ASSASSINIO SULL’ORIENT EXPRESS DI AGATHA CHRISTIE

cliomakeup-libri-estate-2017-11-omicidio-orient-express

Assassinio sull’Orient Express di Agatha Christie. Su Amazon.it a 8,50

Cast stellare per l’adattamento cinematografico al capolavoro di Agatha Christie. Ci saranno Kenneth Branagh nel ruolo di Hercule Poirot, affiancato da Penélope Cruz, Willem Dafoe, Judi Dench, Johnny Depp, Josh Gad, Derek Jacobi, Michelle Pfeiffer e Daisy Ridley. Il film è atteso in Italia per dicembre, ed è il secondo adattamento cinematografico dopo quello del 1974.

cliomakeup-libri-estate-2017-12-omicidio-orient-express

Il giallo prende le mosse da un omicidio commesso appunto sul Simplon Orient Express. L’investigatore Hercule Poirot inizia ad indagare presso i passeggeri, in un susseguirsi di colpi di scena.


WONDER DI RJ PALACIO

cliomakeup-libri-estate-2017-13-wonder

Wonder di R.J Palacio. Su Amazon.it a 10,20

Augustus detto Auggie è un bambino nato con una terribile deformazione facciale. Dopo anni trascorsi al sicuro presso la sua famiglia, affronta la prima volta il mondo della scuola.

cliomakeup-libri-estate-2017-15-wonder

WONDER: SE VOLETE UN LIBRO CHE COLPISCE DRITTO AL CUORE

Questa è la storia della sua avventura, ed è un libro bellissimo da far leggere anche a ragazzi e adolescenti.

Il film, che negli USA è stato vietato ai minori di 10 anni per la presenza di “bullismo e linguaggio forte”, arriverà nelle sale statunitensi a novembre.

Tra i protagonisti abbiamo Jacob Tremblay nei panni di Auggie, e Julia Roberts e Owen Wilson ad interpretare i suoi genitori.

cliomakeup-libri-estate-2017-14-wonder

LA BELLA E LA BESTIA DI DE BEAUMONT

Ed ecco il nostro bonus! Sappiamo tutte che il film de La Bella e La Bestia è già uscito, ma se amate la fiaba il vostro libro “da ombrellone” potrebbe essere il romanzo di Jeanne-Marie Leprince de Beaumont.

cliomakeup-libri-estate-2017-16-bella-bestia

La Bella e la Bestia di Jeanne-Marie Leprince de Beaumont. Su Amazon.it a 5,99

Si tratta della versione più popolare di una favola che ha origini antichissime e che conta innumerevoli varianti.

cliomakeup-libri-estate-2017-17-emma-watson-belle È un testo della metà del Settecento, e l’autrice è una insegnante che adattò il precedente libro della scrittrice francese Gabrielle-Suzanne Barbot de Villeneuve, che per prima raccontò la fiaba così come oggi la conosciamo. Beaumont la abbreviò omettendo i dettagli più violenti e scabrosi dato che il testo era destinato a ragazzi giovani e doveva avere valore educativo.

cliomakeup-libri-estate-2017-19-bella-bestia

Se invece siete più tipe “da film”, ecco tante idee per voi!

1) I 9 FILM LOW BUDGET DIVENTATI UN SUCCESSO

2) 10 INCREDIBILI MAKEOVER DEI FILM, DA ANTROCCOLO A CIGNO!

3) I NOSTRI FILM PREFERITI CON I LOOK CHE CI HANNO FATTO SOGNARE

cliomakeup-libri-estate-2017-18-bella-come-sei
Ecco un altro libro che vi consigliamo di portarvi sotto l’ombrellone 😉

Ragazze, ci piacerebbe che questo diventasse un post, per così dire, corale. Tra le nuove uscite (ma non solo) quali sono i libri che vi hanno conquistato? Quali quelli che consideraste ad occhi chiusi, anche ad una persona di cui non conoscete i gusti? E quali dei vostri romanzi preferiti vorreste con tutto il cuore che diventassero film? Se vi va, lasciateci un commento. Un bacione dal Team!

30 COMMENTI

  1. …penso che i LIBRI siano come i TRUCCHI. ..ad ognuno i propri. ..nel vostro elenco nessuno ha attirato la mia lettura :TROPPO MELENSI. …io li scelgo in base alla copertina e va a periodi…tra i miei preferiti ci sono quelli di GIORGIO FALETTI. ..e soprattutto se posso scelgo AUTORI ITALIANI

  2. Anche io ho preso dei libri di Carrisi in formato digitale, ma non li ho ancora letti, sono in coda nel mio Kindle (una cosa molto lunga… Ma io sono veloce a leggere e tra un po’ vado in vacanza) mi hanno colpito molto le recensioni e la trama

  3. Quando ci sono libri. io corro. Sto iniziando a seguire due booktuber che mi danno tantissimi spunti di lettura e conto di leggere più degli scorsi anni ora che l’uni sta per finire.
    Adesso sto leggendo la saga dell’ “Amica geniale”. Consigliata! Avevo in realtà acquistato “La vita sessuale dei nostri antenati” ma poi mi sono messa in ballo con l’amica geniale…sono a quasi metà del terzo!!!

  4. No vabbè ma voi volete proprio farmi felice! Un post sui libri? Libri e film sono le mie passioni! Rachel Weisz è una delle mie attrici preferite e Daphne Du Maurier (io ho letto il suo ‘Gli Uccelli’, come vedete Hitchcock la amava molto) è intrigante. Altra attrice preferita, una spanna sopra tutte quelle della sua generazione, Kate Winslet! Libri da consigliare… oddio, mi ci vogliono almeno mille righe! Io ho sempre letto tantissimo e Il nome della Rosa di Eco è davvero bello! Se mi attengo alle cose più recenti: la saga dell’Amica geniale di Elena Ferrante è veramente appassionante. Tra i classici, io amo i russi quindi Dostojevski, Tolstoj, ecc; per una lettura leggera da sotto l’ombrellone, consiglio senz’altro Grisham; tra gli italiani, Camilleri, Lucarelli, Carofiglio. Mi fermo qua ma… sono felice della nuova versione di Assassinio sull’Orient Express: anche se il precedente film era bello con un cast fantastico, lo vedrò! I libri di Agatha Christie sono veramente divertenti, un po’ datati nella scrittura ma vi faranno passare ore piacevoli. Buona giornata a tutte, lettrici e non!

  5. E’ vero! L’estate è il momento dorato dell’anno per cui, grazie alle vacanze, si ha più tempo!

  6. Si Carrisi è davvero bravo! Io ho letto diversi libri suoi e ho avuto subito l’impressione che ne verrebbero bellissime riduzioni cinematografiche!

  7. Sto leggendo i libri (sono quattro in tutto) di Kent Haruf, scrittore americano scomparso nel 2014…sono bellissimi! Ci catapultano letteralmente nel Colorado in una cittadina immaginaria di Holt. Le storie dei suoi abitanti sono apparentemente comuni, ma narrate con una profondità e un fascino di scrittura che….beh leggeteli! Il primo “Canto della pianura” è diventato un film per la TV ma non so se in Italia e mai stato distribuito! Consiglierei di farne film ne potrebbe venir fuori qualcosa di bello! Oppure godetevi i libri!!!!!

  8. Oddio! Mi hai appena fatto scoprire che la mia biblioteca lo fa (forse è anche la stessa tua). Come funziona? io prenoto il libro e poi mi mandano una mail per scaricarlo?

  9. Io ne ho presi solo due perché non sapevo se mi sarebbero piaciuti… ora posso scaricare l’intera bibliografia! Comunque a me il Kindle ha cambiato la vita, non sapevo più dove mettere i libri cartacei, ora tanti li ho lasciati negli scatoloni del trasloco perché non saprei proprio dove collocarli

  10. Di recente ho letto “Le quattro casalinghe di Tokyo” di Natsuo Kirino, non è un libro leggero né per i temi affrontati né per il numero di pagine, ma l’ho trovato interessante. Più lieve “La ragazza dell’altra riva” di Mitsuyo Kakuta, entrambi parlano della condizione della donna in Giappone. Carino l’ultimo della Kinsella “La mia vita non proprio perfetta”, anche se forse sta cominciando a diventare un po’ ripetitiva. Di Daphne du Maurier consiglio anche “Rebecca, la prima moglie”, da cui Hitchcock ha tratto un film e da cui nel 2008 è stata fatta una miniserie tv italiana.

  11. wow non sapevo ci fosse un nuovo adattamento di Assassinio sull’orient express, avevo visto il film del 1974 e ancora prima letto il libro, e ora sono proprio curiosa di vedere questa nuova versione! forse il film/libro più vicino al genere che prediligo è Mia cugina Rachele. Ora sto leggendo Piccole donne, troppo bello

  12. A Vicenza funziona così: prima di prenotare il libro bisogna scaricare un applicativo di lettura gratuito in base al dispositivo usato (per PC “Adobe Digital Edition”, per tablet “Adilko”, per ipad “Blufire”). Quando entri nel catalogo online inserisci username e password, appena prenoti un libro o una rivista, quest ultimo viene scaricato in automatico nei tuoi applicativi di lettura, quindi te lo trovi nella tua “libreria”. Nel sito della biblioteca c’è una guida che spiega tutto passo passo, quindi è impossibile sbagliare. L’unica nota dolente è che dopo 15 giorni l’ebook scompare per motivi commerciali, ma basta organizzarsi nella lettura e prenotarne uno alla volta

  13. Ok. Io sono di Milano Est e le mie biblioteche riunite sono quelle di Milano sud-est e una parte di Monza. Non ci avevo mai prestato attenzione e non avevo realizzato che potessi scaricare gli ebook. Però non mi piace averlo sull’ipad perchè non lo leggerei.. Mi informo bene ma credo che funzioni così anche per noi.

  14. Grazie tanto per gli spunti!Anche io adoro leggere!!!! Davvero, fate più spesso post sui libri!
    Ho appena ordinato “Le parole tra di noi”, che nelle recensioni su internet viene definito “Un libro meraviglioso”.

    Ora dò un’occhiata a “Le quattro casalinghe di Tokyo” di Natsuo Kirino che ha segnalato Ila, il Giappone mi attira.
    Ne segnalo uno io, che però non è una passeggiata, anzi, “Suite francese” della Némyrowski. Magari molte di voi l’avranno già letto…

  15. Ho letto le recensioni sul libro della Kirino e se ne parla in modo eccezionale. Lo metterò sicuramente nella lista dei libri da comprare. Piuttosto, della Kinsella, ho letto: “La regina della casa”. Era il suo primo libro che leggevo e, ti dirò, mi è piaciuto

  16. Anche io la penso allo stesso modo. Con il cartaceo finiva sempre che leggevo più o meno sempre gli stessi autori. Ora, complici sconti vari o comunque prezzi irrisori leggo ancora di più, tanti generi, una varietà incredibili di autori sia italiani che stranieri.

  17. Ma hai letto il post oppure hai visto le immagini? E pure vedendo solo le immagini scusa… Pennywise Melenso? Stephen King, il re del brivido. E perché, Daphne Du Maurier melensa ? Hitchcock ha tratto due dei suoi capolavori dai suoi scritti… e non mi pare fosse un regista di commedie rosa.

  18. “La regina della casa” mi manca. Ho letto vari romanzi della Kinsella (non quelli della serie “I love shopping”), non sono capolavori ma secondo me sono una lettura gradevolissima per quando si cerca qualcosa di leggero. Mi erano piaciuti in particolare “La signora dei funerali” e “La ragazza fantasma”.
    Quello della Kirino è splatter in alcuni punti, mi aspettavo quasi di vedere il sangue schizzare fuori dalle pagine, ma credo che sia un ritratto fedele della società giapponese di oggi, o almeno di una parte di essa.

  19. Ma io avevo visto un film che si chiamava Rebecca la prima moglie, era stato girato qui in Italia, con Cristiana capotondi, è quello. Mi sembra carina la trama di Rachele, non il classico libro d’amore emblematiche non sopporto proprio. It è già nella mia lista

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here