Ciao ragazze!

Pochi giorni fa c’è stata una delle serate più attese dell’anno per i cinefili e le riviste di beauty e moda: i Golden Globes! Ritenuti “le prove generali degli Oscar” e uno dei red carpet più esclusivi e importanti, i Golden Globes sono senz’altro i premi più prestigiosi per quanto riguarda la TV e uno dei migliori riconoscimenti cinematografici a livello mondiale… a noi però, in particolare, interessa il makeup delle star! Ce n’erano tantissime e tantissime erano davvero belle, ma ho selezionato per voi la mia personale top-ten! Spero vi piaccia e vi sia d’ispirazione!

cover_golden_globes

Non sono riuscita a stilare una vera e propria lista in ordine, diciamo che la divisione è in due gruppi: alla fine del post troverete i 4 look che ho trovato i migliori in assoluto; le prime 6 invece sono quelle che ho preferito subito dopo quelle quattro. Immaginate già quali possano essere? Si accettano scommesse!

Amal-Clooney-golden_globes_Cliomakeup_2015

AMAL CLOONEY

Bellissima, come sempre. Amal si dimostra elegantissima e di grande classe in ogni occasione e per la serata dei Golden Globes ha deciso di puntare sulle sopracciglia, scure e naturali, e sulle labbra, di un bel ciliegia chiaro e non troppo stravagante, ma originale (il trucco è nientemeno che di Charlotte Tilbury e ho letto che ha ottenuto il colore unendo un rossetto e una matita della sua linea). Sugli occhi, un po’ di luce data da un ombretto oro-bronzo e, infine, delicate ma folte ciglia finte e abbondante mascara nelle ciglia inferiori.

Celebrities-support-Je-Suis-Charlie-at-Golden-Globes-2015

Amal, tra l’altro, è stata una di quelle star che ha fatto dei Golden Globes un’occasione per “partecipare” alla manifestazione di Parigi di domenica contro il terrorismo e, in generale, per dimostrare il proprio supporto ai parigini, dopo quei terribili tre giorni sotto attacco. Non è stata l’unica, comunque, a mostrare la scritta “Je suis Charlie”: in prima fila, un’attivissima (e in formissima) Helen Mirren.

Diane_kruger_golden_globes_Cliomakeup_2015

DIANE KRUGER

Anche Diane era splendente, grazie al suo elaborato ma apparentemente essenziale trucco, che ha puntato molto sul punto luce rosa-argento nell’angolo dell’occhio. La sfumatura calda e opaca è riuscita a non essere in contrasto (anche grazie alla ripresa del punto luce nel centro della palpebra), e, anzi, ha fatto sì che l’iride fosse in primo piano, mostrando il (molto probabilmente voluto) pendant con l’abito. Pelle perfetta e radiosa, gloss rosa naturale e onde da diva di altri tempi (dopo averle provate in Bastardi senza gloria, giustamente, Diane Kruger non le molla più, ehehe ;-))

Amy_Adams_golden_globes_Cliomakeup_2015

AMY ADAMS

E’ tornata a casa vittoriosa Amy Adams, grazie alla sua interpretazione in Big Eyes, di Tim Burton. E si guadagna anche un posto nella mia lista (che onore, eheheh) grazie al gioco di colori complementari cha ha costruito. Il trucco, infatti, sembra studiato per far risaltare i capelli e l’abito, già abbastanza “opposti” nella tabella dei colori da potersi mettere in luce a vicenda!

amy-adams-golden-globes-2015-winner

Gli occhi illuminati da una sfumatura che va dallo champagne al bronzo (tutto molto shimmer nella parte interna, e matte nella esterna e superiore dell’occhio) riprendono i capelli e evidenziano gli occhi che, a loro volta, riprendono l’abito. Le labbra sono nude per non roviare questo gioco di richiami che, pur non avendo nessun contrasto riesce a non sembrare una parure da vecchiarda! Emette luce propria: brava Amy!

La classifica continua nella prossima pagina!