Ci sono dei libri che segnano la nostra crescita, che ci cambiano la vita e restano dentro di noi in maniera indelebile. I loro protagonisti ci accompagnano nei momenti difficili, e talvolta, li amiamo così tanto che diventano quasi parte di noi.

I libri di cui vogliamo parlarvi oggi sono quelli che ci hanno fatto battere il cuore, fremere di passione e che ci hanno fatto trepidare nell’insaziabile voglia di sapere cosa accadrà pagina dopo pagina: sono i romanzi d’amore o romantici che, secondo noi, vanno letti assolutamente una volta nella vita!

Tra i nostri preferiti troverete grandi classici e testi meno conosciuti, e non tutti trattano per forza il concetto più tradizionale dell’amore, ma ci hanno stregato! Per scoprirli, continuate a leggere.

giphy

LE NOTTI BIANCHE DI FËDOR DOSTOEVSKIJ

Questo romanzo è tra gli scritti giovanili dell’autore e risale al 1848. Diviso in quattro notti racconta la storia di un giovane ragazzo,un sognatore, che rimane da solo nella città di San Pietroburgo. In una delle sue camminate notturne solitarie incontra una ragazza piangente, e come primo istinto ha quello di conoscerla e parlare con lei.

cliomakeup-libri-amore-romantici-8-le-notti-biancheFëdor Dostoevskij, Le notti Bianche. Prezzo: 7,65 € su Amazon.it

Tra i due si instaura subito un legame molto intimo e profondo, e per quanto diversi i due si iniziano a conoscere. Il rapporto prevede un unica regola: il sognatore non si deve innamorare di lei e può essere soltanto suo amico…


cliomakeup-libri-amore-romantici-4-notti-bianche

Una scena tratta da “Le notti Bianche” di Luchino Visconti del 1957

LA LETTERA D’AMORE DI CATHLEEN SCHINE

Questo libro uscito nel 1996 è ambientato in una libreria del New England. Tra la posta viene trovata una lettera senza mittente: a scoprirla è Helen la proprietaria della libreria che subito pensa che sia per lei. Anche se non può sapere chi l’ha scritta e se è veramente per lei inizia a fantasticare sulle parole che legge.

cliomakeup-libri-amore-romantici-13-la-lettera-d-amoreCathleen Schine, La lettera d’amore. Prezzo: 10,20 € su Amazon.it

Ma la lettera svolazza di mano in mano, facendo nascere molti amori. Ma la cosa bellissima è scoprire infine di chi sono, e soprattutto per chi sono le parole della “lettera d’amore”.

cliomakeup-libri-amore-romantici-9-la-lettera-d-amore

Una scena dal film di Peter Chan tratto dal libro

JACK FRUSCIANTE È USCITO DAL GRUPPO DI ENRICO BRIZZI

Scritto nel 1994, è considerato uno dei romanzi cult della generazione anni ’80 e ’90. La storia è ambienta a Bologna nel ’92 dove Alex D., un giovane ragazzo liceale, scopre l’amore per la bella Adelaide, detta Aidi.

cliomakeup-libri-amore-romantici-5-jack-frusciante-e-uscito-dal-gruppo Enrico Brizzi, Jack Frusciante è uscito dal gruppo. Prezzo: 6,99 € su Amazon.it

È un libro incredibile, che viaggia sui toni del punk e del romanticismo, creando un perfetto mix tardo-adolescenziale che rappresenta appieno i sentimenti che si provano a diciassette anni, quando l’amore è travolgente.

dal punk al romanticismo: UNA storia d’amore adolescenziale

“Uscire dal gruppo”, vuol dire abbandonare gli schemi, uscire dalla consuetudine e dalle regole prefissate dalla società. “L’anarchia sentimentale” che domina questo libro ci ricorda i tempi passati, l’amore liceale e lo struggimento per il primo amore.

cliomakeup-libri-amore-romantici-1-jack-frusciante-e-uscito-dal-gruppo

Stefano Accorsi e Violante Placido nel film diretto da Enza Negroni

Ragazze, non abbiamo ancora terminato, nella prossima pagina vi sveleremo quali sono i libri del cuore di alcune di noi del Team! Continuate a leggere!

38 COMMENTI

  1. Sembrerà strano ma Luciano Ligabue ha scritto un libro di fantascienza che in realtà è di un romanticismo pazzesco!! Si intitola LA NEVE SE NE FREGA ed è una storia in cui l’amore vero vince su tutto e supera ogni ostacolo, ma va coltivato e soprattutto… riconosciuto!

  2. Ho amato tantissimo Jack Frusciante è uscito dal gruppo. L’ho letto e riletto e mi sono chiesta per anni come sarebbe potuta andare a finire tra i due. La scena del bacio sotto il tavolino è scolpita in lettere maiuscole nel mio cervello. Poi qualche anno fa ho letto il seguito e sono rimasta cocentemente delusa perché in fondo la realtà è la realtà e “ciao ciao Alex, qui in America ho trovato un boyfriend, non te la prendere, noi siamo sempre amici”.
    Ho amato moltissimo ” non lasciarmi” di Ishiguro, che mi ha fatto piangere, arrabbiare, riflettere. L’amore ai tempi del com’era come tantissimi altri fo Marquez raccontano amori forti, folli, al di la dello spazio e del tempo ( vedi anche cent’anni di solitudine).
    Mi avete fatto venire voglia di leggere Diostoevskij, Delitto e Castigo resta per me il libro più bello in assoluto di sempre. Grazie ragazze per questo post!

  3. Anni fa lessi I dolori del giovane Werther, che ho amato, e Le notti bianche, che non mi piacque per niente.
    Ragazze vi voglio bene ma Qual è (nella domanda a fine post) si scrive SENZA apostrofo, a maggior ragione in un post che parla di libri XD

  4. no, ma grazie dell’incipit.. me lo segno in agenda..
    cmq oltre a Jane Eyre, un altro libro ( trilogia ) che leggo e rileggo, è il Cavaliere d’inverno e i sequel, fantastici. una Storia d’amore che fa tanto sognare, ma allo stesso tempo riflettere !!!

  5. se lo trovi leggilo … è la storia di Antoinette Bertha la prima moglie di Mr Rochester o la proverbiale “madwoman in the attic”, lui non ne esce tanto pulito fa molto pensare …

  6. Io adoro Jane Eyre di Charlotte Bronte e Cime tempestose di Emily Bronte. Quest’ ultimo non è un romanzo d’ amore tradizionale. Heathcliff e Caterine non sono di certo personaggi positivi, anzi, l’ unico sentimento positivo che provano è l’ amore che li lega, anche dopo la morte. È il mio romanzo preferito

  7. Io cito Cime Tempestose: non è l’amore che ci si immagina, ma un amore carnale e profondo e immortale, un amore malsano quasi ma di una profondità assoluta.

  8. Letti entrambi, ma non riesco a definirli romantici in senso stretto. Anna Karenina è un capolavoro. Quello si. Senza nulla togliere al Grande Gatsby.

  9. Ero convinta di trovarci le Affinità Elettive, che personalmente ho detestato.
    Goethe proprio non riesco ad apprezzarlo. Meglio per I dolori del Giovane Werther ma, io trovo che castri troppo la passione.

    Quelli che mi vengono in mente:

    – Tutti quelli di Austen, in primis Ragione e Sentimento.
    – Anna Karenina
    – la Signora delle Camelie
    – Cheri
    – l’età dell’Innocenza
    – le relazioni pericolose
    – la Lettera Scarlatta
    -CAMERA CON VISTA

    Dei vostri non ho letto e devo rimediare, non mi linciate L’amore ai tempi del Colera.
    Mentre avevo imparato a Memoria la lettera de La lettera d’Amore”: Cara Capra, come ci s’innamora? S’inciampa, si cade, si resta oltre l’orlo di in precipizio per sempre?….
    Potrei scriverla tutta, dopo 15 anni.
    Brave ragazze.

  10. Io ho visto solo il film “Non lasciarmi”, ma mi ha fatto così inca…are che non ho voluto leggere il libro perché mi avrebbe fatto male.

  11. Aggiungerei: i libri delle sorelle bronte; l’educazione sentimentale; espiazione; chesil beach; il grande gatsby e in generale tutto fitzgerald; l’età dell’innocenza; i canti di catullo; tess dei d’urbervilles; più leggero, via col vento; e, anche se non è proprio quello il genere, il maestro e margherita.
    brizzi per pietà no, l’ho letto da adolescente e l’ho odiato :p

  12. Avete scelto titoli davvero validi! Di sicuro saranno uno spunto per tanti. Bellissimo post. Non capisco perché i post del team Clio siano così altalenanti in qualità: alcuni sono eccellenti, altri sembrano copiati e tradotti malamente…

  13. Jane Eyre è il mio libro preferito in assoluto, è la mia concezione dell’amore <3 Contro le difficoltà, contro i caratteri difficili, contro le barriere fisiche, in tutti i sensi. Meraviglioso <3

  14. Confesso di avere dei gusti molto diversi e soprattutto, di non amare molto i classici (nonostante la mia laurea in lettere… O forse proprio per quello, chissà!). A me i libri d’evasione, devono appunto farmi evadere senza troppe complicazioni tanto che per molti anni ho letto quasi solo libri fantasy. Anche le storie d’amore che mi hanno fatto sognare hanno più o meno tutte qualcosa di fantastico… Il primo per me è stato “non toccare il gatto” di Mary Stuart, romanticissimo e purtroppo ormai introvabile, ma ho sognato a occhi aperti anche (molte storceranno il naso) per tutta la saga di Twilight, letta quando è appena uscita e ancora non era bollata in nessun modo. Poi mi sono divertita molto con i libroni della saga Outlander-la Straniera, di cui sto apprezzando molto anche la serie televisiva, secondo me davvero ben fatta… Alle amanti dei classici che si staranno mettendo le mani nei capelli scuotendo il capo posso dire per consolarle che so quasi a memoria “Romeo e Giulietta” di Shakespeare, e “Orgoglio e Pregiudizio” l’ho consumato a furia di rileggerlo. Non me ne vogliate ;-P

  15. La Adelaide di Jack Frusciante è forse uno dei personaggi femminili più antipatici di sempre (Opinione personale, ovviamente). Ricordo che lessi il libro quando ero praticamente coetanea dei protagonisti e, onestamente, lei mi faceva solo saltare i nervi 😛

  16. Anche io lessi i libri di Twilight quando erano praticamente sconosciuti ( ora ti guardano tutti male quando lo ammetti ) e, onestamente, trovai davvero molto coinvolgenti i primi. Erano una novità, un argomento ancora così poco trattato e sfruttato che ti catapultava in un tipo di amore – totalizzante – che faceva davvero sognare ad occhi aperti.
    Ho letto anche io molti libri della saga di Outlander e sui primi ho versato lacrime caldissime al punto di svegliare la persona che dormiva accanto a me per come singhiozzavo ( Non voglio fare spoiler per chi non conosce la storia ma i momenti in cui J. rimanda indietro C. per salvarla e quando C. cerca, nel presente, che fine abbia fatto J. nel passato, mi hanno davvero ucciso dentro ). Non ho apprezzato molto invece la parte americana della serie e l’ho sospesa lì con l’avvento della guerra. Non so se la riprenderò.
    Ho negli anni divorato diverse saghe, per piacere e per lavoro anche e, visti i gusti che abbiamo in comune, mi permetto di consigliarti la saga de “I Lupi di Mercy Falls” di Maggie Stiefvater.
    Sono 3 libri ( +1 ) usciti tra il 2010 e il 2015 e mi hanno aiutato molto in un periodo in cui avevo davvero bisogno di tornare a credere nell’amore incondizionato. Se non li conosci, te li raccomando. Mi sono innamorata di moltissimi personaggi di quella saga e la rileggo una volta all’anno per quanto importante è stata per me. Se ti capiterà, buona lettura e buon viaggio <3

    P.s. L'elenco dei titoli dei singoli libri:

    Shiver (2010)
    Deeper (2010)
    Forever (2011)
    Sinner (spin-off 2015)

  17. No, più che altro non capisco come ti è potuto piacere.
    Cioè, oltre alla banalità della storia, io sono inorridita davanti la pessima scrittura del primo e non ho proseguito….
    Se ti piacciono i vampiri, tutta la vita Anne Rice.

  18. Grazie dei consigli Valerie, di quelli ho letto il primo (Shiver) e mi è piaciuto abbastanza, darò un’occhiata anche agli altri allora. Anche io in realtà ho mollato Outlander dopo qualche volume americano ma prima o poi forse li riprendo, chissà. Per rispondere anche all’altra ragazza in realtà i vampiri non mi piacciono particolarmente, mi piaceva la storia d’amore (che è l’argomento di questo post). Baci

  19. Non sapevo nemmeno ci fosse un seguito di Jack Frusciante ma, poco male, Adelaide non la sopportavo prima, figurarsi ora 😛

  20. Io ho adorato le storie di Jack e Aliena de “i pilastri della terra” e di Gwenda e Wulfric di “mondo senza fine” di Ken Follet. I personaggi femminili sono forti e determinati nel proteggere le persone amate. Anche “la signora delle camelie” mi ha positivamente colpita, nonostante sia una storia nota e rielaborata in decine di versioni, ho trovato commovente ed intensa la parte finale..

  21. Notti bianche è il mio secondo libro preferito, ma non so se lo definirei romantico, io lo trovo piuttosto tragico. Anche se il finale è uno dei più belli che io abbia mai letto, mi è rimasto dentro.
    Per quanto riguarda libri romantici, assolutamente orgoglio e pregiudizio o qualche altro libro della austen (persuasione è il mio preferito ❤), che sono anche abbastanza divertenti se li si capisce. Divertente anche il primo bridget jones per una lettura leggera! Qualcuno nei commenti ha nominato espiazione, bellissimo, bella l’idea di base, ma preparatevi a piangere.
    Recentemente ho letto il gigante sepolto dell’ultimo premio nobel, molto malinconico :’)

  22. Beh, oltre a Orgoglio e pregiudizio che amo (come tutti i libri della Austen, del resto), consiglio anche Jane Eyre (adoro la storia tra Jane e Mr. Rochester) e Cime tempestose… anche se qui la storia è più tormentata che mai e si parla più che altro di vendette..e Heathcliff e Catherine mi fanno venire un nervoso… oh, nell’insieme non riesco a non amare questa storia!

  23. Jane Eyre è anche il mio romanzo preferito… per tutto… e l’ambientazione mi fa impazzire!!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here