
    In giro però indosso modelli push-up e con le coppe, per esaltare la forma del.seno sotto i vestiti, e appena torno a casa ne metto uno da ginnastica. Ho una terza e quando sono in movimento non riesco a stare senza, sento praticamente la pelle che tira e le tette che calano e mi viene il nervoso!!

  21. Io dormo con il reggiseno ho una 2a coppia b, non mi dà fastidio e non sopporto quelli imbottiti… mi piacerebbe prendere qualche bralette, credo sia un buon compromesso

  22. Io sto praticamente sempre senza tranne quando devo uscire di casa.. non lo sopporto, mi lascia i segni della fascia e delle bretelle! Non so come facciano quelle che lo tengono sempre a non ritrovarsi con delle piaghe.. anche perché i ferretti nella pelle scavano eccome

  23. Odio da morire la sensazione di pelle che tira e il cindolamento quando mi muovo… metto sempre il reggiseno, rigorosamente con coppe preformate e ferretto, che sia a casa o per dormire, Sempre. Ma non vi da fastidio il peso? Ho provato a dormire senza queste notti ma ho un forte dolore al risveglio così ho lasciato perdere…

  24. Durante la notte e in generale quando sono a casa il reggiseno non lo indosso mai. Anzi, appena torno a casa da una qualsiasi serata, uscita, giornata devo assolutamente toglierlo perché mi sento più comoda e libera e in estate soprattutto quando si suda il triplo. Questa cosa che il reggiseno fa venire i tumori mi mancava hahah non ho idea di chi si sia inventato una roba del genere, non ha davvero alcun fondamento.

  25. Come ti capisco. Purtroppo il davanzale abbondante, dà come effetto ottico quello di accorciare il busto….

  26. Ciao! Io mi sto trovando bene da lovable. Hanno tanti modelli è una buona varietà di taglie (differenziano tra coppe e torace e ci sono molte combinazioni!). Ho sentito parlare bene anche di Triumph, anche lí ho visto hanno una buona varietà di modelli, ma nin ho ancora avuto modo di provare

  27. Sai che invece Io non ho ancora trovato un reggiseno in cui il ferretto mi aderisca alla pelle? In tutti i modelli che possiedo il ferretto è sempre qualche centimetro staccato dal busto. Idem brrtelle, per quanto le stringa mi cascano giú dalle spalle… Le tiro su almeno venti volte al giorno. Il mio problema, come il tuo, credo che non abbiamo realmente trovato la taglia giusta.

  28. Io di solito prendo quelli con la coppa senza imbottitura, se li trovo anche senza ferretto mi va benissimo, non sono scomodi per uscire solo non li porterei mai tutto il giorno. Non compro mai da tezenis/intimissimi perché han praticamente solo imbottiti o push up scomodi come la morte…

  29. I primi tre sono Triumph e li acquisto nei reparti di biancheria forniti (nei centri commerciali di solito) gli altri due non li posseggo e quelli sportivi li avevo acquistati online : se ritrovo il sito te lo linko!

  30. spero davvero che tu abbia ragione! Avere un seno piccolo e sgonfio sarebbe osceno per me!
    comunque quel blog è fantastico! Almeno ci scrive gente competente!

  31. ma come faiiii??? oddio, io tutto il contrario! A volte sono costretta a metterlo (per andare in università dai prof o comunque nelle occasioni in cui magari avere le tette al vento non è proprio la cosa più opportuna) e non lo sopporto… appena posso me lo tolgo!

  32. Ciao a tutte.
    Io ho scoperto che esiste addirittura una disciplina che studia come fare indossare i reggiseni! A Milano ho trovato una boutique dove mi hanno preso le misure e mi hanno fatto provare tantissimi modelli per capire quale fosse il migliore per me. Ci sono le coppe A, B,C,D ecc e la misura del busto, insomma non una cosa così semplice come pensavo io!
    Da quando sono stata lì devo dire che il mio rapporto con il reggiseno è cambiato. Prima non vedevo l’ora di tornare a casa per toglierlo, adesso invece indosso la taglia giusta e quindi invece che dare fastidio mi aiuta (io ho tantissimo seno!) a sostenerlo.
    Quindi il famoso detto “chi più spende, meno spende” è proprio azzeccato. Non vado più da Intimissimi che è vero che i reggiseni costano meno, che poi neanche così tanto visto che il mio l’ho pagato 54 euro, ma almeno mi dura di più. Lo sto usando da 6 mesi praticamente tutti i giorni ed è ancora perfetto.
    Non potrei pensare di andare in giro senza reggiseno, forse anche perchè non ho la fortuna di avere le tette piccole.
    Comunque se vi interessa il negozio si chiama Gaya Boutique, è solo a Milano a quanto so io, zona corso Sempione se non erro, ma hanno anche un sito internet e trovare tutte le info.
    Sono stata anche da Triumph però ho trovato delle commesse antipatiche che più che guardarmi storto non hanno fatto.
    Un abbraccio a tutte

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here