La bellezza al naturale è una filosofia che sta ritornando sempre più di moda, e trova il consenso di sempre più donne. La cura del nostro corpo è un argomento scottante e tutte noi abbiamo idee diverse su cosa sia più o meno adatto al nostro fisico.

Ultimamente abbiamo dedicato un articolo ai diversi stili di ceretta all’inguine e, per completezza, ci è sembrato giusto proporvene un altro che indaga i rischi della depilazione intima totale.

Tranquille ragazze, non vi stiamo consigliando di tornare all’età della pietra, ma di essere a conoscenza di quali possono essere i rischi che si corrono quando decidiamo di eliminare tutto ciò che c’è nella zona genitale! Iniziamo!

cliomakeup-depilazione-intima-7

I PELI PUBICI AIUTANO LA FUNZIONE PROTETTIVA

I nostri peli pubici hanno uno scopo ben preciso e c’è un motivo se anche dopo secoli di evoluzione ricoprono ancora i nostro corpo. Nel caso delle parti intime, la loro funzione primaria è quella di fare da schermo a tutti i microbi e batteri che cercano di attaccare questa zona del nostro corpo. È una zona molto delicata e quasi sempre umida, rappresentando così un terreno fertile per milioni di microbi.

i peli pubici proteggono da infezioni e malattie

I peli formano una guaina protettiva e dunque la loro completa rimozione facilita la possibilità di essere attaccate da questi microbi, che possono portare irritazioni o anche infezioni.

COME LIMITARE LE IRRITAZIONI E LE MALATTIE

L’uso del rasoio per la depilazione intima può irritare molto la pelle fino a generare prurito e fastidio. Questo avviene anche con le analoghe tecniche depilatorie alternative, come l’uso di strisce e di ceretta o il silkepil.

cliomakeup-depilazione-intima-2-crema-depilatoria

Uno studio pubblicato su Urology, afferma che dal 2002 al 2010 il numero di “incidenti” correlati alla depilazione intima è aumentato. Oggi circa il 3% delle corse in pronto soccorso per traumi genito-urinari deriva proprio dalla pratica di depilazione totale.


cliomakeup-depilazione-intima-4-totale

RASOIO E CERETTA POSSONO ROVINARE LA NOSTRA PELLE

I rasoi possono provocare follicoliti, ascessi e piccole e dolorose lacerazioni. Ci possono essere anche reazioni allergiche alle sostanze contenute nelle cerette o nelle creme depilatorie. L’irritazione deriva dal fatto che, dopo aver eseguito la depilazione, la nostra pelle è più sensibile e se non ce ne prendiamo cura, rischiamo che tutto il dolore provato per avere un aspetto sexy e curato venga distrutto da un’irritazione cutanea.

cliomakeup-depilazione-intima-15-metodi

CI SONO RISCHI DI INFEZIONI E MALATTIE

Inoltre, possono essere utilizzati spatole per la ceretta o rasoi non puliti che ci portano ad aumentare i rischi di infezioni.

cliomakeup-depilazione-intima-11-temi-ricrescita

Secondo degli studi pubblicati dalla rivista JAMA Dermatology, la depilazione integrale è pericolosa perché aggredisce le mucose vaginali. Lo studio ha coinvolto più di 3.300 donne che hanno raccontato le loro abitudini intime e si è trovata una connessione tra l’eliminazione totale dei peli e l’aumento delle malattie sessualmente trasmissibili.

cliomakeup-depilazione-intima-9-irritazione

La zona pubica senza peli è più sensibile e può contrarre più facilmente malattie: come il Papilloma virus (Hpv), funghi, herpes e verruche genitali.

Ragazze non abbiamo finito! Nella prossima pagina vedremo come limitare le irritazioni da post depilazione e se da un punto di vista erotico la depilazione intima è davvero sexy… Continuate a leggere.

23 COMMENTI

  1. Concordo su tutto. Ho avuto irritazioni e anche un ascesso e mi sembra pure che la pelle si sia un po’ “smollata” dopo ben 6 anni di cerette mensili. Ora ho smesso per le gravidanze e non credo che tornerò a quel punto ma sicuramente i peli mi danno fastidio quindi penso che terrò tutto cortissimo con quei rasoi simili a quelli del barbiere maschile e poi ceretta in estate

  2. Io non ho mai avuto problemi legati alla depilazione totale, e meno male!trovo davvero antiestetico un inguine con peli folti e rigogliosi che fanno capolino dallo slip. Quindi non avessi potuto togliere tutti i peli sarebbe stato un mini dramma per me ahah
    Per la versione maschile mi piace comunque una zona pubica curata, con i peli tenuti corti, e non nego che se mi trovassi un partner pelosissimo e non curato in quella zona gli chiederei di provvedere anche perché per me è troppo antisesso ahah

  3. ma quindi irrita più il rasoio o la ceretta? Io ho anche la cicatrice del cesareo… qual è la soluzione meno traumatica?

  4. Io vorrei provare con la rasatura totale perché trovo veramente antiestetici e fastidiosi i peli nella zona inguinale (specialmente quando ho il ciclo mi danno tanto fastidio…), solo che vorrei provare direttamente con il laser definitivo che vorrei fare anche sul viso… Il mio unico ‘dilemma’ che devo al più presto risolvere è se posso fare l’epilazione definitiva, in quanto ho 17 anni e soffro di ovaio semi-policistico e non vorrei spendere tanti soldi per poi riavere i peli…

  5. ho sempre rasato tutto, col rasoio appunto, ma di problemi non ne ho mai avuti se non al massimo qualche brufoletto una volta ogni tanto. Al mio ragazzo i peli fanno proprio senso in quella zona, a me non dispiace toglierli, anzi mi da senso di più pulizia, per cui non mi pesa minimamente farlo.

  6. Ciao Raffaella, è tutto molto soggettivo ma ci siamo fatte l’idea che, generalizzando, sia meglio la ceretta

  7. Dovresti chiedere alla ginecologa, ma posso dirti che uno dei problemi dell’ovaio policistico è la peluria. Ho amiche che ne hanno sofferto, prima devi risolvere questa cosa poi puoi pensare alla depilazione definitiva. Io avevo delle microcisti e per anni mi avevano dato la pillola che funziona peró da altri problemi.Ora esiste un prodotto che si chiama inofert che regola gli ormoni, magari chiedi alla ginecologa se può esserti d’aiuto .

  8. Ognuna è liberissima di fare là sotto quello che preferisce, ovviamente: io opto 12 mesi all’anno per la depilazione bikini, con il pelo “disciplinato” ed in ordine, in modo da non sbucare dalla biancheria e da non appiccicarsi alla colla degli assorbenti (che rottura). Però la vagina glabra, no: non la voglio come quella delle bambine impuberi. In passato mi divertivo a tingere il pelo pubico con colori pazzerelli, con tinture apposite (GloGlo), proprio perché un po’ di pelo (ordinato e corto) mi piace.

  9. Infatti a breve dovrò tornare sia dalla cinecologa che dal dermatologo (per le macchie post cura per l’acne) proprio per informarmi su questa tematica!

  10. La PCOS non c’entra niente con i peli pubici, non ha nessuna correlazione. Magari fosse una sindrome data dai peli: farei il laser immediatamente…!!!! La PCOS può dare un aumento di peluria ma concentrata sul viso, braccia e torace in quanto gli ormoni maschili sono in un numero maggiore di quanto dovrebbero.

  11. Ho la pelle molto sensibile e la ceretta o il silkepil proprio li ho sempre esclusi per il dolore; usavo il rasoio per togliere i peli che escono dallo slip ma dopo tanto tempo, ogni volta mi partiva la follicolite e dopo una molto dolorosa ho detto basta. Ora uso il rasoio del silkepil, la testina apposita, e va meglio. Il resto lo accorcio e tengo pulito ma mai la totale. Anche io ho sempre pensato che se ci sono, un motivo c’è.

  12. Gli uomini sono influenzati dalla pornografia, infatti i giovanissimi non amano i peli, ma chi è nato ad es negli anni ‘70 ‘la’ ama fin troppo selvaggia, probabilmente influenzato dai film di serie B dell’epoca. Detto questo a me un uomo che ama la depilazione totale che ricorda quella di una bambina ..fa un po’ impressione. Scusatemi, anche io voglio essere ordinata, faccio un inguine molto sgambato ed accorcio il resto, tengo all’igiene, ma il sesso non ha niente di “pulito” , non ci vedo niente di orribile. Preferirei più che si levasse quelli delle ascelle !

  13. Sono d’accordo sul discorso che spesso certe cose si facciano per piacere ad altri più che a se stessi, e senza dubbio molti uomini pressano abbastanza su questo tema, influenzati, come dite giustamente nell’articolo, dagli stereotipi della pornografia. Io preferisco la mia salute alle velleità estetiche altrui, quindi, sapendo che i peli nelle zone intime hanno una funzione protettiva importante, non ho mai voluto cedere a richieste di nessun tipo e mi sono sempre tenuta i miei peletti, pur facendo ovviamente la ceretta bikini e tenendo corto e ordinato il resto.

  14. Buongiorno! Se vi va di correggere c’è un refuso: i batteri proliferano, non prolificano! Buona giornata!

  15. E a te un ripasso di buona educazione. Lo so benissimo che la vagina è interna, mi riferisco in via generale alle parti intime femminili ed al loro aspetto estetico.
    Per rompere le scatole c’è già la pagina Clio su Facebook, dove i flames si scatenano.

  16. Io faccio il minimo indispensabile. Una volta l’ho rasata integralmente così tanto per provare. Beh, a parte la follicolite, già dopo due giorni la ricrescita era così fastidiosa che non potevo nemmeno fare due passi di numero senza sentire la necessità di grattarmi, il che non è proprio la cosa ideale da fare soprattutto in giro e in pubblico!

  17. Grazie mille della risposta… grazie grazie! Andrò dal dermatologo e dalla ginecologa (per altri problemi) con la testa un po’ più tranquilla allora dai! Grazie ancora ❤️

  18. Io faccio l’inguine e basta e non ci penso proprio a tagliare tutto. Almeno in questo ognuno decida per sé

  19. Io non mi sono mai depilata completamente in quella zona.
    Tu Clio per quale opzione opti solitamente? Grazie!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here