Sappiamo bene che il reggiseno è un indumento rivoluzionario che ha fatto la storia.
Creato inizialmente per essere un mero capo di biancheria intima, ha assunto con il passare degli anni un ruolo importante anche come complemento del look.

Dopo aver superato ere come quelle del balconcino o del “super push-up”, ci stiamo ritrovando in un’epoca in cui il vero trend è non indossare il reggiseno. Ma si tratta solo di questo? È un trend passeggero? O semplicemente un fattore di comodità? Quest’anno sono state tante le celebrità che hanno scelto di mostrarsi senza reggiseno, c’è chi ne ha fatto uno stile di vita e chi semplicemente ha voluto far parlare di sè.

Nel post di oggi vogliamo quindi rivedere le “regine del no bra”, ma anche darvi qualche consiglio su come vestirvi senza reggiseno se anche per voi sarebbe una “liberazione”, ma avete paura di sentirvi a disagio. Pronte? Via!

1cliomakeup-senza-reggiseno-copertina-1

COME NON INDOSSARE IL REGGISENO PER LA PRIMA VOLTA!

Chi non ama quella meravigliosa, spettacolare, idilliaca, indescrivibile, fantastica sensazione di togliere il reggiseno dopo aver superato una lunghissima giornata? Se anche voi fate parte di questa categoria sappiate che non siete le sole 😂

2cliomakeup-senza-reggiseno-gif-no-reggiseno-2

Abituate ad indossarlo tutto il giorno, sappiamo bene che con il reggiseno possiamo avere a volte un rapporto di amore ed odio: è un alleato capace di darti il sostegno giusto ma anche di farti soffrire e patire un intera giornata 😉


3cliomakeup-senza-reggiseno-trend-dolore-seno-3
I capi che noi abbiamo ovviamente sono molteplici, ma non sempre i reggiseni che possediamo sono adatti a quelli che possono essere i nostri outfit. Che sia per un vestito scoperto dietro la schiena, o per un maxi maglione oversize, ci sono occasioni in cui è necessario fare una scelta… che può anche essere quella di non indossarlo.

MAXI MAGLIONE OVERSIZE O MAXI T-SHIRT

A prescindere dalle dimensioni del vostro seno, uno dei capi più adatti per “osare” ed uscire dagli schemi senza sentirvi a disagio è sicuramente il maxi maglione XXL.

4cliomakeup-senza-reggiseno-trend-maxi-maglia-4
Questo tipo di look vi permetterà di mimetizzare le vostre forme, soprattutto se non rientra nella vostra quotidianità lo stile “no bra”.

5cliomakeup-senza-reggiseno-trend-maxi-maglia -5

Anche un maxi cardigan potrebbe essere un’alternativa, sia con un top che con una t-shirt, abbinata ad un look casual. Questo abbinamento vi donerà quell’aspetto stile ”celebrity beccata casualmente al supermercato”. 😝

6cliomakeup-senza-reggiseno-trend-cardigan-6.jpg
Comodità e leggerezza, questo è lo stile che piace a noi!

VESTITI CON SPALLINE O SENZA

I vestiti, in particolare nel periodo estivo (ma anche per occasioni particolari come il Capodanno) si possono anch’essi indossare, volendo, senza reggiseno, al posto dei reggiseni adesivi o invisibili.

7cliomakeup-senza-reggiseno-trend-spalle-scoperte-7

Ma attenzione, non parliamo solo di vestiti super sexy e adatti esclusivamente a serate formali:

cliomakeucliomakeup-carla-sarkozy-senza-reggisenop-carla-sarkozy-senza-reggiseno
Carla Sarkozy indossa con raffinatezza un vestito senza reggiseno.

La cosa fondamentale in ogni caso è sentirsi a proprio agio, cercando di capire se l’abito scelto possa andar bene per quell’occasione e soprattutto che non si verifichino situazioni o si facciano movimenti tali da creare sorprese inaspettate ed involontarie. 😏

9cliomakeup-senza-reggiseno-trend-tatangelo-9
Anna Tatangelo ha avuto un “incidente di percorso” a Ballando con le Stelle.

Ragazze, questi sono alcuni modi in cui si può evitare il reggiseno nella vita quotidiana; ma scopriamo a pagina due come lo indossano le star e come hanno fatto del no bra uno stile di vita!

26 COMMENTI

  1. Fino a 24..25 anni mi capitava di uscire senza reggiseno, di giorno coprivo i capezzoli con i cerottini tondi per non farli vedere, di sera meno problemi, indossavo cose scollate e non mi andava di trovare il reggiseno adatto, e le rette leggevano bene. Oggi non potrei, a parte che le terre non guardano più verso il cielo…non mi sentirei a mio agio, poi coi bimbi è un alzati/piegati/gira….sarebbe una lotta per non farle scappare fuori.
    Ad ogni modo dipende dalla misura…in ogni cosa, se “non si mette” con raffinatezza va bene, se è un modo per farsi guardare le terre…si può pure andare in giro direttamente con la maglietta bagnata.
    Da tettona ho abbandonato il “non reggiseno” quando il mio seno è cresciuto ancora..ha cominciato a diventare volgare stare senza il reggiseno, finché portavo la terza piena mi andavo bene…poi è aumentato e stop, trovo sia fine sui seni più piccoli, oltre che comodo.

  2. Non avendo un seno molto grande, posso anche uscire senza reggiseno, ma il reggiseno mi sostiene x cui nn ne vedo l’esigenza. Evito di usare tutti i giorni i mega push up e dentro casa nn porto reggiseno.

  3. Ho una quarta e, nonostante i miei 22 anni, non ho il seno più tonico del mondo (anche per genetica), quindi, per quanto mi piacerebbe andare in giro senza, sono costretta a rinunciare a malincuore a questa tendenza. In casa ovviamente niente reggiseno, ma fuori è necessario purtroppo. Quando mi diminuirò il seno, potrò andare anche io in giro senza costrizioni 😀

  4. No, no e poi no.
    Amo la sensazione di togliere il reggiseno la sera, anche a casa, la sera dopo la doccia, non lo indosso, ma fuori mai. Mai e poi mai.
    Non solo perché porto una 3C, per una questione pratica visto che purtroppo ho il seno un po’ cadente e mi infastidisce, ma una questione di buongusto.
    Trovo che questa cosa possano farlo le ragazze e donne con un seno piccolo, la classica coppa di champagne, ma mai chi ha misure più normali e/o abbondanti. È una questione di buongusto! Carla Bruni, anche se ha un vestito accollato, io la vedo come volgare perché si vedono i capezzoli sotto il vestito. NOOOOO!

  5. Daje, so capezzoli. Per quelli maschili non vedo tutto questo accanimento. E comunque… sono due bottoncini, come possono essere considerati così pericolosi? Per cosa poi? 😀

  6. Suvvia, che male ci sarà mai a voler mostrare le tette! Se a te non va padronissima, ma lascia che chi vuole mostri ciò che vuole senza doversi sentir dire di essere fuori posto no? 😀

  7. Anche quelli maschili, visibili sotto una maglia, sono volgari. Non sono pericolosi ovvio, ma una questione di buongusto, buoncostume e galateo. Tre parametri oggi ignorati..

  8. Premettendo che ognuna è libera di fare come vuole e come preferisce vorrei spendere due parole sull’introduzione al post: se il reggiseno vi tortura tutto il giorno tutti i giorni (se è raramente penso possano intervenire altri fattori) non siete sole perchè probabilmente fate parte del 80%delle donne che usano il reggiseno, vuoi per coppe vuoi per giro torace, sbagliato per la propria taglia; quindi valutate di comprane un’altro provando tutte le taglie limitrofe possibili (e manari andando in camerini con 4 reggiseni dello stesso modello in diverse taglie). Nessun reggiseno dovrebbe farvi passare le pene dell’inferno. Buona ricerca della soluzione più adatta a voi (che come il post suggerisce può essere non usarlo XD)

  9. Diciamo che si chiama pudore. Non sono una bacchettona, ma credo ci siano luoghi adatti per stare senza reggiseno. Non mi scandalizza il topless in spiaggia, da “più giovane” cercavamo le spiagge con pochissima gente giusto per poter stare più libera.
    Andare al supermercato tra i banchi frigo coi capezzoli dritti non mi pare da gran signora, se è una cosa involontaria data da un reggiseno leggero..di pizzo va bene, può capitare, per il resto mi sembra volgare, poi ognuna è libera di girare pure col chiul di fuori, a me non cambia niente, non ho problemi di invidie, gelosie, paranoie, solo questione di gusto ed educazione.

  10. Guarda…. pensavo giusto giusto alla stessa cosa. Ovvero: Non guardano più il cielo. Avendo poi una 5^ e’ difficile combattere contro la legge di gravità. Se metto un euro sotto stai tranquilla che non cade più e lo ritrovi.
    Si chiama vecchiaia?

  11. Io non lo metto praticamente mai. Ho una terza B e odio portare il reggiseno, quando lo metto solo triangoli di cotone o bralette! In inverno poi sotto i maglioni non si vede assolutamente nulla, in più le canottiere di cotone di H&M sono così strette che mi tengono su tutto.

  12. Non sono convinta perché già se hai una 3 taglia diventa volgare. Poi scusate dei modi per andare senza reggiseno ma che non si veda il capezzolo ( a parte i maglioni) perché veramente fa effetto “strappona” .

  13. Vero! Ricordo però un vecchio articolo di Clio sul fatto che in Italia per i reggiseni c’è meno scelta che in altri paesi. Ma se diventa veramente un problema può valere la pena provare a ordinare online, il reggiseno non dovrebbe essere uno strumento di tortura.

  14. Vero! Io ho una terza, misura molto normale, ma coppa C che non è troppo strana. Eppure trovarla è un’impresa! Sono tutte coppe B, la classica, e a meno che non entri da Triumph tipo, e per ogni reggiseno lascio 30€ o più, fatico a trovarne.

  15. Partiamo da due presupposti: sotto taglie molto abbondanti il reggiseno non dovrebbe MAI essere una tortura, se lo è vuol dire che lo sbaglio è nell’acquisto; secondo presupposto io un vestito come quello di Bella Hadid lo trovo di una volgarità schifosa.
    Ciò detto penso che ci siano luoghi e occasioni per liberare le tette, personalmente trovo molto poco elegante i capezzoli a vista!ovviamente con maglioni ecc. Non si vede nulla..Ma canotta/maglietta bianca trasparente o vestiti che fanno vedere la tetta come se fosse nuda anche no, mi sembra una mancanza di pudore

  16. Ho il seno piccolo piccolo e cadente…. neanche in gravidanza mi è cresciuto! Non sopporto il reggiseno, mai sopportato…. appena arrivo a casa mi tolgo subito scarpe, reggiseno e calze! Per non parlare della settimana prima del ciclo….un incubo…infatti indosso abiti ampi così evito di metterlo…da tre mesi indosso il reggiseno senza ferretto ma imbottito, sicuramente va meglio e la forma del seno mi piace tanto e poi da quando ho letto che il ferretto può generare tumori al seno l’ho abolito del del tutto!

  17. Ho 53 anni, sono bassa 1,56, ho un bel fondoschiena e un seno piccolo ma grazie a questo fatto posso permettermi di non usare il reggiseno secondo la maglia che indosso e anche se non è perfetto come due mele non me ne importa una cippa.

  18. Si ne ho provato qualcuno, però sono comunque fastidiosi o almeno quello che ho io (anche se non stringe eh) è come avere una canottiera

  19. Io non capisco perché il reggiseno è considerato una tortura, non dovrebbe esserlo. Poi per carità ognuno è fatto a suo modo, ma comunque non ho mai pensato che mi desse fastidio. Io lo indosso sempre per uscire ma a casa e per dormire sto senza, non perché mi dia fastidio, non lo sento neanche, solo perché soprattutto per dormire non fa bene tenerlo.
    Comunque trovo volgare sia in maschi che femmine che si veda il capezzolo, non è proprio elegante.

  20. ho messo il reggiseno solo a 24 anni, stavo molto bene senza, poi mi hanno detto che x pudore meglio averlo….avevo una 3 scarsa. Ormai senza non esco di casa.

  21. Ci rinuncerei volentieri peccato che una quarta è noiosa da portare in giro senza reggiseno. Sinceramente non trovo carino il capezzolo che si vede quindi magari un seno piccolo può mettere semplicemente un copricapezzolo (ce ne sono di carinissimi!) in modo che non si veda nulla se proprio dà fastidio il reggiseno. Se vedi una sfilata dove le modelle non hanno reggiseno fa un effetto ma se vedi delle ragazze per strada con un seno grande che sballonzola mentre cammina o i capezzoli rigidi come chiodi non è un gran bel vedere e soprattutto non è fine. https://uploads.disquscdn.com/images/6b4b0c30e66bda3f0a59b9997cf753e25233a8519387ec9c3a4d288cd1362e84.jpg

  22. l’odio profondo per i reggiseni… li trovo estremamente fastidiosi, e infatti non li uso se non in rarissime occasioni xD

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here